Image default
Lucifer Recensioni

Lucifer 3×06 – Tom Ellis al piano e passa tutto

Apro Tumblr, che di solito è il mio porto sicuro, e mi ritrovo inondata da una miriade di post inneggianti al Chlucifer e ommioddio che episodio meraviglioso. Caro Tumblr… you have failed this girl. Dal mio personalissimo punto di vista, forse per la primissima volta in due stagioni e sei episodi, Lucifer sta sbagliando qualcosa. Sapevamo degli episodi tagliati dalla scorsa stagione, e la motivazione di tale taglio era stata che avrebbero avuto più senso all’interno di questa terza stagione. FRIENDS DON’T LIE, ma Stranger Things non vi ha insegnato nulla?

Passi l’episodio di Maze, lei – nel senso dell’attrice – è in maternità, ergo impossibilitata a comparire in questa prima parte di stagione. Quindi sì, tenere il suo episodio come riserva per questi tempi bui, ha avuto un senso. Già settimana scorsa però hanno iniziato a perdere un po’ la retta via, perché per quanto io abbia apprezzato il ritorno di Charlotte, si è trattato di un episodio filler, messo lì a tappare un buco inesistente e a levarci l’eccitazione che ci era salita addosso con il finale del quarto episodio, quello in cui Clark Kent ha lasciato intendere molto chiaramente di essere qualcos’altro. Questa settimana però hanno davvero esagerato. Innanzitutto, Lucifer ed Ella che se ne vanno a fare una scampagnata a Las Vegas mentre una Chloe super ubriaca sfoga i propri sentimenti mettendo a soqquadro l’attico di Lucifer, non ha alcun senso. Non a questo punto di questa stagione. Questa era una puntata girata e pensata per la seconda stagione, e che andava lasciata lì, esattamente dove era stata concepita. Mi è sembrato un grosso passo indietro, soprattutto perché nel frattempo il rapporto fra Chloe e Lucifer si è ulteriormente evoluto e anche un pochino raffreddato, presente il Sinnerman  e Clark Kent che ingiunge a Lucifer di tenere la bella detective fuori dalle indagini? Ecco.

Insomma, questo episodio ha il pregio di averci fatto vedere come le strade di Lucifer e Candy si siano incrociate – fatto del tutto irrilevante in un momento in cui ormai l’intero universo si era scordato dell’esistenza di Candy – e di averci reso noto che Ella sente le voci. Ora, potrebbe semplicemente trattarsi di quelle voci che sentiamo tutti nella nostra testa, di monologhi interiori insomma, ma visto che siamo all’interno di uno show che tratta di sovrannaturale, di angeli e demoni, io vorrei lasciare questo spiraglio aperto verso un’interpretazione più complessa che spero esista e arrivi. Ma ultimamente ho quasi la sensazione di star chiedendo un po’ troppo all’universo.

In realtà l’episodio ci ha donato anche due scene meravigliose, peccato che siano completamente decontestualizzate e che al punto in cui troviamo ora, non-abbiano-senso.

Una delle due scene, nella fattispecie, è quella in cui Chloe cerca di auto illudersi di aver superato la fase cotta per Lucifer – momento bellissimo, perché non assistiamo spesso a sfoghi così aperti della detective, sempre molto riservata e composta, e perché ci fa capire quanto in realtà lei sia ancora assolutamente presa da lui, dato che non è che si possa passare sopra a dei sentimenti con una sbornia triste.

L’altra, invece, è quella in cui Lucifer, credendo di parlare a una Chloe profondamente addormentata, le confessa perché abbia mantenuto il riserbo su Las Vegas e le confida di non volerle mentire mai più, perché a lei ci tiene molto più del dovuto.

Ma come dicevo, per quanto belle, meravigliose, e tutto quello che volete, sono scene che non hanno senso di esistere a questo punto della trama, che la fanno regredire e che ci presentano una dinamica che era già stata risolta e portata avanti.

FLOP 3:

  1. Linda che da corda a Chloe quando questa si mette in testa di scoprire tutti i segreti nascosti in casa di Lucifer, non ha il minimo senso. Linda conosce la vera natura di Lucifer e conosce anche i pericoli che essa comporta, senza contare che c’è un buco di trama assurdo perché ciò che Linda a questo punto sa, è anche che Lucifer sta combattendo una battaglia quotidiana contro queste ali ribelli che continuano a ricrescergli, e che ha preso l’abitudine di lasciarle in giro per la casa dopo essersele tagliate. Quindi non esiste un solo universo dei mondi possibili in cui Linda che trascina Chloe nell’attico e che addirittura la aiuta nel tentativo di forzare la cassaforte, possa aver senso. Di nuovo, ne avrebbe avuto nel corso della scorsa stagione, decisamente non ora.
  2. Le scene Chlucifer, per i motivi spiegati sopra.
  3. Il proiettile, visto che io non sono mai riuscito a penetrarti, ricordiamoci di quando mi hai penetrato tu. Che è tipo la battuta più triste nella storia delle battute tristi e non posso credere l’abbiano seriamente messa in bocca a Lucifer che è sempre stato tipo il re incontrastato dell’umorismo.

Ah sì, un enorme merito questo episodio ce l’ha. TOM ELLIS AL PIANO, di nuovo. Finalmente.

Nel tweet della settimana by yours truly, vi riassumo tutto il mio sdegno in poco più di 140 caratteri.

E niente, preghiamo insieme tutti i santi del cielo e della terra affinché si decidano ad andare un po’ avanti nella trama concedendoci di dimenticare questi scivoloni paurosi. Autori di Lucifer, ho fede in voi.

Siete d’accordo con me su questo episodio? O siete dalla parte di Tumblr? Fatemelo sapere nei commenti!

-Elsa

Related posts

True Blood | Recensione 7×02 – I Found You

Mary'sWorld

The Vampire Diaries | Recensione 7×02 – Never Let Me Go

Al

Penny Dreadful | Recensione 1×02 – Séance

Mary'sWorld

1 comment

Marchrose 12 Novembre 2017 at 15:00

Ciao, che si tratti di un episodio che logicamente fa parte della stagione due e non della tre, per tutte le ragioni che hai evidenziato, è un fatto certo e non ci piove.
Premesso ciò, personalmente l’ho trovato carino, ‘filler’ (nel senso che non aggiunge e non toglie niente alla trama principale, così come il precedente dedicato a Charlotte, tranne la faccenda delle voci di Ella) ma carino.

Per cui ho deciso che all’inizio dell’episodio doveva apparire una scritta tipo ‘Qualche mese fa…. ‘, poi saltata per qualche errore, insomma che si tratta di un flashback, e basta. Chissà perché non l’hanno fatto, mah?

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv