Image default
Recensioni Shameless

Shameless | Recensione 6×11 – Sleep No More

Ciao a tutti e benvenuti all’appuntamento con la famiglia più disastrata d’America!

L’episodio di questa settimana mi è piaciuto tantissimo, è stato adrenalinico, ruggente, quasi irriconoscibile rispetto al resto della stagione. Mi ha fatto quasi rabbia guardarlo con tanta attenzione e avidità, perché avrei voluto che anche i precedenti 10 episodi fossero stati così. Mi fa rabbia perché so che è uno show che potrebbe fare il massimo e oramai molte volte non fa nemmeno il minimo. Sembra di essere sempre sulle montagne russe, un secondo sei in cima al mondo e urli di gioia, il secondo dopo sprofondi sottoterra. Ma andiamo con ordine.

tumblr_o4qe08vcL81uoz0rqo4_400

Come ormai saprete sono una grande fan dei momenti corali fra tutti i personaggi. Le riunioni attorno al divano nel piccolo salotto, la coreografia mattutina ormai assimilata, in cui ogni personaggio si destreggia perfettamente. Mi ricordano gli albori dello show, mi fanno sentire a casa.

tumblr_o4d9fntad51uoz0rqo1_500

Ogni volta che penso a Frank non mi vengono mai aggettivi positivi in mente. Non c’è una singola cosa carina che direi sul suo conto. Ma allora perché continuo a riporre speranza in lui? Perché nonostante tutto non riesco ad odiarlo? Dopo tutto quello che ha fatto passare alla sua famiglia, se fosse stato qualcun altro, probabilmente l’avrei odiato a morte, perché Frank no? Per un secondo ho davvero pensato che ce la stesse mettendo tutta e che finalmente avrebbe cominciato a riparare un po’ i danni causati ai suoi figli. Ci ho creduto davvero quando diceva che non voleva perdersi più nulla. E’ assurdo? Probabilmente ha ragione Fiona, quando si tratta di Frank nessuno dovrebbe avere un cuore, non più.

tumblr_o4d9fntad51uoz0rqo8_500

E soprattutto non dopo gli ultimi sviluppi. Uccidere Sean? Davvero? Se la cosa andasse in porto penso non ci sarebbe alcun punto di ritorno. Dovrebbero rinchiuderlo e gettare la chiave. Effettivamente molto spesso mi sono chiesta come mai uno show come Shameless non si avvalesse più del fattore “morte”. Nel corso di sei stagioni nessuno ci ha lasciato la pelle, se non personaggi molto marginali. Non sto dicendo che vorrei che qualcuno di loro morisse, però sarei curiosa di vederli avere a che fare con qualcosa del genere. Sean sarebbe stata la persona giusta ad inizio stagione, ora mi sono affezionata anche a lui. Ma se proprio deve essere qualcuno allora Sean sia. O Caleb.

tumblr_o4qe3xHAUE1uoz0rqo7_500

Parlando di Caleb, in questo episodio non l’abbiamo visto molto ma le ripercussioni delle sue azioni si sono viste in Ian, che già dopo il primo giorno deve affrontare la sua bugia. Ce lo aspettavamo tutti, spero solo che riescano in qualche modo a superare la cosa perché primo, ho davvero voglia di vedere Ian impegnato in qualcosa, e questa storyline mi sta prendendo parecchio nonostante ci abbiano dato solo briciole finora. Secondo, sarebbe davvero ridicolo se tutta la storia si concludesse in questo modo, o se avessero fatto tutto questo per trovare un motivo per mettere un punto alla relazione tra Caleb e Ian. Anche perché una motivazione c’era già, una grande e grossa motivazione chiamata Mickey Milkovich.

tumblr_o4d9fntad51uoz0rqo7_500

Non ho odiato Debbie in questo episodio, anzi, mi sono sentita piuttosto simpatetica nei suoi confronti. Se guardiamo le cose in modo oggettivo tenere il bambino è stata una sua scelta, e nessuno può giudicarla per questo. Credo ce la stia mettendo tutta per far vedere che può cavarsela da sola ma crescere un bambino non è affatto semplice nemmeno per gli adulti, figuriamoci per una persona che ha a malapena varcato la soglia del teenager. Sono contenta che si stia riappacificando con il resto della famiglia, manca solo Fiona.

tumblr_o4d9fntad51uoz0rqo2_500

Fiona è quella che al momento sta ricevendo più grazie, il che non mi fa dormire tranquilla la notte perché sappiamo benissimo cosa ci aspetta dopo una giornata di sole. Non vorrei che la tempesta fosse generata dall’uccisione di Sean.

tumblr_o4d9fntad51uoz0rqo3_500

Veniamo al punto caldo della puntata, Lip. I suoi comportamenti continuano a farmi imbestialire ma ho adorato le sue scene. Finalmente ha dato sfogo ai suoi pensieri. Il suo rapporto con il professore andava via via complicandosi. Lip sicuramente ci aveva visto una figura paterna migliore di Frank, almeno all’apparenza, ed è per questo che il suo volo all’inferno brucia più di quello di altri. Non so come potesse non aspettarselo, dopotutto con la vita che fa uno pensa che sia diventato più bravo ad evitare certe situazioni. Invece sembra proprio che i Gallagher amino sguazzare nei problemi a volte.

tumblr_o4qe7rddLU1uoz0rqo1_400

Mi torna in mente la frase di Mandy di qualche puntata fa: “You know that just because we were born here doesn’t mean we end up here”. E penso a quanto i personaggi siano all’oscuro di ciò e non pensino affatto a questa cosa. Lo si legge nelle loro azioni. Soprattutto in quelle di Lip. E’ come se andando al college avesse provato a scappare dalla sua realtà, ma alla prima complicazione ecco che getta tutto alle ortiche. Ecco che si incasina e il suo unico pensiero torna ad essere quello di non meritarsi di meglio. Fiona sta cominciando a capirlo, Carl sta cominciando a capirlo, persino Ian sta cominciando a capirlo. Perché Lip è ancora incastrato? Proprio lui che ha visto più mondo di tutti gli altri?

tumblr_o4qe08vcL81uoz0rqo10_500

La storyline di Kevin, Veronica e Svetlana si sta facendo più interessante, anche se non capisco perché non integrino il resto del cast nella faccenda. Mi risulta difficile pensare che Veronica non abbia parlato della cosa con Fiona, o che Kevin non se ne sia lamentato con Lip. Onestamente la cosa l’avevo vista arrivare e non, nel senso che sì mi era balenata l’idea ma l’avevo abbandonata nella scorsa puntata, pensando che le intenzioni degli autori fossero quelle di darci la nostra dose settimanale di risate con questi tre. E invece la cosa è più seria di quanto mi aspettassi. Vorrei conoscere meglio Svetlana, sapere la sua storia, cosa le piace, quali sono i suoi sogni e le sue paure. La vediamo sempre con la coda dell’occhio, sempre a fare da contorno a qualcosa di “più importante”. Mi piacerebbe vederla esplorata di più.

Manca solo un episodio alla fine della stagione, e settimana prossima tireremo le somme di questo intero anno. Riservo i miei giudizi finali per allora. Nel frattempo sclerate con me davanti a queste gif di Lip e Frances.

tumblr_o4qe08vcL81uoz0rqo1_400
tumblr_o4qe08vcL81uoz0rqo3_500

Non mi sento di scegliere nessun miglior o peggior personaggio questa settimana, non c’è stato nessuno che ha spiccato in nessuna delle due categorie.
Voto episodio: 8.5

Per essere sempre aggiornati sulla famiglia più disastrata d’America, vi invito a passare nella meravigliosa pagina Shameless US Italian Page

Alla prossima settimana!

Related posts

Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. 5×13 – Can’t touch this

WalkeRita

The Tomorrow People | Recensione 1×05 – All Tomorrow’s Parties

Criss

Revenge | Recensione 3×19 – Allegiance

Alice_in_seriesland

2 comments

Al
Al 1 aprile 2016 at 09:32

Ciao e complimenti per la recensione, come sempre!
Questo credo sia stato anche per me il primo episodio in cui non ho odiato Debbie, forse ho sempre pensato che non avesse preso mai seriamente questa gravidanza e invece mi dovrò ricredere.
Lip anche stavolta mi ha lasciato senza parole:prima davo la colpa alla sua relazione con Helene, poi a quanto pare nel fatto che veda nel professore un’altra figura paterna fallimentare… ma anche se fosse, non capisco perchè stia buttando tutto alle ortiche?! La realtà da cui proviene dovrebbe avergli insegnato a reagire alle delusioni e fatto capire che val pure la pena di fare qualche sacrificio per uscirne. Lo definirei semplicemente “allo sbando”… Poi però, e vedo che non sono l’unica, lo si vede in due scene con Frances e mi sciolgo come una candela!
Frank è un grande punto interrogativo. Ultimamente ne hanno fatto quasi una macchietta, quindi faccio fatica a credere che la minaccia verso Sean sia reale… però è anche vero che nessuno lo aveva mai sfidato così. A questo proposito, per quanto io ami Sean e sia convinta che abbia detto l’assoluta verità e che qualcuno dovrebbe fare qualcosa contro Frank (non fargliele passare tutte solo perchè si sa che lui è fatto così), forse non toccava a lui intervenire; dovrebbe essere qualcuno della famiglia a mettergli un freno, a fargli capire che ora che tutti stanno cercando una via d’uscita dalle loro vite incasinate i suoi comportamenti non sono più tollerabili.
Resta il fatto che Fiona è troppo felice e la cosa mi spaventa…

Reply
xsunsetbeauty
xsunsetbeauty 5 aprile 2016 at 22:47

ciao, grazie del commento e dei complimenti!
concordo su Debbie, la vedo davvero impegnata nella cosa e mi fa molto piacere, non avrei sopportato altrimenti!
e concordo anche su tutto il resto, da Lip a Frank. Su Sean non saprei, da un lato sono d’accordo ma dall’altro forse penso che ormai Sean sia parte integrante della famiglia, è l’unico uomo che sia rimasto per così tanto tempo e ormai le cose si stavano facendo serie.. non saprei!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.