Image default
Mistresses Recensioni

Mistresses | Recensione 2×04 – Friends with benefits

E torniamo ancora con un nuovo appuntamento estivo in compagnia delle nostre mistresses preferite che in questo episodio si son tutte ritagliate dello spazio considerevole. Abbiamo dei significativi sviluppi o per lo meno nuovi spunti su quello che potrebbe riservare questa seconda stagione a Savi, Joss, Karen e April per cui buttiamoci subito in mare sulle considerazioni di questo quarto episodio!

Mi piace come stanno gestendo quest’anno le interazioni del gruppo, vedo una Joss molto più presente e anche molto meglio inserita rispetto alla scorsa stagione. Quest’anno troviamo un gruppo unito ma allo stesso tempo distante per certe ragioni, quelle ragioni che hanno segnato le loro vite sino a questo momento. Non si supera facilmente la perdita di un bambino, ne una situazione così complessa come quella di Karen e in questo episodio abbiamo la possibilità di vedere quanto precarie sia la loro perfezione e ritrovata serenità. Come ogni settimana focalizzerò la mia attenzione su un personaggio alla volta per cui iniziamo proprio da lei:

Savi
Savi. Quella stessa Savannah che pareva tornata a inserirsi così bene nel gruppo, quella Savannah che parla poco e che si agita per la presenza di una stronza nei pressi del suo uomo. Savi che ha dovuto compiere una scelta, Savi che ha perso e ha ritrovato. In questo episodio la donna si ritrova a dover fare i conti con l’uomo con la quale si è ritrovata coinvolta nell’incidente che l’ha quasi uccisa e questo non può che dare una scossa a tutto e far uscire ancora una volta la fragilità e il dolore di una persona che non ha ancora processato il tutto. Savi ha perso un bambino, ha perso un figlio che già immaginava di tenere tra le mani, aveva la culla, si sentiva madre, aveva tutto e questo le è stato tolto in un frangente. Quando Zack si presenta alla sua porta e le spiattella in faccia quanto lui sia stato rovinato da quell’episodio e quanto invece lei ne sia uscita egregiamente la donna non ci vede più e scoppia. Lacrime, dolore, sofferenza. L’abbraccio finale dei due è qualcosa che mi ha smosso, perché entrambi sanno esattamente a cosa son andati incontro e si possono, in qualche modo capire, cosa che invece gli altri difficilmente potrebbero fare pienamente. Mi dispiace che Savi non si sia sfogata con Dom, con Harry, con Joss o con le sue amiche perchè evidentemente c’è ancora molto da dire su una storia che per lei non è assolutamente chiusa. Una ferita ancora aperta che probabilmente la segnerà per sempre viene addolcita dall’uscita allo scoperto di una coppia che sinceramente non mi dispiace.

tumblr_n7p1xnt4LO1rwno94o1_500tumblr_n7p1xnt4LO1rwno94o2_500

Dom è un brav’uomo e anche se vorrei vederli ancora insieme prima di farmi un esatta opinione su di loro credo che Savi abbia fatto bene a concedergli l’opportunità di renderla felice. E spero che lo faccia sul serio!

Joss
Avevo chiesto una svolta romantica per Joss? Pare sia proprio arrivata. Lui ormai lo vedo in qualsiasi telefilm che seguo ma è comunque un bel vedere a cui non si dice mai di no. Cosa che spero in futuro possa fare anche la mia biondona preferita, chissà. Anche se io continuo a sentire qualche vibrazione di troppo tra lei e il suo ex cognatino, magari è solo un impressione ma li terrò d’occhio, questo è sicuro.

tumblr_n7p20w3ahX1rwno94o1_500

Joss si sta concentrando completamente sul suo lavoro, spende anima e corpo e denaro dietro a questo progetto per ottenere qualche incarico e un po’ di visibilità in più. Mi piace il rapporto che ha con Harry, mi piace come le cose si stanno evolvendo per lei e mi piace che ci sia sempre per le amiche per cui son veramente curiosa di vedere i suoi futuri sviluppi!

April
Oh April. Tutti devono mantenere i propri segreti, hai perfettamente ragione, altre quattro stronzette di un altro telefilm trash ne sanno qualcosa ma voi siete veramente pessime. Non che loro siano meglio, ma devo ammettere che se in quel modo volevi tentare di non spaventare il tuo uomo stavi ottenendo completamente l’effetto contrario. Daniel è incredibilmente misterioso, sexy, mi manda in confusione. Un momento penso sia l’uomo perfetto, quello dopo un mascalzone che non farà altro che incasinare la vita della povera April che nel mentre si sta consolando con un bel po’ di sesso da sballo. Anche su questo personaggio c’è ancora molto da vedere e molto da dire per cui attenderò, anche se quella telefonata a fine episodio e il suo sguardo non mi fanno presagire nulla di buono.

Karen
Piccola Karen. Povera Karen. KAREN MA CHE CAZZO FAI? No seriamente.
Non ho la più pallida idea di dove vogliano andare a parare con questa storia. Sta facendo la escort? Oppure sta solo troieggiando per i pub spacciandosi per un altra persona? Spero nella mia seconda ipotesi perché la prima sarebbe veramente esagerata e senza senso. Le scene in cui la sua paziente parlava mi disagiavano non poco, sembrava quasi che stesse flirtando o almeno a me dava quell’impressione quando in realtà stava solo raccontando di un lavoro che pareva farla sentire veramente bene e le permettesse di pagare le spese e di raccimolare qualche soldino in modo semplice. Karen rimane affascinata o quanto meno si incuriosisce a questa storia e l’esplosione emotiva che ha alla cena con April e Daniel fa emergere il lato sensibile di una donna che non ha ancora messo insieme i pezzi. Savi è quella che può capirla meglio, è quella che la segue, che la lascia sfogare, che ascolta i suoi problemi e comprende quanto sia dura per la sua amica.

“This is it. This is gonna be my whole life. I’ll always be alone. It’s not just about the dates. It’s the way I feel in the world. Around people. All of the time. I’m lonely. Everything that happened to me, I can’t move past it. But I can’t share it because no one understands.”

Forse però non lo comprende del tutto o per lo meno sottovaluta la cosa in quanto a fine episodio Karen troietta Kim fa la sua comparsa. La donna si sente sola, si sente incapace di poter avviare una relazione con chiunque senza ricadere nel proprio passato o senza essere in grado di nascondere quel lato buio della sua vita. Vede tutti in coppia mentre lei è l’unica zitella del gruppo, quella che non riesce più a rapportarsi con l’altro sesso e che passerà il resto della sua vita insieme a decine di gatti. RIPRENDITI KAREN, HAI ANCORA MOLTO DA OFFRIRE! COME ON!

E ora cosa succederà? Karen prenderà il posto di Joss? MAI NELLA VITA.
E di Daniel che ne pensate? E della povera Savi? Fatemelo sapere qua sotto!

Io vi consiglio di far un salto in queste belle pagine dedicate alla serie della vostra estate:
Mistresses Italia 
Jes Macallan Italia
Alyssa Milano Italia 

E finalmente posso anche lasciarvi il promo del prossimo episodio che si preannuncia bollente!

https://www.youtube.com/watch?v=nkskRpChnbE

 

Related posts

Supernatural | Recensione 10×08 – Hibbing 911

Jules

Grey’s Anatomy 15×09 – I triangoli e gli ascensori non conquistano più

Claw

Grey’s Anatomy 15×21/22 – Amelia unica vera certezza

Claw

1 comment

Marianna 4 Luglio 2014 at 18:49

Karen non può avere appuntamenti online perché tutti la riconoscono per la storia della sparatoria ma può fare la “escort” con lo pseudonimo di Jennifer? Qui qualcosa non torna. In quel caso non ha paura di essere riconosciuta?

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv