Image default
News

Roseanne | Tutte le reazioni alla cancellazione dello show a causa di quel tweet razzista

ABC ha messo quasi fine all’incubo che ha colpito Roseanne, cancellando lo show in seguito al post razzista pubblicato da Roseanne Barr su Twitter.

Con una dichiarazione, Channing Dungey, presidente di ABC, ha detto, “La dichiarazione di Roseanne su Twitter è aberrante, ripugnante e incoerente con i nostri valori, quindi abbiamo deciso di cancellare il suo show.

Per chi ancora non lo sapesse, Roseanne Barr, creatrice, produttrice e protagonista di Roseanne – commedia che è stata riportata in vita quest’anno dopo 20 anni – ha pubblicato un post su Twitter che ha letteralmente e giustamente fatto scandalo. In questo post, la Barr ha descritto l’ex consigliera del Presidente Barack Obama, Valerie Jarrett (donna afro-americana nata in Iran), come la combinazione di una fratellanza mussulmana e il Pianeta delle Scimmie, sostanzialmente paragonandola ad una scimmia.

Ma come hanno reagito gli altri protagonisti dell’ormai ex serie? Emma Kenney, la quale interpretava Harris Conner-Healy nel revival, supporta ABC per aver cancellato la sitcom in seguito alle dichiarazioni della Barr.

Con una serie di tweet postati martedì pomeriggio – dopo la dichiarazione della cancellazione da parte del boss di ABC, Channing Dungey, – Kenney ha rivelato che lei avrebbe lasciato comunque la serie, a prescindere dalla decisione della rete.

In un tweet ha scritto: “Quando ho chiamato il mio manager per comunicargli la mia volontà di lasciare Roseanne, mi è stato detto che era stato cancellato. Mi sento così positiva e potente grazie a Wanda Sykes, Channing Dungey e tutti coloro di ABC che hanno lottato per i principi morali e l’abuso di potere. I bulli non vincono MAI.”

Un’ora prima, Kenney si era schierata apertamente contro la sua ex co-star e i suoi commenti razzisti: “Sono ferita, imbarazzata e delusa. I commenti razzisti e sgradevoli di Roseanne sono imperdonabili.”

Kenney non è l’unico membro del cast di Roseanne ad aver usato parole dure contro la Barr. Sara Gilbert, attrice e produttrice esecutiva dello show, ha descritto il tweet con la parola “ripugnante”, mentre la produttrice, Wanda Sykes, ha scelto subito di lasciare lo show – prima ancora che ABC decidesse di cancellarlo.

Ma questa storia non ha toccato solamente le persone direttamente coinvolte, ma tutto il mondo della televisione, avendo effetto su tutta Hollywood – con tante celebrità che supportano la decisione della rete.

La mega-produttrice, Shonda Rhimes, creatrice di Grey’s Anatomy e Scandal per ABC, ha detto che la Barr “ha ottenuto quello che meritava”, ma ha anche sottolineato il fatto che “persone talentuose e innocenti” stanno perdendo il lavoro per colpa della sue parole.

La parte terribile di tutto questo è che tante persone talentuose e innocenti, che hanno lavorato per questo show, ne soffriranno. #notjustice,” ha scritto la produttrice.

Ma onestamente lei ha ottenuto quello che si meritava. Come dico sempre a mia figlia di 4 anni, si fa una scelta con le proprie azioni. Roseanne ha fatto una scelta. Una scelta razzista. ABC ha fatto una scelta. Una scelta umana,” ha continuato la Rhimes.

Anche l’attrice pluripremiata Viola Davis, la quale è protagonista di How to Get Away With Murder su ABC, ha ringraziato il presidente della rete, Channing Dungey, per aver preso la decisione giusta. Insieme a lei, ha alzato la voce anche Bellamy Young, star di Scandal di ABC.

Tra gli altri, anche la showrunner attuale di Grey’s Anatomy, Krista Vernoff, non si è tirata indietro: “Non sono mai stata orgogliosa come ora di lavorare per ABC. GRAZIE Channing Dungey per essere la mia piccola fetta di speranza nel nostro paese al giorno d’oggi.”

La creatrice di black-ish, Kenya Barris, ha reagito su Twitter semplicemente scrivendo “Bye-bye!!!”.

La star di One Day at a Time, Rita Moreno, non si è trattenuta, scrivendo: “Roseanne, mi spezzi il cuore. È strano che tu, come comica, abbia dimentico il significato di una “battuta” e di un commento personale. La tua cattiveria è sconcertante e ti porterà ad avere una vita triste, solitaria e patetica.”

Anche Zach Braff – il cui show Alex, Inc. è stato cancellato recentemente da ABC – ha detto la sua: “Quando il tuo show viene cancellato, ma tu non sei razzista.”

Ma in tutto questo, Roseanne Barr non ha finito, ma ha altro da dire. Quasi 11 ore dopo che ABC ha cancellato Roseanne, l’attrice ha riattivato il suo account su Twitter dove ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

Non siate dispiaciuti per me!! Vorrei scusarmi con le centinaia di persone, i meravigliosi autori (tutti liberali) e i talentuosi attori che hanno perso il loro lavoro nel mio show a causa del mio stupido tweet.

Twitter

Immediatamente dopo aver rilasciato la dichiarazione, la Barr ha re-twittato una serie di post in cui suggeriva che la decisione di ABC di chiudere Roseanne a causa del suo tweet razzista sia stata ipocrita. Inoltre lei ha messo “mi piace” a un tweet di un fan che ha descritto Sara Gilbert, che interpreta la figlia di Roseanne nello show, “traditrice” per non essere andata in sua difesa.

Quindi per riassumere: ABC ha annunciato nel primo pomeriggio di aver cancellato la serie, già rinnovata per un’undicesima stagione, dopo che la Barr ha twittato una “battuta” razzista nei confronti dell’ex consigliera di Obama, Valerie Jarrett. Annunciando la cancellazione, Channing Dungey, presidente di ABC, ha descritto il commento della Barr come “osceno, ripugnante e inconsistente con i nostri valori”. Sara Gilbert, nel frattempo, ha detto di essere “delusa” dalle azioni della Barr, mentre Bruce Helford, lo showrunner della serie, ha detto di essere “inorridito e rattristato” dalle parole dell’attrice.

Barr in seguito è stata lasciata anche dalla sua agenzia ICM Partners, mentre TV Land, Paramount Network, CMT e Hulu hanno annunciato che le repliche di Roseanne sarebbero state sospese.

UPDATE: Roseanne Barr ha rilasciato una seconda dichiarazione più lunga e più risentita:

Mi dispiace profondamente per i mie commenti su Twitter di ieri sera. E soprattutto voglio scusarmi con Valerie Jarrett, come anche con ABC, il cast e la crew dello show Roseanne. Mi dispiace aver fatto una battuta sconsiderata che non riflette i miei valori – amo tutte le persone e sono davvero dispiaciuta. Oggi le mie parole hanno portato centinaia di lavoratori a perdere il loro lavoro. Voglio anche scusarmi col cuore con il pubblico che ha seguito il mio lavoro per decadi. Mi scuso dal profondo del cuore e spero che possiate riuscire a perdonarmi.”

 

Fonte, Fonte, Fonte

 

Related posts

Game of Thrones | Solo 13 episodi rimasti dopo la sesta stagione?

Meta

UnREAL | Può un “sausage party” salvare Everlasting?

Vincenzo

The Last Ship | Il trailer e la data della premiere della terza stagione

thisperfecttime

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.