Image default
Rubriche & Esclusive Speed Date

Speed Date #6 | Richard Castle, Melinda May, Jaime Lannister, Annalise Keating, Bonnie Plunkett, John Watson

Eccoci a un’altra puntata con gli Speed Date di TA. Ormai sapete come funziona, sei personaggi di serie tv diverse faranno la reciproca conoscenza in nove appuntamenti totali, divisi in tre turni interrotti dal suono di una campanella. Lady Violet non so come ringraziarla per essere tornata, diciamo solo che abbiamo sentito la sua mancanza l’ultima volta.

Senza ulteriori indugi gli ospiti di questa settimana sono:

Richard Castle,

Melinda May,

Jaime Lannister,

Annalise Keating,

Bonnie Plunkett,

John Watson!

Grazie a tutti per essere qui, diamo inizio alle danze!

1° TURNO

Richard: Sì, sono davvero io.

Vuoi un autografo?

Melinda: Dovrei conoscerti?

Richard: Se dovresti conoscermi? Se… dovresti!

Melinda: Per quale organizzazione criminale lavori?

Richard: Nessuna, a meno che non parliamo della mia bellezza fuori legge.

Melinda: Non posso credere che tu l’abbia appena detto…

Richard: Ehi, ehi… dove vai?

Melinda: Lontano. Da dove non posso picchiarti.

Richard: Quindi… è un no all’autografo?


Jaime: Sai ti ho osservata e dovresti davvero rallentare con questi drink.

Annalise:

Mio marito ha messo incinta una sua studentessa, l’ha uccisa e poi i miei studenti hanno ucciso lui.

Jaime: …il prossimo lo offro io.


Watson: Salve. Salve. No, da questa parte. Più in giù.

Bonnie: Oh, eccoti! Ma guardati se non sei un piccolo hobbit caruccio!

Watson: La mia altezza è perfettamente normale, grazie. Forse è tuo il problema.

Bonnie: Mi pare che siamo partiti con il piede sbagliato. E a proposito, grazie per aver messo delle scarpe, comunque. Tutto il mondo civile apprezza.


2° TURNO

Richard: Beh, salve.

Annalise: Salve.

Richard: Che lavoro fai?

Annalise: Sono un avvocato.

Richard: Deve essere una vita noiosa.

Annalise: Sono in un serie tv.

Richard: Quindi?

Annalise: Quindi… credi che la mia vita sia fatta di file chilometriche in tribunale e infinite scartoffie?

Richard

Già, hai ragione.


Jaime: Salve.

Bonnie:

Ed ecco il tizio con la spada! Chi è il prossimo? Il nano? Dopo che avete finito qui riprenderete tutti insieme il viaggio verso Mordor?

Jaime: Non so di cosa state parlando. Il mio nome è Jaime Lannister.

Bonnie: …Lannister… Lannister… dove ho già sentito questo nome?

Jaime: E’ una casa molto potente…

Bonnie: No, non è quello… ma certo, tu sei il tipo che va a letto con sua sorella!

Jaime: …Uccidi un re pazzo, salvi un donna da un orso, ti fai tagliare una mano, ma si ricordano mai una di queste cose? No!


Watson: Salve.

Annalise: Salve.

Watson: Sai, ho un amico che potrebbe svelare tutti i tuoi segreti solo guardandoti.

Annalise: E allora speriamo di non incontrarlo mai.

Watson: Ne hai molti eh? Anche mia moglie.

Annalise: Benvenuto nel club.


3° TURNO

Watson: Salve. John Watson.

Melinda: Melinda.

Watson: Come va la vita?

Melinda:

Non troppo bene. Ho appena scoperto un grosso segreto su il mio ex marito.

Watson:

No, le coincidenze! Anche tu! A quanto pare c’è un club…

Annalise: Quella era una battuta.

Watson: …dovresti davvero unirti.

Melinda: Quindi avete tutti un marito che è un mostro?

Annalise: Metaforicamente parlando, sì.

Melinda: No, letteralmente.

Annalise: Oh.

Watson: Tu guarda, abbiamo anche trovato la presidentessa!


Richard: Salve.

Bonnie: Salve. Bonnie.

Richard: Richard Castle, scrittore di best seller.

Bonnie: Davvero?

Richard: Esattamente.

Bonnie: Devi essere davvero ricco, oltre che estremamente affascinante allora.

Richard:

Non mi posso lamentare.

Bonnie: Oh, questo è interessante… molto meglio del nano. E dimmi, che tipo di romanzi scrivi?

Richard: Gialli, mia moglie…

Bonnie:

Moglie?

Richard: Kate. La amo da morire.

Bonnie: Moglie… perché non l’hai detto prima che facessi finta di essere interessata alla tua vita?

Richard: Ma dove vai?

Bonnie: Lontano. Da dove non posso picchiarti.

Richard: Sto avendo una strana sensazione di dejà vù.


Melinda: Ah. Tu non sei quel tipo… da quel telefilm…

Jaime:

E ci risiamo…

Melinda: No aspetta, mi ricordo di te…

Jaime: Prenditi il tuo tempo.

Melinda: Ma sì, io adoro il tuo personaggio!

Jaime: Davvero?

Melinda: Certo, sei un ottimo combattente!

Jaime:

Finalmente! Qualcuno si ricorda!

Melinda: Ovviamente, sei Artù, di quella serie… Merlin, giusto?

Jaime:

Già, proprio lui.

E anche per stasera è tutto, spero vi siate divertiti…

Bonnie:

L’ultima volta che mi sono divertita così ero in ospedale con una forchetta infilzata nella coscia.

…buonanotte!

Related posts

Best Fan-made Video of the Week #75

MooNRiSinG

Halloween is coming: creare l’atmosfera in TV

MooNRiSinG

Inside The Box | American Horror Story

Lestblue

4 comments

Syl
Syl 11 Novembre 2015 at 16:35

No, vabbè, ma se mi metti Riccardone io me ne vado subito 😀 😀
Oddio è assolutamente proprio lui! Bravissima!!

Reply
Celia
Celia 12 Novembre 2015 at 19:34

Grazie Syl! L’ “one” è proprio azzeccato viste le spalle di Nathan! ahahhahahah

Reply
Ale
Ale 15 Novembre 2015 at 20:01

Io adoro adoro ADORO questa rubrica, ogni volta mi faccio grasse risate perché mi immagino proprio le voci dei partecipanti, non faccio fatica ad immaginarmi la situazione ed è da sbellicarsi xD Gli uomini di questo appuntamento poi hanno fatto faville, io gli avrei fatto fare un altro giro con Bonnie a tutti quanti ahahah Ancora complimenti 🙂

Reply
Celia
Celia 19 Novembre 2015 at 20:35

Grazie mille, Ale! Io adoro scrivere le battute dei personaggi sarcastici, quindi Bonnie è stata la mia preferita in questo episodio!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv