Rewatch e recuperi estivi che devi fare #3

Il caldo comincia a farsi sentire prepotentemente, il mare richiama a gran voce e la mente si disconnette a minuti alterni. Serve con urgenza un rimedio e questa rubrica intende offrirvelo.

Titolo: The Bold Type
Genere: Dramedy (Drama & Comedy)
Stagioni: 2
Stato: In corso

Trama: Jane, Sutton e Kat intrecciano e riuniscono nella loro amicizia le rispettive vite private, il lavoro condiviso al magazine glamour “Scarlet”, le speranze e i sogni per il loro futuro, mentre l’eterna e cosmopolita New York fa da sfondo vivo e intenso alle quotidiane avventure delle tre protagoniste. Guidate dal modello rappresentato dall’editor in chief della rivista, Jacqueline Carlyle (personaggio ispirato all’editor in chief di Cosmopolitan Joanna Coles), tre giovani donne affrontano la realtà professionale editoriale in un inedito e luminoso ambiente di supporto e sostegno reciproco, mentre cercano di capire insieme le persone che sono e che vogliono diventare.

Perché recuperarlo: perché The Bold Type è la serie che non ti aspetti ma quella di cui avrai sempre bisogno. Dalle atmosfere frizzanti ed estive, The Bold Type arriva senza pretese, in punta di piedi, con il solo intento di riempire magari un pomeriggio di sole, ordinario, sereno, ed è esattamente tra quelle sfumature che questa serie si inserisce, con leggerezza, con modestia, e con quelle stesse caratteristiche ti mostra il lato migliore della vita e dell’umanità.

The Bold Type è la prima serie dopo tanto tempo che non ha “paura” di ispirare positività, di parlare liberamente e con naturalezza di ogni tematica sociale, di emozionare, divertire e commuovere nello stesso episodio, e più di tutto non ha paura di mostrarti la vita e il modo migliore per viverla. The Bold Type osa: osa spingersi lì dove altre serie tv si sono fermate, osa rendere un’amicizia pura e incondizionata protagonista assoluta della storia, osa mostrare una donna in un ruolo di comando senza renderla cinica o tirannica ma costante fonte d’ispirazione, osa denunciare la negatività contrastandola con quotidianità e umana luminosità. Questa serie va recuperata perché ogni singolo episodio racchiude un microcosmo completo di tutto ciò che potreste mai desiderare, perché ti sorprende per quanto sia facile imparare dalle sue lezioni, perché è innovativa nella sua realtà editoriale e classica nel suo sfondo metropolitano, perché le soundtrack ti accompagnano ad ogni passo. The Bold Type è la serie che non vedi arrivare, che sottovaluti e che infine ti cambia la giornata. Che cosa state aspettando allora?

 




Continua a seguire Telefilm Addicted su Facebook e Telefilm Addicted su Twitter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime news e iniziative.

WalkeRita
Giovane 23enne sulla carta d’identità ma con un passato tormentato e vissuto più di quanto voi possiate immaginare. Tutto è cominciato frequentando il liceo di Beverly Hills 90210 ma la vera epifania è avvenuta quando ha scoperto di avere poteri magici da dividere con tre sorelle in una splendida casa vittoriana. Ciò che segue è storia: ha cominciato a combattere i vampiri con una biondina esplosiva mentre nel tempo libero frequentava assiduamente gli alieni del New Mexico. Tra innumerevoli viaggi e incontri variegati, ha trovato la sua vera essenza solo in tre posti: una piccola cittadina del North Carolina, un negozio di elettronica intriso di Nerd e una missione ad alto rischio e tasso adrenalinico al fianco di un’agente Cia doppiogiochista, nome in codice: Fenice. Non ha mai smesso di visitare mondi e tempi diversi e quando credeva di non potersi più innamorare come era successo in un glorioso passato, è stata folgorata da uno scrittore e dalla sua musa, da un’angelica vendicatrice (che è QUASI certa di aver incontrato in una vita precedente) e da una Salvatrice e la sua famiglia. Tutto questo le ha ridato carica ed energia e l'ha fatta sentire inarrestabile: si è persa in uno strano Magazzino del South Dakota, ha ammirato un’affascinante scienziata appassionata di ossa, ha fatto persino una visita indimenticabile in un ospedale di Seattle ma quando ha notato che i dottori morivano più dei pazienti, ha deciso di andarsene, in cerca di nuove avventure. Ha trovato così i suoi alter ego: una geniale hacker conosciuta come Watchtower e una sorprendente artista di Broadway. Infine quest’estate si è iscritta ad una società segreta chiamata Divisione, ha viaggiato con mezzi alternativi come una cabina della polizia e si è resa conto di essere una piccola graziosa bugiarda. Può sembrarlo, ma non è pazza, è invece Folle per le serie tv, con il sogno impossibile di essere nata negli USA e con l’abitudine di sfogare questa passione scrivendo!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.