Image default
Outlander Recensioni

Outlander – Fraser: Famiglia con una missione

Anche all’Epifania abbiamo avuto la nostra bella dose di “Outlander”, con un episodio che in un certo senso ha chiuso un cerchio e ne ha aperto uno nuovo.

La puntata ha proseguito il racconto di quanto iniziato la settimana scorsa, ovvero la vita di Brianna con la ritrovata madre, il padre appena conosciuto e la nuova famiglia, attanagliata anche dal dolore per quanto accadutole e dalla lotta dentro di lei tra il sentirsi (giustamente) vittima e la rabbia per quanto avvenuto che Brianna ha rivolto prima di tutto verso se stessa.
Abbiamo potuto assistere all’ulteriore evoluzione del rapporto tra Bree e Jamie, che si sta costruendo pian piano e che, come è normale che sia, incappa anche in ostacoli (che possono essere enormi, come quello del caso in questione). Tuttavia ormai il processo è iniziato e, come è facile immaginare, continuerà. Inoltre, anche nello scontro padre e figlia sono stati magnifici e si è visto quanto siano simili nel loro temperamento (con, ovviamente, un bell’apporto di mamma Claire).

Tutto, tra Jamie e Brianna, è stato commovente, coinvolgente ed emozionante, anche la furia sull’onda della quale Bree ha detto una cosa terribile a Jamie, però bisogna sempre ricordare non solo dell’orrore che lei stava provando in quel momento (scoprire che tuo padre ha picchiato a sangue e venduto tuo marito è terribile), ma altresì che lei è una ragazza del XX Secolo e non è per nulla abituata alla mentalità del Settecento, dunque al modo di essere di un uomo, di un marito, di un padre di quell’epoca. Inoltre, è verissimo che Frank e Jamie sono due persone davvero molto diverse in quasi tutto.
Questa parte dell’episodio ci ha permesso di vedere, per quanto per pochi momenti, anche il modo in cui Murtagh ha fatto fronte e ha reagito alla situazione: Murtagh ha di certo un ampio istinto protettivo nei confronti di Bree, che per lui è come una nipote, e dunque è indubbio che la richiesta di Jamie sia per lui molto gradita, tuttavia è stato anche molto delicato. Visto che lui non è presente nei romanzi in questa parte della storia (essendo morto), credo che quasi tutti siamo molto ansiosi di vedere come evolverà la situazione che lo riguarda, nonché il suo rapporto con Brianna.
A proposito di questo… zia Jocasta è tornata! E con lei River Run. La scena che ha coinvolto Jocasta, Murtagh e Brianna è stata divertente, ma anche molto delicata, sia nell’evocazione dei ricordi tra Jocasta e Murtagh che nell’atteggiamento della zia verso Brianna. Sarà molto interessante vedere Brianna a River Run, ragazza del mondo moderno che dovrà muoversi nell’alta società settecentesca, senza l’aiuto della madre a guidarla, e vedere l’evolversi del suo rapporto con Jocasta.
(Alzi la mano chi vuole la permanenza di Murtagh a Riverun.)

L’episodio, però, ci ha mostrato anche il povero Roger, che di certo non sta passando una bella esperienza. Che dire, speriamo che le cose si risolvano presto per lui (rispetto a quanto avviene nei libri, s’intende: visto che lo schermo ha regole diverse e richiede tempi più ristretti ci si augura che le cose accadano in modo più spedito rispetto all’originale versione cartacea).

Complimenti anche a Richard Rankin.
Una scelta davvero ben operata è stata quella del finale, con Roger che raggiunge un monolite analogo a quello di Craigh Na Dun e si protende per toccarlo. Un bel cliffhanger che crea un effetto sorpresa per i non lettori. Roger attraverserà le pietre o no?
Lo scopriremo la prossima settimana.

Vi lascio con la TOP 3 dell’episodio:

  • Il momento in cui Jamie ha dimostrato a Brianna che non poteva fare più di quello che ha fatto, per salvarsi da Bonnet. Istanti che i lettori di sicuro aspettavano con ansia e che non hanno deluso, anche per l’interpretazione di Sam Heughan e Sophie Skelton. In particolare Jamie (e quindi Sam) ci ha fatto vedere tutta una serie di emozioni, partendo dal padre preoccupato e che cerca di consolare la figlia (ovviamente in base alla sua stessa esperienza), passando poi a un atteggiamento più distaccato e apparentemente persino crudele (costruito apposta) per provocare la reazione di Brianna e arrivando a mostrare tutto l’orrore al solo pensiero di far del male alla figlia o che alla figlia venga fatto del male nel momento in cui dice “Potrei romperti l’osso del collo facilmente”. Bree (e dunque Sophie) passa invece dal dolore, alla rabbia, alla furia scatenata dal fatto che il padre possa accusarla di aver mentito, alla comprensione.


  • Claire che guarda il marito e “Che cos’hai fatto, Jamie?” e poi pensa solo alla figlia, come qualunque madre farebbe, anche nei confronti di un marito che è decisamente un ottimo marito, da lei molto amato.
  • Brianna che schiaffeggia prima il padre e poi il cugino. You rock girl!

E voi cos’avete preferito?

Bene, mi fermo qui, vi lascio con il promo della prossima puntata, “If Not For Hope”, e vi do personalmente appuntamento a tra due settimane, per il prossimo episodio ci sarà di nuovo la nostra Ale a sostituirmi, io sarò fuori città, ma sarete in ottime mani!

Ricordatevi di passare in queste meravigliose pagine per news, aggiornamenti e spoiler settimanali sugli episodi, news sui nostri attori e personaggi preferiti e sul mondo british!

An Anglophile Girl’s Diary

Blends of Scotland, Ireland, UK: Ladies’ Perfect Tea

Caitriona Balfe Italian Fans

Fraciconia – The Anglophiles’ Lair

Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita

How to get away with Fandoms

Outlander Italy

Sam Heughan Italian Fans

Telefilm obsession: the planet of happiness

The White Queen Italia

Related posts

Pretty Little Liars | Recensione 2×13 – The First Secret

Gio.spike

Outlander | Dominique Pinon sarà Master Raymond

FeFraise

Devious Maids | Recensione 1×06 – Walking the dogs

Leanna

1 comment

Sabrina 8 Gennaio 2019 at 22:39

Che bella recensione!
Ho pensato le stesse cose e anche la top 3 è la stessa. La scena della dimostrazione di Jamie a Bree è stata bellissima.

Ma ricordo male o nel libro Bree era parecchio più incazzata (scusate il termine!) scoprendo cosa è successo a Roger? Naturalmente tutto ciò che dice Bree non tiene conto della realtà in cui vive Jamie, ma ciò che lui ha fatto è impensabile per qualcuno del xx secolo, quindi nessuno dei due è da condannare.

Sono molto curiosa di sapere quale piega prenderà la storia riservata a Murtagh e non vedo l’ora di incontrare di nuovo Lord John (non è uno spoiler, è nel trailer xD).

Alla prossima!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv