Image default
Comic Con News Prison Break

Prison Break | Cast al Comic-Con: Revival più maturo ma fedele all’originale

prison_break_revival

Prison Break ritorna nel 2017 con nuovi episodi ben sei anni dopo la fine della serie originale. Ironicamente, è stato il personaggio la cui morte ha segnato il finale dello show a resuscitarlo.

“Il via libera è arrivato da Wentworth [Miller],” dice il fratello televisivo Dominic Purcell ai fan del Comic-Con in quel di San Diego. I due hanno recentemente lavorato insieme nella serie CW Legends of Tomorrow, dopo che Miller ha suggerito Purcell per il ruolo. “E’ stato come se non ci fossimo mai lasciati, abbiamo iniziato a parlare di Prison Break e a girare attorno all’idea” dice Purcell. Così insieme hanno approciato i produttori e da lì in poi le cose hanno preso piede rapidamente.

Miller è stato chiaro fin dall’inizio: il revival sarebbe stato possibile solo sotto certe condizioni, la cui principale era quella di combinare ciò che i fan adorano dello show, restando fedeli al DNA dell’originale, aggiungendo qualcosa di nuovo e radicale. Da questo punto di vista, Miller è rimasto soddisfatto soprattutto dall’approccio del produttore Paul Scheuring.

Robert Knepper (T-Bag) confessa di aver voluto fin da subito uno show diverso “Perfavore, cerchiamo di non dare agli spettatori quello che hanno già visto. Questi personaggi sono cambiati in sei anni. La mia richiesta è stata accolta e sono stato rassicurato dalla promessa dei produttori che l’intenzione era proprio quella. E gli sceneggiatori hanno fatto un’ottimo lavoro, sono andati molto più in profondità, il risultato è un prodotto più maturo e sfacciato.”

I nove episodi riprendono il filo dalla apparente morte di Michael. Sara si è risposata e ha una nuova vita. Quando iniziano a emergere indizi che suggeriscono che Michael potrebbe essere ancora vivo, Sara unisce le forze con Lincoln per architettare il piano di fuga più enorme della storia. Dopo aver presentato il trailer, i produttori hanno anche regalato ai fan una scena tratta dal secondo episodio. “Penso che sia immediata la sensazione di trovarsi in un nuovo mondo,” dice Vaun Wilmott alla folla del Comic-Con. “Questo è Michael che fa ciò che Michael sa fare meglio.” Questo nuovo mondo include un nuovo set di tattoos per Michael. “Sono centrali per la storia, ma hanno una funzione diversa rispetto a quelli della serie madre” rivela Miller.

Qui sotto i video del trailer e dello sneak peek direttamente dal Comic-Con:

https://www.youtube.com/watch?v=QLRoIh4bZ30

https://www.youtube.com/watch?v=tylPuYrMlZo

Anche se alla fine è filato tutto liscio c’è stato un momento in cui il progetto ha rischiato di saltare, quando Purcell si è ferito sul set, lo scorso giugno. L’attore – che si è rotto il naso a causa di una palla di ferro che gli è caduta in testa – ha parlato dell’incidente ringraziando tutti per il sostegno ricevuto. “E’ stato spaventoso, lui è come un vero fratello per me” dice Miller. “In ogni caso è un testamento alla sua professionalità e al suo carattere che sia tornato a lavoro in men che non si dica. Non saremmo riusciti a concludere i nove episodi in tempo se non fosse stato per lui.” Si può dire che è anche questo stretto rapporto offscreen che ha mantenuto alta la popolarità dello show per tutti questi anni. “Credo abbia a che fare col legame straordinario tra i due fratelli,” dice Wilmott. “Rappresenta qualcosa di universale a cui chiunque può relazionarsi.”

Qui sotto potete guardare gli highlights del panel di Prison Break al Comic-Con:

Il ritorno di Prison Break è programmato per il 2017, su Fox.

Fonte

Related posts

HTGAWM | Da The Fosters un nuovo personaggio

Stella

Once Upon a Time | In arrivo un’altra Principessa

Stella

Chicago PD | NBC pensa allo Spinoff dal titolo — Wait for It — Chicago Law

Lily

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv