Image default
Once Upon A Time Spoiler

OUAT | I Boss Sul Finale: Un Epico Desiderio Realizzato

“Tutti credono Zelena chiusa in una cella. Scopriranno molto presto che non lo è,” anticipano i produttori esecutivi Adam Horowitz e Eddy Kitsis a proposito del finale dalla durata di due ore di Domenica.ouatfinalestill

Un viaggio forzato nel passato avrà luogo nel finale di questa Season 3 in ONCE.

Tremotino ha infranto la promessa fatta alla fidanzata Belle usando un po’ d’astuzia e di magia, uccidendo Zelena con il pugnale e stando ad osservarne il suo corpo disintegrarsi nella cella dove Regina l’aveva rinchiusa. Nel momento in cui il corpo di Zelena si è dissolto in aria, ad insaputa di Emma&Co. un portale del tempo si è generato anche senza la presenza di Wicked.

Negli episodi di Domenica, “Snow Drifts” e “No Place Like Home,” Emma e Hook si troveranno bloccati nella foresta incantata del passato dove ogni cambiamento rappresenta un rischio per la loro stessa esistenza e di coloro che conoscono.

“Abbiamo progettato questo finale come un film di due ore. E’a metà tra l’essere un qualcosa a sé stante e l’essere quella soddisfacente conclusione che si ci aspetta dopo un anno. Tutte quelle domande che ci siamo posti durante la stagione troveranno risposta nel finale da due ore,” dice Kitsis a The Hollywood Reporter.

Prima del gran finale di Domenica, Kitsis e Adam Horowitz hanno discusso con THR sulle conseguenze che porterà la sconfitta di Zelena, del portale temporale, del difficile viaggio di ritorno a Storybrooke per Emma e Hook e ci hanno dato degli indizi su una possibile nuova destinazione.

Abbiamo visto Emma e il resto della gang affrontare diversi nemici nel corso delle stagioni, come cataloghereste Zelena, in confronto a questi?
Edward Kitsis: E’ la più malvagia. Quello che la rende formidabile è che si poteva vedere il suo essere un prodigio nella magia. Avete visto quanto fosse talentuosa, ma a renderla veramente straordinaria è il dolore che prova e il suo torturarsi.
Adam Horowitz: Abbiamo esplorato vari gradi di malvagità e ognuno ha avuto differenti personalità. Peter Pan avevo il suo modo da subdolo manipolatore. E Cora aveva i suoi problemi familiari che ne fomentavano la rabbia. Adesso con la Strega Malvagia, abbiamo voluto cambiare angolazione. Tutti i cattivi sono stati divertenti, a loro modo. Ci siamo divertiti tanto con Rebecca [Mader].
Kitsis: E’ Rebecca che l’ha resa così formidabile. Abbiamo scritto quella parte per Rebecca. Sapevamo che avremmo portato Wicked in scena in questa stagione, e sapevamo sarebbe stata Rebecca. Letteralmente, l’abbiamo chiamata e le abbiamo detto “Questo è quello che vogliamo fare” e lei lo ha fatto in maniera strepitosa.

Parlerete di un altro cattivo in futuro?
Kitsis:
Uno dei più grandi cattivi è quello dentro di noi. Quello c’è sempre.
Horowitz: Lo abbiamo detto già nella prima stagione. Cattivi non si nasce, si diventa e c’è sempre la possibilità di esplorare un altro cattivo. Potremmo a tal proposito vederne di più.
Kitsis: E la domanda del che cosa sia la malvagità? Ci sono state presentate molte cose come malvagie per poi rivelarsi essere solo il frutto di un fraintendimento.
E’ stato interessante vedere i “cattivi” diventare eroi, ultimo esempio in ordine cronologico Regina. L’elemento oscuro del suo personaggio è un capitolo chiuso?
Horowitz: Non credo che ci sia mai un capitolo del tutto chiuso in nessuno. Si superano certe cose ma saranno sempre parte di te e saranno sempre l’elemento che ti ha fatto diventare ciò che sei. Nell’ultimo episodio, vediamo Regina usare la magia bianca, il che non vuol dire che non ci sia più oscurità in lei ma che lei ha smesso di esserne succube. Così come in Tremotino, nonostante la sua natura oscura non vuol dire che non ci sia del buono in lui.
Kitsis: Tremotino aveva promesso a Zelena che non l’avrebbe uccisa, ma allo stesso tempo quando ha fatto la proposta a Belle era sincero.

Parliamo della decisione di risparmiare Zelena da parte di Regina. Lo rimpiangerà?
Kitsis: Le due ore risponderanno a questa domanda. (ride). E diventerà molto, molto chiaro.

Se Tremotino non avesse ucciso Zelena, credi che lei avrebbe avuto possibilità per redimersi come sperava Regina?
Kitsis:
Quando abbiamo creato questo show, io e Adam siamo partiti dalla convinzione che tutti possono redimersi. Questo show si basa sulla speranza. Se Tremotino, l’essere più egoista del mondo oltre che codardo, è riuscito a sacrificarsi (letteralmente) e spezzare il ciclo di codardia della sua famiglia, a cui abbiamo assistito nell’episodio 11, credo che ognuno ne sia capace. E’ tutta questione di volontà.

Che tipo di fidanzamento è quello tra Belle e Tremotino? Sappiamo che lui sta nascondendole un grosso segreto e sappiamo che i segreti non portano a nulla di buono a Storybrooke.
Kitsis: I segreti non portano mai a nulla di buono. (Scherza.) Posso dirvi che la sua festa di addio a nubilato sarà ad Atlantic City… Come abbiamo detto, l’amore per Belle è sincero ma nel loro primo episodio insieme “Skin Deep” lui afferma di essere un uomo difficile da amare. Ci sono molte cose complicate in moto al momento, e noi stiamo solo iniziando ad esplorarle. Il prossimo anno capiremo molto di più del suo modo di pensare.

Belle scoprirà che Rumple ha ucciso Zelena?
Kitsis: Bisogna aspettare e vedere. Potrebbe accadere in questo finale di stagione o il prossimo anno. Sintonizzatevi e lo scoprirete.
Horowitz: L’altra questione è che tutti sono convinta che Zelena sia in quella cella, quando scopriranno che in realtà non c’è, e accadrà molto presto, cosa succederà? La cosa raggiungerà un punto critico molto velocemente.

Al momento, Emma è decisa a tornare a New York per riprendere lì la vita con Henry, ma come sappiamo nel finale, Emma e Hook si troveranno in una situazione molto precaria: la Foresta incantata del passato. Come ci finiranno?

Kitsis: Sappiamo che Zelena era in possesso di un incantesimo per viaggiare nel tempo, e di un portale temporale. La scorsa settimana lo abbiamo visto attivarsi nonostante lei fosse stata sconfitta. A mio avviso direi che è un brutto segnale per i residenti di Storybrooke. Quest’anno siamo partiti con Emma a Neverland, a fare da leader nella spedizione per trovare e riportare suo figlio a casa ma abbiamo scoperto che emotivamente si sente un’orfana, e al momento, i suoi ricordi più belli sono quelli falsi che ha vissuto a New York. Emma è un personaggio che sta cercando casa, ma proprio perché non l’ha mai avuta non sa cosa vuol dire. Ecco perché il finale si intitola “No Place Like Home”, perché Emma si porrà quella domanda. E si vedrà durante la corsa in stile OZ.

Hook non sembrava così felice quando Emma ha detto di voler lasciare la città. Cosa farà per assicurarsi che ciò non accada?
Kitsis: Sta iniziando a stancarsi, perché sembra che l’intero mondo non riesca a resistergli, e l’unica persona di cui è innamorato è così restia nei suoi confronti. Sta iniziando a sentirsi frustrato perché ha dichiarato che avrebbe vinto il cuore di Emma e lei ha risposto che sarebbe stata dura. Si troveranno più volte in pericolo questa settimana e vedremo se l’amore riuscirà a far capolino… Ma sarei molto depresso se non lo facesse.

Abbiamo visto un assaggio che vede Emma e Hook indossare dei costumi particolari. Cosa potete dirci al riguardo?
Horowitz: Si stanno travestendo per il Comic-Con.
Kitsis: Yeah, quello oppure stanno cercando di fare qualche bravata.
Horowitz: Penso che sia corretta la tua ipotesi.
Kitsis: A volte devi andare sotto copertura. Altre volte è solo divertimento.

Quanto sarà difficile per loro tornare a Storybrooke?
Kitsis: Spero sia difficoltoso altrimenti sarebbero due noiosissime ore.
Horowitz: Ci saranno molte sfide da affrontare se vogliono tornare a casa, non semplicemente al loro presente, ma al presente che loro ricordano.

Quanto tempo occorrerà per scegliere il nome del figlio di Snow e Charming?
Kitsis: Troverete risposta questa settimana. Quando scoprirete il nome capirete perché e come ci siamo arrivati.

E’ stato anticipato che i minuti finali riveleranno dove si spingerà lo show nella prossima stagione. Qualcosa che potete condividere?
Kitsis: E’ qualcosa che non vediamo l’ora di vedere e prego Dio che non venga spoilerata.
Horowitz: Spero che le persone ne siano entusiaste come lo siamo noi. E’ qualcosa di cui parleremo volentieri dopo. Non si può anticipare nulla senza dire troppo.

In che modo le cose si evolveranno dopo il finale?
Kitsis: Quando all’inizio metti in moto certe dinamiche speri che per la fine riuscirai a risolvere certe matasse, qualcuno dei personaggi si troverà in situazioni più felici, rispetto ad altri.

Dovremmo preoccuparci di sacrifici importanti o di morti?
Horowitz: Devi sempre temere la morte.
Kitsis: Ogni giorno ti svegli e devi temere la morte. Questo è quello che mi ha insegnato mia madre fin da ragazzo.

Parlando della Season 4, avete deciso come porterete il Fante (Michael Socha) nella mischia?
Horowitz: Abbiamo discusso a lungo con gli scrittori….
Kitsis: Cercando di fare una mappa della prossima stagione.
Horowitz: Siamo entusiasti delle possibilità che ci saranno per Michael e tutti gli altri.
Kitsis: Era un membro dei Merry Men, il gruppo di Robin Hood. Credo che si adatterà bene allo show.

Per finire come descrivereste le ultime due ore finali?
Horowitz: Desiderio Realizzato
Kitsis: Epico Desiderio Realizzato.

 

Fonte

Related posts

Bones | Video con anticipazioni della premiere

Syl

The Mindy Project | In arrivo guest star da ‘Orange is the New Black’

Meta

Wonderland | Alice e Cyrus, un amore possibile?

Sunny_Blue

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.