Image default
Nashville Recensioni

Nashville | Recensione 1×07 – Lovesick Blues

La scorsa settimana è andata in onda la puntata che aspettavo dall’inizio dello Show. Hayden si mette definitivamente alle spalle la cotta per Deacon ed inizia ad uscire con Sean Butler il Quarterback che l’è stato affibbiato per cercare di rimediare al suo danno d’immagine e poi trasformato in interesse reale. Lei vorrebbe andare subito al sodo, ma scopriamo che lui è uno dei pochi uomini all’antica rimasti. All’inizio Juliette prende molto male il suo rifiuto, poi capisce che l’aspettare non è solo una scusa ma un valore a cui il ragazzo dà molta importanza.

Nel frattempo Scarlett, dopo il break-up con Avery, si è traferita a casa di Deacon. Il quale dopo essere stato esaurito dalla sua presenza in casa, le suggerisce di uscire e divertirsi, perché altrimenti non riuscirà mai a voltare pagina ed a sbloccare il chakra del cantautore. La ragazza con l’aiuto offertole da Hayley, si agghinda e parte per una serata di follie. Soltanto dopo una quasi scenata di gelosia da parte di Gunnar, la ragazza capisce che il metodo non funziona su di lei, e dopo aver chiamato un taxi raggiunge casa di Avery. Il quale dopo essere stato ingaggiato per suonare in un luogo cult della country music, stava festeggiando con la sua agente… sì maliziosamente parlando! Dopo essersi imbattuta in questa brutta avventura, trova le motivazioni per andare avanti e ringrazia Gunnar con una frase bellissima: “You changed my life that night at the Bluebird, and if I’m going to lose someone I’m glad it’s not you.”

Ma la parte più importante e che attendevo con più ansia è stata la collaborazione tra Rayna e Juliette. Alle porte del 25° anniversario dell’etichetta discografica, il boss più stronzo di sempre le costringe tramite ricatto a lavorare assieme per lo spettacolo di chiusura al Grand Ole Opry. Dopo un avvio burrascoso, in cui Rayna sfoga tutti i suoi pensieri repressi sul “talento” di Juliet, e grazie all’intervento di Deacon, le due iniziano a lavorare su una canzone scritta a quattro mani . Mettendo da parte per un momento le ostilità ed entrando finalmente in contatto il risultato è stupefacente! Vedremo come si svolgerà il resto della loro storyline.

Puntata veramente molto emozionante, la storyline di contorno riguardante Teddy mi è sembrata di troppo, ma a dire la verità è proprio Teddy a sembrare fuori contesto. Se da una parte il triangolo si è raffreddato, dopo che Rayna ha annullato il tour e licenziato Deacon, l’altra è in pieno fervore dopo che i sentimenti di Gunnar per Scarlett hanno ripreso a covare sotto la cenere. Ho appressato il boss Marshall che ricatta le due headliners della sua etichetta per farle collaborare e visto il risultato ottenuto non posso fare a meno di ringraziarlo. Connie e Hayden hanno due voci che si sposano molto bene tra di loro e la canzone mi è piaciuta molto, più per il testo che per il country moderno ad onor del vero.

Vi lascio con l’originale della canzone cantata da Scarlett nella sua mezz’ora di follia, Ring of Fire di Johnny Cash, splendida canzone interpretata dal Re della musica Country:

Related posts

The Crazy Ones | Recensione 1×11 – The Intern

Eilidh

2 Broke Girls | Recensione 2×07 – And The Three Boys With Wood

FedeOTH

Hart of Dixie | Recensione 2×02 – Always On My Mind

Prince

1 comment

JaneRizzoli 5 Dicembre 2012 at 12:23

Bella “Ring of fire”!!! ^_^
E sono d’accordo con te su Teddy!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv