Image default
Lucifer Spoiler

Lucifer | Tom Ellis annuncia l’arrivo della madre direttamente dall’inferno

fall-preview-lucifer

Suo padre può anche essere Dio, ma nella seconda stagione Lucifer dovrà vedersela con sua madre.

Dopo essere scappata dall’inferno nel finale di stagione, la madre di Lucifer (Tom Ellis) Charlotte (Tricia Helfer), arriverà sulla terra con una missione che aumenterà il divario già profondo tra il protagonista e suo fratello Amenadlel (D.B. Woodside).

“Le intenzioni della madre di Lucifer, spezzeranno il cuore al nostro protagonista,”  dichiara la produttrice esecutiva Ildy Modrovich, annunciando che l’arrivo della donna aumenterà a dismisura gli argomenti di cui il Principe dell’Oscurità dovrà parlare alla sua terapista. “È rimasta a guardare senza fare niente mentre suo figlio veniva esiliato dal paradiso, possiamo immaginare il risentimento che Lucifer prova verso di lei,” ha spiegato Ellis.

Durante la seconda stagione, i problemi di Lucifer con le donne influenzeranno la sua relazione con Decker (Lauren German). “Questi due personaggi tengono moltissimo l’uno all’altra, ma sono restii a dirselo,” continua Ellis. Sembra proprio che abbiano bisogno di una bella terapia di coppia! EW è riuscita a strappare a Ellis lo scoop che state per leggere:

EW: Come vedremo Lucifer all’inizio della seconda stagione?

Tom Ellis: La nuova stagione partirà esattamente da dove ci eravamo lasciati. Inizierà con la ricerca disperata da parte di Lucifer e Amenadiel della loro madre, perché ovviamente sono spaventati da ciò che potrebbe fare. Il problema è che nessuno dei due sa che aspetto abbia Charlotte, perché è una creatura celestiale che ha preso possesso di un corpo umano. L’avventura che vivono per trovarla è assolutamente divertente ma alla base di tutto c’è il terrore per la sua natura malvagia. Diciamo, che al centro di buona parte della seconda stagione c’è questo, si parla di sua madre e di cosa rappresenti per lui. Sicuramente, cambierà le dinamiche tra i personaggi.

Che tipo di rapporto c’è tra Lucifer e sua madre?

Beh, diciamo che ci sono tantissime questioni in sospeso di cui non hanno mai parlato apertamente. Ovviamente, lui ha paura di lei e nutre del risentimento nei suoi confronti perché è rimasta a guardare mentre veniva cacciato dal paradiso. Ma Lucifer non le ha mai dato l’occasione di spiegare le ragioni delle sue azioni e penso che questo gli pesi molto. Quello che stiamo cercando di fare è di rendere questo rapporto il più umano possibile – come abbiamo cercato di fare tra me e D.B. l’anno scorso. Abbiamo tutte queste relazioni celesti, ma che in realtà non sono diverse da quelle che ognuno di noi ha avuto con i suoi genitori o fratelli. Quello che mi piace molto dell’ingresso di questo personaggio, è che vedremo un lato sia di Lucifer che di Amenadlel che sarà totalmente diverso e inedito, perché nella prima stagione non hanno mai dovuto dare ragione delle loro azioni a qualcuno. Voglio dire, il fatto di avere tua madre intorno è che ti comporti diversamente, almeno è quello che farebbero la maggior parte delle persone. Diciamo che ci divertiremo molto in questa stagione.

Quindi se si può scappare dall’inferno c’è pericolo che anche altri possano evadere?

Beh, non possiamo permetterci di lasciarlo incustodito. Ma non significa che ora tutti potranno scappare dall’inferno. Questa era la preoccupazione principale e importante per Lucifer, è la ragione per cui ha fatto il patto con suo padre mentre stava morendo e gli ha promesso di fare qualsiasi cosa per lui se avesse protetto Chloe. Questa diventa la ragione che guida le azioni di Lucifer. Ma quando inizia a realizzarsi allora capisce che non è tutto così semplice.

In che modo l’arrivo di Charlotte cambia il rapporto tra Lucifer e Amenadiel?

Ora non sono costantemente in lotta tra loro. Sono obbligati ancora una volta a fare squadra. Ovviamente, ci sarà sempre del risentimento tra di loro come tra fratello maggiore e minore. Iniziamo a capire che forse i nostri genitori hanno veramente un preferito. Ma, nella seconda stagione, ci sarà una grandissima storyline per Amenadiel riguardante le ripercussioni delle sue azioni nella prima stagione e riguardo al fatto che lui inizierà ad agire per conto suo. Diciamo che, all’inizio della seconda stagione, non sono nemici giurati. Sono costretti a lavorare insieme. Adoro le scene tra Lucifer e Amenadiel, sono divertentissime perché c’è sempre del risentimento tra di loro ma sono sempre obbligati dalle circostanze a fare squadra. È parecchio divertente.

La presenza di Decker è ancora un pericolo per l’immortalità di Lucifer?

Sì, Lucifer per adesso è ancora immortale ma continua ad essere vulnerabile a causa della presenza di Chloe. È una questione che dobbiamo ancora affrontare completamente. Verso la fine della seconda stagione la esploreremo maggiormente. Comunque ci sono dei riferimenti a questo nelle prime puntate.

Intendi per come lo influenza?

Sì. Continueremo a farci questa domanda, ma è qualcosa che non si risolverà subito.

Come cambierà la loro relazione ora che sappiamo che per lui è un pericolo?

Una delle cose interessanti accadute l’anno scorso nel finale di stagione, è che Lucifer ha realizzato che lei lo rende vulnerabile, ma comunque lui si sente in dovere  di passare del tempo con lei. È questa la natura prevalente del nostro show, lui si trova in una situazione in cui ha totale libertà di scelta e sceglie ugualmente di stare con qualcuno che lo rende vulnerabile. Questo fa sicuramente parte del percorso di Lucifer che lo sta portando a diventare una persona completamente nuova.

È finalmente possibile che, nella nuova stagione, lei creda nella vera natura di Lucifer?

È possibile, ma le persone credono sempre solo a ciò in cui vogliono credere e questo è il problema con Chloe. Lucifer le ha detto di essere il Diavolo in mille modi. Lei ha assistito a moltissime cose che mostrano chiaramente come lui non sia parte di questo mondo ma continua a rifiutarsi di credergli. Ha una mente così logica e scientifica che è convinta che debba esserci un’altra spiegazione. Ovviamente nel finale di stagione Chloe assiste mentre gli sparano e vede Lucifer praticamente morire e ritornare poco dopo come se nulla fosse successo. Non ignoreremo tutto questo, anzi risolleveremo la questione subito nel primo episodio della seconda stagione.

Nella nuova stagione ci saranno altri momenti “romantici” tra loro due?

Penso di sì. È abbastanza interessante perché non c’è mai stato niente di romantico tra di loro. Ovviamente c’è stata quella volta in cui Decker è arrivata ubriaca nel suo appartamento e lui l’ha rifiutata, cosa che ha sorpreso lui più di tutti. C’è questa tensione sessuale tra di loro che, sono sicuro, verrà esplorata maggiormente durante la stagione ma ci sono anche altri fattori che influenzano il tutto. Abbiamo capito che questi due personaggi tengono moltissimo l’uno all’altra ma non riescono a dirselo. Sicuramente, Lucifer e Chloe tengono all’altro molto di più di quello che dicono.

Come sarà il rapporto di Lucifer con Maze (Lesley-Ann Brandt)?

La seconda stagione riguarda l’emancipazione di Maze dal ruolo che ha sempre avuto con lui. È sempre stata ai suoi ordini. Era praticamente il suo demone custode, sempre presente quando lui era in pericolo ma ora sembra che arrivino ad un compromesso. Si allude al fatto che non sia per niente giusto nei suoi confronti, quindi darle possibilità di scelta la porta a crearsi una sua identità ed emanciparsi dal suo ruolo. Iniziano a diventare più amici che colleghi.

Come cambieranno le sedute di Lucifer con la Dott. Martin (Rachael Harris)? Sarà tutto incentrato sui problemi con la madre?

Oh, sicuramente sono quelli i problemi che discuterà all’inizio della stagione. Diciamo che le loro sessioni cambiano per il fatto che Lucifer sceglie sempre con cura cosa dire alla Dott. Martin ma a volte, lei riesce a colpire un nervo scoperto e alcune questioni vengono a galla da entrambe le parti. In realtà, negli episodi 6 e 7 ci sono dei cambiamenti importanti per la Dott. Linda che soddisferanno i fan. Questi momenti per Lucifer non sono sempre facili e presto accadranno delle cose importanti.

Vedremo altre scene tra Trixie (Scarlett Estevez) e Lucifer?

Oh, sicuramente! Trixie torna per vendicarsi, quell’assassina di buone speranze. [ride] Sì, continueremo a divertirci con loro. Tutto sta, a poco a poco, prendendo forma.

È possibile che la nuova situazione con Ella (Almee Garcia) influenzi la relazione tra Chloe e Lucifer?

Ella è una persona con un’energia totalmente differente. È un personaggio positivo, è allegra e pura. Questo per Lucifer è molto intrigante. È un’energia che non è abituato ad avere intorno, sicuramente tra gli umani adulti. All’inizio è confuso da questo personaggio. Ella è brava nel suo lavoro ed è anche un po’ iperattiva, non riesce a concentrarsi troppo al lungo su una cosa. Penso che Chloe trovi questa sua caratteristica frustrante. Ma, durante la stagione, iniziamo a capire che c’è un legame tra Ella e Lucifer che potrebbe infastidire Chloe.

In che modo pensi che Lucifer sia cambiato durante la seconda stagione?

Quando abbiamo iniziato la prima stagione, avevamo questo diavolo che faceva come voleva, non c’erano conseguenze alle sue azioni. Durante la stagione, ha iniziato a cambiare, a provare dei sentimenti, mettersi nei panni degli altri e ha iniziato a pensare di più, è diventato introspettivo. Poi, con la fuga di sua madre dall’inferno, vediamo Lucifer più vulnerabile. Ovviamente, c’è sempre quel lato di Lucifer che non mostra alcuna debolezza agli altri, questo non è cambiato, ma iniziamo a scavare più in profondità e a eliminare qualche strato.

Lucifer ripartirà questo lunedì su Fox.

Fonte

Related posts

Eric Kripke parla della sesta stagione di Supernatural e del suo addio

Prince

The Flash | Post Mortem: la rivelazione di Wells, i problemi del viaggio nel tempo e altro

Vincenzo

Ask Ausiello | Spoiler su Revenge, Castle, Scorpion, Outlander, NCIS, Chicago Fire, Brooklyn e altro

ChelseaH

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.