Image default
Off Topic Videogames

“Monster Prom” – Un primo appuntamento… da brividi!

Titolo: “Monster Prom”
Sviluppatore: Beautiful Glitch
Publisher: Those Awesome Guys
Genere: Visual Novel
Piattaforma: PC, Mac, Linux (Steam)
Prezzo: 11,99 €
Sito ufficiale

Bentornati all’appuntamento mensile con la nostra rubrica dedicata ai videogiochi, carissimi addicted! Questa volta vi porterò alla scoperta di uno dei titoli più strani e surreali su cui mi sia capitato di mettere le mani.

“Monster Prom” non è altro che una parodia feroce e irriverente del genere dating sim, un sottoinsieme dei giochi di simulazione in cui lo scopo è riuscire a coronare il proprio sogno d’amore e intraprendere una relazione romantica.

Una delle caratteristiche più bizzarre e interessanti di questo titolo è senza dubbio il multiplayer, che vi darà la possibilità di scorrazzare per i corridoi della Spooky High School assieme a tre amici. È possibile inoltre scegliere fra partita breve (circa trenta minuti) e partita lunga (sessanta minuti).

Il primo passo all’interno di questa romantica crociata sarà quello di scegliere il volto del nostro eroe/eroina fra quattro modelli predefiniti. Questa particolare decisione non influenzerà in nessun modo il corso delle vostre disavventure, quindi sentitevi liberi di seguire il vostro gusto personale.

A questo punto verrete finalmente messi di fronte ai vostri potenziali interessi romantici (uno più disagiato dell’altro, neanche a dirlo).

Miranda Vanderbilt. Miranda è una sirena appartenente a un’abbiente famiglia nobiliare. Superficiale ed egocentrica, totalmente indifferente alle angosce del popolino, può essere conquistata solo a suon di monete d’oro. Quando si dice il sentimento!

Damien LaVey. Quando si parla del diavolo… Damien è un demone che sostiene di essere in grado di far assumere ai suoi genitali ben nove forme differenti. Tuttavia due di esse non vengono usate per il sesso, ma solo per uccidere.

Scott Howl. Licantropo e atleta super-stupido, Scott incarna praticamente il cliché per eccellenza dei film horror anni ottanta.

Liam de Lioncourt. Liam è un vampiro con i risvoltini insopprimibilmente hipster. Non è raro avvistarlo in mensa, assorto nella creazione della composizione di cibo perfetta da immortalare e postare su Instagram.

Polly Geist. Polly è un fantasma allegro e festaiolo oltre ogni misura. La sua presenza è praticamente una garanzia che un party all’apparenza normale finirà per degenerare e concludersi con una potenziale apocalisse.

Vera Oberlin. Vera è una splendida gorgone dotata di uno spiccato senso per gli affari.

Come prima cosa verrete invitati a rispondere a una versione psicotica dei classici test di “Cioè”. In base alle vostre risposte, vi verranno assegnate delle statistiche di base che determineranno i vostri punti di forza e la compatibilità con i sei personaggi di cui sopra.

Avrete tre settimane per convincere la vostra dolce metà a farvi da accompagnatore/accompagnatrice. La mattina e la sera potrete muovervi liberamente per il campus e, a seconda della location selezionata e delle vostre affinità, verrete resi protagonisti di bizzarre e spesso ilari scenette.
Ogni volta che completerete uno di questi eventi, vi verranno assegnati o detratti dei punti a seconda delle vostre decisioni. Scegliete con saggezza, perché se volete che l’oggetto dei vostri desideri vi conceda l’onore di accompagnarvi al ballo dovrete soddisfare specifiche caratteristiche.

All’ora di pranzo, invece, sarete ospiti della temibile mensa scolastica. Starà a voi scegliere, in base ai vostri scopi, a quale tavolo sarà più conveniente sedervi.

Trascorse le tre settimane, arriverà il fatidico momento e dovrete scegliere chi invitare. E se vi illudete che ci siano solo due risposte possibili (sì o no), vuol dire che non avete prestato abbastanza attenzione! Gli esiti sono molteplici e molto spesso per nulla scontati…

Solo una cosa è certa… saranno state le tre settimane più indimenticabili della vostra vita!

Related posts

Dirty Dancing – Questo remake non s’aveva da fare

MooNRiSinG

Boyband, ovvero il guilty pleasure musicale più gettonato!

ChelseaH

Quando la passione è di casa!

spiccycullen

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.