Image default
Rubriche & Esclusive Serial Style

Serial Style | I nostri Look Awards agli Emmy 2012

Dopo una lunga pausa estiva, in cui i nostri carissimi attori e attrici si sono scatenati diventando i protagonisti di scandali, nuove serie tv, matrimoni segreti, prime di successo e look non altrettanto apprezzati, torna Serial Style, pronta a farvi recuperare quello che di significativo ci eravamo persi e quello che di interessante succederà dal punto di vista di stile, outfit e fashion. Iniziamo col botto con i nostri personalissimi Serial Style Award al Red Carpet degli Emmy 2012. Stavolta non vi presenterò solo la vincitrice, ma avremo le prime 3 classificate per ogni Award.
Ma prima… un passo indietro.

In realtà tutti attendevano i look degli Emmy per capire se davvero la profezia dei Maya si avvererà… Vi spiego subito, a suscitare dubbi e perplessità sulla fondatezza delle previsioni Maya ci ha pensato il red carpet degli ultimi VMA in cui si sono viste cose a dir poco incredibili: Rihanna con capelli ed abito sobri, Katy Perry con i capelli in nessuna delle tonalità dell’arcobaleno e con un abito degno di chiamarsi tale, Miley Cyrus con undercut e abito troppo rock e Taylor Swift con un completo pantaloni senza NESSUN cristallo o paillettes. Sembrava un mondo davvero al contrario, ma poi grazie alla solita tamarra di Nicki Minaj siamo tutti tornati tristemente alla realtà.

Pare che agli Emmy non ci sia stato alcun evento fashion portentoso e soprannaturale, quindi penso proprio che il mondo continuerà alla faccia dei Maya, e dunque… passiamo agli Awards.

Rising Star Award
Terzo posto alla bella Sarah Hyland in un abito semplice ma elegante Marchesa; secondo posto per Ariel Winter in Katharine Kidd, bell’abito con stampa floreale, ma troppi tacchi e troppo pesanti; primo posto per la piccola Kiernan Shipka con un abito Zac Posen con spille gioiello sulle spalle, sandali minimal e borsetta vezzosa alla mano (a 14 anni, povera!)

Missing Award
Terza classificata Lucy Liu, splendida, quasi spaziale nel suo abito argento Versace, ma….manca qualcosa; secondo posto per Ashley Judd: bello il colore dell’abito Carolina Herrera, ma l’effetto bomboniera del fiocco e l’acconciatura troppo bouffant le fanno perdere troppi punti; la più Missing di tutte è però Lena Dunham, infatti ha perso del tutto l’occasione di far funzionare un abito in pizzo Prada ad un grande evento.

Nude Award
Bronzo a Kate Mara col suo abito Badgley Mischka con minicoda e applicazioni floreali ton sur ton; argento a Amanda Peet, eterea nell’abito Cavin Klein, e oro per Emily VanCamp con un bellissimo abito lungo J. Mendel con gonna in chiffon e trasparenze sul corpetto, bello anche il dettaglio del bracciale-fiocco.

Structured Award
Gradino basso del podio per Julie Bowen e l’abito chartreuse Monique Lhuillier con dettaglio strutturato sulla gonna; secondo posto per Kaley Cuoco in un vestito Angel Sanchez con grandi onde sui fianchi…peccato per i capelli un po’…boh; primo posto per January Jones e il suo abito tridimensionale Zac Posen che mi hanno rubato il cuore: molto più rock del suo solito stile e con un trucco perfetto.

Roman Inspired Award
Bronzo pari merito a: Kat Dennings in J.Mendel e Hannah Simone in Emilio Pucci, abiti semplici, lineari e con pochissimi accessori; argento a Jena Malone, anche lei con una creazione J. Mendel con corpetto intricato e sandali con grande cavigliera in metallo. Oro alla divinità greca scesa dall’Olimpo e con aggiunta di rossetto Jessica Pare e il suo abito total white Jason Wu.

Volume Award
Terzo posto per Emilia Clarke in un abito Chanel bianco e viola con gonna a tre quarti; seconda classificata Julianna Margulies con uno squisito abito Giambattista Valli con stampa a fiori e
di ispirazione anni ‘50; podio per Ginnifer Goodwin, per il coraggio nella scelta del colore, per l’abito rise and fall Monique Luihillier in sè, per la sicurezza nel portarlo e per le bellissime cap- toe Louboutin.

Va va voom Award
Qui si premia il sex appeal! Terza classiifcata: Sofia Vergara e le sue curve strette in un sinuoso abito teal sbrilluccicoso Zuhair Murad… e complimenti per la posa! Secondo posto per Heidi Klum, lo spacco esaGGerato e la scollatura profondissima dell’abito azzurro Alexandre Vauthier e la fortuna di poter mettere un abito così a quasi 40 anni. Primo posto ad occhi chiusi per Christina “la bomba” Hendricks in un abito Christian Siriano che la avvolge, la stringe e fa sembrare tristissima una taglia 38.

Princess in blue Award
Degne dell’abito azzurro di Cenerentola al ballo: terzo posto per Hayden Panettiere, sorprendentemente raffinata in un abito oro e blu in stile sari Marchesa, secondo posto per Sarah Paulson in un ball gown Reem Acra blu con ricami nella stessa tonalità, elegantissima. Primo posto ex aequo, perché non so proprio scegliere, per Julianne Hough che sembra uscita dalle acque in un abito Georges Hobeika Couture che è un’opera d’arte e per Zooey Deschanel e il suo abito Reem Acra in tulle azzurro chiarissimo con corpetto e scollo a cuore…il sogno di ogni bambina.

Troppo seri questi Award? Colpa delle vacanze, ma tornerò, più cattiva e nonsense di prima! Se volete vedere il resto del red carpet, potete trovarlo qui.

Related posts

Telefiliadi 2015 | Categoria QUIZ Domanda 2

Prince

Telefiliadi 2015 | Categoria SCREEN Domanda 1

Prince

Le 5 scene preferite di The Lady and The Band

The Lady and the Band

3 comments

Jeda 27 Settembre 2012 at 10:00

Penso che questa sarà la rubrica che sequirò maggiormente *-*

Reply
Lunabi 27 Settembre 2012 at 12:31

io amo questa rubrica *___*

Reply
almostviola 27 Settembre 2012 at 12:41

Grazie Jeda, aspetto dunque i tuoi commenti e, se vorrai, anche i tuoi suggerimenti! 🙂

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv