Image default
Recensioni Revenge

Revenge | Recensione 3×18 – Blood

revenge_wallpaper_by_juliamoskvina-d5le46eCiao amici Revenger!

Per la prima volta in questa stagione sono indecisa. Non capisco se questo episodio mi è piaciuto oppure no.

Diciamo che rispetto al trash al quale, ultimamente, eravamo abituati abbiamo assistito a un’inversione di tendenza: si è tornati infatti all’obiettivo di Amanda, in stile “prima stagione”, riprendendo le fila della storia che è alla base di questa serie; questo lo trovo positivo. Per quanto riguarda i personaggi, ho trovato invece delle incongruenze, a livello di scrittura, imbarazzanti e dei passaggi un po’ troppo semplicistici, che mettono a nudo le debolezze di questa serie.

Vi faccio qualche esempio e mi piacerebbe sentire cosa ne pensate.

Cosa mi è piaciuto:

– L’aver recuperato il personaggio di Mason. Se ci pensate, sarebbe stato assurdo, per un uomo così intelligente, rimanere in galera per anni nell’attesa dell’esclusiva sulla storia di Amanda. Non dimentichiamo che lui conosce tutta la verità, compresa la vera identità di Emily e i Grayson sono molto influenti. Ora che la nostra protagonista l’ha fatto evadere, si è aggiudicata la collaborazione di un uomo che ha studiato per anni il caso di David Clarke. WELL DONE!

mason

– I flashback e in generale riprendere il discorso del disastro aereo e delle dinamiche che hanno portato all’incriminazione del padre di Amanda e di quello di Aiden. Dopo 3 anni mi sembra doveroso ricominciare a dare spazio all’evento scatenante di tutta la nostra storia,  mi piacerebbe saperne di più sul passato di Pascal e il suo legame con Conrad.

Mi ha fatto molto piacere, inoltre, vedere Aiden in un contesto diverso da “assistente tuttofare, spasimante, uomo d’azione”. Finalmente ci raccontano anche il suo passato più remoto, facendolo uscire da quello che ormai era un ruolo statico e che, a mio parere, non aveva più molto da dire. Finalmente anche Aiden diventa “figlio”, come tutti noi e come Amanda, con la quale si identifica fin troppo:

Entrambi delusi da una macchia infame sugli adorati padri che avevano idealizzato.

Entrambi addolorati e allo stesso tempo furiosi per la scoperta della loro innocenza e la rabbia e il rimorso per esser stati bambini in un momento in cui gli adulti si sono arresi.

amanda_aidenamanda_aiden2

Il povero Aiden ha avuto anche l’aggravante di perdere una sorella, averla vista morta e non poterlo condividere con i suoi cari, un segreto di cui porta il peso da solo, da anni.

Insomma si capiscono tante cose di lui in questo episodio e soprattutto si capisce il perchè si sia aggrappato ad Amanda, l’unica che può davvero capirlo. Ed è proprio questo, secondo me, il grande ostacolo di questa relazione. Il loro è un amore rabbioso, disperato, l’incontro tra due solitudini che cercano di completarsi laddove il mondo reale, al di fuori di questa folle vendetta, non li capirebbe mai. E’ il dolore ad unirli, non l’amore. Con questa riflessione non voglio dire che non si amino, ma non sempre essere uguali porta alla felicità. Aiden è stato in silenzio per mesi quando Emily andava a letto con Daniel, perchè faceva parte del piano. Quale vero fidanzato potrebbe accettare un compromesso del genere? Emily l’ha lasciato andar via più volte perchè la sua vendetta era tutto quello che aveva. Quale donna innamorata lo farebbe? Fino a che punto entrambi riuscirebbero a portare il peso di un fallimento nella loro lotta contro i Grayson?

aiden_emily

Conrad: Ok, è il cattivo, ma mi piace la piega che sta prendendo il suo personaggio. Con nonchalance la mette in quel posto un po’ a tutti senza i drammi e le scenate di Victoria, semplicemente con la sua ironia e la sua intelligenza. Non vedo l’ora di godermi il momento in cui racconterà alla sua ex moglie che Pascal, per intrufolarsi nel suo letto, si è fatto aiutare da lui.

conrad

Cosa NON mi è piaciuto:

Margoux: ok, in realtà non mi è MAI piaciuta, ma spiegatemi sta grande amicizia con Daniel.. A inizio stagione si capiva che in passato erano amici ed ex fiamme, visto che lei si è denudata nel suo ufficio. Negli episodi successivi IL NULLA, anzi l’astio, il licenziamento, i colpi bassi ed ora: Daniel improvvisamente è diventato sensibile e dolce e addirittura con le sue parole di miele convince Pascal ( che non l’ha mai cagato ) ad andare a scusarsi con la figlia. Stendiamo un velo pietoso sul rapporto col povero Jack che si è indebitato 30 anni per andare a vivere con lei e sta riccona cessa neanche degna di uno sguardo le chiavi della nuova casa. La stronza ( scusate ma quando mi trattano male Medioman mi infervoro ), dopo l’assurda scenata di gelosia dello scorso episodio in cui lo accusava di amare Emily, si permette pure di affermare che non ama gli uomini gelosi, cazziandolo per una semplice allusione al rapporto con Daniel. Mi domando di cos’altro abbia bisogno Jack per prenderla finalmente a schiaffi col pannolino usato di Carl.

jelauseman

Jack: come dicevo poche righe fa, deve darsi una svegliata con Margoux. Non ha senso che rimanga zitto di fronte alle palesi mancanze di rispetto della francesina e che venga ignorato in questo modo senza avere alcun tipo di reazione. Tira fuori le palle, Medioman. Inoltre avrebbe dovuto essere più furbo con Charlotte e inventarsi una scusa credibile per quella conversazione con Emily, invece di liquidarla in modo così sospetto.

Stevie: è tornata da due giorni, ha la possibilità di recuperare il rapporto con il figlio e di stare col nipote e alla prima provocazione di Victoria scappa? Odio i personaggi usa e getta, buttati lì per fare due cose e poi archiviati senza una motivazione credibile. La sua unica utilità nell’episodio è stata fare questa domanda al figlio:

loveemily

La faccia di Jack mi sembra un’ottima risposta! 🙂

jackface

Charlotte: seriously? Esattamente, quand’è che si è innamorata di Javier? Abbiamo visto un mezzo bacio al casinò e già si frequentano? Cos’hanno in comune, perchè si attraggono l’un l’altra? Improvvisamente Charlotte ha due minuti di intelligenza e si allea col fratello e la famiglia che non l’hanno mai filata? No comment.

Javier: appena arrivato, appena uscito di galera e vuole dettare legge col mio personaggio preferito che l’ha mantenuto e ospitato finora? Non aggiungo altro, mi basta averlo visto trattare male Nolan per sperare che schiatti prima di subito.

Barry Sloane: questo è stato in assoluto l’episodio più mal recitato da Barry e mi dispiace dirlo perchè finora mi era sempre piaciuto. Direi che le parti drammatiche non sono il suo forte, visto che ogni volta che ricordava il suo tragico passato io ero più sconvolta dal suo essere incapace di esprimere il dolore, che dal suo trauma. In questo dovrebbe assolutamente ispirarsi a Nick Wechsler, che trovo invece molto intenso nei momenti drammatici. Quando morirono Sammy e Declan mi strappò letteralmente il cuore.

Tralasciamo la scritta sul tavolo che nessuno ha notato in tutti questi anni (le rilevazioni chi le ha fatte, all’epoca, l’FBI di The Following?) e passiamo al trailer del prossimo episodio:

https://www.youtube.com/watch?v=5G0rcVLM2DM

Vi ricordo che Telefilm Addicted vi dà la possibilità di scaricare i sottotitoli di Revenge, curati dai ragazzi di >No Way Subs<, a questo LINK.

Ogni lunedì collegatevi alla loro pagina facebook >No Way Subs< per scoprire lo stato di avanzamento dei subs (sono velocissimi!).

Alla prossima recensione!

Related posts

Blindspot 3×01 – Io non ti conosco, io non so chi sei

Gnappies

Shameless | Recensione 6×12 – Familia Supra Gallegorious Omnia! (Season Finale)

xsunsetbeauty

Best Fan-made Video of the Week #11

Gio.spike

3 comments

Gabry 10 Aprile 2014 at 10:54

Adovvvo. Concordo su tutto.
Trattatemi male Mediomen(cit.tua) e Nolan e vi mando la Thorne ad ammazzarvi tutti.

Well done

p.s. vorrei vedere veramente Jack prendere a schiaffi la francesina con il pannolino sporco del figlio XD
Che immagine meravigliosa

Reply
Alice_in_seriesland
Alice_in_seriesland 10 Aprile 2014 at 11:37

Grazie mille, quando trattano male i miei personaggi preferiti mi infervoro! 😀

Reply
Elisa 4 Giugno 2014 at 17:31

Ti sono vicina, vedere Aidan struggersi dal dolore provoca altrettanto male alle viscere di chi sta assistendo… sembrava un aspirante attore ad una prima prova, era imbarazzantissimo! Rigido come uno stoccafisso e con lo sguardo in ritardo di due secondi su battute ed azioni: la tristezza.
Anche perchè io gli voglio bene assai! Ma no, non si può vedere in queste parti purtroppo XDD

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv