Spellbook 2×09 – The Bella to My Edward

Luxury bathroom designs

L’acqua calda della doccia ha un effetto strano sulla pelle di Luke. Il vampiro non può provare freddo, certo percepisce il calore, percepisce il dolore del gelo, ma è un processo diverso rispetto a quello umano.
Il getto d’acqua è comunque piacevole, rilassante, la lussuosa doccia della sua camera è il suo rifugio segreto, un angolo del castello tutto suo insieme al camino.
Un meraviglioso mosaico è sulla parete centrale dell’enorme box. Tempi duri a Twinswood richiedono docce più lunghe.
Nella doccia si pensa a tutto e niente. A troppo e a troppo poco.

“Hai un buon balsamo?”

Matthew si fa avanti nel bagno, coperto solamente da un asciugamano.
Luke: cosa ci fai qui?
Matthew: te l’ho detto, mi serve il balsamo. E Tatia ha occupato il mio bagno. Non so perché la stiate ospitando.
Luke lo guarda, sbuffando.
Luke: perché suo fratello è diventato un pazzo omicida, non potevi aspettare?
Matthew: no, Lukie, i miei capelli richiedono trattamenti speciali. Sono biondi, perfettamente setosi.
Luke apre la porta a vetro della doccia, uscendo velocemente.
Matthew: bel culo!
Matthew dà un forte schiaffo sul sedere di Luke.
Luke: coglione.
Matthew: sai, ho delle novità.
Luke prende l’asciugamano, avvolgendolo con eleganza intorno alla vita.
Luke: che tipo di novità?
Matthew: ho detto a Mary cosa sono.
Luke lo guarda, sconvolto.
Luke: cosa?!
Matthew: dovevo. Prima o poi l’avrebbe scoperto comunque.
Matthew parla con molta nonchalance, come se ciò che avesse fatto non fosse un problema.
Luke: sei fuori di testa?
Matthew: oh, andiamo, Lukie. Tutti qui a Twinswood sanno dei vampiri, dei lupi…
Luke: non è così. Gli umani… la maggior parte degli umani non lo sa.
Matthew: beh, allora devo dire che sono dei grandi idioti.
Luke: perché ti stai preparando, dove vai?
Matthew: oh, vado da Rose.
Il vampiro si guarda allo specchio, ammirandosi, compiaciuto.
Luke: da Rose?!
Matthew: devo. Abbiamo un problema.
Luke lo guarda, tentando di capire dove voglia andare a parare.
Luke: che tipo di problema?
Matthew: non può essere soggiogata.
Luke: Rose?
Matthew: no, Mary.
Luke: cosa vuoi dire?
Matthew: ho provato a farle dimenticare dei nostri incontri. O almeno… del mio stalking, ma niente…
Luke guarda l’amico, confuso. Non ha mai sentito un qualcosa del genere.
Luke: peculiare.
Matthew: puoi dirlo forte!
Luke: e come l’ha presa?
Matthew: cosa?
Luke: il fatto che sei un vampiro…
Matthew fa un enorme sospiro, sorridendo allo specchio
Matthew: sai, il solito, “ma i vampiri non esistono,” “oh Dio, devo andarmene,” ma… tutto sommato, piuttosto bene.
Luke: beh, sei pieno di sorprese.
Matthew: lo so, è il mio fascino.

Il cellulare di Luke vibra sul lavandino, il vampiro si precipita.

Matthew: uh, chi è?
Luke: è Rose. Mi sta aggiornando.
Matthew: guardalo lui… ha gli occhi a cuoricino.
Luke guarda l’amico in malo modo, non ama essere preso in giro.
Luke: vengo con te.
Matthew: oh, non puoi lasciare la piccola Rosie da sola con un grande cattivone, eh?
Luke: smettila.
Matthew: oh Lukie, la streghetta ha le tue palle tra le mani, e non nel modo in cui vorresti!
Queste parole sono come una sveglia per Luke. Si è lasciato troppo andare?
Luke: sai una cosa? Vai da solo.
Matthew: hey…io stavo…
Matthew sa quando fare marcia indietro, comunque. O almeno, qualche volta.
Luke: davvero… buona serata.
Luke si reca verso l’uscita del bagno, pronto per andare a letto.

 

american-kitchen-from-the-pa-3f705bfa-sz500x378-animate

 

“E lui era tipo: esci dalla stanza!”

La voce di Leda assume sempre un tono più alto quando parla di Gabriel, quasi polemico, arrabbiato. Rose è troppo immersa nelle sue pozioni per sentirla, la cucina di Casa Wilson è decisamente un disastro, per fortuna Meredith tornerà solo verso le 10. Bright mescola velocemente e attentamente un’erbaccia per Rose, mentre è seduto sul bancone che dà alla finestra.

Leda: non so più cosa pensare. Robin è tornato… ed è totalmente un’altra persona. Gabriel non mi parla da giorni. Non so se sono pazzi loro o… se sto diventando pazza io.
Leda non riceve risposta né da Rose né da Bright
Leda: si può sapere cosa state combinando? Deve essere importante per distrarvi dai miei drammi amorosi.
Rose: stiamo preparando delle pozioni.
Leda: sì, quello riesco a vederlo… e a sentirlo.
Leda si tappa il naso, disgustata.
Bright: Lisandra ti ha detto a che ora?
Rose guarda l’angelo, facendo cenno di sì con il capo.
Leda: ok… è una specie di linguaggio segreto? Cosa succede?
Rose: abbiamo un piano.
Leda la guarda, confusa
Leda: un piano?
Rose: per Benjamin.
Leda: oh… lo vedo.
Bright: non guardare me, le streghe sono loro, io sto solo mescolando questa roba.
Leda sospira, preoccupata per le intenzioni di Rose.
Leda: beh…
Rose: non possiamo restare con le mani in mano e con il terrore che si presenti da un momento all’altro pronto a spezzare il collo a qualcuno.
Bright guarda la ragazza, sembra davvero fuori di sé, è chiaro che gli ultimi eventi l’hanno segnata.
Leda: anche questo è vero. Quindi, cosa avete intenzione di fare?
Rose: insomma, ho paura anche ad andare a scuola. Non voglio lasciare la zia da sola. E voi…
Bright: io gli sparerei una luce contro.
Leda: e io lo morderei!
Rose: già… sono sicura che funzionerebbe alla grande!
Rose sorride, pensando alla dolcezza di entrambi.
Bright: quando il piano sarà…
Rose: sì Bright, stiamo pensando anche ad Evan.
Rose vuole rassicurare l’angelo, sa quanto la situazione lo stia torturando. Nessuno meglio di lei può capirlo.
Leda: dov’è Evan ora?
Bright: è a casa.
Leda: pensavo fosse lo schiavetto di Benjamin ormai. Non dovrebbe essere con lui?
Bright: beh, non l’ha chiamato negli ultimi giorni. Io lo sento solo tramite messaggi… dice che stare vicino a lui sarebbe troppo pericoloso.
Rose ammira queste parole. Ammira Evan in questo momento.
Rose: ha ragione. Ha fatto la cosa giusta, Bright.
Bright: sì, lo so, questo non vuol dire che questa situazione faccia meno schifo.
Rose gli sorride, cercando di dargli un minimo di conforto. Guarda il libro, di nuovo, ha seguito le istruzioni passo passo.
Bright: mi dispiace, Rose. Per te…
Bright cerca di pesare le parole.
Rose: sto bene.
Non è affatto così, Rose è lontana dallo stare bene. Ma deve fare qualcosa, è il suo dovere, è ciò per cui è nata.
Leda: pensi di poterlo affrontare?
Rose: Benjamin?
Leda annuisce.
Rose: mai stata più pronta.
Bright e Leda non ne sono del tutto convinti, si scambiano uno sguardo, appoggeranno sicuramente l’amica.
Rose: perché tuo fratello non risponde ai miei messaggi?
Leda: Luke?
Rose annuisce.
Leda: beh… è strano. Forse Tatia lo avrà rinchiuso da qualche parte. Posso dire che trovo ancora estremamente assurdo il fatto che dorma al castello?

“Lukie è andato a dormire.”

I tre vengono distratti dalla voce di Matthew, che è alla finestra.

“Cosa ci fai qui?”

Rose è uscita sul patio, curiosa di sapere per quale motivo il vampiro sia lì.
Matthew: non mi inviti ad entrare?
Rose: scordatelo.
Matthew: hey, da quello che so il pazzo omicida della città non sono io di questi tempi.
Rose lo guarda, la luce della luna scurisce quei bellissimi capelli color oro. Il suo fastidioso sorrisetto da canaglia è sempre lì.
Rose: beh, sono sicura che sei lo stesso in classifica, quindi non abbatterti!
Matthew: hai sempre delle belle parole per me, Rosie.
Rose: arriva al punto, Matthew. Non ho tempo.
Matthew: vuoi andare a mangiare un boccone?
Il vampiro la guarda, malizioso. Rose ammette, almeno a se stessa, che quell’attitudine la diverte in parte.
Rose: Matthew.
Matthew: ok… ok. Sono qui perché tu sei chiaramente la Veronica Mars della magia ed io ho un caso.
Rose: oh mio Dio… è morto qualcuno?
Matthew: no. Non è morto nessuno.
Rose: qualcuno è in pericolo di vita?
Matthew: no.
Rose: allora stai sprecando il mio tempo.
Matthew: Mary.
Rose lo guarda, confusa.
Rose: Mary? Mary Parker?
Matthew: non so se quello sia il suo cognome.
Rose: la ragazza che stavi stalkerizzando?
Matthew: io non stavo…
Rose lo guarda, divertita.
Matthew: non può essere soggiogata.
Rose: cosa vuoi dire?
Matthew: beh, solitamente tutti gli umani…e gli esseri sovrannaturali soccombono al potere dell’ipnosi di un vampiro.
Rose lo guarda, confusa
Rose: quindi… tutti voi vampiri avete questo potere?
Matthew: non tutti sono in grado di svilupparlo. Beh, io sì.
Rose: ma non mi dire!
Matthew: ed ha uno strano odore.
Rose: prova a comprarle un profumo! Le ragazze amano queste cose!
Matthew: non capisci. Penso che sia una creatura speciale.
Rose: oh, Matthew, sei così romantico!
Di nuovo, Rose ridacchia.
Matthew: trovi questo divertente, vero?
Rose: solo un pochino.
Matthew: beh, non lo è. Devi aiutarmi.
Rose: in che modo?
Matthew: una mappa sovrannaturale.
Rose, di nuovo, non sa di cosa il vampiro parli.
Matthew: la tua amica Cassandra…
Rose: Lisandra.
Matthew: sì, quella. Lei saprà di cosa parlo.
Rose: Matthew, siamo nel bel mezzo…
Matthew: Rose, ti prego.
Matthew si fa serio, palesando una nascosta preoccupazione. Rose non l’ha mai visto così.

 

decoration-bedroom-luxury-bedroom-furniture-with-glass-chandelier-at-white-lux-plafond-over-awesome-master-beds-and-camelback-sofas-on-great-bedroom-rugs-as-well-as-luxury-double-curtains-windowed-in

I raggi del sole filtrano attraverso l’enorme finestrone della camera di Alec Whittermore. Niente è stato rimosso o spostato da quando il padrone di casa è scomparso. Lui è seduto lì, alla finestra, guarda al di fuori.
Il mondo gli sembra diverso. Quella camera dovrebbe ricordargli tutto… e lo fa, ma è come se fosse la vita di qualcun’altro.
I suoi respiri sono lenti e profondi, riabituarsi alla vita non è sicuramente la cosa più facile di sempre.
Gli abiti eleganti hanno fatto spazio ad un maglioncino nero ed un jeans. E quel senso di profonda inquietudine che semplicemente non se ne va.

 

“Buongiorno”

Benjamin si fa avanti nella stanza con un piatto di bistecca al sangue.

Benjamin: ho portato la colazione.
Alec guarda il figlio e poi la bistecca.
Alec: non ho fame.
La voce è bassa, ancora più bassa di quanto Benjamin ricordasse. Ma non è la sua natura demoniaca. È qualcos’altro.
Benjamin: beh, è da qualche giorno che sei tornato, dovrai pur mangiare qualcosa. Non vorrei sembrarti indisponente ma prima ti facevi dei bei pranzetti…
Benjamin ridacchia, divertito.
Alec: dov’è Tatia?
Alec, finalmente, sembra realizzare dove si trovi.
Benjamin: beh, diciamo che non è esattamente la mia fan numero 1 al momento. Sai, l’intera faccenda dell’umanità… etc… etc…

Alec: voglio vederla.


Benjamin: la vedremo. La riporteremo a casa. Ho tutto sotto controllo.
Alec guarda il figlio, di nuovo, e poi guarda fuori.
Benjamin: cosa ti succede?
Alec: cosa vuoi dire?
Benjamin: sei strano. Assente. Preoccupato.
Alec: sono da poco tornato dalla morte.
Benjamin: non è solo questo. Sei diverso.
Alec gira lentamente il volto.
Alec: no. Tu sei diverso.
Benjamin: sì. Sono tutto ciò che hai sempre voluto che fossi.
Questa frase è così paurosamente vera.
Benjamin: e volevo fartelo vedere. Volevo che fossi fiero di me.
Alec si alza, lentamente, fa ancora una certa fatica a muovere i muscoli.
Alec: Benjamin… non potrei essere più fiero di te.
Il ragazzo sorride, finalmente.
Alec: devo solo riprendermi.
Benjamin: lo so. Lo so, mi dispiace di aver…
Alec: tranquillo.
Benjamin: stavo pensando che forse potresti… che forse potresti insegnarmi qualcosa.
Alec: insegnarti qualcosa?
Benjamin: beh, hai sempre promesso che un giorno mi avresti insegnato tutti i segreti dell’essere un demone completo.
Alec annuisce, fingendosi divertito. O almeno in parte.
Alec: lo farò. Lo farò. Ho solo bisogno di…
Benjamin: riposo, lo capisco.
I due si guardano, di nuovo.
Benjamin: beh… io devo proprio andare. Ho un massacro di streghe da organizzare. Riposati.
Benjamin esce velocemente dalla stanza, lasciando Alec solo. Il demone sembra quasi sollevato.

“Buongiorno”

Luke avanza lentamente nel salone della casa di Lisandra. Anastasia e Rose sono sedute sulle due poltrone, mentre Lisandra è sul divano, davanti a loro il libro.

Lisandra: quindi tutto è pronto. Il piano è perfetto.

Luke le guarda, restando in piedi. Anastasia non riesce a togliergli gli occhi di dosso, ed è così evidente. Rose lo nota.
Luke: quando lo farete?
Lisandra: oggi pomeriggio.
Luke: siete sicure che funzionerà?
Lisandra: siamo tre streghe. Lui è uno solo. Possiamo prenderlo.
Luke sospira, tentando di riflettere.
Luke: e se avesse i suoi seguaci?


Rose: abbiamo pensato anche a quello.
Rose finalmente parla, cercando l’attenzione del vampiro.
Anastasia: e dopo che avremo finito… potremo festeggiare!
Anastasia guarda di nuovo Luke. E di nuovo Rose nota questo dettaglio.
Rose: wow… sei di buon umore!
Anastasia: sono finalmente libera. È una sensazione…
Rose: sì. Lo so.
Luke: possiamo sicuramente festeggiare dopo.
Luke risponde ad Anastasia con una battuta. Si chieda se sia stato così chiaro che l’ha fatto appositamente. Rose lo guarda, particolarmente sconvolta.
Lisandra: ho fatto delle ricerche riguardo la profezia. Volevo aggiornarti anche su questo, Rose.
Luke: profezia?
Rose guarda Luke, effettivamente non l’ha mai aggiornato a riguardo.
Lisandra: la falena ha detto che saresti morta dopo tre morti sovrannaturali.
Luke: aspettate… cosa?!
Luke è sconvolto. Fuori di sé, ed è così palese a tutti in quella stanza.
Rose: non è niente di importante.
Luke: la tua possibile morte non è importante?
Rose: si è già rivelata un falso, ok?! Ci sono state quattro morti sovrannaturali. Michelle…
Luke distoglie lo sguardo.
Rose: Megania, Ania e Rasputin. Ma non è successo niente.
Lisandra: beh, le profezie delle falene possono essere interpretate in modi diversi. Nel libro ho raccolto delle informazioni sulle profezie. Hanno diverse chiavi di lettura.
Luke: lei non morirà, ok?!
Rose e Lisandra guardano il vampiro, così come Anastasia, che finalmente si accorge di un qualcosa che prima non aveva notato: lui è pazzo di Rose.
Lisandra: ovviamente non morirà. Ne stiamo solo discutendo.
Luke: questa è pazzia. Non le succederà niente.
Rose guarda Luke, è così bello il modo in cui vuole proteggerla. Non può fare a meno di notarlo.
Luke: non andrai, oggi.
Rose lo guarda, confusa
Rose: come?!
Luke: è troppo rischioso.
Rose si alza, finalmente.
Rose: ma di cosa parli? Fino a due minuti fa eri d’accordo.
Luke: fino a due minuti fa non ero a conoscenza di questa storia!
Rose: beh, tu non decidi per me.
Luke: invece sì.
Rose guarda Luke, sorpresa da quell’affermazione.
Rose: no. Nessuno decide per me.
Luke: Rose…
Rose: perché non torni a flirtare con lei?
Indica Anastasia.
Rose: io ho il mondo da salvare…
Rose si allontana velocemente dal salone, procedendo verso la cucina.
Lisandra: ci penso io!
Lisandra si alza velocemente, intenzionata a calmare la strega.

Rose prende due fette di pane e le apre, con un cenno della mano porta a sé il barattolo di burro d’arachidi.

Lisandra: wow, stai diventando forte!
Lisandra avanza verso il bancone della cucina.
Rose: far muovere un barattolo non grida esattamente “Merlino”
Lisandra: oh, era un bravo mago.
Rose la guarda, sorpresa. È realmente esistito?
Lisandra: e tu sei una potente strega.
Rose: certo, una strega che non è riuscita a salvare…
Rose abbassa lo sguardo, non ha neanche la forza di terminare la frase.
Lisandra: ti stai incolpando per le morti di Ania e Lauren?
Rose: tu non lo faresti?
Lisandra: non è stata colpa tua, Rose. È stato Benjamin.
Rose: l’ho difeso così tanto.
Lisandra: è normale.
Rose: tu difendevi Alec?
Lisandra la guarda, ascoltare quel nome la riporta sempre indietro.
Rose: voglio dire, quando è diventato…
Lisandra: lui… lui fu molto crudele.
La voce della strega assume un tono diverso, un tono vulnerabile.
Lisandra: voleva dimostrarmi in tutti i modi che non c’era speranza. Che era andato.
Rose: cosa fece?
Lisandra: uccise mia madre.
Rose sgrana gli occhi, impietrita al solo pensiero di poter perdere Meredith o altri a lei più vicini.
Lisandra: lo fece davanti ai miei occhi. E io non ebbi neanche la forza di portare avanti la mano per fargli del male.
Lisandra asciuga gli occhi umidi.
Lisandra: fino a quel momento… non mi arresi. Quello… quello fu il momento in cui è successo. L’uomo di cui mi ero innamorata non era più lì.
Rose: e lui ti ha uccisa.
Lisandra: sì.
Rose: perché non sei scappata? Voglio dire, potevi evitare la morte.
Lisandra: Alec aveva un intento preciso. Voleva riportare Ardens a questo mondo.
Rose la guarda, curiosa di saperne di più.
Rose: questo Ardens…
Lisandra: lui… lui è male puro, Rose. È il primo demone. È il primo stregone trasformatosi in tale creatura.
Rose: ma esistono altri stregoni cattivi…
Lisandra: sì. Ma è diverso.
Rose: non capisco.
Lisandra: Ardens è confinato in un luogo, alcune streghe, nostre antenate, lo intrappolarono lì. Ad Handrar.
Rose: il luogo a cui apparteniamo.
Lisandra fa cenno di sì con il capo.
Lisandra: la magia in questo mondo fu portata da Magnus, ed è solo grazie a lui se esistono le streghe qui.
Rose: e tu?
Lisandra: io cosa?
Rose: hai ingannato la morte.
Lisandra: non si inganna la morte senza pagarne un prezzo, Rose.
Rose: non capisco.
Lisandra: il mio ritorno era legato alla morte di Alec. Io ho predetto la tua venuta e… ti ho dato gli strumenti per affrontare tutto questo.
Rose: quindi non eri sicura di poter tornare.
Lisandra: sono incantesimi imprevedibili. Non sai mai come tornerai.
Rose: cosa vuoi dire?
Lisandra: beh… tornare dalla morte è come rinascere. I miei poteri hanno qualche difetto ultimamente.
Rose: potremo… potremo riportare Ania e Lauren…
Lisandra: no. No, Rose, non funziona così. È una vita per una vita. Una vita dello stesso valore, delle stesse qualità magiche. Della stessa potenza. Non possiamo uccidere degli innocenti per riportare altri indietro. Inoltre, te l’ho detto, questi incantesimi sono imprevedibili, non sempre funzionano e se funzionano… non si è sicuri del risultato.
Rose: io…
Lisandra: devi accettare questa sconfitta ed usarla per incentivarti per la vittoria.
Rose: dobbiamo fermarlo. Dobbiamo fermare Benjamin.
Rose lo dice con fermezza e sicurezza. Non ha dubbi a riguardo.
Lisandra: lo faremo!

 

DHO-dining-room

Leda entra prepotentemente nella mensa della riserva. Sono pochi i lupi presenti, molti sono a scuola. Ma Gabriel è lì, mangia il suo panino e le sue patatine, la ferita ormai è solo una lontana cicatrice. I mannari guariscono in fretta.

Leda: stupido idiota.
Gabriel alza lo sguardo, aveva già notato la vampira e soprattutto aveva sentito il suo odore.
Gabriel: wow, che bella battuta d’apertura!
Leda: sei stupido. E nonsense. E non rispondi alle mie chiamate.
Gabriel: davvero? Devono essermi sfuggite.
Gabriel inzuppa una patatina nel ketchup
Leda: perché stai facendo questo?
Gabriel: sei seria?!
Leda: sì.
Gabriel: è tornato. Quello che hai sempre gridato essere l’amore della tua vita è tornato…
Leda: lui… lui non…

“Scusate”

I due si girano, Robin è proprio lì, è da poco entrato nella mensa della riserva.
Leda: cosa ci fai qui? Ti rinchiuderanno.
Robin: come?! Non possono. Sono troppo forte.
Gabriel si alza, sospirando.
Gabriel: bene. Mentre voi due giocate a Dawson Fuckin’ Creek, io vado da Rose.
Leda lo guarda, preoccupata
Leda: cosa?!

I lupi nella mensa assistono alla scena, ma non oseranno avvicinarsi a Robin, sanno bene di cosa è capace un Wendigo. Non potrebbero affrontarlo.

Gabriel: abbiamo un piano.
Leda sembra ancora sorpresa.
Leda: anche tu sai di questa cosa?! Sono l’unica che non ne sa niente?
Robin: Gabriel, mi piacerebbe parlarvi, insieme.

Gabriel guarda Robin, è innegabile il senso di colpa che prova nei suoi confronti, come è innegabile il sentimento di rabbia e instabilità che prova al momento.
Gabriel: Ania è morta. Grazie per avermelo detto comunque…
Leda: non volevo ti agitassi.
Gabriel: beh, sono ufficialmente agitato. Anzi, sono ufficialmente incazzato nero e voglio strappare la testa di Whittermore a morsi.
Leda: Gabriel, non fare scemenze.
Gabriel: devo solo andare da Rose…
Leda: vengo con te.
Gabriel: no. No, credo che tu e Robin dobbiate parlare. È evidente.
Gabriel avanza velocemente verso l’uscita della mensa, lasciando Leda e Robin in una situazione decisamente imbarazzante e non voluta.

 

Schermata-05-2456779-alle-11.13.18

Luke sistema i posti a sedere al castello DeLuc, rigorosamente davanti al caminetto. La Scooby Gang sta per arrivare e, come di consueto, tutto deve essere in ordine.

Tatia: prepari le sedie per gli Avengers?
Luke alza lo sguardo, Tatia è appena scesa dalle scale.
Luke: pensavo fossi morta in quella stanza.
Tatia si fa avanti, portandosi i capelli all’indietro.
Tatia: sai, non ero nel mood di uscire. L’intera faccenda del fratello cattivo.
Luke accenna un sorriso, ed è raro, in qualche modo comprende la posizione di Tatia, pur non essendo mai stato un suo grande ammiratore.
Tatia: ascolta Edward…
Luke la guarda, confuso
Tatia: volevo… volevo…
Tatia sembra disgustata anche solo nel dirlo, ma deve.
Tatia: ringraziarti. Ringraziarti per l’ospitalità. Anche se lo stai facendo per Rose.
Luke: è un piacere.


Ma Luke è sempre un gentiluomo, questo è poco ma sicuro.

“Scusate.”

I due vengono distratti dalla voce di Mary, che è appena entrata nel castello.
Mary: la porta era aperta… di nuovo.
Tatia: e tu chi cazzo sei?!

Mary apre lentamente la porta della camera di Matthew, senza bussare, senza neanche farsi annunciare, deve semplicemente affrontarlo, non le importa quanto paura abbia, quanto le mani le sudino o quanto il cuore le stia per uscire fuori dalla gabbia toracica. Non può passare un altro giorno in camera, chiusa a pensare all’assurdità della situazione. Lei è migliore di questo.

“Non pensavo ti saresti fatta rivedere.”

Matthew avanza, stavolta è purtroppo vestito, pensa la ragazza.

Mary: non ne ero sicura neanche io.
Nella voce di Mary la paura è così chiara, eppure è lì.
Matthew: perché sei qui?
Mary: mi hai detto di essere un vampiro. Mi hai mostrato i denti. Eppure…
Matthew: eppure?
Matthew si avvicina, mentre Mary indietreggia.
Mary: eppure… tutto questo è così assurdo.
Gli splendidi capelli castani di Mary si fanno avanti elegantemente lungo le sue elisi spalle. È così bella. Così dolce. Così pura. Eppure così forte.
Matthew: cosa vuoi sapere?
Mary: tutto.
Matthew: beviamo sangue.
Mary annuisce, non ne è sorpresa, in fondo.
Matthew: possiamo essere visti negli specchi.
Mary guarda lo specchio accanto all’armadio, è così, Matthew è riflesso.
Matthew: possiamo essere uccisi da un paletto di legno e dalla luce del sole. E ovviamente dalla decapitazione…
Mary: quindi… è quasi tutto vero.
Matthew: non brilliamo.
Mary sorride, finalmente qualche nervo si rilassa.
Mary: immaginavo.
Matthew: ma a te piace Edward.
Mary lo guarda, confusa
Mary: come?!
Matthew: ti ho sentita.
Mary: mi hai spiata?
Matthew: farebbe differenza?
Mary fa cenno di no con il capo. È totalmente, incondizionatamente, persa nei suoi occhi blu.
Mary: perché mi vuoi?
Matthew: allora sai che ti voglio.
Mary: sì.
Matthew: ti voglio ora.
Mary: no.
Matthew arriva a pochi centimetri dalla sua faccia. Mary ha smesso di indietreggiare da un po’.
Matthew: dimmi la verità. Non mi pensi mai?
Mary: sempre.
Matthew sorride, finalmente.
Matthew: ti voglio ora.
Matthew pone prepotentemente le mani dietro la sua schiena, spingendola verso di sé. È forte. È potente. È uomo.
Mary: non posso.
Matthew: lo so. Voglio solo sentire il tuo corpo tremare tra le mie braccia. Eccitarsi.
Ed è così. Il corpo di Mary è in convulsione. E lì sotto… è un fiume in piena. Il solo tocco del vampiro riesce a farle questo effetto.
Matthew: stai bene?
Mary: no.
Matthew: ti piace?
Mary: sì.
Mary, ormai fuori di sé, si lascia completamente andare tra le braccia del vampiro, facendosi sedurre dal suo tocco.
Matthew: ti voglio.
Mary: ti voglio anche io.
Matthew la lascia andare ora. La ragazza è sconvolta.
Matthew: ti passo a prendere stasera. Esci con me.
Suona molto come un ordine ma a Mary non dispiace affatto.

“Questo è strano, vero?”

Robin non sapeva come intavolare il discorso, questa frase gli sembrava la più indicata. Leda, d’altronde, si era persa nel verde della foresta della riserva.

Leda: il fatto che tu sia in territorio nemico o…
Robin sorride.
Robin: no, il fatto che io sia tornato.
Leda: perché te ne sei andato?
Robin aspetta qualche secondo prima di rispondere.
Robin: per essere libero.
Leda può capire quella sensazione, e di certo non può biasimarlo.
Robin: ero stanco di essere considerato diverso. Lo sono stato per tutta la vita. Sono stato obbediente, sono stato zitto quando avrei solo avuto voglia di gridare.
Leda: e il tuo gemello malvagio?
Robin: Vlad ed io abbiamo… delle divergenze. Non è cattivo.
Leda: ha massacrato due giovani.
Robin: è difficile controllare la natura di un Wendigo. Ho fatto delle ricerche, ho parlato con delle persone, sono stato in viaggio.
Leda: in viaggio?
Leda è sorpresa, i rumori della natura fanno da sfondo ad una conversazione necessaria.
Robin: Messico. Sud America. Il deserto.
Leda: wow.
Robin: dovevo avere un po’ di pace.
Leda fa un grosso sospiro.
Leda: l’hai trovata?
Robin: qualcosa mancava sempre.
Robin si ferma, finalmente, costringendo la vampira a fare lo stesso.
Robin: ascolta, so benissimo della connessione tra te e Gabriel. So benissimo che c’è stato per te e che…
Leda distoglie lo sguardo, semplicemente non ce la fa.
Robin: non voglio costringerti a fare niente. E… non ti nego, fa male.
Leda: Robin…
Leda temeva queste parole. Ma d’altronde, di nuovo, come può biasimarlo?
Robin: voglio farti sapere che sono qui. Che sono una scelta possibile. Che puoi scegliermi. Non mi interessa se con Gabriel è successo qualcosa. Io ti amo ancora.


Leda guarda il ragazzo, è sorpresa da quelle parole, sente addirittura di non meritarle.

“Ok, ricapitoliamo!”

Rose è di nuovo davanti alla scherma di amici che hanno bisogno di lei, al castello DeLuc, di nuovo da leader, di nuovo da comandante, di nuovo a dover fare la cosa più giusta.

Luke le ha parlato a malapena, le parole di Matthew non vogliono togliersi dalla sua mente. Lisandra è accanto a lei, Bright e Gabriel sono seduti sul divanetto, mentre Tatia e Peter hanno preso le sedie singole.

Gabriel: i lupi controlleranno le uscite, in caso degli incappucciati vogliano fare qualcosa.
Rose: la fortuna è che… a casa Whittermore ho visto solamente due incappucciati. I servitori di Alec non ci sono più.
Tatia: li potrebbe chiamare, Benjamin intendo.
Lisandra: sì. Ma pensiamo che sia occupato.
Peter li guarda, confuso
Peter: cosa vuoi dire occupato?
Rose: sta preparando qualcosa. Non ha minacciato di morte nessuno, né si è fatto vedere né mi ha contattata negli ultimi giorni.
Tatia: forse… forse sta avendo dei ripensamenti.
Peter guarda la ragazza, è normale aggrapparsi a qualsiasi cosa in queste situazioni.


Rose: non penso.
Luke: dobbiamo stare attenti. Ognuno deve seguire il ruolo che gli è stato assegnato.
Tatia: dov’è Leda?
Gabriel: è con Robin.
Gabriel pronuncia questa frase con tono infastidito.

“No, sono qui!”

holland-roden-teen-wolf-01

Leda entra nel castello, poggiando la borsa a terra, Robin è proprio dietro di lei. La vampira fissa Gabriel, che sembra quasi pronto alla trasformazione.
Leda: la vera domanda è, perché mi avete tenuta all’oscuro del piano?
Luke: perché tu e Tatia rimarrete qui.
Leda lo guarda, sconvolta
Leda: come?!
Rose: c’è un incantesimo di protezione sul castello.
Lisandra: era la cosa migliore da fare. Voi…
Leda: io sono una vampira.
Robin: sono d’accordo con loro.
Leda guarda Robin in malo modo. Luke non può permettere che la sorella corra dei rischi.
Leda: è così ingiusto!
Gabriel: concordo anche io!
Leda guarda Gabriel, di nuovo.
Tatia: ed io perché non posso venire?
Peter: perché per ora non hai dei poteri.
Il ragazzo guarda Tatia, preoccupato.


Bright: non capisco ancora, come facciamo a lanciargli quella cosa addosso senza che ci stacchi la testa?!
Tatia: Settimo Cielo ha fatto una bella domanda!

“Qui entro in gioco io!”

Evan avanza nel salone del castello, sorprendendo Bright, che si alza.
Bright: cosa ci fai qui?
Rose: Evan andrà da Benjamin con una scusa e… lo farà. Noi saremo proprio lì fuori.
Bright guarda Rose, sconvolto.
Bright: sei fuori di testa?
Evan: Bright, calmati.
Bright: NO!
Bright urla, furioso, ed è raro per lui.
Bright: potrebbe ucciderlo. Potrebbe fargli del male.

Luke: Bright, andrà tutto bene.
Bright: certo. Se ci fosse andata Rose?


Luke sbuffa, stufo di queste continue frecciatine.
Rose: Evan si è offerto volontario.
Bright: non riesco a crederci. Non riesco a credere che…
Bright avanza verso Rose, è proprio davanti a lei. Quei meravigliosi occhi azzurri sono pieni di rabbia, i capelli biondi scompigliati.
Bright: proprio tu mi stai facendo questo.

Evan: lei non sta facendo niente. L’ho deciso io.
Evan si interpone tra i due, guardando Bright negli occhi.
Bright: vuoi morire? Dimmelo.
Evan: non di nuovo, Bright, lo sto facendo per tutti e per il mio amico.

Gabriel: amico? Quello non è più amico di nessuno. Ha ucciso due persone che conoscevamo.
Tatia: stai zitto, Jacob.
Gabriel: lei cosa ci fa qui? Probabilmente lavora per lui!

Leda: Gabriel…
Leda riprende il ragazzo. È chiaro che la morte di Ania l’ha sconvolto, era comunque molto legato a lei.

Bright: non riesco a crederci.
Bright è infastidito, ma anche schifato.

Evan: questa è la mia decisione, non la tua.
Evan, di nuovo, guarda l’angelo. I loro sguardi non mentono, e ormai è chiaro un po’ a tutti.

Bright, furioso, si allontana dal salone. Rose lo segue, velocemente.

Tatia: bene, ci mancava solo il dramma amoroso!

Matthew: ehm, disturbo?
Matthew avanza nel salone, notando la tensione nel gruppo.
Lisandra: ce l’hai?
Matthew annuisce, avanzando verso la strega e consegnandole in una fiala dei capelli di Mary che ha raccolto.
Matthew: quanto tempo?
Lisandra: dovremmo fare presto. Lo sto facendo solo perché me l’ha chiesto Rose.
Luke guarda la scena, confuso.

 

Waterford-Castle-photos-Exterior-Waterford-Castle-Hotel--Golf-Resort

 

Colonna Sonora: Prue Theme

Bright è appena uscito dal castello DeLuc, doveva calmarsi un po’, solitamente l’aria fresca lo aiuta. Anche se … in niente sembra esserci consolazione in questo momento.

“Hey”

Non si gira, nonostante la voce di Rose lo chiami.

Rose: ti prego, parliamone!
Bright fa un grosso sospiro, d’altronde di natura è calmo, solitamente. Si gira.
Rose: ti prometto che ad Evan non succederà niente.
Bright: come lo sai?!

Rose: abbiamo una squadra.
Bright: può controllarlo, Rose. Gliel’ho visto fare. Potrebbe aizzarlo contro di voi in qualsiasi momento, costringendovi a fargli del male.
Rose: non farei mai del male ad Evan.
Rose non vuole assolutamente che tra lei e Bright ci siano dei disguidi. È il suo migliore amico, è una delle persone a cui tiene di più al mondo.
Bright: lo amo…
La voce gli si spezza. Una lacrima riga il suo angelico viso.
Rose: gliel’hai detto?
Bright fa cenno di no con il capo.
Rose: dovresti.
Bright: ami ancora Benjamin? Dopo quello che ha fatto, intendo.
Rose: non riesco ad arrendermi. Non ci riesco. Una parte di me non si arrenderà mai al fatto che non tornerà mai più. Dio, sembro una di quelle stupide oche delle canzoni d’amore.
Bright, di nuovo, non concorda.
Bright: sei solo innamorata.
Rose: di un mostro.
Bright: quella non è la parte di lui che ami.
Rose: ma chi è Benjamin?
Bright: Benjamin è il ragazzo che ha lottato perché il demone non uscisse.
Rose: o… il ragazzo che si è arreso.
Bright: sei arrabbiata con lui. Per essersi arreso, intendo.
Rose, finalmente, si lascia andare in un pianto.


Rose: sono arrabbiata perché… perché è come se ciò che provava nei miei confronti non sia stato più forte.
Bright: Rose, no.
Ed ecco che Bright torna ad essere il suo migliore amico.
Rose: pensi che mi amasse? Non me l’ha mai detto. Mai.
Bright: certo che lo penso.
L’angelo si avvicina velocemente, è sicuramente arrabbiato per la storia di Evan, ma la ragazza ne sta passando tante, troppe. La stringe a sé in un forte abbraccio.
Rose: vorrei avere la tua stessa sicurezza a riguardo…

“Non sei venuta al meeting della gang?”

Qualche parola inusuale per Luke, che si avvicina lentamente ad un’Anastasia malinconica che guarda attraverso la finestra del salone del castello.

Anastasia: beh, non avevo voglia di parlare di demoni.
Luke la guarda, ha senso.
Luke: posso capirlo.
Anastasia: io… io avevo una specie di intenzione di chiederti di…
Anastasia lo guarda, sicuramente imbarazzata.
Luke: cosa?
Anastasia: uscire. Uscire insieme.
Anastasia lo dice, finalmente, liberandosene.
Luke: oh.
Il vampiro è sicuramente in imbarazzo.
Luke: è… è davvero gentile da parte tua.
Anastasia: ma. C’è un ma, vero?!
Luke: io… io sono innamorato di un’altra ragazza, mi dispiace.
Anastasia: lo so.
Luke la guarda, sorpreso
Luke: come?!
Anastasia: so che sei innamorato di Rose.
Luke: ho un cartellone attaccato sulla faccia?
Anastasia: no, no, è una cosa bella. Io mi sentirei così fortunata se fossi al suo posto.
Luke alza gli occhi, tentando di pensare ad altro.
Anastasia: te l’ho chiesto perché ho pensato: mentre Rose tenta di salvare il suo Benjamin, Luke non resterà ad aspettarla per sempre.
Luke: questo non è il punto.
Anastasia: lo so. Era solo una… Era solo una falsa speranza.
Luke: mi dispiace.
Anastasia: no, no, in realtà questo è un incentivo.
Luke la guarda, confuso.
Luke: un incentivo?
Anastasia: sono stanca. Sono stanca di pensare alla magia, ai demoni, al doverli sconfiggere… Voglio solo vivere.
Luke: te ne vuoi andare.
Anastasia annuisce.
Anastasia: non è per Rose o per Lisandra. Da strega… provo un profondo affetto per loro. Ma io ho già combattuto la mia battaglia. Voglio essere libera.
Luke le sorride, è un discorso giusto. Anastasia merita pace.
Anastasia: inoltre oggi ho avuto una sorpresa.
Luke: cosa?
Anastasia: il mio primo capello bianco.
Luke è ancora più confuso di prima.
Anastasia: significa che finalmente… finalmente andrò oltre la mia età. La mia vita non dipende più da Rasputin.

Rose rientra nel castello, imbattendosi nel momento dei due.

Rose: oh… mi dispiace. Non volevo…

Anastasia: abbiamo finito.
Anastasia si fa avanti, allontanandosi dai due.

“You’re my sunshine, my only sunshine, you make me happy, when skies are grey.”

Benjamin apre con delicatezza le porte della stanza di Alec, facendosi avanti. È di buon umore, ed è chiaro, o almeno così sembra. L’uomo è ancora lì, seduto alla finestra.

Benjamin: hai bisogno di uno psicologo?
Alec guarda il figlio, di nuovo non risponde.
Benjamin: dimmi cosa devo fare per renderti felice. Uhm, un massacro? Andiamo ad uccidere un po’ di gente?
Alec è quasi disgustato da questo atteggiamento. Il suo volto lo palesa.
Benjamin: vuoi uccidere qualcuno?
Alec: sto bene.
Di nuovo, la voce di Alec è profonda, stanca. Ma Benjamin avverte qualcos’altro.
Benjamin: no, no, tu non stai bene.
Il ragazzo inizia a fare avanti ed indietro per la stanza, crogiolandosi.
Benjamin: sai, è giustizia poetica. Quando eri in vita era così che mi volevi, ora sei tornato e hai i fottuti sentimenti.
Alec chiude gli occhi per qualche istante, temeva che lo scoprisse.
Benjamin: è incredibile. Non ci credo.
Alec: Benjamin, devi ascoltarmi.
Benjamin: no. Non ascolterò te. Mi hai costruito così. Mi hai reso così. Mi hai fatto così. Questi sono i tuoi frutti, papà!
Alec si alza, procedendo verso di lui.
Alec: no. Questi sono i frutti di un uomo pazzo.
Benjamin: eri tu!
Benjamin punta il dito, gli occhi pieni di male, di oscurità.
Alec: era una parte di me. E questa è una parte di te. Ma non deve essere chi sei.
Benjamin: no no no no… Questo è così assurdo su più livelli. Tu mangiavi le persone!
Alec: non devi farlo, Benjamin. Puoi uscirne.
Benjamin fa cenno di no con il capo, schifato.
Benjamin: non avrei mai dovuto portarti indietro. Non sei degno di assistere a ciò che sta per accadere.
Alec lo guarda, confuso.
Alec: cosa sta per accadere?
Benjamin: lo porterò qui, papà. Porterò Ardens qui.
L’uomo sgrana gli occhi.
Alec: no.
Benjamin: sì.
Benjamin porta la mano avanti, scaraventando Alec contro la parete vicina alla finestra.
Benjamin: non puoi più minacciarmi. Non puoi più spaventarmi. IO SONO IL MIO RE.

 

Colonna Sonora: The Cold

Mary si sente una stupida; già, si sente così. Stupida perché ha impiegato quattro ore a decidere l’abito giusto, stupida perché Tiff le ha fatto i capelli, stupida perché ha messo più trucco di quanto dovesse, e stupida perché ora è di nuovo lì ad aprire la porta del castello DeLuc e a passare oltre Rose e Luke.

Matthew guarda il caminetto, lui, del resto, è in jeans e t shirt.

Mary: hey.
Matthew non si gira neanche, resta semplicemente lì a fissare il camino.
Rose chiude la porta del castello, è un viavai continuo.

Mary: non ti giri neanche?
Matthew lo fa, dopo qualche secondo.
Matthew: perché sei qui?


Mary: cosa vuol dire? Dovevamo incontrarci due ora fa.

Rose alza gli occhi, conosce esattamente questo modus operandi.
Matthew: e sei venuta qui per dirmelo? Wow, qualcuno si è preso troppe libertà.
La ragazza lo guarda, ferita.
Mary: ma di cosa parli, tu mi hai stalkerato!
Matthew: oh, andiamo. Ero solo curioso. Tolta la curiosità, è passato tutto.
Mary: cosa?
Rose non oserà immischiarsi, ma vuole andare a tirare un pugno a Matthew in questo momento.
Mary: cosa vuoi dire?


Matthew: è stato divertente farti la corte per un po’ ma… ora basta. Insomma, diciamoci la verità, non sei poi così interessante.
Mary ha un nodo alla gola. Vorrebbe parlare, vorrebbe rispondergli per le rime, ma è semplicemente sconvolta.
Mary: cosa ti è successo?
Matthew: ehm, il mondo è successo. Ci sono milioni di ragazze. Miliardi anzi e… anche disposte a venire a letto con me, Mary. Cosa me ne faccio di una verginella adolescente?!

Rose: ORA BASTA!

Rose si fa avanti, stufa. Non è solo per lei. Non è solo per Mary.

Mary: tranquilla, Rose. Non devi. Me ne vado.

Mary guarda la strega, chiedendosi se sia anche lei una vampira o semplicemente qualcos’altro. Le due si scambiano uno sguardo di puro dolore. Luke apre la porta alla ragazza.

Rose: sei un pezzo di merda.
Rose si fa avanti verso Matthew, furiosa.
Matthew: andiamo, Rosie, non le stavo dicendo a te quelle parole!
Rose: mi fai schifo.

Matthew avanza in vampspeed verso di lei.
Matthew: tu non sai niente di me. Non sai niente di lei. Non sai cosa sia. Io ora lo so.
Rose lo guarda, confusa, mentre Luke procede verso di loro, non lascerà che il vampiro si avvicini ancora di più a Rose.

Matthew si allontana lentamente dalla stanza, pronto per tornarsene in camera sua.

Rose: non capisco.
Luke sospira, non sa di cosa parli l’amico.

Rose: wow, il meraviglioso mondo degli uomini mestruati!
Luke e Rose si scambiano uno sguardo. È chiaro che devono parlare.
Luke: ascolta…
Rose: no. Lascia che parli io. Sono stata una stronza.
Luke la guarda, colpito da quella frase.
Luke: cosa?
Rose: sì. La mia… la mia scenata di gelosia. Insomma, non era il caso.
Luke trema al solo pensiero che lei possa essere gelosa di lui.
Rose: non voglio essere una di quelle stupide ragazze egocentriche che pensano che tutti il mondo giri attorno a loro e che tutti gli uomini debbano fare ciò che dicono. Tu non mi devi spiegazioni su niente. Ti chiedo scusa.
Luke: stai zitta.
Rose lo guarda, sorpresa.
Rose: come?!
Luke: quale sarebbe il punto di dirti che ti amo se poi ci provo con altre persone? Non è stata una cosa carina. Questo non sono io.
Rose: esattamente. Non sei tu.
Luke sbuffa, deve liberarsi di un penso. Deve farlo.
Luke: Matthew… Matthew pensa che tu… che io sia troppo sotto il tuo influsso.
Rose: prendi consigli da uno che scappa da un confronto quando ci sono in gioco dei sentimenti? Luke, tu sei migliore di così.
Luke: non so cosa… non so cosa mi sia preso.
I due si guardano, ancora.
Rose: non devi fare lo stronzo solo perché… Solo perché Benjamin lo è.
Luke: non l’ho fatto per quello.
Rose: per qualunque motivo tu l’abbia fatto. Il Luke di cui mi fido, il Luke che stimo, che ammiro e senza il quale perderei il controllo… è il Luke che ho conosciuto in questi mesi.
Luke le sorride, ammettendo a se stesso di essersi comportato da bambino.
Luke: dobbiamo andare, è ora. Sei pronta?


Rose annuisce. Lo è.

 

Title-18

“Evan, Evan, Evan. Mi sei mancato!”

Evan avanza nel salone di villa Whittermore, guardandosi attorno. Vuole testare il territorio, capire quanti incappucciati ci siano. Non nega di essere nervoso, ma deve essere il guerriero che combatte dalla parte giusta. Benjamin arriva alla base delle scale, avvicinandosi con fare superiore e ambiguo verso l’ex amico.

Benjamin: qual buon vento?
Evan: ho deciso di arrendermi.
Evan lo dice e basta, senza battere ciglio.
Benjamin: come?
Benjamin si avvicina ancora di più, pronto ad ascoltare le parole del vampiro.
Evan: sono tuo, sono al tuo servizio.
Benjamin: oh, davvero?!
Evan annuisce, non guardandolo mai negli occhi.
Benjamin: wow. Wow, questa è davvero una bella notizia Evan. Quindi mi stai dicendo che sei pronto a seguire qualsiasi mio ordine?
Evan fa cenno di sì con il capo, di nuovo.
Benjamin: questa è la migliore notizia della giornata.
Evan non sembra convinto che Benjamin se la sia bevuta, ma comunque continua con la recita.
Benjamin: e dimmi… cosa ti ha fatto cambiare idea?
Evan: sono stanco di combattere la mia natura.
Benjamin: wow, questa era altrettanto bella.
Quel sorrisetto sul volto di Benjamin non vuole andarsene.
Benjamin: quindi.
Il demone si ferma. Stavolta si fa serio.
Benjamin: anche se io ti chiedessi di uccidere Bright…
Evan lo guarda negli occhi, finalmente.
Evan: fottiti.
Evan tira fuori in vampspeed una siringa, piantandola velocemente nel collo di Benjamin.

Benjamin: che cosa hai fatto?!

Colonna Sonora: One Last Look

Il vampiro si allontana. Le porte di casa Whittermore si aprono violentemente. Rose e Lisandra entrano nel salone, mentre Benjamin si accascia. È affannato, gli manca il respiro, chiaramente. I muscoli iniziano a tremare. Guarda Rose.

Benjamin: che cosa?!

Rose: ciao, amore!

Luke raggiunge la strega, mentre il resto del gruppo fa da guardia all’entrata.

Lisandra: io vado su. Legatelo.

Lisandra avanza verso le scale, pronta a cercare ciò di cui ha bisogno.

Rose: come stai?
Rose porta avanti la mano, facendo scivolare Benjamin lungo il pavimento lucido. Il demone è ancora tremolante, non riesce a stare fermo, è come se stesse andando in shock.

Rose avanza, guardandolo negli occhi per qualche secondo. Ma lui non le darà la soddisfazione. Resta incattivito e fa a meno di urlare, nonostante il dolore sia atroce.

Rose: questo è per Ania!
Rose dà un violento calcio allo stomaco del demone. Benjamin, finalmente, emette un suono.
Rose. Questo è per Lauren!
Rose dà un altro calcio allo stomaco del ragazzo.

Rose: e questo è per tutte le ragazze che ti sei portato a letto!
Stavolta Rose cambia direzione, indirizzando il suo calcio nelle parti intime. Benjamin urla per il dolore in questa occasione.

La ragazza è chiaramente fuori di sé. Luke va verso di lei, afferrandola.

Luke: Rose, basta. L’abbiamo preso, l’abbiamo preso!

“Dove sei, dove sei?”

Lisandra si fa avanti nel corridoio principale del secondo piano di Casa Whittermore, ha aperto qualsiasi stanza, i due bagni e anche la sala ristoro.

Lisandra: se fossi un libro malefico, dove mi nasconderei?

La strega guarda in avanti. In fondo al corridoio una grossa porta con una “A” sulla maniglia. È la stanza di Alec, chiaramente. La donna avanza velocemente nel buio corridoio, aprendo con forza la porta.
La finestra è mezza aperta, Lisandra si chiede il perché. Avanza senza guardare l’interezza della stanza, procede verso il cassettone della scrivania, lo apre.
Il solo essere lì le procura un senso di inquietudine. È una strana sensazione in crescendo che si concretizza con un brivido che proviene da dietro le sue spalle. Non può essere. Non è vero.
Lisandra gira il viso, a pochi metri da lei uno sconvolto Alec.

La strega lo guarda per qualche secondo, in completo stato di shock si accascia a terra, perdendo i sensi.

Fine episodio.

Spellbook torna con un nuovissimo episodio Giovedì 29 Maggio alle 16:00

– ANGOLO FAN-

 l’angolo fan: una raccolta di vostri tweet e commenti riguardo l’episodio precedente o la serie in generale. Usate l’hashtag #spellbook su Twitter e soprattutto COMMENTATE SUL SITO GLI EPISODI.

Schermata 05-2456791 alle 10.53.09 Schermata 05-2456791 alle 10.52.52 Schermata 05-2456791 alle 10.52.41 Schermata 05-2456791 alle 10.54.50

 

DAI COMMENTI SUL SITO:

Sara, è questo il bello quando shippi!

Il CORPO DI UNO SHIPPER DEPRESSO E’ COMPOSTO AL 90% DA MASOCHISMO.
E io, come ogni shipper che si rispetti, non faccio di certo eccezione.
Sì, perchè ormai è chiaro come il sole che essere una Brose può significare solamente essere MASOCHISTA. 

verons. con la citazione ad Harry Potter hai vinto!

Evan e Bright sono semplicemente fantastici! L’ho sempre pensato. Sono quella coppia che ti fa restare incollato al computer a leggere come un forsennato. Sono quella coppia che fa un passo avanti e cento indietro. Il che è spettacolare, seppur irritante.
Ah, e sono quella coppia che mi fa gridare ad ogni scena “SETTORDICIMILA PUNTI A GRIFONDORO!”

Giusy ha perfettamente sintetizzato:

Holy shit…ALEC.

Così si fa, Mika!

Fuggita da tutto e tutti pur di leggere questo episodio!




Continua a seguire Telefilm Addicted su Facebook e Telefilm Addicted su Twitter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime news e iniziative.

LuigiT

Luigi, 22 anni, cresciuto a pane e telefilm. Certe volte vorrebbe essere il prescelto per sconfiggere il male insieme alla Scooby-Gang, altre volte vorrebbe trovarsi su un’isola misteriosa, altre ancora guidare su una motocicletta e fare parte di un clan, o essere la star di un Glee Club. Certe volte la vita ti delude, ma ci sono sempre i telefilm pronti a tirarti su il morale! Appassionato del nuovo e del vintage, vedere tutti i pilot è un dovere, e riscoprire i vecchi classici è un obbligo! Da Twin Peaks, a The X Files, a Friends, per Buffy, Angel, Sex and the City, tutta la programmazione di HBO, ma anche di The CW, perché non bisogna mai essere snob! Il suo motto é: per ogni stato d’animo, esiste un telefilm adatto! Certe volte fungono da apri-rubinetti, o da medicina, o addirittura da amici nel momento del bisogno. 22 stagioni fino a questo momento, 365 episodi a stagione, così funziona la sua vita.

71 Comments

  1. Federica BellyCapelly Citton

    15 maggio 2014 at 16:44

    Oh Toty ero TROPPO in astinenza.
    Ho ADORATO questo episodio, ha avuto dei momenti comici perfetti.
    Per non parlare di Matthew che dice a Luke che i suoi capelli biondi e setosi hanno bisogno di un balsamo specifico: MATT MORE LIKE CITTY.
    La loro bromance mi fa impazzire.

    ANASTASIA FOREVER ALONE.

    Cassandra che sviene alla vista di Alec è fenomenale.
    Non vedo l’ora di vedere un loro confronto, specie dal momento che lui ha I FOTTUTI SENTIMENTI. Oddio sto già fangirlizzando.

    OH MY ROKE FEELINGS.
    Lei gelosa che si vergogna persino di esserlo è di una tenerezza indescrivibile.
    E il “STAI ZITTA” di lui, il suo “NON CI ANDRAI”.
    Il Luke autoritario è il mio preferito.

    ROSE SE TI PIACCIONO ENTRAMBI NOI TI CAPIAMO.

    Gabriel compra gli assorbenti che sta per arrivarti il ciclo.

    Oh Toty, che bell’episodio. Ma quanto TIVIBI?

    Citty

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 16:46

      Ahahah, mi fai sempre morire, Citty.

      Comunque, da questo momento LISANDRA sarà ufficialmente CASSANDRA.

  2. Maria Gargano

    15 maggio 2014 at 16:47

    OMG CHE PUNTATA!Sei un fottuto genio.
    Siiiiii Ci avevo preso su Alec,nn è tornato completamente come è morto ed è stata una goduria vedere la foto ke hai scelto,rappresentava molto il suo stato d’animo.
    Un po’ volevo vedere padre e figlio malvagi ma in effetti sarebbe stato scontato xché noi quell’Alec lo conosciamo già,ma questo..questo lo abbiamo conosciuto poco e solo con Lisandra e adesso ke anke lei è qui sarà tutto un casino. Il gruppo nn si fiderà mai di lui ma credo ke lui Taria e Rose sono gli unici ke possono salvare Benjamin.
    Mi è piaciuta Rose,quanto è forte e fragile allo stesso tempo la nostra eroina. Grande soddisfazione x il calcio nelle palle dato a Ben.
    La prox puntata credo ke x lei e il Brose sarà devastante.
    Ho amato i Roke,ormai credo di tifarli in modo definitivo. Sono sempre molto sinceri e schietti, hanno il coraggio di litigare,discutere,provocarsi e quando serve anke di chiedere scusa. Non usano trucchi e questo mi piace tanto.
    Ma Mary cos’è? Il cambiamento in Matthew è stato troppo repentino e crudele,immagino sia una creatura ke nn fa bene ai vampiri..almeno in teoria. Sempre più curiosa.
    Leda si è messa dei casini, comprendo la sua confusione ma capisco anke Gabriel si sente troppo ruota di scorta e questa cosa lo sta facendo impazzire.
    Robin nn riesco ancora ad inquadrarlo bene,ma nn mi convince x il momento.
    Carino ke alla fine hanno accolto Tatia,ora ke sapranno anke di Alec sarà tutto più complicato x tutti soprattutto x lei.
    I Brevan ke te lo dico a fare mi faranno morire malissimo ma ormai lo so e sono preparata..almeno spero!
    Un episodio travolgente,ricco di informazioni,azione e molto sentimento..non posso aspettare due sett x il prox. I CAN’T!!!
    Un bacione

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 16:51

      Grazie mille, cara.

      Il prossimo episodio sarà Benjamin-centrico e sarà molto particolare.

      Ti ringrazio moltissimo.

  3. Marianna

    15 maggio 2014 at 16:48

    Adesso che Alec è tornato finalmente Lisandra si accorgerà che non è così facile uccidere la persona che si ama nonostante questi si sia rivelato il demone peggiore di tutti i tempi. Era facile parlare quando “ordinava” a Rose di uccidere Ben, ma lei sarà in grado di fare lo stesso con Alec?

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 16:51

      Concordo, Marianna!

  4. Anonimo

    15 maggio 2014 at 16:48

    Sono rimasta immobile per qualche minuto dopo aver letto l’episodio.
    LUIGI TU MI STAI UCCIDENDO.
    Questi ultimi episodi sono così intensi che è impossibile non tremare.

    Parto dalla mia OTP con la O maiuscola.
    Capisco Gabriel e capisco Leda.
    Gabriel HA PAURA di perdere la ragazza che ama, ha paura che lei non lo scelga e per questo ‘mette’ un muro di cemento e si comporta in questo modo.
    Leda è ovviamente confusa, è normale. Non vuole ferire nessuno dei due ma è chiaro che qualcosa è cambiato.
    Lo vede anche Robin quando dice ‘so benissimo della connessione tra te e Gabriel. So benissimo che c’è stato per te’
    Leda vuole BENE a Robin, probabilmente gliene vorrà sempre ma ora E’ INNAMORATA di Gabriel, VEDE GABRIEL CON ALTRI OCCHI e NON PUÒ SCAPPARE.

    “True love isn’t easy but it must be fought for because once you find it… It can never be replaced”

    Leda, ascoltami, SCEGLI GABRIEL E RISPARMIAMI ANNI DI SOFFERENZE DALLA PSICOLOGA.

    Peter e Tatia, mi stanno facendo impazzire.
    Stanno diventando così OTP in questi ultimi episodi per me.
    Sto finalmente iniziando a comprendere ed apprezzare Peter.
    Tatia si merita di essere amata e scelta per quella che è, e piano piano sono sicura che così sarà.

    I BREVAN, OH I MIEI BREVAN.
    Questo Angst!Love è così bello che mi fa sciogliere.

    Adesso arrivo alla SOFFERENZA PURA. Il mio Benjamin.
    Episodio dopo episodio ho sempre più paura per Lui e per i miei sentimenti.
    Non c’è niente da fare, c’ho provato ad odiarlo e disprezzarlo, MA NON CI RIESCO.
    Lo capisco, lo sento così vicino che non posso far altro che amarlo, amare ogni sua sfumatura, ogni sua debolezza e ogni sua paura.
    Perchè c’è QUALCOSA DI PIÙ, c’è sicuramente e lo sento.

    LUIGI TI PREGO, NON FARGLI DEL MALE. NON PORTARMELO VIA.

    Fantastico episodio, come sempre.
    <3

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 16:52

      Ohhhh… ma che bel commento. Ahah, in una storia bisogna ferire i feelings, è così che va. Credo che ti piacerà il resto della stagione, siamo quasi alla fine ma… ne vale la pena.

      Grazie mille!

  5. Giulia Marasti

    15 maggio 2014 at 17:00

    Sono rimasta immobile per qualche minuto dopo aver letto l’episodio.
    LUIGI TU MI STAI UCCIDENDO.
    Questi ultimi episodi sono così intensi che è impossibile non tremare.

    Parto dalla mia OTP con la O maiuscola.
    Capisco Gabriel e capisco Leda.
    Gabriel HA PAURA di perdere la donna che ama, HA PAURA che lei non lo scelga e per questo ‘mette’ un muro di cemento tra di loro e si comporta come me durante IL CICLO.
    Leda è confusa, ed è normale. Ma è evidente che in lei qualcosa è cambiato.
    Non vuole ferire Robin, GLI VUOLE BENE e probabilmente gliene vorrà sempre.
    Ma ORA E’ INNAMORATA DI GABRIEL, VEDE GABRIEL e nient’altro.

    “True love isn’t easy but it must be fought for because once you find it… It can never be replaced”

    Leda, ASCOLTAMI, scelgi Gabiel e risparmiami ANNI DI SOFFERENZE DALLA PSICOLOGA.

    Peter e Tatia mi stanno facendo impazzire.
    Sono così OTP, specialmente in questi ultimi episodi.
    Tatia si merita di essere scelta ed amata per quello che è, piano piano sono sicura che ci si arriverà.
    Sono contenta perchè sto apprezzando e capendo Peter, finalmente.

    I Brevan e il loro Angst!Love.
    UNICORNI E ARCOBALENI, UNICORNI E ARCOBALENI.
    Mi manca così tanto AH che ho scritto Janiel tre volte. AIUTO.

    Mary e Matthew, m’immaginavo una cosa simile. Me l’immaginavo ma ha fatto male lo stesso. Mi mangerò un barattolo di cioccolata per questo, Luigi, sappilo.

    Ora arrivo alla parte che mi UCCIDE. Il mio Benjamin.
    Episodio dopo episodio ho sempre più paura per lui e per i miei sentimenti.
    C’ho provato ad odiarlo e disprezzarlo, credimi, MA NON CI RIESCO.
    Lo sento così vicino, così MIO, l’unica cosa che posso fare è amarlo.
    Amare ogni sua sfumatura, ogni sua paura, ogni debolezza, ogni difetto.
    Perché c’è DI PIÙ. Lo sento, e per questo NON POSSO ARRENDERMI. NON VOGLIO.

    TI PREGO LUIGI, NON PORTARMELO VIA.

    Fantastico episodio.
    <3

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 17:01

      Uh se lai ragazza di sopra, beh, ribadisco…

      That’s what Spellbook does, dear.

    • Giulia Marasti

      15 maggio 2014 at 17:01

      Luigi ti ho scritto due volte perchè ho sbagliato a scrivere, perdonami AHAHAHHA

      • LuigiT

        LuigiT

        15 maggio 2014 at 17:05

        Tranquilla, no problem!

  6. Miriana Perrino

    15 maggio 2014 at 17:02

    Noooooo tu non puoi, non puoi terminare un episodio con Lisandra che vede Alec e sviene. “Confronto, confronto, confronto”. Alec è tornato mezzo demone vero? è tipo tornato indietro nel tempo, questione vita per una vita e queste sono le conseguenze? no perché altrimenti non mi spiego il suo comportamento. Benjamin, non so io lo amo profondamente, nonostante sia cattivo, uccida e nonostante ferisca costantemente Rose. Non mi arrendo, noi Brose vedremo la luce alla fine del tunnel. (AUTOCONVINCIMENTO MODE-ON). Bright che urla e impazzisce i miei feelings brevan, il pianto di Rose, l’abraccio. Episodio stupendo. Comunque Mirallegro non mi rallegra, il suo personaggio è quello che mi piace meno, cioé tra lui e Gabriel, non ci sta nulla da fare, Gabriel tutta la vita, anche se è uno stronzo e anche se con Leda è angst forevah. E a proposito di ANGST, OMFG Mary e Matthew, un secondo ero felicissima (MODALITÀ TREDICCIANOVE) quello dopo volevo morire (MODALITÀ 4X04-3X14 DI TVD). So troppo stupendi insieme. Inoltre non è umana? WTF she is?? Episodio finito troppo presto, cioè mo devo aspettare due settimane 🙁 soffro, sappilo. Alla prossima 😉

  7. LuigiT

    LuigiT

    15 maggio 2014 at 17:06

    AHAHAHAH modalità 3×19 e poi 4×04 mi ha fatto morire.

    Alec è tornato sicuramente cambiato, ma in che senso… lo scopriremo nel prossimo episodio! 😉

    Grazie mille!

  8. Martina R

    15 maggio 2014 at 17:11

    Uau Toto un episodio da togliere il fiato!
    DIO quanto mi è mancato Spellbook.
    Allora procediamo ai punti salienti:
    – Evan e Bright, cavolo c’è una tensione sessuale assurda, si potrebbe tagliare con un coltello. E si, lo ammetto: voglio vederli copulare felicemente! Ah.
    – leda e Gabriel, non poteva andare tutto liscio, e mi sembra giusto che l’ostacolo più grande debba essere Robin.
    – Lisandra e Alec, premettiamo che Tim e Lisandra sono qualcosa di estremamente carino, ma pensandoci, l’amore della vita di Lisandra è tornato, colui che aveva perso è lì, dopo che pensava che fosse morto. Sarà una bella svolta! Mi fa strano pensare ad un Alec buono, ma secondo me farà grandi cose.
    – Luke e Rose, grazie Toto, volevo la gelosia e ho visto la gelosia, step by step arriveremo al Roke lo so. Anche se avrei voluto vedere la reazione di Rose se Luke avesse accettato l’appuntamento.
    Resta il fatto che questi due insieme sono qualcosa di unico.
    Arriviamo però alla grande questione: che cos’è Mary? Ormai ho esaurito le mie scorte di fantasia, non so se la reazione di Matthew sia stata per paura, o perché si preoccupa che potrebbe farle male. Tenderei a scartare la seconda.
    Conludo dicendo che, secondo me Ben non morirà, ma Rose escogiterà qualcosa, ispirata anche dal racconto di Lisandra e dell’incantesimo che scambia una vita per un’altra. Detto questo, non vedo l’ora di leggere il prossimo episodio, vedere come si evooverà il tutto. Ah, quasi dimenticavo, forse finalmente potrò leggere del sano sesso tra Evan e Bright? Lo sperooo! Ahahah alla prossima! ♥w

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 17:23

      Davvero un bellissimo commento. Cos’è Mary sarà un grande twist che quasi nessuno si aspetta… verrà rivelato presto.

      Bella riflessione sulle parole di Lisandra!

      Grazie mille!

  9. Maria

    15 maggio 2014 at 17:16

    Luigi, dov’è il resto dell’episodio? dov’è la parte in cui Matthew ci spiega perchè è stato così stronzo? dov’è la parte in cui ci spieghi cosa sia Mary? ma soprattutto, dov’è Bright che va a dire a Evan che lo ama? ora linki il seguito, no??!! Io non mi stancherò mai di ripetere che un poco sadico lo sei. Ci sono stati due momenti OMG in questo episodio, secondo me: quando Rose dice “ciao amore” e quando Lisandra vede Alec e sviene (presupponendo non sia il preludio di qualche disgrazia ovviamente). cmq per oggi il mio commento si conclude qui, di solito scrivo temini ma purtroppo oggi non sto tanto bene ma ho fatto un sforzo oerché non potevo abbandonare Spellbook. A settim…ah no, dimenticavo che sei crudele e che la settimana prossima ci lasci a secco. Mi aspettano due settimane di teorie su teorie. Mannaggia a te!(affettuosamente parlando)

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 17:26

      Dai, prometto che ne varrà la pena aspettare. Saranno episodi finali COL BOTTO.

      Grazie per aver commentato, carissima.

  10. roberta

    15 maggio 2014 at 17:23

    🙂 🙂 🙂 🙂
    bellissimo episodio Luigi…Rose finalmente ha uscito…non lo diciamo…l ho ammirata molto,questo Alec???mi piace sicuramente di più!e Lisandra?cosa dovremmo aspettarci Luigi forse un ritorno di fiamma tra quei due????non sarebbe male?
    e Mary???chi potrebbe mai essere???uff!!!!
    Aspetto naturalmente con ansia giovedì!!!
    Solo due parole SEI UN GRANDE!(anzi tre và)

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 17:28

      Ha tirato fuori le palle? Ma sì, si può dire. LOL

      Giovedì prossimo salta Spellbook, debutta un nuovo telefilm su carta qui su

      Grazie mille, cara!

  11. laura guagliardi

    15 maggio 2014 at 17:36

    io una settimana con la domanda “cos’è Mary?” non la voglio passare, devi dirmelo, ha fatto scappare Matthew un motivo ci deve essere!
    Matthew è come io immagino i vampiri, mi ricorda Eric Northman, sicuro e sensuale.
    Luke e Rose sono l’amore, ma io lo dico dall’inizio, si fanno i dispetti e poi fanno pace, lei ancora non è pronta e ama ancora Ben ma io so che sono fatti per stare insieme.
    Ben mi ha fatto quasi ridere, ha questo bisogno di essere approvato dal padre come tutti gli adolescenti però essendo un demone il tutto è un po’ eccessivo, Alec senza effetti demoniaci, interessante, voglio vederlo strisciare ai piedi di Cassandra, ehm Lisandra XD
    Bright che impazzisce quando scopre che Evan deve andare in missione, sono con te tesoro, è istintivo quando lui è sconvolto a me viene voglia di coccolarlo come si fa con i bambini è cosi tenero.
    Robin, parliamone, tecnicamente non lo perdonerei cioè se tu sparisci per mesi e poi torni e mi dici che ancora vorresti stare con me, ma ti prendi a sprangate nelle gengive, solo che nel caso preciso, poi mi metti una gif di Nico e non una a casa ma LA GIF e io immagino quello sguardo mentre dice a Leda che lui può ancora essere una possibile scelta, e io lo sceglierei solo perchè se con quello sguardo mi dicesse tu sei superman io mi butterei da un palazzo per volare.
    Gabriel non ho capito se è più geloso di Leda o più arrabbiato per la morte di Ania.
    Ora un piccolo messaggio ad Anastasia, sei libera, VATTENE ORA con affetto Team Roke.
    Tra la doccia di Luke, il dialogo Mary Matthew e lo sguardo di Robin ho gli ormoni in subbiglio.
    Non vedo l’ora che ci sia un confronto tra Alec 2.0 e Lisandra 2.0 magari chissà lei potrebbe portarlo a cena fuori, li vedo sti due, lui che guarda il cibo e lei che si strafoga di carboidrati e grassi insaturi!
    Rose oggi l’ho amata come non mai, non ha del tutto smesso di lottare per Ben, ma comunque cerca anche di vivere, ha un suo piano e devo portarlo a termine anche a costo di litigare con le persone che più le stanno a cuore come Bright e Leda, adoro la gelosia inconscia che ha per Luke e ho adorato il gesto fatto a Ben, si lo so, violenza gratuita, ma porca miseria l’avrei fatto anch’io, soprattutto l’ultimo calcio.
    Che dire alla fine come al solito la puntata è stata piena ed è volata velocemente, non vedo l’ora di leggere la prossima. DEVO SAPERE COS’é MARY, Voglio sapere Alec come reagisce a lisandra e voglio capire che vogliono fare di Ben. ma soprattutto Luigi possiamo iniziare tutte le puntate con Luke sotto la doccia? Please!

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 17:42

      Volevo dirvelo in questo episodio inizialmente, cosa sia Mary intendo, ma poi c’ho ripensato e mi sono detto: L’ATTESA AUMENTA IL DESIDERIO.

      Credimi, ne varrà la pena.

      Bellissimo commento, grazie mille!

  12. Dreams ♥

    15 maggio 2014 at 17:40

    Allora partiamo dall’inizio ! Matthew che dice a Luke ‘Che bel culo’ non ha prezzo! Amo le loro scene insieme:) Gabriel ma perché fai tanto il difficile ? Devi affrontare i problemi, mai sentito parlare di Combatti per ciò che vuoii??
    Lukie iperprotetivvo è adorabilee ♥__♥
    ‘Prepari le sedie per gli Avengers?’ Amo le battutine di Tatia XD “stai zitto Jacob” hahahah oddio muoio
    Alec con i sentimenti *__*
    Luigi io volevo un bacioo 🙁 tra Mary e Matthew ! E perché ha dovuto fare lo stronzo così?? Povera Mary ! Ora sono curiosa di sapere che creatura è..
    “La strega lo guarda per qualche secondo, in completo stato di shock si accascia a terra, perdendo i sensi.” Voglio la 2×10, voglio la 2×10, voglio la 2×10 !! Ho già detto che voglio la 2×10 ?? Ora dobbiamo aspettare 2 settimane :'( piango

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 17:48

      Beh, le dinamiche tra Matthew e Luke sono fantastiche, concordo.

      Per il bacio tra Matthew e Mary… forse arriverà, chissà…

      Grazie mille!

    • Dreams ♥

      15 maggio 2014 at 18:13

      Figurati è sempre un piacere <3

      • LuigiT

        LuigiT

        15 maggio 2014 at 18:30

        Gentilissima!

  13. Sara

    15 maggio 2014 at 17:49

    Una delle puntate più fantastiche di sempre! Ma la verità è che lo sono tutte, soprattutto in questa stagione, so…Partiamo con due premesse iniziali e generali: Spellbook in queste due settimane mi è mancato esattamente come manca un migliore amico; desideravo questa puntata probabilmente più di quanto Hook desiderasse il finale con Emma nella 3×21. Tutto questo perchè sono follemente innamorata di questo telefilm, lo amo come se fosse una persona.
    Seconda premessa: non ho mai avuto occasione di sottolineare quanto tutti gli attori scelti siano perfettamente in character. Emma è la perfetta Rose, sarà anche che io l’ho sempre amato fin da quando ero piccola. Max è chiaramente Benjamin, è stupendo. Daren e Graham sono altrettanto straordinariamente adatti ad Evan e Bright, o come Kaya che è Tatia, senza nessun dubbio. E così tutti gli altri. Quindi davvero Kudos a te Luigi, non ne sbagli una 🙂
    Detto questo, cominciamo il papiro XD
    Adorabilissima la scena iniziale tra Matthew e Luke: adoro la loro amicizia, le loro scene sono sempre supportate dall’ironia travolgente di Matt e devo dire che apprezzo ogni battuta di più questo stupendo personaggio. Devo dire che l’ironia mi è sembrata, nonostante il clima di pre-guerra che aleggia a Twinswood, molto presente in questa puntata.
    Matthew che ironizza su Luke e sul suo amore per Rose è stato divertente, comprensibile la reazione del vampiro: è chiaramente imbarazzato (e soprattutto) non abituato a lasciarsi così andare e non è abituato a mostrarsi così innamorato. Mi ha fatto moltissima tenerezza. Le scene con Anastasia sono state carine: sono contenta che la ragazza abbia trovato la pace, che pensi finalmente a costruirsi una vita normale. Anastasia è una sopravvissuta, e ho molta stima per lei. Interessante, dal punto di vista del triangolo, vedere quanto Rose sia stata gelosa di Luke e del flirtare con la rossa. Nonostante sia Brose, mi rendo conto che una svolta in direzione Roke è inevitabile.
    Mary e Matthew protagonisti della puntata. Alloooora inizialmente mi piaceva Mary, e continua in linea generale a piacermi, ma ha qualcosa che non mi convince. Forse, esattamente come è accaduto con Tim, potrò apprezzarla a pieno quando scopriremo chi è. I CAN’T WAIT. La scena in cui Matt la tocca e lei è tutta un fuoco è stata soooooo hooooot. MATTHEW CHOOSE ME, PICK ME, LOVE ME.
    Ho adorato le battute tra Rose e il vampiro e penso che ovviamente il motivo per cui Matthew ha allontanato Mary sia perchè ha scoperto chi diavolo è. Non tanto perchè ha paura di affrontare i suoi sentimenti anche se credo che arriveremo anche a quel punto…
    Rose. Rose che come sempre è la nostra leader, la nostra paladina, la nostra salvatrice. In questa puntata mi ha commosso più volte: prima tra tutte la scena in cui si lascia andare ad un punto liberatorio con Bright. Lì ha tirato fuori tutto quello che la logora.
    Rose: non riesco ad arrendermi. Non ci riesco. Una parte di me non si arrenderà mai al fatto che non tornerà mai più. Dio, sembro una di quelle stupide oche delle canzoni d’amore.
    Rose: sono arrabbiata perché… perché è come se ciò che provava nei miei confronti non sia stato più forte.
    Qui ha finalmente detto ad alta voce quello che avevamo capito tutti: lo ama ancora, ma è distrutta dentro perchè lui si è arreso, perchè lui ha rinunciato al loro amore. E si è sfogata con Bright,il suo migliore amico, il ragazzo piu meraviglioso del mondo.
    Qui mi sono lasciata andare ad un pianto liberatorio anche io perchè è straziante essere una Brose di questi tempi, lo è davvero. Ma non mi arrendo, non lo farà neanche Rose. Ma quello che so con certezza è che la nostra protagonista per prima cosa farà la scelta giusta, la cosa giusta da fare per il bene di tutti. Perchè lei una vera badass, è una vera leader. And everybody loves Rose. Come ripeto sempre, l’amicizia tra Rose e Bright è una delle cose che amo di più in Spellbook anche perchè loro due sono i miei preferiti ma sicuramente anche perchè è un’amicizia vera, pura, dolce e completa. Rose e Bright si completano a vicenda, come amici s’intende, e li adoro. La loro litigata era assolutamente comprensibile ma di questo discorso parlerò dopo parlando dei Brevan. Basti dire che ho amato come Rose sia subito pronto a sottolineare che lei non permetterà che succederà niente ad Evan, perchè sai quanto si amano quei due.
    Benjamin-Alec: OMG! Io lo sapevo, lo sapevo che Alec sarebbe tornato “diverso” e quanto posso amarlo? Quanto ha battuto forte il mio cuore di fronte a quella meravigliosa gif di Nikolaj? La scena tra lui e Ben è stata…straziante. Sì penso che straziante sia il termine adatto. Vedere un Benjamin che cerca di mostrarsi all’altezza delle aspettative che per tutta la vita il padre ha avuto per lui, vedere un Alec che si finge contento ma che in realtà è solamente profondamente turbato da ciò che è adesso il figlio è stato…avevo davvero i brividi! Alec ha i fottuti sentimenti, e tutto non è altro che un delizioso twist.
    Benjamin: eri tu!
    Benjamin punta il dito, gli occhi pieni di male, di oscurità.
    Alec: era una parte di me. E questa è una parte di te. Ma non deve essere chi sei.
    Benjamin: no no no no… Questo è così assurdo su più livelli. Tu mangiavi le persone!
    Alec: non devi farlo, Benjamin. Puoi uscirne.
    Benjamin fa cenno di no con il capo, schifato.
    Amo vedere Alec così, sempre ammesso e concesso che duri, perchè mi da la speranza. La speranza che Ben possa davvero lottare, che possa davvero avere indietro i fottuti sentimenti che ora suo padre ha di nuovo riacquistato. Certo, Alec è dovuto tornare dalla morte per farlo e allora…proprio adesso, mentre ti scrivo, mi è balenata un’idea del tutto malsana in testa. Lisandra è tornata per la morte di Alec, una vita per una vita…qualcosa mi dice che Rose potrebbe fare qualcosa per Benjamin in questo senso ma..spero solo di sbagliarmi!!!
    Cooomunque la presenza di Alec è grandiosa anche per quella che è chiaramente stata una grandissima OTP anche nella prima stagione pur non essendo quasi presente: LISANDRA E ALEC. Li shipperemo Lisalec? Alandra? Crea la ship name Luigi perchè l’ultima scena mi ha stesa. Questa ship, SOPRATTUTTO ora che Alec ha i FOTTUTI sentimenti, sarà sicuramente da cardiopalma. E come direbbe Seth Cohen: Le premesse ci sono tutte, verseremo fiumi di lacrime. I know, i know.
    Ma adesso veniamo ai miei grandi grandi amori I BREVAN <3 <3 Vedo unicorni rosa e arcobaleni quando parlo/penso/scrivo ma soprattutto LEGGO di loro (quanto sarebbe bello poter dire VEDO di loro…facciamo qualcosa in merito!!!Una campagna per rendere Spellbook un telefilm reale dai dai <3) Questo episodio è stato il re dell'angst per loro; dopo la 2×5 siamo abituati a vedere i nostri Brevan lottare l'uno per l'altro anche con "strumenti" duri. La scena di Bright che è fuori di sè quando scopre che Evan dovrà essere il "prescelto" per tendere un tranello a Ben è stata così…ahi i miei sentimenti. L'angelo lo ama, lo ama così disperatamente che fa male. Il loro è un amore così puro, così forte ma anche così disperato, così difficile che è davvero logorante. Il loro è un amore che ti consuma (cit.), che li consuma.
    Bright: può controllarlo, Rose. Gliel’ho visto fare. Potrebbe aizzarlo contro di voi in qualsiasi momento, costringendovi a fargli del male.
    Bright: lo amo…
    I NEED A DONUT. Ho bisogno di calorie, di cibo per poter sopportare queste scene.
    Bright: vuoi morire? Dimmelo.
    Evan: non di nuovo, Bright, lo sto facendo per tutti e per il mio amico.
    E' davvero ammirevole il modo in cui Evan sia disposto a rischiare il tutto e per tutto e non perchè voglia morire, ormai è chiaro a tutti che è ben lontano da qualsiasi idea suicida nonostante il disagio che prova, ma perchè vuole AIUTARE. Vuole salvare Benjamin, il SUO AMICO. Perchè sa, come Bright gli ha ricordato, che il suo amico ha bisogno di lui.
    E' comprensibile che Bright abbia paura che lui voglia morire, non oso immaginare quale dolore terribile sia stato scoprire del suo precedente tentativo, ma penso che quello che l'Angelo non veda è che il vampiro stia rischiando tutto anche e SOPRATTUTTO per lui. Perchè non vuole fargli del male, perchè è stanco di mettere a rischio la sua vita. Se questo non è amore.
    Ho amato, FOLLEMENTE, il modo in cui Evan si subito scattato non appena Ben ha pronunciato il nome di Bright. Il vampiro ormai è follemente innamorato dell' Angelo. Perchè ha saputo arrendersi al suo amore. Perchè ha saputo riconoscere in Bright la dolcezza, la tenerezza e la fiducia di cui aveva bisogno; sa leggere in Bright tutta la speranza che l'Angelo è pronto a dargli e che lui disperatamente ricerca, specialmente in un momento come questo. Sono l'Amore con A maiuscola. Perchè si completano. Perchè si appartengono. Perchè morirebbero l'uno per l'altro. Ed è commuovente vedere come sempre e comunque le azioni dei protagonisti sia mosso dall'Amore. Aveva ragione il caro Dante "L'amor che move il sole e le altre stelle…" o in questo caso: che muove incantesimi, o palle di fuoco, ma whatever XD
    Tatia, la mia meravigliosa Tatia. Sta crescendo sempre di più. Non che prima non fosse matura, ma sempre di più tutti gli altri si stanno accorgendo di lei e di quanto potenziale abbia. Luke lo sta facendo, e chiaramente anche Peter. Non vedo davvero l'ora di vedere come sarà l'incontro tra lei e Alec: penso che sarà una bellissima sorpresa per la nostra piccola, soprattutto vedere che suo padre è cambiato.
    LEDRIEL: Gabriel, mio piccolo amore. Mi dispiace andare contro Leda, cioè solo un pochino, ma capisco lo stato d'animo del ragazzo: c'ha messo una vita ad accettare il suo amore per la vampira, c'ha messo un'altrettanto tempo indefinito nel dichiararsi e mettersi con lei; ha sofferto inizialmente pensando di essere un ripiego, una sorta di amante da gettare tipo klennex usato al momento opportuno e ora che il momento, chiaramente almeno per lui, è arrivato….è normale stare uno schifo. Gabriel reagisce con la rabbia, con l'aggressività, per lui è il mezzo più facile. Allontana Leda perchè pensa che sarà più facile lasciarla andare, perchè teme terribilmente che lei possa scegliere Robin. E Leda, figlia mia, okay chiaramente ti senti in colpa verso Robin, chiaramente l'hai amato e chiaramente sarebbe normale provare ancora qualcosa ma te prego, te prego non fare la cazzata colossale di lasciare Gabriel per Robin. Perchè, secondo me, Robin non è più quello di una volta. TEAM GABRIEL ALL THE WAY! <3
    Lisandra ha rivelato parecchie notizie utili su Handrar e su tutta la questione delle morti anche se ancora io…non c'ho capito niente ahahahahah SONO ANSIATISSIMA. Come ha già dimostrato lo svenimento finale, per lei rivedere Alec è stato un colpo durissimo. Come ci deve sentire a rivedere il grande amore della tua vita, che ti ha uccisa, che tu pensavi morto vivo e vegeto di fronte a te? Chiaramente non l'ho mai provato ahhahah quindi posso "solo" dire che per la prima volta, forse da sempre, provo empatia nei confronti di Lisandra e le sono vicina.
    Bene, concludo questo delirante papiro che adesso hai la malaugurata fortuna di leggere e ti ringrazio come sempre per tutto quello che scrivi, fai e dici. GRAZIE. Come sempre complimenti!!!!
    Sara

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 18:38

      Che meraviglioso commento, cara, mi complimento con te.

      Ti prometto che ne scopriremo di più sulle morti e su Handrar.

      DAVVERO UN’ANALISI CHE HO ADORATO LEGGERE, grazie a te.

  14. Viola Von Nista

    15 maggio 2014 at 17:54

    Carissimo Luigi, è la prima volta che commento Spellbook, ma, mea culpa, l’ho scoperto e “recuperato” nel giro di una settimanetta, e ho aspettato questo nuovo episodio per darmi al commento selvaggio. A parte che ti odio, perché ho un esame la prossima settimana e dovrei studiare, e invece ho aspettato le 16.00 con ansia, in attesa dell’uscita di questo nuovo, stupefacente episodio. Vabbé, bando alla ciance. Commentiamo.
    Vorrei farti i complimenti per il personaggio di Rose. Finalmente una protagonista come si deve: forte, indipendente, decisa, coraggiosa, ma che non perde mai la sua fragilità e la sua dolcezza di donna. Finalmente una degna erede di Buffy (e di Veronica Mars, personaggio femminile che ho adorato nella mia adolescenza)! Ah bene.
    Mi sono piaciuti molto i tempi comici tra Matthew e Rose, spero che ne avremo di altri. Avevamo già avuto qualche anticipo della loro intesa già negli scorsi episodi, ma questi due insieme mi fanno morire.
    APPLAUSO per Rose per essere saltata in difesa della povera Mary, anche se diobono ragazza, e datte una mossa, una svegliata. Tira ‘na seggiola al biondo. Ma si scherza? Ho fiducia in questa ragazzina però, sento che mi riserverà delle belle sorprese (ho già dei sospetti sulla sua vera natura, vedremo se ho ragione).
    Sinceramente mi aspettavo un Alec grande grosso e cattivo, e invece… TATAN!! Non è il big bad della stagione, è tornato umano, e sono curiosa di vedere come si svilupperà il suo personaggio, soprattutto nella relazione con Cassandra (Lisandra).
    Non commento nemmeno il ritorno di Robin. Non mi ha mai entusiasmato, né mi entusiasma adesso che ha tirato fuori le “balls”, ma almeno Leda si darà una svegliata e prenderà un po’ di coscienza di ciò che vuole veramente (Gabriel ovviamente… uahahahahahaha).
    Bright ed Evan sono l’amore, puoi mettere quanti ostacoli ti pare tra loro due, far soffrire noi poveri lettori come ti pare, ma loro due sono e rimarranno perfetti. Ah, i miei poveri sentimenti maltrattati.
    E’ normale che dopo due stagioni non riesca ancora a decidere tra Ben e Luke? No, perché mi mandi in crisi ad ogni episodio. Luke è adorabile, e Rose finalmente se ne sta rendendo conto. Addirittura in questo episodio si è ritrovata GELOSA di lui… GELOSA!! uahahahahah!
    Era però inevitabile che con l’allontanamento di Ben, Rose aprisse un po’ gli occhietti belli verso Luke, che è sempre lì, vicino, fedele, ma mai accondiscendente. Sono belli insieme, sono veri, reali.
    Ultima nota per Ben… sono rimasta affascinata da lui fin da subito, adoro i personaggi tormentati, complicati, imprevedibili. Ho sempre sospettato che dietro il suo comportamento discutibile (anche quando era umano) ci fossero delle motivazioni profonde, delle paure, delle ferite precedenti. Lo apprezzo anche adesso che non è più umano, trovo che questo suo ruolo porterà a degli sviluppi interessanti, soprattutto quando e se recupererà la sua umanità. Non vedo l’ora di leggere il prossimo episodio, dato che hai detto che sarà Benjamin-centrico.
    Detto questo, mi scuso per il tomo, e torno al mio studio.
    Complimenti per questo “telefilm su carta”, è qualcosa di fantastico. Alla prossima!!

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 18:44

      Le scene comiche tra Matthew e Rose sono tra le cose che preferisco in questa stagione, sicuramente vedremo altri momenti tra loro.

      Ti ringrazio moltissimo per il meraviglioso commento, grazie mille!

  15. Kat Filo Ciambella

    15 maggio 2014 at 17:57

    Episodio bellissimo come sempre. Non deludi mai.
    Mi è mancato moltissimo Spellbook. Be’, che dire, per prima cosa mi ha incuriosito troppo la reazione esagerata di Matthew quando ha urlato contro Rose. Lui adesso sa cos’è Mary ed è per questo che l’ha allontanata così bruscamente, ha dato anche una ciocca di capelli a Lisandra. La cosa mi dà da pensare parecchio. Non può essere soggiogata e ha un odore molto buono, questi sono tutti gli indizi che abbiamo. Sicuramente è qualcosa di “positivo” ma è qualcosa che non abbiamo conosciuto fino ad adesso. Sono davvero curiosissima.

    La parte tra Benjamin e Alec mi ha straziato il cuoricino. L’ho scritto anche nel gruppo degli shippers.
    Benjamin che riporta indietro suo padre perché quando era vivo non riusciva a renderlo fiero. Lo riporta indietro adesso perché è solo al mondo e ha bisogno di qualcuno che sia orgoglioso del male che sta facendo e che si sta facendo. Che lo renda libero di non sentirsi insudiciato. È devastante. Soffro troppo. Sarebbe davvero bello se fosse l’amore di un padre a dare a Ben una possibilità di redenzione. Se fossero entrambi l’uno per l’altra, quella chance che non hanno avuto… ma sto andando troppo oltre, magari non ci sarà questa seconda possibilità per nessuno dei due.

    SHIPPO TROPPO ALEC E LISANDRA. È dai tempi del pilot, dalla prima scena che questi due mi fanno venir voglia di sbattere la testa al tavolo. VOGLIO TROPPO VEDERE I RISVOLTI. TROPPO.

    Adoro il furore che viene fuori da Bright quando si tratta di Evan. Lui è sempre così dolce, così gentile, così pacato e poi… BOOM. Esplode tutta la rabbia, la passionalità, il furore quando si tratta dell’amore della sua vita. L’intensità di questo sentimento è meraviglioso.

    Per il resto io sto aspettando LUI. Davvero. Sono divorata dalla bramosia. Ardens, non vedo l’ora di conoscerlo.

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 18:45

      Oh, anche io non vedo l’ora di farvi conoscere Ardens, credimi!

      Grazie mille per il fantastico commento!

  16. Elisa Conticelli

    15 maggio 2014 at 18:22

    La mia faccia durante la lettura –> o.O … Sconvolta ..
    La scena fianale star Mary e Matt mi ha lasciato di sasso … Per il resto bello bello bello

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 18:46

      Grazie davvero, Elisa!

  17. Amber Argento

    15 maggio 2014 at 18:51

    Daaaai, dicci co’è Mary, sto morendo dalla curiosità! Posso essere unpopular? Non ho sofferto per lei quando Matthew l’ha trattata male… è il personaggio che mi piace meno Mary xD
    Assieme ad Anastasia che brava, ha capito, giù le mani da Luke u.u
    Io ero Brose comunque Toto, adesso shippo anche per Rose e Luke… Che succede? O.o
    Sull’altro trianolo sono confusa ugualmente.. Insomma Gabriel è irresistibile ma sai? Leda e Robin sono stati la prima coppia che ho shippato in assoluto…
    Leda e Tatia sole a casa assieme, ti prego mostraci qualche battuta fra le due .. Sono i miei due personaggi preferiti! *.*
    Tanta tanta trepidazione per Lisandra e Alec, non vorrei esagerare ma confesso : sono la mia ship ufficiale! E adesso lui è tornato, con i sentimenti! *___* c’è speranza quindi!
    Altra nota di merito va a Benjamin, io sono sicura che se fosse un telefilm reale, sarebbe il migliore attore… Giuro, ADORO Benjamin versione cattiva!
    Tanta ansia per la season finale!!

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 19:04

      Beh, forse entro il finale tornerai Brose… o resterai Roke. LOL

      Vedremo dai. Cos’è Mary lo scoprirete presto, I promise.

      Grazie mille.

  18. MilenaD

    15 maggio 2014 at 19:01

    Un altro bellissimo episodio Toto! :3
    Da dove iniziare? Bhe innanzitutto devo confessarti che la scena dove Bright litiga con Rose mi ha fatto venire la pelle d’oca,lì Bright fa vedere a tutti il suo amore per Evan e la paura di perderlo e per questo critica Rose,Bright si é sentito un pó tradito da lei perché stava mandando al macello l’amore della sua vita, quando invece si aspettava da lei più comprensione e tutela, poi Bright fa una domanda veramente tagliente a Luke che era a favore di far affrontare a Evan questo rischio “Se ci fosse andata Rose?” eee caro Luke su rispondi alla domanda di Bright é facile parlare al posto degli altri ma se poi ci fossi tu nei loro panni cosa faresti? Ti faresti ancora il forte?

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 19:05

      Ho adorato quella scena, anche se amo l’amicizia tra Bright e Rose, era necessaria. Bella e reale.

      GRAZIE MILLE.

    • Gabry

      15 maggio 2014 at 19:11

      BRAVA Milena 😉

      • LuigiT

        LuigiT

        15 maggio 2014 at 21:51

        😉

    • MilenaD

      15 maggio 2014 at 19:37

      Mannaggia mi é scappata la mano!
      Dicevo…comunque secondo me a rendere la scena un pò più leggera é stato il fatto che tutti hanno iniziato a litigare e lanciarsi frecciatine tra di loro,giuro mi sono messa a ridere :’)
      Poi un’alra scena che ho adorato é stata quando Rose e Bright fanno pace,Rose piange ammette a Bright di non essere pronta in realtá a uccidere Benjamin perché spera ancora che dentro quel mostro c’é il Benjamin di cui si é innamorata anche se nemmeno lei sa veramente chi sia il vero Benjamin e Bright l’ascolta e la comprende…sono due naufraghi,tutti si capiscono perché tutti due hanno paura che arriverá il giorno in cui dovranno combattere contro i loro amati.
      Ora parliamo della nostra Twilight story ogni scena tra Mary e Metthew mi fa letteralmente impazzireee!!! Sono curiosissimaaa di sapere cosa sia Mary…cosa ha fatto spaventare tanto Matthew da trattarla in quel modo.E povera Mary ignara di tutto si é dovuta subire parole così pesanti da parte del ragazzo del quale si é perdutamente innamorata e che gli ha dimostrato un forte interesse…bhe ci non si è trovato.almeno una volta nella stessa situazione? Brutto vero? Ci si sente persi,confusi,feriti…insomma una bruttissima sensazione.
      Altre scene che amo sono le confessioni tra Rose e Luke, mi piace quando Luke confessa a Rose le sensazioni che prova,mi piace quando si confidano,le loro gelosie..io non sono Roke ma mi piacciono comunque molto le loro scene.
      Altre scene fantastiche sono state:
      1 Rose entra a casa di Benjamin chiamandolo amore e inizia a tirargli calci a vendicarsi, a scaricare tutta la sua rabbia frustazione,all’inizio lo fa per Ania e Lauren ma poi ecco che esce fuori anche la gelosia la fras “E tutte le ragazze che ti sei portato a letto”
      2 Rose dice a Matthew “mi fai schifo!”
      Insomma in queste scene Rose é stata la paladina di noi ragazze..che dire? la amo sempre di più! :’) <3
      Alec é tornato e con i sentimenti per giunta! Non vedo l'ora di vedere cosa succederà con Lisandra che poverina é svenuta per lo shock ahahhaah
      Gabriel,Leda, Robin le vedremo delle bene.
      Ora devo proprio scappare a ripetere biologia e non posso soffermarmi di più. Complimenti Luigi un altro bellissimo episodio al prossimo episodio..che….é…tra…due…settimane T.T e chi riesce ad attendere tanto? T.T

      ps: la tua canzone Shipperò non riesco a togliermela più dalla testa..nemmeno quando devo studiare..mannaggia mi ha stregata ._.

      • LuigiT

        LuigiT

        15 maggio 2014 at 21:52

        Molti pensano che Mary sia una specie di Sookie, ma non è affatto così. Siete lontani dalla verità, credo che il twist vi piacerà!

        Grazie mille per i complimenti e per il tuo meraviglioso commento!

  19. Gabry

    15 maggio 2014 at 19:20

    Ho amato il litigio di Bright e Rose, solo per il semplice fatto che è quello che un amico deve fare. ADOVO i dialoghi tra Rose e Matthew e Tatia LA AMO SEMPRE DI PIU’… ha le battute sarcastiche più fighe di tutte. Non vedo l’ora di sapere di più sul nuovo atteggiamento di Alec e perché sia così cambiato. Mi piace il nuovo atteggiamento di Robin. Povera Mary

    Bravissimo <3

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 21:53

      Grazie mille, Sistah.

  20. Mika

    15 maggio 2014 at 19:55

    Non ce la potevo più fare ad aspettare, ma non ho fatto in tempo a pensare “Oh finalmente è giovedì e leggo spellbook2 che già ero i modalità “quando arriva giovedì prossimo???”.
    Allora, che dire?
    Interessantissimo lo scambio di ruoli Ben/Alec … davvero piacevole da leggere e piuttosto “contrappassiana” come dinamica (creare nuove parole mi piace)! Devo dire che questo apre la strada a molte dinamiche, in particolare quelle legate al ruolo che potrà avere Alec nella battaglia per la redenzione del figlio. Immagino che la gang non lo accoglierà a braccia aperte, anche se sospetto che Tatia, la finta dura, sarà la prima a mostrare segni di cedimento. Credo che per quanto cercherà di lottare, di portare con fierezza la sua maschera, in realtà non potrà sotterrare del tutto il desiderio di appartenere, per la prima volta, ad una FAMIGLIA dove nessuno rischi di diventare il pranzo!
    Le reazioni degli altri fatico ad immeginarle. è probabile che tutti siano restii ad accettarlo, ma qualora lui provasse di avere buone intenzioni, ad esempio consegnando loro il libro, un leader come Rose non potrà ignorare l’apporto Alec potrà dare!
    Infine Lisandra. Molto poetico, davvero ho avuto le farfalle nello stomaco quando lei ha avvertito la sua presenza prima ancora di vederlo. Ci è rimasta secca. E te credo! Ma hai visto quanto è bono quando si tiene la pelle sulla faccia e fornito di entrambe le mani???? Ok, magari è svenuta pure per quel piccolo incidente del fuoco.. insomma, in tutte le grandi storie d’amore ci sono alti e bassi, uno non è che deve stare sempre a formalizzarsi, no? Alec era sconvolto. Insomma grossi cambiamenti, problemi in famiglia, il padre folle… ha delle attenuanti .. va bene, lo so che è indifendibile ma io li shippo abbestia, che devo fa?
    Anastasia se ne vuole andare… ma non è un po’ presto per i capelli bianchi? Invecchia velocemente la signorina, no? Un po’ troppo… comunque non mi è piaciuta molto. Lo so.. in realtà di solito esalto l’umanità. E cosa c’è di più umano, di più sano di voler chiedere a Luke di uscire? Di voler vivere una vita normale dopo essere fuggiti per secoli? Probabilmente niente. Ma siamo in un mondo fantastico, dove Anastasia è una strega, e ci sono delle persone intorno a lei che hanno rischiato la propria vita per lei, che le sono state accanto. E c’è bisogno di eroi..
    Eroi come Evan …
    TOTO SMETTILA DI TORTURARMI CON I BREVAN FAJE FA ROBA anzi ROBBA E BASTA! Se lo sono meritato, no?
    Adoro l’evoluzione che ha avuto questo personaggio.
    Adoro il suo essere diventato un eroe capace di sacrificarsi, un uomo che sa cosa vuole e chi vuole e che non ha più paura di prenderlo, diffenderlo .. basta pensare all’Evan degli inizi .. così diverso, così infantile. Il tipico bullo duro e puro che ha bisogno di sventolare al mondo il suo cromosoma Y!
    Adoro le sue reazioni ogni volta che Bright viene minacciato, adoro ogni loro momento insieme, li adorerei anche se si scaccolassero.. sto delirando!
    Mi è piaciuto vedere Bright arrabbiarsi. Già mi era piaciuto dopo il tentato suicidio di Evan, questa volta è stato altrettanto bello, per due ragioni. In primo luogo è una parte di lui che abbiamo esplorato poco; in secondo luogo comunque non perde se stesso, è sempre lo stesso angelo che fa un passo indietro perchè si preoccupa per gli altri che stanno male, anche da arrabbiato.
    Ci sono ancora così tante questioni in sospeso, così tante domande.
    Robin / Leda / Gabriel .. è interessante. Leda ha delle opzioni. Fortunata ragazza. Lo so che Gabriel è infantile ma non ce la faccio a prendermela con lui, anche io me la farei sotto. Robin e Ledy Marion cvengono a rompermi le uova nel paniere, maledetti loro!!
    Mi è dispiaciuto che abbiano lasciato Leda a casa. Soprattutto mi è dispiaciuto il fatto che Rose non la abbia resa partecipe, ho la sensazione che la loro amicizia stia subendo un’involuzione.
    Insomma, parliamoci chiaro, Leda (che io adoro) è stata più presa dai suoi drammi amorosi che dalla guerra nella quale si sono ritrovati. E c’è Lisandra. Rose e lei hanno avuto problemi, ma comunque sono simili, per la storia che hanno avuto, per i poteri, per i drammi che hanno vissuto e i sentimenti che hanno provato. Lisandra è quella che condivide con Rose la guerra. è quella che le dice ciò che non vuole sentire, che magari è sbagliato ma resta comunque un altro punto di vista che Rose non deve per forza abbracciare, ma senza dubbia ha necessità di valutarlo, di farci i conti. Lisandra ha mostrato a Rose non quale sarà il suo destino con Ben, ma uno degli esiti possibili. La mette costantemente davanti al peggiore scenario che potrebbe capitare. Forse Rose avrebbe dovuto coinvolgere di più Leda, nonostante la sua frivolezza. Ma non poteva farlo. In troppi si sarebbero opposti e lei DEVE far funzionare la gang. DEVE. A che se significa tenere fuori un’amica. Gabriel non lo avrebbe permesso, Robin neppure. Soprattutto Luke e Rose non può permettersi ulteriori tensioni con lui.
    E allora la capisco, sebbene sia spiacevole.
    Matthew ben arrivato nel team dei senza palle! Qualcuno dovrebbe spiegare a questi ragazzi che trattare male una ragazza non è l’unico modo per allontanarla. Siamo forniti di bocche per parlare. Non vedo l’ora di scoprire cosa sia Mary. Voglio sapere. Devo sapere. Molto erotica la scena tra loro!
    Arriviamo a Luke..
    personaggio che mi lascia ogni volta senza parole.
    Prima osservazione. La scena parte con Rose che si scusa perchè “ho fatto una scenata fuori luogo visto che mi hai detto che mi ami ed io ti ho friendzonato/sto ancora pensando se diventare trombamici / comunque amo Ben / non so cosa provo” e finisce che la colpa è di lui perchè è stato infantile a flirtare con un’altra.
    DINAMICA LITIGIO DONNA-UOMO DA MANUALE! Non ho potuto trattenermi dal sorridere 😀
    Comunque, sono felice che lui abbia ripreso un po’ il punto. Secondo me è un bene che le parole di Matt lo abbiano influenzato!
    Bravissimo come sempre Luigi!
    Ps La sculacciata di Matt a Luke mi ha ucciso..
    Ti saluto e ti abbraccio..
    GIOVEDì è TROPPO LONTANO SOPRATTUTTO CONSIDERATO CHE SALTA UNA SETTIMANA..
    Mika!

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 22:00

      Ahahaha, hai ragione, la dinamica tra Rose Luke è divertente in quel caso.

      Forse hai un po’ ragione su Leda e Rose, ma chissà, vedremo le dinamiche.

      Un bellissimo commento, grazie davvero.

  21. Silvia

    15 maggio 2014 at 20:18

    Mi stai dicendo che dopo un cliffhanger del genere dovremo aspettare due settimane?! <.<
    Ho amato da pazzi l'entrata in scena della Scooby Gang a casa Whittermore: badass! 😀 E soprattutto come Rose si è comportata con Benjamin: vai così, ragazza! In quel momento lo stava colpendo violentemente come qualsiasi shipper Brose ferita u.u
    Felicissima che Alec sia tornato non come suo figlio lo immaginava, ma con un'anima: questo non ha fatto altro che riaccendere il mio interesse per lui e Lisandra…sono troppo curiosa di assistere a un loro confronto e a vedere come evolveranno le cose tra loro! *-*
    AMO Matthew: è il buffoncello sarcastico che in un telefilm non dovrebbe mai mancare e spero che di lui non ci "libereremo" MAI!! <3 Il suo rifiuto a frequentare Mary infittisce ancora di più il mistero su chi sia lei: sto annegando in un mare di curiosità!
    Concludo dicendo che le scene Roke sono sempre più strepitose, che il mio cuore è in frantumi per Leda/Gabriel (anche se, ti dirò, il discorso di Robin mi ha sciolto e mi piacerebbe che il triangolo venisse sviluppato come si deve) e che adoro l'amicizia tra Rose e Bright *-* (e Bright che le confessa di amare Evam?! Ah, i Brevan saranno la mia morte!)

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 22:03

      In quel momento, i Brose stavano combattendo con Rose, sì.

      Bright deve dirlo ad Evan per forza… ma è difficile. Entro il finale dovrà esserci un confronto, secondo me.

      Concordo su Matthew.

      😉

      Grazie mille!

  22. Claudia C.

    15 maggio 2014 at 20:26

    Caro Luigi,
    sappi solo che ormai leggo Spellbook col pacco gigante di fazzoletti accanto. Ad ogni puntata diventa sempre più bello ed entusiasmante!
    La scena iniziale: troppo testosterone in uno spazio troppo limitato. Io ADORO quei due insieme. mi fanno crepare dalle risate.
    Rose. è troppo cazzuta, responsabile, forte.. è la mia eroina! Difendere Mary in quel modo: “ora basta!” a nome di tutte le ragazze trattate come dei giocattoli di pezza, coccolati e poi buttati via, mitica! quando poi si lascia andare a quei momenti di sconforto la amo ancora di più. La scena con Bright è stata super-meravigliosissima!
    I Roke.. sono stata tutto il tempo e pensare “dai sù, baciala.. forza Luke, avvicinati e spupazzatela”. a tal riguardo devo dire che le immagini che scegli per completare le puntate contribuiscono al totale sfracello della mia sanità mentale a favore di un’esplosione di sentimenti di shipper accanita, grazie Luigi!
    Leda tra due cuori.. Sceglierà entro il finale di stagione? ho i miei dubbi.
    Alec. è stato tipo un perpetuo dire: “omg, omg, omg!!” perchè HE’S GOT THE FEELINGS! ed è semplicemente meraviglioso!! il mondo è più bello, ho aggiunto una nuova tonalità di rosa alla tavolozza dei colori dei sentimenti che posso provare per un personaggio dei telefilm. mi sento come una bambina che riceve il dolce forno a Natale. Però, mentre scrivo in preda ad una totale apoteosi di felicità, mi balena un’alternativa all’interpretazione che avevo dato al crollo di Lisandra: pensavo fosse shock nel rivedere il suo amato-odiato ex, e speravo pure che, essendo tornato Alec buono, al suo rinvenimento avrebbero avuto un confronto pieno di rabbia e rancore da parte della strega ma anche di amore represso che potrebbe tornare a galla;
    invece,
    possibile che siccome il ritorno di Lisandra era legato alla morte del demone, il suo ritorno possa provocare la morte della strega?
    il dubbio mi assale.
    non vedo l’ora che arrivi il 29 per poter scoprire l’evoluzione della vicenda.
    Come sempre, tantissimi complimenti per questo capolavoro! alla prossima!

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 22:15

      Ahahahaha HE’S GOT THE FEELINGS, son morto.

      Comunque, hai fatto una bella domanda su Lisandra. E’ contorto, ma verrà spiegato.

      Grazie mille, cara!

  23. Francesca Brizzi

    15 maggio 2014 at 20:35

    La reazione di Lisandra è la mia dopo questo episodio. Troppe cose in un solo episodio.
    Partiamo:
    Mattew e Mary: povera mi è dispiaciuto come lui l’ha trattata ed umiliata ma sicuramente capiremo il perché quando scopriremo che tipo di essere sopranaturale. Durante la scena in cui l’avvinghia a se ero agitata per lei e continuavo a urlare BACIOOOOO!
    Invidia a mille per Mattew che tocca il culo a Luke.
    ROBIN-LEDA-GABRIEL: Nonostante Robin sia interpretato dal fighissimo Nico e nonostante mi piaccia il suo essere molto più sicuro e consapevole la mia OTP restano i Lederiel. Gabriel facendo così spingerà Leda nelle braccia di Robin, è troppo insicuro e da una parte mi fa rabbia e da una parte molta tenerezza. Sono sicura che ci tra Robin e Leda ci sarà un riavvicinamenti dovuto al comportamento di Gabriel però alla fine se la riprenderà.
    ROSE e LUKE: non posso fare a meno di amarli sempre di più. Lui che cerca di prendere le distanze perché si è lasciato troppo coinvolgere ma in amore non ci sono strategie e infatti arrivano subito ad un confronto. E’ questo che mi piace di loro alla fine non riescono a non sfogarsi l’uno con l’altra, non riescono nemmeno a stare lontani e arrabbiati. Ed è sintomo di un rapporto maturo, di fiducia, di bisogno.
    BEN-ALEC: Ben mi piace in questa sua versione badboy, è molto intrigante. Però nel suo dialogo con Alec ho intravisto un lato umano, nel suo ricercare l’approvazione del Padre, il quale alla fine a quanto ho capito è tornato umano. Ne sono felice e soprattutto voglio vedere le reazioni dell’incontro con Lisandra.
    Rose che si sfoga e da un calcio nelle palle a BEN è la nostra PALADINA.
    Peter protettivo con Tatia: stupendo.
    Anastasia se ne va e sinceramente non mi dispiace tanto, non ero riuscita ad affezionarmi tanto.
    BREVAN: magnifici, la paura di Bright di perdere Evan è stata così intensa, si percepiva nella sue parole. Soffrivo con lui. Ed Evan che decide di “sacrificarsi” per il bene di Bright e di tutti? Ma quanto è maturato questo ragazzo? Lo adoro.-
    Bright e Rose sono la miglior OTP. Loro sono ciò che si definisce AMICIZIA.
    Bellissimo episodio come sempre. La tua bravura si vede in ogni episodio di più. Un bacio caro Luigi.

    • Francesca Brizzi

      15 maggio 2014 at 20:39

      Dimenticavo: Rose non è pronta a lasciare andare Ben ed è giusto così, deve lottare, deve riuscire a salvarlo anche perché non potrebbe mai sopportare il senso di colpa per non averci nemmeno provato.
      E voglio che se mai Rose dovesse scegliere tra Luke e Ben sia in una situazione in cui quest ultimo sia se stesso. Luke non deve essere il ripiego di nessuno e apprezzo Rose perché lei è una donna che ha rispetto dei sentimenti altrui e non sfrutterebbe mai nessuno.

      • LuigiT

        LuigiT

        15 maggio 2014 at 22:17

        😉

    • LuigiT

      LuigiT

      15 maggio 2014 at 22:16

      Sì, il rapporto tra Luke e Rose è maturo… e complicato, e soprattutto delicato in questo momento.

      Concordo sulla paladina Rose, era una scena che serviva, stile Buffy Vs Angel.

      Grazie mille, cara. Un bacio!

  24. Anna Maria Perillo

    16 maggio 2014 at 01:20

    Ti avevo chiesto se ad Alec fosse rimasto un barlume di umanità, tanto da essere capace di ingelosirsi magari per Lisandra e Tim, e tu me lo fai tornare dalla morte colmo di sentimenti. Per non parlare della gelosia, seppure velata (ma non troppo) di Rose nei confronti di Luke? E del suo “Ciao, amore” a casa Whittermore? #TEAMROSE su tutto. Dei miei Brevan? Di Robin, Leda e Gabriel che per la prima volta in vita mia mi hanno fatto capire il senso di ‘multishipping’? Matthew e Mary che fanno tanto Sookie ed Eric? Luigi, posso fangirlare e cibarmi di Spellbook fino a che morte by Plec non mi separi dalla vita? #Spellbook è un autentico gioiellino.

    • LuigiT

      LuigiT

      16 maggio 2014 at 17:19

      Ahahaha, morte by Plec mi ha fatto morire.

      Grazie mille, cara!

  25. Lidia

    16 maggio 2014 at 03:36

    Dopo la sòla data per lo schiaccia 7, direi che pure il sonno mi fa una beffa. Alle 3.30 di notte a leggere spellbook just for you Totì!
    Bell’episodio, mi è piaciuto in particolare il twist su Alec, son proprio curiosa di vedere come si evolveranno le cose 🙂
    Ottimo lavoro as usual!
    Leggerti è veramente un piacere

    • LuigiT

      LuigiT

      16 maggio 2014 at 17:20

      Sei fantastica, Lidia.

      Grazie mille!

  26. L'ira di Klaus mi sembra il più adatto

    16 maggio 2014 at 04:36

    Ma come si fa a finire un episodio così???????? Neanche in tempesta d’amore non oserebbero un tale affronto ai fan!!!!!!!!! http://www.vampirediaries-love.net/blog/wp-content/uploads/2014/01/klaus-gif.gif

    • LuigiT

      LuigiT

      16 maggio 2014 at 17:20

      Ahah, ma povero me. 🙁

  27. Anna

    16 maggio 2014 at 13:50

    Questo episodio è stato fantastico, non che gli altri non lo siano stati, ma oggi leggendo sono stata in ansia tutto il tempo, si avvertiva chiaramente la sensazione di tempesta in arrivo in un crescendo di emozioni sempre più intense! Non vedo l’ora di vedere il “nuovo ALEC” confrontarsi con la nostra Cassan.. ehm Lisandra (mi è sempre stata poco simpatica, magari si ripiglia un attimo adesso.. 🙂 )
    Rose e Luke.. posso fare gli occhi a cuoricino? ci stiamo arrivando dai.. lo sento! <3
    Sei un genio! Abbiamo Alec che ha I FOTTUTI SENTIMENTI, Benjamin che ha I FOTTUTI POTERI, e te.. te hai IL FOTTUTO TALENTO Luigi!
    complimenti! Sono stata sul filo del rasoio tutto il tempo e me lo sono divorato tutto d'un fiato come avrebbe fatto Alec fino a non molto tempo fa con la testa di una vergine! 😀
    Non vedo l'ora che sia giovedì prossimo!
    Buon weekend!
    Anns

    • LuigiT

      LuigiT

      16 maggio 2014 at 17:22

      FOTTUTI SENTIMENTI E FOTTUTI POTERI… Bel parallelismo.

      Grazie mille, cara!

  28. Claudia_

    16 maggio 2014 at 14:20

    Bellissimo episodio *_* Luigi non ti smentisci mai 🙂 Mi incuriosisce troppo sapere cos’è Mary… non sarà una fatina stile Sookie in True Blood? 😛 Ed Alec che è tornato così solitario e remissivo, che si fa mettere i piedi in testa dal figlio, mi fa troppa pena e mi fa veramente strano :-/ Essendo tornato indietro dalla morte come Lisandra, penso che anche lui sia più debole di prima e ci siano stati degli effetti collaterali… ma non mi dispiacerebbe un ritorno di fiamma tra i due 😀 Belli i momenti di gelosia di Rose nei confronti di Anastasia e Luke e di Gabriel nei confronti di Leda e Robin 🙂 e troppo tenero Bright che si infuria perchè con il piano Evan potrebbe rischiare la sua vita *_* mi ha fatto anche tenerezza il momento di sconforto di Rose,in cui si abbraccia con Bright… è una leader e una guerriera fortissima ma non può ignorare i suoi sentimenti per Ben, anche se poi si “vendica” per bene pestandolo a dovere e ci piace vederla anche così 🙂 Chissà se la pozione avrà effetto su Benjamin o se invece lui riuscirà a portare avanti il suo piano, riportando Ardens dall’altro mondo e che ruolo avrà in tutto questo Alec… troppo curiosa di sapere come andrà a finire! NON E’ POSSIBILE che la prossima puntata è già l’ultima! sigh :'( ah per quanto riguarda il triangolo amoroso Leda-Gabriel-Robin mi auguro che la vampira sceglierà Gabriel, sono troppo fighi insieme e Robin deve farsene una ragione, magari facendosi un altro viaggetto in giro per il mondo 😀 La battuta di Gabriel “mentre voi due giocate a Dawson Fuckin’ Creek, io vado da Rose” rientra sicuramente nella top ten delle battute più belle di Spellbook XD A risentirci alla prossima puntata (nel frattempo proverò a non pensare che sarà l’ultima)!

    • LuigiT

      LuigiT

      16 maggio 2014 at 17:22

      Non sarà l’ultima, sarà la penultima (yeah) e il finale è doppio.

      Comunque, mi è piaciuto molto il tuo commento.

      Grazie mille!

      • Anonimo

        17 maggio 2014 at 12:02

        Si scusa, ero convinta fossero in tutto 10 XD meglio così 😉

      • Claudia_

        17 maggio 2014 at 12:03

        Si scusa, ero convinta fossero 10 in tutto XD meglio così 😉

  29. Dru

    18 maggio 2014 at 13:17

    Puntata strepitosA con una Rose cazzutissima che ho amato… bellissima la scena del litigio con Bright in cui l’angioletto passa sopra alla rabbia perche capisce quanto l’amica abbia bisogno di lui .. finale movimentato che avrei amato ancora di più sullo schermo della tv… luigi qualcuno deve produrre Spellbook per la tv perché merita troppo!
    Per il resto posso dire che ho amato molto la scene tra Luke e Rose e tutte quelle con Matthew! Sono davvero curiosa di sapere cosa sia mary.. non credi sia una cacciatrice di vampiri visto che non ha istinti omicidi verso i vampiri e ovviamente non è una strega, ma penso che nonostante la sua apparente purezza, si nasconda una certa oscurità o Matthew non ne sarebbe spaventato..
    IInfine Alec e Lisandra si incontrano ma io sono team Timandra e per una volta sono d’accordo con Benji..che palle i fottuti sentimenti di Alex!
    Ciao Luigi e grazie per questo bellissimo episodio cge finalmente sono riuscita a leggere!

  30. terry

    19 maggio 2014 at 15:28

    mi scuso in anticipo per il commento in ritardo,cmq comincio col dire che una puntata che si apre con matthew che parla dei suoi capelli biondi e setosi…dico solo che mi vuoi morta!!!!divertente anche il fatto che prenda in giro luke su quanto sia cotto di rose xD e trovo anche interessante il fatto che lei inizi ad essere parecchio gelosa di lui, le cose si fanno parecchio interessanti!
    ho adorato scoprire che alec è tornato con i suoi sentimenti umani, sarà interessante vedere come reagirà cassandra/lisandra dopo che avrà ripreso i sensi xD
    ovviamente il mio cuore brose cade a pezzi dopo oggi,credo che dopo tutto quello che è avvenuto ben dovrà fare un lungo percorso, spero solo che recuperi i rapporti per lui importanti come con evan e tatia,con rose non so dire come andrà a finire questa stagione ma vedremo nel finale, prevedo una bella puntata per la prossima settimana,sono curiosa di capire il piano di rose riguardo benjamin…
    il dubbio che mi affligge è… che diavolo è mary??? la reazione di matthew non la vedo proprio come un modo per proteggerla, penso a che tipo di creatura possa essere e non penso sia una creatura vista prima… attendo con ansia di scoprirlo

  31. LetiziaB

    19 maggio 2014 at 15:48

    Ciao Luigi!
    Allora parto dicendo che è tre giorni che rimugino su cosa potrebbe essere Mary e che l’unica cosa che ci mi viene in mente è quella di una specie di cacciatrice di vampiri, una sorta di prescelta o cosa del genere! Non vedo l’ora di scoprirlo!
    Ho apprezzato moltissimo il ritorno di Alec e soprattutto il suo cambiamento… Soffre nel vedere Benjamin così e questo mi ha stretto il cuore.
    Rose fantastica! Sebbene stia una schifo, non si arrende e va avanti! È così che dovrebbe essere ogni protagonista femminile!
    E per finire… I miei Roke! Mi piace il loro modo di “litigare” e poi di scusarsi e di rispettarsi. Hanno una dinamica Pazzesca!
    Comunque un gran bell’episodio! Aspetto con ansia giovedì, anche per vedere cosa si diranno Lisandra e Alec!

  32. Giulia

    20 maggio 2014 at 15:09

    Solo a me quest’episodio è sembrato troppo corto? Mah, sarà un’impressione, ma avrei preferito non finisse mai!
    Grazie naturalmente per aver creato la mia nuova ossessione, che non mi fa dormire in attesa delle prossime puntate e dei colpi di scena.
    Spero che ci dirai presto cos’è Mary, così potrò riprendere a dormire serenamente ù.ù
    “Matthew: bel culo!
    Matthew dà un forte schiaffo sul sedere di Luke.”
    Ok, Matthew lo adoro! Sia con Luke che con Rose. Per non parlare delle scene con Maryy!! Quel ragazzo è sgippabile con tutti!
    Ho adorato Rose gelosa, e Anastasia che chiede l’appuntamento a Luke, dolce.. **
    Bright è sempre dolcissimo con Rose, ma anche con Evan..ero lì del tipo “Diglielo che lo amiii, cazzo!”.
    Naturalmente ci voleva l’ostacolo anche tra Leda e Gabriel, non sono ancora sicura di chi shippare..la storia con Robin all’inizio non l’abbiamo vista molto, a parte l’attaccamento e l’affetto che provavano l’uno per l’altra, ma vedremo ù.ù
    Ho letteralmente adorato Rose quando se l’è presa con Matthew per le parole rivolte a Mary, ho sentito la sua stessa rabbia, le avrei fatto una statua!
    E poi vabbè, la sua uscita con “Ciao amore”? Meravigliosa! Mi dispiace che debba soffrire tanto per Stronzjamine (anche perchè così soffro anch’io T_T) Eppure sono Brose dentro, non posso fare a meno di shippare coppie che mi faranno soffrire..
    Immaginavo che Lisandra e Alec si sarebbero rivisti, e sono consapevole del fatto che vedremo molta sofferenza anche per loro due. Sono contenta però (credo) che Alec sia tornato ad avere dei sentimenti, magari riuscirà col tempo a far ragionare Benjamine..e il fatto che Lisandra sia svenuta, credo non porti a nulla di buono. Sono curiosa di sapere come va a finire il piano della Scooby gang!

  33. mery

    27 maggio 2014 at 23:03

    Episodio fantastico finalmente qualcuno ha scoperto che alec è tornato e voglio vedere come gli eventi si evolveranno
    (Rose: ma chi è Benjamin?
    Bright: Benjamin è il ragazzo che ha lottato perché il demone non uscisse.)questa frase è bellissima e mi ha colpito e l’ho riletta almeno venti volte
    La scena tra matthew e mery era molto triste

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.