Image default
Nikita Recensioni

Nikita | Recensione 3×21 – Invisible Hand

936853_10151406419986022_1773337052_nCome era prevedibile i guai per Nikita non sono finiti. Mentre Ryan è dal presidente per ottenere l’immunità per gli agenti della Division (credo solamente quelli che sono rimasti), Nikita continua la sua ricerca di Amanda. Non possono davvero essere liberi fino a quando lei è ancora in vita.

Grazie a Birkhoff riescono a scoprire la mossa successiva di Amanda, colpire Maryam Hasan, una donna che ha ricevuto il premio Nobel per essersi battuta contro la tratta di essere umani. Per poterla avvicinare, la Division, usa ancora una volta l’influenza del nome Alexandra Udinov, che come al solito gli apre tutte le porte. L’incontro tra Hasan e Alex, però, potrebbe non essersi concluso con l’episodio. La Hasan, infatti, propone ad Alex di lavorare con lei per combattere la tratta di essere umani, essendone lei stessa stata una vittima. Con la chiusura della Division, tutti i membri della squadra dovranno pensare a cosa fare dopo, e questo potrebbe sicuramente essere un lavora perfetto per Alex (considerando anche le abilità che ha acquisito all’interno della Division).

tumblr_mmm7c3FCEn1rb3zzwo1_250  tumblr_mmm7c3FCEn1rb3zzwo2_250

tumblr_mmm7c3FCEn1rb3zzwo3_250  tumblr_mmm7c3FCEn1rb3zzwo4_250

Nikita riesce a raggiungere Amanda, che le svela (e lo svela anche a noi) finalmente il suo piano. Amanda aveva richiesto allo Shop di dare a Michael una nuova mano, con una piccola aggiunta, una versione modificata del kill-chip, iniettato direttamente all’interno dei vasi sanguigni. L’unico modo che ha Nikita per salvare Michael è fare esattamente quello che le ha ordinato Amanda, ovvero uccidere il presidente senza dire a nessuno i motivi della sua azione, nemmeno alla sua stessa squadra.

Se Nikita dovesse davvero fare quello che le ha chiesto Amanda, non solo dovrebbe scappare per il resto della sua vita, ma non avrebbe nemmeno la certezza che non uccida ugualmente Michael. In fondo sarebbe la punizione finale, il modo per privarla di tutto quello che ha conquistato.

tumblr_mmmvavjs171r4ybw7o1_500

tumblr_mmmvavjs171r4ybw7o2_500

tumblr_mmmvavjs171r4ybw7o3_500

Modi per uscire da questa situazione credo che ne abbia molti. Può cercare l’aiuto dei suoi amici (Amanda può solamente ascoltare tutto quello che dice) magari scrivendo da qualche parte quello che le sta succedendo. O potrebbe rivolgersi allo Shop e cercare un accordo con loro (credo che Nikita gli possa offrire gli stessi servigi che gli sta offrendo Amanda).

Tutto questo per far scendere Nikita dal piedistallo di eroina che si è costruita negli anni. Amanda in lei rivede la sorella gemella (la vera Amanda), che per molto tempo permise al padre di svolgere ogni sorta di esperimento su di lei, per poi decidersi finalmente ad agire quando ormai era troppo tardi. Un po’ come Nikita che, per molto tempo, ha lavorato per la Division, guardando dall’altra parte quando le decisioni sembravano sospette, fino al giorno in cui decide di fare finalmente la cosa giusta, indossando così le vesti di eroina.

Aggiungo una piccola nota di servizio. La CW ha confermato Nikita per una quarta stagione.

Ed ecco il promo del prossimo episodio



Related posts

Arrow | Recensione 1×14 – The Odyssey

Salvo88

Necessary Roughness | Recensione 3×06 – Good will haunting

etty90

Suits | Recensione 6×03 – Back on the map

The Lady and the Band

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.