Image default
Necessary Roughness Recensioni

Necessary Roughness | Recensione 3×09 – Sucker Punch

Penultimo appuntamento con Necessary Roughness: FINALMENTE un episodio fantastico. I quaranta minuti mi son volati, contrariamente al resto della stagione: a temi molto importanti, hanno saputo associare anche momenti molto divertenti che mi hanno fatto tanto ridere. In questa puntata, gli autori hanno messo tanta carne al fuoco: dal licenziamento di Troy, al momento Danico che tutti aspettavano, e probabilmente la cosa più sconcertante è la rivelazione della possibile cattiva natura di Connor.

IL LICENZIAMENTO DI TROY

Questo è stato il momento che più ho preferito della puntata: ero molto felice all’idea che finalmente Troy fosse stato smascherato, ma il finale dell’episodio ha rimesso tutto in discussione. Come avevo espresso nella scorsa recensione, abbiamo rivisto la “povera” Paloma, che torna in scena grazie alla bontà di Dani. La nostra dottoressa non crede alla disonestà della ragazza e spinta anche dall’inettitudine del suo nuovo assistente Stuart (che ci ha regalato un sacco di espressioni disgustate di Dani) decide di farle un’improvvisata per togliersi ogni dubbio. Dopo aver chiesto a Nico di scovarla, Dani si presenta in un cafè dove trova una Paloma totalmente sorpresa di incontrarle. Ma la ragazza non può sbottonarsi più di tanto: infatti per tenerle la bocca chiusa, Troy le ha promesso un lautissimo compenso. L’incontro lascia quindi tutti i quesiti di Dani senza risposta. Comunque la puntata va avanti e Dani incontra un nuovo “cliente”, un pugile di nome Blake Bridges, che fin dal primo momento fa il simpatico con Dani e ci prova spudoratamente, tanto da riuscire a baciarla.

vlcsnap-2013-08-18-13h26m30s125vlcsnap-2013-08-18-13h26m37s186

Il bacio viene immortalato da un fotografo e le foto recapitate a casa di Dani. Quando la donna le vede, rimane visibilmente sconvolta: infatti se quelle foto finissero in mani sbagliate, potrebbero essere usate per porre fine alla sua carriera. Dani il giorno dopo si reca da Connor per farle vedere le foto: e l’uomo rimane parecchio sorpreso dalla visione delle foto e dichiara alla dottoressa che non è stato lui a mandare Blake a visita da lei.  vlcsnap-2013-08-18-13h59m57s224La prima persona che Connor pensa sia responsabile di tale vicenza è Troy, che fin dall’inizio ha cercato un modo per mettere la dottoressa fuori dai giochi. Comunque Troy nega un suo coinvolgimento nei fatti e i due hanno un piccolo screzio. Per fortuna che Jasmine, l’assistente di Connor, avverte Paloma su quello che sta accadendo a Dani: l’ex assistente della dottoressa trova infatti il coraggio e le racconta tutto quello che ha fatto e il reale motivo per cui è stata licenziata. Paloma è passata in questa puntata come la vittima, ma non dimentichiamoci che lei ha partecipato attivamente al piano di Troy. Non era stata né costretta né minacciata e se non si fosse accorta di essere una mera pedina, probabilmente sarebbe andata e avrebbe messo nei casini Dani, che a mio avviso è stata troppo magnanima…Comunque la ragazza ha un ruolo chiave nel licenziamento di Troy: è infatti proprio l’assegno che ha ricevuto ad incastrare l’uomo e questo forse un po’ basta per darle un po’ di tregua. Il giorno dopo infatti Connor decide di licenziare Troy: oltre l’assegno di Paloma, l’altro motivo del licenziamento è l’aver ingaggiato Blake per incastrare Dani. Alla fine, Troy è fuori dalle scatole e Paloma riottiene il suo posto di lavoro: tutti vincono. Ma è Connor quello da cui probabilmente bisogna guardarsi le spalle.
vlcsnap-2013-08-18-13h24m18s92vlcsnap-2013-08-18-13h24m24s135
vlcsnap-2013-08-18-13h24m34s208vlcsnap-2013-08-18-13h24m39s45
Scopriamo nel finale che Troy non c’entra niente con quello che è accaduto alla dottoressa: è stato invece proprio Connor ad orchestrare il tutto. L’estromettere Troy dalla compagnia poteva essere per Connor una sorta di difesa, vista la reale minaccia che rappresentava: ma perché mettere in mezzo anche la dottoressa? Ed è per questo che non mi è piaciuto il suo comportamento: ha fatto correre alla dottoressa un rischio non indifferente, visto che se le foto fossero finite nelle mani di qualcun altro potevano porre fine alla sua carriera(non dimentichiamoci che Dani era in un certo modo nel mirino dell’FBI). Dopo averla messa in pericolo, nel finale Connor confessa a Dani di essere una di quelle persone di cui si può fidare: ma se pensa questo perché l’ha messa in pericolo? C’è un’evidente discrepanza fra ciò che dice e ciò che fa…

ABBY BRUCE: TEAM CONNOR O TEAM TROY?

Nel finale dello scorso episodio sembrava che Abby Bruce si fosse alleata con Troy, mentre all’inizio di questa puntata la troviamo a letto con Connor. Il mio primo pensiero è stato: “c’è qualcosa che non va e forse la mia amica Dylan aveva ragione?“. Col procedere degli eventi in realtà Abby sembra essere davvero alleata di Troy e l’avvicinamento a Connor è dettato solo da una sua mera richiesta: ottenere una confessione che possa compromettere Connor e permettere a Troy di ricattarlo ed estrometterlo dalla V3.

vlcsnap-2013-08-18-14h46m55s243vlcsnap-2013-08-18-14h47m02s57
vlcsnap-2013-08-18-14h47m08s117vlcsnap-2013-08-18-14h47m14s177
vlcsnap-2013-08-18-14h49m10s60vlcsnap-2013-08-18-14h49m44s148
Dal dialogo nelle immagini, si deduce facilmente che Troy non ha niente per incastrare il socio e Abby rappresenta la sua chance migliore. Però sottovalutando il suo socio,Troy commette un errore e cade vittima del piano di Connor, degno dei migliori strateghi: non solo ha perso il lavoro, quanto ha fornito a Abby una confessione significativamente incriminante. Si perché nonostante quello che sembra, Abby è Team Connor.
Durante tutta la puntata ho avuto l’impressione che Abby non avesse preso davvero una decisione e che le sue intenzioni fossero quelle di volersi vendere al migliore offerente. L’insistenza con cui ha cercato di far cantare Connor non è da sottovalutare e visti i continui insuccessi, la cara Abby davanti a una confessione registrata di Troy avrebbe potuto anche stuffarsi e buttare all’aria il patto. Nel finale le mie impressioni vengono mandate all’aria quando Abby dice a Connor: “You’re a Genius” e con questa frase si è capito che Connor aveva architettato tutto fin dall’inizio. Non bisogna quindi sottovalutare Connor: non è poi la persona così pulita, dimostrandosi un perfetto attore(lo stupore che prova davanti alle foto che Dani gli porta potrebbero dargli l’oscar) e uno stratega ancora migliore. Sebbene nemmeno di Troy ci si possa fidare, credo che un fondo di verità ci sia nelle sue parole e Connor non è la persona onesta che vuol far credere.

LA QUESTIONE “CLINICA”

Dani e Nico sono i soli a sapere che nella clinica della V3 si nasconde qualcosa di grosso: Dani è preoccupata per TK che si deve sottoporre a un trattamento sperimentale e molto rischioso. TK è stato forse un po’ troppo superficiale: ha visto nel trattamento un modo per tornare in campo velocemente, ma senza sapere quali potrebbero essere le conseguenze qualora il trattamento non riuscisse. Fortuna che c’è Dani che pensa anche per lui: la donna prova a mettergli una pulce nell’orecchio, per spingerlo a fare qualche domanda in più per colmare i dubbi su questo trattamento miracoloso. TK inizia a essere dubbioso ma Sheera sembra dargli la spintarella che gli serve per decidersi. Un’improvvisa chiamata la sera prima dell’inizio del trattamento stupisce un po’ TK.

vlcsnap-2013-08-18-13h14m17s215vlcsnap-2013-08-18-13h14m35s148

La richiesta d’aiuto di Nico è per salvare Dani e per rendersi finalmente libero: infatti portando delle prove all’agente dell’FBI, Nico lascerebbe fuori dai guai Dani e sarebbe libero da ogni vincolo col bureau. TK si presenta in clinica e sembra deciso a sottoporsi al trattamento: ma alla vista dei farmaci, ha il ripensamento finale. Prende una delle boccette di farmaco, scappa dalla clinica e le consegna a Nico: finalmente l’uomo è libero di andare a Dallas e anche il famoso Alex Careles verrà rilasciato dall’Immigrazione. Non sappiamo ancora di che trattamento si tratti e nemmeno quali saranno le conseguenze della condotta di TK: quando infatti il medico scopre che TK scappa dall’appuntamento, sembra quasi intuire che la cosa possa portare solo guai.

TK E SHEERA

La prima considerazione da fare su TK e Sheera è che questa settimana non hanno avuto litigi, molto stranamente. Comunque, il ragazzo ha espresso delle perplessità riguardo il trattamento sperimentale a cui deve sottoporsi: il fatto che sia parecchio rischioso potrebbe portargli dei benefici, così come delle sequele invalidanti, che potrebbero mettere fine alla sua carriera, come successo a Crabchek.

vlcsnap-2013-08-18-12h57m21s46vlcsnap-2013-08-18-12h57m28s90
vlcsnap-2013-08-18-13h00m09s193vlcsnap-2013-08-18-13h00m17s243
vlcsnap-2013-08-18-13h00m25s88vlcsnap-2013-08-18-13h00m47s58

E lei dimostra di avere delle scimmie urlatrici in testa. MA DICO IO, STA SCHERZANDO VERO? Invece di rassicurarlo e dirgli di fare ciò che si sente, di esser preoccupata per la salute del fidanzato, parla di affari e business. Anzi mi pare strano che TK non abbia colto la palla al balzo per dare vita a un nuovo litigio, perché qui ci stava tutto, però probabilmente non l’ha fatto perché ha pensato che uscire dal football vorrebbe dire per lui la fine del suo successo. Di certo io vorrei avere una persona al mio fianco che si preoccupa per i miei problemi di salute e non una che si preoccupa di che ne sarebbe del mio successo economico! Santo pragmatismo, ma fino ad un certo punto.

DANI e NICO

Dani e Nico sembrano sempre più vicini: Nico sembra nella prima parte della puntata molto più preso rispetto a Dani, che ha ancora qualche titubanza a fidarsi completamente dell’uomo. Comunque penso che il finale di puntata ci ha fatto capire che Dani ha cambiato idea su di lui: infatti nell’episodio Nico ha dato più di una dimostrazione del fatto di tenere sinceramente alla donna. Quando viene a sapere che l’agente dell’FBI ha interrogato Dani sulla “questione V3”, nonostante Dani lo attacchi, lui senza paura va a fare una visitina all’agente e lo fa quasi pentire di averla coinvolta nella vicenda. Ed è solo per lei che coinvolge TK chiedendogli di rubare il farmaco alla clinica.L’atteggiamento protettivo di Nico si dimostra anche nel finale di puntata: quando scopre che Dani è stata vittima di un ricatto, Nico si arrabbia con lei per non averlo avvertito e non avergli permesso di aiutarla. Ma Dani è una che preferisce combattere da sola le sue battaglia e non accetta il consiglio di Nico di lasciare la V3, visto quanto ha investito sia dal punto di vista lavorativo che affettivo. Quando però Nico le dice di non aver più nessun vincolo con l’FBI, che finalmente è libero di andare a Dallas, la possibilità di perderlo, la spingono a sbilanciarsi una volta per tutte.

a1a2
a3a4
a5a6
a7a8
I due quindi finalmente sembrano andare al sodo: tanti Danico felici finalmente ahahaha. Il fatto che Nico abbia seguito Dani su per le scale, è un chiaro segno che solo Dani è in grado di farlo restare a New York: ormai è chiaro che i due provano qualcosa l’uno per l’altro e non penso che Nico si lascerà scappare l’occasione di avere una relazione con Dani, visto e considerato che ne è attratto da tanto tempo. La prossima settimana ci sarà il finale di stagione: mi aspetto di vedere questo famoso Alex Careles, così finalmente sapremo chi è; e penso anche che rivedremo Troy ritornare alla carica.
Detto questo chiudo questa recensione consigliando a tutti di passare a visitare la pagina Facebook Terapia D’urto(Necessary Roughness), per rimanere sempre aggiornati sul mondo della serie. E qualora non foste ancora fan, mi raccomando mettere un bel MI PIACE!

Related posts

Mistresses | Recensione 1×04 – A Kiss Is Just a Kiss?

Criss

Orphan Black | Recensione 2×07 – Knowledge of Causes, and Secret Motion of Things

Ale

Gossip Girl | Recensione 6×03 – Dirty Rotten Scandals

PaperaJack

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv