Rewatch e recuperi estivi che devi fare #11

Carissimi addicted, eccoci tornati al consueto appuntamento con i nostri consigli per i recuperoni estivi, quantomai appropriati visto che stiamo per inoltrarci nell’afoso mese di agosto.
Quest’oggi è il turno di una serie a suo modo atipica, che ha segnato in maniera indelebile e profonda il panorama telefilmico mondiale.

Titolo: “Sons of Anarchy”

Genere: Drama

Stagioni: 7

Stato: Conclusa

Trama: La storia ruota attorno alla figura di Jax Teller e alla banda di motociclisti SAMCRO, di cui all’inizio della storia è il vicepresidente. Nel corso delle stagioni Jax si troverà ad affrontare gli innumerevoli problemi legati alla gestione del club e tenterà di confrontarsi con la difficile eredità lasciatagli dal padre, John Teller.

Perché recuperarlo: Per sette lunghi anni le avventure di Jax e co. hanno alzato l’asticella mantenendo altissimo il loro standard qualitativo e posso sinceramente affermare che nessuna delle stagioni è, almeno a mio modestissimo parere, superflua o noiosa.
Se mi chiedessero di descrivere questa serie con un solo aggettivo, non avrei dubbi su quale scegliere: epica. Le lunghe corse verso l’orizzonte su strade deserte, gli scontri feroci, le lotte intestine e, sopra tutto e tutti, la certezza costante di un senso di fratellanza assoluto e inattaccabile.
“Sons of Anarchy” è più di un normale telefilm, è una storia impagabile di guerra e di lealtà a cui si finisce, volenti o nolenti, per donare l’anima.

(Qualora aveste bisogno di un altro motivo, vi ricordo che a settembre partirà lo spin-off, “Mayans M.C.”)




Continua a seguire Telefilm Addicted su Facebook e Telefilm Addicted su Twitter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime news e iniziative.

MooNRiSinG
Nata come Elisa, fin da bambina dimostra un’inquietante e insopprimibile attrazione per i telefilm e per il bad boy di turno. Le domeniche della sua infanzia le trascorre sfrecciando con Bo e Luke per le stradine polverose della sperduta contea di Hazzard. Gli anni dell’adolescenza scivolano via fra varie serie, senza incontrarne però nessuna che scateni definitivamente il mostro che dorme dentro di lei. L’irreparabile accade quando un’amica le presta i DVD di Roswell: dieci minuti in compagnia di Michael le bastano per perdersi per sempre. Dal primo amore alla follia il passo è breve: in preda a una frenesia inarrestabile comincia a recuperare titoli su titoli, stagioni su stagioni, passando da “Gilmore Girls” fino ad arrivare a serie culto quali “Friends” ed “ER”. Comedy, drama, musical… nessun genere con lei al sicuro. Al momento sta ancora cercando di superare il lutto per la fine di “Sons of Anarchy”, ma potrebbe forse riuscire a consolarsi con il ritorno di Alec in quel di Broadchurch…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.