Image default
Recensioni Riverdale

Riverdale 4×01 – Addio a Luke Perry

La quarta stagione di “Riverdale” ha avuto un inizio dolce-amaro, con l’addio a Luke Perry e al suo Fred Andrews.

La morte di Luke Perry è arrivata come un fulmine a ciel sereno ed ho trovato più che giusto, anzi doveroso, che “Riverdale” si prendesse una pausa per dare una chiusura dignitosa al personaggio di Fred Andrews. A posteriori è stato quindi, a mio avviso, molto corretto lasciare in sospeso la sua storyline nella terza stagione, con un vago off screen, e affrontare questa perdita con calma e coscienza.

Questa 4×01 dal titolo “In Memoriam” era stata annunciata da tempo, per cui tutti sapevamo esattamente cosa aspettarci da questo episodio tributo: tante, tantissime lacrime.

Riverdale_4x01_Addio_Luke_Perry_1

La cosa che, però, più mi ha emozionato è stato vedere la palese commozione di tutto il cast. In questo caso credo che ben poco sia stato recitato e che tutti invece, attraverso i loro personaggi, abbiano espresso il sincero dolore per la perdita di un collega e di un amico. E da spettatrice questo ha influito davvero molto, svincolando anche la mia visione dall’addio ad un semplice personaggio, per  ricordare, invece, quello che è stato uno dei protagonisti della mia storia seriale e, senza dubbio, uno degli idoli della mia adolescenza.

A questo proposito, ho apprezzato tantissimo la piccola apparizione di Shannen Doherty. Un ricordo gentile e delicato, per nulla invadente, ma che a noi fan di “Beverly Hills 90210” ha toccato un po’ il cuore.

Solo per un attimo ho temuto che “Riverdale” non riuscisse a trattenersi e buttasse tutto alle ortiche anche in questa occasione, pensando che volessero usare la morte di Fred per riportare Archie sulla strada del vendicatore solitario. Fortunatamente mi sbagliavo e credo che nulla di quello che abbiamo visto in questa puntata possa essere in qualche modo collegato ad una trama futura.

Riverdale” ha scelto di fermarsi, di prendersi una doverosa pausa per commemorare uno dei suoi protagonisti e dire addio come si  deve a Luke Perry. 

Non c’è altro da aggiungere per questa recensione atipica, se non dare anche il mio addio personale a Luke Perry. Il Dylan McKay della mia adolescenza, la prima volta in cui il bad guy si copriva di un fascino nuovo che avrebbe segnato una lunga serie di cotte telefilmiche. Il Fred Andrews di questa nuova maturità, dove  i teen drama rimangono uno dei miei guilty pleasures preferiti, anche per la piacevole sorpresa di ritrovare, a  volte, dei visi famigliari e apprezzare qualche ruga in più sul loro volto.

Semplicemente, addio Luke Perry.

Riverdale_4x01_Addio_Luke_Perry_2

Related posts

Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. 5×03 – Lo spazio tra le stelle

WalkeRita

New Girl | Recensione 1×19 – Secrets

Shantiny

Orange is the New Black | Recensione 2×05 – Low Self Esteem City

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv