Image default
Scandal Spoiler

Scandal | Tony Goldwyn parla dell’aborto e del futuro di Olivia e Fitz

image

[ATTENZIONE: Questo articolo contiene SPOILER di “Baby, It’s Cold Outside,” il midseason finale della Stagione 5 di Scandal.]

Nella sua quinta stagione Scandal ha dato ai suoi irriducibili Gladiators tutto quello di cui avevano bisogno: un divorzio presidenziale che ha aperto la strada a Fitz (Tony Goldwyn) e a Olivia (Kerry Washington), in modo che potessero finalmente rendere pubblica la loro relazione e stare insieme come coppia alla Casa Bianca. Ma il sogno potrebbe essere meglio della realtà, se teniamo conto di quello che abbiamo visto nel midseason finale.

Durante l’episodio, Olivia – già accettata come futura first lady – si sta stancando di essere lasciata fuori dal “big dogs” club e di dover preparare biscotti per la moglie del senatore, quando ormai è quasi diventata il braccio destro del presidente.

La frustrazione di Olivia per la sua posizione all’interno della Casa Bianca si è intensificata quando ha visto la Senatrice Mellie Grant (Bellamy Young) lavorare senza sosta per supportare il Planned Parenthood (l’ultimo episodio di Scandal ha lanciato un messaggio ben preciso). Olivia e Fitz non erano davvero pronti a stare insieme in una situazione così piena di stress e per aggiungere benzina al fuoco, Olivia era incinta e ha scelto di abortire – tutto all’insaputa di Fitz.

Queste sono le basi per quello che sarà il combattimento più epico che Scandal abbia mai visto tra la coppia. Olivia chiama Fitz “un presidente inefficace” e crede che la Casa Bianca sia una gabbia. Lei crede che il fatto che Fitz l’abbia fatta entrare alla Casa Bianca così in fretta (e senza chiedere) sia una sorta di punizione per aver rilasciato Rowan. Fitz invece crede che lei abbia rilasciato l’uomo che ha ucciso suo figlio in modo che così non avrebbe dovuto sposarlo. Fitz le dice che lei è più manipolatrice di Mellie. I due continuano a litigare. È brutale – e finisce con Olivia che dichiara coraggiosamente, “Non c’è nessun noi; niente di questo; nessun Vermont; nessun futuro. Non più.”

L’ormai ex coppia è d’accordo sul fatto di aver affrettato le cose e che nessuno dei due era pronto (“Ci abbiamo provato,” hanno detto). L’episodio finisce con Olivia con le valigie fatte, che esce dalla Casa Bianca e si prepara a celebrare Natale con un bicchiere di vino rosso sul suo nuovo divano nel suo appartamento, da sola.

THR ha chiesto a Tony Goldwyn di parlarci dell’episodio e di anticiparci cosa possiamo aspettarci quando il drama di Shonda Rhimes tornerà l’11 febbraio, dopo la pausa.

Come ha reagito il cast quando ha letto lo script dell’episodio?

Eravamo tutti scioccati, onestamente, da quanto si fossero spinti oltre gli autori. L’aborto è stato assurdo. Non è quello che mi aspettavo da Olivia e Fitz. Sono rimasto davvero colpito dal coraggio di questa scelta; Shonda non smette mai di meravigliarmi con la sua ferocia. Ma emotivamente, siamo rimasti tutti in silenzio appena l’abbiamo letto; pensando, “Cosa diavolo è successo?!”

Avete fatto delle domande a Shonda dopo aver letto lo script?

Io no; ho semplicemente dovuto assorbire il tutto e rifletterci. Era piuttosto chiaro. Credo che quella scena finale con me e Kerry, anche se è stata terribile, sia stata scritta egregiamente. Era chiara e molto equilibrata. A volte è più difficile, visto che lo show è spesso raccontato dal punto di vista di Olivia, quindi devo chiedere a Shonda dei chiarimenti per quanto riguarda quello che lei si aspetta da Fitz. Ma quella scena ha entrambi i punti di vista ben evidenti, e questo è uno dei motivi per cui è così triste. E ovviamente lei sta nascondendo questo terribile segreto che Fitz non immagina assolutamente.

Questo episodio è stato molto importante e preciso per il Planned Parenthood, e non si tratta della prima volta che una serie di Shonda Rhimes – o Scandal stesso – parla di aborto. Credi che sia ancora un tabù quello di parlare di aborto in televisione? Perché molti show non lo fanno?

La risposta è SI, in maiuscolo. Si tratta di un argomento che divide la nostra società e purtroppo è diventato un vero problema politico. Le persone hanno punti di vista forti e legittimi da entrambe le parti su questo argomento. Ma credo che sia importante parlarne. A volte Shonda parla di problemi politici, perché sono vere espressioni del dilemma umano che viviamo tutti i giorni. Lei è così, “Hey gente, lo inserisco in un programma televisivo, perché è quello che succede nelle nostre vite.” Shonda non vuole essere polemica; lei non vuole mandare messaggi. Lei è politicamente progressista, ma ne parla perché è importante parlarne. Per questo è una drammaturga.

Quanto ancora verrà esplorato il Planned Parenthood in Scandal? La storia dell’aborto andrà avanti?

Non posso dirtelo. A) Non lo so, e B) Anche se lo sapessi, non potrei dirtelo comunque.

Come credi che si sentirebbe Fitz, che ha perso recentemente il figlio, riguardo l’aborto di Olivia?

Credo che sarebbe, dopo la morte del figlio, la notizia che lo distruggerebbe di più in assoluto, e francamente non so come potrebbe riprendersi da una cosa del genere. Posso solo presumere che lo farebbe per il suo irrazionale amore per Olivia. Il fatto è che il sogno di Fitz è quello di avere un figlio con Olivia – come ha detto in Vermont. Ma il sogno andato in fumo è solo una parte, e la seconda parte è la colossale bugia e il tradimento di Olivia, che non gli ha detto niente a riguardo. Alla fine, è il suo corpo ed è suo diritto, ma è anche figlio di Fitz. E noi non sappiamo cosa ne pensi in merito Fitz. Lui è un Repubblicano, ma non abbiamo mai chiesto il suo parere a riguardo nello show. Lui è molto progressista sotto molti aspetti e secondo me Fitz avrebbe un’opinione decisamente progressiva anche su questo, anche solo per dire che non sarebbe una decisione che spetta al governo. Credo che tutto ci porti a credere che Fitz sia pro-life…Ma la cosa principale è che non si tratta di qualcosa di politico, ma si tratta di un impatto emotivo.

Questa rottura tra Olivia e Fitz, è qualcosa che possono risolvere? C’è speranza per loro in futuro oppure possono solo lavorare insieme fino a quando finirà la sua carica di presidente?

Credo che ci sia speranza. Credo che Fitz ed Olivia si amino davvero. Potrei essere l’unico a pensarlo ormai, non saprei [Ride]. Ma credo di si, e penso che quando due persone si amano come fanno loro due, credo che possano rivedere qualsiasi decisione. Non pensavo che Fitz potesse necessariamente riprendersi dalla rivelazione che Olivia era stata colei che aveva salvato suo padre, eppure Fitz l’ha fatto, anche se in un modo anormale, mettendola alla Casa Bianca. Lui stava cercando di fare la cosa giusta e di prendere in mano la situazione. Non posso immagine come Fitz reagirà quando scoprirà dell’aborto. Ma i suoi sentimenti per Olivia vanno contro la logica. Se Fitz fosse furbo, lui starebbe il più lontano possibile da lei; dovrebbe iniziare una nuova relazione perché, veramente, quanto potrebbero abusarne due persone? Quanta sofferenza e dolore? Ma comunque non credo che abbiano una reale scelta su questo.

Ci sarà un salto temporale quando la seconda parte della stagione ritornerà?

Non posso dirlo.

Questa rottura come cambierà Fitz?

Farli lasciare è una scelta davvero interessante. Fitz sarà terribilmente solo. Non solo lui non ha una partner, ma lui è completamente solo. Lui ha perso la sua famiglia; anche se visita i suoi figli, lui e Mellie sono praticamente due estranei. La sua connessione con Cyrus (Jeff Perry), nonostante abbiano cercato di sistemare le cose, quella fiducia che avevano è fondamentalmente compromessa. Abby e Fitz non si conoscono molto. Lui sarà davvero solo. Ma questo potrebbe essere un bene per Fitz. Lui ha sempre avuto una forte polarità nella sua vita. C’è sempre stata Mellie – e/o Olivia – come fosse lo yang del suo yin. Quindi potrebbe fargli bene ora. Il suo è un lavoro davvero difficile ed essere nella sua posizione è un lavoro solitario. E le pressioni sono intense e non avere nessuno con cui puoi confidarti, qualcuno di cui ti puoi fidare ciecamente e che ti capisce, è davvero difficile. Fitz potrebbe maturare con questa esperienza; non ho idea di quello che ha in mente Shonda.

Olivia e Fitz come affronteranno le conseguenze della loro separazione? Lei sembra felice – o con un certo senso di libertà – con un bicchiere di vino, il suo nuovo divano e un albero di Natale, mentre Fitz è rimasto con il cuore spezzato.

È vero. Credo che Olivia stia mentendo a sé stessa. C’è questa cosa, che quando scappi da un obbligo o da un impegno, all’inizio c’è questo senso di libertà, ‘Posso fare quello che voglio!’. Fitz potrebbe essere stato rimpiazzato da un divano [Ride], ma il divano è un oggetto inanimato – è un bel divano e non farà nessuna domanda o richiesta ad Olivia. Ma ci sarà un tremendo contraccolpo – non lo dico riguardo la storia di per sé, ma per la vita in generale – quando Olivia si guarderà allo specchio e realizzerà che ha spinto via tutti quelli che le erano vicini e soprattutto l’uomo che ama. Qualsiasi cosa Fitz abbia fatto di sbagliato, qualsiasi errore Fitz abbia commesso, avrebbero potuto sopravvivere come coppia. Shonda parla della Casa Bianca come di una prigione e di una gabbia e di quanto orribile sia. Davvero?! Dai, è dura; ci sono molti occhi puntati su di loro, ma di cosa diavolo ha paura Olivia?! Non lo capisco. Posso capirlo come spettatore, ma se fossi il suo strizzacervelli, avrei molto da dire a riguardo. [Ride].

Per quanto riguarda la loro separazione, quanto credi sia colpa dello stress della gravidanza di Olivia e del fatto che si senta messa nell’angolo?

Direi il 90%. Fitz si è spinto troppo oltre quando l’ha fatta spostare nella Casa Bianca prematuramente. Ma dammi tregua! Pensa a quello che lui le ha perdonato e quanto abbia lasciato stare, se pensiamo al fatto che si sia tirata indietro da questo ipotetico matrimonio che avrebbero dovuto avere, stringendo un accordo con l’uomo che ha ucciso suo figlio, con il padre che l’ha sempre tormentata per tutta la sua vita. Pensa al fatto che Fitz fosse in grado di lasciar perdere tutto questo per lei. Quindi si, lui ha affrettato le cose inappropriatamente, trasferendola alla Casa Bianca quando in realtà avevano semplicemente bisogno di tempo. Fitz ha ovviamente colpa in questo, ma credo che la paura di Olivia abbia una parte fondamentale in questa scelta. Cosa sarebbe successo se Olivia avesse detto a Fitz di essere incinta? La sua faccia si sarebbe illuminata, avrebbe sorriso e sarebbe stata la sua più grande gioia, l’avrebbe abbracciata e le avrebbe detto, “Oddio, inizieremo una nuova vita insieme, non è fantastico?!” Lei non ha voluto avere questa conversazione, perché per lei si tratta di terrore e di una palla al piede. Mi sembra come se lei si fosse dissociata. Per me, quello che è stato così disturbante riguardo la scena dell’aborto è che fosse così noioso, ordinario. Lei è andata alla clinica e l’ha fatto senza nessuna emozione. Boom. È come se lei fosse disconessa da questa cosa. È semplicemente accaduto.

Fitz ricomincerà ad uscire con qualcuna? Potrebbe esserci l’opportunità per il ritorno di Mellie?

Non posso dirlo.

Scandal ritorna giovedì 11 febbraio 2016 su ABC.

Fonte

Related posts

The Vampire Diaries | Foto: ‘Bamon’ si coalizza, Caroline soffre

Vincenzo

Spoiler Room | Scoop su Game of Thrones, OUAT, Good Wife e molti altri

Vincenzo

Agents of SHIELD | Presto nella serie un altro personaggio Marvel

Lily

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv