Image default
Once Upon A Time Recensioni

Once Upon A Time 7×12 – Caccia alle streghe

Cari amici addicted ben tornati! Per questa settimana mi prendo sulle spalle il peso di questo show che dopo sette stagioni brilla ancora di entusiasmo e innovazione. Ok, perdonate il sarcasmo, ma Jacinda è stata un po’ troppo presente sullo schermo in questa puntata, facendomi sperare che Andrew West avesse un’improvvisa crisi di identità e risolvesse quell’appuntamento romantico con un attacco splatter-cannibale in memoria del suo vecchio personaggio in “The Walking Dead”. Difficile la vita del telefilm addicted quando uno dei protagonisti è letteralmente una palla al piede…

La storyline principale di questo episodio si è focalizzata su Sabine/Tiana, ricordandoci ancora una volta quanto questa principessa sia una donna intraprendente ed indipendente, disposta a tutto pur di difendere il proprio popolo e a portare a termine i propri obiettivi con le sue sole forze, senza scappatoie. Ci vengono presentati anche il suo bello, il principe Naveen aka Drew, e soprattutto torna in gioco il Dottor Facilier; la sua quindi non era stata un’apparizione casuale, volta solo ad introdurre tutti i canoni della favola de “La principessa e il ranocchio”.

Alla luce della già annunciata cancellazione, mi chiedo però se abbia veramente senso introdurre nuovi personaggi, quando ancora c’è da risolvere l’intrigo principale (ovvero quello della Congrega delle streghe). Concedo il beneficio del dubbio solo in funzione della connessione di Facilier con Regina e del fatto che anche lui non sia sotto l’effetto della maledizione ma abbia apparentemente un obbiettivo collegato al suo passato nella Enchanted Forest.

Rimane comunque il problema che in questa nuova curse ognuno si risveglia un po’ a suo piacimento e ciò mi lascia non pochi dubbi: ormai sono praticamente di più i personaggi consapevoli, per vari motivi, dell’esistenza fittizia di Hyperion Heights di quelli che ancora ne vivono serenamente all’oscuro… Ciò porta senza dubbio a velocizzare i tempi del racconto e ad arricchire la trama, ma si perde un po’ il senso di questa maledizione nuova e migliorata che doveva riuscire dove la precedente aveva fallito; il problema di Henry rimane, certo, ma ormai è sempre più palese che l’intento iniziale di Ivy sia stato manipolato e stravolto per servire gli interessi di villain ben più grandi di lei.

Ammetto che sul finale della scorsa puntata ho avuto un pensiero non esattamente lusinghiero: CROSSOVER CON PLL. Sì, quel cappuccio nero e quell’entrata di soppiatto mi hanno immediatamente fatto pensare ad A di “Pretty Little Liars” e dico che non è stato esattamente un pensiero lusinghiero perché ad un “Once Upon A Time” già di per sé in decino certamente non sarebbe servita la svolta drama/trhiller/trash che si era appena palesata nella mia testa. Invece devo ammettere che le rivelazioni di Waever mi hanno intrigato non poco. Eloise ci ha già sorpreso la scorsa settimana  salvando effettivamente la vita di Lucy (quando anche io, come Ale, credevo che invece avrebbe sfruttato l’incantesimo per il suo puro fine personale), potrebbe anche andare nuovamente contro ciò che ci saremmo aspettate da lei ed essere in cerca di vendetta contro le sue ex-compagne di congrega: perché ad esempio non risvegliare Leota quando ne ha avuto l’occasione e non rivolgersi alle altre streghe in città che certamente avrà riconosciuto? Oppure ad Hyperion Heights è iniziata una vera e propria caccia alle streghe, che potrebbe mettere in pericolo anche la vita di Regina, Zelena e Rumple, e che potrebbe invece eliminare dall’equazione Mother Gothel e magari ricollegarsi al ritorno non casuale di Facilier. Farsi delle domande che non siano semplicemente legate ai buchi nella trama o all’aver inserito delle trame raffazzonate è sicuramente un punto a favore di questa puntata.

Dal lato negativo (oltre alla simpatia dilagante di Jacinda che ha pervaso tutto l’episodio) devo ammettere di aver sentito la mancanza di Ivy, che senza dubbio giudico il personaggio meglio riuscito tra quelli introdotti in questa settima stagione. Così come ribadisco anche il pensiero di Ale nel dire che la presenza di Alt! Hook invece non sta per nulla facendo la differenza, forse anche in funzione della mancanza di Alice (?).

Nel complesso un episodio carino, che introduce spunti interessanti ma che d’altra parte, considerando che mancano solo una decina di episodi al series finale, inizia a porre seriamente l’urgenza di tirare le fila di tutte le storyline aperte e sperare in un certo senso che ogni nuova introduzione abbia uno scopo ben preciso e non si finisca per arrivare alla fine con ancora tante situazioni irrisolte.

Attendo di leggere le vostre ipotesi e i vostri pareri qui sotto nei commenti, nel frattempo trovate come sempre il promo del prossimo episodio e vi invito, se non l’avete già fatto, a passare dai nostri amici di

Once Upon a Time Official Fan Club Italia
You’re not a villain, you’re my mom ღ

per rimanere sempre aggiornati con news sullo show, i suoi interpreti e molto altro ancora.
Alla prossima!

Related posts

Riverdale 2×06 – Un Quarto Di Miglio Alla Volta

Al

TVLine | Spoiler Teen Wolf, OUAT, HoD, Good Wife e molti altri

BettySmolder

Sinossi | Sleepy Hollow, Pretty Little Liars, Grey’s Anatomy, OUAT e altri

Cecilia

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.