Image default
Recensioni Revenge

Revenge | Recensione 4×15 – Bait

BEN RITROVATI MIEI AMORETTI! Ebbene si, io, Jack, Nolan, la ABC, tutti i fan Jemily al mondo (siamo circa 11), probabilmente anche David, tutti noi abbiamo atteso questo momento per così tanto tempo che quasi non ci speravamo più e mi sembra giusto che dopo questa lunga ed eterna attesa… ci tocchi aspettare almeno altri vent’anni, un altro paio di morti e anche un miracolo visto che ci siamo, a voler essere fortunati, Jack & Emily andranno a prendere un caffè insieme nel series finale! Dovete concedermelo, in questa recensione dovrò dare libero sfogo alla fangirl/shipper estrema che è in me anche perché l’episodio lo richiede ma possiamo trovare un punto d’incontro, prima vi parlo di tutti gli altri disperati degli Hamptons e poi mi concentro sui due colpevoli della mia lenta agonia, come si dice prima il dovere e poi il dolore!

Onestamente parlando, l’episodio è stato interessante, ben costruito seppur in gran parte fine a sé stesso e con una storyline che come riempitivo per un paio di puntate potrebbe anche funzionare ma che, voglio sperare, non diventi la linea gialla da qui al finale, soprattutto se dovesse trattarsi di un finale di serie. Margaux ha deciso miei cari amoretti, vuole compiere la sua vendetta nei confronti di Emily e per farlo è decisa a spingersi oltre ogni limite, dovesse anche farle il solletico o rubarle le scarpe e questa volta non basterà stringersi i mignoli per fare pace, ok?! Purtroppo è così revengers, io e Emily ci proviamo anche a prenderla sul serio, a fare finta di preoccuparci che le sue minacce possano realizzarsi e diventare un vero pericolo ma tutto quello che Margaux fa, ogni sua singola azione, puzza davvero di disperazione, ingenuità e un pizzico di invidia che nel complesso, non le fanno fare una gran bella figura e il massimo delle emozioni che riesce a suscitare è un fastidioso senso di noia e irritazione, più o meno come la varicella. Ciò che invece mi è piaciuto molto nell’episodio è stato il gioco di mosse che ha caratterizzato le due partite a scacchi a cui stiamo assistendo, ossia quella sopracitata tra Margaux & Emily e quella da poco cominciata tra Victoria & Natalie, di cui cominciamo a conoscere nuovi lati nascosti ma di cui, cosa più importante, possiamo intravedere intriganti sviluppi futuri. In queste due partite non troppo parallele, è affascinante notare come i rispettivi giocatori riescano ad anticipare le mosse dei propri avversari capovolgendo in continuazione le sorti del gioco che, paradossalmente in realtà, coincide con la loro vita e con quell’estremo bisogno di vincere che li riempie inevitabilmente.

Nella sua guerra fredda contro Emily, Margaux si affida a quella che considera la sua arma vincente, il video “rubato” in cui Jack ammette di aver ucciso Kate e di aver occultato le prove e l’omicidio con l’aiuto di Emily, ma proprio all’interno della sua preziosa redazione, una collaboratrice qualunque sembra non voler giocare nella stessa squadra, rispondendo sorprendentemente a Nolan Ross che in questo modo ottiene l’infamante video in questione. Adesso quindi la palla è nella end zone di Emily che decide di ripartire ma non prima di aver informato Jack che potrebbe essere a un passo dalla prigione a vita. Jack ovviamente non è intenzionato a guardare altrove e a permettere a qualcun altro di occuparsi di un problema che lo vede in prima linea e decide quindi di prendere in mano la sua situazione e provare a parlare diplomaticamente con quella giovane donna che ad ogni modo considera ancora un’amica. Il momento tra Jack e Margaux è apparentemente molto dolce e onesto nella sua semplicità, Jack prova a mostrarle l’importanza di essere un modello e un punto di riferimento per i figli soprattutto nel momento in cui si indossano i panni un po’ stretti di un genitore single e nel nome della loro storia e della loro ritrovata amicizia, cerca in modo sottile di farla desistere dai suoi piani ma purtroppo credo che entrambi abbiano vissuto troppe situazioni catartiche per poter essere le stesse persone che erano quando stavano insieme e mentre Margaux dimostra subito dopo l’incontro di non aver intenzione di cambiare idea e di avere anzi un vantaggio che non avevamo visto arrivare, il piano segreto di Jack si spiega chiaramente soltanto verso la fine dell’episodio, mettendo inevitabilmente fine a qualsiasi rapporto potesse ancora esserci con Margaux. Credendo infatti di aver messo a punto un piano infallibile, la giovane LeMarchal scopre le sue carte mostrandosi a capo di quella “fuga di notizie” che era apparentemente avvenuta dal computer della sua redazione mentre la lealtà della sua collaboratrice non viene messa in discussione. Così, convinta di sapere con certezza quale sarebbe stata la mossa successiva di Emily, Margaux avverte i federali con cui si fa trovare pronta in agguato nella sala di controllo informatico della rivista ma nel momento in cui la porta si apre non è Emily la persona che si ritrova di fronte ma Louise, in tenuta ginnica alla ricerca della palestra presente in quello stesso edificio. Nell’estremo tentativo di mantenere il suo vantaggio, Margaux cerca di mostrare agli agenti il video incriminante ma proprio mentre prova ad avviare il suo computer privato, questo sembra riscontrare un errore e impedire ogni forma di accesso. Senza alcun tipo di prova da utilizzare a sostegno della sua tesi, Margaux, sconfitta, torna nel suo ufficio e questa volta qui trova davvero Emily ad aspettarla, seduta comodamente sulla sua sedia, pronta a gongolare per una vittoria quasi troppo facile. La differenza maggiore nel contrasto tra le due sta, paradossalmente per Emily, nelle persone che le affiancano e se Margaux sembra destinata a combattere da sola questa guerra, Emily continua ad essere spalleggiata da Nolan e consorte ma soprattutto da Jack che era riuscito a far indossare a Margaux il bracciale contenente un microchip nascosto responsabile del black-out del suo computer.

tumblr_nky0mj7sWw1sqtm52o9_250 tumblr_nky0mj7sWw1sqtm52o4_250 tumblr_nky0mj7sWw1sqtm52o6_250 tumblr_nky0mj7sWw1sqtm52o1_250 tumblr_nky0mj7sWw1sqtm52o5_250 tumblr_nky0mj7sWw1sqtm52o3_250 tumblr_nky0mj7sWw1sqtm52o7_250 tumblr_nky0mj7sWw1sqtm52o2_250 tumblr_nky0mj7sWw1sqtm52o8_250 tumblr_nky0mj7sWw1sqtm52o10_250

Ciò che però Emily sembra non sapere è la mole di informazioni che una giornalista riesce sempre a possedere e la prossima mossa di Margaux riguarda proprio un’informazione fondamentale che potrebbe rendere l’inutile Ben un suo fedele alleato.

tumblr_nkxbxyXLmz1rt41zxo1_500

Allo stesso identico modo, anche Victoria e Natalie portano avanti il loro duello sebbene Victoria non abbia ancora avuto modo di capire la ragione che spinge Natalie a farle guerra fin dal suo recente approdo negli Hamptons, tranquilla Vicky tutto avviene per chi sa aspettare, magari però non esattamente come speravi! La tragica morte in famiglia che le era stata annunciata al telefono non si rivela poi così tragica per la regina rediviva ma a corto di soldi, a lasciarci le penne è infatti l’unico vero Grayson ancora in vita, il padre di Conrad, Teddy. Pronta già a disporre i soldi dell’eredità nella fondazione benefica che intende aprire a nome di Daniel, Victoria si ritrova a dover gestire l’ennesima brutta sorpresa della sua vita quando la sua eredità passa dalla fortuna di nonno Grayson a… due cani, mentre tutte le ricchezze sulle quali stava già posizionando gli artigli le vengono improvvisamente portate via dalla recente consorte di suo suocero, ossia… dai, non devo davvero dirvelo io no? L’ingresso trionfale di Natalie nella stanza in cui si stava leggendo il testamento è degno della migliore Regina Mills mentre Victoria ricaccia indietro l’infarto in corso e indossa nuovamente l’armatura che la condurrà in battaglia.

tumblr_nkxex7QyLw1r3xg8ko1_r1_250 tumblr_nkxex7QyLw1r3xg8ko2_r1_250 tumblr_nkxex7QyLw1r3xg8ko3_r1_250 tumblr_nkxex7QyLw1r3xg8ko4_r1_250

Victoria impugna il testamento, cercando qualsiasi pretesto su cui far leva per rendere nulle le ultime volontà di Grayson senior ma Natalie schiva il colpo e contrattacca, facendo in pubblico una sceneggiata emotiva in grande stile e scalzando definitivamente Julienne Moore dal podio. Victoria non si scompone, e quando mai lo fa, e tira fuori dalla sfera pokè il fratello diseredato di Louise che era piombato nella sua vita offrendo aiuto reciproco. La prima reazione di Victoria di fronte all’offerta di Lyman è un po’ la stessa che abbiamo avuto anche noi, ossia “AHAHAHAHAHA” ma rendendosi conto di non poter fare troppo la schizzinosa, alla fine Vic decide di accettare ma imposta lei le regole del gioco. Ciò che Victoria però ancora non sospetta minimamente è che Natalie è pronta a colpire nel suo punto più debole, avvicinandosi con classe e mooolta generosità a David Clarke, si, potrei anche shipparli! (perché io non incontro mai qualcuno al bar che mi dice: “ecco tieni, questa è una barca per te!”, certo la barca non mi servirebbe ma un paio di cofanetti dvd non mi dispiacerebbero!)

Menzione d’onore per quel mito assoluto, quella leggenda che dona alla serie una ventata d’aria fresca e che porta il nome di Louise Ellis. Adorabilmente pazza anche senza Xanax, ricatti e familiari crudeli simili ad avvoltoi, Louise vuole semplicemente vivere la sua nuova vita con tutti i privilegi e i benefici che le erano stati negati, e come primo obiettivo vuole andare in viaggio di nozze in Italia con il suo migliore amico che, guarda caso, è anche suo marito. Nolan però, seppure un po’ sottotono, è impegnato ad aiutare Emily nella sua guerra contro Margaux e inizialmente fa qualcosa che ricorda a Louise il suo non troppo felice passato: la esclude, dai suoi piani, dai suoi progetti e dai suoi problemi. Quando in seguito però decide di provare a parlare onestamente con lei, si rende conto di avere di fronte un’altra preziosa alleata pronta a scendere in campo per aiutare sia lui che Emily e mentre Louise inizia a sentirsi finalmente parte di qualcosa, in un momento rivelatore dolcissimo, Nolan capisce di essere più simile a lei di quanto avesse mai immaginato.

tumblr_nkxo5a36O81r9tynio3_250 tumblr_nkxo5a36O81r9tynio2_250 tumblr_nkxo5a36O81r9tynio4_250 tumblr_nkxo5a36O81r9tynio6_250

E adesso tocca a loro, lo sapete. Partiamo dal presupposto che Jack è la tipica persona che non si merita tutte le disgrazie che continuano a colpirlo come fulmini su un parafulmine, il karma con lui funziona evidentemente al contrario, ma ciò che più non meritava era assistere, per l’ennesima volta, alla scena in cui la donna che ama sembra riuscire ad affezionarsi ad ogni altro uomo sulla faccia della Terra tranne che a lui. Ma questa volta è diverso, questa volta Jack è stanco di continuare ad aspettare e a sperare che per miracolo lei si accorga di lui così comincia a fare in modo che questo accada, non ha superato incolume gli Hunger Games che si tengono ogni anno negli Hamptons per permettere ad Emily di avere il suo lieto fine con un Ben qualunque. Ufficiosamente sostenuto da David che continua ad essere l’unico tra i Clarke che rivolge a Jack almeno un sorriso, Jack prepara la sua mossa puntando sul passato che ha vissuto con Emily, come simbolo di un amore che non è mai svanito, non è mai diminuito ma si è soltanto rafforzato ogni giorno di più, anche quando era arrabbiato, anche quando non riesce a fidarsi totalmente di lei. Superato l’ostacolo Margaux, Jack corre da Emily perché di tempo ne è passato ormai troppo e le dice tutto quello che sogna di dirle da sempre, le dice di voler essere la persona giusta per lei perché per lui, Emily è sempre stata l’unica, lui non ha mai avuto dubbi e adesso non vuole più che altri ostacoli gli impediscano di confessarle ciò che prova dalla prima volta in cui l’ha vista su quella spiaggia.

tumblr_nky6gkuTwn1qcju3uo1_250 tumblr_nky6gkuTwn1qcju3uo4_250 tumblr_nky6gkuTwn1qcju3uo6_250 tumblr_nky6gkuTwn1qcju3uo7_250

Ma la risposta di Emily non è quella che un uomo come Jack merita, non è quella che un amore come il loro merita.

tumblr_inline_nkxs33K36W1s73ucs

Nonostante la delusione e il cuore straziato di fronte alle loro lacrime, ho notato però qualcosa di strano in quella scena, qualcosa di strano nelle parole e nel comportamento di Emily. Due sono le cose che Emily dice a Jack e che non riescono a convincermi: la prima è quando lei gli dice “Credi davvero che io abbia superato la morte di Aiden e voglia andare avanti con Ben?”, lasciando quasi intendere che non ci sia altro a parte un interesse puramente superficiale nei confronti del bellimbusto; la seconda è quando, con difficoltà, Emily dice a Jack: “I’m sorry … I CAN’T”, poteva dirgli “mi dispiace ma non ti amo più in quel modo” o “mi dispiace ma ti vedo solo come un amico” ma invece lei gli dice proprio “I CAN’T” ossia “NON POSSO”, e vederla crollare in lacrime non appena Jack va via non ha potuto richiamarmi alla mente l’ultima volta che è successo, l’ultima volta che Jack le ha confessato i suoi sentimenti e per una ragione più grande di lei e di quello che provava, Emily si ritrovò costretta a rifiutarlo e ad allontanarlo.

tumblr_nky4uaT0QI1rmydryo7_r1_250 tumblr_nky4uaT0QI1rmydryo3_250 tumblr_nky4uaT0QI1rmydryo5_250 tumblr_nky4uaT0QI1rmydryo6_250

Può essere che io mi stia illudendo, anzi quasi certamente è così, ma se Emily avesse un piano segreto che coinvolge Ben e per questo motivo si è avvicinata così impulsivamente a lui, ritrovandosi quindi obbligata ad allontanare Jack ancora una volta? Perché, chiamatemi pazza, ma il modo in cui lo guardava e piangeva quando lui la lascia non mi è sembrato esattamente il comportamento di una ragazza non innamorata. Ma se così fosse, la prossima volta toccherà a Emily provare a combattere per l’uomo migliore che abbia mai incontrato nella sua vita perché per quanto la ami, Jack non può continuare ad aspettarla in eterno, non dopo essere stato respinto per ben due volte.

Con questa speranza, io mi congedo, mantenendo alta la bandiera dei Jemily, sperando e pregando in un miracolo che possibilmente non avvenga nell’ultimo secondo del series finale e rinnovandovi l’appuntamento per la prossima settimana. Fellow Jemily, STAY STRONG!

 

NOLANISMO DELLA SETTIMANA:

Mission Ems-Possible

Related posts

The Following | Recensione 2×06 – Fly Away

Alice_in_seriesland

Grey’s Anatomy | Recensione 9×23 – Readiness is all

sweetsilvia

The Flash | Recensione 3×11 – Dead or Alive

The Lady and the Band

6 comments

Federicuccia 10 Marzo 2015 at 17:37

Bentornata!!

cioè non prendetemi in giro per favore; Margaux dovrebbe essere l’antagonista badass di Emily fino a fine stagione?!? ahahahahah è una barzelletta vero? come Emily l’ha presa per il culo, nessuno mai!
“You think you’re invicible? “not invicible just…better!” standing ovation for you Emily! questa donna ha dedicato la sua intera vita alla vendetta, e si fa fregare da una come te?
e credo che nemmeno con la carta Ben riuscirà a fare chissà quali disastri, spero che Emily la fermi in tempo (non nel senso ucciderla eh! è incinta)

cmq adoro Natalie!!! e come tiene testa a Vic 😉 e adorabili Nolan e Louise, se lui non fosse gay sarebbero anche una bella coppia!

Alla prossima :*

Reply
WalkeRita 10 Marzo 2015 at 18:41

CIAO!!!!! Ben ritrovata!!! Sono contenta di vedere che Natalie raccoglie consensi!! Io dovevo amarla per forza, come avrete notato forse, ho un debole per la Torres!! La mia paura è che Margaux possa davvero essere il grande nemico (MA DOVE??? MA QUANDO???) di questi ultimi episodi e sarebbe un po’ una bella delusione perchè già al momento la serie non ha proprio un obiettivo anche se gli episodi sono belli, continuare così, in vista del series finale, sarebbe una cavolata bella grande! Incrociamo le dita e IN EMILY THORNE WE TRUST! xD

Reply
Samantha 10 Marzo 2015 at 18:00

Poiché sono una delle 11 fan Jemily, posso mai non dire la mia su questa puntata? Ovviamente no! Ma andiamo con ordine.
– Come sintetizzare tutta la patetica vicenda di Margaux in cerca di vendetta? Con le parole di Emily: “Non invincibile. Solo… migliore”. Comunque, ammetto di essere molto curiosa di scoprire come Margaux si servirà dell’inutile Ben di cui, a questo punto, temo non mi libererò fino all’ultimo secondo dell’ultimo episodio e la cosa, lo ammetto, non mi rende felice nemmeno un po’.
– Altro scontro che promette davvero bene è quello tra Victoria e Natalie e poichè non sono mai stata una fan della coppia Vicky/David, non ho alcun problema a shippare, sin da subito, il nostro mr Clarke con la bella vedova Grayson.
– Lo so che Louise e Nolan non diventeranno mai due coniugi nel senso stretto della parola, ma come ha giustamente detto la nostra adorabile signora Ross: “io e Nolan ci vogliono molto più bene di tante coppie che conosco”, e considerato che ci sono matrimoni che si fondano su molto meno, non nego che sto sperando in una lunga e felice vita di coppia per i due.
– Come ha giustamente scritto WalkeRita, concluso il capitolo dovere ora si passa a quello del dolore!
Ammettiamolo, non bisognava essere indovini per predire che Emily avrebbe rifiutato Jack (ps: sarà a causa delle settimane di “lontananza”, ma sono la sola a pensare che Nick Wechsler sia diventato ancora più bello?), ciò non toglie però che, come WalkeRita (come vedi non sei l’unica pazza!), un qualche barlume di speranza io ancora riesca ad intravederlo. L’ “I can’t” di Emily e le sue lacrime dopo che Jack se n’è andato, per quanto mi riguarda, lasciano intendere che ci sia un impedimento, da parte di lei, che nulla ha a che fare con il banale non contraccambiare i sentimenti di lui, perchè, in quel caso, sarebbe stato davvero mille volte più semplice, nonchè onosto (e se c’è una cosa che Jack si merita è la sincerità), da parte di Emily rispondere: “non provo i tuoi stessi sentimenti” e chiudere così la faccenda una volta per tutte. Comunque sia, sono contenta che Jack le abbia risposto che non starà ad aspettarla, senza offesa, ma è tempo che sia Emily a lottare (mi auguro in un futuro non troppo lontano, visto che nemmeno io vorrei questo miracolo all’ultimo secondo del finale di serie!) per (citando WalkeRita) “l’uomo migliore che abbia mai incontrato”.
Direi che è tutto, grazie per lo sfogo, come scritto all’inizio, da fan Jemily ne avevo bisogno!

Reply
WalkeRita 10 Marzo 2015 at 18:38

SAMANTHA!!!! Ti aspettavo!! 😀 Innanzitutto vorrei dire che hai del tutto ragione, Nick diventa effettivamente sempre più bello!!! Persino quando piange!!!! #MadlyInLove Mi piacerebbe una bella storia per David e dato che neanche io ho mai shippato David/Vic, Natalie può essere una buonissima candidata anche perchè è Gina Torres, non so se mi spiego!! I Jemily … ah I Jemily!!! Sono contenta che di vedere che la mia teoria non è del tutto frutto della follia di una shipper illusa!! Quella scena mi ha fatto male ma sono le reazioni e le parole di Emily a non convincermi davvero, avrebbe potuto dirgli davvero “Jack scusami ma non ti amo in quel modo” ma quel semplice I CAN’T ha troppi significati! Certo, quando sarà pronta a spiegarceli, Emily dovrà anche rincorrere questa volta e santo cielo è giusto così, questo ragazzo non può sempre farsi zerbino per lei! Nell’attesa del miracolo per fortuna c’è Louise che amo alla follia!!! xD

Reply
SaraVodcah 11 Marzo 2015 at 01:07

Signori e signore sono lieta di presentarvi,in esclusiva mondiale, Revenge-il musical,(ovvero chi ha il pane non ha i denti e chi ha i denti non ha il pane…e non cercate di cambiare le vocali)
Ho deciso di commentare presentando la puntata con un sottofondo musicale che mano a mano citerò..quindi youtube alla mano e seguitemi

Li avevamo lasciati così,con la mossa del giaguaro di er piotta in sottofondo,e adesso troviamo ems e ben in una scena che se fosse stata tagliata,tanto di guadagnato.Spero solo che come sottofondo della nottata ci sia stata not fair di lily allen..e chi ha orecchie per intendere,intenda.

