Image default
Altro In Evidenza

Inside TA | TelefilmAddicted backstage

tumblr_mvec09AasZ1s7ub96o1_r1_400Come articolo di fine anno, abbiamo pensato di raccogliere i pensieri delle reclute del nostro staff e i loro momenti migliori del 2013. Un piccolo sunto dell’esperienza che hanno avuto finora in TelefilmAddicted. Un piccolo squarcio sul “lavoro” che svolgiamo e sulle dinamiche interne. Un modo carino per farvi partecipi del “dietro le quinte” e per farvi capire che entrare in TA non è un buco nero che vi sconvolgerà l’anima (o forse sì 😛 )
Iniziamo con il pensiero filosofeggiante di Damonmary

DAMONMARY
Il mondo degli show televisivi è spesso legato ad un sottobosco di accaniti sostenitori al seguito: persone che incanalano i loro impegni settimanali in base a quanti episodi devono (vogliono) riuscire a vedere, o il loro umore in base a quello che succede rispetto ad una particolare svolta della trama. Io sono una di quelle. Da praticamente sempre. I miei ricordi sono tutti diversamente legati alle mie ossessioni televisive: siano esse legate ad un personaggio (con cui fuggire) o ad una trama (verso cui fuggire).
Fuga.
E’ proprio questo il concetto: e non sto parlando di tristi realtà da cui tutti noi che viviamo di fantasia vogliamo scappare, no.. sto parlando di fuga da una realtà che .. ci appare sempre e solo quella. Statica. Non abbastanza. Incompleta.
Se posso andare in ufficio tutti i giorni perché non posso avere qualche superpotere per andare a salvare il mondo?
Il mondo degli show televisivi mi ha regalato questa possibilità. Ed essere parte dello Staff del Telefilm Addicted, mi rasserena ogni volta.
È come se non avessi più bisogno di fuggire perché quello stesso viaggio che ho sognato tutta la vita, viene intrapreso con tutti i ragazzi con cui lavoro (si può chiamare lavoro l’espressione più gioiosa della mia anima?).
Quindi.. concludo con: grazie STAFF.
Grazie del viaggio.
La meta non è più importante, visto tutte le magiche avventure che viviamo insieme mentre ci arriviamo.
E’ così che il Telefilm Addicted ha cambiato la mia vita.
E parlando di (amati/odiati) show televisivi, vi regalo la scena che più mi ha fatto battere il cuore quest’anno (anche se.. avrei potuto citarne ancora).
Il bacio tra Emma ed Hook. (Once Upon a Time, 3×05)


http://www.youtube.com/watch?v=Lu0fqgwOmsU

CLAW
Quando vidi l’annuncio per arruolare nuovi membri nello staff di TA non sapevo ancora quanto quest’esperienza mi avrebbe piacevolmente sorpresa. Seguivo il sito da parecchio tempo ma mai avrei pensato che far parte di questo meraviglioso progetto mi avrebbe letteralmente conquistata. Ormai da giugno sto avendo la possibilità di confrontarmi con tante, tantissime altre persone sulle mie passioni telefilmiche, ho avuto modo di scrivere e recensire due delle mie serie preferite e di conoscerne tante altre. Il lavoro che compiono tutti i membri dello staff è qualcosa che non ti può lasciare indifferente, il modo in cui si impegnano, la passione che ci mettono e sono fiera di farne parte e di dar il mio piccolo contributo. Certo ho iniziato un numero esagerato di serie, sto fangirlizzando come se non ci fosse un domani e seriamente desiderando di poter vivere giorni da 48 ore ma questo è normale dopotutto no?
In questo 2013 molti telefilm hanno saputo colpirmi, travolgermi. Ho pianto, ho riso, mi son emozionata e ho sofferto come una vera addicted sa fare ma se devo scegliere tra le miriadi di scene preferite quella che più mi ha colpito quest’anno allora dico Doctor Who.
La scena dell’ultima puntata della settima stagione, The Name of the Doctor, mi ha letteralmente conquistata tanto che l’ho rivista innumerevoli volte. Il modo in cui il mistero di Clara viene svelato, il suo essere disposta a sacrificarsi pur di salvare il dottore mi hanno letteralmente conquistata!



KIIRO
Innanzitutto buon Natale a tutti e felice anno nuovo! Questa esperienza al TA è stata favolosa, e ogni giorno porta con sé delle sorprese. All’inizio mi sentivo un po’ in soggezione, avevo paura di non riuscire a fare bene ciò che dovevo fare ma grazie all’aiuto di tutti i miei ”colleghi” è stato semplice. Il clima che si respira è sempre bello, non ci sono screzi e tutti siamo pronti ad aiutarci l’un l’altro e a darci supporto morale quando WordPress fa i capricci (più spesso di quel che vorrei).

Passando a me, il mio momento telefilmico preferito del 2013 è senza dubbio il finale della seconda stagione di Hart of Dixie, quando Wade confessa i suoi veri sentimenti a Zoe e le chiede di dargli un’altra possibilità ma lei preferisce passare l’estate a New York.




ALE
Che emozione, il mio primo Natale nello staff di Telefilm Addicted!! L’aria delle feste tende sempre a farmi tirare fuori la parte sentimentale, che normalmente cerco di reprimere (tranne quando vedo episodi come il winter finale di OUAT di quest’anno: in quel caso mi guardo prima bene intorno e poi piango a dirotto come se non ci fosse un domani)…ops, l’ho fatto di nuovo: esprimere un sentimento usando un momento telefilmico come esempio, citare frasi telefilmiche in situazioni quotidiane ecc. A chi di noi non è mai capitato? Ecco, far parte di questa grande famiglia è anche questo: nessuno ti giudica se hai una certa ossessione per trame e personaggi di questa o quell’altra serie. Per questo ho cominciato a seguire questo sito e il relativo gruppo su Facebook e per questo, quando ho letto l’annuncio in cui si cercavano nuovi recensori, non ho potuto fare a meno di provare. E a qualche mese di distanza non posso che essere felice di averlo fatto: dal punto di vista “professionale” (lo dico da fan ancor prima che da membro dello staff) c’è un lavoro e una dedizione dietro a ogni singolo articolo che penso chiunque riesca a intravedere e apprezzi; dal punto di vista “babbione” è stato un piacere, dietro a tutta questa precisione e impegno, trovare un gruppo unito, affiatato e dalla battuta facile e una disponibilità infinita, che ha accolto noi nuovi a braccia aperte. Il dietro le quinte di TA è un ambiente incredibilmente alla mano, dove le idee di tutti hanno lo stesso valore e dove il lavoro di squadra si sente moltissimo: ho imparato a non insultare pesantemente WordPress per ogni scemenza, a centrare e ridimensionare le gif e molto altro ancora grazie alla pazienza di tutti gli altri; ci siamo scambiati opinioni, suggerimenti, complimenti (qualcuno anche insulti, ma sempre con tanto ammmore di fondo). Insomma, ci conosciamo solo virtualmente, veniamo da parti diverse d’Italia, esperienze diverse, hobby diversi…ma, con una passione e un obiettivo comune così, tanto basta per sentirsi parte di una famiglia di adorabili sclerati, che riescono sempre a strapparti un sorriso anche in una giornata del cavolo in cui fuori grandina, hai bucato la tua maglietta preferita e lo streaming non va.

L’anno sta per finire e, dovendo fare un bilancio del momento telefilmico migliore di questo 2013, millemila me se ne affollano in testa…ma alla fine, sarà banale, credo nulla possa superare il finale della 3×09 di Game of Thrones: quando ti vengono i brividi su “The Rains of Castamere”, salti sulla sedia alla prima pugnalata, ti mangi le unghie per tutta la scena, ti commuovi allo sguardo di Arya e ti strazi all’urlo di Catelyn nonostante sapessi già tutto dai libri…beh, vuol dire che qualcuno ha fatto bene il suo lavoro, bisogna riconoscerglielo:



VALE_ (Twitter Girl)
Quando uscivo, e parlavo di quanto subdola fosse Shonda, di quanto mi mancasse il povero Opie, i miei amici non capendo, erano già pronti a farmi rinchiudere in una stanza con le pareti imbottite!! Poi ho scoperto che questo sito fantastico cercava staff per la nuova stagione, e da giugno sto avendo la possibilità di gestire un account Twitter, insieme alla paziente Francesca, (non smetterò mai di ringraziarti per Doctor Who! ), con più di 3000 Addicted come me, e quindi la possibilità di condividere opinioni, scleri e disperazione, con voi che mi capite e non mi prendete per pazza!
Presentarvi un solo momento telefilmico è stato difficilissimo. Alcune scene mi hanno fatto ridere, altre piangere, altre pensare. Ma quella che mi è più rimasta impressa, mi ha emozionata, è il saluto tra Walter e Peter



FRANCESCA_G.
Non lo dico tanto per dire: quando ho inviato dei lavori alla redazione di Telefilm Addicted non avrei mai immaginato di entrare a far parte dello staff, mi sono solo detta “proviamoci”. E questa prova mi ha permesso di entrare in un gruppo unito, in cui sì, ci sono delle regole ma c’è anche molta disponibilità e serenità (e pazienza, gestire un gruppo di novellini alle prese con WordPress per le prime volte non è mica affare da poco). Mi ha permesso di riprendere l’hobby della scrittura, che avevo completamente accantonato per diverso tempo, di entrare in un mondo di persone ossessionate dai telefilm quanto me (il che è rassicurante) e, soprattutto, di poter sfogare settimanalmente impressioni, scleri da fangirl, dubbi e opinioni sui miei telefilm e personaggi preferiti e condividerli con tutti quanti, con grande gioia della sottoscritta ma anche di familiari, amici e fidanzato.
Per quel che riguarda la mia scena preferita del 2013 telefilmico, devo dire la scena della 3×09 di Game of Thrones, sì, parlo proprio del Red Wedding. No, non sono un mostro sadico e sociopatico, lasciatemi spiegare in due parole. Semplicemente, se devo pensare a una tra le tante che mi hanno colpito quest’anno, per me questa rimane LA scena del 2013. E’ crudele, ma ha una potenza estrema, complici regia e recitazione magistrali. Adoro soprattutto il fatto che i dialoghi siano ridotti all’osso, eppure riesci a percepire la disperazione, lo stupore e la costernazione dalle espressioni e dagli sguardi dei protagonisti. Un pugno nello stomaco, una scelta estremamente coraggiosa da parte degli autori, ok che quella scena c’è nei libri, ma ero convintissima l’avrebbero tagliata e censurata il più possibile. Non per niente c’è gente che, dopo mesi, deve ancora riprendersi dal Red Wedding, e non è così che dovrebbe essere un vero colpo di scena? E’ una di quelle scene che ti lascia a bocca aperta davanti al PC per due minuti buoni in cui sei lì e pensi: “No, non l’hanno fatto veramente”. E invece sì.



EILIDH
Sono davvero felice di far parte dello staff di Telefilm Addicted, perché ho la possibilità di scrivere di telefilm, che sono una delle mie passioni, e ho smesso, così, di far impazzire i miei amici coi miei deliri. Sono entrata in gruppo veramente unito, in cui tutti mettono il cuore in quello che fanno e si aiutano nei momenti di necessità. Scherziamo tra di noi e affrontiamo insieme la più malefica delle piattaforme, WordPress, che ogni tanto decide di renderci la vita impossibile. E’ una fortuna che abbia mandato le recensioni di prova, quest’estate: se non l’avessi fatto, mi sarei persa tutto questo.
Ho faticato molto a scegliere la mia scena preferita del 2013. Alla fine, ho optato per il tenerissimo dialogo della 3×05 di Game Of Thrones tra Arya, il mio personaggio preferito, e Gendry:



ALICE IN SERIESLAND
Lo ammetto. Fino a pochi mesi fa ero una donna “telefilmica” frustrata. Andavo a lavorare in lacrime quando un personaggio di una serie TV moriva e nessuno mi capiva. Finiva Revenge sul più bello, mi si diceva di aspettare mesi per vedere il seguito e mi disperavo in silenzio. Proprio nel momento in cui stavo per cercare su Google “psicanalisti a Milano”, scopro questo gruppo. A poco a poco capisco di non essere sola. Poi leggo “Cercasi recensori” e non mi sembra vero. Ora, non solo posso parlare di serie TV con persone appassionate quanto me, ma mi viene data anche l’opportunità di scrivere articoli e recensioni, in pratica, di rifarmi di tutti gli anni passati a soffrire in silenzio :D. Grazie a tutti voi non mi serve più uno psicanalista. Me ne servono almeno 3. 😀
In sostanza amo questo gruppo e il suo staff, anche se mi dispiace per loro, visto che non me ne andrò mai finché non mi cacceranno o “banneranno” violentemente! 😀
Vi regalo la mia scena telefilmica preferita per il 2013:
Mary e Carson ( Downton Abbey ):



ANIEL
Sono nello staff di TA da sette mesi, anche se il primissimo mese non sono solita includerlo. Quello è servito un po’ per, uhm, “farsi un’idea”. Benissimo, la prima cosa che c’è da sapere di una persona che si ritrova catapultata dietro le quinte della migliore risorsa italiana per serie tv è che è pieno di gente che si insulta in maniera colorita amandosi senza limiti.
La nuova frontiera dell’amicizia.
Voglio dire che se lo staff fosse un’unica persona e quella persona fosse una donna sarebbe, beh, me.
Ma l’ambiente che si respira è meraviglioso e ti senti parte di una nuova famiglia: i “tesoro” si sprecano insieme ai “tranquilla, sistemo tutto io!”
Se vi state chiedendo cosa c’è da sistemare, il 95% delle volte ci si riferisce a WordPress. I novizi ci sono passati tutti.
Io per prima, durante la stesura dei primissimi articoli, mi sono chiesta più volte perché Satana avesse smesso di occuparsi del mercato delle pentole per passare a quello delle piattaforme software.
Quindi tra gif che non volevano saperne di essere centrate e articoli interamente cancellati senza alcun motivo realizzi che la tua nuova famiglia è l’unico modo per non impazzire e lanciare il computer dal quarto piano.
Poi certo, c’è gente – inclusa me – che non si è ancora ripresa dal cambiamento di Tumblr, cose da non farti dormire la notte ma… sto affrontando il problema con il mio psicanalista. Lo risolveremo.

Per quanto riguarda il mio momento telefilmico preferito del 2013 sono alquanto combattuta (tra l’altro, è colpa di TA se ho iniziato più serie di quante la mia mente possa umanamente gestire) ma con l’arrivo del Natale non posso non concedere il primato a Matt Smith, il mio Dottore, e al suo emozionante monologo durante l’episodio 7×07 di Doctor Who, The Rings of Akhaten.



AZALI
La mia esperienza nello staff di TA.
Onestamente non ricordo esattamente da quanto tempo sono nello staff, mi sembra di esserci da sempre!
Mi diverto, sclero, posso parlare di serie tv e troverò sempre qualcuno pronto a sostenermi durante le pause telefilmiche.
Probabilmente qualcuno penserà che veniamo schiavizzati giorno e notte, ma non è vero! (Mi avranno pagato per dirlo? chissà..)
Siamo tutti carini e coccolosi e ci divertiamo un sacco xD provare per credere!

Da appassionata di tantissime serie trovo davvero difficile scegliere un solo momento telefilmico del 2013 preferito, ma penso di aver fatto una selezione.
Fate attenzione, valanga di spoiler in arrivo!
Passiamo dal ritorno di Malcom Merlyn in Arrow e la rivelazione del nuovo cattivone, fino alle scene con le mie coppie preferite, capeggiate da Emma ed Hook (e LA scena del bacio).. però non possono competere con la scena che mi ha provocato una reazione emotiva esagerata, considerando soprattutto i litri di lacrime versate.
Bene, rullo di tamburi.. al primo posto c’è una scena, anzi LA SCENA del finale dell’episodio 9 della terza stagione di Person of Interest. Non dimenticherò facilmente di aver continuato a guardare lo schermo nero per alcuni minuti senza riuscire a reagire e continuando a piangere senza sosta.. chi di voi non si è trovato nella stessa situazione?
Beh se non seguite Person of Interest, questo è un buon momento per iniziarlo, se invece siete già fan eccovi un video con le scene dell’episodio.



FRAN (Twitter Girl)
I miei primi 6 mesi nello staff di TA.
Sei mesi di gioco e divertimento, perché scrivere di quello che mi piace e gestire un account twitter telefilmico (insieme alla mia socia Vale) non può che essere un bel gioco! Ed è così piacevole leggere tutte le vostre impressioni, pensieri e scleri sulle serie tv. Mi è stata data l’opportunità di poter interagire con quasi 3000 telefilm addicted, quando fino a qualche tempo fa potevo condividere i miei pensieri solo con una manciata di persone.
Le mie piccole incursioni nel mondo di wordpress mi hanno fatto dannare. Ma adesso che so inserire correttamente i video (me lo hanno spiegato solo quel miliardo di volte) sento di poter conquistare il mondo! Le piccole grandi soddisfazioni della vita.

Vi presento il mio momento telefilmico preferito di questo 2013 , da quella che è la mia serie preferita, The Good Wife, direttamente dalla 5×05 Hitting the Fan:


http://www.youtube.com/watch?v=TD5s2Rue4vw

CHASSEUR
Anche per me primo Natale nello staff; dopo tre mesi da quel famoso “Chiara–>Awkward” capisco quanto abbia fatto bene a provarci, sotto saggio cinsiglio, e quanto mi trovi bene tra persone che parlano la mia stessa lingua. Com’è recensire per TA? Bhe, richiede un minimo di responsabilitá e senso del dovere, bisogna rimandare gli impegni perchè quando il giorno della recensione arriva non credere di potertene uscire in 10 minuti. A dirlo così sembra un po’ noioso,ma in realtà ti diverti così tanto che poi non puoi farne più a meno e cerchi di infilarti in quanti più articoli ti è possibile, di proporne degli altri e di fare del tuo meglio sempre. Per un appassionato non c’è cosa migliore che far parte di questa cosa. Poter esprimere agli altri,a molti altri, un tuo pensiero e vedere che ti capiscono e sanno perfettamente di cosa stai parlando è speciale, ti fa sentire parte di qualcosa che ti piace a prescinde dal resto. Chiamatemi innamorata se volete!

Il momento telefilmico migliore del 2013… qui sorgono i problemi.. potrei citarne a decine,ma credo che mi buttero sul caro e vecchio colpo di scena con contorno di omicidio: Elijah che strappa cuori come se non ci fosse un domani è il miglior momento telefilmico di quest’anno 😀



ETTY90

La mia permanenza all’interno dello staff di Telefilm Addicted è stata di breve durata, ma parecchio intensa come esperienza. Seguivo il sito a singhiozzi da un annetto e poi da gennaio 2013 l’ho seguito assiduamente, leggendo le varie recensioni, notizie e rubriche varie. Dopo aver ricevuto l’email di ammissione, sono stato catapultato in un gruppo molto unito e all’inizio ero un po’ titubante a espormi, pensando di trovare persone che magari se la tirassero un po’ o gente che stava tutta sulle sue. Invece mi son trovato in un ambiente sereno e molto alla mano, con tutti pronti a dare a darti spiegazioni, a perdonarti per gli errori che fai con WordPress e a spiegarti fino allo sfinimento come centrare un’immagine o come inserire una gif. Lasciare mi è dispiaciuto parecchio, soprattutto perché avevo trovato tante persone con la mia stessa passione, e tutt’ora a volte mi manca non far parte di una grande famiglia come la loro. In compenso son rimasto un fedele e accanito sostenitore del sito e continuo a rendermi utile, dando una mano con la gestione dell’affollatissimo gruppo “Noi… Telefilm Addicted”.

Ho visto che più o meno i miei ex colleghi/compagni hanno scelto dei momenti carichi di sentimento e che hanno lasciato il segno. A me invece la scena del 2013 più mi è rimasta impressa e mi piace ricordare( e che non smetto di guardare quando mi va di farmi due risate) è la “povera” Sophie di “2 Broke Girls” che pensa di esser stata tradita dal suo Oleg. L’amazzone di origine polacche non esita a sfogare la sua ira cieca su… tutto ciò che si può rompere. Tutto, purché non siano cose sue ahahaha ;P


http://www.youtube.com/watch?v=_33QXDQGQqE

JULES (cazzeggiatrice folle e amministratrice del gruppo FB)
E’ passato più di un anno da quando chiesi l’iscrizione al gruppo e ricordo quanto fossi entusiasta di aver trovato un luogo in cui poter parlare liberamente di una passione che condividevo con più di mille persone. In breve tempo, mi affezionai allo staff e non appena capitò l’occasione, colsi al volo l’opportunità di lavorare con loro. Adoro il mio lavoro da recensore e ancora di più quello della gestione del gruppo, anche se a volte si fa presto a perdere la pazienza dietro ai litigi, ma fa tutto parte di un qualcosa di meraviglioso, che viene portato avanti con tanti sacrifici e tanta pazienza da chi è a capo di tutto. Telefilm Addicted è composto da uno staff straordinario di ragazzi che si impegnano per condividere i propri pensieri con persone che hanno le loro stesse passioni e nessuno ci riesce meglio di noi. Perché ci vuole cuore e dietro a Telefilm Addicted ce n’è tanto.

Ndr: Giulia essendo una cazzeggiatrice (OVVIAMENTE) s’è dimenticata il video preferito.. quindi ne ho messo io uno al posto suo.. così impara!tumblr_mvzwjyjrYK1s7ub96o1_r1_400


http://www.youtube.com/watch?v=npgd7MTijsc

Buon 2014 a tutti voi!

tumblr_mvp8mlqGkm1s7ub96o1_r1_400

Related posts

Ask Ausiello | Spoiler su Glee, Vampire Diaries, SVU, Grey’s, Big Bang, Veronica Mars e altro

ChelseaH

The Good Wife | I dettagli della messa in onda dello spin-off

Stella

Rinnovi 2015 | Stagione 2 per “The Librarians”, “Banshee” torna con la stagione 4

Vincenzo

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv