Spellbook 2×07 – Not In Kansas Anymore

1996

“E nelle tenebre, e nell’oscurità, e nell’antica casa del male abitava la porta che si affacciava per un altro mondo, era una porta ignota e sconosciuta, ma che avrebbe trovato.”


stanley-hotel-tour

Stephen posa la penna e ripone il foglio nella tasca laterale del jeans. L’entrata del Wilson Hotel è piena di persone. C’è sempre qualche festa o qualche evento al quale andare. Ma Stephen non è lì per quello, lui è lì per tutt’altra ragione.

Mentre si approccia a salire gli scalini bagnati, segnati dalla pioggia primaverile di Twinswood, una voce lo ferma.

“Signor King.”

L’uomo si ferma, guardando alla sua sinistra. Una giovane donna incinta. Non può fare a meno di sorridere.

sherilyn-fenn-sherilyn-fenn-31049119-1280-958

Stephen: salve.

“Sono una grande fan.”

Stephen: la ringrazio. Il suo nome?
La donna sembra eccitata di vederlo.

“Sono Anna. Il mio nome è Anna.”

Stephen: wow. Nascerà presto?
Anna: manca ancora un po’.
La donna si tocca il ventre, è felice.
Stephen: bene.
Anna: amo i suoi libri. Sono contenta che sia tornato a Twinswood.
Stephen: è sempre un piacere tornare qui.
I due si sorridono, entrambi consapevoli della sinistra natura della cittadina.
Stephen: come si chiamerà?
La donna fa un grosso sospiro, accarezza di nuovo il ventre, e poi lo guarda.
Anna: Benjamin. Il suo nome sarà Benjamin.
Stephen: è davvero un bel nome.

“Anna.”

La voce è ferma e temibile, come sempre. È quella di Alec, che si avvicina, come se dovesse reclamare la sua proprietà.
Alec: signor King. Siamo felici di riaverla qui a Twinswood.
Stephen visita la cittadina da anni ormai, Alec non è invecchiato di un giorno. Entrambi hanno sempre fatto finta di niente. Stephen non nega a sé stesso che quell’uomo è una fonte inesauribile di terrore, e che molte delle sue storie e dei suoi incubi, probabilmente hanno una connessione a lui.
Stephen: è un piacere per me tornare.

Alec: Anna, vogliamo andare?
Alec guarda la donna, parla con tono autoritario. Anna si limita ad accennare un freddo sì.
Anna: ancora una volta piacere, signor King,
Stephen fa un cenno, voltandosi e iniziando a procedere verso la reception.

“Andiamo, per favore!”

Un’annoiata Leda esce dal portone principale dell’hotel, seguita da un imbarazzato Luke.
Luke: dobbiamor restare un altro po’.
Leda: perché mi porti a queste cose? Le odio. E poi stasera c’era Beverly Hills, 90210 su FOX!
Luke: Leda, taci!

Stephen passa curioso vicino ai due, per poi procedere lentamente verso il bancone della reception.

“Signor King. Piacere di riaverla qui.”

Una sorridente signora è seduta al bancone, pronta a ricevere l’uomo.
Stephen: buonasera!

“La solita stanza?”

Stephen annuisce, le sue abitudini sono ben conosciute a Twinswood.

“Ecco a lei le chiavi della 108.”

 

 

1238758_10202014915518420_207628981_n

2014

“Oh mio Dio.”

Lisandra guarda Tim, nervosa, parlando a bassa voce, non ha intenzione di farsi sentire da Megania. Gabriel è appena stato pugnalato, una forchetta è infilzata nella mano di Leda. Diversi vampiri controllano le uscite del Mouintain.

Tim: hai un piano?
Lisandra lo guarda in malo modo, chiaramente nascondeva qualcosa e ne ha avuto prova qualche minuto prima.
Lisandra: sì. Fare lo stesso con questa forchetta a te!
Tim: non direi che è il momento di litigare.
Lisandra: chi sei?
Tim: non è il momento neanche per questo. In realtà, sarebbe il momento di usare i tuoi poteri.
Lisandra: vedi, è qui il problema. Non sono nel pieno delle mie forze.
Tim la guarda, perplesso
Tim: cosa vorresti dire?
Lisandra: la mia magia potrebbe non funzionare.
Tim: potremmo provare.
Lisandra: bene. Ma prima chiedo rinforzi!
Lisandra tira fuori dalla tasca il suo cellulare

Tim si alza, velocemente.
Lisandra: cosa stai facendo?!

Megania: occhio per occhio. Amore per amore.
Megania guarda Leda, incattivita. Prendendole prepotentemente la testa.

Gabriel: FERMATI!


Gabriel è stato gravemente ferito, ma questo non gli impedirà di provare a salvare la ragazza che ama.
Megania: oh, fermo lupacchiotto. Non sei nelle condizioni.

Uno sparo. Megania viene colpita da un proiettile, è stato Tim. Le persone nel locale, urlano, spaventate.

Lisandra: stupido idiota!

Megania avanza velocemente in vamp speed verso Tim, afferrandolo da dietro, pronta a morderlo.

Matthew guarda Luke, tentando di capire quanto il momento che abbia interrotto poteva essere importante per il vampiro.
Rose fa avanti e indietro per il salone, cercando di capire perché Megania li ha portati lì, perché avrebbe dovuto ingannarli. In fondo vuole Luke. In fondo vorrebbe lei in caso, visto che è importante per lui. La ragazza non nega di pensare alle parole del vampiro; erano così belle, è quasi impossibile non pensarci.

Matthew: quindi, cosa facciamo ora?
Luke: non capisco. Lei mi vuole. Vorrà uccidermi.
Matthew: forse vuole ancora la cura per il sole.
Luke: è impossibile. Non può pensare a quello. Ho ucciso sua figlia.
Rose avanza verso i due, ovviamente Luke la guarda arrivare, cercando di carpire cosa stia pensando in questo momento.
Rose: di che si tratta?
Matthew: di che parli, Sabrina Vita da Strega?
Rose guarda Matthew in malo modo, apprezzando comunque lo smorzo di tensione.
Rose: la cura per il sole. Di che si tratta?
Luke: ho promesso a Lisandra che non l’avrei mai detto.
Rose lo guarda, sconvolta.
Rose: sei serio?! Non lo dirai a me?!
Rose non riesce a crederci. Le ha appena detto che la ama, eppure rimarrà fedele a Lisandra.
Luke: ti ho detto che ti amo, non che avrei fatto tutto quello che chiedi.
Il vampiro non sembra avere problemi a parlarne. Matthew guarda i due, chiaramente imbarazzato, assurdamente.
Matthew: oh… ok.

Il cellulare di Rose vibra.

Rose: oh mio Dio. So dov’è Megania.

Al Mouintain la situazione è precipitata. Megania tiene stretto a sé Tim, pronto ad addentarlo. Gabriel non smette di perdere sangue, Leda avverte che il ragazzo si sta spegnendo. Il battito è rallentato.

Leda: Gabriel, Gabriel resta con me. Ti prego.
Gabriel cerca di tenere gli occhi aperti, ma sembra impossibile. La voce di Leda è l’unica cosa che lo aggrappa alla realtà al momento.

Lisandra: ok, ora basta!
Lisandra si alza, non curante del fatto che i suoi poteri potrebbero tradirla.

Megania: e tu chi sei, stronza?!

La donna porta avanti la mano, scaraventando all’indietro Tim insieme alla vampira, i due buttano giù qualche tavolino. La strega tira un sospiro di sollievo, contenta di avercela fatta.

Megania: ok, stronza. Vediamocela.
Megania si alza in vamp speed, pronta ad attaccare Lisandra.

Megania: hey, voi alle porte, prendete gli altri!

Ma niente, nessuno risponde né si fa avanti.
Megania: ho detto…

Megania si guarda attorno, i vampiri che erano alle entrate del locale non sono più lì.
Megania: ma che diavolo…

“Dovresti fare più attenzione a chi porti con te.”

Leda giurerebbe di aver sentito una voce che conosce bene. Ma non può essere la sua. Guarda dietro di sé. Robin è proprio lì.

Megania: e tu chi saresti?
Robin: sono Robin.
Megania: dove sono i miei ragazzi?
Robin: li ho uccisi.
Lisandra guarda Robin, chiedendosi da che parte stia.
Megania: sei un lupo?
Robin: no. Sono un Wendigo.
Robin sembra diverso in qualche modo; più sicuro di sé, sboccato, sbruffone. Ma non si tratta di Vlad, Leda può dirlo.
Robin: quindi, che ne dici di lasciare andare queste persone e di… vedercela tra di noi?
Megania: non se ne parla.
Gli occhi di Robin si fanno gialli improvvisamente. È chiaro che è in perfetto controllo della creatura che è dentro di sé.
Lisandra va verso Tim, lo aiuta a rialzarsi.

Robin: beh. Allora dobbiamo farlo nella brutta maniera.
I denti del wendigo iniziano a mostarsi, Robin è pronto ad attaccare. La vampira indietreggia lentamente, non può dirsi che spaventata, non ha mai incontrato una creatura del genere.

“Megania, sono qui”



La vampira si gira. La voce di Luke la distrae, in questo momento la sua voglia di attaccarlo è più forte di qualsiasi paura.

Megania: tu, schifoso ingrato.

Rose e Matthew sono appena entrati insieme a Luke. Il vampiro si fa avanti verso la sua nemica.
Megania: ti ho dato tutto. Ti ho dato la vita eterna.
Luke: non te l’ho mai chiesta.
Finalmente i due possono avere un confronto catartico.
Megania: hai ucciso mia figlia. Tu hai ucciso mia figlia.
Le parole della vampira sono piene di dolore, è chiaro, e nonostante Luke si trovi dall’altro lato, lo rispetta.

Luke: mi dispiace per Michelle.
Megania: no, no, non è vero. Hai salvato la tua strega. Quello era importante. Non il fatto che mia figlia ti amasse profondamente. Non il fatto che era disposta a tradirmi per te.
Queste parole feriscono Luke, è chiaro che non conosce tutta la storia.
Megania: bene. Sei pronto a rivederla, Luc?
Megania spezza una sedia in vamp speed, procurandosi un paletto, avanza velocemente verso Luke.

Rose si fa avanti, era pronta a questo. Tenta di ricordare ciò che Anastasia le ha detto. La luce del sole, il calore sulla pelle. Ricordi della vacanza a camp Lake con suo padre e sua madre, il sole alto nel cielo… il sole che scalda. La luce del sole.

Rose: Lucem Solis.

Rose porta le mani avanti, creando un cerchio di luce che colpisce chiunque nel raggio di almeno dieci metri. Megania viene colpita direttamente, esplodendo in un grumolo di sangue. I resti di lei sono ovunque sul pavimento. Rose non è più così scandalizzata dalla faccenda.

Matthew: wow, inizio a capire perché la ami!
Matthew si rivolge a Luke, estasiato.

Robin corre verso il tavolo di Leda e Gabriel, estraendo velocemente la forchetta dalla mano della vampira.
Leda è ancora in stato di profondo shock, non si rende conto di cosa sia appena successo.
Robin: dobbiamo portarlo in ospedale.
Robin guarda la vampira.
Leda: potrei dargli il mio sangue.
Robin: credo che sia troppo tardi per quello!

Luke: sì, è tardi.

Luke si avvicina ai tre, mentre Matthew è intento a far dimenticare ai clienti ciò che è successo. Lisandra si guarda attorno, Tim è sparito. Doveva aspettarselo.

Lisandra: Rose. Come stai?
Rose va verso la sua antenata, guardandosi le mani. Ancora non riesce a credere che ce l’abbia fatta.
Rose: non so. Credo bene.
Ma ad un tratto, il pensiero di Benjamin e di ciò che è successo le torna alla mente. Non ne può davvero parlare con lei.
Lisandra: che ne dici se torniamo a casa?
Rose annuisce, è stata una giornata alquanto movimentata.

Benjamin apre le porte di casa Whittermore con il semplice pensiero, tra le sue braccia c’è Anastasia, la tiene stretta a sé, il jeans del ragazzo è sporco del sangue della strega, ancora gocciola lentamente a terra, lasciando una macabra scia.

“Anastasia”



Rasputin si fa avanti, in estasi. È come se vedesse un miraggio, un qualcosa che aspettava da tempo, che agognava.

Benjamin pone lentamente a terra la ragazza. Rasputin nota il sangue, la ferita alla gola.
Rasputin: cosa le hai fatto?
Benjamin: l’ho pugnalata. Alla gola.
Rasputin: ti ho detto che non dovevi toccarla!
La voce aspra del demone è ancora più bassa quando è infuriato.
Benjamin: io ho i miei metodi. Tu hai i tuoi!
Rasputin: non dovevi toccarla.
Rasputin si abbassa verso il corpo della ragazza, toccandole i capelli, accarezzandole il viso con le luride mani. Benjamin fa una faccia schifata.
Benjamin: hai detto che solo tu puoi ucciderla. Questo vuol dire che si risveglierà.
Rasputin: ma ci vorranno giorni!
Benjamin: beh, hai aspettato così tanti anni. Che cos’è un giorno in più?!
Rasputin: stupido bambino viziato.
Benjamin: risposta sbagliata.
Benjamin pone la mano avanti, scaraventando Rasputin all’indietro, facendogli di nuovo perdere il braccio appena riattaccato.
Benjamin: rispetto.
Rasputin: povera la mia Anastasia.
Rasputin gattona lentamente verso il corpo della strega, lasciando il braccio lì dov’è.
Benjamin: sei proprio un fottuto sacco di merda. Sei disgustoso.
Rasputin: povera, piccola principessa.
Rasputin torna ad accarezzare il corpo momentaneamente senza vita della ragazza.
Benjamin: bene. Io devo uscire.
Rasputin: dove?
Benjamin: portala via. Non mi interessa dove andate. Non vi voglio qui.
Rasputin: e le tue lezioni?
Benjamin: me le darai fuori da questa casa. Non voglio sporcizia dove dormo.
Rasputin: io e Anastasia ce ne andremo in un luogo che ricorda casa.
Benjamin: non mi interessa dove andate. Quando torno non vi voglio qui.
Benjamin si gira, uscendo nuovamente dal portone principale, lasciando Rasputin e Anastasia nel salone di casa Whittermore.

“Quindi, stavate studiando?”

Morrison guarda Bright ed Evan, cercando di capire la situazione. Vuole sicuramente sapere di più di suo fratello, e Bright sembra la giusta persona a cui chiedere.
Evan: sì, esatto. Ma ora andiamo in camera mia, così… non disturbiamo!
Evan fa un cenno a Bright, chiedendogli di seguirlo in camera. L’angelo lo fa.

Morrison: ragazzi.

I due si girano verso Morrison, curiosi.
Evan: fate cose… sicure.
È uscita fuori un po’ male, ma sicuramente era ciò che Morrison intendeva. Evan lo guarda, in questo momento non può preoccuparsi del fatto che il fratello sappia. Si fa avanti, aprendo la porta della sua camera, lasciando entrare Bright e poi chiudendola.

Bright: cosa voleva dire tuo fratello?
Evan: cosa?
Bright: conosce la situazione? Intendo, ciò che sta succedendo a Twinswood? Ha detto di fare cose sicure.


Evan ridacchia, incredibilmente divertito dall’ingenuità di Bright.
Evan: no Bright, lui pensa che stiamo per fare..
Bright lo guarda, confuso
Bright: per fare cosa?
Evan: sesso. Lui pensa che stiamo per fare sesso.
L’angelo guarda il vampiro, sconvolto
Bright: oh mio Dio, dobbiamo, dobbiamo andare a dirgli che non è vero.
Evan: ah no?
Evan doveva farla questa battuta, non sarebbe stato lui.
Bright: Evan…
Evan: sto scherzando, ok?! Rilassati.
Bright fa un grosso sospiro, l’idea e soprattuto la situazione lo mettono sicuramente in ansia.
Bright: quindi, Benjamin può darti ordini… e tu, tu sei costretto a…
Evan: sono come lo schiavo di Dracula a quanto pare!
Bright: deve esserci un modo. Sono sicuro che Rose e Lisandra possono trovare qualcosa. È impossibile che non ci sia una via d’uscita.
Evan: pensavo che Benjamin fosse mio amico. Per tutta la vita… è stato come un fratello per me. Non riesco a credere che mi abbia fatto questo.
Bright: non credo sia stato Benjamin.
Evan: Bright… ho una fottuta A sulla spalla. Gli appartengo. Chissà, magari la nostra intera amicizia è stata una menzogna!
Bright: quello che hai visto a casa sua. Quello che era scuola. Quella non era Benjamin.
Evan: e allora chi era?
Bright: il demone ha preso controllo. Si è lasciato andare. Si è arreso.
Evan: quindi vuol dire che è come suo padre adesso? È Alec 2.0?
Bright: e se fosse stato Alec?
Evan lo guarda, perplesso
Evan: cosa vuoi dire?
Bright: se fosse stato Alec a marchiarti. Pensaci, Alec aveva questo piano per suo figlio. Non è andato a buon termine con l’arrivo di Rose ma… ma aveva bisogno di una spalla per Benjamin. Voleva creare…
Evan: un esercito.
Bright: Benjamin… Benjamin non è questo. Io lo so.
Evan ripensa ai momenti con il suo amico. Tutto ad un tratto, non sa neanche perché abbia potuto pensare che fosse lui.
Evan: c’è speranza…?
Bright: cosa vuoi dire?
Evan: speranza di riportarlo indietro.
Bright: l’unica cosa che so è che…
Bright si avvicina al vampiro, guardandolo negli occhi. Sa quanto Evan tenga a Benjamin. Non sarà lui a mettere un fermo alle sue speranze.

Bright: ciò di cui sono convinto è che… tu e Rose siete gli unici in grado di riportarlo indietro. Non vi arrendete.
L’angelo vede sempre il buono nelle persone, cerca di vedere il meglio, ed è così chiaro. È una caratteristica che Evan ama in lui.
Bright: beh, io devo tornare…
Evan: potresti restare qui.
Bright: no. Non con tuo fratello che pensa che noi…
Evan si avvicina lentamente, tentando di controllarsi, anche se sembra impossibile.
Evan: non ci hai mai pensato, quindi?
Bright lo guarda, è paonazzo. Il discorso lo rende molto nervoso.
Bright: io…
Evan: non puoi. Per il fatto che sei un angelo….o…
Bright: no. Beh, in teoria non potremmo.
Evan: perché siamo due ragazzi?
Bright: perché sei un vampiro. Moralmente… per noi è… Ma… Insomma, io e te possiamo fare…
Evan sorride, di nuovo
Bright: voglio dire, tecnicamente possiamo.
Evan: beh, è una buona notizia!
Bright si schiarisce la voce, tentando di temporeggiare.
Evan: quindi… il problema è che sei impegnato. Con quel Rust intendo.
Bright lo guarda, sconvolto
Bright: no. No. Assolutamente no.
Evan: vi ho visti parlare. Sembravi divertito.
Bright: lui è divertente. E…
Per l’angelo è difficile dirlo, ma deve farlo.
Bright: mi tratta bene. Vuole uscire con me e…
Bright guarda in basso, non vuole parlarne con lui.
Evan: è il mio opposto. Ho capito.
Bright: Evan, io voglio semplicemente…
Evan: qualcuno che ti tratti in quel modo. Lo capisco.
Bright: io…
Evan non dà tempo a Bright di finire la frase.
Evan: dovresti andare. È tardi.
Bright si sente respinto, di nuovo. Ma era inevitabile.
Bright: sì, dovrei.

 Colonna Sonora: Spellbound (prossime due scene)



Il posto sembra diverso, o forse è semplicemente Benjamin che è diverso. L’acqua sembra avere un altro colore, sembra procurare una sensazione completamente diversa sulla sulla sua pelle.
Benjamin pone le mani nell’acqua del lago, lavando via il sangue di anastasia e guardando in alto nel buio e nell’oscurità della notte.

“Appello Bellator.”

Il ragazzo pronuncia queste parole perdendosi nell’acqua che inizia a vibrare, come se scossa da qualcuno. Come se scossa da qualcosa in arrivo.
Il ragazzo sorride, convinto del successo della sua opera.

“Sono così stanca.”

Rose si fa avanti per il vialetto che porta a casa da Lisandra, Luke è proprio dietro di lei. Lisandra si prepara ad entrare in casa.

