Image default
Grey's Anatomy Rubriche & Esclusive The Vampire Diaries

Scene impossibili da dimenticare (TVD, GA e BH90210)

Buon giorno a tutti! Eccoci ritrovati con le mie sclerate, e se pensavate di esservi liberati di me, la risposta è no, è solo cambiato il giorno: per un paio di mesi ci “vedremo” di venerdì!!!

La scorsa settimana l’influenza ha avuto la meglio su di me e così, presa dall’ozio più assoluto (e bloccata a letto dalla febbre) mi sono messa a cercare un po’ su Youtube le mie scene telefilmiche preferite, sapete quando parte il trip dei video sulla propria ship e simili? Ecco io ho fatto tutto un pomeriggio a saltare da un video all’altro, fazzoletti alla mano causa lacrime che scendevano copiose (neanche il raffreddore mi ha ridotta così male) alternate a risate isteriche e urla di felicità… meno male che non ho vicini altrimenti mi davano per pazza! Ma, insomma, so che potete capirmi perché sarà sicuramente successo anche a voi: non una, non due ma milioni di volte, diciamocelo!

E allora, eccomi qua, come posso non condividere con voi quelle scene che ho guardato e riguardato così tante volte da far schizzare alle stelle il numero di visualizzazioni sul tubo (per la gioia dei proprietari delle pagine)??? Quelle scene per cui ho pianto tutte le mie lacrime (non pensavo davvero di averne così tante), per cui ho urlato un bel vaffa (mi autocensuro ma le imprecazioni non mancano mai) agli autori e quelle per cui ho saltato di gioia facendo la Hola sul divano di casa.

Cari miei, queste sono le scene che, nel bene e nel male, fanno parte di me!

Let’s go! (Attenzione spoiler per chi non è in pari con TVD e non ha visto la nona stagione di GA!)

Kelly Taylor è sempre stata una delle mie protagoniste femminili preferite: un pò perché faceva parte della prima serie che ho seguito con occhi diciamo da adolescente (se così si può dire) e un pò perché lei cresceva ed io crescevo con lei. C’è stato un momento in Beverly Hills 90210 in cui Kelly e Dylan si sono avvicinati ed io ero tipo “Meh… ni… e dai”, li trovavo carini insieme, sempre meglio Dylan con Kelly che con Brenda (non l’ho mai sopportata ma questo già lo sapete) e poi… poi è arrivato il loro momento: Brandon bacia Kelly ed io non ci credevo, erano stupendissimissimi!!!

Devo dire che Kelly la shippavo un po’ con tutti, anche con il pavimento, ma con Brandon aveva un legame speciale, il loro rapporto era speciale, era vero. Sarà che ne hanno passate di tutti i colori, sarà che tra incidenti, malintesi, nuove persone e chi più ne ha più ne metta, alla fine loro si ritrovano sempre, come se la frase “se ami qualcuno lascialo libero, se ritornerà sarà tuo per sempre” almeno per loro fosse davvero valida. Dico almeno perché a mio avviso non c’è menzogna più grande di questa, se ami qualcuno lotti per esso e se poi non va come vuoi, ti tiri insieme e vai avanti. Comunque, tornando a Kelly e Brandon, la vita li portava sempre e comunque sulla stessa strada… non cambiavano mai veramente perché alla fine poteva succedere il finimondo (e a loro è capitato davvero di tutto) eppure guarda caso loro erano lì esattamente dove dovevano essere l’uno per l’altra. Paradossale ma bellissimo. Irreale ma, ehi, che ve lo dico a fare, se due sono destinati sono destinati.

Ma c’è una scena che rappresenta, per me, il loro rapporto perché innanzitutto è il momento in cui Kelly sceglie Brandon ma, soprattutto, è una scena in cui tutto ruota attorno all’anello che, al tempo che fu, lui le aveva regalato come simbolo del loro fidanzamento. Questo anello li rappresenta appieno perché nonostante Kelly l’avesse perso (ovviamente io ero sotto ai tavoli del Peach Pit By Night a cercarlo con lei… povera me), ridato a Brandon e poi lui riportato all’orafo, ebbene quest’anello era lì ad aspettare ancora che Kelly lo ricomprasse per sé! Incredibile. O era un anello terribile e non piaceva a nessuno oppure era destino che fosse per loro. Ecco, come dicevo prima, il destino ha giocato a loro favore.


Kelly e Brandon sono Beverly Hills 90210, non c’è Dylan che tenga.

E’ il 2005 quando inizio Grey’s Anatomy e devo dirvelo: Meredith Grey è sempre stata un palo nel mmmhhh (censura), mille complicazioni, mai una gioia, niente. Lei e Derek ciao, non mi hanno mai presa come coppia, erano destinati e si vedeva, per questo forse non li ho mai davvero considerati. Izzy è sempre stata la mia protagonista preferita, fino a quando non è arrivata lei, Alexandra Caroline Grey, Lexie.

Siamo alla fine della terza stagione ed è stato amore a prima vista: solare, impacciata, divertente, un po’ (tanto) secchiona e sempre se stessa, come si può non adorarla?!? Certo all’inizio ho avuto il terrore di un triangolo Lexie-Derek-Meredith. Tra parentesi, secondo me la Plec per il triangolo Stefan-Elena-Damon si è liberamente ispirata alla scena nel bar in cui Lexie conosce Derek solo che ha usato due fratelli e non due sorelle. Vorrei ricordarti Pleccona che qui il triangolo non è durato neanche mezza puntata quasi e tu sei andata avanti 5 stagioni, 5!!! E ancora oggi non hai il coraggio di metterci un punto… se prendi spunto almeno fallo bene! E poi volevano farci credere che Lexie fosse innamorata di O’Malley anche se, nel frattempo portava avanti una relazione con Karev (ecco loro due insieme non mi dispiacevano anche se Karev era solo per Izzy secondo me).

Ecco la svolta: Mark Sloan si accorge di lei e BOOM! La mia coppia preferita è servita!

Devo dire che non se la sono mai passata benissimo, i loro tempi non hanno quasi mai coinciso purtroppo. Quando lei voleva qualcosa in più lui non era pronto, quando lui finalmente si decideva era lei a tirarsi indietro. Non è mai stato facile shippare per loro, la disfatta era sempre dietro l’angolo. Ma c’è una scena che non solo descrive benissimo Lexie e il suo modo di essere ma che anche mi mette i brividi per quanto queste due persone si amino e non abbiano mai cercato veramente di viversi.

GUARDA IL VIDEO QUI.

Lexie vede Mark di fuori e così, di getto, mentre parlano di tutt’altro si libera di un peso, lascia andare il freno a mano e via in discesa libera, le parole “I love You” escono così naturali come dovrebbero essere, come devono essere. E continua a ripeterle perché sono state imbrigliate dentro di lei per tanto, troppo tempo e la scena è davvero stupenda perché io sono lì con lei, sono lei e mi sto finalmente liberando di un sentimento troppo a lungo confinato. E’ una liberazione che sa di qualcosa che spicca il volo, una presa di coscienza che ti fa sentire più leggero, come quando si trattiene il fiato e quando lo si butta fuori il petto si svuota e si può ricominciare a respirare.

Sei parte di me. Sei come una malattia… è come se fossi contagiata da Mark Sloan

Perché è vero, quando ami qualcuno così intensamente, è parte di te, lasci che quell’amore ti nutra, ti dia da vivere, ti contagi, e se è un amore che non hai ti manca tutto e non puoi niente. E lui, quello che abbiamo conosciuto come il dottor “McSteamy” (Bollore) non può che sentirsi sollevato da quelle parole, sollevato perché anche per lui sono una liberazione, da un sentimento negato a se stesso, è così, semplicemente felice. E il suo viso, la sua espressione, parla per lui.
E poi quando speri che nel domani torni il sereno, quando credi che un lieto fine sia possibile ti ricordi con chi hai a che fare, Shonda non perdona, e soprattutto, Shonda non concede. E cosa potrebbe succedere di male? Tutto, niente. La fine.

GUARDA IL VIDEO QUI.

Lexie muore nell’incidente aereo che chiude l’ottava stagione. La scena della sua morte è una delle più strazianti per me, ed io nonostante questo la guardo e la riguardo ogni volta che ho un po’ di tempo. Perché? Non tanto perché Mark le dice che la ama, ehi questo è dolcissimo perché sappiamo tutti che è la verità, ma alla fine cosa cambia? Lei NON C’E’ PIU’. Chi ha tempo non aspetti tempo. Ecco cosa cambia, la vita è adesso non dopo e non domani. Ecco perché la guardo. Per ricordarmi questo. E allora direte voi, suvvia, lui l’ha raggiunta poco dopo, hanno condiviso la stessa sorte. Dai, non diciamo caxxate, io loro volevo vederli insieme almeno un pochino. E allora ciao Grey’s Anatomy, per me sei finito con la morte di Lexie e Mark. Perché la vita non è fatta solo di sfighe e cose negative.

E poi ci sono loro, Damon ed Elena. Il loro è stato un rapporto in crescendo, passerei le giornate a guardare i vari video dedicati al delena, LE GIORNATE ma io ho la mia selezione (che credo sarà uguale a quella di altre migliaia di persone) di scene da mettere e rimettere in loop continuo. La chimica tra di loro si vedeva già nella prima stagione, quelle brevi interazioni ti facevano sperare in un contatto, una parola in più, uno sguardo particolare. E poi arriva la dichiarazione di Damon, e la sua lacrima quando chiude gli occhi per farle dimenticare tutto… in quella lacrima c’è tutto Damon.

“I love you Elena… I don’t deserve you, but my brother does”

A questo punto ho giocato tutte le mie fiche su Damon ed Elena, sicura di puntare bene.

Devo dire che la strada è stata tutt’altro che in discesa, ma ci sono stati dei momenti che mi hanno fatta davvero emozionare ed è stato davvero tutto un crescendo. Damon è riuscito a scavare nella corazza che era il cuore di Elena e a farsi strada piano piano verso il suo centro.

Questa è la strada per raggiungere il cuore di un vampiro… farò qualsiasi cosa tu mi chieda di fare Elena, nessuno ti farà del male

https://www.youtube.com/watch?v=hlvOfKjSAbg

E poi eccolo, il primo bacio voluto da Elena, il momento che tutti hanno atteso per tre lunghissime stagioni, no dico, tre stagioni!!! E il tutto è così perfetto, le confidenze, la tensione, le mani che si toccano, gli occhi che si cercano e si vogliono… e il tutto esplode in un bacio che è pura e semplice unione. Meraviglioso. Perché non è solo che Elena non sa resistergli, c’è molto di più perché lei lo legge dentro, lo vede per quello che è, per quello che lui stesso cerca in tutti i modi di non mostrarsi. Ecco, amare significa vedere i pregi e i difetti, amare i primi e ancor più i secondi perché magari sono quelli che ti mandano fuori di testa ma alla fine sono quelli che rendono l’altra persona quella che è.

https://www.youtube.com/watch?v=vXbXNCKEYak

Ovviamente chi non ha odiato Jeremy Gilbert per aver interrotto questo momento di perfetta catarsi?!? Quando uno è inutile è inutile se poi rompe anche le balls allora è anche peggio.

La quinta stagione di The Vampire Diaries è stata parecchio incasinata, troppa carne al fuoco e spesso mah, non è che avesse proprio uno spessore degno di nota eppure, bisogna riconoscerlo, l’ultima puntata è stata davvero molto molto bella. E c’è una scena che mi ha fatto piangere tutte le mie lacrime perché, nonostante sapessi che sarebbe finita con la morte di Damon (e nonostante sapessi che di certo non sarebbe stata una morte definitiva, in TVD?!? Ma quando mai!), è stata una scena davvero ricca di pathos.

Eccoli, hanno affrontato la morte insieme, certi di ritrovarsi insieme poco dopo ma, il destino (meglio noto con il nome di Luke, odiato quasi più di Jeremy) non ha giocato a loro favore, e se Elena è tornata dall’Altro Lato, Damon non ha fatto in tempo e rimane con Bonnie ad affrontare il prossimo step. Non prima di aver detto addio ad Elena. Lei non lo vede, sa che c’è perché l’amica l’ha avvisata, ma non lo vede, non lo sente. Lei in quella cripta è sola. Eppure lui, di fronte a lei, le accarezza il viso e le fa la dichiarazione d’amore più bella di sempre e lei sembra percepirlo. Damon si conferma la persona che è, non si scusa per averle mentito, per averla lasciata, per aver mancato alla sua promessa perché hanno fatto quello che andava fatto, perché l’hanno affrontato insieme, ed è andata come è andata.

You are by far the greatest thing that ever happened to me in my 173 years on this earth. But I get to die knowing that I was loved not just by anyone. By you, Elena Gilbert. It is the epitome of a fulfilled life. It’s never gonna get any better than this. I peaked. I love you, Elena

Quello che importa a Damon è la certezza, alla fine, di aver avuto il massimo di quello che potesse mai desiderare, l’amore di Elena.

Please, come back to me

Perché uno cos’altro potrebbe dire? Cosa c’è da dire se non “Non lasciarmi”, “Torna da me, ti prego!

Al solo pensiero mi vengono le lacrime agli occhi, come sto messa!!!Meglio se mi ritiro nella mio status di vittima del rewatch!

Ok bella gente… non vi nascondo che avrei altre tipo 2-3-400.000 scene da rivivere con voi ma, ahimè! Non ho tutto il giorno oggi, quindi… mi aspetto di leggere le vostre scene preferite se vi va, nel frattempo, alla prossima!

Related posts

Guys & Dolls | Emily VanCamp

WalkeRita

Inside Line | Scoop su Grey’s Anatomy, This Is Us, The Resident, The Gifted e tanti altri!

FeFraise

Grey’s Anatomy | Ben vs. Bailey, la parola a Jason George

thisperfecttime

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.