Poi arriviamo alla scena migliore..io sono caduta dalla sedia.Louise un faro nel buio illumina la puntata.In sottofondo non può che esserci that’s amore di dean martin.
“il tuo culo sembra buenos in quei pantalones” chiudete tutto…abbiamo la vincitrice di qualunque premio del 2015

Passiamo al cat-legal-fight..Natalie fa una entrata da strafiga e parte subito un “my milkshake brings all the boys to the yard”
io comunque per le cucce di burberry farei una lotta spietata per averle indietro

e tra un david che shippa i jemily,una victoria che insieme il fratello di louise cantano money come una liza minelli qualunque,una natalie che regala barche come fossero matite dell’ikea,emily si finge tom cruise in mission impossible per fare l’inganno della cadrega a margaux.
Però arrivo io,bastian contraria,a contestare emily..sarai migliore di margaux..ma almeno lei è andata a letto con jack..scusate lo sfogo ma il macigno dalla scarpa lo dovevo togliere.
ah e poi genialata assoluta farle capire che l’hanno ingannata con il braccialetto..così adesso ci va di mezzo jack.

Louise e Nolan sono pucciosissimi.Gli autori stanno sviluppando meglio la loro relazione che quella tra ems e jack…io non lo so che gli abbiamo fatto di male.
Fatto sta che ora margaux ha delle informazioni sulla moglie di ben..del cui mistero ci interesseremo,ma non è questo il giorno!Perchè è il momento della scena che stavamo aspettando tutte da febbraio..io alla fine lo champagne conservato in frigo per l’occasione l’ho bevuto…per dimenticare!
A dir la verità mi aspettavo la fregatura,però insomma..almeno lo spogliarello di jack visto che era l’8 marzo..neanche quello.

Finalmente Jack ha smesso di fare Meg in Hercules(disney ovviamente) cantando in giro per gli hamptons “ti vada o no” e ha deciso di tirar fuori le palle e confessarle tutto il suo amore.
Risultato:la più grande friendzonata della storia della tv 2.0
Guai a chi dice che jack è un debole perchè dopo queste due tranvate chiunque si sarebbe lanciato contro le eliche dello yatch di qualche riccone di passaggio.invece lui no.e sono stata anche contenta dello scatto di orgoglio e amor proprio quando le ha detto che non l’avrebbe aspettata..che non ci crede nessuno ma almeno per chiarire che lo zerbino non lo fa
Che dire…EMILY CI STAI CON LA TESTA O NO? anche io ho notato la frase su ben e quel non posso(vorrei ma non posso…?)senza addurre motivazioni plausibili,però…non posso non l’ha detto neppur esmeralda a quasimodo,anche se aveva forse più motivi di ems per dir di no.
Cioè o che ems si aspetta un’altra resurrezione stile david per aiden,ma l’ultima volta che ho controllato era abbastanza morto;non credo che sia neanche il problema dell’esporre jack a dei pericoli perchè per l’inganno del braccialetto ecc non ha avuto problemi,non credo neppure il problema non posso avere figli perchè con aiden alla fine l’aveva superato…..EMILY CHE PROBLEMI HAI???

Quindi,ritornando al musical,la scena che tanto abbiamo aspettato di vedere,in cui immaginavamo colonne sonore romantiche/strappamutande,alla fine ha come sottofondo lei…Cara ti amo di elio e le storie tese.Sono due giorni che la canto ricordandomi la scena..e rido per non piangere.
E intanto jack va…distrutto e con il cuore a pezzi per la seconda volta…in sottofondo mettete I can’t make you love me(versione che volete..a me personalmente piace quella di bon iver) tanto per piangere ancora un po’.
Ha pianto anche ems..e un po’ questo ci da speranza sul sentimento che prova per jack e sul fatto che un giorno si decida ad ammetterlo(presto cara ems che mancano poche puntate..grazie)

Quelle invece che non devono piangere siamo noi jemily:adesso che jack è stato friendzonato again,organizziamo una macchinata,mettiamo come musica all the single ladies di beyonce e andiamo sotto casa di jack a cantargli comprami di viola valentino

Reply
WalkeRita 11 Marzo 2015 at 12:18

IO TI ADORO!!! Lo dico sinceramente!!! Ho PIANTO quando ho letto “per fare l’inganno della cadrega a Margaux”!!! AHAHHAHA LOL Effettivamente almeno lo spagliarello ci stava ma è stato tutto una gran disfatta! Per la serenata sotto casa di Jack ci sto, dimmi solo quando si parte e se hai il mini bar in macchina altrimenti porto tutto io! Una cosa però non l’avevo notata: la cavolata fatta da Emily quando ha fatto notare il braccialetto a Margaux, della serie TARGET ACQUISITO con la faccia di Jack, ma what the hell Emily?!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.