Spellbook 2×05 – Angels in Twinswood

“Fanculo!”

Il dolore è indescrivibile, soprattutto perché è vissuto nella sua interezza. Evan guarda il paletto di legno, lo sente dentro, sente che ha raggiunto il cuore, avverte la forte scossa che percorre la sua schiena, è un dolore inumano, anche perché un essere umano sarebbe già morto.
Sente il cuore quasi spaccato in due, quella sensazione a metà tra la vita e la morte, tra l’essere lì e il non esserci.
Grida, fortemente, tentando di estrarlo. Ma è semplicemente bloccato lì.

Evan: porca puttana.

“Che gran coglione!”

Matthew arriva davanti a lui, godendosi lo show.
Evan alza a fatica lo sguardo, cercando aiuto.
Evan: per favore… aiutami.
Matthew: sei davvero, davvero stupido.
Evan: io…io…
Il vampiro parla a fatica, tentando di capire la situazione
Matthew: tu cosa?
Evan: ho mancato il cuore credo.
Matthew: no, l’hai preso.
Evan è confuso, non riesce a capire. Ma il dolore è troppo forte e lancinante per continuare a fare domande.
Matthew: sei marchiato. Sei diverso. Non è così facile ucciderti.
Evan è in pena, è evidente, non sa neanche lui perché l’ha fatto, sa solo che doveva liberarsi di un tormento.
Matthew: beh, potrei godermi lo spettacolino e restare qui a vedere che urli per qualche ora.
Evan fa cenno di no con il capo, toccandosi dolorante il petto.
Evan: no, per favore.
Matthew: quando ti toglierò quel paletto dal cuore… devi ricordarti che mi devi un favore.
Evan non tarda a fare cenno di sì con il capo questa volta, farebbe qualsiasi cosa in questo momento.
Matthew: qualsiasi cosa.
Evan non ha di certo il tempo di pensare, è come morire, e morire di nuovo… e ancora.
Evan: per favore, farò qualunque cosa. Per favore, toglilo!
Matthew fa un sorrisetto, adora essere indispensabile… e in questo momento lo è.
Matthew: eh, peccato che tu non abbia una M su quel braccio. Saresti un bravo guerriero, vero?!
Matthew pone le labbra nello stesso modo in cui un padrone farebbe vicino al suo cagnolino.
Evan: stronzo.
Evan non si farà di certo mettere i piedi in testa, nonostante tutto.
Matthew: mi piace la tua verve.
Evan: liberami e basta. Ti prego.

Matthew avanza in vamp speed, velocemente, ma traendone piacere, tira fuori il paletto dal petto di Evan, che lancia un urlo liberatorio.

Evan: cazzo! Fa male come una puttana!
Il vampiro si tocca di nuovo il petto, tolto il paletto il dolore è diminuito, ma fa ancora molto male. È un dolore insopportabile.
Matthew: la domanda è…perché l’hai fatto? Insomma, ti ho seguito per tutta la serata, curioso.
Evan cerca di riprendersi a terra, stringe i pugni, portandosi la terra sotto le unghie e usando l’erba strappata come antistress.

Matthew: hai anche un angioletto da accudire. Gli avresti spezzato il cuore.
Evan pensa alle parole di Matthew, non sa perché, in effetti, abbia pensato così poco alle conseguenze di una sua eventuale dipartita.

Evan: cosa devo fare?
Finalmente, il vampiro riesce di nuovo a proferire parola senza provare dolore disumano.
Matthew: cosa vuoi dire?
Evan: con questa cosa, con l’essere marchiato.
Matthew si abbassa, guardandolo dritto negli occhi.
Matthew: beh… o l’abbracci… o combatti. Non c’è un’opzione numero 3!

 

Colonna Sonora: In Dreams

_IBP4451-Edit

E’ la sensazione più piacevole del mondo, il sole sulla faccia, una lunga distesa d’erba, delle grosse casette in legno e muratura in distanza, il profumo di focaccia da poco sfornata. Rose si sente a casa, Rose si sente bene, è lì che deve essere.
Una leggera brezza che le sposta i capelli in viso, una lunga gonna fatta a mano, segnata da ore di lavoro in cucina. Ore soddisfacenti di lavoro in cucina.
Si guarda attorno, ammirando grossi carri con del cibo, numerose montagne a Nord che fanno da muro a panorami ancor più meravigliosi, pensa la strega.
È un paesaggio quasi utopistico. O almeno, lo è per lei.

“Hey, fermo!”

Rose sposta lo sguardo, due bambini si stanno rincorrendo, due bambini di circa 7 anni. Gli stessi vestiti, un mantellino, un pantalone e una giacca cuciti a mano.

Uno dei due pone le mani avanti, facendo levitare l’altro senza grossi problemi.

Rose li guarda, sorpresa.

Rose: hey!

“Cosa c’è?”

Rose: stai usando la magia.

“Allora?!”

Il bambino risponde a tono, ma con voce innocente. La strega alza lo sguardo, davanti a sé, dei giovani contadini, sembrano usare la magia per il loro lavoro, alla sua destra una madre fa levitare i panni su una grossa corda, alla sua sinistra un anziano accende un grosso sigaro con un soffio proveniente dalla sua bocca.

Rose: che posto è questo?

 

559289_10202118218100920_1429038885_n

Rose apre gli occhi. La prima cosa che vede davanti a sé sono gli occhi azzurri… e aperti di Benjamin. Il ragazzo la tiene in vita, stretta a sé. Fa un grosso sorriso, facendo questo, gli occhi sorridono assieme a lui, ma succede sempre così.
Rose fa un grosso sospiro, tentando di non tremare, di non mostrare quanto internamente stia morendo dentro per quello scenario. Il rigonfiamento nei pantaloni del ragazzo è fin troppo evidente. Ma è mattina, in fondo.
Prima che sia troppo tardi, prima che Rose perda il controllo, perché sente che succederà, si sposta velocemente, alzandosi in piedi.

Benjamin: buongiorno anche a te!
Benjamin, dal canto suo, sembra abbastanza deluso.
Rose: devi andare.
Benjamin la guarda, perplesso
Benjamin: ma come, niente colazione?!
Rose: Benjamin, vattene.
Rose gira leggermente il viso, non ha idea delle condizioni nelle quali siano i suoi i capelli… o il suo volto appena sveglia.
Benjamin: potremmo andare a scuola assieme.
Rose: mia zia è di sotto. Devi uscire.
Benjamin si alza, Rose cerca con tutte le sue forze di non guardare a che stadio sia la situazione lì sotto.
Benjamin: stasera c’è il ballo di primavera.
Il ragazzo parla con voce bassa, la voce della mattina, ma è bellissima per Rose. Sa di uomo.
Rose: lo so.
Benjamin: quindi?
Rose lo guarda, un mix tra l’arrabbiata… e la furiosa.
Rose: quindi cosa?
Benjamin: verrai con me?
Rose: non so che idea tu ti sia fatto ma… dormire insieme non ha cambiato niente.
È difficile per Rose rifiutare quella specie di… invito – certo poteva impegnarsi di più, pensa lei – ma deve farlo.

“Rose”

Rose sobbalza, Meredith sta salendo le scale.
Rose: oh mio Dio. Devi andare.
Benjamin si guarda attorno.
Benjamin: dove?
Rose: la finestra.
Il demone guarda in avanti, avanza verso la finestra, aprendola.
Benjamin: è altissimo.
Rose: Benjamin, sei un demone, non ti farai niente.
Spesso Benjamin dimentica questo dettaglio, ma sembra che ci sia sempre qualcuno pronto a ricordarglielo. I due si guardano per qualche istante, è uno sguardo piena di amarezza, uno sguardo deluso. Entrambi avrebbero preferito un risveglio diverso, sicuramente sempre assieme, ma diverso.
Benjamin avanza lentamente fuori dalla finestra, cercando di fare comunque attenzione, nonostante sia un demone.

Luke spegne velocemente il caminetto, prendendo lo zaino da terra, pronto per andare a scuola.

“Wow, adesso sembri davvero un liceale.”

Il vampiro alza lo sguardo, ‘Chelle avanza nel salone DeLuc, poggiando il boccale pieno di sangue sul tavolo da biliardo.

Luke: mi sto solo adattando.
Michelle: un cambio improvviso.
Luke: ‘Chelle, qual è il punto?
Michelle: non ti importa più di me. È così, vero?
Luke: ma di cosa parli?
Michelle: Luke, non insultare la mia intelligenza, ti prego.
Luke: non capisco, davvero.
Michelle: ti piace la strega.
Il vampiro sgrana gli occhi, tentando di sembrare il più sorpreso possibile.
Luke: non so di cosa tu stia parlando.
Michelle: non… non voglio arrabbiarmi. Sto solo cercando di capire.
Luke: non c’è niente da capire.
Michelle: ho trovato il vestito sul letto. Che cos’è?
Luke: c’è il ballo stasera. Vorrei che lo indossassi.
Michelle: quindi non è per Rose.
Luke sospira, tormentato. Cercando di allontanare il più possibile la vampira da questa idea.
Luke: ‘Chelle. Ti ho accolta in casa mia… dopo secoli. Mi sono fidato di te. Stiamo insieme.
Michelle: questo non vuol dire che tu non ti sia innamorato di un’altra.


Luke: ‘Chelle… ho anche sorvolato sul fatto che mi nascondi qualcosa.
Michelle: appunto. Io non l’avrei fatto. Non ne abbiamo parlato.
Luke: sono stato impegnato.
Michelle: a salvare la vita della tua amata.
Luke: ‘Chelle…
Luke stringe i denti, tentando con tutte le sue forze di non perdere la pazienza.
Michelle: mia madre.
Luke la guarda, finalmente
Luke: immaginavo centrasse.
Michelle: vuole solo la cura per il sole… e sperava di potermi usare, quindi mi ha liberata.
Luke è confuso
Luke: cosa vuol dire liberata?
Michelle: mi teneva prigioniera. Temeva che io ti venissi a cercare e l’abbandonassi.
Nella voce di Chelle c’è il terrore, è chiaro quanto sua madre abbia avuto influenza su di lei, e quanto la sua vita sia stata miserabile.
Michelle: mi ha fatto diventare così… e voleva che passassi l’eternità lontana da te. Ma io non posso…
Luke prova profonda empatia per la vampira. Non osa neanche immaginare cosa voglia dire essere prigioniero una vita.
Luke: hey…
Il vampiro avanza verso di lei, velocemente, stringendola tra le sue braccia.
Michelle: non farei mai niente per farti del male. Volevo solo tornare da te.
Le parole della vampira sono sincere, Luke lo sa, nonostante questo, l’ombra di Megania è ovunque in questa faccenda.
Luke: sono qui per te. Sono qui.
Luke prende il viso della ragazza tra le mani, guardandola, in fondo, lì c’è ancora la ‘Chelle di cui si è innamorato.
Luke: perché non ti prepari oggi… per questa serata intendo. Passeremo una meravigliosa serata. Balleremo.
Michelle: non credevo ti piacesse ballare.
Luke: lo farò per te.
Michelle sorride, contenta della risposta.
Michelle: allora vado a provare il vestito.
Luke annuisce.
Michelle lo guarda, eccitata, contenta del risultato della conversazione, corre velocemente verso le scale, non vede l’ora di provare quell’abito.

“Wow, bella performance.”

Leda avanza verso il fratello, avendo assistito all’intera scena.
Luke: cosa vuoi dire?
Leda: non è giusto mentirle. Non la conosco bene, non ho legato e tutto ma… non è giusto.
Luke: stanne fuori, Leda.
Leda: perché non puoi ammetterlo e basta.
Luke: ho detto stanne fuori.
La rabbia di Luke inizia a mostrarsi, è semplicemente stanco di questo discorso.
Leda: penso solo che tu meriti felicità. Ti voglio bene. E voglio che tu sia felice con chi vuoi essere felice.
Il vampiro guarda la sorella, fingendosi indifferente rispetto a quelle parole, ma è chiaro che l’hanno colpito.

 

attic_room

È una semplice matita, ma andrà benissimo per ora. Si alza lentamente in volo, mentre Rose la fissa, attenta, facendola sua.

Lisandra: adesso tu sei la matita.
Rose: ok, questa era strana.

Rose cerca di concentrarsi il più possibile, odia fallire, sia a scuola che nella vita in generale. Seduta sul pavimento freddo della soffitta di Lisandra, fa levitare un qualcosa per la prima volta senza problemi. È difficile controllare la magia, specialmente se è tanta come quella di Rose.

Lisandra: devi pensare che quella matita è tua. Deve fare ciò che vuoi tu.

Rose sorride, particolarmente contenta del risultato.
Lisandra: ok, ora giù.

Rose ferma la concentrazione, la matita cade a terra.
Rose: wow.
Lisandra la guarda, contenta.
Lisandra: la prossima volta solleveremo una bilancia.
Rose la guarda, confusa, sicuramente una bilancia non è una matita.
Rose: fai sul serio?
Lisandra annuisce
Rose: dov’è Anastasia?
Lisandra: sta ancora dormendo. Ha avuto una notte faticosa, le ho sistemato la stanza, le ho preparato una pozione per calmare i nervi, ma niente sembra funzionare.
Rose: è tormentata. È normale.
Lisandra: e tu lo sei?
Rose guarda l’antenata, capisce sempre quando c’è qualcosa che non va, non che ci voglia un genio nel suo caso.
Rose: ho fatto un sogno questa notte.
Lisandra: un sogno?
Rose: ero in un posto. Un posto… diverso.
Lisandra: diverso?
Rose: era bellissimo. C’era calma. Ero felice. E c’erano dei bambini che usavano la magia… come se fosse la cosa più normale del mondo.
Lisandra sgrana gli occhi, incredula
Lisandra: oh mio Dio. Hai sognato Handrar.
Rose: cosa?!
Lisandra: non credevi davvero che la magia venisse da questo mondo, vero?
Rose la guarda, confusa
Rose: cosa vuoi dire?
Lisandra: noi non apparteniamo qui. Le streghe, i demoni, che in realtà sono maghi toccati dal male.
Rose: ma io sono nata qui.
Lisandra: questo non vuol dire che tu appartenga qui.
Rose fa cenno di no con il capo
Rose: quello che stai dicendo è assurdo. Stai dicendo che esiste un altro mondo.
Lisandra: non è assurdo, è la verità.
Rose: ci sei mai stata?
È la prima domanda che viene alla mente.
Lisandra: no. È quasi impossibile accedervi.
Rose: impossibile?
Lisandra: gli unici maghi della storia che sono riusciti a passare da quello a questo o viceversa sono… Magnus e…
Lisandra tentenna
Lisandra: Ardens.
Rose: il gemello?
Lisandra: Magnus fu il primo mago a varcare la soglia. Tanti, tanti secoli fa.
Rose: quindi… se quello che dici è vero, Ardens… il padre di Alec, il nonno di Benjamin…
Lisandra fa cenno di sì con il capo
Lisandra: sì, Rose, è ancora vivo.
Rose: oh Dio.
Lisandra: ma non è un problema nostro. Ardens è potente. Ma non è qui.
Rose: questo posto… è come qualche sorta di paradiso?
Lisandra: oh no. È un posto reale. È un mondo reale. E credimi, non è sempre così paradisiaco.
Lisandra sembra saperne di più, ma è ora di andare a scuola, decisamente.
Lisandra: ciò che non riesco a spiegarmi è… come hai fatto a sognarlo? Voglio dire, io l’ho sognato poco prima di morire, quando avevo un potere enorme dentro di me. O tu ce l’hai già o… eri vicina ad un’immensa fonte di energia.


Rose si alza velocemente, preoccupata della piega che sta prendendo il discorso.
Lisandra: Benjamin. Eri con Benjamin… di notte.
La delusione negli occhi di Lisandra è chiaro
Rose: non abbiamo fatto niente. Ha solo dormito con me.
Lisandra: Rose, io…
Rose: no, ascoltami. Benjamin mi ha salvata. Mi ha salvata mentre ero in fin di vita, stavo affogando in un lago, si è tuffato, mi ha tirata fuori in preda al dolore più atroce, perché non poteva toccarmi, ha rischiato la sua vita per la mia. Ha ucciso suo padre, che certo, era Alec, ma era pur sempre suo padre. E lo ha fatto per me. Quindi… la prossima volta che mi guardi così… o che ti chiedi perché sono innamorata di lui o perché ho visto del bene in lui… Beh, ecco la risposta.
Rose prende velocemente la cartella, salutando Lisandra con un infastidito cenno.

 

ignatius1

Mary sbuffa, particolarmente annoiata dalla lezione di biologia. Tiff è al banco accanto, sbadiglia ad ogni parola del prof Callaghan, quasi come se ormai si dovessero alternare forzatamente.

Un foglio di carta arriva sul suo banco, distraendola dalla noia. Lo apre, velocemente.

“è un sì o un no? – Tod”

La ragazza si gira, notando Tod agli ultimi banchi. Il vero problema in realtà è che neanche lei sa se sia un sì o un no. Ama i balli scolastici, non ama esattamente ciò che rappresentano, ma c’è qualcosa che la trattiene.

Mary si prende qualche secondo, guarda fuori dalla finestra, lo fa spesso, il panorama di Twinswood aiuta. Ma le montagne e i prati non sono l’unica cosa che la ragazza nota. Accanto ad un grosso albero in cortile c’è Matthew che le sorride. Sicuramente non stona con il resto.

“Cosa ci fai qui?”

Venti minuti dopo Matthew è ancora lì, accanto a quell’albero. Mary è appena arrivata. Il luogo è distante dall’uscita principale, è visibile solo dall’ormai classe vuota di biologia.

Matthew: mi manca il liceo.
Mary inarca il sopracciglio, cosa che suole fare quando un qualcosa non la convince.
Mary: quanti anni hai esattamente?
Matthew sogghigna, annusando la margherita che ha tra le mani.
Matthew: non mi piace parlare della mia età.
Mary: 24?
Matthew: allora mi hai pensato un pochino.
Mary sospira, non sa neanche cosa ci faccia lì.
Mary: no.
Matthew: un pochino.
Mary: ho detto di no.
La ragazza non gli darebbe alcuna soddisfazione, nonostante la forte chimica che la spinge verso di lui.
Matthew accenna un sorriso, che illumina i disarmanti occhi azzurri
Matthew: sono qui in modo formale, veramente.
Mary cerca di non guardarlo troppo in viso, la sua bellezza è estasiante, è come una droga.
Mary: ah sì?
Mary pone le braccia in modo conserto, mostrando distanza, o almeno cercando di farlo.
Matthew: c’è il ballo stasera. Sono qui per invitarti.
Mary lo guarda, confusa. Se prova a fermarsi e a pensare alla situazione, si dice che non dovrebbe essere lì. Non lo conosce nemmeno, non sa chi sia, non sa quanti anni abbia.
Mary: cosa?
Matthew: hai sentito.
Il vampiro si inginocchia lentamente, mostrando una chiara conoscenza di antiche forme di educazione.


Matthew: verresti al ballo con me?
Mary fa cenno di no con il capo
Mary: no.


Matthew la guarda, sorpreso dalla risposta
Matthew: no?
Mary: ho detto di no. Non ti conosco neanche. E.. sei sempre nei paraggi. Mi stai seguendo?
Matthew si rialza, aggiustandosi la camicia, chiaramente deluso dalla piega che sta prendendo la conversazione.
Matthew: oh Mary. Ci seguiamo a vicenda.
Mary: sei uno stalker o qualcosa del genere?
La ragazza si guarda attorno, quasi riportata alla realtà.
Matthew: non ti sembra di esagerare?
Mary: chi sei?!
Matthew: sono Matthew.
L’accento british è poesia per le orecchie della ragazza, che tuttavia non vuole farsi ingannare dalle doti… molteplici doti, che ha il ragazzo.
Mary: cosa vuoi da me, Matthew?
Matthew: voglio tutto.
La risposta sorprende… ma allo stesso tempo spaventa la ragazza. La voglia di abbandonarsi a quelle parole, di abbandonarsi a lui, è tanta. Ma è tanta anche la paura che la rapisce in questo momento.
Mary: vado già con qualcuno.
Matthew la guarda, sorpreso
Matthew: cosa?
Mary: già.
Il vampiro inizia ad avanzare, rabbioso
Matthew: chi è?
Mary: io devo andare ora.
Matthew: dimmi chi è.
Lo sguardo del vampiro non lascia presagire nulla di buono.
Mary: stai lontano da me… o coinvolgerò la polizia.
La ragazza si gira, preoccupata per l’intera faccenda e anche estremamente confusa da quei sentimenti che la spingono verso quel misterioso sconosciuto.

“Odio i maschi.”

Leda sbuffa, mentre cerca inutilmente un vestito adatto nella galleria foto dell’iPad. Ha fotografato ogni singolo capo del suo armadio. Insieme a Rose, che è persa in un libro e Bright, che guarda il campo, è seduta sugli spalti del campo da calcio della Twinswood High. Il primo pomeriggio avanza, il sole è ancora alto, inizia a fare caldo a Twinswood, ma non è un qualcosa di fastidioso, è ancora sopportabile.

Gabriel è in capo, gioca nella stessa squadra di Benjamin. L’ora di educazione fisica è sicuramente una gioia per gli occhi delle ragazze.

Rose: allora perché siamo qui?
Leda: perché saltare matematica è una regola di vita.
Bright: io non volevo.
Rose guarda l’angelo, sorridendo, è sempre così incredibilmente buono. La ragazza avrebbe voglia di condividere con i suoi amici i recenti avvenimenti, ma si dice che non è esattamente il caso.
Leda non smette di fissare Gabriel, non le parla da un giorno, questo per lei è inaccettabile.
Rose: allora, a che ora passi stasera?
Leda: vuoi andare lo stesso al ballo?
Rose guarda Leda, facendo cenno di sì con il capo
Leda: nonostante la tua vita amorosa sia un disastro?
Leda ha sempre un incredibile tatto.
Bright: Leda.
Leda: ok, la vita amorosa di tutti noi è un disastro.
La vampira sbuffa, pensando alla sua situazione, e guardando Gabriel che parla con un amico in campo.


Rose: voglio andare. Voglio indossare un bel vestito e voglio divertirmi, me lo merito.
Leda la guarda, sorridente
Leda: certo che te lo meriti. In realtà, ce lo meritiamo tutti e tre.
Bright: oh, no, contatemi fuori.
Rose guarda Bright, perplessa
Rose: cosa?!
Bright: ho un impegno stasera.
Rose: che tipo di impegno?
Bright: cose da angeli.
Rose guarda l’amico, preoccupata. L’ultima volta che ha detto così, un pezzo delle sua ala è stato portato via.
Rose: Bright, devo preoccuparmi?! O meglio, deve intervenire?
Bright: no. Assolutamente no. Abbiamo delle usanze particolari e stasera… stasera sono impegnato in una di queste cose.
Leda: è così figo il fatto che tu sia un angelo. Dimmi, tutti voi avete i capelli biondi e gli occhi azzurri?

“Hey!”

Evan avanza furioso nel campo da calcio, la partita è da poco finita, avanza verso Benjamin, che è zuppo di sudore.

Benjamin: Evan, dov’eri?
Evan: che cosa mi hai fatto?!
Benjamin guarda l’amico, confuso
Benjamin: ma di che parli?!
Evan: che cazzo mi hai fatto?!
Il ragazzo urla, è fuori di sé.
Rose e Bright si alzano, assistendo alla scena. Gabriel non si avvicina, non vuole immischiarsi. Si limita a lanciare uno sguardo ad Evan, gli altri della squadra vanno verso le docce.

Benjamin: amico, ma di che parli?
Evan si alza velocemente la maglia, mostrando quel simbolo. La A. Benjamin, in realtà, sembra più confuso di lui a riguardo. Ignaro dell’intera faccenda.
Evan: parlo di questo. Mi volevi nel tuo esercito, mi volevi come tuo combattente? Tu mi hai fatto questo?
Benjamin fa cenno di no con il capo, tentando di capire
Benjamin: no. No, Evan, non so di cosa tu stia parlando.
Evan si avvicina ancora di più a Benjamin, ferito.
Evan: questo è il simbolo della tua fottuta stirpe. È per colpa tua se sono così. È per colpa tua se sono morto da umano. Tu mi hai ucciso.
Benjamin è esterrefatto. Non riesce a comprendere.
Benjamin. Evan… io… io non ho fatto niente.
Evan: stai lontano da me.
Il vampiro parla a denti stretti, nervoso, lascia il campo.

Rose arriva davanti a Benjamin, cercando di capire la situazione.
Rose: ma di che parla?
Benjamin rivolge lo sguardo alla strega, che non riesce a smettere di pensare a quanto sia bello, nonostante il sudore e la tenuta.
Benjamin: non so di che parla.
Rose: sicuro?
La domanda della ragazza ferisce Benjamin più di quanto abbiano già fatto le parole del suo migliore amico.
Benjamin: sai cosa, Rose?! Pensala come vuoi. Pensatela tutti come volete. Tanto avete già scelto chi è il cattivo della storia, no?
Lo sguardo tra i due è elettrico, rabbia e passione, tormento e pace, serenità e agonia.
Benjamin avanza, allontanandosi, furioso e stanco di essere additato.

12166_10203320104147320_1436944003_n

Lisandra adora il profumo di cheeseburger, mangiarli è “come assaggiare il paradiso” secondo lei, quindi ha approfittato ed è andata a prendere due Big Menu al Take Away, ormai ha imparato come fare. Ansiosa di mangiare, sale velocemente le scale che la conducono alla porta. La apre. Una forte energia, tuttavia, la spinge violentemente all’indietro, facendo cascare il tutto a terra.

Lisandra: oh mio Dio.

Anastasia corre velocemente in suo soccorso, spaventata.
Anastasia: mi dispiace, scusa.
Lisandra: ma cosa è successo?
Anastasia: mi hai lasciata sola. Mi sono svegliata e non c’era nessuno. Ho avuto paura e ho fatto un incantesimo di protezione.
Lisandra: sono uscita da 10 minuti a prendere…
La strega si guarda attorno, i burgers sono a terra.
Anastasia: mi dispiace. Avevo tanta paura. Io…
Anastasia è fuori di sé, è chiaro che è vittima del terrore, della paura, dell’oscurità da cui tenta di fuggire da anni.
Lisandra: hey.
Lisandra si alza, velocemente, nonostante la botta sia stata particolarmente forte.
Lisandra: non devi avere paura di niente. Io sono qui.
Le lacrime rigano il viso della strega dai capelli rossi, è uno sfogo di cui sicuramente aveva bisogno.
Anastasia: lui mi prenderà. Lui mi prenderà.
Lisandra capisce il tormento… e comprende anche la paura, lei stessa è stata vittima delle attenzioni di un demone. Che amava, addirittura. La donna abbraccia Anastasia, immedesimandosi nel suo dolore.

 

Marshall-high-school

La campanella dell’ultima ora è suonata da cinque minuti ormai, tutti hanno raggiunto quindi l’uscita della Twinswood High. Gli studenti sono estremamente eccitati per il ballo e per il pomeriggio che passeranno a prepararsi e ad avere aspettative sulla serata.

“Un penny per i tuoi pensieri?”

Luke si avvicina a Rose, con la battuta più vecchia del mondo, ma anche l’unica che sembra capace di farla sorridere.
Rose: credimi, non vorresti fare un viaggio nei miei pensieri in questo momento.
La strega si ferma, facendo fermare anche il vampiro.
Luke: è stata una settimana dura.
Rose: sono stati 6 mesi duri. In realtà anche un po’ di più, considerando l’intera faccenda dei genitori morti e…
Rose non vuole rivivere la storia della sua vita, ma Luke starebbe ore ad ascoltarla.
Rose: non voglio annoiarti comunque, dovrai andare a prepararti per il ballo.
La ragazza guarda i vestiti del vampiro. Camicia e jeans.
Rose: dovrai ritirar fuori lo smoking dalla Luke-Caverna!
Luke: non mi annoierei mai come prima cosa, seconda cosa lo smoking può tornare… per una serata.
I due si sorridono.
Luke: come sta Anastasia?
Rose: dovresti andare a trovarla. Ha bei ricordi di te.
Luke: forse lo farò.
Rose lo guarda, sospirando
Rose: comunque stamani sono passata. Lisandra non mi ha dato esattamente buone notizie, non riesce a dormire. Tu cosa ne sai di questa storia?
Luke: di Rasputin?
Rose annuisce
Luke: beh, non è di certo una passeggiata di salute.
Rose: fantastico. Gli altri si preoccupano del ballo, come al solito Rose si preoccupa di altro.
Luke: non vieni?
Rose: sì, vengo. Mi merito una serata senza… problemi magici.
Luke si raffredda, per un attimo un pensiero gli si innesta nella mente.
Luke: verrai con Benjamin?
Rose lo guarda, è chiaro che negli occhi del vampiro c’è il terrore che la risposta sia affermativa. Rose non la pensa così, tuttavia. Ancora le riesce difficile credere che Luke sia così perso di lei.
Rose: no.
Un sospiro di sollievo.
Luke: beh…
Rose: verrai con la tua…?
Luke annuisce, anche se lo fa in maniera particolarmente svogliata.
Rose: perfetto, ci vediamo stasera allora!
Il vampiro annuisce
Luke: a dopo!
Luke si allontana, mentre Rose avanza verso la macchina di Leda.

“Hey”

Prima che possa farlo, tuttavia, Peter le si pone davanti.

Hunter-Parrish-hunter-parrish-22374025-500-250
Rose: hey.
Peter: allora, come va?!
Rose lo guarda, perplessa, i due a malapena si sono detti “ciao” un paio di volte.
Rose: tutto bene, grazie. E tu come stai?
Peter: bene. Benissimo. Hai bisogno di qualcosa?
Rose: no. No davvero, io… io devo andare.
Rose, leggermente sconvolta da ciò che è appena successo, si allontana velocemente.

“Che cosa stai facendo?”

Tatia si pone davanti a Peter, arrabbiata. Come solo una fidanzata gelosa potrebbe fare.
Peter: di che parli?
Peter inizia ad incamminarsi verso il suo pick up.
Tatia: ti piace Rose?
Ma Tatia lo segue
Peter: Tatia, non ho tempo per questo.
Tatia: non posso crederci. Ma che diavolo ha quella ragazza, la vagina d’oro?!
Peter si ferma, non troppo contento del linguaggio usato da lei.
Peter: non mi piace Rose.
Tatia lo guarda, confusa
Tatia: non ci hai mai parlato.
Peter si guarda attorno, cercando di capire se qualcuno li stia guardando o meno.
Peter: noi…
Peter è restio nel dirle tutto, ma vuole che Tatia non pensi male. Nonostante tutto, non vuole.
Peter: abbiamo questo rito.
Tatia assume un’espressione particolare, arriccia il naso in segno di curiosità.
Tatia: che rito?
Peter: dobbiamo proteggere Rose. Sono in arrivo tempi particolari e… hanno deciso di affidarle un angelo. Io e Bright ce la vedremo stasera.
Tatia: fai sul serio?
Peter annuisce, fa davvero sul serio.

“Hey, angioletto.”

Cook_skins

Bright guarda dietro di sé, Rust lo raggiunge. Canottiera e Jeans, solito sorrisetto malizioso.

Bright: hey.
Bright procede verso il pick up del fratello, deve tornare a casa.
Rust: dunque, mi chiedevo.
Bright: cosa ti chiedevi?
Rust guarda Bright, è sempre leggermente ostile nei suoi confronti. Non crede sia la sua natura, crede semplicemente che ci sia una motivazione dietro.
Rust: è semplice. Io sarò al ballo stasera. E so che tu sei tutto “non le faccio queste cose e non esco con i bei ragazzi” ma…
Bright si ferma, guardando il lupo negli occhi. È davvero carino e ci sa fare, Bright lo ammette.
Rust: io sarò lì… e visto che so come sei fatto, non deve essere una cosa formale, anche se a me piacerebbe.
Bright è curioso
Bright: a te piacerebbe?
Rust: portarti fuori, venirti a prendere, renderti felice.
Bright: perché? Neanche mi conosci.
Rust: mi piaci. Non deve esserci per forza una motivazione.
L’angelo apprezza queste parole, le apprezza davvero molto.
Bright: Rust…
Rust: senti, non devi rispondermi. Io sarò lì. Spero che ci sarai anche tu.
Rust fa l’occhiolino, sorride e lentamente si allontana

“Oh, l’amore fa schifo.”

Bright gira il capo, Matthew è proprio accanto a lui.
Bright: cosa ci fai qui?
Matthew: cosa direbbe Evan adesso?
Bright: ma di cosa parli?
Matthew: e pensare che solo ieri si è infilato un paletto nel cuore.
Bright guarda il vampiro, sconvolto.

1653363_10203276285211874_497492872_n

La riserva è abbastanza silenziosa, i lupi che hanno finito di correre sono andati nelle loro cabine a prepararsi per il ballo. Gabriel guarda le luci accese della sede centrale. L’oscurità è scesa su Twinswood, il ragazzo è già pronto, ha saltato la corsa, cosa che non suole fare spesso. Anzi, quasi mai, ama andare a correre nelle foreste con il branco.

“Già pronto?”

Rust avanza a torso nudo verso di lui, si è appena ritrasformato.
Gabriel: già.
Rust: perché non sei venuto a correre?
Gabriel tiene le mani nelle tasche di quei pantaloni eleganti
Gabriel: non lo so. Non mi andava, immagino.
Rust: sai cosa penso?
Gabriel: cosa?
Rust: che i giovani di Twinswood pensano troppo!
Rust fa un sorriso, facendo cenno a Gabriel di guardare in avanti. Il lupo fa così, Leda, in uno splendido abito da sera, è proprio lì.

Rust si allontana velocemente, mentre Gabriel avanza verso di lei.
Gabriel: cosa ci fai qui?
Leda: voglio parlare.
Gabriel: di cosa?
Leda: non capisci, vero?
La vampira è bellissima, toglie il fiato in realtà in quell’abito rosso.
Gabriel: cosa non capisco?
Leda: tutti sanno che ho una relazione con Robin.
Gabriel: Robin se n’è andato.
Leda: ma non l’ho mai lasciato.
Gabriel la guarda, chiaramente ferito
Leda: voglio stare con te. Davvero, ma questo non vuol dire che io non abbia… degli obblighi morali.
Gabriel fa cenno di no con il capo
Gabriel: sai che obbligo avverto ora?
Leda: no.
Gabriel: l’obbligo di lasciarti qui ed andarmene. Tanto comunque non saremmo andati al ballo insieme, no?


Leda: Gabriel…
Gabriel: sei disposta a perdermi… per degli obblighi morali. Immagino che il sentimento non sia mai stato così forte.
Il lupo la guarda un’ultima volta, amareggiato, poi inizia ad incamminarsi lentamente verso l’uscita della riserva, lasciandola lì… con quella frase.

Evan ha appena aperto la porta di casa, stanco e a pezzi, d’altronde non è stata una giornata esattamente facile. Tra il paletto nel cuore e la discussione con Benjamin, ha semplicemente bisogno di sdraiarsi.

Morrison: dove sei stato?
Ma il fratello, a quanto pare, non glielo lascerà fare così facilmente.
Evan: a scuola.
Morrison: non sei rientrato ieri notte. Ero preoccupato.
Evan sospira, guardandolo.
Evan: sto bene. È tutto ok.
Non c’è bugia più grande, ma Evan lo dice e basta.
Morrison: sai che puoi contare su di me. Se c’è qualcosa che non va…
Evan: va tutto bene, davvero. Sono solo stanco. È stata una giornata faticosa.
Morrison cerca in tutti i modi di essere un qualcosa che si avvicini ad un padre per Evan, anche se non ha mai chiesto di avere un figlio.
Morrison: io sto uscendo. Sono di pattuglia. Nel forno c’è il polpettone.
Evan annuisce, sarà di nuovo cibo per cani, visto che lui beve solo sangue.
Morrison: non aspettarmi sveglio!
Morrison prende il distintivo e la pistola sul tavolo, si reca velocemente verso l’uscita.

Evan avanza verso la porta della sua stanza, la apre, stanco. Poggia la cartella a terra e si toglie velocemente la maglia, restando a torso nudo. Girandosi lentamente, trova Bright in piedi proprio dietro di lui. Sobbalza.

Evan: Bright, ma che cazzo?!
Bright tenta di non concentrarsi troppo sul fatto che il vampiro sia mezzo nudo.
Bright: hai provato ad ucciderti?
Evan lo guarda, sorpreso
Evan: cosa?
Bright: non mentirmi. Riconosco quando qualcuno mente.
Evan: è un potere da angelo?
Bright si limita a non rispondere, avanza verso di lui.
Evan: ascolta, sono stanco.
Bright: hai mai pensato alle conseguenze?
Evan abbassa il capo, cercando di non guardarlo negli occhi. Bright lo afferra con forza, ed è davvero una grande forza, lo scaraventa sul letto e gli si pone sopra in modo semplicissimo, nel giro di pochissimi secondi. Nella mano, un fascio di luce si compone, è la stessa che l’angelo usò contro Luke.
Bright: vuoi morire?
Evan lo guarda, mentre è sotto di lui, è uno scenario che avrebbe immaginato in contesti diversi.
Bright: RISPONDI!
L’angelo urla, furioso. Raramente vedremo Bright in questo modo.
Evan: Bright.
La luce cresce sempre di più
Bright: andiamo, posso accontentarti. Dimmelo. VUOI MORIRE?!
Una lacrima riga il viso dell’angelo.
Bright: DILLO!
Evan: NO!
Evan urla a sua volta. Finalmente lo dice. Bright chiude la mano, spegnendo la luce. Il vampiro, velocemente, capovolge la situazione. Bright è sotto di lui ora, nella sua morsa, nel suo completo potere. Tira fuori i denti.
I due si guardano, entrambi impauriti e… affamati, in più di un senso.
Bright si farebbe fare qualunque cosa in questo momento, di questo ne è certo.
Ma Evan si alza, semplicemente.
Evan: dovresti andartene.
Bright non è così sorpreso da questa reazione.
Bright: ovviamente.

600full-emma-watson

Colonna Sonora: Spiderman Theme

Rose è appena arrivata, stranamente è felice, stranamente è rilassata, stranamente è pronta a passare una serata diversa dal solito “salviamo la vita a qualcuno o a me stessa.” Ha passato circa un’ora a prepararsi, non è una di quelle che stanno lì a rifarsi da capo, ha semplicemente messo quel bellissimo abito nero, aderente, che zia Meredith le comprò qualche mese fa. Ha stirato i capelli e ha messo il rossetto. Niente di eclatante, ma su Rose niente di eclatante è comunque estremamente eclatante.

La palestra è completamente diversa: il deejay, le luci, i ragazzi che sono già in pista. È arrivata appositamente in ritardo, voleva arrivare nel pieno della festa.

Leda è seduta ad un tavolo, sconsolata. Rose si chiede che cosa stia facendo, non è da lei. Guardando in avanti, nota Luke e Michelle che ballano assieme. Non sa che sentimento le procuri questa scena, sicuramente non è un qualcosa di molto piacevole.

“Questa è la serata più fantastica di sempre.”

Michelle sorride, divertita, come una bambina, mentre cerca di muoversi al ritmo di musica, Luke fa lo stesso, sembra conoscere bene i suoi passi.
Luke: un’ora che siamo qui e già ti sei abituata al linguaggio dei giovani della Twinswood High.
‘Chelle ridacchia, divertita. È contenta di passare una serata così. Il vampiro guarda avanti, notando finalmente Rose. Ovviamente la reazione è quella che è: è senza fiato.
Michelle: cosa c’è?
‘Chelle si gira, guardando nella stessa direzione.
Luke: hey, che ne dici se ti prendo da bere?
Luke non ha neanche notato che Michelle ha guardato nella sua stessa direzione.
Michelle: ok.

Rose si guarda ancora attorno per qualche secondo, Benjamin è al bar, la guarda, la guarda da qualche minuto ormai. Finalmente lei ricambia lo sguardo, in realtà lo stava cercando.

“Un ballo?”

Rose guarda alla sua sinistra, Matthew è proprio accanto a lei.

tumblr_n3k6ucGgaQ1sqbs7jo2_500

Rose: fai sul serio?
Matthew: certo che faccio sul serio.
Rose: hai provato ad uccidermi.
Matthew: oh, smettila con questa storia. È stato due giorni fa. E comunque, non l’avrei fatto.
Rose: non ti credo.
Matthew guarda in avanti, Mary sta ballando con Tod, accanto a loro c’è Tiff. Ovviamente la ragazza ha notato l’arrivo del vampiro, ma cerca di sembrare il più sciolta possibile.
Matthew: ascolta. Io farei un favore a te, tu lo faresti a me.
Matthew guarda Rose, poi in seguito Benjamin e Mary.
Matthew: allora?!
Rose è stanca di pensare, è stanca di fare la cosa giusta, è stanca di stare alle regole. Pone la mano in quella di Matthew, che sorride. I due iniziano ad avanzare in pista sotto gli occhi sconvolti di Benjamin, Mary… e Luke.

Matthew: sai come ballare?
Rose fa cenno di sì con il capo
Matthew: conduco io.
Matthew inizia a muoversi, costringendo Rose a fare lo stesso. Il vampiro è molto sciolto, e anche molto preparato. Ha una stretta potente, virile, SA condurre davvero. Rose si lascia semplicemente trasportare nel ritmo, di nuovo non curante delle regole, del fatto che sia sbagliato ballare con un vampiro che ha provato ad ucciderla qualche giorno prima.

Matthew: sei davvero brava.
Rose: anche tu.

Matthew la fa girare e poi la riporta velocemente a se, muovendo il bacino e guardandola sorridente. Rose lo guarda a sua volta in modo divertito. Il vampiro potrà essere letale, ma sembra uno che sa godersi la vita. La gira, velocemente, i due ballano in modo diverso ora, lui è dietro di lei, continua a muovere il bacino.

La rabbia di Benjamin e quella di Luke sono direttamente proporzionali alla sensualità dei movimenti che aumenta di secondo in secondo tra Rose e Matthew durante la canzone.

Mary non riesce a non guardare, e non riesce a non essere verde dalla gelosia.

“Wow.”

Tatia si siede accanto ad un elegantissimo Benjamin.

Tatia: la ragazza non è poi così frigida.
Questa affermazione fa innervosire il demone ancora di più.

Luke non smette di guardare la scena, ‘Chelle non smette di guardare lui che guarda la scena, infastidito.

“Non è il belloccio biondo?”

Tiff doveva per forza dare il suo commento a Mary.

Qualche minuto dopo, Leda raggiunge finalmente Rose.

Leda: wow, non sapevo di avere come amica la sgualdrina di Twinswood!
La strega la guarda in malo modo
Leda: sto scherzando… è stato incredibilmente hot, complimenti. E ha avuto sicuramente l’effetto desiderato.

 

Colonna sonora: Oblivion

Rose guarda in avanti, Benjamin ha lo sguardo da cane bastonato, ma anche di qualcuno che è pronto a mangiarti. I due si guardano per qualche breve secondo. Il ritmo del cuore di Rose inizia ad accelerare improvvisamente, le mani iniziano a sudare, il controllo a lasciare il suo corpo, il respiro ad accorciarsi.

Rose: devo uscire!

Rose non può guardarlo un secondo di più. Esce velocemente dalla palestra.

La strega corre velocemente lungo il corridoio semi buio della Twinswood High.

“Rose. Rose.”

La voce di Benjamin la raggiunge, l’ha seguita.
Rose: no, ti prego.
La ragazza si alza il vestito, tentando di non inciampare, continua a correre.
Benjamin: Rose.
Ma il demone la raggiunge, è ovviamente più veloce di lei.
Rose: cosa vuoi?!
Rose si ferma, finalmente, girandosi disperata. E dopo una breve pausa…
Benjamin: non voglio più scappare.
Il ragazzo afferra con forza Rose, portandola a se, il tutto accade così velocemente che Rose non si rende conto di cosa stia succedendo. Ma ecco che le loro labbra si toccano, finalmente. Ed ecco che la lingua di Benjamin tocca la sua; sa delle cose più buone del mondo, sa di libertà, sa di piacere, sa di forza, sa di passione. Le loro lingue si accarezzano e combattono allo stesso tempo, si baciano con dolcezza ma anche con forza, con amore ma anche con odio per ciò che devono sopportare, Rose afferra con rabbia il viso del ragazzo: è suo, è solo suo, e intende dimostrarlo con questo gesto. Continua a divorarselo, a mangiarselo, ogni singola fibra del suo corpo vuole essere sua. Benjamin, con foga, la spinge addosso agli armadietti, ma prima pone la mano dietro la sua schiena per non farle del male. Prende il controllo, la possiede con un bacio, lei è completamente e incondizionatamente sua in questo momento, e vuole che sia così.
Ma quel bacio non può rimanere tra di loro. No, scatena un’energia così incontrollabile, che gli armadietti del corridoio principale della Twinswood High si aprono improvvisamente, il finestrone si fa in mille pezzi, un forte vento urla, Rose alza una mano, Benjamin la segue con la sua, la stringe addosso a quel freddo armadietto. I due continuano a baciarsi immersi in un mondo tutto loro, ignari di ciò che accade attorno quasi.

Qualche minuto dopo, finalmente i due riescono a staccarsi. Anche se sembra la cosa più difficile del mondo al momento.

Rose si guarda attorno. Gli armadietti aperti, i vetri a terra.
Rose: l’abbiamo fatto noi?
Benjamin: penso di sì.
Rose guarda il ragazzo, ancora sconvolta da ciò che è appena successo.
Benjamin: vuoi venire con me?
Rose: cosa?
Benjamin: andiamo a casa mia.
Le intenzioni del ragazzo sembrano chiare. La vuole nella sua totalità.
Rose: io non mi fido di te.
Ma Rose lo dice e basta.
Benjamin: cosa?
Rose: questo… è stato…
Rose non riesce neanche a trovare le parole.
Rose: è stato bellissimo.
Benjamin: era da troppo che lo volevo.
Rose: anche io. Su questo non si discute.
Benjamin si avvicina
Benjamin: allora qual è il problema?
Rose: io non mi fiderò mai più di te. Questo è il problema.
Benjamin guarda la ragazza, ferito. È come un vortice di emozioni, la felicità e poi…il ragazzo si allontana, velocemente, lasciandola lì, sola, con i pezzi rotti…

Rose avanza verso il corridoio adiacente alla palestra, distratta da un chiaro pianto. La ragazza si fa avanti, tentando di capire di chi si tratta. È Tatia.

Rose: Tatia?
Tatia guarda la strega, sbuffando
Tatia: cosa ci fai qui?
Rose: cosa è successo?
Tatia: niente.
Rose: Tatia.
Tatia: per favore, vattene!
Rose si avvicina, sicuramente non se ne andrà.
Rose: ne vuoi parlare?
Tatia: voglio dire. È tanto chiedere una serata piacevole?
Rose la guarda, perplessa
Rose: non ti stai divertendo?
Tatia: mio padre è morto, mio fratello è fuori di se…Peter non è venuto per la sua stupida battaglia tra angeli.
Rose guarda la ragazza, curiosa
Rose: cosa?! Che battaglia?
Tatia: deve sfidare suo fratello. È un qualcosa che ti riguarda.

Rose corre, corre più che può, il giardino della casa di Bright è sempre il luogo dove avvengono le faccende ufficiali degli angeli di Twinswood, Rose lo sa. La strega non osa neanche bussare, Bright secondo lei è in pericolo, quindi passa direttamente per l’entrata posteriore del giardino.

E in effetti, il panorama che si aspettava è quello. Bright e Peter sono uno davanti all’altro a torso nudo, le ali sono fuori. Delle bellissime, bianchissime e maestose ali.

Altri angeli in vesti ufficiali sono riuniti in cerchio attorno a loro.

Rose: fate sul serio?!
Gli angeli si girano, notando la strega.

“Strega, cosa ci fai qui?”

Un signore anziano le parla, chiaramente sa chi è.
Rose: non la volete finire voi angeli di rovinarmi i balli, vero?!

Bright: Rose, vattene.
Rose: no, non me ne vado.

“Iniziate, è tardi!”

Peter non se lo lascia dire due volte. Velocemente, lancia una sfera luminosa a Bright, che la schiva. La sfera cade a terra, creando un buco.
Rose: oddio, fate sul serio.
Peter inizia a sbattere le ali, alzando un forte polverone. Così fa Bright, i due si alzano in volo.

Rose: Bright, tutto questo è stupido!

I due angeli decollano velocemente, arrivando oltre le nuvole, in un luogo in cui Rose non può vedere.

Rose: oddio… Qualcuno li fermi!

Dei grossi lampi luminosi si fanno spazio tra le nuvole. Lampi e grossi rumori. I due stanno chiaramente combattendo.

Rose: fermateli!

E ancora, e ancora. I lampi sono velocissimi. Dopo qualche minuto, Rose nota di nuovo le grosse ali bianche, Bright sta cascando, mentre Peter cerca di planare. È uno spettacolo da una parte meraviglioso, dall’altra tragico.

Bright cade a terra, sbattendo le grosse ali, ferito. Ma ferito lo è anche Peter, anche se riesce ad atterrare sui piedi.

L’angelo più grande avanza, pronto a ricolpire Bright. Ma Rose si pone avanti, con un gesto della mano lo fa vacillare.

Peter: HEY!

Rose: adesso BASTA!

Bright si rialza a fatica.

Rose: siete fuori di testa!

Gli angeli la guardano, secondo loro è lei quella fuori di testa ad interrompere un rito del genere.

Rose: non dovete scegliere voi il mio angelo. Io l’ho già scelto. È Bright! Ma che razza di angeli siete se permettete violenza?

“Questo è un combattimento secondo ordine. Sono regole che hanno millenni.”

L’angelo anziano parla, di nuovo.

Rose: beh, allora forse dovete rivederle!
Rose si avvicina a Bright
Peter: stavo vincendo. Io merito di essere il tuo protettore!
Rose: Bright si sarebbe rialzato e ti avrebbe messo al tappeto. Ciò non toglie che la scelta è mia! Non c’è bisogno che vi uccidiate.
Peter: non ci saremmo uccisi. È solo un combattimento.
Rose: sono una strega potente. E dalla mia… ho altre streghe potenti e amici sovrannaturali. Bright è il mio angelo. Lo è sempre stato e sempre lo sarà, chiaro?!

Gli angeli sembrano sorpresi dalla tenacia della ragazza.

Rose: Bright, ora alzati. Andiamo al ballo!
Bright si avvicina alla strega, guardando gli altri.
Bright: sai che… mi hai messo in un bel pasticcio, vero?
Rose: ah sì?
Bright le sorride, contento delle sue parole.
Bright: grazie.

 

Colonna Sonora: Close Your Eyes

“Leda, fatti coraggio!”

Leda parla a se stessa, avvicinandosi lentamente verso la parte in cui Gabriel ed altri lupi sono seduti.

Gabriel è davvero bello in smoking, con la barba un po’ incolta, i capelli ingelatinati.

Leda: ciao.
Gabriel guarda la ragazza, sospirando.
Gabriel: ciao.
Leda: io…
Gabriel: è una cosa che prende molto tempo?
Gabriel è volutamente cattivo, non sopporta questa situazione.
Leda: stai zitto.
Il lupo la guarda, sorpreso dalla risposta.
Gabriel: come?!
Leda: stai zitto e balla con me!
Leda pone la mano avanti, nervosa.
Gabriel: davanti a tutti?!
Leda annuisce, sorridendo.
Leda: davanti a tutti.
Gabriel prende la mano della vampira, senza esitare. I due avanzano in pista, nervosi, mostrandosi finalmente in pubblico.

Luke e Michelle li notano, così come il resto degli studenti.

Gabriel e Leda iniziano a ballare lentamente, il ragazzo si guarda attorno, nervoso.
Leda: hey.
Porta di nuovo lo sguardo verso di lei, finalmente.
Leda: siamo io e te.
La vampira avanza verso le labbra del lupo, dandogli un bacio, lì, davanti a tutti. Gabriel ricambia, naturalmente. La coppia, perché di questo si tratta, e ormai è chiaro a tutti, conferma la relazione con quel bacio, Leda è pronta a lasciarsi il passato alle spalle e ad abbracciare… e baciare, il suo futuro.

Mary esce velocemente dal portone principale della Twinswood High, non è in cerca di una semplice boccata d’aria, è anche alla ricerca di Todd che è sparito nel nulla da più di un’ora.
La ragazza si guarda attorno, forse sta fumando, anche se non è il tipo, forse si è sentito poco bene. Non riesce semplicemente a capire, si stavano davvero divertendo.

“Aiuto, aiuto!”

Ma ecco la voce del ragazzo, Mary la riconosce.

Mary: Tod?

“Su. Guarda su.”

E Mary lo fa, portando lo sguardo in alto.

Mary: oh mio Dio!

Tod è appeso ad uno delle aste per le bandiere che sporgono dal tetto.

 

Colonna Sonora: Take Me Home (Fino alla fine)

Ben apre gli occhi, spaesato. Il cuore che batte forte, la sudarella, il senso di spaesamento. È successo di nuovo, ha avuto un blackout. Il ragazzo si guarda attorno. Riconosce il posto, tuttavia, è in camera di suo padre, è nella camera di Alec.

“Liberami.”

Una voce nella sua testa, ma non è quella di suo padre.

“Liberami.”

Il cassetto della scrivania mezzo aperto mette in risalto un qualcosa che cattura l’attenzione di Benjamin. Velocemente si fa avanti, aprendo del tutto il cassetto. Un libro, è un libro che sembra essere molto antico. Una grossa A sulla copertina in pelle.

“Liberami”

Benjamin non può vederlo, ma Ardens è proprio accanto a lui. Gli sussurra nell’orecchio.

Rose e Bright sono finalmente arrivati alla Twinswood High, il ragazzo ha avuto a malapena il tempo di mettersi una felpa, ma andrà comunque bene così.

Bright: cosa ci facevano i pompieri qui fuori?
Rose: non lo so. Parlavamo di un ragazzo che era sul tetto o qualcosa del genere.
Bright: la pazzia a Twinswood non smette di sorprendermi.
Rose: ascolta, tu vai avanti, io devo andare in bagno. Ci rivediamo in palestra, ok?
Bright guarda la strega, sorridente.
Bright: ti voglio bene, Rose.
Rose: ti voglio bene anche io, angelo mio!
I due si guardano di nuovo, è chiaro il sentimento che li lega, è un qualcosa di forte.

Rose avanza lentamente nel corridoio buio, si chiede se qualcuno si sia già accorto degli armadietti aperti e dei vetri a terra. Non fa altro che pensare a Benjamin, a ciò che è successo, a ciò che gli ha detto. È un tormento.

“Amo il buio.”

Rose si ferma, distratta da una voce femminile. Si gira, è quella di ‘Chelle.

Rose: ciao.
Rose non sa esattamente cosa dirle, in fondo l’unica volta in cui si sono parlate si sono scontrate.
Michelle: quando ero un’umana lo odiavo, ne avevo paura, ma diventando ciò che sono ora… la paura è andata via.
Rose: mi fa piacere.
Michelle: sai di cosa ho paura tuttavia?
Rose la guarda, confusa
Michelle: di perdere l’unica cosa di cui mi importi davvero. Mi dispiace.
Rose: ti dispiace per cosa?
Michelle avanza in vamp speed verso di lei, sbattendola contro il muro e tirando fuori i canini, pronta ad azzannarla. Rose non potrebbe fare niente, è bloccata. La vampira è pronta ad agguantare, quando un paletto di legno le trafigge il cuore in un secondo, è stato introdotto da dietro.
Rose apre gli occhi, li avevi chiusi per la paura; è successo tutto così velocemente. ‘Chelle gira lentamente il volto, è stato Luke. Luke le ha infilato un paletto nel cuore.
Michelle: no…
Distrutta dal dolore nell’ultimo secondo di “vita” che le è concesso, Michelle guarda l’amore della sua vita, che ancora una volta l’ha uccisa. La vampira esplode in enormi grumoli di sangue e interiora, in capelli e denti che vanno a finire ovunque su Luke e Rose, l’unica cosa che rimane intatta è il vestito che Luke le ha regalato.
La strega e il vampiro sono in stato di shock. Si guardano, sconvolti.

FINE EPISODIO.

Se vi piacciono i telefilm su carta segnatevi questa data: 22 Maggio. Una nuova serie, intitolata Unbroken sta per arrivare. Iscrivetevi alla fanpage e godetevi il tralier:

Preparatevi, inoltre, a partecipare al nostro game evento: il CLUEDO di TA. Prossimamente maggiori info!

1932452_10152263271574904_354166405_n

– ANGOLO FAN-

 l’angolo fan: una raccolta di vostri tweet e commenti riguardo l’episodio precedente o la serie in generale. Usate l’hashtag #spellbook su Twitter e soprattutto COMMENTATE SUL SITO GLI EPISODI.

 

Schermata 04-2456758 alle 12.02.54 Schermata 04-2456758 alle 12.03.04 Schermata 04-2456758 alle 12.03.26 Schermata 04-2456758 alle 12.03.44 Schermata 04-2456758 alle 12.03.53 Schermata 04-2456758 alle 12.04.02

 

 

DAI COMMENTI SUL SITO:

Assolutamente, Miriana:

Il crescendo di emozioni tra Matthew e Mary strepitoso, con il Bolero di mezzo. Chimica, Chimica, Chimica, hanno chimica. Mi aspetto tante belle cose da loro.

Mi piace questo accostamento, Danielle:

Due settimane senza spellbook è paragonabile ad un giorno senza nutella (?).

Marlene e Julie sono più cattive, Maria:

Luigi, no. Io ti denuncio. Non puoi. Non devi. Oh mio Dio sei peggio di Marlene King e Julie Plec messe insieme! No no no no no mi rifiuto no. Basta mi hai lasciata senza parole…

Sara, glielo dirà prima o poi?

Bright: tu, tu pensi di poter venire qui, di dirmi che hai un problema, e che io ti aiuterò o sarò lì per te solo perché ti…
ODDIO, ODDIO, ODDIO COME SI RESPIRA? No, seriamente in questa scena avevo gli occhi a cuoricino e dentro di me pensavo “Eddaje Bright diglielo, diglielo che lo ami”.

Credo che la cosa fosse molto unilaterale, Alessandra:

Sapremo qualcosa della passata “tresca” tra Ana e Luc? Un po’ di sano gossip dai.. ;D




Continua a seguire Telefilm Addicted su Facebook e Telefilm Addicted su Twitter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime news e iniziative.

LuigiT

Luigi, 22 anni, cresciuto a pane e telefilm. Certe volte vorrebbe essere il prescelto per sconfiggere il male insieme alla Scooby-Gang, altre volte vorrebbe trovarsi su un’isola misteriosa, altre ancora guidare su una motocicletta e fare parte di un clan, o essere la star di un Glee Club. Certe volte la vita ti delude, ma ci sono sempre i telefilm pronti a tirarti su il morale! Appassionato del nuovo e del vintage, vedere tutti i pilot è un dovere, e riscoprire i vecchi classici è un obbligo! Da Twin Peaks, a The X Files, a Friends, per Buffy, Angel, Sex and the City, tutta la programmazione di HBO, ma anche di The CW, perché non bisogna mai essere snob! Il suo motto é: per ogni stato d’animo, esiste un telefilm adatto! Certe volte fungono da apri-rubinetti, o da medicina, o addirittura da amici nel momento del bisogno. 22 stagioni fino a questo momento, 365 episodi a stagione, così funziona la sua vita.

98 Comments

  1. Stefania

    10 aprile 2014 at 16:42

    Che episodio!!! Letto tutto d’un fiato! Spettacolare come sempre! solo due parole…Rose perchè?!?! 🙂
    Bravo Luigi!

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 16:56

      Grazie mille, Stefania!

  2. Anna

    10 aprile 2014 at 16:48

    Come avevi anticipato è stato un episodio molto intenso, ne ho amato ogni scena! Adoro il modo in cui riesci a rendere le emozioni, leggere il dolore di Rose e Ben è qualcosa di doloroso in modo profondo, riesci ad arrivare al cuore dei lettori ogni volta! Sei davvero molto bravo, le scene non sono mai scontate, e i personaggi continuano a mantenere la loro coerenza (cosa molto apprezzabile direi!)
    Non mi perdo in commenti e analisi sulla puntata, c’è chi lo farà meglio di me! 🙂
    complimenti come sempre!
    Anna

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 16:57

      Sono contento che questa storia riesca a regalare così tante emozioni.

      Grazie mille, Anna!

  3. Maria Gargano

    10 aprile 2014 at 16:51

    Un episodio ke ha rispettato tutte le sue aspettative!
    Adoro Rose e Matthew,lo avevo già detto e con questo episodio lo confermo. Certo nn come coppia ma sono divertenti insieme el’usarsi x far ingelosire i Ben e Mary..e Luke è stato davvero uno spasso. E poi lui ke appende Todd al palo è LOL!
    Leda finalmente si è decisa!Fatto bene Gabriel a metterla alle strette.
    Il bacio Brose è stato wow..questi due insieme sono davvero un ‘esplosione di passione. Capisco comunque il xché lei nn si fidi. È visto come finisce l’episodio di Ben x lui la situazione si farà sempre più difficile.
    Amo il rapporto tra Bright e Rose..ora lui è ufficialmente il suo angelo,ke cosa carina..un po’ come Leo in Charmed.
    Ho paura di quello ke potrà chiedere Matt a Evan xò la storia del “marchiato” mi sta incuriosendo un sacco. Voglio sapere,voglio sapere!
    Anastasia sta sempre peggio..povera!
    Ma arriviamo all’ultima scena:Luke ha ucciso Michelle!
    Io dico “FINALLY” ma x lui nn credo sarà facile accettarlo x quanto sia innamorato di Rose. Comunque è una prova d’amore pazzesca,quasi meglio di Ben ke uccide suo padre..
    Io sono #TeamRose ma nn so se x avere un Roke come si deve bisogna ke passi anke un Brose vero..comunque mi emozionano tutti quindi BRAVO!
    Alla prox
    Un bacione

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 16:58

      Hai ragione, è una grossa prova d’amore. Ma è anche un qualcosa di incredibilmente forte per Luke come personaggio!

      Grazie mille!

      • Maria Gargano

        10 aprile 2014 at 17:04

        Ne sono convinta x quello ho detto ke x lui nn sarà facile accettarlo. Stiamo parlando della donna ke ha amato x tutta la vita. Per cui si è sentito in colpa x tutta la vita perché era convinto di averla uccisa e ora l’ha fatto sul serio.
        Non mi piaceva il suo personaggio ,a sto piangendo x Luke,ora nn sarà affatto facile!

        • LuigiT

          LuigiT

          10 aprile 2014 at 17:14

          Concordo con te!

  4. roberta

    10 aprile 2014 at 16:55

    come al solito non ti smentisci mai Luigi!
    ma Rose e Ben? uffa…e Luke?
    ama profondamente Rose si capisce…
    Bravo Luigi chi riuscirà a stare con il fiato sospeso fino a giovedì?
    grrrrrr 😉

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 16:58

      Grazie roberta, apprezzo molto!

  5. Giulia Marasti

    10 aprile 2014 at 17:00

    Sto tremando. Sto tremando veramente, è stato un episodio travolgente dall’inizio alla fine.
    Evan e Ben, Evan e Bright, Tatia e Peter, Tatia e Rose, Matthew e Mary.

    E i miei Ledriel, I MIEI PICCOLI E MERAVIGLIOSI LEDRIEL.

    Partiamo da Gabriel che ovviamente continua a mantenere la sua parola e non le rivolge la parola, Leda che sbuffa e non accetta questo comportamento.

    “Rust fa un sorriso, facendo cenno a Gabriel di guardare in avanti. Il lupo fa così, Leda, in uno splendido abito da sera, è proprio lì.
    Rust si allontana velocemente, mentre Gabriel avanza verso di lei.
    Gabriel: cosa ci fai qui?
    Leda: voglio parlare.
    Gabriel: di cosa?
    Leda: non capisci, vero?
    La vampira è bellissima, toglie il fiato in realtà in quell’abito rosso.
    Gabriel: cosa non capisco?
    Leda: tutti sanno che ho una relazione con Robin.
    Gabriel: Robin se n’è andato.
    Leda: ma non l’ho mai lasciato.
    Gabriel la guarda, chiaramente ferito
    Leda: voglio stare con te. Davvero, ma questo non vuol dire che io non abbia… degli obblighi morali.
    Gabriel fa cenno di no con il capo
    Gabriel: sai che obbligo avverto ora?
    Leda: no.
    Gabriel: l’obbligo di lasciarti qui ed andarmene. Tanto comunque non saremmo andati al ballo insieme, no?
    Leda: Gabriel…
    Gabriel: sei disposta a perdermi… per degli obblighi morali. Immagino che il sentimento non sia mai stato così forte.
    Il lupo la guarda un’ultima volta, amareggiato, poi inizia ad incamminarsi lentamente verso l’uscita della riserva, lasciandola lì… con quella frase.”

    Gabriel vuole stare con lei, sa che lei vuole stare con lui ma ha paura. Allora la scelta è chiara: o stai con me alla luce del sole, oppure mi perdi.
    Lei rimane ferma a pensare a quelle parole.

    Ma più lo guarda più capisce che vuole lui, vuole loro due insieme.. allora agisce.
    “Leda, fatti coraggio!”
    Leda parla a se stessa, avvicinandosi lentamente verso la parte in cui Gabriel ed altri lupi sono seduti.
    Gabriel è davvero bello in smoking, con la barba un po’ incolta, i capelli ingelatinati.
    Leda: ciao.
    Gabriel guarda la ragazza, sospirando.
    Gabriel: ciao.
    Leda: io…
    Gabriel: è una cosa che prende molto tempo?
    Gabriel è volutamente cattivo, non sopporta questa situazione.
    Leda: stai zitto.
    Il lupo la guarda, sorpreso dalla risposta.
    Gabriel: come?!
    Leda: stai zitto e balla con me!
    Leda pone la mano avanti, nervosa.
    Gabriel: davanti a tutti?!
    Leda annuisce, sorridendo.
    Leda: davanti a tutti.
    Gabriel prende la mano della vampira, senza esitare. I due avanzano in pista, nervosi, mostrandosi finalmente in pubblico.
    Luke e Michelle li notano, così come il resto degli studenti.
    Gabriel e Leda iniziano a ballare lentamente, il ragazzo si guarda attorno, nervoso.
    Leda: hey.
    Porta di nuovo lo sguardo verso di lei, finalmente.
    Leda: siamo io e te.
    La vampira avanza verso le labbra del lupo, dandogli un bacio, lì, davanti a tutti. Gabriel ricambia, naturalmente. La coppia, perché di questo si tratta, e ormai è chiaro a tutti, conferma la relazione con quel bacio, Leda è pronta a lasciarsi il passato alle spalle e ad abbracciare… e baciare, il suo futuro.”

    Sono qua con le lacrime agli occhi a scrivere perchè mi stanno davvero dando tantissimo questi due. GRAZIE LUIGI COME SEMPRE, e GRAZIE PER QUESTE BELLISSIME EMOZIONI.

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 17:14

      Rispondo anche qui, GRAZIE A TE per la passione con la quale segui la storia!

  6. Federica BellyCapelly Citton

    10 aprile 2014 at 17:02

    Sto malissimo.
    Non parlerò del tanto atteso bacio, lo lascio fare alle mie cugine del team Brose.
    Ma lasciami dire che sono rimasta sconvolta non tanto dal fatto che Luke abbia ucciso Chelle per salvare Rose, ma da COME l’abbia uccisa.
    E’ stato tutto troppo improvviso, impulsivo, oserei dire crudele.
    Io la ODIAVO, è risaputo, ma in questo momento sto malissimo e soprattutto immagino che le conseguenze siano devastanti a livello emotivo per Luke.
    Non riesco nemmeno ad essere divertente in questo momento, proprio non ce la faccio.

    Dolcissima Leda, ho adorato le scene Ledriel.
    Bright ed Evan sul letto erano PURA CHIMICA.
    Mi incuriosisce il libro di Ben e soprattutto il Mondo dal quale provengono i maghi.

    Okey, ora se permettete vado a deprimermi sotto la doccia sulle note di “All by Myself”.

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 17:15

      Citty, ma non deprimerti, è storytelling. Luke doveva fare questo passo. Certo, è stato un po’ crudele, ma lei aveva tutte le intenzioni di uccidere Rose!

  7. Arianna

    10 aprile 2014 at 17:10

    Ho iniziato a leggere spellbook due settimane fa, ho letto tutti gli episodi fino ad allora pubblicati, ho iniziato a fremere per ogni spoiler, ho aspettato giovedi scorso come damon aspettava la sua razione di sangue di vampiro. Premetto che mi sono innamorata di Luke,di Luke con Rose, di Luke con il comodino, di Luke con il letto, ecc.
    Detto questo penso che nessuna scena ti sia uscita meglio come quella del bacio tra Rose e Ben. Mi hai fatto arrivare tutto il desiderio e il contrasto contemporaneamente. La liberazione e il dolore. Non so nemmeno come spiegarlo.
    Penso sia una delle mie scene preferite e sono Roke.
    La Plec non è in grado di farmi piacere una scena Stelena.

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 17:17

      Mi hai fatto un grandissimo complimento, ti ringrazio molto Arianna! 🙂

  8. Maria

    10 aprile 2014 at 17:11

    Caro Luigi, ti informo con il cuore pieno di gioia che ho richiamato i miei avvocati perché per fortuna questo episodio è stato meno tragico del solito. Per questa settimana quindi non dovrai presentarti in tribunale 😀 bando alle ciance, veniamo a noi: questo episodio di spellbook mi è piaciuto veramente ma veramente tanto! Grazie, finalmente una gioia. Partiamo da Leda e Gabriel: non sono mai andata pazza per questa coppia, nonostante siano palesemente attratti l’uno dall’altro e abbiano chimica da vendere, talmente tanta che forse ne potrebbero prestare un pochino a me ( magari cosi riesco a fidanzarmi) ma in questo episodio, quando lei lo raggiunge e gli propone di ballare stavo per commuovermi. Seriamente. Ed è bello vedere Gabriel cosi innamorato e desideroso di uscire allo scoperto. Mi chiedo solo come si metteranno le cose al ritorno di Robin, ma è inutile inizi armi a preoccupare da adesso. Mary e Matthew sono qualcosa di indescrivibile, li adoro e fosse per me li rinchiudersi in una stanza a procreare continuamente (ma non si può) e io adoro soprattutto la loro contrapposizione bad guy/santarellina. Saranno pure viste e riviste ma io ogni volta che leggo di loro insieme sento le farfallone nello stomaco neanche fossi io Mary. Ti prego, io non posso fare a meno delle loro scene insieme. Cmq io ero sicura che la prima morte fosse di Todd, e invece mi hai fregata alla grande. E a questo punto ti ringrazio perche io Michelle non l’ho mai sopportata. Neanche per sbaglio. Esserci liberati di lei mi provoca… Beh, pensa a qualcuno che soffre di vertigini anche stando su una sedia, che però si trova in cima a un grattacielo altissimo e guarda in basso. Ecco, io provo lo stesso sollievo che prova il tizio allontanandosi dal balcone. Finalmente dormirò sonni tranquilli. Evan e Bright sono la mia coppia preferita e sempre lo saranno, sapevo che Evan non sarebbe.morto (anche se un po’ di paura l’ho avuta poiché sei un sadico sotto sotto) e la scena del loro confronto… Non mi riprendero mai. MAI. E il bacio tra Rose e Ben. Ti dirò, per la prima volta ho provato il desiderio do entrare nella scena solo per andare a dare il cinque a Benjamin che finalmente mi ha dato una gioia. Grazie anche per questo regalo di Pasqua anticipato. Qualche pensiero random: che aveva Tatia? Mi mancano Lisandra e Tim. Sai che io shippo il fratello di Evan con la zia di Rose, vero? Anastasia mi sembra sull’orlo di un precipizio, la paura di Rasputin non credo abbia giocato alla sua sanità mentale, ma si riprenderà mai povera ragazza? E il sogno di Rose, chissà cosa voleva dire… Questo mi ha portato ancora di più a chiedermi chi siano i.suoi veri genitori… Bravo Luigi, a settimana prossima!!

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 17:20

      Ciao carissima, commento divertentissimo. Ahah

      Lisandra e Tim torneranno alla grande nel prossimo episodio, fidati. LOL Per zia Meredith… forse ci sarà qualche gioia in futuro, chissà LOL

  9. Ilaria

    10 aprile 2014 at 17:17

    Buon pomeriggio:) Io ormai aspetto il giovedì come fosse il giorno di Natale,non c’è niente da fare. Oggi lascio un commento velocissimo,domani ho compito in classe e ancora non ho studiato perchè il mio primo pensiero è stato l’episodio di Spellbook. Questa serie mi fa diventare un caso da ricovero ma non posso farci niente,prende troppo <3
    Devo spendere per forza qualche parola sul bacio Brose. Non me lo aspettavo ed è stato doppiamente bello proprio perchè inaspettato,un uragano di sentimenti. Se poi aggiungiamo come sottofondo la splendida Oblivion dei Bastille raggiungiamo la perfezione.
    Poi…l'angst tra i Brevan,io morirò presto a causa loro. Ho apprezzato il fatto che Matthew abbia fatto notare ad Evan che magari e solo MAGARI avrebbe dovuto pensare alle conseguenze che il suo gesto avrebbe avuto sugli altri prima di provare a suicidarsi. A proposito di Matthew,qualcosa mi dice che Tod sul tetto non ci è finito da solo…ahahah è un pazzo,lo adoro.
    Il finale mi ha spiazzata,o meglio la seconda parte lo ha fatto. Immaginavo che dietro ai problemi di Benjamin ci fosse Ardens. Su Ben devo aprire una minuscola parentesi: il fatto che tutti lo trattino come il cattivo della situazione non lo aiuta affatto a mio parere…in questo momento lo vedo molto fragile e avrebbe bisogno solo di amore e comprensione,così come Tatia d'altronde.
    Tornando al finale: sono rimasta sorpresa da Luke,nonostante il suo amore per Rose non pensavo che sarebbe arrivato ad uccidere Michelle…sono curiosa di sapere come si rapporterà con la cosapevolezza di avere ucciso il suo "vecchio" amore per proteggere quello "nuovo".
    Come al solito un episodio splendido e scritto benissimo. Io vado a studiare *sigh*. Complimenti,continua sempre così Toto:) <3

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 17:23

      Sono CONTENTISSIMO della tua parentesi su Benjamin, perché secondo me hai davvero ragione. Nessuno gli dà un briciolo di fiducia. Certo, non se la merita molto, però…

      Concordo anche sulla riflessione riguardo le conseguenze di ciò che ha fatto Luke.

      Buona fortuna per il compito in classe!

      Grazie.

      • Ilaria

        10 aprile 2014 at 19:38

        Grazie:) <3

  10. Nastj

    10 aprile 2014 at 17:45

    Episodio bellissimo non c’è stato un attimo di tregua, ed è proprio vero che Rose non riesce a farsi un ballo in santa pace, ci sono tre streghe in città ma lei sembra “lo spigolo dell’acqua santa”, in pratica i problemi magici sono tutti i suoi.
    L’episodio è stato veramente bello per tutte le ship direi, Leda finalmente è uscita dal suo guscio, il bacio Brose, per non parlare della scena tra Bright e Evan, non avevamo mai visto Bright così arrabbiato, anzi non penso che abbia mai alzato veramente la voce. Penso che da un certo punto di vista noi Roke in questo episodio ci siamo tolte il classico elefante in mezzo alla stanza, anche se il cosiddetto elefante Chelle sarà presto sostituito da mamma elefante che sarà incavolata come una poiana e riverserà tutto il suo odio sia Luke che su Rose. Detto questo penso che Luke andrà un pò fuori di testa per quello che ha fatto, sbaglio??? é innamorato di Rose ma penso che uno con una morale come la sua si annegherà nel senso di colpa.
    In generale però penso che messe da parte tutte queste cose il fulcro rimane Rose e la sua forza, un personaggio con le palle, che ama ma che non si fa mettere i piedi in testa, per me è semplicemente perfetta, ama Ben e su questo non c’è dubbio il bacio è stato esplosivo ma di lui non si fida e nonostante tutto l’amore che prova lo allontana è meravigliosa. Lei è la colonna portante di tutti, ha pena di Tatia nonostante lei non sia mai stata carina con la nostra streghetta, arriva a casa di Bright e se ne fotte delle regole, l’angioletto biondo è il suo angelo e guai a chi lo tocca, lei è la nostra principessa guerriera ihih..
    Detto questo sono sempre più curiosa di sapere qualcosa di più sulla storia di Rose, io pensavo che la magia si tramandasse di madre in figlio e che quindi la sua magia venisse da un suo parente, ma è adottata e in più sembra venga da un altro mondo, fa molto which of east end, per cui quando sapremo qualcosa in più di lei???
    E di Tim???io pensavo fosse suo babbo o suo fratello o un parente però boh cavoli sono curiosa… E Ben che farà adesso????il male se lo sta portando via, speriamo ben..
    In generale episodio meraviglioso sei sempre più bravo e questa serie lascia senza fiato ed è meglio di molti telefilm.

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 17:48

      Ti ringrazio moltissimo cara, soprattutto per la descrizione su Rose. La amo, è un personaggio che amo con tutto me stesso, e sono contento che i lettori la amino nello stesso modo.

      Scopriremo sicuramente di più sulle sue origini!

  11. Martina R

    10 aprile 2014 at 17:55

    Caro Toto, è la seconda volta commento Spellbook, anche perché mi sembra la minima cosa che io possa fare per ringraziarti di averlo scritto.
    Mi credi, riesco ad immedesimarmi in ogni singolo personaggio, provo empatia per ogni singolo personaggio.
    Comunque ritornando a noi, voglio sapere di quel libro! Assolutamente.Voglio vedere Evan geloso, Matthew ah quanto lo adoro! Anche Rust fa la sua parte!
    Aspetto Giovedì con ansia. Bravissimo coome sempre!

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 17:57

      Ciao Martina, mi fai davvero felice quando commenti!

      Vedrai che ne sapremo MOLTO di più su quel libro.

      Grazie mille!

  12. laura guagliardi

    10 aprile 2014 at 17:55

    stavolta il commento lo scrivo subito, il bacio cosmico, parliamo del loro bacio cosmico, grrrr è stata una bella scena ma non cambio il mio parere su Ben è instabile, credo che sia da attribuire alla sua nuova natura ma è davvero fastidioso il suo altalenare tra alti e bassi oggi è tutto contento di poter dormire con lei, la bacia in un attacco isterico di gelosia e poi? quando lei gli dici che non si fida, invece di far come qualsiasi persona innamorata, lui si incazza e se ne va! Caro Ben lei non si fida e tu gli dai tutti i motivi di questo universo per non fidarsi! Parliamo ora della mega sfida tra angeli, ma davvero? cioè non era meglio come ci raccontavano da bambini che ognuno aveva il proprio angelo custode alla nascita, no qui se la devono combattere all’ultimo onda energetica. Ormai una cosa è chiara Goku a Bright e Peter gli spiccia casa! Ora passiamo al capito più doloroso per me, Luke il mio dolce Luke, prova pena per Chelle, sopporta la sua gelosia e cerca di tenerla lontana da Rose e nel frattempo cerca di scoprire come si fa ad ottenere “il sole”, non riesco a provare pietà per lei, mi spiace non mi è mai piaciuta e il momento epico in cui Luke le conficca il paletto nel petto ( si avevo intuito fosse lui!) ho gioito, ovviamente tanto per cambiare salva la vita a Rose… ma tanto lei è impegnata a tenere in conto solo di quante volte gliela salva Ben. Cosi giusto per essere pignoli , capisco che l’amore rende ciechi e pure sordi, ma che la rendesse muta in certi casi! Ben è perfetto l’ha salvata dall’annegamento sentendo dolore e ha ucciso suo padre per lei, quindi ha fatto 2 cose per lei! Luke ha accompagnato Rose contro voglia a salvare Tatia assistendo allo sbranamento da parte di Alec di 3 persone, ha combattuto al fianco di Rose per salvare Ben dal suo destino, ha salvato rose da Matthew e le fa da taxi quando ha bisogno di un passaggio, lo uso come centro informazioni e per completare l’opera lui ha appena ucciso Chella stronza per salvarle la vita! Ma ovviamente Rose vede solo i due episodi di Ben, l’amore ci rende davvero cieche! Stupendo il ballo tra Matthew e Rose, la scelta è stato giusta, mi è piaciuta, lei doveva ballare ed essere felice e anche se per un solo ballo lui l’ha fatta divertire e poi ovviamente hanno fatto ingelosire un po’ di gente con un colpo solo! Bright e Evan non dico nulla solo WOW grande, c’era una tensione sessuale da paura! Leda finalmente si è decisa ad uscire le palle e a gridare al mondo il suo amore per Gabriel, HAPPY! HAPPY! HAPPY! Lisandra inizia a somigliare un po’ troppo a Moraline BASTAAAAA ti ingozzi di Cheeseburger come se non ci fosse un domani e ti permetti di moralizzare una perchè dorme con un ragazzo! tutte le donne nel mondo sanno che il sesso non è peccato, è il cibo il vero nostro nemico, che poi nel loro caso neppure sesso c’era visto che hanno dormito. Comunque ennesimo episodio bellissimo, la prima morte dei 3 l’abbiamo gradita tutti!!! GRAZIE ottima scelta! Alla prossima Toto e ti raccomando la prossima morte facciamo una bella grigliata di pesce eh 😉 ci siamo intesi!
    XO XO

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 18:01

      Ciao cara, guarda, ho da chiarire due punti:

      Ben non ha baciato Rose in seguito ad un attacco di gelosia, voleva farlo da tempo.

      Non credo che Rose giustifichi Ben… anzi, fa davvero il contrario.

      Il fatto è che è davvero una situazione complicata, Rose ADORA Luke e riconosce tutto ciò che ha fatto per lei, in quel preciso istante, quando ha parlato di Ben, era perché Lisandra l’ha tirato in causa. Ma neanche lei lo giustifica, anzi, Ben ha reagito in quel modo alla fine proprio perché sente come se nessuno si fidasse di lui.

      Ahah, figurati per la morte comunque, povera ‘Chelle! xD

      Grazie mille per il commento!

      • laura guagliardi

        10 aprile 2014 at 18:18

        Per il bacio mi era davvero sembrato molto legato alla gelosia, ma c’è da dire che comunque anche in casa da lei dopo il risveglio cercava un approccio, quindi c’hai ragione, credo che lui cerchi conforto questo è vero, la sua storia escludendola dal triangolo è di una tristezza enorme è chiaro che lui non sa neppure che deve fare come Demone e credo che il libro in camera del padre farà un po’ di luce, perchè se dobbiamo dirla tutta Ben non sa quasi nulla della sua stirpe a quanto pare. Per Rose la adoro proprio perchè è innamorata, davanti a lui per quanto lo ami ammette di non fidarsi, ma quando ne parla con altri ne elenca i meriti, qualsiasi donna che ama davvero lo fa, per la serie “è stronzo ma io posso dirlo tu no!” XD

        • LuigiT

          LuigiT

          10 aprile 2014 at 18:26

          Ahah, “è stronzo ma posso dirlo tu no” è bellissima. LOL

  13. Arianna

    10 aprile 2014 at 18:05

    Ho iniziato a leggere spellbook due settimane fa, ho letto tutti gli episodi fino ad allora pubblicati, ho iniziato a fremere per ogni spoiler, ho aspettato giovedi scorso come damon aspettava la sua razione di sangue di vampiro. Premetto che mi sono innamorata di Luke,di Luke con Rose, di Luke con il comodino, di Luke con il letto, ecc.
    Detto questo penso che nessuna scena ti sia uscita meglio come quella del bacio tra Rose e Ben. Mi hai fatto arrivare tutto il desiderio e il contrasto contemporaneamente. La liberazione e il dolore. Non so nemmeno come spiegarlo.
    Penso sia una delle mie scene preferite e sono Roke.
    La Plec non è in grado di farmi piacere una scena Stelena.

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 18:15

      Sono contento per questo complimento, significa che ho fatto un buon lavoro.

      Grazie mille.

  14. Anna

    10 aprile 2014 at 18:12

    Un complimento sentito che volevo farti, riguarda Rose. Lei come ragazza, come individuo a se. Mi piace tantissimo come l’hai fatta, adoro il suo carattere e la sua forza. In varie serie tv abbiamo visto tante volte liceali orfane, o comunque protagoniste molto giovani che hanno perso i genitori, ma molte volte gli autori non sono stati capaci di rendere a pieno la complessità di una situazione del genere. Mi rispecchio tanto in lei, (non perchè ho due uomini uno più bello dell’altro che mi corteggiano purtroppo!! 🙂 ) Ma per via della situazione familiare, io e Rose abbiamo questa disgrazia in comune, e da persona coinvolta, era da un pezzo, che volevo dirti che sei stato più bravo di un autore già affermato a descrivere ciò che si prova, le reazioni, il dolore, e tutto ciò che concerne una situazione del genere. Rose è forte, soffre da morire per la perdita dei suoi genitori, al punto che se può preferisce non pensarci e non parlarne, nemmeno con le persone più care che ha intorno, tuttavia, nonostante sia così giovane, un dolore come quello non l’ha cambiata in peggio, non l’ha resa un mostro insensibile o privata dell’empatia, l’ha fatta maturare ancora di più, ha portato a galla la persona che sarebbe stata destinata ad essere prima del tempo, ma lei ha saputo accettare la sfida e ha scoperto una forza che non sapeva di avere fino al momento in cui non si è trovata costretta a farci i conti. Rose è un personaggio meraviglioso, ha questo vuoto dentro dato dalla perdita delle persone che più aveva amato al mondo, non può vivere l’amore che prova per il ragazzo che ama, perchè come sempre nella vita, le cose che valgono la pena sono difficilI e insidiose, e nonostante avrebbe tutte le ragioni, per urlare “basta, io mollo!!” non lo fa, è un persona coraggiosa e decisa che sa tirare fuori gli attributi e reagire! ci tenevo a dirtelo perchè mi sento molto empatica nei confronti di questa tua creatura! i miei complimenti per come hai saputo rendere così bene le emozioni in questa opera, i tuoi personaggi, sono vivi e veri, toccano il cuore! Mi commuove leggere del suo dolore.
    Anna

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 18:16

      Un bellissimo commento, mi hai fatto emozionare. Effettivamente Rose SOFFRE incredibilmente per la perdita dei suoi, è un dolore atroce. Ma alcune volte semplicemente non riusciamo a parlare di ciò che ci tormenta.

      Ti ringrazio moltissima, cara. Un abbraccio!

  15. Elisa Conticelli

    10 aprile 2014 at 18:17

    Con questi finali ci uccidiii…. Belliiii Leda e Gabriel e quanto amo bright!!!!! Bellissimo episodioo!!!

  16. LuigiT

    LuigiT

    10 aprile 2014 at 18:26

    Grazie Elisa, apprezzo molto!

  17. Danielle

    10 aprile 2014 at 18:26

    OMG! Come ci avevi anticipato, questo episodio è stato epico e cambieràle sorti di ogni personaggio di Spellbook!

    Innanzitutto ti ringrazio di avermi inserito nell’angolo delle fan, commento da poco Spellbook e per me è un grande onore.

    Voglio iniziare dal bacio tra Benji e Rose: ho pianto come una bambina. La paura ma la voglia di lasciarsi andare…un mix perfetto di emozioni che riesce a colpire il cuore del lettore.
    Comunque aggiungerei una cosa: comincio a sentirmi come una stelena, cioè ho la consapevolezza che la maggior parte del fandom preferisce Luke mentre io amo follemente Ben. Mi sento in colpa per tutte le volte che (da delena quale sono) ho preso in giro le stelena per il loro numero ristretto di fan. Chiamasi Karma!

    Tatia la amo sempre piú, finge di essere una persona superficiale ma credo che sia il personaggio piú sensibile di Spellbook. Riuscirà a trovare la felicità? Lo spero proprio!

    Matthew ormai ha un posticino speciale nel mio cuore. Amo questo personaggio!Lui e Mary formeranno una coppia molto passionale, me lo sento 😉

    Ps: Ardens? Che intenzioni ha?
    Ps del Ps: addio ‘Chelle, (non) ci mancherai.

    Attendo con ansia il prossimo episodio. Baci Luigi. 🙂

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 18:42

      In realtà in Spellbook è un 50 e 50 Team Benjamin e Luke, mentre nella prima stagione era una maggioranza Brose, quindi tranquilla, non sei per niente in minoranza. E’ una bella battaglia in Spellbook

      Hai proprio ragione su Tatia.

      Grazie mille!

      • Danielle

        10 aprile 2014 at 19:58

        Luigi mi ero dimenticata di scrivere una cosa…
        Qualche settimana fa hai parlato di morti e dell’importanza che può avere una morte nei confronti di un personaggio…

        La morte di Michelle è quel tipo di morte? Avrà un forte impatto su Luke immagino…

        Comunque per oggi niente piú domande, al prossimo commento 🙂

  18. Miriana Perrino

    10 aprile 2014 at 18:39

    Sera, episodio stupendo. Devo dirtelo, l’atmosfera ballo ha contagiato anche me, in fondo ho sempre adorato i balli scolastici <3. Questo episodio è stato un rollercoaster di emozioni per le mie OTP. Dai Ledriel ai Brose. Da un lato l'ufficialità della coppia, dall'altro un bacio da spaccare tutto. Ero in uni quando l'ho letto, su una panchina, quindi non ho potuto fare la pazza, altrimenti mi avrebbero preso per pazza, ma la mia faccia alla scena del bacio era quella di Elena Gilbert che si immagina il DEX con Damon. Ci siamo capiti. Finale che cambia alcune cose in tavola, sono sicura che l'aver ucciso Chelle, comporterà un qualcos'altro, un percorso difficile per Luke. Ardens che sbuca fuori dietro i blackouts di Ben è tutto molto oscuro. Mi piace, mi piace. Aspetto con ansia giovedì prossimo. 🙂

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 18:43

      Ahah, contento che ti sia piaciuto così tanto Miriana.

      Grazie mille!

  19. Gabry

    10 aprile 2014 at 18:51

    Allora iniziamo dall(e) not(e)a negativ(e)a :

    -LISY, oh mia Lisy, quando la smettiamo di giudicare Rose? Specialmente se non sai le cose, la vuoi finire? Un motivo ci sarà se ti hanno fatto bruciare, no? STANDING OVATION per la risposta di Rose: prendi e porta a casa. Rimane sempre valido l’hastag #ARIBRUCIALAPLS.

    Ora passiamo alle cose serie :

    -EVAN: Parliamone? Pora stella, non è riuscito neanche ad uccidersi. Matthew stalker, mi ha fatto ridere ma al tempo stesso mi ha dato la sensazione che sappia molto di più rispetto a tutti ed è per questo che ha deciso di seguirlo, come se avesse avuto l’intuizione che, avendogli rivelato la notizia di essere marchiato, Evan avrebbe potuto compiere un atto del genere. Ho amato alla follia Bright e il suo volerlo riportare alla realtà, cioè far capire ad Evan cosa avrebbe perso. Il fatto di mandarlo via, è sintomo di aver paura di fagli del male visto il Marchio da dove discende 😉

    -Giusto epilogo anche se triste per ‘Chelle, uccisa due volte sempre dal suo amore. Luke se ne sarà pentito? Secondo me, il fatto che Rose fosse in pericolo di morte, non gli ha dato modo di ragionare e finalmente si è visto al massimo della sua crudeltà. Perché sì, è stato crudele, tanto. Ma alla fine, Who cares? :p

    -Matthew passa dallo stalker su Evan, alla proposta stupenda per Mary, in ginocchio addiruttura. Mary mia, ma DALLA e facciamola finita co ste paranoie. Poi se la balla pure co’ Rose. Vabbé ma quest’uomo per il suo carisma, se shippa pure co’ le pietre de Twinswood! Come biasimarci?

    L’amicizia tra Bright e Rose è la cosa più bella e pura che ci sia. Tu sei il mio Angelo. END OF STORY.

    -I BROSE: Sono esplosa come le finestre… Mi sento molto una finestra in frantumi dalla GIOIA. Niente, vorrebbero stare lontani, ma GNA FANNO. E sono loro, ed è la bellezza del loro rapporto. Sofferenza, angst, ma il volersi è tale che alla fine prevale.

    – Mi piace molto la storia dei due mondi, figa.

    ottimo lavoro

    • Gabry

      10 aprile 2014 at 19:01

      Oddio, avevo dimenticato i Ledriel. Brava Leda, se si prova qualcosa per qualcuno, è inutile nasconderlo. Capisco il rispetto per Robin, ma il sentimento per Gabriel non lo puoi nascondere, anche perché evidente. Li amo.

      #TQOTD: Tatia: non posso crederci. Ma che diavolo ha quella ragazza, la vagina d’oro?!

      Ce lo chiediamo in tanti 😛

      • LuigiT

        LuigiT

        10 aprile 2014 at 19:19

        Oh, grazie mille Sistah. Appreciate it.

  20. Dreams ♥

    10 aprile 2014 at 18:51

    MAGNIFICO !
    Matthew e Mary ♥__♥
    Luke lo adoro proprio!! Bright e Evan sono adorabili *–*
    Chissà cosa accadrà nel prossimo episodio !
    Leda e Gabriel sono davvero il massimo, sono bellissimi assieme !
    Non separarmeli ti prego >_<
    Attendo con ansia il prossimo episodio ! E come sempre sei grande Luigi ! Continua a farci sognare <3

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 19:19

      Grazie mille, cara. Apprezzo molto.

  21. iraida

    10 aprile 2014 at 19:00

    Bellissimo episodio e come hai detto tu durante la settimana mooolto intenso…Credo che sia il mio preferito questa stagione
    Gabriel e Leda finalmente sono usciti al scoperto e io avevo gli occhi a cuoricino tutto il tempo,sono loro la mia ship preferita e lo saranno sempre,finalmente un po di felicità anche se dubito che durerà per molto conoscendoti,no?
    Allora io Mattew lo shippo con tutte anche con il muro ahhaah mi fa morire fra lui e Tatia non saprei chi scegliere,bellissima la scena del ballo con Rose e quasi quasi li shipperei ma Rose ha già una vita sentimentale complicata poverina,non inferiamo e poi lui e Mary hanno troppa troppa chimica,mi piace come lei la sfida..
    Straziante la scena con Ben e Rose,poverini quante ne devono passare.
    Anche Luke soffre molto ,il mio povero vampiro è cosi innamorato <3 Nella scena finale avrei dovuto piangere ma non ho potuto fare a meno di fare i salti di gioia anche se devo ammettere che Michelle deve aver sofferto molto nel scoprire Luke innamorato di un'altra e poi essere ucciso proprio da lui..ma vabbè una in meno ora manca Bajamin da far fuori no? ahahahaha scherzo penso che si sia capito che non ho ancora scelto la mia ship nel triangolo principale,non mi è mai successo di solito scelgo già la prima settimana ma queste due ship sono cosi perfette che proprio non ci riesco a farlo anche se negli ultimi episodi mi emoziona un po di piu il Roke.
    Ciao un bacio e alla prossima settimana =D

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 19:26

      Contento per coloro che sono ancora indecisi sul triangolo principale. Vuol dire che entrambe le coppie sono valide.

      Grazie mille, cara.

  22. Sara

    10 aprile 2014 at 19:04

    Ma questa seconda stagione è qualcosa di così sublime che ogni volta aspettare una settimana diventa un’agonia. Cioè aspetto il giovedì come una bambina aspetta i regali la mattina di Natale 🙂
    Spellbook sta davvero maturando episodio per episodio, è un crescendo di meraviglia, seriamente. E’ un prodotto nuovissimo, secondo me, perchè mette insieme più mondi soprannaturali insieme e questo è geniale.
    Cerchiamo di andare con ordine, cerchiamo di non svenire scrivendo XD
    I feelings sono tanti, TROPPI. E mo chi aspetta una settimana? <3
    EVAN E' VIVO, EVAN E' VIVO, EVAN E' VIVO. Anche se lo sapevo l'ansia comunque un pò c'era quindi è stato bellissimo averne la conferma definitiva. La scena iniziale mi ha abbastanza straziata, il dolore di Evan, il disgusto verso quello che potrebbe comportare la sua natura di marchiato è tale da spingerlo addirittura a tentare il suicidio; ma anche se apparentemente non ci potrebbe essere niente di più triste di questo, ancora peggio per me è stato realizzare che Evan (ovviamente) non voleva davvero uccidersi, ma che il suo era solo un gesto disperato. I BREVAN mi hanno ucciso, seriamente. Bright che chiede disperato ad Evan se vuole morire, Bright che gli dice che può accontentarlo subito, Bright ARRABBIATO, DISPERATO mi hanno stesa. Quanto si amano, quanto? Ma quanto soffrono? (e ci fanno soffrire?)
    La chimica tra di loro sul letto era davvero palpabile e mi ha mandata in brodo di giuggiole XD
    "Bright si farebbe fare qualunque cosa in questo momento, di questo ne è certo" Questa frase secondo me è importantissima e non a livello di puro fangirl ma perchè dimostra chiaramente come Bright lo ami e come sia pronto, con lui, a lasciarsi andare.
    Giusto per rimanere in ambito BREVAN parliamo anche di Rust: ho già detto di shippare i Brevan probabilmente più di quanto non shippassi Jason e Daniel (e questo vuol dire davvero taaaaaantissimo <3) però miseriaccia, tu mi piazzi Jack O'Connell, mi piazzi queste gif strafighe di Cook e capisci bene che io ho un attimino di cedimento ahahahaha 🙂 Per ora Rust mi sembra un personaggio positivo: sveglio, sicuro di sè sicuramente senza troppe paranoie. Non nego che sarei curiosa di vedere maggiori sviluppi tra di loro.
    Veniamo a Matthew-Mary: MARY, GIOIA CARA, MA COME PUOI RIFIUTARE L'INVITO DI QUEL FIGONE DA URLO? COME? COME? ahahahaha scherzi a parte, la chimica tra loro è pazzesca. Matthew è l'amore, davvero la adoro, è un personaggio con un grandissimo potenziale. Mary onestamente ancora non l'ho inquadrato: all'inizio sembrava supergasata delle attenzioni di Matthew, poi ha fatto tutta quella scena per l'invito. Sì, ok è uno sconosciuto e blabla hai ragione anche lei, probabilmente nella vita vera tutte noi avremmo declinato l'invito dandogli dello stalker maniaco. Comunque non vedo l'ora che cosa ci hai in mente per loro due 🙂
    Lisandra e Anastasia: la rossa è una cucciola, davvero mi fa tenerezza. Lisandra ormai l'ho rivalutata anche perchè Rose l'ha zittita prima che potesse dire qualsiasi acidità che sicuramente mi avrebbero indotto a riodiarla ahahaha 🙂
    I Ledriel sono stati l'ammmore in questo episodio: è incredibile come Gabriel sia maturato, come abbia mostrato la sua parte dolce e innamorata. E finalmente Leda ha trovato il coraggio di andare avanti. Prevedo guai in arrivo quando tornerà Robin. Le battute si sprecano sul fatto che NON MIRALLEGRO per niente del suo (sicuramente) imminente ritorno.
    La storia del rituale degli angeli: devo dire che questi angeli non sono proprio come quelli della pubblicità della Paneangeli eh. Sono tosti e con rituali non proprio soft, diciamo. Peter, onestamente, è una FDL. Ma non solo per come si relaziona a Tatia (anche perchè in questo episodio SEMBRA averci tenuto a precisare che lui non ha interesse per Rose) ma proprio per come prende la vita. E fattela 'na risata che magari domani te svegli sotto un cipresso. Ma dai, fai l'amicone con Rose, perchè vuoi vincere una gara? Grandissima ancora una volta la nostra protagonista che prende il mano la situazione e dichiara che il suo unico angelo è BRIGHT <3 <3 La loro amicizia è una delle cose più belle di Spellbook.
    Tatia, ti prego dacci più Tatia perchè la amo e penso che sia oggettivamente il personaggio più solo di tutti insieme anche a suo fratello, ma di questo mi dilungherò ampiamente dopo.
    ROSE E BEN: Il risveglio mi ha stesa: Ben e i suoi occhioni, Rose che cerca di fronteggiare il subbuglio interiore che prova (e te credo). Onestamente, Rose in questa puntata mi ha un pò lasciata con l'amaro in bocca e ora proverò a spiegare perchè. Il fatto che l'abbia cacciato al mattino ci può anche stare, infondo è vero: l'invito al ballo non era dei migliori. Ma miseriaccia: NESSUNO E DICO NESSUNO DA FIDUCIA A BEN. Evan lo accusa e lei gli continua a cantilenare fastidiosamente che non si fida di lui. A me questa cosa ha spezzato il cuore, e non perchè sono Brose ma perchè tifo Ben e ho dico sempre: è solo un ragazzo.
    La ragazza che ama non si fida di lui, il suo migliore amico neppure, tutti lo additano come il cattivo…quanto può sopportare un ragazzo di 17 anni? A mio avviso molto poco, e secondo il crollo di Ben arriverà a breve. Sto imparando ad amare sempre di più questo personaggio, forse proprio perchè vedo la sua fragilità e sono sempre di più convinta che meriti una possibilità.
    Sapevo, sapevo che si sarebbero scambiati il bacio in questa puntata e devo dire l'attesa è valsa tutta. L'AMORE. Uno dei migliori baci di sempre, in cui si leggeva chiaramente amore, desiderio, passione ma anche rabbia e dolore. C'ERA TUTTO. Voto 10+ <3
    Però, ribadisco, Rose ha rovinato il momento e secondo me ha sbagliato.
    Amo Rose, la amo follemente ma sappiamo tutti che lo amo pazzamente, sappiamo tutti che nel suo profondo sa che c'è ancora speranza per lui, sappiamo tutti che è disposta nel suo profondo a lottare per lui.
    Rose: no, ascoltami. Benjamin mi ha salvata. Mi ha salvata mentre ero in fin di vita, stavo affogando in un lago, si è tuffato, mi ha tirata fuori in preda al dolore più atroce, perché non poteva toccarmi, ha rischiato la sua vita per la mia. Ha ucciso suo padre, che certo, era Alec, ma era pur sempre suo padre. E lo ha fatto per me. Quindi… la prossima volta che mi guardi così… o che ti chiedi perché sono innamorata di lui o perché ho visto del bene in lui… Beh, ecco la risposta.
    Qui, in questo discorso c'è tutto. Quindi penso che a lungo andare sia deleterio anche per se stessa continuare a negare così profondamente quello che prova, ma non a livello amoroso perchè ha già chiarito di amarla, ma a livello UMANO.
    Ma ship a parte, veniamo a quelli che sono gli avvenimenti più sconvolgenti: OMG LUKE KILLS 'CHELLE! Non mi aspettavo minimamente che la prima morte fosse lei, o quantomeno non pensavo che avessi così velocemente e per mano di Luke; è chiaro quanto lui ami Rose e lo dimostra anche la ferocia usata nell'uccidere l'ex (?) amata. Credo che questo avrà dolorose ripercussioni sulla psiche di Luke…lo vedremo dissanguare Twinswood in versione Rippah with Matthew like Stefan and Klaus? AHAHAHA 🙂
    Ho sempre pensato che le voci nella mente di Ben non fossero nient'altro che il suo subconscio demoniaco…poi in questa puntata ho avuto un flash a quel LIBERAMI ed ecco lì che è chiarito tutto: la voce è quello di Ardens.Che è suo nonno, of course. TE DICO FERMATE HARRY POTTER VERSIONE CATTIVONE POWER. Che traumi Luigi, che traumi. Questa storyline mi gasa a bestia, sappilo.
    Ultimo pensiero, molto importante: la magia proviene da questo carinissimo posto stile Terra di Mezzo (<3 <3), ovvero Handrar.
    Il fatto che Rose l'abbia sognata mi ha subito agitata quando Lisandra le ha spiegato perchè: o Rose ha già moltissimo potere oppure era vicinissima ad una fonte di energia. Ok, sì avevo vicino Ben, ma non è che c'è un'altra terza allarmante ipotesi? Ovvero che Rose è sempre di più in prossimità della morte?
    Concludo il papiro più lungo del solito facendoti come sempre i miei piu sentiti complimenti Luigi, meritati ogni volta.
    Un abbraccio,
    Sara

    • Sara

      10 aprile 2014 at 19:33

      Oddio ho dimenticato il ballo tra Rose e Matthew…stupendo! Mi sono piaciuti moltissimo, e Rose come sempre ha saputo tenere testa persino a lui 🙂
      Ancora complimenti 🙂

      • LuigiT

        LuigiT

        10 aprile 2014 at 20:48

        Sono usciti fuori molti shippers di Matthew e Rose LOL

        Grazie ancora.

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 20:47

      Ahah, mi è piaciuto molto il tuo commento. Devo dire che su Bright ed Evan ti do ragione. Per quanto riguarda Rust. Sì, è un personaggio davvero positivo, è difficile odiarlo secondo me.

      Ti dico che Handrar non è un posto in cui si va dopo la morte. E’ un posto reale, che esiste nel mondo di Spellbook. Ma ne sapremo sicuramente di più, grazie mille!

  23. Francesca Brizzi

    10 aprile 2014 at 19:32

    Luigi oggi ho fatto mille peripezie per riuscire a leggere l’episodio. Partiamo da Evan, me lo sentivo che non sarebbe morto, non poteva finire così, e la scena con Bright sopra e lui sotto e viceversa è stata stupenda. Un crescendo di emozioni. Per quanto riguarda la storia del marchiato ho la sensazione che quando Evan si è trovato in mezzo a quella strage non avesse fatto tutto da solo, ma con Ben. Quest’ultimo ha dei blackout e Evan è una specie di suo soldato. Spero di scoprirne di più. Arriviamo alle ship, Rose e Mattew stupendi, lui è fantastico e lei è una splendida donna. Si lascia andare ai sentimenti ma poi la razionalità ha la meglio, il bacio dei Brose nonostante io sia Roke è stato bello e intenso ma il gesto di Luke per me vale più di qualsiasi bacio. Ha ucciso la donna che ha amato con tutto se stesso per salvare la donna che AMA ORA e che amerà sempre di più. Spero di non vederlo soffrire troppo per questo gesto ma ho paura che invece succederà.
    Complimenti per questo stupendo episodio.

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 20:56

      E’ una teoria interessante quella sui blackout!! 🙂

      Luke…avrà un bel percorso da affrontare, trust me.

      Grazie mille, cara!

  24. Anna Maria Perillo

    10 aprile 2014 at 19:54

    TE SEI MATTO, TOTINO!
    Ho amato follemente ROSE in quest’episodio. AMO il fatto che sia così forte e tenace tanto da cambiare persino riti angelici vecchi milleni di anni luce. Da Roke dico che è giusto ci sia stato questo bacio Brose tanto agonizzato, voglio dire, non vorrei mai che Rose si lasciasse andare ai sentimenti che prova per Luke mentre ha dei rimpianti con Ben.
    La gelosia di Rose nel vedere Luke e ‘Chelle, mi fa sperare; il fatto che Luke abbia infilato un paletto nel cuore di ‘Chelle per salvare Rose? Mi fa più che ben sperare. Com’era quel detto? “Quando salvi la vita ad una persona, quella vita poi ti appartiene.” no? Non sarà facile, per nulla, ma è proprio per questo che amo Luke e Rose.
    A proposito di vite salvate, sono curiosa di vedere cosa ha in mente Matthew per Evan.

    Evan. Bright. Loro sono la mia OTP assoluta e non si discute. La scena in camera di Bright, ha creato nel mio cuore ciò che ha creato il bacio Brose. I miei sentimenti scoppiano. Sono l’amore, l’amore totale. E ho bisogno che quei due si ricongiungano, al più presto! ç-ç

    Ho adorato le scene tra Leda e Gabriel. Eppure credo che non sarà tutto rose e fiori nonostante Leda abbia preso piena consapevolezza di volere Gabriel e di dimostrarlo a tutti. To be … continued (noooo non faccio alcuna insunuazione eh?)

    Adoro Matthew. Folle, divertente, paradossalmente per un vampiro VIVO.
    Il ballo sono riuscita ad immaginarlo esattamente come l’hai descritto e WOW. Non si può aggiungere altro!

    Le battute al vetriolo di Tatia sono sempre la chicca di questi episodi, però, mi piacerebbe che il suo personaggio venisse esplorato di piu. Non è solo battute al vetriolo, c’è un bellissimo personaggio dietro Tatia. Aspetto fiduciosa, perchè so che ci sarà posto per lei in questa storia.

    Ardens, mi sta già sulle palle. SPERO MUOIA VELOCEMENTE, portandosi dietro Rasputin prima che Anastasia distrugga Twinswood. Hahahah

    Ennesimo capolavoro Luigi, è la solita storia: ogni capitolo sarà sempre il tuo preferito rispetto al precedente, ma mai rispetto al seguente. Sei geniale. Alla prossima! 😀

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 21:26

      Hai azzeccato l’aggettivo giusto per Matthew: VIVO

      Concordo assolutamente. Complimenti.

      Grazie!

  25. MilenaD

    10 aprile 2014 at 20:21

    O MIO DIO O MIO DIO O MIO DIOOOOOO!!!!!
    Luigii tu un giorno mi farai prendere un infarto con tutte queste emozioni!
    Diooo è stato un episodio bellissimo, il cuore mi batte all’impazzata.
    Rose e Benjamin l’amore sceso in terra,li amo troppo, le loro scene mi fanno impazzire, non faccio altro che sorridere come un’ebete,le loro scene mi spezzono il respiro.Lei che si veglia e vede gli occhi di Benjamin che la fissano, le sue braccia possenti che la tengono stretta,il suo sorrisoo e io con gli occhi a cuoricini che grido ” ROSE LASCIATI TRASPORTARE..BACIALOO!!!”
    E invece no…Luigi ce lo fa scappare via dalla finestra (scena però che ho amato tantissimo..mi sa tanto da prime cottarelle tra adolescenti e la paura di farsi vedere dai genitori) :3 Ora mentre un po’ ridevo per Benjamin che aveva paura di salatare dalla finestra dall’altra sbraitavo perchè la scena di loro due nel letto era durata poco. Ma ecco che arriva l’ attesiissima serata del ballo…Rose è incantevole come sempree e Benjamin e Luke se la mangiano con gli occhi, ma mentre i nostri divi rimangono imbabolati ecco Matthew che invita la bella streghetta a ballare con lui con la frase:”Io farei un favore a te, tu lo faresti a me.” E bravo Matthew che ha capito tutto della vita.La cosa migliore per ottenere l’amato è farlo ingelosire e vedi che si decide a farsi avanti e a non lasciarti più 😉 Cosa che accade alla nostra piccola Rose dopo un bel ballo hot con il nostro sexy vampiro.Insomma dopo il ballo Rose va verso il corridio della scuola e Benjamin la segue e qui finalmente Benjamin ammette di non voler più scappare..prende Rose e la bacia con passione…..Qui la mia vita si interromepe,ero andata in fiamme bruciavo di passione,mi mordevo le labbra ridevo come un’iodiota,poi Benjamin dice:”andiamo a casa mia” ( E io ho fatto la HOLAAAAA OOOO YEEEEEEE VAI COSI’ LUIGIII RICOMPONI IL CUORE DI NOI POVERE BROSE) ma Rose dice:”non mi fido di te” </3 ORA TU LUIGI MI DEVI PAGARE UNO PSICANALISTA UNO DI QUELLO BRAVI!!!
    Ahi..naturalmente Benjamin se ne va con il cuore a pezzi come noi brose.(mi è piaciuta tantissimo comunque la descrizione del loro bacio <3 )
    Ora analizzo velocemente le altre scene.
    Michel è morta…era ora! non riuscivo a sopportarla,oddio lei non aveva niente di sbagliato era solo una ragazza innamorata gelosa come tutte le altre,però non mi piaceva a pelle.
    Matthew e Mary mi fanno ridere tantissimo, lei che è convinta che lui sia uno stalker(e non ha tutti i torti) e lui che lancia battuttine maliziose mangiandosela con gli occhi.
    Evan e Bright gli amo come se non ci fosse un domani.Qundo Bright ha buttato Evan sul letto e si è messo sopra di lui ho detto:Hai capito l'angioletto..hahahahahah i loro sguardi Bright preoccupato che stava per perdere Evan…e Evan che capisce che ha rischiato di peredere Bright per sempre.
    Leda e Gabriel si sono fidanzati ufficialmente finalmente possono cambiare il loro stato sentimentale su facebook,alla coppia è stato regalato il trofeo per" la prima coppia formata da due persone che si amano da morire e sono messi insieme nonostante tutto"sono troppo teneri <3
    Le scene tra Bright e Rose sono bellissieme "Bright è il mio angelo" <3
    Spero tanto che invece le cose tra Benjamin e Evan si aggiustino perchè adoro la loro amicizia e mi si è spezzato il cuore vederli litigare.
    Ah Ah Ah ecco chi fa venire gli sbalzi d'umore pre-mestruali è Ardens…beneee vai viaa vecchio demone rincitrullito il ragazzo sta cercando di conquistare la ragazza che ama e tu gli rovini i piani! ù.ù
    Comunque..mmh quindi c'è un altro libro in giro..questo è un libro d'incantesimi come quello di Rose solo che questo è il libro dei demoni? Di magia nera? Non vedo l'ora di saperne di più..prevedo grossi guai se Benjamin apriraà quel libro.Oddio mi viene da piangere se penso a quanto ancora dovrò soffrire T.T
    Chiudo con queste parole di Rose "no, ascoltami. Benjamin mi ha salvata. Mi ha salvata mentre ero in fin di vita, stavo affogando in un lago, si è tuffato, mi ha tirata fuori in preda al dolore più atroce, perché non poteva toccarmi, ha rischiato la sua vita per la mia. Ha ucciso suo padre, che certo, era Alec, ma era pur sempre suo padre. E lo ha fatto per me. Quindi… la prossima volta che mi guardi così… o che ti chiedi perché sono innamorata di lui o perché ho visto del bene in lui… Beh, ecco la risposta." Le persone criticano sempre la persona che amiamo e ci chiedono sempre come possiamo essere innamorate di una persone del genere..queste persone devono capire che se il nostro cuore batte per quella persona una ragione ci sarà,vuol dire che quella persona ha fatto qualcosa che è riuscito a rubare il nostro cuore.Vuol dire che quella persona è diventata parte di noi e devono smettere di giudicare e accettarla.Ed è questo che deve fare Lisandra,smettere di giudiacare perchè se non fosse stato per Benjamin Rose sarebbe morta già nella 4 puntata quindi è meglio che non parla v.v
    Bene Luigi il mio lavoro qui è finito..spero di averti scassato abbastanza anche questa volta :p AHHAHAHAAH al prossimo episodio continua così ti ammiro tantissimo <3

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 21:28

      Ahahah, il tuo commento mi ha fatto morire dal ridere, hai una verve unica.

      Giuro che pagherò lo psicanalista a tutti i Brose.

      Grazie mille, carissima!

  26. Criss

    Criss

    10 aprile 2014 at 20:41

    Con ‘Chelle fuori dalle palle e Leda e Gabriel finalmente insieme, posso ritenermi soddisfatta. Come ciliegina sulla torta, aspetto che Matthew e Mary si aggroviglino come piovre e diano pace ai miei neuroni.
    *piega le braccia e rimane in attesa col piede che batte sul pavimento*
    PS: Se Robin torna nel prossimo episodio, gli regalo uno strozzalupo di benvenuto!

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 22:07

      Ahah, povero Robin.

      Per Matthew e Mary sarà un po’ complicato… ma it will be worth it.

      Grazie mille.

  27. Antonella

    10 aprile 2014 at 20:46

    Cardiopalma e ansia!!! Sono sempre più stupefatta: il ballo, il bacio, ‘Chelle muore (evviva!!)… Hai una capacità narrativa innegabile, la storia è mooolto avvincente!! Complimenti :=)

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 22:08

      Ti ringrazio moltisismo, Antonella! 🙂

  28. AsiaVadalà

    10 aprile 2014 at 20:49

    Buonasera!
    Stamattina mi son svegliata e il primo pensiero che ho avuto non è stato “Cavolo oggi ho un esame e non ho studiato nulla”. No. Il mio primo pensiero è stato “Cavolo oggi ho un esame quindi non potrò leggere Spellbook alle 16.00”.
    Avevi ragione quando dicevi di non farsi spoiler. Gli avvenimenti sono davvero moltissimi e adesso, post episodio, con le stelline agli occhi e il mio cuore da shipper impalettato come quello di Michelle (sorry, I’m not sorry), mi rendo conto che entrando sui social avrei potuto fare a meno di leggere l’episodio.
    Cominciamo con il commento serio (si fa per dire).
    Rose e Matt mi avevano colpito dalla prima scena insieme. Da Roke convinta, che tuttavia non disprezza il Brose, devo ammettere che i due ‘mi ispirano’. Quando sono insieme catturano, prendono, la scena buca lo schermo del pc. Secondo me hanno una chimica stupenda. Ho amato da morire la scena del ballo e ho amato ancora di più il fatto che fossero tutti li a guardare.
    Ben e Rose. Beh che dire. Un bacio che fa scintille, spacca i vetri e apre gli armadietti. Mi è dispiaciuto non poco per Ben, d’altra parte capisco benissimo Rose e le motivazioni del suo rifiuto post-bacio.
    Matt geloso. Eh. Come dobbiamo fare con lui? Come ha fatto Mary a trovare la forza di dirgli di no? Per dire di no a Matt ci vuole più forza di quella che serve per dire di no alla Nutella. Mary come dobbiamo fare con te? La prossima volta digli di si, che magari il Tod di turno non ci lascia le penne.
    I Ledriel. Io ero Team Robin nelle prime puntate, ma come si fa a non shippare questi due? Un momento prima si vogliono, quello dopo Leda “si ma io ho un altro, però voglio pure te” e Gabriel che giustamente le dà un due di picche. Il ballo è stato perfetto e così il bacio. Li amo, li adoro.
    E ovviamente amo e adoro i Brevan. Matt fa la spia a Bright, lui si arrabbia e spinge Evan su di un letto (facciamo arrabbiare più spesso Bright). Sono contenta che Evan abbia capito che non vuole morire. E sono contenta che tu lo abbia salvato perché non credo che saremmo rimasti sani di mente in caso contrario. #evanisalive
    E ora veniamo a noi… LA PRIMA MORTE. Io ho la mia personale lista e Michelle era al primo posto. Dire che sono molto contenta è dire poco. Luke l’ha uccisa per salvare Rose. Ha ucciso l’ex amore della sua vita per lei. Molto significativo. Spero che Luke non si faccia prendere troppo dai sensi di colpa. Se ha bisogno di essere consolato e Rose non ne vuole sapere, c’è la coda di shipper depresse.
    Considerazioni random:
    – ma Ardens ‘che va trovando’?
    – Tatia gelosa e disperata mi fa morire, #givetatiasomehappiness
    – la battaglia tra angeli ha avuto un’ovvia conclusione, #teambright
    – non oso pensare a cosa chiederà Matt a Evan
    – Lisandra e Anastasia. Le shippo come se non ci fosse un domani.
    Voto episodio: 8+.
    Alla prossima!
    P.S. mappa delle ship in aggiornamento, a breve su twitter.

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 22:12

      Ahah, è fantastica la tua mappa delle ship, non so davvero come ringraziarti. La pubblicherò nel prossimo angolo fan!

      Penso che Rose cercherà in tutti i modi di aiutare Luke.

      🙂

      Grazie mille!

  29. Marianna

    10 aprile 2014 at 21:38

    Luke e Rose devono mettersi seduti 5 minuti e farsi una bella chiaccherata: Rose è sempre stata chiara con tutti sull’amore che prova per Ben ma è anche cosciente che sia ostacolato dal destino. Allo stesso tempo Rose è anche consapevole dei forti sentimenti che il vampiro prova per lei, anche se non mai stati dichiarati apertamente. Luke invece, è diventato tutto l’opposto dell’uomo controllato che abbiamo conosciuto all’inizio della storia perchè è “vittima” di un turbine di emozioni che non riesce più a controllare. Credo che l’uccisione di Michelle sia proprio l’apice di tutto di ciò, avrebbe potuto salvare Rose in un modo meno drammatico ma appena l’ha vista in pericolo non ci ha visto più ed ha trovato la soluzione più immediata ma, purtroppo per lui, anche quella che gli causerà più problemi. Io sono sempre stata una super fan della coppia Rose+Benjamin, ma credo che la strega ed il vampiro dovrebbero darsi una chance.

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 22:13

      Rose e Luke dovranno parlare, sicuramente. Ti consiglio di non perdere il prossimo episodio.

      Grazie mille! 🙂

  30. Anonimo

    10 aprile 2014 at 22:12

    Ma cos’era il bacio di Ben e Rose.
    Manco i delena nella 3×19. Bravo luigi.

    • LuigiT

      LuigiT

      10 aprile 2014 at 22:14

      Ahah, ma grazie! Troppo gentile. 🙂

  31. FrancescaM

    10 aprile 2014 at 22:36

    Ciao Luigi,mi scuso e ripeto,MI SCUSO per il “commentone” ma questa puntata da OMG che mi ha fatta esaltare come una troietta in calore e come una checca isterica (scusa i miei “elevati francesismi”), mi ha praticamente costretto,e poi mettici il fatto che mi piace scrivere e quando inizio non mi fermo più xD!

    Ok,mi volevi morta,ci volevi morti!Con questo capitolo penso avrai sulla coscienza molte persone,ne sei consapevole vero?!Ti giuro dal primo rigo fino all’ultimo avevo la tachicardia,l’affanno,davvero per un attimo ho creduto che il mio cuore si fosse fermato;ho visto anche la “cosiddetta luce bianca” tanta della tensione e delle emozioni che mi hai fatto provare!Non so se te l’ho mai detto e se non l’ho fatto rimedio subito:sei davvero un grande scrittore Toto.
    Essere scrittore non è una cosa facile;non basta prendere un foglio di carta e scrivere una storiella tanto per,è molto di più.Essere scrittore significa sacrificio,significa rinunce,significa sudore,significa passare ore ed ore a pensare ogni minimo,minuscolo dettaglio ma soprattutto significa forza e coraggio perchè,nel bene o nel male,ogni scrittore mette a nudo la propria essenza attraverso “le sue creature”,si,perchè ogni personaggio finisce per diventare,anzi lo è già dall’inizio,un pezzetto della loro anima,indispensabili e necessari come gli orcrux per Voldemort,mostrando così parti di loro che avrebbero nascosto in eternità magari per paura o addirittura che non avrebbero mai pensato di avere.Si,forse è stupido,lo so,ma io credo sia così.
    Scrivere libera la mente e l’anima,ti dà la piena libertà di essere chi vorresti essere e che non sei,ti dà la possibilità di vivere cose che non avrAi mai il coraggio di fare(si,perchè scrivendo è come se ci catapultassimo lì,nella storia),ti fa evadere dalla realtà che a volte sta stretta,tanto stretta da lasciarti solo quella poca aria per SOPRAVVIVERE,ma soprattutto scrivere significa emozionare,rendere partecipe gli altri dei tuoi pensieri,dei tuoi dolori,della tua gioia…EMOZIONARE,questo è il vero obiettivo e tu lo fai ogni volta.Grazie e scusami per questa mia “piccola grande” parentesi ma volevo farla perchè so come ci si sente:io amo scrivere e scrivo (per me)…è una cosa dura,faticosa ma bellissima.”E se mi diranno:’ne è valsa la pena?’ io risponderei:’Sì, ne è valsa la pena!:)
    Questa volta volevo scrivere un commento “serio”,senza le mie solite “battutaccie”,mi sono ripromessa di farlo ma se non riesco nell’intento mi scuso già da adesso xD!Ora passiamo alla tua meravigliosa creatura:SPELLBOOK.

    *EVAN E BRIGHT:grazie,grazie,grazie,grazie,infinitamente grazie!Ti giuro, i miei “poor feelings” nel finale dell’altra puntata mi avevano quasi distrutta (quasi perchè immaginavo non morisse,non poteva morire!).Solo per farti capire come stavo ti faccio degli esempi(pochi e brevi,tranquillo xD):mi sentivo praticamente come schiacciata da un enorme camion,mi hai fatto provare gli stessi sentimenti di quando è morta Prue o quando Pacey e Joey si sono lasciati o quando zio Keith è morto o ancora quando Elèna ha riscelto Stefan o quando Klaus ha abbandonato TVD o quando Lydia ha baciato Stiles e poi dopo CAPUT!NADA MAS!Non se l’è cacato di striscio!(lo so,il bacio era solo per l’attacco d’ansia, ma ci speravo.Bruciatemi al rogo per questo xD) o ancora quando ho visto l’ultima puntata di HIMYM(quella era più rabbia per il finale da cacca proprio ma comunque “il dolore” rimane per la perdita.Una puntata non cancella tutto) o come quando è morta Marissa Cooper e Ryan si è messa con quella Taylor…Ok,credo tu abbia capito xD!
    Evan mi piace moltissimo e con Bright,poi…Queste due sono scintille per i miei occhi!La scena di loro due sul letto mi ha fatto venire la pelle d’oca,pensando al fatto che entrambi si vogliono e si amano ma non possono aversi per paura,orgoglio o quant’altro…Amo le cose così strazianti!Si,dovrebbe essere il contrario,a volte penso che è come se mi piacesse vivere di dolore o che non riuscirei a vivere senza…si,lo so,sono AWKWARD and STRANGE,I KNOW!non mi prendere per pazza!Spero,anzi sono sicura che presto tutti questi “feelings” repressi esploderanno!Quel “vuoi morire?” di Brighty ha fatto morire me!Meravigliosa scena,davvero.10+ ad entrambi!
    Parliamo della lite con Ben,allora…Premetto (anche se mo sai perfettamente) che Ben-10 mi sta sul…non mi ha mai fatto impazzire,mettiamola così(scusa,so quanto tieni a lui ma capiscimi,non posso,davvero non posso;sono gusti :]),ma ora mi sento di difenderlo.Poverino,mi dispiace che Evan lo attacchi così,in fondo non è colpa sua(anche se l’idea che in questi momenti di blackout Ardens prendi il controllo su di lui e quindi abbia potuto “letteralmente” aver marchiato Ben il vampiro mi ha sfiorato la mente…Sarà così?Beh,lo scopriremo,spero).Infine per parlare “ancora”(vista la non-morte) di questo personaggio devo ringraziare il mio Mattew!Esilarante il discorso/battibecco dei due!Quel “gran coglione”detto dal reale al mio Evanuccio in quella circostanza ci stava tutto!Come poteva pensare solo per un secondo di lasciare l’angioletto ad affrontare quella merda di vita “da solo?”No,no se puede!

    *MATTEW E MARY:legen…wait for it…dary!Leggendari!Mi piacciono davvero tanto insieme,è una delle mie OTP preferite,d’altronde quasi tutte sono meravigliose!Quella passione,quel volersi,quella fiamma che brucia nascosta dietro i loro sguardi e le loro parole mi fanno elettrizzare come un porcospino!Mattew è formidabile e sarcastico,lo adoro!E’ una specie di Stiles versione “non imbranata e impacciata!” Io ADORO Stiles e Mattew non è da meno e questo è un grande complimento detto da me,fidati!Mi immagino sempre che in una dimensione parallela io e Stiles/Dylan siamo sposati con tre figli ahahahah…Ok,sono pazza!Torno seria!Le battute di Matt sono,per recitare Ron,”MISERIACCIA!”Si, da “MISERIACCIA”,proprio!La,passami la tua cit.,figa di legno(FDL) Mary,la sweet virgin Mary,l’adoro,così come tutte le altre FDL,d’altronde!(adoravo anche Joey e con questo ho detto tutto!)
    Io credo che tra loro ci sia qualcosa di più,che siano destinati a stare insieme in qualche modo,non chiedermi perchè…La mia testa continua a dirmi che non è semplice chimica ma c’è dell’altro.Anche questo lo scoprirò solo vivendo!(spero di non morire prima hahahaha xD) 10+ ANCHE A LORO!
    Ah,un’altra cosA:Mattew e Rose al ballo…EPICI!Hanno fatto bene a lasciarsi andare per far ingelosire gli altri, ma per Rose…vabè,l’ha fatto per Ben,lo ama,bla bla bla…nonostante tutto mi è piaciuto lo stesso perchè comunque si è ingelosito anche Luke!Spero che presto cacci los cojones e se la pigli con la forza!
    ORA PASSIAMO ALLA PARTE DIFFICILE:

    *ROSE E BEN:ti giuro Luigi,nonostante sono Roke convinta,Roke furiosa,Roke depressa,Roke por toda la vida,Roke che bestemmia e manda telepaticamente un “Avada Kedavra” ogni qual volta leggo commenti del tipo “OMG,Brose,my feelings *__*” con la mia faccia da “EWW” ALLA sUMMER rOBERTS che parla da sola,mi è piaciuta e pure tanto.Mi ha emozionata…Tutto quell’amore,quella passione,quel desiderio,quella voglia,quella…magia(L’HO DETTO DAVVERO?!) sono scoppiati e hanno creato una delle scene più belle secondo me.Il mio cuore ne ha risentito però,ho odiato il fatto che ti ho odiato per aver amato la coppia e il personaggio che ho “odiato” dall’inizio…Mi sono spiegata,no?!My poor sweet Luky!
    Intenso,davvero intenso quel momento.E’ stato letteralmente da ESPLOSIONE,proprio.9 per loro ma solo perchè sono di parte(THE OTHER SIDE!)
    mA PERCHè lUKE NON PRENDE VITA REALMENTE E MI SPOSA?NO,EH?NON SI PUO’?!
    Ben e Ardens…Ho già espresso il mio pensiero,quello del possesso del suo corpo nei suoi blackout…Ma quello era il libro delle ombre che diceva Lisandra o racchiude solo “Handrar?” e poi Ardens,il più malvagio dei malvagi interpretato da Daniel Radcliffe?!Seriously?!Vabè,se ci vado a riflettere anche se Voldy è “the devil” a me fa schiattare dalle risate!Ahahahah i suoi avada kedavra poi sono da manicomio tante delle risate,proprio!

    E PASSIAMO AL TOP DEL TOP:

    *LEDA E GABRIEL:la scena della riserva mi ha squarciato manco fossi in Halloween The beginning!Straziante!Loro sono fatti l’una per l’altra,DEVONO stare insieme perchè nonostante tutto,si completano.Questa volta non hai distrutto i miei sentimenti in un batter d’occhio,grazie!Vuoi sapere perchè?La scena al ballo è stata la più commovente di tutte,ti giuro!Piangevo,solo il boss lassù sa quanto!Grazie per avermi regalato questo “disastro” che insieme è un meraviglioso capolavoro:LORO! INfinito per entrambi,neanche 10+ può dimostrare quanto siano quei 2 insieme!
    ED INFINE(finalmente dirai xD),COME CILIEGINA SULLA TORTA,IL DESSERT VA SEMPRE SERVITO ALLA FINE:

    *LUKE E I ROKE:ok,su Luke potrei scrivere un libro(non lo faccio ora,già ho dato aahahahah)
    Luke,come si dice da me,M’E’ TRASUT RINT E VEN!(mi è entrato nelle vene!)…Io lo amo,non scherzo.Amo i suoi silenzi,i suoi sguardi che valgono più di mille parole,il fatto che è così introverso e chiuso ma allo stesso tempo fa quelle cose che vanno contro la sua indole come avere un tuffo al cuore ogni volta che vede Rose o esserci sempre per lei,mostrando cosi i suoi sentimenti e i suoi stati d’animo,cosa che odia fare PROFONDAMENTE.Esprimere le sue emozioni non è da lui,per niente ma per la strega fa questo ed è una cosa meravigliosa e difficile allo stesso tempo.Si,DIFFICILE,hai capito bene.Lo so perchè anche se non può sembrare qui,dietro un computer,anche io sono cosi,non riesco mai ad esprimere le mie emozioni,ho come un blocco quando devo parlare di me o di quello che sento…E’ più forte di me,ma penso(e non per vantarmi eh,anzi),che è proprio in persone così che si racchiude la vera bellezza…hanno l’universo dentro,bisogna solo trovare la persona giusta che trovi il modo di distruggere quel muro di ferro e lUKE L’HA TROVATA!e’ rOSE!rOSE LO SBLOCCA,rOSE RIESCE A TIRARGLI FUORI COSE CHE NON AVREBBE MAI TIRATO FUORI SE FOSSE STATO PER LUI.Rose è la sua ancora di salvezza.Insieme sono l’UNIVERSO,davvero.Ogni loro scena mi fa emozionare,qualsiasi sia,anche solo un loro “ehi” è un colpo all’anima.L’amore di Luke verso Rose è assurdo,addirittura ha ucciso la sua ragazza,”BITCHchelle”,il suo primo amore,per lei…Pelle d’oca…Wow…Il primo amore non si scorda mai,come si dice,è per sempre, ma in questo caso no,Rose è il suo EPIC-TRUE LOVE,che supera anche il 1 amore.Rose is his everything.
    Penso che entrambi siano i personaggi che mi rappresentano di più,forse per questo ho più empatia per loro…VOTO:”Verso l’infinito e oltre” per questi due!Ora posso capire la sensazione di Rose nel “Jack sto volando!”.Si,con Luke e Rose mi fai volare.A gioedì e scusa per la lunghezza.CHE IL ROKE SIA SEMPRE CON TE E CON VOI.AMEN.

    • Federica BellyCapelly Citton

      10 aprile 2014 at 23:04

      “è proprio in persone così che si racchiude la vera bellezza…hanno l’universo dentro,bisogna solo trovare la persona giusta che trovi il modo di distruggere quel muro di ferro”. ODDIO MI STA VENENDO DA PIANGERE.
      Brava Francesca, mi hai tolto le parole di bocca. :’)

      • FrancescaM

        10 aprile 2014 at 23:17

        grazie Federica,sei molto gentile!:)Mi fa piacere che la pensi come me!:)
        PS:quelle poche volte che mi capita di leggere i commenti(quando posso),i tuoi mi fanno morire dal ridere!Grande,davvero!

    • LuigiT

      LuigiT

      17 aprile 2014 at 13:53

      Grazie per il bellissimo commento, mi è piaciuto molto. Complimenti.

  32. Elisa

    10 aprile 2014 at 22:58

    Oggi pomeriggio ero in biblioteca, provavo a studiare per l’esame della prossima settimana ma quello che ho fatto dalle 16 in poi è stato tutto un guardare l’orologio dicendo “quando arrivano le 18.30 così posso andare a casaaaaa?” poi mi sono dovuta fermare a fare la spesa e anche lì è stata un’agonia…
    Coooomunque alla fine ce l’ho fatta, ho letto l’episodio, finalmente!!
    Quando Lisandra ha parlato di Ardens ho pensato “noooooooo…ecco ci risiamo, ci mancava solo questa” ma se devo dirla tutta ne sono anche contenta, chissà cosa ci combinerà, ci voleva un altro po’ di movimento visto che sta città è sempre così calma e tranquilla 😉
    Che Evan non morisse ne ero sicura ma che che Matthew fosse lì non me l’aspettavo…ma come fa? si vede che nel corso degli anni ha affinato le sue tecniche di stalkeraggio, prima con Mary ora con Evan poi ovviamente a quanto pare è informato sulla vita sentimentale di chiunque e bravo matthew, manco xo xo Gossip Girl 🙂
    Devo dire tu sì che sai come stroncare sul più bello le scene (lo so lo so è il tuo lavoro ma uffa!), Meredith non rompe mai le balle, proprio quando c’è Ben in camera di Rose deve intervenire?! poi sempre loro due qualche ora più tardi al ballo…Ben finalmente dice di non voler più scappare e lei dopo un bacio che possiamo sicuramente definire sobrio gli risponde di non potersi più fidare di lui, per carità, la capisco ma cara mia hai Benjamin Whittermore davanti come fai a mantenere la mente lucida senza seguirlo a casa?!?! complimenti per la notevole forza di volontà!
    Non parliamo poi di Bright ed Evan, anzi sì, parliamone! non che mi aspettassi un altro finale, diciamo che un po’ ci speravo…ma sapevo che non sarebbe stato il momento giusto, però già il fatto che Bright ha ammesso che si sarebbe fatto fare di tutto è stato un passo in avanti per il nostro candido e pudico angioletto :). Ho amato questa scena la disperazione e la passione in un tutt’uno, meraviglioso!!
    Ma ci stupiamo ancora che le ragazze vogliano andare al bagno in compagnia? vedi cosa succede ad andare da sole?! arrivano vampire gelose e imbestialite che cercano di farti fuori!
    Anche qua mi aspettavo di tutto ma non che Luke uccidesse Michelle sono rimasta proprio a bocca aperta e sinceramente non ho ancora metabolizzato il tutto…adesso sì che sono cazzi con la suocera… sicuramente non sarà facile neanche per lo stesso Luke, e se Rose ancora non è convinta di ciò che il vampiro prova per lei non so cosa la possa far svegliare!
    Chiudo con un consiglio spassionato per Rose: Basta fare l’Elena Gilbert della situazione dicendo di volere una giornata normale, non ti sei accorta che porta sfiga e che peggiori solo le cose?!?!, se proprio tienilo come desiderio da esprimere mentre spegni le candeline della torta di compleanno o quando vedi una stella cadente!

    Ottimo lavoro!! aspetto con impazienza la settimana prossima! Ciao Ciao!! 🙂

    • LuigiT

      LuigiT

      17 aprile 2014 at 13:53

      Ahahaha, mi hai fatto morire con la battuta sul bagno.

      Grazie mille, cara!

  33. Noemi Troncia

    10 aprile 2014 at 23:07

    Il bacio…finalmente!!!Hai descritto la scena perfettamente facendomela sentire benissimo..emozionandomi..grazie!Ma perche gli angeli combattono perlaprotezione di Rose?Lei sa proteggersi benissimo da sola 😀 Mathew ahaha il ragazzo appeso al palo..bene bene,questo personaggio mi affascina..Vorrei sapereí di piu sui momenti di Blackout di Ben e Evan..E.soprattutto approfondire il rapporto di Peter e Tatia 🙂 complimenti Luigi

    • LuigiT

      LuigiT

      17 aprile 2014 at 13:54

      Contento che il bacio ti sia piaciuto. Grazie mille, Noemi!

  34. Noemi

    10 aprile 2014 at 23:08

    Il bacio…finalmente!!!Hai descritto la scena perfettamente facendomela sentire benissimo..emozionandomi..grazie!Ma perche gli angeli combattono perlaprotezione di Rose?Lei sa proteggersi benissimo da sola 😀 Mathew ahaha il ragazzo appeso al palo..bene bene,questo personaggio mi affascina..Vorrei sapereí di piu sui momenti di Blackout di Ben e Evan..E.soprattutto approfondire il rapporto di Peter e Tatia 🙂 complimenti Luigi

  35. Elisa Lencioni

    10 aprile 2014 at 23:36

    Saaalve!
    Luigi, sono senza fiato. No, non è una metafora, sono rimasta proprio senza fiato per colpa del fangirling che mi ha procurato questo episodio e per questo di dico grazie. AHAHAHAH.
    Partiamo dalle cose un pochino più soft.
    Te lo devo dire, mi è piaciuto un mondo il sogno che ha fatto Rose all’inizio. Mi ha emozionata tantissimo, con quella canzone di sottofondo. Io AMO certe cose. E mi ha fatta sentire, in un certo senso, nostalgica, perché esiste un mondo in cui la magia è libera e che Rose, da maga, non ha mai toccato con i propri piedi. Spero che sapremo di più su Handrar, perché mi ha colpita tanto. Mi piace molto quando ci fai sapere di più riguardo alla mitologia e mi hai chiarito alcune domande su Magnus.
    MA VENIAMO ALLE SCENE DOVE HO PERSO IL FIATO.
    -Evan e Bright su quel letto, Gesù. Io parlavo al monitor, Luigi, e continuavo a dire “Oh mio Dio. Oh mio Dio”. Prima di tutto ho strabuzzato gli occhi, perché, dico io, Bright si è fatto sentire e ha buttato Evan sul letto. E dopo le posizioni si capovolgono.
    “Bright si farebbe fare qualunque cosa in questo momento, di questo ne è certo.”
    Io: FATTELO FARE, BRIGHT! DAI, EVAN, DEVI FARE QUALCOSA! DAI!
    “Ma Evan si alza, semplicemente.”
    Io: NOOOO! MA PERCHE’? PERCHE’? <-Ahahahahahah.
    Li amo tanto e spero che riescano a chiarirsi. Loro due sono innamorati, si vogliono e spero nella loro felicità, prima o poi.

    -Oblivion. Quando ho letto la canzone, mi son fermata un attimo, per riprendermi. Io amo questa canzone, così come i Bastille, e immaginavo che stessimo per avere una scena importante. SONO MORTA. MORTA E RISORTA. Scena F-A-N-T-A-S-T-I-C-A. Naturalmente anche qua non facevo che dire "Oh mio Dio, oh mio Dio" e ho pure esultato come un tifoso di una squadra di calcio (AHAHAHAH). Complimenti, perché l'hai scritta da Dio. Ben e Rose hanno una chimica pazzesca. Cioè, hanno pure rotto tutto e nemmeno se ne sono accorti, presi com'erano. CHE EMOZIONE, MIO DIO. Sono contentissima per questo bacio, ma naturalmente non può filare tutto liscio, perché fra loro due ci sono incomprensioni e Rose non riesce a fidarsi di Ben.
    Ben sta vivendo un momento difficile. Ha dei blackout e non sa cosa possa aver fatto. Sente delle voci e vede il padre e sostanzialmente sta affrontando tutto questo da solo. E non riesce, delle volte, ad avere il controllo di se stesso e della sua natura. E si comporta come si comporta, e Rose non riesce a fidarsi. Non che lui abbia avuto, a volte, degli atteggiamenti che possano scatenare della fiducia, è chiaro. Sono curiosa di sapere cos'è quel libro. A quanto pare Rose non è l'unica ad averne uno. Questo è MOLTO interessante.

    -Ledriel. Sono DOLCISSIMI. Gabriel non esita quando lei gli chiede di ballare, si vede così tanto che lui farebbe di tutto per lei, per vederla felice e starle vicino. Sono bellissimi.

    -Il ballo fra Matthew e Rose mi è piaciuto molto. Lui mi piace ogni volta di più, è un personaggio estremamente affascinante. Lo ammetto, quando abbiamo saputo che aveva legato Todd alla bandiera ho riso. E lui e Mary ormai sono OTP. Mi piacciono, mi piacciono tanto. E adoro vedere lui così preso da lei.

    -Sono tristissima per Tatia, vorrei tanto che fosse felice. Vederla piangere mi ha spezzato il cuore, perché in questo momento si sente molto sola. Nemmeno Peter, la persona di cui è innamorata, in questo momento le è vicino. Ricordo: I will go down with this SHIP.

    La scena iniziale in camera di Rose: cuori! Mi ha fatto ridere Ben che pensava di farsi male cadendo dalla finestra. LOL.
    L'amicizia fra Bright e Rose è così bella, toccante il fatto che lei sceglierà sempre lui come angelo. BRAVA, ROSE.
    Ho lasciato Luke per ultimo. Mi è piaciuto, come sempre, vederlo così innamorato di Rose. Sinceramente non mi aspettavo un finale del genere, piuttosto a effetto direi. Lui ha agito d'impulso, perché Michelle stava per uccidere la persona che lui adesso ama, Rose. E, ecco, da una parte questa cosa mi rende triste, per l'impatto che può avere questo avvenimento sullo stesso Luke. E' stata una cosa che ha un incredibile significato, perché ha ucciso 'Chelle per Rose. Staremo a vedere.

    COMPLIMENTONI, perché è stato un episodio molto, molto pieno, scritto e orchestrato veramente bene. Spero di aver scritto tutto.
    Sono contentissima perché settimana prossima probabilmente tornerò a farmi la diretta.
    Alla prossima.

    • LuigiT

      LuigiT

      17 aprile 2014 at 13:54

      “Bright si farebbe fare qualunque cosa in questo momento, di questo ne è certo.”
      Io: FATTELO FARE, BRIGHT! DAI, EVAN, DEVI FARE QUALCOSA! DAI!
      “Ma Evan si alza, semplicemente.”
      Io: NOOOO! MA PERCHE’? PERCHE’? <-Ahahahahahah.

      Ahah, mi hai fatto morire. Basta pazientare un altro po', dai. Grazie per il fantastico commento, un bacio!

  36. mery

    10 aprile 2014 at 23:47

    episodio fantastico, passo dopo passo episodio dopo episodio odio sempre più lisandra,prima della sua apparizione l’unico personaggio che odiavo era luke ma lei è passata al primo posto.
    mary come hai fatto a non accettare l’invito di matthew se io fossi stata al suo posto avrei accettato ad occhi chiusi

    • LuigiT

      LuigiT

      17 aprile 2014 at 13:55

      Grazie davvero, mery.

  37. Claudia C.

    11 aprile 2014 at 01:34

    Oggi sono stata fuori casa tutto il tempo, sono riuscita per miracolo a mandare qualche tweet (a proposito, sono contentissima che tu mi abbia retweettata! <3 ) però un commento, anche se corto, te lo lascio!
    Puntata meravigliosa! solo che si legge così rapidamente che ti faccio richiesta ufficiale di allungare ciascuna puntata di almeno mille parole! 😀
    Quando avevi preannunciato che in questa stagione ci sarebbero state scene più piccanti mi sono domandata: "cosa tirerà fuori dal cilindro Luigi?" ebbene, anche se ancora non ti sei spinto oltre-oltre, devo dire che ti superi ogni episodio di più. La scena tra Bright ed Evan a letto era da fuochi d'artificio: non erano solo ormoni a palla, erano l'amore. A riguardo, sono super contenta che alla fine Evan non sia morto, la scorsa settimana avevo scritto un commento disperatissimo quasi tutto per lui, concludendo che magari non era morto, e così è stato! Evviva! 😀
    Dolcissimi come lo zucchero filato Leda e Gabriel! finalmente la nostra vampira ha fatto un po' la selfish e se ne è fregata degli obblighi morali, così come Rose!!
    Oh mamma! quanto ho adorato la scena con Matthew! quel loro ballo che ha fatto la salire la tensione in sala è stato sublime. Ripeto che a me Matthew per ora piace da solo, una mina vagante che crea scompiglio, attriti e riso; non lo voglio legato al personaggio di Mary che ancora non mi sa di nulla.
    Il bacio. IL BACIO. Devo davvero commentarlo? mi mandi in crisi, Luigi! Io mi sono sempre reputata una Roke, però tu mi fai diventare gli occhi a cuoricino pure per le scene Brose, c'è qualcosa che non va!! Cioè, tutte vogliamo un bacio che faccia frantumare le finestre ed aprire gli armadietti! Tutte vorremmo essere Rose. Tutte vorremmo un Luke che fa fuori la propria ex senza farsi troppi problemi solo per salvarci.. in merito a ciò, sono l'unica che, nella scena in cui 'Chelle aggrediva Rose, ha pensato: "ora Rose prende dalla tasca la fiala rosso ciliegia con la Cura e gliela ficca in gola!"? *immersa in un flashback*.
    Ultimissima cosa, non vedo l'ora di addentrarmi ancora nella Narnia dei maghi!
    Come sempre complimentissimi per questa meraviglia, Luigi! Alla prossima!

    • LuigiT

      LuigiT

      17 aprile 2014 at 13:56

      Mi fa piacere che Matthew sia così amato. Adoro scriverlo.

      Grazie mille.

  38. Mika

    11 aprile 2014 at 11:14

    Visto che il giovedì il mondo complotta per allontanarmi dal pc e da spellbook mi accingo, in ritardo, a scrivere il mio commento!
    Questa puntata è stata magnifica per varie ragioni!
    La prima ragione è che il mondo di spellbook è completamente rivoluzionato!
    Esiste un altro mondo … un mondo fatto di magia .. la foresta incantata di spellbook, o la contea di spellbook, o la Narnia di spallbook, o la Diagon Alley … ok, Michela basta fare sfoggio di nerdità! Ovviamente ciò apre una cifra di scenari alternativi, ad esempio una possibile scampagnata futura con battaglie capaci di far invidia alla marcia degli Ent su Isengard (dopo questo paragone mi aspetto almeno la lacrimuccia, Toto!).
    Ma la cosa più importante è che, in questa valle dell’Eden, è imprigionato Ardens! Lo sapevo! Aspettavo che uscisse fuori, ed ero certa che la voce che tormentava Ben nella sua testa fosse quella del nonno. Ne vedremo delle belle! Dunque, come dicevo, questa è una svolta. Non sono, come accennavo, per gli scenari che si aprono, ma anche perché introduce il vero grande antagonista da qui a chissà quando, e rende Rasputin, tutto sommato, il problema minore!
    Rasputin assente oggi in questo episodio, ma l’ansia che promana da lui ben evidente nello squilibrio emotivo e mentale di Ana!
    Abbiamo scoperto dov’è il libro che serve a Lisandra ed Anasansa per imparare la “maledizione senza perdono” di spellbook. Ovviamente a casa di una delle creature più pericolose della città. Ma ci sarà mai una cosa semplice? Non credo! Non riesco a fare a meno di immaginare come cercheranno di prenderlo, e questo, chiaramente, sarà un ulteriore motivo di tensione tra Lis e Ben, a meno che non riescano a collaborare, ma dubito che la farai così semplice!
    Evan non è morto! Me lo aspettavo, ma sono stata comunque sollevata nel leggere, perchè non si sa mai! è stata molto divertente la scena in cui Matthew lo ha aiutato. Questo personaggio è davvero interessante, nel suo profondo egoismo ed autocompiacimento. Non è cattivo, è Matthew centrico. Sà quello che vuole e lo ottiene. Insomma giuridicamente parlando si potrebbe dire che agisce con “dolo eventuale”, ma non credo che una lezione di diritto penale sia appropriata in questa sede!
    Vede Evan soffrire, in forte difficoltà, disperato al punto di cercare di togliersi la vita e lui, digiuno di empatia, si rammarica del fatto che non fosse marchiato con una M?! Grande Matty!
    “Hai anche un angioletto da accudire …” e Michela ha bisogno di essere raccolta con il cucchiaino!
    Questo mi aiuta ad introdurre il secondo motivo per cui credo che questo episodio sia meraviglioso. Rispetto al precedente è forse meno rilevante ai fini della trama orizzontale, ma se parliamo di sentimenti è centrale: non riesco a stabilire quele sia la OTP di questo episodio!
    Brose: bellissimo il risveglio, assolutamente emozionante il modo in cui Ben cerca di farsi perdonare, il modo in cui è sempre vicino a lei. Ha la faccia come il c**o ad invitarla al ballo, dopo il modo in cui si é comportato all’ultima festa, ma comunque Rose non l’ha dimenticato. Molto emozionante anche il momento del bacio, la potenza che hanno sprigionato, il modo in cui si sono voluti ed avuti. Solo che tu sei un cockblocker e me li fermi sempre sul più bello XD ! Ovviamente scherzo!
    Purtroppo ho il sentore che, nonostante io sia assolutamente dalla parte di Rose e sia convinta che lei faccia bene a tenere il demone a distanza, questa freddezza nei suoi confronti finirà per spingere Ben a fare qualche cazzata. Il che, ovviamente, scatenerà l’ira funesta di Lis e Luke che litigheranno con Rose..
    Matthew e Rose … so’ che non sono propriamente una coppia ma non riesco a trattenermi! MERAVIGLIOSI! Sarà che lui è una boccata di aria fresca, il nuovo personaggio più riuscito, credo sia entrato nei cuori di tutti, sarà che il rapporto tra i due è strano, ma mi hanno fatto davvero sorridere. In particolare l’obiezione “ho cercato di ucciderti è vero, ma sono passati due giorni non la fare tanto lunga!”. Eddai Rosie, davvero oh. Ma ti pare che gli devi tenere il broncio. Dirty Dancing per loro … e brava Rosie .. gelosie e ire scatenate da tutte le parti. Mary ha cominciato a pestare i piedi a Tod, si è attaccata al braccio di Tiff e poi è andata al bagno ad autoflaggellarsi un po’ per non aver accettato l’invito; un po’ perché si sente più la Monaca di Monza che Madre Teresa il che è peccato! Ben ha rischiato di scatenare l’uragano Katherina, ci è mancato poco così che decidesse di strapparsi la carne e uccidere Matthew, poi, fortunatamente, ha deciso di veicolare tutta la rabbia nella pomiciata del secolo, Luke si è completamente dimenticato di Chelle e delle buone maniere ed ha guardato con odio quei due, probabilmente dando la colpa allo smocking!
    Mary e Matthew. Si comincia ad entrare nel vivo dello splendido viaggio tra questi due personaggi. A dirla tutta, Mary non mi fa impazzire, forse perché ancora la conosco poco, preferisco Tiff, a pelle. Nonostante ciò le dinamiche tra i due sono già adesso, nella fase embrionale, interessanti. Lui vuole tutto. Appende Tod ad un palo, e credo si sia anche piuttosto trattenuto, non mi sarei stupita se lo avesse stecchito. Probabilmente, però, non sarebbe stato il miglior modo per attirare l’attenzione di lei. Ridendo e Scherzando per me, alla fine, Santa Mary frega tutti ed è la prima che smetterà di tenersela stretta! In quel caso, stima infinita per Matthew! Ihihih
    Leda e Gabriel. A parte che lui è bellissimo. Devo smetterla di ripeterlo. Ero contentissima del fatto che le cose tra loro si fossero sbloccate. La scena di loro nella cabina di lui mi ha emozionata. Contemporaneamente, però, mi aveva colta una leggera malinconia. Insomma mi dispiaceva abbandonare la tensione tra di loro. Invece no! Mi sono piaciuti tantissimo in questo episodio. Il tenere il punto di lui, il resisterle, nonostante fosse bellissima nel suo vestito rosso. Le intima di scegliere tra lei ed i suoi principi morali ed alla fine lei lo fa. Ho adorato vederli litigare; ho adorato lei che gli chiede di ballare, il loro uscire fuori, allo scoperto. Davvero ti meriti i migliori complimenti Toto. Questa coppia è un capolavoro, ad oggi, posso dire che su loro due non hai sbagliato un colpo. Bravo! A questo punto, sono ancora più curiosa per il ritorno di Robin. Non vedo l’ora di sapere quali ripercussioni ci saranno per i due! Hai detto che Robin sarà diverso, presumo incattivito e questo sarebbe un divertente cambio di prospettiva! Non che Gabriel sia mai stato un cattivo ragazzo, ma ha avuto, inizialmente, un ruolo “antagonista” rispetto a Leda. Mi incuriosisce molto questo aspetto. E comunque, ho apprezzato anche il fatto che Leda abbai tentennato a rendere pubblica la sua relazione con Gabriel. Un po’ perchè mi emoziona vederli in contrasto, ma soprattutto perchè dimostra il suo essere una persona di sani principi. “é vero, Robin è andato via, ma io non l’ho mai lasciato!” .
    Brighty e Rose … Se l’amicizia tra Leda e Rose è un po’ offuscata dall’ingombrante e bellissima presenza di Gabriel che distrae la vampira, quella tra Brighty e Rose ha raggiunto un picco davvero stratosferico in questo episodio. Grazie alla lingua lunga di Tatia, lei scopre la natura dell’impegno di Brighty, si illumina rispetto allo strano approccio di Peter della mattina (Tatia e la Vagina d’oro di Rose OTP) e corre subito dall’amico. Lo fa perchè è preoccupata, sicuramente, ma soprattutto lo fa perché é una battaglia inutile. Lei sceglie Bright, sceglierà sempre Bright. Lo vuole al suo fianco per il semplice fatto che è la prima persona che davvero le sia stata accanto. E si capiscono, e si completano. è molto bello leggere di loro. Non lo so, mi mettono serenità.
    Adesso veniamo alle due coppie che per una ragione o per un’altra hanno dominato in questo episodio.
    Bright ed Evan. Io non so’ da dove cominciare. Sfido a trovare qualcuno che non sia impazzito per loro in questo episodio. Non Ho Mai fangirlizzato così nella mia vita! Forse nemmeno per Leda e Gabriel. Nemmeno per i Love; nemmeno per i Delena (direi che qui vale lo stesso discorso di Isengard). Rust fa il simpaticone, il terzo incomodo che però non riesci ad odiare, perchè è divertente, ma poi arriva Matthew, che, alla fine dei conti, oltre ai tanti meriti che già gli ho riconosciuto, ha anche quello di catalizzare le coppie di spellbook. Balla con Rose e Ben decide di pomiciare. Parla con Bright, gli dice che Evan ha provato a uccidersi e l’angelo corre dal vampiro. Va da lui e regala a noi una delle scene più toccanti e belle che siano state mai scritte. Ti giuro avevo i colibrì nello stomaco, no forse era un albatros data l’intensità di quello che ho sentito.
    Bright furioso rende una cifra! Sarà che è una tantum, non siamo abituati a vederlo così, ma la carica erotica che hanno espresso quei due su quel letto, mi ha uccisa. Però, almeno un bacetto Totinooooo, ti pare giusto torturaci così?! Per una volta è Bright ad essere l’alfa tra i due, fuori di sé perché il solo pensiero di un mondo senza di lui lo distrugge, lo annienta, non riesce ad immaginarlo. Lo minaccia, ma non avrebbe mai potuto fargli del male, lo sapevano entrambi. Ed è meraviglioso. E poi Evan ribalta la situazione. Riprende il posto che si addice al suo carattere, lo sovrasta e Bright si farebbe fare di tutto, ed Evan gli farebbe di tutto, ed io farei di tutto per vedere questa scena su uno schermo! ODIO IL FATTO CHE SPELLBOOK NON DIVENTI UN TELEFILM SU SCHERMO! Non c’è un modo per contattare Maria De Filippi? magari lei può fare qualcosa! Questi due, ad ogni modo, mi faranno morire. Non vedo l’ora di leggerne ancora!
    Ed infine … ultimo ma non ultimo … il boccone del Re …ROKE! Il motivo è che sono la mia OTP, quindi sarebbero in cima alla lista anche se nell’episodio ci fosse una sola scena in cui lei le chiede di passarle la carta igenica. Ma comunque non è questo il caso. Ha ucciso Chelle. L’ha fatto davvero. Non ci ha pensato su un attimo, non è stato toccato dal minimo dubbio. Lei ha attaccato Rose e lui l’ha semplicemente eliminata. MA QUANTO LA AMA?! Non me lo aspettavo per niente, non mi aspettavo neanche che la prima morte fosse Chelle! Meglio per me, -1 possibilità che vengo fatto fuori qualcuno che amo davvero! Adoro il rapporto tra questi due, cosa devo fare? Non vedo l’ora di scoprire cosa si diranno, che ripercussioni avrà tutto questo. Cosa farà Mecagna? Come reagirà Rose? Come starà Luke? Insomma dubito che la vivrà come una passeggiata di salute. Chelle si era leggermente ripresa negli ultimi due episodi, ma mi dispiace la sua morte non mi addolora particolarmente. Anzi è fantastico che sia morta per mano di Luke, per aver cercato di far fuori Rose! Tra l’altro non vedo l’ora di leggere quali saranno le reazioni di Luke per il bacio Brose! Attualmente lui è una persona votata al sacrificio. Per lei sta facendo qualsiasi cosa, è un Abnegante che vive in funzione di Rose, si veste in funzione di Rose, protegge Rose, sopporta qualsiasi cosa per Rose, uccide la sua “fidanzata” per Rose. Ho il vago sospetto che ciò presto o tardi porterà ad una bella esplosione di Luke. La pazienza ha un limite, e questo limite è facilmente valicabile se uno è innamorato e geloso! Comunque adoro l’assolutezza dei sentimenti che lui prova per lei.
    Infine. Evan e Ben. Problemi in paradiso direi… credo sia normale che Evan si sia arrabbiato, però è chiaro che Ben non c’entri niente. Come fai ad andare dal tuo migliore amico ed accusarlo di aver fatto una cosa così brutta? Non credo che lo avrei mai fatto. Se penso alla mia migliore amica .. non ci crederei mai. Tutti questi pregiudizi verso Ben lo porteranno a fare una grossa, grossissima cazzata! (scusa il mio francese!)
    Infine qualche domanda per te, alla quale non risponderai, lo so, ma te la faccio lo stesso:
    Più o meno per quando dobbiamo aspettarci la seconda morte?
    Tra queste morti ce ne sarà qualcuna che ci lacererà l’anima e per la quale avremo istinti omicidi nei tuoi confronti?
    Infine .. quando vedremo qualcuno darci dentro sotto le lenzuola (ma anche in un altro luogo insomma!) ?????
    Dai … mi accontento anche di qualche risposta vaga. Lo giuro.
    Spero di non aver dimenticato nulla…
    Sei stato fantastico come sempre.. ti abbraccio.. Mika.. e come al solito..
    GIOVEDì è TROPPO LONTANO!

    • LuigiT

      LuigiT

      17 aprile 2014 at 13:56

      Bellissimo e intensissimo commento, Mika. Mi son piaciute molto le tue riflessioni. Graziemille!

  39. terry

    11 aprile 2014 at 19:29

    ciao luigi, di nuovo complimenti per la puntata di oggi che mi ha lasciata davvero senza parole!! i colpi di scena finali devo dirlo sei crudele povera chelle che orrenda morte che le ha inflitto luke xD
    poi vabbè dobbiamo parlare di un certo bacio che posso dirlo, stavo messa peggio degli armadietti dietro di loro, mentre leggevo la scena cmq non beasimo rose per il fatto di non fidarsi di lui, glie ne ha fatte tante, ben sta combattendo una guerra interiore e inevitabilmente si sta sabotando la sua felicità
    finalmente leda esce allo scoperto con gabriel davvero belli almeno loro felici <3
    matthewe davvero pazzesco in tutto con mery, con rose è sempre bello scatenare la gelosia in qualcuno xD
    trovo interessante in possibile ritorno di Ardens, sarà davvero interessante
    La ciliegina sulla torta è stata l'amicizia tra rose e bright, quei sono molto più che amici sono uno il fratello dell'altro si aiutano, si confortano, ci saranno sempre uno per l''altra
    davvero bell'episodio alla settimana prossima

    • LuigiT

      LuigiT

      17 aprile 2014 at 13:57

      Ti ringrazio moltissimo, Terry.

      Grazie del commento.

  40. The Lady and the Band

    11 aprile 2014 at 21:41

    Complimenti per l’episodio: meraviglioso come sempre.
    Inutile dire quanto io sia felice che Evan non sia morto,anche se il fatto che debba qualcosa a Matthew mi inquieta abbastanza.
    In particolare vorrei complimentarmi per la scena finale: è perfetta. Hai scelto la musica perfetta (grazie, tra l’altro, non la conoscevo ed ora la amo) e le parole e atmosfera perfetti.
    Complimenti. Non vedo l’ora che sia la prossima settimana!

    • LuigiT

      LuigiT

      17 aprile 2014 at 13:57

      Grazie mille, cara.

      PS: bel nick!

  41. Alessandra Delfina

    12 aprile 2014 at 00:05

    OH SANTA PUPAZZA!!!
    Salto un giovedì per colpa dell’esame che avevo oggi(spero che saprai perdonarmi :***), e mi ritrovo questo capolavoro di episodio?! *__* Toto, ti dico solo che ieri e oggi ho cercato di non guardare per niente la home di facebook per il puro terrore di leggere qualche spoiler!

    Non so perché, ma in un certo senso me lo aspettavo che Rose avrebbe finito per ballare con Matthew.. alla fine che lei non avrebbe avuto con chi ballare era dato circa al 100(avevo pensato a Bright come ultima spiaggia, ma gli hai subito messo un appuntamento in agenda :D). E Matthew, be’ quella povera Mary la sta spaventando a forza di stalkerarla! Sarà educato e galante quanto vuoi, ma non mi sembra proprio il modo di comportarsi per ottenere i favori di una ragazza innocente… Ahhh Matthew Matthew, avresti dovuto passare + tempo con Luke!
    Inizio a temere davvero per la sanità mentale di Benjamin: un attimo prima la pomiciata-Katrina e subito dopo non si ricorda più nulla?! wft?! Questa storia sta facendo impazzire anche me >.<
    Tatia in lacrime: posso solo dire che il mio piccolo cuore è andato in mille pezzettini. Profonda empatia nei confronti di questo personaggio! E Peter.. Peter! Ma togliti quei sacri prosciutti dagli occhi dico io!
    Ledriel: SIA LODE ALL'EROE TRIONFATOREEEEEEE!!! PEPEPEPEPEPEPEPEEEEEE! ♪
    Per quanto riguarda la scena finale.. Be' è stata così rapida che non ho neanche avuto il tempo di gioire per la morte di Michelle! Il che forse è un bene, vuol dire che ha avuto l'effetto di drammaticità sperato. Infatti ho subito provato una compassione infinita per Luke (che, by the way, per tutto il ballo è stato proprio antisgamo)… Direi che a questo punto Rose dovrebbe aver capito fino a che punto lui può spingersi pur di proteggerla. In caso contrario sarebbe soltanto voler negare l'evidenza! Rose, restituisci subito i sacri prosciutti a Peter! U.U
    Avevi ragione Luigi, questo episodio cambia TUTTO!
    Chissà chissà… Aspetto davvero con ansia giovedì prossimo (le vacanze pasquali non ti fermeranno VERO?!) per vedere cosa succederà tra i due.. *___*

    P.S. Anche se sono Roke nell'anima, a volte finisco per adorare le scene Brose <3 continua così Luigi! thumbs up!

    • LuigiT

      LuigiT

      17 aprile 2014 at 13:59

      Contento che tu riesca a goderti anche scene che non sono della tua ship.

      Grazie per il bel commento, cara!

  42. Ezekiel2517

    12 aprile 2014 at 02:47

    Ciao Luigi , commento in “ritardo” l’episodio . Vorrei giustificare questo dicendo che ci tenevo a fare un bel commento , non troppo lungo , ne troppo articolato ne troppo semplice . In realtà sono una grandissima sfaticata e avrei voluto commentare Spellbook già un mese fa ..ma , essendo quello che sono non l’ho fatto . Solo che questo è DAVVERO un episodio coi controcazzi quindi , ha vinto sulla mia pigrizia .
    Inizio con la più banale delle premesse : scrivi benissimo . Questa è una cosa che ti avranno già detto ma io te la ripeto visto che è il primo commento che scrivo . E Io seguo te e le tue recensioni da un bel po’ (per citare Oz “tutte le telefile del mondo hanno bisogno di un Toto”) . Sono una tarantiniana incallita . Per me ottimi dialoghi e giusta dose di humor e citazioni sono La Perfezione . E tu , nel tuo piccolo (e ti auguro con tutto il cuore che un giorno il “piccolo” sarà “grande”) ti avvicini alLa Perfezione .
    Adoro leggere i dialoghi che si scambiano i tuoi personaggi . E parliamo dei personaggi : tra i principali , non ce n’è uno che io detesti . I miei preferiti sono Rose e Evan . Perché li trovo molto simili sotto alcuni aspetti . Entrambi sono quelli che hanno avuto un character development più forte rispetto agli altri , Rose è una sorta di predestinata , Evan è un marchiato , entrambi all’inizio della prima stagione avevano a che fare con un universo totalmente nuovo e sconosciuto . I modi di reagire sono ovviamente diversi , Rose è una guerriera mentre Evan è più insicuro tant’è che ha provato ad uccidersi nella scorsa puntata invece che cercare di affrontare il SUO problema . Ecco è questo che adoro di Rose . Lei non scapperebbe mai . È parlando di Rose non si può non parlare del triangolo , figura geometrica che grazie alla CW sto odiando davvero con tutto il cuore . Mi hai messo in seria difficoltà . Ti sto scrivendo da Spuffy , Delena , recente Bellarke . Il masochismo è il mio forte . Ma tu hai creato due coppie dalle quali quelli del “ti piace vincere facile” devono stare lontani . Adoro Rose e Benjamin e adoro Rose e Luke . Così avevo deciso di essere imparziale . Finché tu non hai fatto ballare Rose e Matthew e il mio masochismo ha raggiunto livelli estremi : tifare per una coppia che non esisterà mai . Ma va benissimo , sono felice lo stesso (più o meno ..LOL )
    Ultima cosa Luke . Il suo gesto finale . Fantastico . Che Luke fosse disposto a tutto per Rose l’avevamo già capito ma questa è una cosa che va oltre . Luke è un po’ l’Elijah Mikaelson di Twinswood . Sempre elegante , sempre perfetto . Uccidere la donna che ha amato per tutta la sua lunghissima vita è stato allo stesso tempo straziante e adrenalitico . Sono curiosissima di vedere come sarà il dopo . Come Luke assorbirà la cosa . Come questo lo cambierà .

    Tra il nuovo episodio di Spellbook , The 100 e la diretta di TVD il giovedì è diventato il mio giorno preferito LOL

    • LuigiT

      LuigiT

      17 aprile 2014 at 13:59

      E ci sei riuscita. Davvero un bel commento. Grazie mille, carissima!

  43. Angela

    14 aprile 2014 at 00:22

    Lo adoro!!!! Rose e ben li adoroooo !!!! Grazieeee per queste emozioni

    • LuigiT

      LuigiT

      17 aprile 2014 at 13:59

      Grazie a te!

  44. Anonimo

    14 aprile 2014 at 15:55

    Mi dispiace per il ritardo, ma tra la scuola e i miei altri impegni non sono riuscita a commentare prima.
    Complimenti per questo episodio. Non hai idea di quanto mi piacerebbe vedere la tua storia interpretata da attori in carne ed ossa. Quando leggo Spellbook mi succede quello che mi succede quando leggo Harry Potter o guardo Buffy: mi immergo totalmente nella storia. Rido, piango e soffro con i personaggi che sono un po’ come miei amici in carta e inchiostro.
    Mi piacerebbe sapere di più sugli angeli, sulla loro mitologia.
    Non vedo l’ora che sia giovedì

    • LuigiT

      LuigiT

      17 aprile 2014 at 14:00

      Non preoccuparti, cara.

      Ti ringrazio moltissimo per il commento. Ne sapremo sicuramente di più sugli angeli!

  45. Silvia

    14 aprile 2014 at 18:37

    Lo so, sono imperdonabile: ho avuto modo di leggere come si deve l’episodio soltanto adesso e mi sento già una cattiva fan da sola, non c’è bisogno di infierire! 😛
    Avevi ragione quando hai detto che questo sarebbe stato un episodio in cui sarebbe successo di tutto: mi ha lasciata assolutamente senza fiato!
    Innanzittutto, sono FELICISSIMA che il mio OTP Spellbookiano, ossia Leda/Gabriel, siano ufficialmente una coppia: vogliamo parlare della perfezione di ogni loro scena in questa puntata?!? Li amo alla follia! *-*
    Sono anche ovviamente molto contenta che Evan sia ancora dei nostri: quando lui e Bright si decideranno a stare insieme?! *sniff*
    Il triangolo (o dovrei definirlo un rombo dalle punte affilate, come Seth Cohen ci ha insegnato? :P): Rose e Benjamin mi hanno fatto gioire e soffrire come non mai in questo episodio! E come se non fossi già abbastanza confusa su chi shippare, ecco che arriva Matthew e il suo sensualissimo ballo con Rose *-* anche se nel mio cuore c’è un posto speciale per lui e Mary: il ragazzo non prende bene i rifiuti! xP
    Adoro il fatto che Bright sia ufficialmente l’angelo bianco di Rose (mi permetti questa citazione Charmediana? :P), e ho accennato qualche passo di conga alla morte di Michelle!!! Non vedo l’ora che sia giovedì, soprattutto per scoprire cosa farà Benjamin.

    • LuigiT

      LuigiT

      17 aprile 2014 at 14:00

      L’importante è commentare cara, e tu l’hai fatto benissimo.

      Ti ringrazio molto.

      Ti permetto qualsiasi citazione! 😉

      Un bacio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.