Image default
Pretty Little Liars Recensioni

Pretty Little Liars | Recensione 3×09, 3×10 & 3×11

Ben ritrovati ragazzi! Mi scuso con tutti per l’assenza, non ero in sciopero come annunciato, bensì mi stavo godendo le mie meritate ferie in un luogo senza l’accesso ad internet, giusto per disintossicarmi un pochettino dal nostro mondo malato. Fatto sta che mi son fatta una Super maratona di Pretty Little Liars e, non so se è per il riposo o per l’astinenza da Trash, ho iniziato a trovare interessanti le ultime puntate. Veniamo al mega riassuntone del nostro tv-trash estivo.
Paige riesce ad infilarsi nelle mutande di Emily e per poco non ci riesce pure Nate, io vi avevo avvisato che il bel cugino aveva un interesse particolare per la nostra Gatta Nera.. sì, avete letto bene… dopo la visione dell’ultima puntata mi sono convinta che Emily porti più nero di un gatto nero che ti attraversa la strada mentre stai passando sotto una scala, spargendo sale a destra e a manca.. praticamente porta più sfiga della cara Signora Flatcher. Tutte quelle che stanno con lei crepano, questo è il messaggio dell’ultima puntata, che sia per mano di PsycoPaige o per mano altrui poco importa, sta di fatto che probabilmente la nuotatrice del cuore di Em creperà la prossima puntata, giusto per non farci mancare la solita morte da Season/Summer Finale. Passiamo a parlare dell’efficientissimo Dipartimento di Polizia di Rosewood, possibile che dopo la sparizione del corpo di Ian, NESSUNO si sia preso la briga di perquisire la chiesa? Evidentemente no, altrimenti la chiavetta USB con i famosi video non sarebbe arrivata nelle mani del Pastore mentre stava facendo un po’ di flessioni nella navata centrale. Che poi avrei da dire pure sulla pulizia di questa chiesa, possibile che nessuno si sia mai messo a spazzare il pavimento in un anno? Che fanno entrano con le pattine ogni domenica? Vabbè.. eravamo rimasti l’altra volta con il bel dottorino Wren che agganciava le sue labbra a quelle di Hanna. Ho immaginato le migliaia di shippers della coppia Hanna/Caleb lanciare anatemi stile Avada Kedavra al mio bel inglesino. Io pur adorando la coppietta non posso essere tra quelli che mandano maledizioni, perché Wren è sempre un bel vedere e in quel momento mi stavo immaginando tra le sue ossute braccine, persa nel suo accento meraviglioso. Spencer, che è meglio del Tenente Colombo, ci vede lungo e dà la sua benedizione ad Hanna dicendole che il fascino particolare di Wren conquista tutte.. e come darle torto?!? Torna in carreggiata Stifler con la mamma di Aria, i due DtR (Define the relationship) e si godono i momenti “ragazzo appena uscito dalla confreternita/ MILF arrapata uscita da un divorzio”. Naturalmente Aria li becca in atteggiamenti compromettenti (mica tanto) e si scandalizza un pochetto, ma dopo 2 minuti e tutta serena e pensa ai fatti suoi. E ha abbastanza casini che manco Napoleone dopo Waterloo aveva tutti sti pensieri. C’ha una suocera rompiballe che compra tutti e tutto, scopre che il fidanzato ha una famiglia segreta che spunta dal nulla con fratelli, cugini, trisavoli. Ma soprattutto scopre che Ezra ha accidentalmente fatto diventare protagonista di “La vita segreta di una Teenager Americana” e di “Teen Mom” la sua ex ragazza del liceo. La nostra grandissima torda, visto che non ha capito una sega dalle precedenti esperienze, si mette in contatto con la ragazza e conosce pure il figlio illegittimo di Ezra… parlando con il “cognatino” decide di preparargli una torta per il compleanno con scritto “ Happy B-Day Daddy”, così da poter fare un bellissimo regalo di compleanno al nostro ex-insegnante, che ora esce di casa per cazzeggiare tutto il giorno tanto è carico di soldi come gli Sceicchi del PSG. Spencer, che di solito è quella più attiva del gruppo, inizia a collezionare B come fossero autografi di VIP e decide di prendersi una pausa da tutta la faccenda di A… peccato che senza le sue intuizioni la storia non progredisca e il suo sciopero dura si e no 5 minuti. Va alla festa di Kahn con Cece e aria, gioca a Verità o Penitenza, si fa consegnare un video con le ultime immagini di Maya in vita, continua a praticare l’astinenza dal sesso, vive praticamente da sola in una casa enorme e viene quasi morsa da un serpente mentre si cambia perché ha osato mettere in guardia Em su quella psicopatica che frequenta. A proposito di questo pure Jenna, prima di darsi alla macchia su un taxi, avvisa la Gatta Nera che Paige è pericolosa.. ora vedremo se Emily ci è o ci fa. Spencer ed Hanna trovano l’altro orecchino di Ali nella borsa della psicopatica, vedremo se è solo un altro depistaggio o se finalmente riusciremo a venire a capo di qualcosa. La puntata si conclude con A al jukebox, mentre sceglie della musica vecchia come mia nonna (stessi gusti musicali di Ezra.. magari lui è il mio vero padre… ), che viene raggiunto da un membro dell’A-Team.. non da Hannibal, P.E. o Sberla.. l’A-Team di Rosewood.

Stranamente son fiduciosa per il Summer Finale della prossima settimana. Le ultime scoperte hanno portato finalmente nuova linfa allo show e soprattutto un po’ di pezzi iniziano ad incastrarsi nel puzzle. La pazzia di Paige non è una novità, mi è sempre stata sui maroni e sempre lo sarà… spero che la mia predizione si avveri e che crepi in preda a dolori atroci. Ezra che la prossima stagione farà il paparino mi fa morire dal ridere, soprattutto pensando a quel povero bimbo che avendo una matrigna come Aria si vestirà da schifo in eterno. Spencer continua ad essere l’unica che regge la baracca e a cui interessa scoprire qualcosa su A, probabilmente l’astinenza la porta ad essere più concentrata su altre cose. L’ingresso di Cece, soprattutto nell’ultimo episodio, la rende un personaggio interessante in quanto è la mentore di Ali e conosce molte più cose rispetto alle Liars. Tutta la storia del triangolo dei Montgomery Senior è andata a quel paese, Byron e la sfasciafamiglie son dispersi e speriamo che non ritornino più. Caleb è quello più intelligente, tra i maschi, ed è l’unico che si è accorto che la storia di A non è finita. Non ho ancora ben capito che fine abbiano fatto Toby e Jason, ma spero vivamente che me li facciano vedere la prossima puntata. Poca Romance in questi episodi, poca tensione in generale se non nell’ultimissimo con il chiudersi del cerchio su Paige. Han rotto le palle 4 puntate su sti video e alla fine servono a poco o a niente..

A of the Week:
Tutti gli indizi portano a Paige, ma il mio sogno è che A sia una delle Liars, magari con Ezra implicato.. ma la King è una trucida ed uscirà con una cagata colossale come lo scorso finale!

Missing Persons:
Mi siano mancati solo Jason e Toby, ma pure Mona sarebbe ora di farla rivedere visto che la prossima puntata è l’ultima. E quella squilibrata di Melissa? Pensa solo a fare danni a Mistic Falls?!?

Richieste per la prossima puntata:
– Un finale decente che mi spiazzi e che non sia una bimbominkiata stile Seconda stagione
– Jason o Wren nudi (continuerò la mia battaglia fino alla morte)

Vi lascio ricordandovi che la prossima settimana finalmente è l’ultima puntata estiva, di conseguenza ci saranno le Pagellone delle Liars ed un commento imperdibile, supportato dalle sonorità di Mr. Guhartjan… WHO?!?

Happy Summer Finale Folks! –G.

Related posts

Drop Dead Diva | Recensione 5×04 – Cheaters

Julia

Pretty Little Liars | Recensione 3×03 – Kingdom of the Blind

Gio.spike

Pretty Little Liars | Recensione 1×18 – The Bad Seed

cristal85

2 comments

giuli 24 Agosto 2012 at 18:30

ciao…io sono d’accordo con te per la maggior parte delle cose che scrivi nelle recensioni 🙂 …ma secondo me c’è un dettaglio sbagliato questa volta, che è causato dalla traduzione italiana che ovviamente fa perdere sfumature…mi spiego Jenna dice a Em ” I need to talk you about your friend” in italiano viene tradotto con il femminile “amica” ma secondo me si riferisce al cugino di maya non a prosciuttella…infatti c’è l’inquadratura delle due tazze…e probabillmente jenna crede che lei sia con il ragazzo…volutamente c’è ambiguità se no sarebbe tutto scontato!!

Reply
gio.spike 28 Agosto 2012 at 08:42

Effettivamente pure io credo che si riferisse a Nate, pure la frase di lui a Jenna “I Know you seen me”, fuori da scuola è stata indicatore di questo… Sono quasi sicura che sia lui l’assassino di Maya ed il ragazzo che la perseguitava! Speriamo che tutta la campagna pubblicitaria sul BetrAyal sia fondata, e non una caxxata come l’anno scorso 😉

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv