Image default
Inside The Box Rubriche & Esclusive

Inside the Box | Buffy – Conversations with dead people

“It eats you starting with your bottom.”

‘Conversazioni con l’aldilà’ si può annoverare tra gli episodi speciali che la serie di Buffy ci ha regalato. Che sia speciale, lo si capisce sin da subito, quando per la prima volta vediamo il titolo originale in sovraimpressione e assistiamo a un “teaser” senza nessun dialogo. Il suo essere “speciale” risulta ancora più evidente quando viene chiarita la struttura dell’episodio: cinque storyline che non si incrociano mai, quattro conversazioni (N.B:la storyline di Spike è muta, ha solo una colonna sonora che l’accompagna) con persone morte, quattro personaggi a un importante punto di svolta.

A livello narrativo “Conversations…” potrebbe costituire il vero inizio della settima stagione: la forza che ha tormentato Spike negli episodi precedenti inizia a scuotere le vite degli altri membri della gang, uscendo allo scoperto con Willow, in un inquietante crescendo di tensione e di colpi di scena.

Un plauso va fatto come al solito al Warren interpretato da Adam Busch; scioccante e inaspettata è la morte di Jonathan, enfatizzata maggiormente perchè preceduta da un commovente discorso sul liceo, sull’amicizia e sulla solitudine, uno dei temi cardine dell’episodio.

Ancor più terrificante riesce ad essere la parte di Dawn, incentrata sui cliché del genere horror. Criptico il messaggio di Joyce, che aggiunge dubbi a quelli sulla sua vera identità.

Seppur pregiudicate dall’assenza di Amber Benson (l’attrice infatti non era riuscita ad accordarsi un compenso adeguato e si rifiutava di rovinare il ricordo dei fan di Tara), le scene con Willow sono commoventi e intriganti assieme.
Alyson Hannigan porta in scena un’intensa Willow lacerata dal dolore e Cassie è il rimpiazzo perfetto di Tara: Azura Skye riproduce fedelmente la dolcezza di Amber Benson, ma riesce ad essere sul finale minacciosa ed inquietante come forse Tara non avrebbe mai potuto essere.

Il dialogo invece tra Holden e Buffy, non a caso scritto da Joss Whedon, oltre ad essere estremamente divertente, è l’occasione per approfondire il personaggio di Buffy come da tempo non accadeva, arrivando a conclusioni non banali e decisamente interessanti.

Come ogni episodio speciale, anche questo ha avuto il suo gadget firmato FOX. In questo caso ci troviamo tra le mani una tavoletta OUIJA, tavoletta da sempre utilizzata per le conversazioni con l’aldilà.

Qui nel video potete vedere l’unboxing della tavoletta e potete ascoltare i miei vaneggiamenti a proposito.

Ovviamente le Ouija sono sempre elemento di mistero e forse non dovrebbero essere prese come un gioco, ma hey, se siete veri fan di Buffy, forse un pensierino dovete farcelo!
La tavoletta, ormai come tutti i cimeli della serie, è di difficile reperimento, ma non temete, continuate a cercare su ebay e magari la fortuna sarà dalla vostra!

Related posts

Guys & Dolls | Blake Lively

cristal85

Wanna Be | Lana Banana

chasseur

ESCLUSIVA | British Addicted: a teatro con David Tennant!

Lu

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.