Luke: è stata una serata ricca di eventi.
Rose: beh, decisamente.
I due si fermano l’uno davanti all’altra.
Luke: Rose, ascolta…
Rose ha paura. Non sa dove andrà il discorso e non sa se è pronta ad ascoltarlo.
Luke: io ti ringrazio per ciò che hai fatto.
Rose: ti pare? Non avrei mai lasciato che ti facesse del male.
Il vampiro accenna un sorriso, contento della sua risposta.
Luke: e…
Rose lo guarda, di nuovo. In fondo devono parlarne prima o poi.
Luke: io non mi aspetto niente.
Rose lo guarda, confusa
Rose: come?
Luke: voglio dire… so che ami qualcun’altro.
Rose deglutisce, nervosa, cercando di non pensarci. Farlo vorrebbe dire ripensare alla scenata a scuola.
Luke: dovevo dirtelo e basta.
Rose annuisce, sorridendogli.
Rose: lo so. E.. sono. Non lo so, quello che mi hai detto. Sono sorpresa.
Luke: davvero?
Rose: beh, sospettavo qualcosa ma… Voglio dire, non avrei mai pensato che…
Luke: cosa?
Rose: hai 400 anni. Sei un vampiro tenebroso e affascinante. Cosa puoi vedere in me?
Rose si pente quasi di aver detto affascinante, l’imbarazzo è tanto.
Luke sorride, e stavolta lo fa in modo evidente.

“Rose, Rose!”

Lisandra esce fuori, urlando e andandole incontro.

Rose: che succede?!
Lisandra: devi entrare! Subito!

Rose avanza lentamente nella cucina di Lisandra, notando le evidenti macchie di sangue sul pavimento. Luke la segue; l’odore è inebriante, è sangue di strega.
Rose: oh mio Dio…
La strega si è quasi abituata alla vista del sangue, anche se non è una cosa bella da dire o della quale vantarsi.
Si fa avanti verso il bancone della cucina.

“Per Rose,
Con Amore,
Benjamin”

Quelle parole, scritte con il sangue, sono come un pugnale che attraversa lento ma sicuro il suo cuore.

Lisandra: è stato lui. Benjamin ha preso Anastasia!
Rose guarda Lisandra, sconvolta.

Twinswood, 1996

Colonna Sonora: Locke’s Theme



La camera 108 non è cambiata di una sola virgola. Non è sicuramente la stanza più lussuosa dell’hotel, quindi l’intero personale dell’albergo si è sempre chiesto perché uno scrittore del calibro di Stephen King decida di alloggiare lì. Inutili i tentativi di dissuaderlo e di dargli un’altra stanza.

Stephen ha poggiato la sua macchina da scrivere sulla scrivania e un grosso orologio elettronico sul comodino. Segna le 8:14.

Lo scrittore va lentamente verso la porta della stanza, aprendola. Il corridoio dell’albergo è lungo e piuttosto deserto, sono tutti di sotto. Stephen chiude la porta, andandosi a sedere sul letto. Fissa l’orologio, attento. Non distoglie lo sguardo. Conta i secondi, i millesimi di secondo. È ansioso.

Stephen: andiamo!

Finalmente, sono le 8:15 pm.

Stephen si alza velocemente, eccitato, aprendo la porta della stanza. Ma non è il corridoio dell’albergo ciò che trova al di fuori. È un percorso fatto di pietre ed erbacce. Lo scrittore lo guarda, estasiato. Poi si guarda indietro, la stanza è sempre la stessa. Chiude velocemente la porta, seguendo il percorso di pietre.

La camminata dura qualche minuto, conduce ad un grosso arco fatto di pietre, davanti a Stephen una grossa distesa d’erba. Un immenso lago che divide due grosse montagne.

Stephen: Toto, non siamo più in Kansas!

L’uomo ridacchia, divertito, contento di avercela fatta. Contento di essere arrivato lì. Lo scrittore si porta una mano al naso, sente gocciolare. Guardando le dita, capisce che si tratta di sangue. E poi, dopo qualche secondo, una semplice vertigine alla testa. E il buio.

Un uomo con un lungo mantello si avvicina a Stephen. È un signore anziano, ha gli occhi buoni.

“Memento Mori”

Ma un’altra voce si aggiunge ai due. Un lampo di luce rossa si scatena contro l’anziano signore, procurando una morte istantanea.

Ardens si avvicina a Stepehen, è stato lui a lanciare l’incantesimo.

“Non riesco a credere che tu me l’abbia nascosto!”

Lisandra è su tutte le furie, non riesce a credere che Rose non si fidi di lei.
Rose: scusami se non ti ho detto niente, scusami se avevo paura che andassi da lui per ucciderlo.
Lisandra: è esattamente quello che deve succedere!
Rose: NO!
Rose urla, furiosa. Non lo permetterebbe mai.
Lisandra: hai visto cosa ha fatto? Ha preso Anastasia, probabilmente l’ha uccisa.
Rose: può essere uccisa solo da Rasputin, l’ha detto lei stessa.
Rose guarda il sangue a terra, è difficile credere che qualcuno che ha perso una quantità tale di sangue possa essere ancora vivo.
Luke: allora l’ha consegnata. E questa fa schifo nelllo stesso modo.
Rose guarda Luke. Si trova sola contro due persone.
Rose: non sappiamo come sono andate le cose.
Luke: vuoi smetterla di difenderlo?
Luke lo dice e basta. Non ne può più.
Lisandra: già. Smettila.
Rose li guarda, di nuovo. Si sente accerchiata in questo momento.
Rose: voi non toccherete Benjamin. Tu!
Rose fissa Lisandra
Rose: tu non toccherai Benjamin!
Lisandra: non sta a te decidere.
Rose: se lo farai. Se… gli torcerai solo un capello. Dovrasti scordarti della mia esistenza e se tu…
Ed ora guarda Luke.
Rose: se tu collaborerai. Qualunque cosa ci sia tra di noi. Sarà finita.
Rose è assolutamente convinta delle sue parole. Non ha dubbi.
Lisandra: Rose, tu non lo vedi. Sta iniziando. La storia si sta ripetendo, è come Alec.
Luke: noi siamo dalla tua parte. Vogliamo solo aiutarti.
Rose: allora non gli fate del male. Vi prego.
Rose guarda i due, disperata. Aveva cercato di mettere in uno spazio del suo cervello… uno spazio remoto, tutto ciò che è successo con Benjamin. Ma è esploso improvvisamente come una bomba.
Lisandra: dobbiamo trovarlo.
Luke: andare a casa Whittermore senza un piano sarebbe troppo rischioso. Ha i poteri.
Rose guarda i due, cercando di seguirli, nonostante la mente stia viaggiando a velocità inarrestabile.
Rose: vado in ospedale. Gabriel, Leda e Bright… e…
Luke: Robin. È tornato.
Rose: andrò lì. E poi me la vedrò con Benjamin.
Luke la guarda, confuso
Luke: cosa vuol dire che te la vedrai con Benjamin?
Rose: devo parlarci. Provare a…
Luke: provare a fare cosa?
Rose: quando è diventato un demone. L’ho aiutato. Lui è riuscito a non trasformarsi grazie a me.
Luke non può essere che ferito da queste parole, anche se non lo darà a vedere.
Rose: questo è più di quanto tu abbia ottenuto con Alec, giusto?
Lisandra la guarda, non esattamente contenta della sua affermazione.
Rose: datemi solo un po’ di tempo…
Rose prende la borsa, allontanandosi dalla cucina.

Lisandra guarda Luke, estremamente preoccupata.
Lisandra: c’è un modo per fermarlo.
Luke guarda la strega, attento.
Lisandra: è un incantesimo. Procura una morte istantanea.
Luke: non voglio saperne niente.
Lisandra guarda il vampiro, perplessa.
Lisandra: come?!
Luke: non voglio saperne niente.
Lisandra: solo perché Rose ti ha detto quelle parole?! Questo è per il suo bene!
Luke: la devo rispettare. La amo.
Ormai sembra quasi un’abitudine dirlo per Luke, ma non vuole più tenerlo nascosto. Lisandra guarda il vampiro, capendo che non avrà il suo aiuto.

 

pol_prestige_hopital_hall-dattente

Bright è seduto accanto a Leda nella hall del Twinswood Memorial Hospital. La vampira sembra estremamente preoccupata. Non si dà pace.

Bright: hey, andrà tutto bene, ok?!
Leda: ha perso molto sangue, Bright. Tu non c’eri.
Bright: Gabriel è forte, se la caverà. Lo conosci.
Bright pone una mano dietro la schiena della ragazza, tentando di consolarla. Anche se si rende conto che non c’è pace per lei.
Bright: e poi è un lupo. Guariscono più facilmente, no?

“Ho parlato con i dottori.”

Robin avanza nella hall, ponendosi davanti a Leda e Bright. La vampira non riesce a guardarlo negli occhi, tuttavia.
Robin: è un intervento piuttosto delicato ma… credono che ce la farà.
Leda: non si accorgeranno della sua differenza? Voglio dire, del fatto che è un lupo?
Finalmente gli sguardi dei due si incrociano
Robin: pensi che alcuni dottori di Twinswood non siano preparati a tutto questo?

“Robin.”

Robin sobbalza, riconoscendo la voce del packmaster. L’uomo, insieme al resto del branco, è appena entrato nella hall.

Mike: stai bene. Sono contento.
Robin lo guarda, accennando un sorriso che non prospetta nulla di buono.
Mike: sei tornato. Sei pronto a tornare alla riserva?
Robin: effettivamente… no.


Mike lo guarda, confuso. Bright e Leda si limitano a restare in silenzio.
Mike: cosa vuoi dire?
Robin: non sarò un prigioniero di nuovo.
Mike: queste sono le regole.
Robin: non mi interessa. Non starò alle tue regole. Non sono un lupo.

Leda guarda il ragazzo, sorpresa, sembra davvero cambiato.
Robin: sono un Wendigo. E sono più forte di un branco. Quindi no, non mi lascerò catturare.
Mike è sorpreso dalla reazione del ragazzo
Robin: resterò qui fino a quando Gabriel non starà meglio. In realtà, penso che resterà qui fino a quando vorrò e voi lupi…
Robin si pone esattamente davanti al packmaster, senza il minimo timore.
Robin: voi lupi non mi romperete le palle. Perché … potrei diventare violento.
Robin sorride, di nuovo.
Mike: sei Vlad?
Robin: no. Sono Robin, te l’assicuro.
Mike: non sembri lui.
Robin: solo perché non ho intenzione di farmi mettere più i piedi in testa da un cane.

 

 

1996

Colonna Sonora: Jacob’s Advocate



Stephen apre gli occhi. Sono gonfi, rossi, difficili da tenere aperti. È sicuramente sdraiato su un letto, riesce a sentirlo. Una coperta di lana lo copre, proteggendolo dal freddo della notte. Si trova in una casa; è una casa in legno, una casa che sembra provenire dal passato… o da un altro mondo. La testa è ancora pesante. Assurdamente, pensa che tutto questo sarebbe di grande ispirazione per un eventuale libro.

“Sei sveglio.”

Stephen guarda avanti, Ardens ha un piatto di minestra tra le mani. Ovviamente servito in una ciotola di legno.

Stephen: chi sei tu?
Ardens: il mio nome è Arbor.
Ardens cambia il suo nome con quello del fratello.
Stephen: Arbor?
Ardens annuisce, passando la ciotola a Stephen.
Stephen: questa cos’è?
Ardens: penso che voi la chiamiate minestra.
Stephen: non sono affamato.
Ardens: oh, capisco.
Ardens si siede su un ceppo accanto al letto in legno. Stephen continua a guardarsi attorno.
Ardens: da dove vieni?
Stephen guarda il mago, tentando di non tradirsi.
Stephen: da molto lontano.
Ardens sorride, divertito, palesando la sua chiara conoscenza del posto da dove viene.
Ardens: sono stato nel tuo mondo.
Stephen sgrana gli occhi. Non si sente particolarmente al sicuro, si sente come uno dei protagonisti dei suoi romanzi. Di certo, continua a pensare, se ne uscirà vivo, sarà una storia da raccontare.
Stephen: sono davvero qui?
Ardens: qui dove?
Stephen: ce l’ho fatta?!
Ardens guarda lo scrittore, annuendo.
Ardens: con qualche effetto collaterale. Ma sì, sei qui. Sei ad Handrar.


Stephen lo guarda con emozione; ciò che era paura si è trasformata in eccitazione.
Stephen: oh mio Dio. È una pazzia!
Ardens: sono contento che tu ce l’abbia fatta.
Stephen lo guarda, sorpreso
Stephen: ah sì?
Ardens: sì. Perché…
Ardens poggia la ciotola di minestra a terra.
Ardens: devo chiederti un favore.
Stephen lo guarda, curioso
Stephen: che tipo di favore?
Ardens: ti mosterò Handrar. Le meraviglie, i luoghi, i segreti. Tutto ciò che vuoi sapere. Ma devi fare una cosa per me.
Stephen sa benissimo, come scrittore, che dietro un patto come questo si nasconde qualcosa.
Stephen: cosa?!
Ardens: devi portare qualcosa di mio… nel tuo mondo.

Rose corre velocemente verso le sedute di Bright e Leda. I due sono ancora in attesa di una risposta. Il branco attende in varie parti dell’ospedale, mentre Robin è uscito a prendere una boccata d’aria.

Rose: novità?!
Leda fa cenno di no con il capo
Rose: vedrai che andrà tutto bene.
Bright: sì, questo è ciò che le ho detto.
Rose sospira, cercando di calmarsi e di fare mente locale. Troppe cose sono successe.
Bright: tu stai bene?
Rose guarda gli amici, non è esattamente il momento di rivelare ciò che è successo.
Rose: dov’è Robin?
Leda: è fuori. O almeno, così credo.
Bright: ha fatto una scenata davanti ai lupi.
Rose guarda i due, confusa
Rose: scenata?
Bright: ero tutto “Io sono un wendigo e sono più forte” quindi non dovete rompermi le…
Bright, di nuovo, non userà quella parola.
Rose: capisco.

“Sabrina.”

Rose si gira, Tatia è proprio lì. Avanza verso di lei. Rose si alza, in modo da non far sentire l’eventuale conversazione a Leda e Bright.

Rose: cosa ci fai qui?
Tatia: tu zia Gerth mi ha detto che eri qui.
Rose: Meredith. Si chiama Meredith.
Tatia: non voglio andare a casa.
Rose guarda la ragazza, confusa
Rose: come?!
Tatia: ho…
Tatia ha difficoltà a dirlo, ma deve farlo.
Tatua: ho paura di Benjamin.
Un brivido percorre la schiena di Rose, riportandola alla realtà. A quella scritta col sangue.
Tatia: posso dormire da Breda?
Rose: Breda?
Tatia: la tua amica vampira.
Rose: è Leda.
Tatia: scusa, considero quei due come uno strano mix.
Rose: puoi venire a casa mia.
Tatia: scherzi? È il primo posto in cui Benjamin verrebbe a cercarmi. Non voglio vederlo.
Rose la guarda, preoccupata.
Rose: Tatia… c’è qualcosa che dovresti sapere.

 

 

Twinswood High, mattina. Rose procede verso il suo armadietto, ha scrutato ogni angolo della scuola e Benjamin sembra non essere venuto. Non riesce a togliersi, tuttavia, una strana sensazione. È come se fosse osservata. Da qualcuno, da qualcosa. Forse è solo paranoia, forse è solo inevitabile paura per ciò che è successo con il demone.

La strega apre l’armadietto rosso, facendo finta di riporre qualche libro. In realtà non ha intenzione di frequentare oggi. È semplicemente in missione. Poggia dolcemente la testa, stanca, addosso all’armadietto.

“Mattinata dura?”

Rose sobbalza, la dolce voce di Lauren la distrae. Era da un po’ che non la vedeva in giro, dopo la rottura con Benjamin ha mantenuto un profilo basso.

Meaghan-Martin
Rose: decisamente.
Le due non erano decisamente rimasti in buoni rapporti, ma Rose l’ha comunque sempre rispettata.
Lauren: fammi indovinare. Benjamin.
Rose la guarda, non sa quanto ha ragione.
Lauren: ricordo cosa essere la sua ragazza voleva dire. Quindi, credimi, non c’è nessuno che ti capisce meglio di me.
Rose: non sono la sua ragazza.
Lauren sorride, sembra finalmente arrivata alla pace dei sensi. Le sta bene.
Lauren: Benjamin si fa odiare… e poi perdonare. E poi lo ami ancora di più.
Rose crede che Lauren non abbia mai capito con cosa aveva a che fare.
Lauren: se ti può consolare, credo che ci sia una differenza enorme rispetto a quando stava con me.
Rose questa volta è curiosa, si chiede quale sia la differenza.
Lauren: lui è innamorato di te.
Rose guarda la ragazza. Vorrebbe che questo fosse vero. Non ha mai sentito Benjamin dirle “ti amo.”
Rose: grazie, Lauren.
Lauren le sorride, allontanandosi verso il suo armadietto.
Lauren: ti pare?

Un messaggio dell’iPhone fa vibrare la tasca di Rose. Lo tira velocemente fuori.

“16:00, Casa Whittermore, Io e te.” – Ben

Rose guarda lo schermo, incredula.

“Rose”

Viene riportata alla realtà dalla voce di Luke, che è proprio dietro di lei.

Luke: Leda ha appena chiamato. Gabriel sta bene.
Rose tira un sospiro di sollievo.
Rose: Benjamin mi ha mandato un messaggio. Vuole che lo incontri a Villa Whittermore.
Luke la guarda, facendo cenno di no con il capo
Luke: non puoi andare.
Rose: devo andare.
Luke: no, è una trappola. Vuole… vuole provocarti. Non cascarci.
Rose: devo affrontarlo prima o poi, Luke.
Luke: allora fallo con me.
Il vampiro prende la mano della ragazza, senza pensarci. Il suo tocco è confortante, è sicuro, la fa sentire al sicuro.
Luke: dopo la scuola andiamo da Lisandra. Escogiteremo qualcosa.
Rose lo guarda, annuendo.
Luke: Rose… devi promettermelo.
Rose: te lo prometto.

La porta dell’ufficio dell’agente Tim viene tartassata da un minuto ormai. Lisandra non si fermerà fino a quando Tim non aprirà. La stazione di polizia di Twinswood è praticamente deserta all’ora di pranzo.

“Stai cercando me?”

Lisandra sobbalza, spaventata dalla presenza dell’uomo alle sue spalle. Tim è appena arrivato con una busta di ciambelle.
Tim: ne vuoi una?
Lisandra: chi sei?!
Tim: beh, la colazione è il pasto più importante della giornata. E farla al posto del pranzo ti mette un sorriso sulla faccia.
Lisandra: sai che sono una strega, giusto?
Tim: è corretto.
Lisandra: sai quindi che potrei usare i miei poteri su di te, fino a quando non mi dirai chi sei.
Tim: perché vuoi saperlo?
Lisandra lo guarda, confusa
Lisandra: come, scusa?
Tim: perché vuoi sapere chi sono? Perché… so dei tuoi poteri o perché ti ho invitata ad uscire e pensi che l’abbia fatto solo perché ho il mio piano segreto.
Lisandra è furiosa, sicuramente l’uomo ha toccato un tasto dolente.
Lisandra: dimmi chi sei.
Tim: andiamo, rispondi!
Lisandra: ho detto: dimmi chi sei.
Tim: oddio, è facile rispondere alla mia domanda.
Lisandra: dimmi chi…
Tim: sono il padre di Rose.
Lisandra guarda l’uomo, sconvolta.

Bright ha appena finito la doccia post allenamento. Ovviamente gli spogliatogli sono vuoti. Come sempre, aspetta che gli altri abbiano finito. Si mette la maglia velocemente, vuole al più presto tornare in ospedale da Leda.

Evan: ti preferisco senza.
Bright sobbalza, spaventato. Non è abituato ad altre voci a quell’ora.
Bright: cosa ci fai qui?
Evan: sono venuto a scusarmi.
Bright guarda il vampiro, sorpreso da questa affermazione.
Evan: sono uno stronzo. Sono un vampiro… stronzo e marchiato.
Bright: beh, l’importante è ammetterlo.
Evan sorride, divertito dalla risposta.
Bright: e io…
Bright tentenna, deve dirlo.
Bright: io sono un angelo bugiardo.
Evan: tu non sei un bugiardo Bright.
Bright: sì. Perché… non voglio nessun’altro. Non farei l’amore con nessun altro. Se non con te…

Questo è decisamente il momento per avvicinarsi di nuovo e darsi un bacio, finalmente. I due, senza esitare, iniziano a farlo. Bright avanza, ma il vampiro non riesce a farlo. Si guarda i piedi, confuso.

Bright: che succede?

Inizia lentamente a camminare all’indietro, puntando all’uscita dello spogliatoio. Una forza invisibile lo sta spingendo.

Bright: Evan, che sta succedendo?
Evan: è lui, è Benjamin. Mi sta chiamando.
Bright prende velocemente le mani di Evan, tentando di fermarlo. La forza del richiamo di Benjamin è incredibile tuttavia, è come se un esercito di uomini spingesse Evan verso l’uscita.

Evan: Bright, non voglio!
Evan guarda l’angelo, disperato.
Bright: combattilo. Combattillo1
Bright continua a tenere stretta la presa, mentre Evan continua velocemente ad avanzare verso l’uscita.

Title-18

 Colonna Sonora: Shadow



Rose avrebbe voluto mantenere la promessa. Semplicemente, non poteva. Non poteva mettere a rischio la vita di Luke né quella di Lisandra né quella di Benjamin.
Senza bussare o annunciarsi, apre il portone gigante di Casa Whittermore, entrando nel salone principale con il magone alla gola, con la paura di una battaglia finale ma anche con la volontà di cambiare le cose.

Rose: Benjamin?

La voce della strega si sparge per l’enorme salone, provocando un forte eco.

“Ciao amore”

Rose guarda in alto, Benjamin scende velocemente le scale. In viso è diverso, è così chiaro. Lui sorride, ma i suoi occhi non sorridono più.

Benjamin: sapevo che saresti venuta da sola. La coraggiosa e impavida Rose.
Rose è pronta a qualsiasi malignità dira. Sa che quello non è lui.
Rose: dov’è Anastasia?
Benjamin: oh, forse un po’ di lei è sul pavimento. Quanto sangue, mai visto così tanto sangue.
Benjamin ridacchia, divertito. Sadicamente divertito. Conferma a Rose ciò che ha fatto.
Rose: cosa è successo?
Benjamin: ho preso un coltello da cucina e gliel’ho infilato in gola. Devo dirtelo, era così… tenera.
Rose indietreggia, schifata.
Rose: puoi ancora uscirne fuori, Benjamin.
Benjamin inizia a ridere, inizia a ridere a crepapelle, come se la frase di Rose fosse la cosa più divertente che abbia mai sentito.


Benjamin: quindi… quindi ancora non hai capito.
Rose: capito cosa?
Benjamin: la mia umanità è andata. Non c’è niente di umano in me. E non sono mai stato più felice di così.


Rose: questo non è vero.
Rose fa cenno di no con il capo. Gli occhi lucidi. Il cuore le fa male.
Benjamin: quando pensi che io sia stato felice? Quando… rinnegavo la mia natura?
Rose: questa non è la tua natura. Questo non è ciò che sei. Benjamin, non sei tu.
Benjamin: e chi pensi che sia io? Tradivo la mia ragazza. Ho baciato un’altra davanti a te. Sei così cieca da capire che anche da umano facevo schifo?
Rose: mi hai salvata.
La voce della strega si spezza, finalmente.
Rose: mi hai salvata a costo di compromettere la tua vita. Hai ucciso tuo padre per me.
Benjamin: beh, tutti commettiamo degli errori.
Rose: tu non sei cattivo, Benjamin. Hai combattuto, hai combattuto una volta il demone e sei riuscito a sconfiggerlo.
Benjamin: perché c’eri tu?
Rose annuisce
Benjamin: wow, Rose. La solita egocentrica. Questa cosa della tua cotta adolescenziale nei miei confronti dovrebbe finire. È divertente, ma… oddio, che palle!
Rose manda giù. Sapeva che sarebbe andata così. Questo non vuol dire che faccia meno male.
Rose: Benjamin, tu sei più forte di questo.
Rose si fa avanti, senza avere paura. Si avvicina a lui.
Rose: sei più forte. Io lo so. Non arrenderti. Ti prego.
La voce della ragazza si spezza definitivamente in un pianto.
Benjamin: vedi, temevo che non l’avresti capito. Allora ho pensato di farti due regali.
La strega lo guarda, confusa.
Rose: di che parli?
Benjamin: preparati.

Benjamin indietreggia lentamente, battendo le mani. È un segnale. Due demoni incappucciati in rosso, da sopra la balconata della scale, lanciano due corpi verso il basso.

Il primo corpo cade a terra. È quello senza vita di Ania. È morsa ovunque, la sua forma è ancora quella di una sirena. È chiaro che i tritoni l’hanno presa.

Il secondo corpo tocca terra dopo qualche secondo, è quello senza vita di Lauren.

Rose indietreggia, sconvolta, fuori di sé. Il cuore inizia a batterle all’impazzata; è terrorizzata.

Benjamin: povera Ania. Pregava che i tritoni la lasciassero stare. Ho dovuto convocarli qui.

Rose singhiozza, non riesce a smettere.

Benjamin: e povera piccola Lauren. Non c’entrava proprio nella storia. Ma vedi, questo è solo l’inizio. Sono partito dalle persone a cui tieni di meno. Poi toccherà a Gabriel, a Leda, a Bright… a Luke.

Benjamin si avvicina prepotentemente contro Rose. La ragazza non ha la forza di tirarsi indietro, dato il terrore.

Benjamin: strapperò ogni petalo ad uno ad uno fino a quando non arriverò al cuore della rosa. Oh Rose, ti godrai tutto lo show!

Fine Episodio.

Se vi piacciono i telefilm su carta segnatevi questa data: 22 Maggio. Una nuova serie, intitolata Unbroken sta per arrivare. Iscrivetevi alla fanpage e godetevi il tralier:

Preparatevi, inoltre, a partecipare al nostro game evento: il CLUEDO di TA. Prossimamente maggiori info!

1932452_10152263271574904_354166405_n

– ANGOLO FAN-

 l’angolo fan: una raccolta di vostri tweet e commenti riguardo l’episodio precedente o la serie in generale. Usate l’hashtag #spellbook su Twitter e soprattutto COMMENTATE SUL SITO GLI EPISODI.

Schermata 04-2456772 alle 11.33.17 Schermata 04-2456772 alle 11.33.29 Schermata 04-2456772 alle 11.33.38 Schermata 04-2456772 alle 11.33.46 Schermata 04-2456772 alle 11.33.57 Schermata 04-2456772 alle 11.34.03 Schermata 04-2456772 alle 11.34.13

 

Dai commenti sul sito:

Concordo assolutamente, Gabry:

Tatia mi ha fatto una tenerezza inutile, ha perso tutta la sua famiglia, è sola anche quando in realtà non dovrebbe esserlo. Possiamo sentirci soli anche quando abbiamo molte persone intorno, ma quando quelle a cui vogliamo bene, non sono quello che sembrano, la solitudine e quel vuoto sembrano incolmabili.

Kat, LOL:

Il finale è stato pazzesco. Sono ancora a bocca aperta e con gli occhi spalancati. Chi l’ha detto che le donne vogliono un paio di scarpe quando puoi avere un’Anastasia morta?

Sara, questo è un grande complimento, ti ringrazio:

Rose. La mia (nostra) eroina è come sempre STRAORDINARIA. Mi rendo conto di amarla molto di più quanto ho amato Katniss Everdeen o Clary Fray, perchè penso che sia un’eroina completa: è fragile come chiunque quando si tratta di amore ma è coraggiosa, altruista, e sempre pronta a lottare.

Rivedremo Matthew e Mary nel prossimo episodio, Danielle!

Matthew è un personaggio speciale. È divertente ed ha la straordinaria capacità di percepire i sentimenti degli altri in modo diverso da come lo fa Bright o chiunque altro! Il suo rapporto con Mary è come una droga per me!




Continua a seguire Telefilm Addicted su Facebook e Telefilm Addicted su Twitter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime news e iniziative.

LuigiT
Luigi, 22 anni, cresciuto a pane e telefilm. Certe volte vorrebbe essere il prescelto per sconfiggere il male insieme alla Scooby-Gang, altre volte vorrebbe trovarsi su un'isola misteriosa, altre ancora guidare su una motocicletta e fare parte di un clan, o essere la star di un Glee Club. Certe volte la vita ti delude, ma ci sono sempre i telefilm pronti a tirarti su il morale! Appassionato del nuovo e del vintage, vedere tutti i pilot è un dovere, e riscoprire i vecchi classici è un obbligo! Da Twin Peaks, a The X Files, a Friends, per Buffy, Angel, Sex and the City, tutta la programmazione di HBO, ma anche di The CW, perché non bisogna mai essere snob! Il suo motto é: per ogni stato d'animo, esiste un telefilm adatto! Certe volte fungono da apri-rubinetti, o da medicina, o addirittura da amici nel momento del bisogno. 22 stagioni fino a questo momento, 365 episodi a stagione, così funziona la sua vita.

88 Comments

  1. Maria Gargano

    24 aprile 2014 at 16:44

    Wow..quanto sta diventando sadico Ben!ha ucciso Ania e Lauren quindi credo ke sia finita la profezia dei “ne moriranno tre e poi toccherà a te”.
    Io credo ke Ben si sia arreso e come dicevo ieri x me si era arreso già quando voleva morire dopo aver salvato Rose dai tritoni.
    Lo trovo sadico e fastidioso..preferivo suo padre o Rasputin. Spero ke ora Rose cominci ad accettare la cosa,hanno ragione Luke e Lisandra Ben va fermato se nn con la morte ma va fermato.
    Molto interessante la parte con King e Ardens..immagino sia lui ke abbia portato il libro nero in questo mondo.
    Standing ovation x tutte noi ke avevamo capito ke Tim era il padre di Rose.ora voglio vedere come procede.
    Sono sempre più Roke,adoro Luke in maniera smisurata!
    È tornato Robin ke sembra aver fatto una gran nella dose di autostima,contenta x lui. Per i Ledriel le cose si complicano.
    Lui mo basta. BASTA FARE IL COCKBLOCKER!Se nn mi dai un bacio Brevan entro fine stagione ti lincio!
    Comunque sono sempre più presa da questa lotta tra Ben e Rose e la scoperta del nuovo mondo..Non posso aspettare giovedì!I CAN’T!!
    Sei bravissimo,complimenti davvero!alla prox.
    Un bacione

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 16:52

      Quella è la stagione dei cockblockers per i Brevan effettivamente. LOL

      Grazie mille, cara!

  2. Federica BellyCapelly Citton

    24 aprile 2014 at 16:48

    ALLORA TOTY OGGI AVREI SCHIAFFEGGIATO ROSE.
    Io la amo e le voglio tanto bene ma dopo che uno ti dice che ti Ama e che non vuole NULLA IN CAMBIO tu gli dici “se tu collaborerai. Qualunque cosa ci sia tra di noi. Sarà finita.”
    MA STIAMO SCHERZIAMO?
    E lui? Lui ANCORA sta dalla sua parte. Perché la rispetta.
    MINCHIA CHE AMORE TORMENTATO C’HO MAL DI STOMACO.

    TI ODYO TOTY.

    Okey scherzo ti voglio ancora un po’di bene.

    Amo questa svolta cattivissima di Ben, anche se so che non è veramente lui, ma FINCHE’ DURA ME LO GODO TANTISSIMO, anche se il mio preferito rimane Rasputin e il suo braccio monco.

    FATEMI BACIARE I BREVAN CHE NON CE LA FACCIO PIU’AD ASPETTARE.

    I tritoni se so magnati il sushi (GRANDE FESTA ALLA CORTE DI FRANCIA)ed è trapassata pure LUCY CAMDEN, morta senza manco sperimentare le gioie del sesso.

    COME SEMPRE OTTIMO EPISODIO.
    L’ho ADORATO.
    A parte Rose che WELLMAYBETHATSTHEPROBLEMAVA la gggente.

    Ti odio ma ti voglio anche bene Toty.

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 16:53

      Te l’ho già spiegata sta cosa, Citty. LOL

      Te se ama.

      • Federica BellyCapelly Citton

        24 aprile 2014 at 17:04

        Non pensare di addomesticarmi così Toty.
        Passerò giornate a dondolarmi sconsolata nel letto per quella frase.
        Ha proprio l’effetto del “Well maybe that’s the problem”.
        Quello che spegni il pc e gridi MA MINCHIA MA SARAI SCEMA? MA IL TATTO? MA NON VEDI CHE LO FERISCI? MA GUARDIE!

        Quanto mi piace fare la ZARRA ARROGANTE GABRY REGGIMY GLI ORECCHINY SE MI LEGGY.

        • LuigiT

          LuigiT

          24 aprile 2014 at 17:20

          Ahahahah, mi fai morire!

        • Gabry

          24 aprile 2014 at 19:36

          Io mi sto troppo divertendo a vederti SCLERARE CITTY <3

          Dai che LUKE sarà tutto per te …

          Vi shippo …Shipping Hard XD

          • LuigiT

            LuigiT

            24 aprile 2014 at 19:58

            LOL

    • Mika

      24 aprile 2014 at 17:41

      Wellmaybethatstheproblemava la gente … è geniale ..XD

      • Federica BellyCapelly Citton

        24 aprile 2014 at 18:21

        E’ una GLOTTOLOGIA del nostro Toty, gliel’ho indegnamente rubata.

        • LuigiT

          LuigiT

          24 aprile 2014 at 18:52

          Ahah, la puoi usare quando vuoi! xD

  3. Miriana Perrino

    24 aprile 2014 at 16:51

    OMFG che puntata. Ho l’ansia a crepapelle. Grazie, grazie mille. Non so manco da dove partire. Stephen e Ardens adorabili. Diciamo che la storia di Ardens e Arbor mi ricorda quella di Jacob e il fumo nero che sappiamo essere una persona. Non so ogni volta che leggo il nome Ardens penso al fumo nero e ho i brividi. L’episodio riprende da Gabriel accoltellato, attimi di panico e tensione, l’ho vissuta come se all’ospedale ci fossi io. Luke è dolcissimo con Rose e so che prima o poi ci sarà una parentesi ma per me Brose, Brose Brose, è un po’ come il Bellarke, mi affascina, mi prende mi incuriosisce, mi fa impazzire, un minuto gioire, quello dopo scazzare. Benjamin parrebbe aver perso la retta via, cattive le parole che ha rivolto a Rose così come è stato cattivo il gesto di vedere rotolare Ania e Laurel. Oddio non è che è questa grande perdita, nel senso Ania, poraccia ha fatto una brutta fine ma era chiaramente un ostacolo inizialmente ai Ledriel e Laurel è la ex di Benjamin, a livello di personaggi è il minimo questo. Tuttavia è stato un gesto cattivo. La domanda è? Benjamin c’è speranza di riaverlo indietro? Tuttavia d’altro canto ho apprezzato come ha trattato Rasputin, ero lì che ridevo e dicevo su Benjamin trattalo male. Povero Rasputin che perde anche il braccio, tuttavia da questa sorta di debolezza si nasconde davvero il terrore. Paura. Mi chiedo cosa possa fare. Comunque questa mi mancava, inserire questa sorta di “sirebond” “legame” come cockblocker NO, NO, NO. Eddai si stavano BACIANDO, stavano CONDIVIDENDO UN BELLISSIMO MOMENTO. :'( tanta sofferenza. Episodio molto veloce, un secondo eri a piangere per una cosa e un secondo dopo a disperarti per un altra. Robin forse può diventare interessante in questa veste piuttosto stronzetta. Al prossimo giovedì 🙂

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 17:00

      E’ la stagione dei cockblockers per i Brevan, porelli. LOL

      Comunque, Rasputin viene considerato porello, quindi mi sa che l’ho reso pure troppo simpatico. A me inquieta (il vero).

      Grazie mille, cara.

  4. Silvia

    24 aprile 2014 at 16:52

    Benjamin è un grandissimo stronzo e sta sgretolando il cuore di Rose, ma ha una cattiveria che non si può non amare (tutto suo padre)! Ciò nonostante, non posso non dispiacermi per Rose: l’ha difeso con tutti, ha incrinato i rapporti con alcune delle persone più importanti nella sua vita per Benjamin, e lui le fa questo. Non sono mai stata così eccitata per una storyline come per la spirale distruttiva di Benjamin, non vedo l’ora di scoprire come procederanno le cose tra lui e Rose nei prossimi episodi!
    Evan e Bright sono troppo belli e LOL a Morrison che ha capito tutto del fratello (beh, tutto tutto proprio no, in effetti :P)!!! Maledizione a Benjamin per il suo ruolo da cockblocker a distanza nella scena degli spogliatoi! <.<
    E finalmente si è scoperta l'identità di Tim: inutile dire che sono impaziente di sapere la sua storia e soprattutto di vedere il momento in cui anche Rose conoscerà la verità! Che bel twist!!! *-*
    Devo ammettere di essere un'ignorante per quanto riguarda King e i suoi libri, ma ho apprezzato molto il suo ruolo da guest star nella puntata, così come il flashback con Anna ed Alec! E chissà cosa voleva Ardens da lui…:P
    A giovedì prossimo, can't wait!

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 17:02

      Sono contento che tu sia eccitata così tanto per questa storyline, perché lo sono molto anche io. Sarà fantastico!

      Grazie mille per il commento, carissima!

  5. Danielle

    24 aprile 2014 at 17:19

    Questo episodio è stato fantastico, ovviamente. Questa stagione è un susseguirsi di eventi indescrivibili, mi piace così tanto!

    Il Flashback iniziale mi ha colpito particolarmente. La madre di Ben era la tenerezza fatta donna. Ho percepito un po’ di amarezza nelle sue parole, forse perché lei era consapevole del destino di suo figlio, in quanto mezzo demone e futuro demone completo.
    Passano i secoli, ma Leda rimane sempre la stessa. “E poi stasera c’era Beverly Hills, 90210 su FOX!” Pensando a questa frase mi sono posta una domanda: la nostra vampira dai capelli rossi ha mai notato una certa somiglianza tra zia Meredith e Brenda Walsh?

    Ritorna Robin! E’ diverso, è consapevole della sua natura. Vorrei vedere al più presto la reazione di Leda di fronte questo cambiamento! Sono sicura che Gabriel e Leda riusciranno a superare questo ostacolo.

    Luke ormai è tutto un “Ti amo”.
    “Ciao Luke”
    “Ciao, ti amo”

    “Cosa fai questa sera, Luke?”
    “Vado al cinema, ti amo”.

    CUCCIOLO.

    Rose è circondata da bonazzi: un vampiro ed un demone che la amano, un angelo come amico che farebbe di tutto per lei, e adesso UN PADRE POLIZIOTTO BONAZZO. Dico, a quanto sta la percentuale di bonazzi a Twinswood?! 99,9 %?! Questo non è assolutamente giusto! Ironia a parte, adesso sarei curiosa di sapere che intenzioni ha Tim: è un demone? Oppure un semplice essere umano? Sento che lo scopriremo presto.

    Dulcis in fundo, BENJI! Io lo adoro in tutte le salse. Sono sadica, lo so. Ha eliminato Ania e Lauren, non vorrei però che eliminasse qualcuno della gang, sarebbe difficile riuscire a perdonarlo.

    Matthew e Mary mi sono mancati. La mia OTP.

    Detto questo, complimenti per il lavoro che stai portando avanti con passione e dedizione, au revoir. 🙂

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 17:22

      Matthew e Mary torneranno alla grande nel prossimo episodio. Mi hai fatto morire con la storia della percentuale sui bonazzi. LOL

      Comunque sì, probabilmente Leda ha notato la somiglianza. LOL

  6. Sara

    24 aprile 2014 at 17:23

    Non ce la faccio. Non credo di potercela fare.
    I miei sentimenti, quel poco di senno che mi rimaneva dopo giorni e giorni di studio pre-esami sono stati spazzati via del tutto da questo episodio. Non so neppure da dove cominciare la mia analisi.
    Allora per prima cosa è stato come sempre un episodio con i fiocchi! Ormai aspetto Spellbook impazientemente ogni settimana e ogni episodio riesce sempre a sorprendermi più di quello precedente so…
    Il flashback iniziale che ci riporta nel 1996: premesso che ho scioccamente realizzato solo ora che Benjamin e quindi tutti gli altri (con le dovute eccezioni soprannaturali) sono così piccoli e che quindi mi sto seriamente sentendo una pedofila LOL devo dire che mi è piaciuto moltissimo vedere la figura di Stephen King e anche quella di Anna (è davvero la madre di Ben?) e di Alec che, nonostante tutto, mi manca tantissimo. Sempre per rimanere in tema flashback avevi assolutamente ragione: il percorso per arrivare ad Handrar è stato pazzescamente fico!!! E il fatto che vi si acceda partendo dalla camera 108 dell’Hotel Wilson è ancora più esilarante. Ho amato la scena “Toto, we’re not in Kansas anymore!” e a questo punto fremo di curiosità per sapere che cosa Ardens ha chiesto a Stephen King di portare nel suo (nostro) mondo ma penso che forse potrebbe essere il Libro Oscuro che ha trovato Benjamin…staremo a vedè 🙂
    BENJAMIN: Quanto posso aver sofferto in questo episodio? Quanto possono essere distrutti i miei feelings dopo la scena finale? Non mi vergogno ad ammettere che mi ha scossa così tanto da farmi piangere come una bambina piange davanti alla strega di Biancaneve, con la sola differenza che non piangevo per il demone ma per il RAGAZZO. Più è complicato, più è maledetto, più è rotto dentro più io mi ritrovo ad amare questo personaggio come non se ci fosse un domani.
    La scena finale con Rose è stata da brividi: pur essendo demone io…non lo so, mi illudo tremendamente che da qualche parte lì dentro ci sia ancora il nostro Ben.
    Benjamin: e chi pensi che sia io? Tradivo la mia ragazza. Ho baciato un’altra davanti a te. Sei così cieca da capire che anche da umano facevo schifo?
    Mi dispiace, ma quando ha detto questa frase immediatamente il mio cuoricino si è messo a battere all’impazzata pensando che sì, per lui THERE IS STILL HOPE, che deve lottare e soprattutto quella frase mi ha dato da pensare a quanto dovesse provare disgusto per se stesso per arrivare addirittura ad arrendersi così; per arrivare a pensare che per lui sarebbe stato meglio un destino dal quale ha tentato di scappare da sempre, pur essendo stato cresciuto da Alec.
    Il baratro nel quale è precipitato è così profondo che temo che la risalita sia difficile e dolorosissima. Per Rose. Per Evan. E per Noi.
    MA QUANTO SONO STATA IDIOTA A CREDERE CHE ANASTASIA FOSSE MORTA?
    E’ vero, accidenti, lei stessa aveva detto che solo Rasputin può ucciderla; e poi, a ripensarci bene, lo stregone ha un’ossessione per la ragazza, effettivamente sarebbe stato strano pensare che avesse incaricato Benjamin di questo compito. Ma vabbè, a posteriori possono dire tutti di averlo capito quindi taccio e accetto la mia incompetenza a capire ciò ahahahah 🙂
    Ero certa che Ania sarebbe stata una delle tre morti; anzi addirittura mi aspettavo che sarebbe stata la prima vista tutta la vicenda dei tritoni. Lauren è la terza e quindi deduco che la profezia, ahi che dolore, è sempre più imminente.
    Benjamin: strapperò ogni petalo ad uno ad uno fino a quando non arriverò al cuore della rosa. Oh Rose, ti godrai tutto lo show!
    Quanto posso aver pianto in questo pezzo? Spero ardentemente e con tutto il mio cuore che ci sia un modo affinchè Benjamin si salvi, affinchè ritorni in sè e non solo perchè io per prima ne soffrirei moltissimo ma anche perchè non sopporto, non ce la faccio a vedere Rose così.
    ROSE: Non smetterò mai di dire quanto la amo. Inizialmente pensavo che il mio amore per lei derivasse anche dal fatto che è interpretata da Emma Watson ma adesso posso affermare senza dubbio che il merito è tutto tuo Luigi, tuo e del fantastico personaggio creato.
    Il suo rapporto con Luke è cambiato, chiaramente, e devo dire che come dico sempre il vampiro mi piace ma i Brose…mi fanno venir voglia di correre in un prato con i unicorni rosa, che ci vuoi fà! Credo che attualmente almeno sia evidente che Rose ama totalmente, di un amore così disperato e folle, di un amore che ti consuma Ben. E solo uno sciocco penserebbe che lei se ne starà ferma di fronte alla possibilità che il suo grande amore perda per sempre l’umanità. Lotterà, lo sta già facendo, e credo che sarebbe disposta a morire lei stessa purtroppo che essere costretta ad agire contro Benjamin.
    Ormai non siamo più come nella prima stagione: per quanto spaventata da quello che Ben potrebbe farle (parlo a livello sentimentale) Rose ha ormai chiaro che lui, lui in quanto ragazzo non è il nemico; le è chiaro che quello da combattere è il demone dentro di lui. Sa benissimo che Benjamin, con tutti i suoi pregi e difetti, quando si è trovato nelle facoltà di poter scegliere ha scelto LEI. Ha ucciso suo padre. Non sono cose che si dimenticano. E Rose non lo fa.
    I BREVAN: Luigi seriamente, quanto ti posso amare per aver creato questo coppia così meravigliosa. E io che pensavo che dopo Jason e Daniel non avrei mai amato nessuna coppia in questo modo. QUANTO SONO STATA SCIOCCA XD Questa puntata, ma poi in realtà sempre, mi ha stesa. Quella conversazione sul sesso era qualcosa di così magico che mi sono commossa <3 Bright impacciato nel parlarne, Evan che lo stuzzicava maliziosamente e poi però SBAAAAM. Ancora una volta Evan tira fuori la parte da complicated boy ed ecco lì che tutto finisce. AZZO.
    Evan: sono uno stronzo. Sono un vampiro… stronzo e marchiato.
    Bright: beh, l’importante è ammetterlo.
    Evan sorride, divertito dalla risposta.
    Bright: e io…
    Bright tentenna, deve dirlo.
    Bright: io sono un angelo bugiardo.
    Evan: tu non sei un bugiardo Bright.
    Bright: sì. Perché… non voglio nessun’altro. Non farei l’amore con nessun altro. Se non con te…
    No, vabbè le bombole d'ossigeno dove sono? HO BISOGNO DI ARIA.
    Quanto possono essere perfetti? Ma quanto? AAAH vedi unicorni e cuori dovunque. L'AMORE. Amo il fatto che Bright, dopo Rose, sia l'unico ad avere fiducia in Benjamin, sia l'unico a vedere ancora la speranza e adoro che cerchi di far capire ad Evan che lui e Rose sono la cura per il demone. Adorabile che Evan finalmente, sentendo l'angelo capisco che è così: che il Ben che l'ha respinto non può essere il vero Ben che conosce da tutta una vita; quello la cui massima cattiveria fatta era tradire la sua ragazza o fumare erba. Ma non di certo: UCCIDERE.
    Però quanto posso averti odiato per aver interrotto questa meraviglia di scena che prospettava di finire con un bacio TE DICO FERMATE?
    Molto anche perchè devi sapere che da quando hai simpaticamente ricordato che Evan è un soldato di Benjamin e Bright di Rose (e hai, ovviamente, sottolineato quanto il tutto fosse TRAGICO) i miei incubi ricorrenti non sono come tutte le persone normali circa il dover rifare la maturità ma sono proprio sul fatto che Ben possa costringere Evan a fare QUALCOSA contro Bright. Ora, dopo che l'episodio per i Brevan si conclude proprio così, cioè con un Evan spinto irrimediabilmente verso l'uscita dello spogliato contro la sua volontà e con un Bright che cerca disperatamente di fermarlo, di farlo lottare…IO COME DOVREI SENTIRMI AL RIGUARDO? DOVREI ANDARE DALL'ANALISTA? Mi sa di sì, visto che da oggi i miei incubi saranno più che motivati. Ti prego, quanto ancora ci vuoi fare agognare la felicità per i Brevan? 🙁
    LEDRIEL+ROBIN: Sono ovviamente al settimo cielo per il fatto che Gabriel sia sopravvissuto anche perchè si è preso una coltellata per proteggere la ragazza che ama e nonostante la ferita ha continuato a difenderla…GABRIEL AMAMI <3
    Leda in questa puntata ha avuto un ruolo più marginale. Quanto ho temuto il ritorno di Robin? Quanto mi dispiace il fatto che sia tornato? TANTO. Non mi è mai piaciuto come personaggio, lo ammetto, neppure agli inizi quando invece era innocuo, indifeso e spaventato. Per me Leda è sempre stata di Gabriel. Fin dalle primissime scene.
    Vedremo che ripercussioni avrà sul rapporto Ledriel soprattutto anche a causa della nuova natura "malvagia" di Robin stesso.
    Matthew: Dirò brevemente che lo amo sempre di più, battute e osservazioni sempre più sagaci ed è inutile dire che viene sempre di più in evidenza l'amicizia profonda che ha con Luke.
    Non mi aspettavo che sarebbe stato così facile mettere fuori gioco Megania, nè soprattutto che sarebbe stato Robin a contribuire in gran parte a questo, ma ho adorato vedere Rose e anche Lisandra in azione.
    A proposito di questo…TIM E' IL PADRE DI ROSE, STO MORENDO.
    Cioè ma come, ma cosa…oddio la testa mi scoppia di informazioni, davvero. Non vedo l'ora di saperne di più, non vedo l'ora di vedere come reagirà Rose 🙂
    Lisandra che cerca di uccidere Benjamin non mi piace anche se onestamente la capisco. Ma ancora una volta ho amato come Rose abbia messo in chiaro che chiunque torcerà un capello a Ben dovrà vedersela con lei.
    Luke ormai ha chiaramente perso la brocca ahahahah non so questo nuovo suo aspetto mi piace ma da che era restio a qualsiasi tipo di emozione adesso va a sbandierare a quattro venti il suo amore per Rose. Beh, è un grande cambiamento 🙂 Chissà come reagirebbe Ben, se dovesse venirlo a sapere. Nonostante tutto ho apprezzato la scelta di Luke di rispettare Rose anche se sappiamo tutti quanto gli sia costata la scelta.
    Tatia, la mia cucciola. Mi ero dimenticata di lei nella scorsa recensione. CHE ERRORE. Quanta tenerezza mi fa, ma sono contenta che si sia confidata con Rose e, nonostante le battute esilaranti…BREDA XD, la scena con "Sabrina" è stata toccante perchè abbiamo visto come Tatia abbia finalmente mostrato a qualcuno che non sia Peter la sua fragilità. Non vedo l'ora che abbia un pò di felicità, spero che Peter si apra sempre di più come ha già fatto nella scorso episodio.
    Spero di aver messo tutto, ogni volta faccio papiri così lunghi che mi vergogno di me stessa…ma è così bello scrivere e commentare Spellbook che ci perderei le ore 🙂
    Grazie a te Luigi, per tutte le splendide emozioni che mi (ci) fai vivere. Complimenti come sempre 🙂
    Sara

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 17:29

      Che commento meraviglioso, Sara! Devo complimentarmi con te anche perché sei andata oltre ed hai carpito un dettaglio IMPORTANTE, anzi, IMPORTANTISSIMO. E’ una frase di Benjamin. Quella potrebbe essere la chiave.

      Ancora complimenti carissima, ottima analisi!

  7. Ilaria

    24 aprile 2014 at 17:23

    Sono ancora scioccata dal finale. Ben è diventato cattivissimo! Mi ha lasciato senza parole l’indifferenza con cui ha presentato i corpi a Rose…considerando che è un demone è normale ma non sono abituata a vederlo così,mi dispiace tantissimo per lui perché in fondo non è tutta colpa sua:( Bright ha ragione secondo me: gli unici due che possono riportarlo indietro sono la ragazza che ama e il suo migliore amico,solo loro possono farlo. Lisandra con la storia dell’uccidere Ben ha rotto,sembra Stefan con il sirebond nella quarta stagione. Abbiamo capito che lo vuoi morto ma non sarebbe giusto quindi BASTA. Luke al contrario rispetta Rose e con questo acquista sempre più punti. Sto apprezzando sempre di più il suo personaggio ma resto Brose,non cambio idea e non abbandono la nave. I WILL GO DOWN WITH THIS SHIP.
    Su Tim avevo ragione! Sono contenta di averci azzeccato ahahahah. Ora però mi piacerebbe sapere perché si è fatto vivo,presumo che non voglia solo conoscere sua figlia…
    La storia di Stephen King che arriva ad Handrar e incontra Ardens mi è piaciuta,sono quasi sicura che il libro che Ben ha trovato sia la cosa che Ardens ha consegnato a King. Inoltre da Qualche giorno ho iniziato a leggere Shining quindi sono stata piacevolmente sorpresa nel trovare lo scrittore che soggiorna in un hotel nell’episodio di oggi:)
    Rasputin è sempre più creepy ma il suo perdere pezzi è esilarante xD
    Per Bright ed Evan ho solo tre parole: MAI NA GIOIA. Falli baciare Toto,non ce la faccio più a sopportare tutta questa angst T.T
    Il ritorno di Robin mi preoccupa,soprattutto per il suo atteggiamento che è decisamente cambiato…ah,e grazie per la gif di Nico Mirallegro *-*
    Episodio bellissimo come sempre e con un finale molto forte.
    A giovedì prossimo:D <3

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 17:31

      Ciao carissima. Beh, mi hai fatto morire con il commento di Lisandra che ti ricorda Stefan. LOL Sì, effettivamente ormai dice quella frase per contratto!

      Grazie mille per il commento! 🙂

  8. Mika

    24 aprile 2014 at 17:39

    Bloody Hell!
    Anche questa settimana giovedì ce l’ha fatta ad arrivare alla fine!
    Come al solito, GRANDE EPISODIO!
    Spellbook è un climax ascendente di emozioni, come ho già precedentemente detto.
    Sono piuttosto sollevata, per Anastasia ci sono ancora speranze, ed io pensavo fosse morta definitivamente. Questo ovviamente è un bene per lei. Inizialmente la cosa mi aveva sollevata, ho pensato”Almeno Ben non ha ucciso nessuno”, poi sono arrivata alla fine dell’episodio e BAM.. due morti in un colpo solo!
    Ania e Laurel .. non posso dire di essere sconvolta dalla loro morte. Non erano due personaggi a cui ero particolarmente affezionata.
    Ma come al solito, devo fare uno sforzo e cercare di andare con ordine.
    Il mondo magico. Abbiamo appena iniziato ad esplorarlo, in maniera piuttosto fantasiosa. Tra l’altro, un assaggio di Ardens, un piccolo cameo di Alec che ci manca tanto.
    Per esprimermi meglio credo di dover aspettare di saperne di più… per ora me lo immagino tipo Oz. Vedremo..credo che Stephen abbia portato il libro di Ardens nel nostro mondo.. staremo a vedere.
    Tim.. è ufficiale, è il padre di Rose. Adesso si spiega parte della bellezza di Lei!! XD Il mio primo pensiero è stato “Oh mio Dio! Allora Lisandra e Tim non possono fa roba?” Ma sono fiduciosa che Lisandra e Rose siano imparentate da parte di madre e che quindi niente sia perduto. Sinceramente, Tim mi sembra sempre più svampito, ma non vedo l’ora di esplorare di più questo personaggio, e soprattutto di assistere alla reazione di Rose, quando apprenderà la notizia.
    Gabriel è vivo. Il che è una gioia. Ma Robin è tornato. Questo apre la strada al ravvivarsi di un altro triangolo, portatore di sofferenze! Robin è cambiato e, ammettiamolo, è molto più affascinante di prima! Questo potrebbe generare problemi in paradiso. Leda potrebbe avere una ricaduta, Gabriel potrebbe dargli un pugno in faccia, io potrei scatenargli contro i Winchester!
    Passiamo a Bright ed Evan … Matthew nello scorso episodio ha cockbloccato per ben due volte il Roke… … ….
    Ben non accetta di essere da meno .. LUI COCKBLOCCA CON IL PENSIERO! Come se in questo periodo noi lettori avessimo pochi motivi per avercela con lui! Guarda davvero, potrei perdonargli tutto, ma questo davvero NO! Lo odio! XD
    Cmq, i piccioncini sono sempre più carini. Fino a questo momento, il povero Rust non ha la minima speranza. Bright non solo ama Evan, ma VEDE solo Evan. Prendiamo Rose. Lei ama Benjamin, lo sanno pure gli alberi, ma Luke le fa comunque qualche effetto. Bright no. Lui ama Evan e vuole Evan e basta. Oddio, ormai in ogni loro scena sento le palpitazioni. Questo bacio ce lo stiamo sudando. Dovrà essere epico. E comunque EPIC WIN Morrison! Mi sono rotolata dalle risate!
    Tatia ha paura di Ben. Credo che questo comportamento del fratello la porterà a diventare parte più integrante del gruppo, ma il suo allontanamento non farà bene a lui.
    Infondo è vero quello che ha detto Bright. Evan e Rose possono aiutare Ben, è nelle loro possibilità. Ma anche Tatia può farlo. Anche lei, e forse ancora di più lei, che condividendo in parte la sua natura lo capisce forse meglio degli altri due.
    Sono piuttosto preoccupata. Anche perchè, le tre morti sono avvenute, no?
    Non vedo l’ora di andare oltre, di leggere, di sapere.. TU MI UCCIDI!
    Arriviamo a Luke. Come sempre brilla e splende. Trovo estremamente coraggioso il modo in cui lui affronta i suoi sentimenti per lei, il modo in cui, con naturalezza, le ripete di amarla e lo ripete a tutti. Mi piacciono da morire. Mi piace da morire la loro storia. E comunque lui è presente a se stesso. La ama, ma non farà tutto quello che vuole, ma rimane fedele a Lisandra ed alla promessa fatta a lei.
    Lisandra. Sempre più fantastica. Sfido io che voglia uccidere Ben. Nle caso in cui non ce ne fossimo accorti, lui in questo momento si sta comportando esattamente come Alec. Ha minacciato di uccidere tutte le persone vicino a Rose, pur di farla soffrire. Ha minacciato di uccidere Luke! E visto che lisandra c’è passata, ed è finita sul rogo per aver creduto, è piuttosto normale che non sia ben disposta a rischiare la vita di Rose! Poi è ovvio che spero che non lo uccida e che lui si redima, questo non basta a condannare le reazioni della strega! Scusami, ma le critiche a LisLis mi mandano in bestia! Mi accanisco!
    Rose è stata splendida come sempre. Ha salvato Luke, ha affrontato emozioni multiple, ha reagito, ha detto a Luke che è affascinante.
    Ma gli ha mentito. Adesso, me lo aspettavo, ma non si fa così. Spero proprio che lui vada fuori di testa e si arrabbi per questo. Lui è sempre stato onesto e c’è sempre per lei. Sicuramente non l’avrebbe lasciata andare da sola, ma non mi sembra una buona ragione per mentirgli!
    Va bene, comunque… Come al solito sublime…
    Un abbraccio e tanti complimenti, Mika!
    GIOVEDì è TROPPO LONTANO!

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 17:47

      Luke tiene molte alle promesse, sicuramente sarà un problema. Ma credo che il rapporto tra i due può e debba crescere.

      Mi è piaciuto molto il tuo commento, grazie mille!

  9. Sharon

    24 aprile 2014 at 17:49

    Uno dei miei episodi prferiti fino ad ora, anche se i feelings mi stanno uccidendo T.T
    Però oggi abbiamo scoperto che Jensesn Ackels è il padre di Emma Watson, quindi la mia giornata è migliorata 😀

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 18:07

      Ahah, that made your day.

      Sono contento. LOL

      Grazie mille!

  10. laura guagliardi

    24 aprile 2014 at 17:55

    Bellissimo episodio!
    parto direttamente con il dire che “la devo rispattare, la amo” questa è la mia frase preferita, questo è il genere d’Amore con la A maiuscola, almeno per me. Un amore maturo che comprendere che per amare devi in primis rispettare la persona che ami e non importi sulle sue scelte!
    Bad-Ben mi piace tantissimo, giuro non è perchè sono Roke ma è che il Ben umano è stronzo non mi piaceva ma il Ben demone è molto più interessante anche se non credo sia del tutto “se stesso” e non solo per il discorso di aver smesso di combattere ma qualcosa deve essere successa.
    Tim, lo sapevo che era il padre di Rose, ne avevamo parlato nel gruppo di questa possibilità ed era la più accreditata, ma ora che è sicuro si aprono 100 interrogativi tra cui, la madre? ma la domanda che mi angoscia di più è come sia finita in adozione proprio alla famiglia proprietaria di quell’hotel a twinswood, voglio sapere la storia!!!
    Ben che mi fa da cockblocker ne vogliamo parlare, ero tipo davanti allo schermo che vomitavo arcobaleni contornata da unicorni, gli occhi a forma di stelle…. e Ben convoca il marchiato! In quel momento ho provato cioò che prova lisandra nei confronti di Ben, non riuscivo a pensare ad altro che a VOGLIO UCCIDERLO ORA!!!
    Alla fine il Sushi c’è stato, e se tipo ho provato un 1% di dispiacere per il modo in cui è accaduto non son riuscita a sentirlo perchè nel mio cervello è partito “Disco Samba” neppure fossi ad un capodanno su Raiuno, mi spiace per Sasha ma è giusto cosi, da una parte resuscita dall’altra muore per equilibrio cosmico XD
    Lisandra, oltre ad aver interrotto il dialogo tra luke e Rose per di più ha la sensibilità di una scimmia urlatrice è ossessionante e fastidiosa, ok Ben è il male assoluto ma crede davvero che ripetendolo ogni secondo a Rose la costringerà a fare ciò che LEI ritiene essere giusto? vuole prenderla per sfinimento?
    Robin, ma parliamone, un ritorno in grande stile oserei dire che Mirallegro del suo ritorno ( ok questa è pessima!) il suo ingresso in grande stile e la risposta data ai lupi, perchè diciamocelo, ha fatto bene! La scorsa stagione l’ha passata chiuso nella riserva e ora dovrebbe tornare con loro?
    Luigi complimenti davvero, hai un futuro, scrivi bene e mi piace come ti prendi cura di tutti i personaggi.

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 18:09

      La storia di Rose è MOLTO particolare e verrà affrontata nei prossimi episodi. Scoprirete molto su di lei. E’ davvero interessante.

      Grazie davvero per i complimenti!

  11. Martina

    24 aprile 2014 at 18:27

    Sono in una valle di lacrime giuro!!!mi hai emotivamente distrutta con il finale…Ben ti prego torna in teeee!!!!
    Ok cerchiamo di darci un tono e non sclerare troppo!!
    Luke che continua a dire che ama Rose è dolcissimo anyway Team Ben?Team Luke?noooooo assolutamente Team Matthew!!Lo amo troppo (sorry Ben)
    Megania è schiattata finalmente!!non la sopportavo proprio.
    Questa nuova versione di Robin mi ha un po’ “spavantata”…che diamine gli è successo??come ha fatto a cambiare così tanto??
    Passiamo ai Brevan. Bright è così adorabile.
    “Conosce la situazione? Intendo, ciò che sta succedendo a Twinswood? Ha detto di fare cose sicure”, è stata la battuta migliore di tutte!!ripeto A-D-O-R-A-B-I-L-E poi quando ha detto che Evan è l’unico con cui farebbe l’amore mi sono sciolta!! Ben ti odierò per averlo richiamato.
    Tim…vogliamo parlarne??Non sono pronta a tutto questo, non ci posso credere che sia il padre di Rose AIUTOOO io perdo il filo qui
    Rose la nostra amata Rose!!La amo in tutti i suoi modi di fare, nel suo costante cercare di trovare del buono in Ben e non arrendersi, nel modo in cui difende i suoi amici, nel modo in cui cerca sempre di farsi valere, é fragile ma allo stesso tempo é forte e coraggiosa!!
    Non vedo l’ora di leggere il prossimo capitolo giovedì prossimo
    XOXO Gossip Girl…ops ho sbagliato telefilm 😛

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 18:29

      Ahah, Gossip Girl mi manca un po’, ti dirò, almeno la prima stagione.

      Quella frase di Bright è una delle mie preferita, è così tenerello effettivamente.

      Ahah W MATTHEW!

      Grazie mille!

  12. terry

    24 aprile 2014 at 18:34

    dioooooo luigi che puntatona sempre meglio!!!! oggi mi hai deliziato che le musiche di lost: bellissime
    quanto sa essere crudele e sadico benjamin,lo adoro forse ancora di più è inutile xD mi mancherà Ania!francamente a questo punto non so se sia recuperabile la sua umanità, credo che si sarebbe potuto fare molto di più per lui,le parole di bright, infatti mi rincuorano sempre, vede sempre il meglio in tutti,senza pregiudizi, è un personaggio davvero puro <3
    bellissime le scene del '96 adoro sempre i flashback,abbiamo conosciuto S. King che ha inaspettatamente conosciuto Ardens!? wow non me l'aspettavo davvero voglio sapere come va a finire il loro incontro…
    Di certo robin ha fatto ritorno nel momento più inaspettato, durante una strage, sembra parecchio cambiato, vedremo cosa ci attende…
    si vociferava che Tim fosse il padre di rose ma devo ammetterlo, non ne ero certa quindi vedremo che combinerà lisandra in proposito e soprattutto rose quando sicuramente lo saprà…
    poi ovviamente sempre tenere tatia che mette da parte l'orgoglio e cerca aiuto da rose, povera aver paura dell'unico membro della sua famiglia non deve essere facile spero che qualcuno le stia davvero accanto, lei merita tanta felicità!
    alla prossima!!!

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 18:43

      Contento che ti sia piaciuto l’episodio. I flashback del ’96 sono stati divertentissimi da scrivere. Secondo me è una storyline molto interessante da esplorare.

      Non vedo l’ora che leggiate il resto.

      Grazie mille!

  13. Marianna

    24 aprile 2014 at 18:43

    Wohoho non so se essere incazzata o entusiasta.
    1. BREVAN. Ma che meraviglia sono quei due insieme? Toto vogliamo almeno un altro bacio HIC ET NUNC
    2.Benjamin stile Stefan Ripper è un qualcosa di estremamente sexy ed irritante, ma se continua a fare lo sbruffone inizierò ad odiarlo sul serio
    3. Ok Rose sarei corsa anch’io da Benji, ma cazzo almeno non fare la gattamorta con Luke!
    4. Robin è da orgasmo quando si comporta così.
    Bene Toto nom potresti anticipare l’uscita del prossimo episodio? *faccia da angelo*

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 18:52

      Ahah, mi piacerebbe farli uscire tutti insieme, ma mi manca… IL TEMPO. LOL

      Ahah, grazie mille!

  14. Anna

    24 aprile 2014 at 19:08

    Ciao Luigi! 🙂
    Questo episodio è stato meraviglioso, credo il mio preferito in assoluto di entrambe le stagioni.
    Ti sto scrivendo con il magone! cioè sei riuscito a farmi venire l’ansia ci rendiamo conto?
    Ricordo, giusto per precisarlo che io sono team roke tutta la vita! Ma devo ammettere che più di ogni altra coppia che abbia mai visto Rose e Ben mi piacciono da morire, sono strazianti i momenti che condividono e tu riesci con precisione chirurgica a penetrare il cuore del lettore coinvolgendolo in modo indescrivibile. Mi ricordano un po’ Phoebe e Cole.. Dio i pianti che mi sono fatta per quei due! Ma tu sei riuscito a superare anche loro, devo dirtelo!

    Adoro Luke e Rose e tifo per loro, tifo per loro perché Rose ha già sofferto abbastanza, e avendo scoperto di essere una strega avrà a che fare con il dolore e la morte ancora innumerevoli volte, la sua vita non sarà mai più “normale” e il pensiero di dover lottare per ogni cosa, anche per una cosa che dovrebbe essere spontanea e naturale, “facile” come l’amore, è davvero troppo! Ecco perché amo Luke, lui sa essere dolce, premuroso, protettivo in un modo che Ben non potrà mai offrirle, sarà sempre in lotta contro se stesso (a prescindere dal fatto che al momento attuale è fuori come un balcone a Positano)e Rose merita la pace, un po’ di tranquillità! dopo aver passato la giornata ad affrontare “mostri” per lei desidero che nel momento in cui torna a casa possa avere tutto l’amore che merita e che ogni ragazza della sua età dovrebbe poter vivere, e Luke secondo me è quello che può offrirle tutto ciò!
    Detto questo, ripeto: Amo le scene e le interazioni tra Rose e Ben, e anche se la smania si fa sentire, prima di vederla con Luke spero che ci possa essere un riavvicinamento con Ben, un chiarimento almeno, o comunque un confronto diretto (si sono sadica, intendo più diretto ancora di quello di oggi) in cui entrambi prendano atto di ciò che provano l’uno per l’altra, perché in realtà non hanno mai provato, ne avuto modo in effetti, di mettersi alla prova come coppia.
    Quindi caro Luigi, diciamolo chiaro: Sono Delena, sono masochista, e amo struggermi nelle attese impossibili e nelle coppie improbabili! attenderò maciullandomi i sentimenti fino al momento in cui per lei e Luke sarà il momento migliore, perché so che non mi deluderai!

    Ps: No ma Tim??!! :O come ti vengono ste genialate?
    Pps:L’ho già detto di Tim??!

    In attesa (iper ansiosa e smaniosa) della prossima puntata ti rifaccio i miei complimenti! come sempre! 😀
    Anna

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 19:18

      Sei davvero troppo gentile, carissima.

      APPREZZO molto il fatto che nonostante tu shippi una coppia, riesci comunque a farti piacere le scene dell’altra. Per me questo è davvero importante.

      Grazie davvero!

  15. Maria

    24 aprile 2014 at 19:10

    caro Luigi, ma che ti ho fatto? seriamente, provi piacere nel causarmi tutto questo dolore?
    Ho apprezzato troppo Luke in questo episodio. Si è dichiarato e adesso mi sembra molto più rilassato, come se finalmente si sia deciso a vivere liberamente senza trattenersi (e probabilmente è pure così). Lisandra invece con le sue manie omicide dirette sempre verso Benjamin mi ha fatto venire il nervoso. Sì, sì lo so che ha ragione, che Benjamin è cattivo e tutte quelle storie lì però… è pur sempre Benjamin. Quindi voto NO alla sua morte e sì alla sua redenzione. E Tim? che è il padre di Rose? devo dire che un po’ questo sospetto l’avevo avuto ma siccome non ci azzecco mai in queste cose avevo lasciato perdere! ma questo significa che lui e Lisandra sono parenti? e quindi mi hai ammazzato la ship peggio di Ania con i tritoni? a proposito di Ania, povera. Prima Gabriel la molla per Leda, poi viene morsa dai tritoni… mi sa che le conveniva restare a PLL, almeno lì fa la stronza immortale. Il ritorno di Robin mi ha lasciata senza parole. Davvero. Nella scorsa stagione si è visto poco e soprattutto veniva considerato l’ostacolo tra Leda e Gabriel, ma nonostante questo a me piaceva… sarà che adoro Nico Mirallegro, sarà che sto sempre dalla parte di quelli lasciati in disparte, vedi tu. Adesso è tornato ed è molto arrabbiato, molto “badass” e questo non mi fa pensare a niente di buono. Ma Rasputin è davvero disgustoso!! non oso immaginare cosa abbia intenzione di fare con il corpo della povera Anastasia, nonostante io sia contenta di sapere che non è effettivamente morta… non ancora almeno. Spero che Rose, tra le quattordicimila cose che deve ancora fare, abbia anche il tempo di fare un salto a casa di Rasputin e salvarla. Neanche parlo di Evan e Bright perché poi sembro ripetitiva… anzi no, ne parlo invece! ma perché? cosa ti hanno fatto questi due poveri ragazzi per non avere avuto ancora la loro sana e dolce limonata? ti giuro, sto per mettermi a scrivere fan fiction su di loro giusto per darmi una benedetta gioia. Finalmente c’erano arrivati, poveri meschini, e poi Evan si incavola per Rust. Stavano per riarrivarci e avevano pure le cose facilitate visto che erano soli nello spogliatoio (e sfido Morrison a interromperli pure lì) e Evan riceve il suo magico richiamo da schiavo di Ben. E non mi venite a dire che è immorale per un angelo stare con un vampiro. Non esiste. Semmai è immorale tenere separate due anime gemelle come loro. Va bene, aspetto e spero come si suol dire, sappilo. Molto belli anche i Flashback con Stephen, l’incontro con la madre del demone più bello del mondo e quel simpaticone di Ardens – che abbiamo scoperto essere incavolato con il mondo perché aveva sempre desiderato il nome di suo fratello – che mi sta simpatico come una spina sotto la pianta del piede. Chissà cosa gli ha dato da portare nel nostro mondo. La sua collezione di figurine dei calciatori? io propongo questo! oppure il suo boccino d’oro, giusto per rimanere in tema. Cmq altro che tre morti… in questo episodio hai dimezzato il cast! Matthew adorabile come sempre, e spero ci farai vedere lo sleepover tra Rose e Tatia (che tenerezza quando sbagliava tutti i nomi, in particolare quello della zia). Ma… il Toto che viene nominato sei tu??? X) credo sia tutto per oggi, a presto 🙂

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 19:20

      Ahah, Rose deve fare quattordicimila cose, hai proprio ragione. Un grosso peso sulle spalle di una diciassettenne.

      Comunque, Anastasia e Rasputin verranno trattati la settimana prossima, sarà il loro capitolo conclusivo in Spellbook.

      Poi ci concentreremo su Benjamin come grande cattivone.

      😉

      Grazie mille.

  16. giusy

    24 aprile 2014 at 19:33

    Cazzl cazzo cazzo cazzo cazzo cazzo cazzk cazzo cazzo cazzo cazzo (bonjour finesse)
    Ne sono morti tre. Tre, capite? E ora tocca.. a Rose?
    No. Rose non muore. Ne sono certa.
    E neanche Luke. O Ben. O i Brevan(inscindibili)
    No. Basta morti. Basta.
    Non ho fatto in tempo a festeggiare la dipartita di Megania. E adesso è tornato Robin al quale sembra non fregare assolutamente di Leda e Gabriel, possibile?
    E luke. Luke. Regalatemene uno, vi prego. Tutto per me. Per coccolarlo e dargli amore e protezione.
    Avevamo ragione su Tim, dopotutto, ma ho il sospetto che non sia finita qui, vero?
    Ho adorato la parte di Stephen King. Lui lo adoravo già ma in Spellbook ha un altro sapore.. eh già, non siamo più in kansas..
    Non vedo l’ora che sia la prossima settimana!
    Povera Rose, chr dovrà affrontare il suo peggior incubo, accompagnata da un Benjamin a cui non sono molto chiari i gusti femminili. La prossima volta fiori, honey, ok?
    Un bacio e complimenti!!

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 19:45

      Robin non ha avuto tempo di parlare con Leda… ma sicuramente succederà. Sarà particolare.

      Su Tim c’è sicuramente di più da scoprire.

      Grazie mille, cara!

  17. Francesca Brizzi

    24 aprile 2014 at 19:34

    Finalmente sono arrivata a casa e posso commentare. Ci sono talmente tante cose da dire che non so da dove partire.
    Che idea geniale e fantastica inserire Stephen. Spero che non sarà l’ultima volta che leggerò di lui, voglio approfondire come faceva a conoscere Handrar, come arrivarci e cosa è successo dopo l’incontro con Ardens, sicuramente sarà stato lui a far avere il libro ad Alec e di conseguenza ora è nelle mani di Ben. Vorrei anche saperne di più della madre di Benjamin, mi ha fatto tenerezza, non deve essere stato facile per lei stare con Alec.
    E’ tornato Robin, e mi è piaciuto di più in questo episodio rispetto a prima in cui non mi stimolava molto, è cambiato e sono sicura che capiremo come mai soprattutto perché mi incuriosisce la storia sui Wendigo, sui loro poteri e capacità e su ciò che comporterà il suo ritorno per i lupi e per i miei amati Ledriel.
    Per una volta dobbiamo ringraziare Morrison (che aveva capito tutto) che ha permesso a Bright ed Evan di affrontare certe argomenti, li trovo bellissimi, i loro dialoghi sono così naturali e Bright è così dolce, e nella scena in cui dice a Evan di combattere mi si è stretto il cuore perché prevedo situazioni difficile e tanta sofferenza, perché in caso di guerra si troveranno in schieramenti opposti ed è terribile solo immaginare cosa dovranno patire.
    Tim è il padre di Rose, yeahhh, ce lo sentivamo ed è stato bello leggere che avevamo intuito bene. Quindi chi sarà la vera madre di Rose? E come fa Tim a essere a conoscenza di tutto ciò? E perché l’hanno data in adozione? Troppe domande girano intorno a lui e mi piace un mucchio con Lisandra anche se lei la deve smettere di dire che vuole uccidere Ben è un disco rotto. Capisco che vuole proteggere Rose e tutti gli altri, ma dovrebbe essere più empatica nei confronti di Rose e pensare a cosa lei avrebbe fatto alle epoche se le avessero detto ripetutamente che doveva uccidere Alec.
    Arriviamo ai miei amati LUKE E ROSE. Loro sono decisamente i miei personaggi preferiti e devo ancora riprendermi dalla dichiarazione della scorsa puntata. Mi piace perché lui è maturo ed è diretto:
    “Luke: ti ho detto che ti amo, non che avrei fatto tutto quello che chiedi.” e questo me lo ha fatto amare ancora di più. Perché lei gli fa perdere il controllo, lei lo destabilizza, e lui la rispetta e rispetta le sue decisioni ma nonostante ciò non sarà mai quel tipo di uomo che si annulla per la donna che ama e per questo lo apprezzo ancora di più. Rose è rimasta piacevolmente colpita dalle parole di Luke e io sono così contenta che finalmente le si insinuerà il dubbio su ciò che lei sente per lui, anche se ovviamente lei ora è innamorata persa di Ben e sarà così per un bel po’ di tempo però mi fa piacere che sappia dei sentimenti che lui prova. Tutto ciò però mi porta a fare una critica nei suoi confronti, non doveva permettersi di far leva sui sentimenti di Luke per bloccarlo dall’uccidere Ben, capisco che era l’unica arma a sua disposizione però è stato ingiusto.
    Arriviamo a Ben, la scorsa settimana abbiamo avuto modo di parlare di ciò che gli stava succedendo per cui ti riporto ciò che avevo detto per paura di non riesprimermi così chiaramente: “Ben è stato allontanato in un momento estremamente delicato in cui si come ragazzo si era comportato male ma stava attraversando un periodo difficile ed aveva bisogno di sapere che non era solo. Da una parte Rose la giustifico perché ha messo prima se stessa e questo l’ho apprezzato tantissimo, da un lato però mi aspettavo che non si arrendesse così velocemente e non come fidanzato ma come ragazzo che ha bisogno di aiuto. Evan invece penso abbia sbagliato di più, perché si che aveva i suoi pensieri ma con Ben non si è comportato benissimo, non c’è stato anzi l’ha aggredito quando con il rapporto che hanno mi sarei aspettata un confronto più riservato (anche se so che non sappiamo cosa Mettew gli ha detto). Confido in Bright che riesce a vedere la maschera che le persone portano e penso sarà fondamentale nel salvare Ben da ciò che gli sta accadendo.”.
    Ho apprezzato Bright sempre di più perché sta cercando di aiutarlo ed ha fatto aprire gli occhi ad Evan sul fatto che sicuramente non è stato Ben a marchiarlo e che avrà bisogno di lui e Rose per uscire fuori dal baratro, che dal finale direi mooooooolto profondo. Ho provato un infinita tristezza per Ben ma allo stesso tempo mi è piaciuto il suo modo di essere cattivo, è stato sfrontato e usava tutte le parole che sapeva avrebbero distrutto Rose e nonostante lei sappia che non è veramente Ben però quelle parole erano come pugnalate e soffrirà parecchio. La morte di Ania e Lauren non me l’aspettavo minimamente però non sentirò la loro mancanza. Non soffrirò nemmeno per Anastasia, non mi ci sono legata come personaggio, mi dispiace solo che abbia a che fare con quello schifo d’uomo di Rasputin, mi fa ribrezzo solo a pensarci.
    Ultimo punto: TATIA, povera stella, all’inizio non riuscivo ad apprezzarla mentre adesso piano piano mi è entrata sempre di più nel cuore. E’ così sola, spaventata e nasconde tutto dietro quella maschera fatta di ironia e battutine. Spero abbia modo di legare di più con le altre ragazze.
    Luigi ho scritto un poema, ma i tuoi personaggi mi fanno perdere in riflessioni ed analisi, e mi succede raramente ma Spellbook ci riesce e questa è una cosa che adoro. Bravissimo come sempre. <3

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 19:49

      Non devi scusarti, AMO i poemi. Una bellissima analisi.

      In particolare, voglio focalizzarmi su ciò che hai detto su Bright ed Evan: sono in schieramenti diversi, e la cosa sarà davvero tragica.

      Però sì, questo episodio è stato catartico per loro, sono stati così naturali.

      DATE UNA CASA A TATIA! LOL

      Grazie mille, cara!

  18. MilenaD

    24 aprile 2014 at 19:37

    Un altro episodio bellissimo, pieno di colpi di scena.
    Innanzitutto devo dire che sono andata di matto quando ho letto il nome di Stephen King e che il famosissimo scrittore è riuscito a entrare Handrad ( non vedo l’ora di saperne molto di più su questo posto)comunque se ho intuito bene è stato Stephen a portare il libro oscuro,datogli da Ardens (quest’ultimo poverino soffre di crisi di identità e si fa chiamare Arbor come il fratello) nel mondo degli umani.
    Bene ora lasciamo il passato e parliamo del presente.Finalmente Megania la mummia è morta..sia ringraziato il cielo non la sopportavo più, in più ora può riconcigliarsi con la sua amata figlia.Devo dire che ho amato la frase che Megania dice a Luke “Hai salvato la tua strega. Quello era importante. Non il fatto che mia figlia ti amasse profondamente. Non il fatto che era disposta a tradirmi per te.” Purtroppo Megania sono spesso le persone che amiamo a tradirci alle spalle..tua figlia ti stava tradendo e a sua volta questa è stata tradita dal suo amato Luke, la vita è davvero strana.
    Luke è follemente innamortato di Rose,ormai il vampiro si è messo a nudo e non fa altro che ripetere al mondo quanto ama la sua strega dopo averlo celato per tanto tempo, infatti il nostro caro vampiro alla fine di ogni frase deve metterci per forza TI AMO,peggio di Stefan che per tutta la 4 stagione deve ripetere “you are sired to Damon,Elena” (Rose io credo di ordinare una pizza all’americana,lo sai che ti amo) ahahahahaha 😀
    Scherzi apparte “Luke: ti ho detto che ti amo, non che avrei fatto tutto quello che chiedi.” sono contenta che Luke abbia messo in chiaro che anche se ama Rose non vuol dire che farà tutto ciò che lei vorrà,spesso quando si è innamorati di una persona la mente si annebbia e si finisce di fare sempre ciò che vuole la persona amata, è bene invece continuare a mantenera la propria personalità ed è questo che vuol far capire Luke a Rose..ma caro Luke tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare <3
    Per quanto riguarda Rose che dire? E' fantastia è una ragazza davvero cazzuta, sta diventando sempre più forte, non si fa mettere i piedi in testa da nessuno, farebbe di tutto pur di salvare Benjamin ed è pronta a combattere vicino a lui perchè ora ha capito che chi gli ha fatto del male non era il vero Benjamin ma il demone che c'è in lui e purtroppo lo ha capito tardi essendo oscurata dalla paura, ma ora è pronta e vuole aiutarlo anche se sa he sarà difficile e gli farà del male. Go girl io credo in te <3
    Benjamin nel suo lato dark mi fa morireee, lo amo ancora di più, (che dire ho sempre avuto un debole per i cattivi ragazzi XD )le scene con Rasputin mi fanno scompisciare dalle risate insieme sono una forza della natura, non vedo l'ora di vedere sempre di più il lato oscuro di Benjamin,so che mi farà un male cane ma so anche che renderà le puntate ancora più strepitose. Rasputin che corre da Anastasia e la tratta come se fosse la sua amata giuro mi ha messo i brividi,spero di sapere dove andranno a finire Rasputin e Anastasia e di sapere soprattutto cosa ne sarà di lei ora che il suo peggior incubo l'ha catturata.
    Tim è il padre di Rose???????? Bhe si lo avevo sospettato ma ma ma è comunque un bel colpo,Rose hai un padre che è un Dio XD Sarà sicuramente interessante vedere l'espressione che farà Rose quando lo verrà a sapere..perchè lo verrà a sapere giusto?! Toto non mi fare scherzi v.v
    Parlando di Bright e Evan..TOTOOOOO potreisti far stare questi poveri vagnoni un pò in pace per favore?? Poverini stanno sempre agitati,finalmente stavano per buttarsi l'uno tra le braccia dell'altro e cosa succede? Evan viene chiamato a comando e viene letteralmente trascinato di peso!Ma poverino!! Spero tanto che Benjamin non costringi Evan a fare del male a Rose 🙁
    Ora parliamo dei morti che resuscitano. Naturalmente siamo nel periodo pasquale e Gesù resuscita ma non è l'unico, infatti si è fatto vivo Dopo seoli che non lo vedevamo Robin ( applausi) Il nostro caro-ma anche odiato- Wendigo è tornato ed è più stronzo e cazzuto che mai! E bene si Robin non è più quello della prima stagione, ha capito di essere forte e qual'è il suo posto,certo ha aiutato i suoi amici ma prevedo e spero che Robin avrà un ruolo ben preciso in questa stagione.Mmh devo ammettere che mi piace molto di più ora.
    Un'altra persona resuscita è la nostra verginella Lauren, te lo giuro appena l'ho vista ho detto: Bene ora compare Ania ed è il ritorno dei morti viventi.
    E dopo un pò ecco che compare per davvero Ania (mi sono sentita un genio) certo compare morta mangiucchiata non proprio viva ma è pur sempre comparsa (y) ahhahahahaha :') La nostra sirenetta però non è l'unica a cadere nel salone di casa Whittermore morta,i demoni lanciano per terra morta anche Lauren. Ed è così che due personaggi inutili (ma che ho comunque amato) ci lasciano.
    Non vedo l'ora di vedere come reagirà Rose davanti a tutto ciò. *_*
    Bene Luigi tu sei il genio del male! Detto ciò ti lascio e ci sentiamo al prossimo episodio che aspetto con impazienza <3

    ps:"16.00. Casa Whittermore. Io e Te -Ben" La prima cosa che ho pensato? Bene ora me la stupra :')

    ps2 "Benjamin: strapperò ogni petalo ad uno ad uno fino a quando non arriverò al cuore della rosa. Oh Rose, ti godrai tutto lo show!" è stata un' uscita davvero molto molto teatrale complimenti <3

    aahahhahahah bene ora mi dileguo, ciaooo 😀 <3

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 19:52

      Ahah, mi hai fatto morire.

      Beh sì, Benjamin nella sua nuova natura è un tantino teatrale. AMO scrivere di lui e Rasputin, è così divertente.

      Diventerà sempre più… teatrale.

      Sarà fantastico secondo me.

      Bright ed Evan #MAINAGIOIA è la dura legge del drama, devo rispettarla…

      Grazie mille!

  19. Gabry

    24 aprile 2014 at 19:58

    Devo fare una confessione, da oggi non sono più una Brose ma shipperò sino alla morte Ben ed il #bracciodiRasputin #Benarmrules

    Tornando all’episodio:

    -BREVAN: L’angelo biondo è l’unico che è riuscito a far ragionare Evan su Benjamin, e ci è riuscito alla grande (ovvio, è avvantaggiato, ma who cares?), non era difficile in effetti arrivarci, ma a volte servono delle spinte XD Ho amato la reazione di Bright alle parole del fratello di Evan, e quest’ultimo che ha giocato un po’ su questa cosa…
    “Evan: quindi… il problema è che sei impegnato. Con quel Rust intendo.
    Bright lo guarda, sconvolto
    Bright: no. No. Assolutamente no.
    Evan: vi ho visti parlare. Sembravi divertito.
    Bright: lui è divertente. E…
    Per l’angelo è difficile dirlo, ma deve farlo.
    Bright: mi tratta bene. Vuole uscire con me e…
    Bright guarda in basso, non vuole parlarne con lui.
    Evan: è il mio opposto. Ho capito.
    Bright: Evan, io voglio semplicemente…
    Evan: qualcuno che ti tratti in quel modo. Lo capisco.
    Bright: io…
    Evan non dà tempo a Bright di finire la frase.
    Evan: dovresti andare. È tardi.
    Bright si sente respinto, di nuovo. Ma era inevitabile.
    Bright: sì, dovrei.” “Evan: ti preferisco senza.
    Bright sobbalza, spaventato. Non è abituato ad altre voci a quell’ora.
    Bright: cosa ci fai qui?
    Evan: sono venuto a scusarmi.
    Bright guarda il vampiro, sorpreso da questa affermazione.
    Evan: sono uno stronzo. Sono un vampiro… stronzo e marchiato.
    Bright: beh, l’importante è ammetterlo.
    Evan sorride, divertito dalla risposta.
    Bright: e io…
    Bright tentenna, deve dirlo.
    Bright: io sono un angelo bugiardo.
    Evan: tu non sei un bugiardo Bright.
    Bright: sì. Perché… non voglio nessun’altro. Non farei l’amore con nessun altro. Se non con te…” OK…facciamo finta che non ci sia stato nessun Cockblocker e si sono baciati, OK? XD Possiamo combatterlo, possiamo cercare qualcosa di diverso, ma quando sappiamo che la persona che ci sta davanti è quella giusta per noi e la vogliamo sopra ogni cosa, non c’è nulla che tenga. Possiamo essere trattati come pensiamo di voler essere trattati in amore, ma se poi il sentimento non va oltre il voler bene, uno ci può anche provare, è inutile perdere tempo o illudere altre persone. Quindi salutiamo Rust, facciamo ciao con la manina, pora stella ce dispiace, Ritenta sarai più fortunato, l’angelo biondo ha occhi e cuore solo per Evan <3

    – Rose e Luke: è stata stronzetta, lo ammetto. Ma sia Luke che Lisy (BEN potevi levarmela dalle balls e lasciare in vita pure Laurel, abbiamo perso un'occasione) , ancora non vi entra in testa che Rose non permetterebbe mai a nessuno di uccidere il suo Ben? Non vi è chiaro che lo ama e non gliene può frega' de meno de quello che pensate voi. Lo vuole salvare e lo vuole far ritornare in sé.

    #EROEINDISCUSSODELLAPUNTATA BEN. LO AMO, amo il suo lato demoniaco, amo anche e tanto il suo lato demoniaco e il suo Humor Nero. Ho amato la metafora della Rosa… Lo amo.

    -Stephen e Ardens.: Belle scene.. ah i numeri di Lost. Il libro… mi è piaciuto molto.

    -il ritorno di #CazzutoRobin MIhaRALLEGRatO molto.

    Episodio molto bello, uno dei miei preferiti…

    Great job <3

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 21:13

      Che bello, i numeri di LOST.

      J’adore.

      Grazie mille, sistah.

  20. Pasquale_Es

    24 aprile 2014 at 20:10

    Allora come ho già commentato sotto a un tuo stato prima ho detto esattamente l’esatte parole:”Deduco che a fine episodio sarò in conflitto con tutte le mie emozioni e ti odierò fino a giovedì prossimo, vero?”
    Ecco mai come ora sono più convinto nelle mia parole! Ti odio assolutamente. No okay scherzo,non ti odio completamente,forse.
    Passiamo all’episodio,dunque commenterò l’intero episodio,e anche i personaggi con delle gif divertenti per farti capire la mia faccia mentre leggevo il tutto.
    In questo episodio si sono avverati i miei sogni ed incubi. Così per sapere…come fai? cioè assurdo.
    Partiamo dagli Evil Characters:
    RASPUTIN: Io lo odio. Cioè non ho pietà per lui,e mi inquieta in una manier esagerata. Soprattutto il fatto che debba sempre riattaccare il braccio,ma buttarlo no? vivi senza il braccio,sperando che tu possa morire. Questa gif esprime tutto quello che penso di Rasputin.(http://www.serialminds.com/wp-content/uploads/2014/03/Kristen-Bell-pungente.gif)
    MEGANIA: Non so se dovrei provare dispiacere nella parole che ha detto,insomma ha fatto capire che fosse devastata dalla perdita di sua figlia. Anche se non so quanto dovrei crederci,visto che l’hai tenuta segretata chissà dove,chissà per quanto tempo e per di più hai ordinato al fidanzato di tua figlia di ucciderla,o almeno uccidere la sua forma umana. Quando parlavo della figlia ero tipo così (http://4.bp.blogspot.com/-pw0YYp82YZE/UpIg-YXb9sI/AAAAAAAAHj8/4VniDBTL2WM/s1600/Thank-You-Kid-Reaction-Gif.gif) Really,thank you Rose.
    ORA,passiamo ai personaggi che amo come se non ci fosse un domani:
    ROSE: La amo. Amo come hai costruito il suo personaggio,io la rivedo molto in Buffy. Non lascia che gli avvenimenti che gli capitano davanti la sconvolgono troppo,e reagisce subito all’attacco senza tirarsi indeitro,è un piccola eroina che sta crescendo per diventare un grande eroina.
    BENJAMIN: Mi mette un po’ paura questa sua versione. Le sue ultime parole mi hanno ricordato molto Angelus di Buffy,quando gli promise di uccidere chiunque lei abbia mai amato. Mi piace il suo lato oscuro,e mi piacciono moltissimo i suoi scontri verbali con Rose. Prevedo entro la fine della stagione,se non nel ultimo episodio della stagione uno scontro fisico tra Rose e Ben,tipo Angelus e Buffy. Io sono piuttosto sicuro che alla fine della stagione Ben morirà e potrebbe andare andare in una dimensione infernale per poi ritornare in vita nella 3 stagione,buono. (?) Okay è un mio sogno,un idea più che altro.
    LUKE: oh caro Luke. Sei passato dal “io non mostro niente” a “ora ti mostro tutto” è un cambiamento abbastanza coerente insomma quando ti innamori non ti controlli più,agisci impulsivamente quindi il suo comportamento è okay! Quando ha detto a Rose più volte in diversi contesti che la amo io ero esattamente così:(http://www.serialminds.com/wp-content/uploads/2013/11/Carlton.gif)
    PASSIAMO A LORO:
    BRIGHT-EVAN: mai una gioia. Gli fai fare questo discorso da infarto e neanche un bacio? dovrebbero essere illegali certe cose. non scherzo,dovrebbero davvero esserlo.
    ROBIN-LEDA-GABRIEL: lo sapevo che Robin sarebbe ritornato a fare il gusta feste. Onestamente non so cosa pensare di lui,non mi sono affezzionato al suo personaggio,era passivo agli eventi della scorsa stagione e quando se ne era andato non ho sofferto. Spero che rimanga più allungo per affezionarci e avere una simpatica per lui. Leda e Gabriel sono bellissimi,sono convinto che loro due si appartengono.
    LISANDRA-TIM: Ora che abbiamo scoperto che Tim è il padre di Rose sarà un bello shock per lei. Il fatto che lui sia tornato non credo che sia solo per riunirsi con la sua amata figlia,non è vero? Ma ora Lisandra sarà tipo la matrigna di Rose? fico. Tanto Lisandra già si comporta da madre autoritaria-troppo invadente-rompi scatole. Mi piace il suo personaggio,ma quando ripete “Ben deve morire” mi urta il sistema nervoso,decisamente.
    TATIA: Lei mi ricorda tantissimo Rebekah di TVD/TO. E’ fragile,ma si mostra forte e stronza al resto degli altri,lasciando intravedere un po’ di fragilità umana a poche persone,anzi solo due per il momento Peter e Rose.
    Ho amato il fatto di King,e tutto l’intero flashback,I LOVE IT. Il fatto che si possa andare nell’altro mondo tramite quella camera? davvero fico. Ma suppongo che qualsiasi cosa King abbia portato nel nostro mondo,non sia niente e ripeto niente di buono.

    La mia reazione alla fine di questo episodio? questa: (http://4.bp.blogspot.com/-tjshZt1UOaY/UmafjEDX-cI/AAAAAAAAGaM/YduyPwIfSO4/s1600/post-25055-NOPE-penny-laptop-gif-CDiy.gif) OTTIMO episodio,davvero. Aspetto già il prossimo episodio come non mai,davvero tanto. Episodio fantastico.
    Sono abbastanza sicuro che ora come ora commenterò tutti gli episodio,decisamente!

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 21:30

      Ciao carissimo.

      Bellissima idea quella delle immagini, il tuo commento mi ha divertito molto.

      Grazie per aver commentato.

      Bello il parallelo tra Rebekah e Tatia.

      • Pasquale_Es

        24 aprile 2014 at 22:13

        Ah! La mia ultima riflessione che ho dimenticato di mettere nel commento: ho formulato una mia riflessione;allora il vero amore di Luke Human era senz’altro Michelle,mentre per Luke Vampire è Rose,o almeno io sono sicuro che sia così.

        Comunque grazie a te per aver creato questa storia! Sono contento che ti sia piaciuto l’idea delle gif e che ti abbia divertito!

        • LuigiT

          LuigiT

          24 aprile 2014 at 23:04

          E’ un piacere. Grazie a te!

  21. Anonimo

    24 aprile 2014 at 20:15

    Ben sei proprio stronzo ma lo adoro lo stesso !!!! Come sempre meraviglia delle meraviglie !!!! Luigi sei grande

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 21:30

      Ahah, grazie mille! xD

  22. Dru

    24 aprile 2014 at 21:10

    OMMIODIO 8 e 15 <3 LOSTALGIA PORTAMI VIA! <3
    Luigi con questo episodio mi hai un po' sconvolto. Benjamin si ostina a provare "indifferenza" verso tutto e tutti, ma mi sembra ovvio che il motivo per cui lo fa è che quando perdi ciò che hai di più caro in assoluto, diventi abbastanza insensibile a tutto il resto. Lui ha "perso" la fiducia di Rose ed Evan, rispettivamente la ragazza di cui è innamorato e il suo migliore amico, praticamente nello stesso momento, quindi è ovvio che ormai non ragioni più e la sua natura di demone certo non lo aiuta. E' vero però che per quanto io lo ami non si può dire che certe cose non se le sia andato a cercare. Se per esempio non si fosse comportato da stronzo con Rose, limonandosi una qualsiasi davanti a lei dopo averla lui stesso invitata al ballo, al 99% lei non avrebbe mai rinunciato a stare con lui (si perchè noi donne possiamo perdonare tutto, ma i traditori? ahahah NO! soprattutto se non si scusano nemmeno-.- ). Insomma, Ben, ripigliati o ripigliati, vedi tu.

    Rose nel frattempo cerca di affrontare le cose a modo suo e qui viene fuori il suo temperamento altruistico ma anche un po' sconsiderato e diffidente. Io penso che non si fidi di Lisandra, ancora, perchè fondamentalmente non la conosce poi così bene e non si fida di Luke perchè sa che lui farebbe di tutto per proteggerla, anche farsi odiare. In fondo lui ha ucciso l'amore della sua vita pur di proteggerla, uccidere Ben, gli risulterebbe molto più facile.
    E in effetti sappiamo che se avesse dovuto scegliere tra rispettare l'amore di Rose per Benjamin o salvarle la vita e uccidere quest'ultimo, lui avrebbe scelto la seconda ipotesi senza pensarci troppo.

    Per quanto riguarda Tim, beh, voglio essere sincera… lo avevo capito dal secondo momento in cui è apparso nella storia. Sarà perchè siamo spiriti affini, io e Tim. ANCHE IO FACCIO LA COLAZIONE PER PRANZO! <3 soprattutto quando torno a casa durante la pausa e non ho voglia di prepararmi niente ma, mettermi a guardare qualche episodio andato in onda la sera prima (tipo che questa estate ho recuperato Breaking Bad, tutte le stagioni in due settimane, anche se stavo 8 ore al lavoro. Ho fatto 20 colazioni in soli 14 giorni).

    Il ritorno di Robin mi ha piacevolmente colpito. In qualche mese gli sono cresciuti i COJONES e non vede l'ora di metterli in mostra. Danny "the packmaster" Winchester ha un'anteprima del nuovo Robin e io attendo con ansia di vedere il resto!
    Infine Matthew. Tre secondi in scena, dice due parole, ed è comunque il personaggio più amato da tutti. Non ci prova nemmeno. ahahah <3

    Ok Luigi, speravo che dopo il "ti amo" di Luke e l'omicidio da parte di Ben, sarei stata in grado di scegliere tra i due, ma non ci riesco.
    In verità ti dico che Rose è così shippabile con entrambi, che io per non far torto a nessuno la metterei con Matthew. Sì, può andare. <3

    Considerazioni sparse:
    – Rasputin somiglia sempre di più a un incubo.
    – #brevanfuckstheworld
    – Tatia che non si ricorda i nomi <3
    – Megania e Ariel, ahahah ahahhaha ahahhaha le due morti più soddisfacenti dal Purple Wedding a oggi!

    Grazie Luigi per questo emozionante episodio! Non vedo l'ora che sia giovedì! 😀 Ciaoooo!

    p.s: mi manca Lorz! :'(

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 21:44

      Oddio, quanto mi manca Lorz. HOME tornerà presto. Ahahahah, il Purple Wedding di Spellbook.

      Benjamin è fuori dai binari. La batosta di Rose ed Evan… in una situazione che era già instabile, è stata dura da sopportare.

      Grazie mille, cara!

  23. Elisa Lencioni

    24 aprile 2014 at 21:14

    No, allora, i Brevan vengono pure cockblockati quando non c’è nessuno. NESSUNO. BREVAN = COCKBLOCKED.
    Comunque, sarò breve (purtroppo). Bellissimo e piacevolissimo episodio, l’ho amato, come sempre. Sono un po’ ripetitiva, sì.
    Cockblocking a parte, i Brevan sono stati bellissimi e le scene in casa di Evan mi hanno fatta anche ridere molto. Mi sono piaciuti tantissimo i dialoghi fra di loro, sono stati sinceri, aperti, cercando di dire quello che provano. E io fangirlizzo, fangirlizzo tantissimo.
    …Ma io ci ripenso, davvero: PURE SE NON C’E’ NESSUNO VENGONO INTERROTTI. E’ la sfiga? E’ una maledizione? E’ perché, dopo, tutto sarà ancora più bello? E’ l’ultima, vero? VERO? Sì, vero.
    AMO LUKE, lo amo.
    Sono felice di vedere Rose lottare per Ben.
    Sto amando questo lato di Ben e il modo in cui lo scrivi, come si atteggia. ADORO leggerlo.
    Non mi è piaciuta molto Rose (personaggio meraviglioso, che io stimo e amo, sia chiaro) nei confronti di Luke. Ho capito l’urgenza di lei, sì, però mi è dispiaciuto per il vampiro. Voglio vedere come andranno avanti le cose.
    I Brose mi consumano l’anima.
    Il ritorno di Robin è stato spettacolare, mi è piaciuto molto e quando è apparsa la gif di Nico Mirallegro mi sono “un attimo” distratta.
    Maaaa, Tatia non può andare a dormire a casa di Peter? No eh?

    Ah, questa che sto per dire è una cosa che deve essere raccontata perché io ci ho riso tantissimo (sì, sono una cretina): mentre leggevo questa scena:
    “I denti del wendigo iniziano a mostarsi, Robin è pronto ad attaccare. La vampira indietreggia lentamente, non può dirsi che spaventata, non ha mai incontrato una creatura del genere.

    “Megania, sono qui”” sotto mi è apparsa la pubblicità di Flappy Bird e vedevo questo uccellino che svolazzava beatamente fra alberi e tubi verdi e mi sono immaginata una cosa del genere all’interno della scena, Luke che trolla tutti in questo modo. AHAHAHAHAH. Sì, sono un po’ idiota. Adesso mi ritiro.

    Davvero, episodio fantastico. Attenderò con ansia Giovedì prossimo.

    • Elisa Lencioni

      24 aprile 2014 at 21:19

      Dimenticavo: tragica la scena finale.
      Bellissime le scene con Stephen King, che idea geniale!

      • LuigiT

        LuigiT

        24 aprile 2014 at 23:07

        Thanks.

    • LuigiT

      LuigiT

      24 aprile 2014 at 23:06

      Ahahahaha,

      Sono contento che ti piaccia questo lato di Benjamin. Amo scrivere questo lato di lui. Non credo che Peter potrebbe ospitare Tatia. xD

      Grazie mille.

  24. Elli

    24 aprile 2014 at 21:15

    Ciao! In realtà non so bene come iniziare questo discorso perchè nonostante io ti segua dalle tue recensioni su True Blood e dai tempi di American High questa è la primissima volta che commento! (Inoltre ti prego non fare caso alla mia scrittura perchè sono veramente una frana in queste cose ahaha).
    Come prima cosa devo farti tantissimi complimenti. Questa stagione è pazzesca e migliora di episodio in episodio.
    Che dire di quest’ultimo capitolo? Meraviglioso.
    BEN…Io amo questo personaggio in tutte le sue sfumature,penso sia assolutamente il mio preferito. Vederlo in questo stato mi distrugge,ma capisco la sua situazione. Lottare da solo contro la propria natura era impossibile ed essere dipinto già da subito come “cattivo” della situazione non l’ha aiutato. Ma chi non l’avrebbe fatto? Chi non sarebbe crollato a causa di tutti questi eventi? Sappiamo tutti che Ben non è questo,non è un demone,ma ora fa semplicemente meno male esserlo. In ogni caso sono convinta che non sia troppo tardi per lui,NON DEVE ESSERLO ahaha. Allo stesso tempo però temo che la frase indirizzata a Rose riguardo l’amore e al fatto che l’avrebbe portata alla morte non riguardi la ragazza così letteralmente,ma piuttosto una eventuale morte del demone.
    Staremo a vedere 🙂
    Tatia è così sola. Ormai ha perso tutti i suoi punti di riferimento,suo padre,suo fratello e deve affrontare il suo amore per Peter.
    Spero che riesca finalmente a legare con qualcuno,in questo momento difficile ha bisogno di qualcuno con cui sfogarsi!
    Rose è uno di quei personaggi che non si può non amare(o almeno per me). Insomma finalmente una protagonista coraggiosa e indipendente,che può essere anche associata alla mia amata Buffy! Infatti per quanto sia ferita lei continua a combattere,anche tra le lacrime.
    Bright e Evan penso siano l’amore,quell’amore sincero,puro e Evan mi fa morire con le sue battutine.
    Se vogliamo definire tragico l’amore tra Ben e Rose,non possiamo che dire lo stesso con questi due.
    Luigi sei bravo a far soffrire i tuoi lettori,eh?
    Non mi aspettavo il ritorno di Robin in questo modo,ma su lui non ho molto da dire.Impareremo a conoscerlo moltooo meglio e porterà sicuramente guai a Leda e Gabriel,che poracci non possono godersi un attimo di tranquillità nemmeno da fidanzati!
    Luke,per essendo una Brose convintissima,non mi dispiace e mi piacciono le scene con Rose.
    Amo il fatto che non abbia paura di dire “ti amo” ad alta voce,cosa che molti hanno invece paura di fare!
    Mi sono mancati moltissimi Matthew e Mary che ADORO. Mary,anche se è ancora da definire,penso abbia un ottimo potenziale e Matthew dietro le battutine è un personaggio molto profondo.
    Ero rimasta molto colpita dalla sua capacità di vedere pena negli occhi di Rose e sono sicura che altrettanta pena nascondano i suoi. Sono molto curiosa riguardo la sua storia!
    Handrar è una storyline interessante e non vedo l’ora di vedere come si evolverà. Lo stesso per Tim come padre di Rose.
    Seriamente è inquietante(quasi quanto Rasputin alla vista di Anastasia)come io non riesca a trovare qualcosa che non mi piaccia! Ci sono rimasta male persino per Lauren,che è comparsa pochissimo in queste due stagioni.
    Il suo personaggio mi ha fatto una tristezza assurda:prima ha smesso di frequentare il ragazzo che amava,è stata costretta ad assistere all’amore tra quest’ultimo e Rose mentre cercava di dimenticarlo e alla fine(come se non bastasse)quando finalmente era riuscita ad andare avanti è stata uccisa proprio da Ben. Insomma mi è dispiaciuto per la morte di questa ragazza,in cui tutte le ragazze si potevano rispecchiare.
    Spero di non averti annoiato con questo commento decisamente troppo lungo e concludo con una citazione.
    “Benjamin: strapperò ogni petalo ad uno ad uno fino a quando non arriverò al cuore della rosa. Oh Rose, ti godrai tutto lo show!”
    BENE ORA POSSO ANDARMI A DEPRIMERE IN CAMERA.

    • LuigiT

      LuigiT

      25 aprile 2014 at 20:13

      Sono contento che tu abbia commentato. Benvenuta tra i commentatori. Mi son piaciute molto le tue riflessioni, e sono davvero contento che le svolte ti stiano piacendo. Non potrei mai essere annoiato da un commento sulla mia creatura!

      Grazie mille!

  25. Agnese

    24 aprile 2014 at 21:33

    Totooooo!!!! Mai ‘na gioia!!! sta puntata mi ha lasciato proprio con l’amaro in bocca, soprattutto perchè per adesso non vedo nemmeno un piccolo spiraglio di redenzione per Benjamin. Rose sinceramente in questo episodio mi ha fatto un po’ rabbia, come poteva pretendere di riuscire a recuperare quel poco di umanità rimasta in Ben dopo che, nonostante lui avesse cercato di chiederle aiuto, lo ha completamente ignorato?! Capisco che anche lei debba pensare a se stessa e a “proteggere” i propri sentimenti; ma lo sapeva fin dall’inizio che per stare accanto al Benjamin che ama avrebbe dovuto combattere contro il demone che è in lui….
    Per il resto Bright ed Evan sono l’amore proprio, ma anche per loro non c’è niente da fare, mai ‘na gioia! Per non parlare di Leda e Gabriel: hanno appena iniziato a vivere la loro storia in maniera “normale”, e che succede?!’ lui manca poco rischia di lasciarci la pelle e come se non bastasse torna Robin a rompere le uova nel paniere dei due neo-piccioncini!
    Ti prego ho estremo bisogno di felicità per queste coppie!
    Cambiando argomento: Tim è il padre di Rose!? Stephen King ad Handrar a chiacchierare amabilmente con Ardens!?!? SEI UN GENIOOOOOOOO
    PS: le morti di Ania e Lauren significano che quella di Rose è sempre più vicina?!?!? CHE ANSIAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    • LuigiT

      LuigiT

      1 maggio 2014 at 15:13

      Grazie mille Agnese… sì, forse significano quello.

  26. Dreams ♥

    24 aprile 2014 at 21:38

    Tim il padre di Rose ? WTF ??
    Benjamin che gran bastardo! (Scusate la parola)
    Rose la solita stupida che non aspetta ! Mamma mia !
    King ad Handrar è stato fantastico 🙂 vorrei saperne di più
    Rasputin che perde di nuovo il braccio è esilarante 😀 non so voi ma l’ho trovato tenero quando correva da Anastasia .
    Robin cazzuto , me gusta mucho !
    Ma Bright quanto si può amare ? *–*
    Episodio bellissimo ! Aspetto con ansia giovedì prossimo !

    P.s rivoglio più scene con Matthew *–*

    • LuigiT

      LuigiT

      1 maggio 2014 at 15:14

      Sarai accontentata nel nuovo episodio.

      Grazie mille!

  27. mery

    24 aprile 2014 at 22:19

    cosa dire tatia è fantastica come sempre,è da sposare,bella la scena dove chiama rose sabrina,bellissima la scena tra evan e bright che nuovamente interrottia distanza ma questa volta da benjamin, IT IS NOT POSSIBILE. lisandra insopportabile come sempre
    In questo episodio si è sentita la mancanza del caro carissimo matthew e spero che nei prossimi episodi sarà più presente,mi dispiace che lauren sia morta
    Tim il padre di Rose wow!
    L’ultima frase di benjamin è spettacolare “strapperò ogni petalo ad uno ad uno fino a quando non arriverò al cuore della rosa. Oh Rose, ti godrai tutto lo show!”
    Finalmente abbiamo conosciuto la madre di benjamin(inizialmente credevo che fosse la madre di rose)bellissima persona tutto il contrario di alec.
    bellissimo episodio,QUESTO TELEFILM SU CARTA NON DELUDERA’ MAI.
    PS perdona l’ignoranza devo essermi persa qualche passaggio, ma in che senso lisandra è l’antenata di rose fanno parte della stessa famiglia?

    • mery

      27 aprile 2014 at 19:30

      PS la parte dell’episodio dove si racconta del viaggio ad handrar di stephen mi ricorda molto il film 1408

    • LuigiT

      LuigiT

      1 maggio 2014 at 15:14

      Matthew torna alla grande in questo episodio. BE PREPARED.

      Grazie mille!

  28. Marianna

    24 aprile 2014 at 23:10

    E’ la prima volta che scrivo..
    1.probabilmente sono l’unica che benjamin non può vederlo manco in cartolina..ditemi di no please!!! non capisco cosa ci trovi Rose in lui..mi sembra molto profezia (farlocca) tipo doppelganger , “io sono il bene, tu il male. Ti amo ma devo ammazzarti. La storia si ripete da secoli Ma alla fine il nostro amore vincerà, trallallero trallallà”..boh, sinceramente spero che lei capisca di amare l’idea di lui e non lui;
    2. Luke..guarda forse era meglio se non ti dichiaravi perché in questo episodio l’hai ripetuto così tante volte che nemmeno “is sired to Damon” ti batte..cioè mi è passato dalle stelle alle stalle senza passare dal via..spero sia solo un crollo momentaneo
    3. Bright ed Evan, li adoro, sono perfetti e in ogni episodio le loro scene mi emozionano sempre;
    4. Tatia: la voce fuori dal coro, colei che vorrei vedere esplorata di più..in questo episodio traspare tutta la sua fragilità e la sua solitudine;
    5. Tim: WTF?!?!? Sarà mica Il gemello buono reincarnato?!?se tanto mi dà tanto e Benji deriva da ardens allora rose per la legge del contrappasso deriva da arbor (credo si chiami così..).. Quindi omg, lei è ben sono pure imparentati?!?incesto, non si può fare..evviva!!!

    Ok ne ho sparate abbastanza..
    Team Luke for ever.. Ma per favore fai che prenda a calci nel sedere rose!

    • LuigiT

      LuigiT

      1 maggio 2014 at 15:15

      Ahahah, ma povero Luke. Penso che voglia semplicemente dirlo perché ne è felice.

      Grazie mille!

  29. Claudia C.

    25 aprile 2014 at 02:02

    Che puntatona!
    Vorrei partire con i riferimenti a LOST che ho apprezzato tantissimo. Juliet finiva sull’isola e “Not in Portland” così come Stephen King dal Kansas si ritrova ad Handrar. E poi i numeri! La stanza numero 108, le 8:15.. ok, basta che poi faccio troppo la nerd!
    Se dovessi dare dei voti ai personaggi, stasera Rose non andrebbe oltre la sufficienza: ok, l’incantesimo è stato molto figo, ha fatto fuori Megania in 20 secondi, però non mi è piaciuto il comportamento che ha tenuto verso Luke. Non mi aspettavo che lei si gettasse tra le sue braccia, lo so che ama Ben, e capisco pure le minacce.. quello che mi ha infastidita è stato il fatto che lei abbia infranto la promessa di non raggiungere il demone. So che lo ha fatto per non mettere in pericolo Luke e Lisandra, però allora non avrebbe dovuto promettere. Nella stessa circostanza, poco prima, Luke ha rifiutato di sapere il piano B di Lisandra proprio per non infrangere la promessa fatta alla strega. Forse parlo da Roke convinta, magari fossi stata una Brose avrei detto che “è corsa da Ben per tentare di farlo redimere”, però che era una trappola era evidente! Dai! siete destinati ad una battaglia epica, pensi che ti stia invitando a prendere il thè in giardino?!
    Non ho ben chiara la faccenda delle morti: la profezia parlava di 3 morti, ma se il mio calcolo non è sbagliato siamo già a 4: Michelle, Megania, Laurell ed Ania. Come funziona? Forse Laurell non conta non essendo un essere sovrannaturale, o forse alcuni di questi personaggi non sono del tutto morti.. ho le idee un po’ confuse.
    A proposito di morti, sei sulla buona strada per diventare il nuovo George R.R. Martin. Ti manca solo la scena di un matrimonio e poi ti possiamo proclamare suo erede! Magari potresti celebrare le nozze di Lisandra e Tim che, attenzione attenzione, è il padre di Rose! Che scoop Luigi! Non me lo sarei proprio aspettata. C’era qualcosa che non quadrava in lui, ma questo non lo avrei mai pensato. Però ho la sensazione che le notizie su di lui non si siano esaurite.
    Il ritorno di Robin. Ma quanto è cazzuto lui?!!? Se la premessa è “io faccio quello che voglio perchè sono più forte di tutti voi messi insieme”, che cosa combinerà quando saprà di Gabriel e Leda? Lei avrà il coraggio di affrontarlo e dirgli che prova qualcosa per il lupo? Finalmente aveva costruito la bolla rosa in cui far fiorire il Ledriel ed ecco tornare Robin con un ago gigante pronto a farla scoppiare.
    Bright ed Evan sono la mia ship preferita in assoluto di tutto Spellbook. Come si fa a non amarli? Loro devono stare insieme, sia tecnicamente che spiritualmente, ecumenicamente e grammaticalmente, direbbe il mio amico Jack Sparrow!
    Spero di vedere ancora tantissimi altri flashback! E’ stato bello ritrovare Alec, soprattutto nella parte del marito possessivo! Magari nel prossimo episodio scopriremo che Luke ha incontrato Einstein, o chi per lui! 🙂
    Pensiero sconfortante della serata: loro sono del 1996. Comincio a sentirmi una vecchia!
    Complimenti per la puntata Luigi! alla prossima settimana!

    • LuigiT

      LuigiT

      1 maggio 2014 at 15:16

      Awwww, son contento che ti sia accorta dei riferimenti a LOST. Gran bel commento, grazie mille!

  30. FrancescaM

    25 aprile 2014 at 17:08

    Ciao Luigi,prima di iniziare il mio commento voglio dirti 3 cose:
    1)Con la gif de Nico m’hai fatto morì e resuscità mille volte alla Jeremy Gilbert!Ma quanto può essere bello e affascinante quel ragazzo?! Cioé so impazzita ahahhahaha mi so vista tutti i film e le serie tv dove c’é lui *–* In the village é ancora più affascinante,madòò *-* Joe,oh Joe…peccato che muore 🙁 (ok Francesca contieniti, sembri un isterica in calore alla Caroline-Moraroline ahhaah,sorry!)
    2) Per vedere il trailer di spellbook su youtube mi sono imbattuta in alcuni video dove tu canti…MA COME CAZZO FAI AD ESSERE COSÌ BRAVO?!SUL SERIO,SAI CANTARE BENISSIMO!MAI PENSATO DI ISCRIVERTI AD X-FACTOR?e poi c’é il fottuto genio di Morgan(che amo profondamente nonostante tutto*–*),un motivo in piu per andare ahaahahh.Coomunque DEVI FARE QUALCOSA,DEVI.(non so se già hai fatto o stai facendo qualcosa in questo ambito,spero di si perché la tua voce se no sarebbe sprecata!)
    3)MA QUANTI CAZZO DI TALENTI HAI?Sai cantare,sai scrivere…che altro sai fare,sai lavorare pure a maglia,per caso?!Hahahahahaha

    Ok,dopo questo partiamo col botto:
    SEI UN FURBONE TOTO!
    Tutti noi stavamo bellini bellini, certi e convinti che le morti sarebbero state Megabitchania,Bitchelle e Anastasia e invece?!Boom! Escono Lauren e Ania dal nulla.Bravo,bravo!(Ma quindi le morti sono 4?Non mi dire che Megania resuscita!Ti polverizzo io col sole se no!)Ti diverti a portarci in tutt’altra strada, eh?Sei malvagiamente malvagio!Che poi,devo dirla tutta,per il fatto di Anastasia siamo stati noi distratti perché lo dicesti che sarebbe potuta morire solo se uccisa da Rasputin…Io non ricordavo,la memoria non mi aiuta ahahahahaha Ben ha preso Ania quando ha fatto tremare l’acqua e Lauren? L’ha acchiappata al sipermercato xD?
    GRAZIE PER AVER SALVATO ANA.Mi sta troppo simpatica quella lì

    • LuigiT

      LuigiT

      1 maggio 2014 at 15:17

      Come sempre, adoro i tuoi commenti.

      Lauren è stata presa off-screen, come si direbbe, non abbiamo visto la scena, ma è successo. Era per l’elemento shock.

      Grazie mille!

  31. FrancescaM

    25 aprile 2014 at 17:48

    ROSE:allora, Rose mi piace tantissimo come personaggio,la ritengo una ragazza forte,autonoma ma amche molto sensibile,una ragazza che cerca in tutti i modi di andare avanti con coraggio nonostante tutto e nonostante tutti.La sua vita é stata ed é tutt’altro che facile ma lei non si piange addosso,non “le luccicano gli occhi per i fantasmi del passato”,no.Lei lotta ogni giorno,ogni minuto,ogni istante.Lotta contro il dolore per la morte dei genitori,lotta contro il suo desiderio di stare con la persona che ama e contro i suoi sentimenti più profondi,lotta contro tutto quello che é il suo nuovo mondo,dove si é trovata catapultata,ignara di tutto ciò che la circondava;lotta per salvare i suoi amici,lotta per il bene,per la pace,per la tranquillità.Rose é una GUERRIERA,una gran GUERRIERA.La parte combattente che é in lei però nasconde un’altra che non é meno importante:LA SUA UMANITÀ.Lei,anche se gli eventi che le sono capitati nella vita l’hanno fatta crescere più in fretta del dovuto,ha solo 17 anni e come tutti a quest’età,vive sentimenti contrastanti…anche lei ha il diritto di arrabbiarsi,anche lei ha il diritto di soffrire,di sbagliare,di piangere,di sentirsi inutile,di sentirsi impotente…LEI É UMANA,questo molte volte lo dimentichiamo,compresa me.Ci sta che voglia salvare Benjamin,ci sta che non voglia ucciderlo perché lo ama,ci sta che provi speranza nei suoi confronti ma in questa puntata,devo dire la verità,mi ha dato molto ma molto fastidio in alcuni punti.Contro Lisandra,ok,ha fatto bene ad inveire perché questa strega a volte se le cerca(a volte le darei mille pugni fino ad ucciderla definitivamente mentre altre volte mi piace) ma con Luke…NO,TE DICO STATTE,SORÉ! Non solo il mio De Luc ti ha detto che ti ama,non solo ti appoggia in ogni minima cosa anche se per lui,ad esempio,non é giusta, come in questo caso,non solo rispetta le tue decisioni,non solo é sempre lì pronto a tenderti la mano e tu che fai?!Lo tratti una chiavica dicendo che se fa qualcosa a Ben, qualunque cosa ci sia tra voi,finirà?!FUCK OFF,SABRINA!
    Molte volte penso che Rose dia per scontato Luke,pensa che ci sarà sempre e comunque per lei,per questo a volte lo tratta come una pezza vecchia,come l’ultima ruota del carro e lui non se lo merita proprio.#AMORESVISCERALEPERLUKEALWAYSANDFOREVAH!
    Nessuno può trattare male il mio Luc,nessuno!
    Io spero che Luke per un po’ si allontani da Rose così da far capire alla strega cosa significa stare senza di lui e senza così una persona,forse l’unica in questo momento,che la aiuta,la supporta,la consola,le é sempre accanto.Voglio che Luke le faccia togliere quelle certezze che Rose ha,non deve pensare che farà il suo cagnolino per sempre,forse solo così potrà entrare nel cuore della ragazza.Solo quando lei capirà che il vampiro é indispensabile per lei,più di Benjamin.
    Siamo strani.Ci accorgiamo di quanto teniamo a qualcuno solo quando lo perdiamo.Quando ci é vicino mentre lo diamo per scontato,superficialmente lo “ignoriamo”,gli diamo poca importanza o almeno non così tanta importanza di quanta ne meriterebbe focalizzando per lo più l’attenzione su persone “sfuggenti”,su persone magari che ci trattano male o che se ne infischiano altamente di noi.Siamo masochisti,si sa, ma ho capito che le persone realmente significative e di cui innamorarsi sono quelle che ci sono sempre state,quelle che ti fanno sentire viva e sicura,quelle che ti fanno stare bene,che ti rendono felice,che con una sola parola riescono a cambiarti l’umore in positivo,quelle che solo con uno sguardo ti fanno sentire al sicuro,”a casa”.LUKE é quella persona,non Benjamin.Benjamin é “l’attimo fugace” che una volta che lo ottieni passa tutto lo sfizio perché era solo quel non potersi avere ad alimentare il tutto mentre Luke é “l’attimo eterno”,quello di cui ha realmente bisogno.Si,Luke dovrebbe allontanarsi e fare di più lo stronzo con lei!
    Un’altra cosa…Rose ricorda sempre che Ben l’ha salvata quelle due volte ma non si è mai fermata a pensare quante volte l’ha salvata Luke?!Salvare qualcuno non corrisponde solo all’atto di compiere gesti eclatanti che comunque Luke ha fatto come uccidere Michelle,salvare qualcuno realmente significa essere quella mano tesa che nn ti permette di affondare nel “mare tempestuoso”che sono i problemi della vita.Luke é la mano tesa,Benjamin é il mare tempestuoso.Il vampiro la salva sempre,non il demone.
    ROSE SCET’T!(Rose svegliati!Non ci mettere il tempo di Eléna please!)
    TIM:sapevo che era il padre di Rose!Voglio proprio vedere come reagirà la strega e se Lisandra glielo dirà subito…
    ALECUS,ANNA,E KING:mi é piaciuto molto che hai usato King per “mostrarci” un po’di Handrar e la storia della camera del Wilson hotel mi é piaciuta molto!Harry come Ardens mi fa morire ahahahhahahah comunque é il libro la cosa che doveva portare king in the other side,vero?Con te niente é come sembra quindi…Boh!
    Il”Non siamo più in Kansas,Toto” mi ha fatto morire! Ahahhaaahahaah
    Io sono un po’strana xD quando hai raccontato la storia di Anna e Alecus,qualcosa mi puzzava un po’,non so perché…Posso dirti una cosa?Ma Benjamin e Rose hanno la stessa età?Perché un’idea mi ha sfiorato la mente ma forse é una stronzata…Ho pensato che la dolce Anna potesse essere la mamma sia di Rose che di Ben,Ben avuto con Alecus e Rose dalla storia con Tim,che a sua volta é qualche essere soprannaturale visto che ora ha 30 anni(da quanto ha trent’anni smepre se la mia teoria si giusta,eh xD?!) e quindi nel 1996 ne avrebbe avuti circa 12…(tipo la donna si é pentita di stare con il demone e per questo si é innamorata di Tim,lo ha sposato,é rimasta incinta,i due sono scappati con Benji,Anna ha partorito Rose ma Alec l’ha trovata e l’ha uccisa,lasciando cosi entrambi i bambini senza una madre,e forse,Tim essendo sconvolto e mentalmente non pronto ha abbandonato la streghetta ma ora lo é e vuole vendicare sua moglie?Quindi questo significherebbe che…che Rose e Ben sono fratelli? I DON’T WANT TO BELIVE IT! Da oscar,eh?ahahahahah
    BEN:lo odio,ma non é una novità.Ha ragione,é sempre stato un disastro anche da umano e questa volta in senso negativo perche io amo i disastri,amo quelli complicati ma lui no.Lo schifo.Preferisco il tenebroso e complicato Luke

  32. FrancescaM

    25 aprile 2014 at 17:55

    Ben Ucciderai tutti quelli che ama Rose,compreso Luke?! Ceertoo!L’importante é crederci!
    Rasputin mi fa morireee!Ama Ana,che tenerone!
    GABRIEL LEDA E ROBIN:allora,sono contentissima che Gabriel sia salvo e stia bene.Robin…Che bello che é Robin…Già l’ho detto che é stupendo,vero?!Ahahahhaha ok,mi dispiace ma su questo personaggio non riesco più ad essere obiettiva,non ci riesco proprio!Da quel poco che ho visto però,devo dire la verità mi é piaciuto perché nonostante tutto il casino con Leda ha aiutato il suo amico senza esitare e poi con questo nuovo carattere da “duro bad boy” ha guadagnato taaanti punti e non solo perché lo interpreta il mio Mirallegro! Poi serviva qualche dinamica per il lupacchiotto e la vampira,stavano diventando troppo secondari come personaggi e questo nn va bene perche mi piacciono tanto.
    LUKE:su Luke ho detto già abbastanza praticamente sempre.Più di dire Luketodalavida non so che altro scrivere.
    BREVAN:awww!Bellissima la loro scena e soprattutto la purezza di Bright mi fa commuovere e divertir,proprio come ad Evan!Questi due sono una bomba ad orologieria,tra poco esploderanno e non vedo l’ora!Sono troppo belli insieme!
    Non so se ho dimenticato qualcosa e se si,mi dispiace xD a giovedì Toto!

  33. rina

    25 aprile 2014 at 18:10

    era ora che benjie diventasse cattivo
    spero tanto nel’arrivo di una sirena piu interesante,
    luke e sprecato per rose

    • LuigiT

      LuigiT

      1 maggio 2014 at 15:17

      Ma no… non è sprecato.

      Grazie per il commento!

  34. Annamaria

    25 aprile 2014 at 22:55

    episodio che mi ha lasciato completamente senza parole…bellissimo *.*
    Vorrei inoltre cogliere l’occasione x dirti un’altra cosa che nn c’entra nulla con Spellbook,ma devo dirtela… SEI UN GENIO MOSTRUOSO,3 giorni fa ho scoperto l’esistenza di American High e l’ho letto tutto e posso solo dirti che realmente è un piccolo grande capolavoro,mi ha fatto ridere,piangere,eccitare,un mix di emozioni straordianarie che da tempo nn provavo leggendo…Ripeto SEI UN GENIO e ti auguro con tutto il cuore di diventare il nostro David Emmett o il nostro Jason Bricks. Cazzo,sei veramente bravissimo,già lo pensavo leggendo Spellbook ma leggendo AH me ne ha dato la conferma e perciò voglio sinceramente farti i miei complimenti.
    P.S:scusa se in realtà non è un vero commento su Spellbook (ank se ribadisco,è stata un episodo fantastico,xò volevo dirti questa cosa e ho trovato questo modo per farlo..

    COMPLIMENTI ancora, sei UN FOTTUTISSIMO GENIO <3

    • LuigiT

      LuigiT

      1 maggio 2014 at 15:19

      Sei davvero troppo gentile, grazie mille!

  35. Flavio

    26 aprile 2014 at 15:24

    Ommioddio! Le ha uccise. Dopo questo possiamo dire con decisione che l’umanità dentro Ben sia bella ed andata, almeno per ora.

    Mi dispiace molto per Ania, lo so che era inutile e non appariva mai, ma andiamo, era l’unica sirena di Spellbook! (Nel caso non l’avessi capito è un modo MOLTO sottile per dirti di inserire un nuovo personaggio di questa natura 🙂 )

    Rose è proprio presa, è chiaro che persino dopo tutta la dichiarazione di Luke, lei sia comunque assolutamente invaghita di Ben. E’ ovvio che le cose si evolveranno e cambieranno, ma per ora lei pensa a lui.

    Che poi c’è anche il problema che bisogna salvarlo, motivo in più per cui l’eroina dentro Rose si fa vedere per riportare indietro il suo Ben.
    Poteva anche andarci con Luke, però eh! xD

    Tante altre cose i Brevan, il padre di Rose, il PADRE di Rose! Robin che è tornato, e che ritorno! Avevi ragione a dire che sarebbe cambiato, mi chiedo cosa gli sia successo xD Ci sarebbe così tanto da dire :/

    Aspetto con impazienza il prossimo episodio, spesso non riesco a leggerli appena escono, purtroppo 🙁 Farò del mio meglio!

    • LuigiT

      LuigiT

      1 maggio 2014 at 15:20

      Forse vedremo un’altra sirena… o altre sirene. Non perdere la speranza.

      Grazie mille, caro!

  36. roberta

    26 aprile 2014 at 15:33

    ohhhhhhhhhhhhhhhh Toto non ci credo…………..
    dai Ben così cattivo no!!!!
    Certo che tu ci tieni sempre con il fiato sospeso…
    CATTIVO CATTIVO CATTIVO!!!!
    :)TI ADORO TOTO!!
    Bravo…ma per vederlo come una serie tv che dobbiamo fare????
    sono curiosa da morire!

    • LuigiT

      LuigiT

      1 maggio 2014 at 15:21

      Ebbene sì, è cattivo cattivo.

      Sarebbe bellissimo vederlo come serie tv.

      Grazie mille!

  37. verons.

    26 aprile 2014 at 17:29

    Salve!
    Questo è il mio primo commento sul sito; Toto, ho letto quanto ci tieni, quindi eccomi qua.
    Allora, premetto dicendo che queste ultime due puntate mi hanno lasciata un po’ a desiderare. Non prenderla come una critica, sono una fan accanita dei Brose quindi – probabilmente – è per i pochi epic moments che ci sono stati fra i due (leggere “epic moments” con lo stesso entusiasmo di Cagnaroline quando parla degli Stelena).
    In questo episodio ho amato follemente Rose: mi piace quando fa la cazzuta a modo suo! Anche perché, se lei e Bright dicono che c’è speranza, c’è speranza. *ashudbfdbjkerf*
    Mi è piaciuta molto la storyline parallela di Stephen King, soprattutto quando incontra la madre di Ben. Devo dire che, in quel punto, mi sono quasi commossa perché ho trovato la scena molto bittersweet (in inglese rende sempre meglio). Insomma, una madre quasi angelica che incontra uno scrittore famosissimo e viene interrotta non tanto dal marito, ma dalla sua crudeltà. Ecco, mi piacerebbero dei flashback sulla storia tra Alec ed Anna. Vorrei scoprire come abbia fatto lei ad “abboccare”.
    Mi è piaciuta anche la rivelazione dell’agente Tim. Se non fosse per le sfaciolate di Ben, direi che questa puntata è genitori-centrica.
    Prima di parlare dei ragazzi, vorrei continuare con gli adulti dicendo che, nella prima stagione, speravo in qualcosa tra la zia Meredith e Morrison, ma la storia non è mai andata avanti perché lui è troppo impegnato a rompere le scatole ai Brevan e a tutto il fandom!
    Come ho già detto prima, Rose mi è piaciuta un sacco e, di solito, se lei mi va a genio in un episodio, è perché Benjamin fa lo stronzo. Ho adorato quando ha preso la situazione in mano facendo capire a Lisandra e a Luke che avrebbe fatto a modo suo. E mi pare che, quando ascolta il suo cuore e il suo cervello, risolve tutti i problemi. Infatti, alla fine della prima stagione è riuscita a salvare Benjamin ma poi, quando ha deciso di lasciarlo andare da solo come voleva lui, è scoppiato il putiferio. Quindi, gente, ASCOLTATE quella povera cristiana!
    E sedate Benjamin perché TE DICO FERMALO!
    Il fatto è che, per quanto adori quel ragazzo, si mette sempre nei casini! È come quando dici a un bambino che infilare le dita nella presa della corrente è pericoloso, ma poi non ti ascolta. Ecco, lui è così: Rose gli ha detto di non affrontare la situazione da solo e lui l’ha fatto.
    Credo che questi personaggi siano troppo orgogliosi: lui per accettare aiuto e lei per offrirglielo anche dopo essere stata rifiutata.
    Ma, passiamo ad altri argomenti.
    Finalmente arrivano i problemi per Leda e Gabriel! Non fraintendetemi, li adoro come coppia, ma la storia tutta rose e fiori della scorsa puntata mi annoiava. Perché, tecnicamente, deve andare bene solo nel finale, che sennò io mi annoio! Spero che il triangolo Gabriel – Leda – Robin possa intrattenerci nei prossimi episodi (sono masochista, lo so).
    Per quanto riguarda Evan e Bright, mi fa piacere che il vampiro stia abbracciando il sentimento che prova per l’angelo. Peccato che se ne sia accorto troppo tardi. Ma, fortunatamente, Bright è Bright! Santo Bright che lo aspetterà forevah e che si è pure dichiarato! Mille punti a Grifondoro.
    E, ovviamente, a separarmeli c’è Benjamin che non ne ha fatta una giusta in tutta la puntata.
    Luke, invece, continua a farmi pena – per quanto io lo consideri irrilevante. E, a quanto pare, non sono solo io, perché Rosssssssita nun se lo caga de pezza. L’unica cosa buona che ha fatto è stato portare Matty.
    E, infatti, mi è dispiaciuto molto per le poche battute di Matthew – che si è fatto amare da subito – e per l’assenza di Proud Mary (cit.) perché insieme sono fantastici.
    Un personaggio che, secondo me, ha acquistato punti, è Tatia. Molti non ci avranno fatto caso ma, per la prima volta, la vediamo chiedere aiuto a qualcuno (che poi è sempre Rose, ma non ci importa). Credo che sia notevole ammettere le proprie paure, debolezze, sbagli e affrontare i problemi con le persone che tengono a te. E non ho mai pensato che lei potesse fare un passo del genere. Complimenti (Toto)!
    Dopo questo lunghissimo commento, aspetto con ansia il prossimo episodio che – a quanto pare – promette bene in fatto di azione.

    PI ESSE: quando leggo le battute di Rasputin, ho in mente la voce di Banderas. E Rose si chiama come Rosita. Coincidenze?

    • LuigiT

      LuigiT

      1 maggio 2014 at 15:22

      Essere fan dei Brose è davvero difficile in questo momento, ma proprio per questo, non bisogna demordere!

      Grazie mille!

  38. NadyDelena

    27 aprile 2014 at 16:04

    OMG.
    Ogni volta che finisco di leggere un capitolo di Spellbook finisco a dire a voce alta solamente “Ommioddio”.
    Partendo dall’inizio.
    Queste story line a parte che inventi con il tuo cervellino sono fenomenali. Partono da sole e poi si intrecciano curiosamente con la trama principale: cosi come quella di Rasputin e Anastasia che ancora mi tiene sulle spine adesso mi torturerò con questa di Stephen King!!
    Non ho ancora capito bene come si fa ad entrare in questo super mondo molto particolare ma la presenza di Ardens che poi mente sulla sua identità mi mette ansia a non finire anche perchè vuole un favore ma penso di averlo indovinato (ovvero portare il libro con la A che poi Benjamin ha trovato nello scorso episodio?) Preparati perchè sono ragazza di supposizioni strane eh ahahahaahah

    E’ TORNATO ROBIN. WTF??
    Ma il punto è COME è tornato. Cambiato al massimo, trasgressivo al massimo mi dicono che adesso non vuole neanche seguire le regole dei lupi!!! Shoccata almeno come Leda ti assicuro che lo ero!
    Tornando però all’inizio, a Megania nel ristorante.
    1) Ti prego shippo Gabriel e Leda come se non ci fosse un domani quindi non separarli ti prego!!!
    2) Rose è super POWER, la adoro quando tira fuori tutta questa energia da strega
    3) Shippo anche Lisandra e Tim perciò mi incuriosisce sempre di più questa cosa che c’è tra di loro.

    Ma un momento. TIM E’ IL PADRE DI ROSE. WTF?
    Giuro tu mi farai venire un infarto con queste notizie che mi tiri fuori ogni giovedì Toto!!!!

    Quando scrivi di Bright ed Evan i miei occhi sono li a cuoricino e non si tolgono più!!! Muoro, Morrison che lancia la battutina e Bright che non la capisce. Il suo faccino nella GIF era completamente adorabile e pucciolosoooooooooo
    Shippo anche loro due perciò ogni volta che litigano mi si spezza un pochettino il cuore!!!
    Questa cosa del marchio, mi mette i brividi perchè adesso che Benjamin è quello che è non so come potrà gestire questa del poter comandare Evan ed eventualmente anche un esercito!!!

    Toto solo tu sai come mandarmi in crisi. Una stagione e mezza e io non ho ancora deciso chi shippare insieme a Rose!!!
    Da una parte vedo Luke (che poi si tratta di Ed Westwick cioè parliamone), che le confessa il suo amore e la rispetta ed è cosi amorino e le da la mano….
    Dall’altra invece, vedo un’amore di mille sfumature dal nero al bianco in tutta la gamma:hai fatto vivere momenti di pura speranza a momenti di rabbia per come Ben si comporta nei confronti di Rose.

    Insomma di fronte a due ship del genere quale si può scegliere?!?!
    Non lo so ancora… Non mi piace essere indecisa Toto uff! 🙁

    Ultima scena: cosi m’hai fatta MORI.

    Rose che come suo solito si presenta da sola nei momenti critici con il cuore in mano, sempre ben intenzionata a voler aiutare Ben ma sempre rifiutata… E SBAM. Il suo only love le lancia dalle scale due corpi: Ania per la quale mi è dispiaciuto tantissimo perchè anche se era passata in secondo piano era davvero cucciolosina e poi era una sirena e dall’altra la “povera piccola Lauren” (tanto per citare il nostro demone preferito) che in questo capitolo ha detto delle parole bellissime e giustissime oltretutto perchè esprimono davvero l’essenza del Brose!!!!!!

    ASPETTA. MA… QUESTE DUE MORTI VALGONO PER IL COMPIMENTO DELLA PROFEZIA DELLA FALENA!?!?
    Idee random che me fanno pija certi infarti!!!!!

    Comunque Toto che dire… Io ti faccio i miei grandissimi complimenti per questo tuo bellissimo telefilm che rileggerei migliaia e migliaia di volte. E’ completo, ha tutto, incuriosisce e ti tiene attaccata allo schermo del pc o del tablet o del cellulare dalla prima all’ultima parola (questo per farte capi che anche quando non sono a casa devo leggermelo per forza l’episodio).
    Con questo dai il massimo e io davvero rimango allibita da tutto il lavoro che compi per noi, per regalarci qualcosa di unico ogni settimana!!!

    IL TOP CARO MIO IL TOP!!!!

    Besos,
    Nady <3

    PS: a commentare mi sento troppo blog addicted :3

    • LuigiT

      LuigiT

      1 maggio 2014 at 15:23

      Ciao carissima, sono contento che commenti, a me fa sempre piacere.

      Riguardo la profezia della falena… ci saranno sicuramente dei chiarimenti.

      Grazie mille!

  39. Fra

    27 aprile 2014 at 18:11

    Luigi, sei un sadico… ti adoro!! 🙂 🙂 Ho fatto un salto di tre metri quando ho letto il nome di Ania e quello di Lauren. Non ci posso credere. Cosa cavolo stai facendo, Benjamin? PERCHEEEEEEE’??????
    Per quanto, da fan Brose, questi ultimi episodi siano stati strazianti, ammiro il tuo coraggio. E’ sempre interessante assistere alle svolte più drammatiche, ma comincio davvero a temere il punto in cui oserai spingerti.
    Assolutamente inaspettata la rivelazione su Tim. Evan e Bright sono adorabili come sempre. Robin, che per qualche motivo non mi è mai piaciuto, ora mi fa venire i brividi. Creepy. Quanto a Rasputin, se cercassi il suo nome sul dizionario, come definizione mi darebbe ‘disgustoso’. Molto interessante la parte su King e la breve apparizione della madre di Ben. In conclusione, un ottimo episodio, pieno di colpi di scena, anche se ormai quando leggo il nome di Benjamin mi viene un nodo in gola. 🙁 Per quanto mi piaccia Luke, continuo ad ostinarmi a preferire il Brose. Sono abituata a sostenere coppie o personaggi singoli in situazioni oscure e senza speranza… spero di riuscirci anche stavolta. 😉 Ti prego, non torturare troppo i nostri sentimenti, o avremo bisogno anche qui di Margaery Tyrell per sdrammatizzare il tutto. XD Bravissimo, alla prossima!

    • LuigiT

      LuigiT

      1 maggio 2014 at 15:24

      Ahah, W Margaery, la amo! LOL

      LA TORTA!

      Ci vorrebbe lei in Spellbook.

      Grazie mille per il commento!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.