Legends of Tomorrow: “Doomworld” e l’inaspettata versione di Felicity

Nella nuova puntata di Legends of Tomorrow, ci siamo ritrovati nel Doomworld, una realtà alternativa molto differente da quella che conosciamo.
Tra i nuovi personaggi, abbiamo anche incontrato delle facce conosciute, ma non fatevi ingannare perché saranno molto differenti dalle versioni che vi ricordate.

La nota positiva è che, finalmente, anche Felicity ha indossato una maschera durante l’episodio. Il suo personaggio è spuntato all’improvviso e, purtroppo altrettanto velocemente, è morto.

Nel Doomworld, Sara (Caity Lotz) e Amaya (Maisie Richardson-Sellers) sono agli ordini di Damien Darhk (Neal McDonough). All’inizio della puntata, infatti, le due leggende stanno dando la caccia ad un eroe mascherato sconosciuto, che si rivela essere Felicity (Emily Bett Rickards), una supereroina in questa realtà che, purtroppo, muore molto velocemente.

“La gente si arrabbierà parecchio” ha detto Caity Lotz durante le riprese della puntata. “Quando ho letto il copione, mi sono detta che i fan si sarebbero arrabbiati con me, è una scena terribile. Spero, però, che non si arrabbino troppo perché non è veramente Sara che la uccide, ma qualcun altro. Quindi tiriamo tutti un sospiro di sollievo perché Felicity è viva. Va tutto bene.”

Fortunatamente, infatti, Felicity è vivissima in Arrow. Ma la domanda è: perché è diventata un eroina in questo universo? “Una delle cose che facciamo quando iniziamo a scrivere un episodio, è di immaginarci la scena iniziale. Quella che ti riporta al titolo e che introduce al pubblico il mondo in cui i personaggi di muovono.” Ha spiegato il produttore Marc Guggenheim. “Come sarebbe stato l’inizio di questo episodio? Abbiamo immaginato Sara e Amaya come gli scagnozzi di Darhk e gli sceneggiatori hanno pensato che, all’inizio, avrebbero potuto dare la caccia a un supereroe, portarlo da Dahrk e ucciderlo.”

“Ci siamo detti subito, ‘Che personaggio di Arrow possiamo usare?’” ha aggiunto Guggenheim. “Ci piace mischiare i personaggi delle nostre serie e mi sono detto, ‘Visto che questa è una realtà alternativa e, probabilmente, non avremo più l’opportunità per farlo, sarebbe bellissimo vedere Felicity in veste da supereroe’. Perché l’ho già detto e continuerò a ripeterlo, non ho assolutamente intenzione, in Arrow, di far indossare una maschera a Felicity. Quindi, questa è veramente l’unica opportunità che avremo di vederla così.”

Anche se non sappiamo il suo nome da eroina, Guggenheim ha suggerito che sarebbe stato probabilmente Overwatch, esattamente come in Arrow. Comunque, dati i pochi minuti in cui Felicity è stata in scena, non sarebbe servito. “Visto che la scena esisteva prima di decidere chi sarebbe stato il supereroe, abbiamo dovuto ucciderla.” Ha detto Guggenheim. “Quando abbiamo deciso che sarebbe stata Felicity, non ho voluto cambiare lo scopo originale della scena, quello di uccidere un supereroe. Ovviamente, spero che tutti la prendano così.”

Come tutti possono notare, Felicity non è stato l’unico eroe ad essere ucciso da questa coppia pericolosa. “Si capisce dalle maschere collezionate da Dahrk che abbiamo ucciso anche Arrow e Flash”, spiega Maisie Richardson-Sellers una delle più entusiaste sostenitrici del crossover. “Ero sorpresa. Ma è fantastico, adoro i crossover. È divertentissimo per i fan ed è sicuramente interessante esplorare altre realtà.”

A parte l’infelice morte, potremmo vedere ancora questa versione di Felicity? Molto probabilmente no. “Ci sono due linee che non voglio superare,” ha rivelato Guggenheim. “Non posso parlare per Greg Berlanti o Wendy Mericle, ma per quanto mi riguarda, quello che mai vorrò fare è uccidere Thea (Willa Holland) e mettere una maschera a Felicity. Sono due cose che non posso tollerare. Thea, perché abbiamo già fatto morire tutti i famigliari di Oliver e Felicity perché penso che, quando metti una maschera a un personaggio come il suo, si finisce solo per sminuirlo terribilmente.”

Fonte




Continua a seguire Telefilm Addicted su Facebook e Telefilm Addicted su Twitter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime news e iniziative.

Kingarthurswife
Laureata in Lingue per le Relazioni Internazionali, sta per iniziare la magistrale in Traduzione. Il suo sogno sarebbe tradurre per l’editoria o per il cinema, ma anche lavorare per l’UNESCO non le farebbe schifo. Intanto è amministratrice di un blog letterario bookishbrains in cui, con un gruppo di amiche, recensisce libri e scrive articoli. Il tempo che non passa a leggere, lo usa per guardare una moltitudine indecente di serie tv. Ha un’adorazione per i supereroi (e i super cattivi) quindi le sue serie preferite sono sicuramente Arrow, The Flash, LOT, Supergirl e Agents of Shield. La intrigano da morire i polizieschi e legal dramas come Castle e Suits e non disdegna le serie storiche. Sherlock è la sua passione e Outlander la sua droga. Pensa che la vita dovrebbe essere tutta un musical e ancora rimpiange la dipartita di quella genialata che era Galavant. Spoiler-addicted, un giorno sogna di andare al Comic Con di San Diego (e ci riuscirà!!!).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.