Image default
Recensioni Scandal

Scandal | Recensione 4×07 – Baby Made a Mess

It’s all about Olivia Pope. Helen of Troy.

Come dice Rosen tutti prima o poi vengono Popizzati, Poped. Scandal questa settimana ci offre un episodio piuttosto entusiasmante, un episodio che rappresenta un punto di svolta.

Il cuore della puntata è, comunque, stato Olivia e il suo colloquio con Tom; senz’altro il miglior momento. Una delle cose più straordinarie di Scandal è che il livello di recitazione è altissimo ed ogni battuta sembra autentica. Tom, un personaggio che finora aveva comunicato solo a monosillabi, fa un monologo pressoché inquietante; rivelandoci che ha segretamente ammirato Olivia sia nella sua bellezza sia nel suo potere. Sicuramente non potevamo aspettarci un profilo psicologico più sano da una persona – un automa – che ha ucciso un sedicenne a sangue freddo e che è sempre stato il burattino di Commando. Non potevamo nemmeno aspettarci che avesse un’umanità tale da spingerlo a dire la verità e questo Olivia l’ha capito. Olivia ha capito che se voleva farsi capire da uno dei più fidati soldati di suo padre, avrebbe dovuto parlare “commandese” e così ha fatto. Olivia ha ingannato sia il pubblico (brava Shonda!) che Tom facendolo pugnalare in prigione; una mossa a dir poco degna di Commando e un twist spettacolare sul finale di puntata. Tom, come un topo, è caduto in trappola confessando la verità sul figlio del presidente e contribuendo al rilascio di Jake. La mossa di Olivia è stata certamente cruda, ma necessaria per arrivare alla verità, per salvare un uomo innocente. Ho sperato sin dall’inizio che fosse Olivia a smascherare suo padre e perciò la protagonista è stata più che all’altezza delle mie aspettative, ma da un lato speravo che anche Fitz contribuisse al rilascio di Jake e invece, ancora una volta, non ha fatto niente. Sicuramente ha fatto un passo avanti facendo sapere ad Olivia che Jake stava bene, ma per me non è abbastanza. Ogni volta mi aspetto di più da questo personaggio, da questo presidente ed ogni volta rimango puntualmente delusa. Credo (spero più che altro) comunque che abbia la possibilità di riscattarsi data la nascita della nuova triade di cui fa parte: OLAKITZ VS COMMANDO.

Altro elemento importantissimo della puntata è stata Abby. Alla Casa Bianca è arrivato l’aspirante senatore della Virginia; niente di meno che l’ex marito di Abby, l’uomo che l’ha distrutta, umiliata, fatta soffrire in tutti i modi possibili; l’uomo da cui Olivia l’ha salvata. Ed è stata proprio Olivia a correre nuovamente in aiuto dell’amica, una donna talmente spaventata da nascondersi sotto la scrivania tremante. Il momento fra le due è stato bellissimo: le parole a cuore aperto di Abby e gli occhi lucidi di Olivia hanno dimostrato quanto l’una abbia bisogno dell’altra. Quell’ over a cliff, quella promessa fattasi non credo sia mai stata più vera che in questa stagione; che in questi episodi.

10636097_899650140045459_6283045743181322407_n

Il vero salvatore di Abby è, però, stato Leo Bergen che ha sorprendentemente dimostrato di avere un cuore. Spesso pensiamo che i personaggi come lui siano stereotipati, piatti con niente da offrire se non qualcosa di sorprendentemente negativo. Leo invece si è autodistrutto facendo un favore ad Abby e rubandole un bacio.. OK lo devo ammettere: li shippo già!

Mellie ha avuto una piccola parte in tutto ciò, ma è comunque stata importante: la First Lady, per tutti questi anni, ha tenuto in piedi la famiglia, Fitz e si è occupata di quello che il mondo pensava del marito. Ha soffocato la sua carriera per lui e non si può certo biasimarla per aver voluto dire qualcosa di importante; Fitz non può certo biasimarla.

Cyrus si è adagiato nel suo falso nido d’amore per tutta la puntata, ma, alla fine, ha capito di essere stato imbrogliato. Sono curiosa di vedere quale sarà la sua prossima mossa: SATANA WILL COME BACK.

I momenti fra Huck e il figlio sono stati davvero molto belli. La sofferenza di Huck – l’interpretazione di Guillermo- è stata commovente e il figlio si è dimostrato all’altezza del padre, spero che ci sia davvero un’opportunità di esplorare questo rapporto.

L’intrusione di Olivia nella campana di Susan Ross è stata divertente e formidabile!

KATIE LOWES, KERRY WASHINGTON

E che dire dell’Olitz phone sex?! Olivia cerca di resistere, ma ogni volta ci ricade; non c’è niente da fare.

tumblr_neoeg4z6Qk1sqqq6go1_500

Olivia è stata spiata per mesi – e ora ne è al corrente- ma da chi?! E soprattutto lo dirà ai suoi uomini?!
Puntata avvincente, ben strutturata. Voto: 8 e mezzo.

Cari lettori, da quest’anno vi invito a cliccare “mi piace” su questa meravigliosa pagina Shonda Rhimes Italia dedicata al mondo di Shonda! Qui ogni settimana potrete trovare immagini, video e notizie riguardanti non solo Scandal, ma anche Grey’s Anatomty e il nuovissimo How to Get Away with Murder!

Vi lascio con il promo della 4×08!

Related posts

Awkward | Recensione 3×12 – “And then what happened..”

chasseur

Shameless | Recensione 6×08 – Be A Good Boy, Come For Grandma

xsunsetbeauty

Heroes Reborn | Recensione 1×06 – Game Over

Aniel

1 comment

Criss
Criss 9 Novembre 2014 at 13:27

Puntata meravigliosa, Scandal con questa stagione mi sta sorprendendo sempre più. Devo ammettere che anche le stagioni precedenti mi sono piaciute, ma con questa credo che ci siamo davvero.
Olivia ha subito una trasformazione, si è evoluta e, in un certo senso, ha capito che in questo mondo bisogna qualche volta sporcarsi le mani per ottenere ciò che si vuole. Mi ha sconvolto sapere che c’era lei dietro il tentato omicidio di Tom, ma al tempo stesso mi ha lasciato con un mezzo sorriso soddisfatto. Il caro Commando deve ancora capire di che pasta è fatta la figlia.
Fitz mi delude sempre di più. Aveva anche promesso a sua moglie di tenersi a distanza da Olivia, certo era pur sempre un uomo ferito a parlare, ma come dovrebbe sentirsi tua moglie? Cavolo, credo che Fitz non le porti alcun rispetto e mi dispiace molto per Mellie.
Comunque se c’è qualcosa che adoro di questo telefilm sono i dialoghi, sempre studiati e calcolati, quei monologhi che durano minuti e ti lasciano con il respiro mozzato per via dell’intensità che usano gli attori. Quindi tanto di cappello agli autori, questo è un tocco davvero prezioso.
E concordo con te, anche io shippo già Abby e Leo! (Anche perché credo che con David non ci sia poi così tanta speranza) E sono felice che quel pallone gonfiano abbia alzato le tende. Fantastico il video per la campagna elettorale tirato su da Olivia, quella donna è un genio!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv