Image default
Once Upon A Time Spoiler

Once Upon a Time | I boss sulla sorprendente rivelazione della figura incappucciata

ONCE UPON A TIME - "Wish You Were Here" - When she learns that our heroes possess a weapon capable of defeating her, the Evil Queen steals Aladdin's magic lamp from Jasmine and makes a wish that could sideline the Savior forever. Unwilling to wake Snow while Emma is missing, David works with Hook and Henry to hold the Evil Queen at bay in Storybrooke, as Regina goes on a rogue rescue mission. Meanwhile, Gold and Belle face a surprising danger to their newborn son, on the winter finale of "Once Upon a Time," SUNDAY, DECEMBER 4 (8:00-9:00 p.m. EST), on the ABC Television Network. (ABC/Jack Rowand) JENNIFER MORRISON, JARED GILMORE, GINNIFER GOODWIN, JOSH DALLAS

Due volti familiari sono ritornati nel finale invernale di Once Upon a Time, ma la loro presenza ha causato più danni che altro.

Quando Emma (Jennifer Morrison) ha scoperto che la spada che è destinata ad ucciderla può ferire la Evil Queen (Lana Parilla) senza far male a Regina, la regina ruba la lampada di Aladdin (Deniz Akdeniz) e desidera che Emma non sia mai diventata la Salvatrice.

In seguito Emma si ritrova ad essere una principessa nella Foresta Incantata, dove la maledizione di Regina non è mai avvenuta, i suoi genitori sono invecchiati, ed Henry (Jared Gilmore) sta per essere nominato cavaliere. Visto che Regina è anche la padrona della lampada, lei usa un altro desiderio per seguire Emma e per cercare di convincerla che è la Salvatrice. Ma quando il nuovo cavaliere, Henry, arriva per uccidere la Evil Queen, Emma realizza che questo mondo non è reale, beh tecnicamente lo è, più o meno.

Di nuovo in Storybrooke, David inganna la Evil Queen, impossessandosi della lampada e desiderando che la villain ottenga esattamente tutto quello che merita. Mentre all’inizio sembra non succedere nulla – ed Aladdin e Jasmine (Karen David) partono per Agrabah – la figura profetica che indossa il cappuccio arriva a Storybrooke, trasformando la Evil Queen in una vipera ingabbiata e rivelando la sua identità a Belle (Emilie de Ravin) e Rumple (Robert Carlyle): si tratta di loro figlio, Gideon (Giles Matthey), i cui genitori scoprono che era stato rapito dalla Black Fairy (Jaime Murray), e che ovviamente è stato cresciuto come un villain, visto che lui sarà colui che ucciderà Emma.

Per quanto riguardo Emma e Regina, la falsa versione della Foresta Incantata di Rumple dona alle donne un fagiolo magico che aprirà un portale che le riporterà a Storybrooke, ma prima che la coppia riesca ad attraversarlo, Robin Hood (Sean Maguire) appare con l’intento di derubarle. Con Regina distratta, il portale si chiude, intrappolando le due nel reame dei desideri. Cosa significa questo per il duo? Chi altro tornerà ad aiutarle? EW si è incontrato con i produttori esecutivi, Edward Kitsis e Adam Horowitz, per avere qualche scoop.

ENTERTAINMENT WEEKLY: È stato rivelato che è Gideon la figura con il cappuccio. Come avete preso questa decisione?

ADAM HOROWITZ: Beh, questa era l’idea sin dall’inizio. Non è stata una decisione presa all’ultimo o d’impulso. Abbiamo pianificato tutta la stagione per arrivare a questo punto. E la rivelazione non è finita nel finale invernale. Questa è una storia appena iniziata, e diventerà parte molto importante della seconda metà di questa stagione.

Perché mai Gideon vorrebbe uccidere la Salvatrice?

HOROWITZ: Questa è una bella domanda ed è esattamente quella che speriamo si stia ponendo il pubblico. E questo diventa il punto di partenza per gran parte dell’arco narrativo della seconda parte di stagione.

Rumple si riunisce con Belle e le dice che c’è questo reame oscuro dove la Black Fairy ha portato loro figlio. Il tempo non funziona nello stesso modo là. Cosa potete anticiparci di questo reame? Lo vedremo quando la stagione riprenderà?

HOROWITZ: Credo che quello che tu abbia appena detto è l’anticipazione di questo reame. Sembrerebbe essere un posto oscuro in cui le cose funzionano diversamente e dove c’è la Black Fairy.

EDWARD KITSIS: Qualsiasi terra in cui ci sia la Black Fairy, la Dark Fairy, l’anima più oscura di tutte, quella che aspettavamo da sei anni, non è sicuramente uno spasso.

HOROWITZ: Abbiamo intenzione di esplorare questo reame, mostrarlo al pubblico, e scoprire altro sulla Black Fairy. Senza svelare troppi dettagli, potete scommette che rivedrete la Black Fairy, da dove arriva e perché sta facendo quello che sta facendo.

Lavorare insieme, riunirà Belle e Rumple? Magari portando ad un qualche chiarimento?

KITSIS: Si, credo che la strada per Rumple e Belle sia stata tortuosa, ma a volte le cose ci riuniscono in modi completamente inaspettati. Ho sempre tifato per questi due e spero che tutto vada per il meglio per loro.

HOROWITZ: Io dirò questo: nell’episodio andato in onda la settimana scorsa, prima del finale invernale, credo di aver visto un barlume di speranza per Rumple. E quando ha avuto la possibilità di velocizzare la gravidanza e di fare una delle cose peggior in assoluto a Belle, ha scelto di non farlo, anche se Belle non lo sapeva alla fine dell’episodio 9. Ma l’ha fatto, e credo sia stato un momento davvero importante che ci ha mostrato che, nonostante il suo amore per il potere e la magia, lui prova anche questo profondo amore nei confronti di Belle, e che lui è sempre in conflitto a causa di ciò. Questo è il barlume di speranza che non è ancora morta e che è la radice della loro relazione.

Emma e Regina sono ora bloccate in questo universo alternativo. Come dovremmo chiamare questa terra?

HOROWITZ: È il reame dei desideri (Wish Realm). È il reame creato da un desiderio, quindi è un posto reale che ora esiste. Il desiderio l’ha creato, quindi non è un reame alternativo, nel senso che non è immaginario o non reale; questo posto esiste davvero ed è reale.

A chi si rivolgeranno per chiedere aiuto?

KITSIS: Beh, cercheranno ovunque per qualcuno che le aiuti.

HOROWITZ: Si, magari un ex amico fatto di legno potrebbe essere utile.

KITSIS: Si, lui è stato d’aiuto nella Stagione 1, quindi se fossi Emma, cercherei Pinocchio.

Quindi August ritornerà?

KITSIS: August è tornato.

HOROWITZ: Rivedremo Eion Bailey presto.

Potete parlarci della decisione del ritorno di Robin Hood in questa forma e come Regina affronterà la sua presenza nei prossimi episodi?

KITSIS: Questa è una storia che volevamo mostrare da un po’. Amiamo Sean e abbiamo pensato che fosse un modo divertente per contribuire alla narrazione della storia di Robin Hood, ma da un punto di vista leggermente diverso, perché questo personaggio non è lo stesso Robin Hood che conoscevamo. Ma visto che è anche una certa versione di quel Robin Hood, ha ovviamente un grande impatto su Regina. Nella premiere primaverile, vedrete che questo diventerà parte molto importante della sua storia, come anche di quella di Emma e di tutti gli altri. Noi non vogliamo svelare troppi dettagli su quello che succederà, ma sicuramente ci permette di esplorare le ferite che Regina ha, ferite nate dalla morte di Robin, e ci permette di esplorare anche questo nuovo (più o meno) personaggio in una maniera divertente.

KITSIS: Visto che Robin è morto l’anno scorso, lei si sta ponendo molte domande. Lei ha eliminato la sua parte cattiva, solo per riaffrontarla. Lei sta realizzando che ci sono sfumature, lei non è semplicemente buona o cattiva. Abbiamo visto Regina con l’abilità di amare, ma lei è una persona che ha davvero bisogno di esplorare se stessa.

Regina ha ucciso Snow e Charming in questo reame. Questo evento avrà conseguenze sulla loro permanenza qui? Persone, come magari Henry, le daranno la caccia?

KITSIS: Si, al 100%.

HOROWITZ: Una delle riprese cinematografiche che preferiamo in questo show, rispetto alle ultime, è qualcosa che vedrete nella premiere primaverile, quando Henry si metterà alla loro ricerca a cavallo.

KITSIS: Loro saranno fuga, perché tutti credono che la Evil Queen abbia ucciso Snow e Charming e che abbia rapito Emma, quindi si, quindi direi che proprio come in The Warriors, lei deve ritornare a Coney prima che venga uccisa.

HOROWITZ: Il riferimo a The Warriors è leggermente antico.

KITSIS: I millenials lo dovrebbero amare! The Warriors è una referenza presa da Stranger Things! [Ride]

HOROWITZ: È un film di Walter Hill.

Presumibilmente tutti i personaggi che conosciamo ed amiamo sono nel wish realm, quindi questo vuol dire che incontreremo Emma ed una versione di Hook?

KITSIS: Quello che posso dirti è che questo è il mio momento preferito della premiere primaverile e ho detto tutto. È anche uno dei miei dieci momenti preferiti della serie.

Può essere che qualcun altro di questi personaggi sia invecchiato, come Snow e Charming?

HOROWITZ: Ci sono cambiamenti diversi per personaggi diversi a causa di motivazioni diverse, e questa è la bellezza di questo reame – c’è una logica ad un desiderio che non è necessariamente la stessa del mondo reale, ma è consistente e ha le sue regole logiche, e questo ci permette di divertirci molto con questi personaggi.

Come avete precedentemente menzionato, la minaccia della profezia che potrebbe compiersi è ancora presente. Che effetti avrà su Emma ed Hook (in Storybrooke) nella seconda parte della stagione?

HOROWITZ: Beh, il vero Hook in storybrooke, direi che è estremamente motivato nel voler aiutare Emma e fa tutto quello che è umanamente possibile da dove si trova. È divertente vedere lui e Charming lavorare insieme, anche perché hanno una grande chimica insieme quando fanno squadra. Non c’è cosa migliore che metterli insieme, visto che David vuole salvare sua figlia che è pericolo, e Hook, vuole salvare la sua amante dal pericolo.

Cosa potete anticiparci sulla maledizione del sonno di Snow e Charming e quali sono le sfide che li attendono?

KITSIS: Non è qualcosa da cui usciranno nella prossima puntata. Durerà un po’ di tempo.

HOROWITZ: Snow e Charming hanno un amore epico che ha già affrontato maledizioni in passato. Questa nuova maledizione che stanno affrontando è interessante, perché loro separati in un modo che non è mai successo prima d’ora, ma credo che li vedremo uscirne in maniera eroica, come solo loro sanno fare. È qualcosa di interessante da esplorare – non ha effetti solo su di loro e sul loro amore, ma anche sulla loro famiglia ed i loro amici.

Aladdin lascia lo scarabeo di Agrabah ad Emma. Quale scopo avrà e servirà in futuro?

HOROWITZ: Nella seconda parte della stagione, andremo ad Agrabah e riprenderemo questa storia – sia la storia di Aladdin e Jasmine che abbiamo iniziato a raccontare, sia del continuo impatto che avrà su Emma, essendo entrambi Salvatori e quindi essendo legati. Quindi quel momento in cui lo scarabeo viene dato ad Henry, stava a simboleggiare la connessione tra Aladdin ed Emma e la successione dei Salvatori. È una storia che diventerà più importante nella seconda parte della stagione, ed inoltre sarà divertente andare ad Agrabah.

Once Upon a Time ritorna a marzo 2017.

 

Fonte

Related posts

7 cose da sapere sulla serie ‘Daredevil’

Meta

The Vampire Diaries | Il boss parla della ‘presenza molto forte’ di Elena nell’ultima stagione

Vincenzo

Fringe | Spoiler da John Noble

Chiara

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.