Image default
Rubriche & Esclusive Top

I 10 sindaci della Friendzone

Cari addicted,

questa settimana faremo un magico viaggio verso una landa poco fatata chiamata “Friendzone“. Luogo ben poco ameno, è popolato da personaggi che definire “sfortunati in amore” è equivalente a chiamare “coincidenze” le catastrofi che colpiscono Seattle da che hanno aperto il Seattle Grace Hospital, ora Grey Sloan Memorial.

12715287_10207229026836802_3789829257480498427_nDovete sapere che ci sono vari modi di entrare in questo oscuro paese ma ben pochi per uscirne e, ognuno dei personaggi della nostra classifica settimanale, è il presidente di una propria circoscrizione, distintosi per anni per la propria resilienza (trad. In psicologia, la capacità di un individuo di affrontare e superare un evento traumatico o un periodo di difficoltà) e amore per il masochismo.

lucy e schroeder(la Friendzone ai tempi dei “Peanuts”)

Come noterete, molti dei nomi della lista sono maschili. Voi vi chiederete, perché? Dopo attente riflessioni, sono giunta alla banale conclusione che le donne si facciano furbe prima e vadano oltre, mentre gli uomini innamorati non corrisposti risveglino, invece, la sindrome da crocerossina dei telespettatori che si struggono per le sofferenze dell’individuo fedele alla sua bella. Anche quando quest’ultima ha aderito a una certa forma di cosmopolitismo che comporta l’aprirsi al mondo…ma non a loro.

10. Simon Lewis, “The Mortal Instruments-Shadowhunters”

simon lewisAl gradino più basso della top 10, equivalente alla circoscrizione più vicina al confine con il resto del mondo felice, c’è lui, Simon Lewis. Primo rappresentante della categoria “Best Friend d’infanzia”, Simon si accompagna ad una pischella che nei libri è una persona intelligente ma che nella trasposizione televisiva si è trasformata in una Bratz dotata di pseudo-calamaio, che davanti alle ripetute frasi ad effetto del ragazzo, non coglie nemmeno alla lontana il vago interesse poco friendly. Conto sulla strabordante Isabelle per trascinarlo con forza fuori dalla friendzone…un piedino fuori. in fondo, ce l’ha già.

9. Mercedes Jones, “Glee”

mercedesLa giovane candidata al nono posto è la presidente della circoscrizione dedicata alle migliori amiche dei gay che non sanno di esserlo. Il posto d’onore lo ha ereditato da una personalità ineguagliabile che incontreremo più avanti, nell’Olimpo dei vittoriosi. Mercedes è il baluardo di coloro che non notano l’evidenza nemmeno quando indossa dubbi maglioni e fa gli occhi dolci al quaterback di turno. Ha vinto le elezioni della categoria grazie alla reazione più epica della storia….anche se tecnicamente non aveva ancora colto chi fosse il suo rivale in amore.

https://www.youtube.com/watch?v=8dONipgf3UM

8. George O’Malley, “Grey’s Anatomy”

georgePrimo rappresentante della categoria “Two is megl che One”, George O’Malley è l’amico che ogni donna vorrebbe: dolce, comprensivo, fedele, c’è quando non c’è nessun altro. Quando partecipò alla campagna elettorale della sua circoscrizione di Friendzonia, concluse il dibattito televisivo sbaragliando ogni avversario al grido di: “Ho fatto sesso con la donna che amavo e lei ha pianto. Disperata”. Povero George, sempre seconda scelta (anche con Izzie) eppure presenza costante nella vita di tutti i suoi amici e di noi spettatori che dalla sua morte, non ci siamo mai veramente ripresi.

7. Lucas Gottesman, “Pretty Little Liars”

7 - lucasLa circoscrizione governata da Lucas è quella più malfamata. Affiancato da tutti i friendzonati che covano rancore, Lucas li governa con sottile malvagità, vantandosi di quando si vendicò di Hanna unendosi alla sua acerrima nemica, tale -A (ok, forse all’inizio era ricattato ma poi ci prese gusto). Il ragazzo ha tentato di scappare da “Friendzonia” più volte nel corso degli anni ma ha finito sempre per tornarci, fosse anche per le vacanze estive o la settimana bianca.

6. Chloe Sullivan, “Smallville”

6 - chloe sullivanLa presidentessa di questa circoscrizione è uno dei personaggi a cui voglio più bene nel mondo telefilmico. Pur essendosi liberata di “Friendzonia” sposando un certo arciere di verde vestito (creando una delle mie OTP a cui sarò sempre fedele), ha mantenuto il suo posto d’onore nella circoscrizione dei “Friendzonati con dignità” grazie al fatto che, seppure per brevi momenti, le sue gioie le ha avute e ad un certo punto una via di fuga se l’è fatta (per ben due volte), diventando il deus ex machina della vita di tutti gli uomini del telefilm. #Chloeseituttinoi è l’hashtag di chi, come me, non la dimenticherà mai.

5. Wells Jaha, “The 100”

5 - wellsLa quinta circoscrizione è nelle sapienti mani del friendzonato fantasma che è morto troppo presto. Mr Jaha, innamorato della sua besties da sempre, si addossa colpe non sue facendosi odiare da Clarke per un anno intero per poi dare fuoco (perché non è solo innamorato ma è anche un genio. Sarcasm mode on) all’unico albero esistente sull’Arca pur di essere inviato sulla Terra e vegliare sulla bella principessa dai biondi capelli. Peccato che a) la bionda principessa ha già una folta schiera di difensori (compreso chi prima dice di volerle staccare il braccio e poi le salva la vita ndr), b) comprenda la verità troppo tardi, c) non lo corrisponda manco per idea.
Inutile dire che il mito del suo potere dell’amico fedele è alimentato dall’essere morto (e ci risiamo) per colpe non sue, in questo caso di suo padre. #RIPWellsJaha

4. Corilo, “Xena la Principessa Guerriera”

4 - coriloPrima circoscrizione del centro di Friendzonia – quello dal quale non c’è fuga – è quella governata da un mito della nostra infanzia, colui che per anni ha combinato guai facendo da spalla comica a quei due ricettacoli di disastri che erano Xena e Olimpia.  Totalmente inetto in qualunque cosa facesse, per anni non ha mai smesso di provarci con le sue compagne di viaggio nonostante queste non sapessero più come fargli capire che ciò che aveva lui da offrire non era assolutamente di loro interesse. In tutti i sensi.
Corilo era però talmente divertente che ha reso il mondo di Friendzonia una bella passeggiata ed infatti gli accoliti buffi della sua circoscrizione lo eleggono loro rappresentante da anni.

3. Gabe Medeiros, “Finding Carter”

3 - gabe medeirosVincitore indiscusso nella categoria “Two is megl che uan”, Gabe è il friendzonato recidivo, perché essere rifiutati una volta è ok ma esserlo di nuovo è ancora meglio. È diventato presidente della sua circoscrizione grazie all’improvviso passaggio da giovane pulzello dalla capigliatura di dubbio gusto a “aspetta che controllo bene quanti anni hai perché non vorrei essere pedofila”. Varca la frontiera di “Friendzonia” dopo il due di picche rifilatogli da una sempre confusa Carter Wilson (uno dei personaggi più odiosi della tv), ci ritorna, questa volta affittando una villa con giardino e piscina, dopo essersi preso una cotta per la sorella di Carter, Taylor. Da notare come il tempismo a volte sia un infame: la stessa Taylor che fino a qualche mese prima sognava di sposarselo e fare tanti figli e comprare un labrador color champagne, quella Taylor, lo rifiuta ricordandogli che lei è già occupata con un marshmellow versione umano che non si può non adorare alla follia. Chi spera in una terza stagione di “Finding Carter” nutre la speranza che il giovane Gabe riesca a lasciare Friendzonia e la sua villetta chic, per correre spensierato sulle strade del mondo.

2. Gunther, “Friends”

2 - guntherSecondo classificato nelle elezioni a sindaco di “Friendzonia”, Gunther, il barista senza cognome, è leader indiscusso della circoscrizione dei comprimari passati alla storia per un amore del quale la donna non aveva alcun sentore. Non molto bello, ex attore ora barista, continuò a far lavorare Rachel al “Central Perk” pur consapevole di quanto la ragazza fosse incapace nel suo lavoro, solo per poterla avere attorno ogni giorno, nella speranza che lei si accorgesse di lui. Al bar del suo quartiere in “Friendzonia”, del quale è proprietario, è famoso per quella volta in cui lei lo definì “dolce”, salvo poi aggiungere che fosse sicura che “prima o poi avrebbe trovato un uomo che lo rendesse felice”.

1.Mai una Jorah Mormont, “Game of Thrones”

1 - jorah 1Il sindaco di Friendzonia è, per ora, imbattuto da anni. Ser Jorah Mormont, chiamato da molti “Mai una Jorah Mormont”, governa la città forte della sua esperienza al fianco di una Khaleesi Dothraki…

1 - jorah 3…e grazie alle sue note abilità di condottiero: la fedeltà al comandante (ok, forse l’esempio è sbagliato), la bravura in battaglia, la saggezza dei consigli. Cosa non farebbe Jorah l’Orso per amore della sua Khaleesi? Affronterebbe draghi, orde di dothraki, arpie velenose, il tutto senza che lei gli mostri nemmeno l’equivalente del dito mignolo del piede quanto a speranza di conquista. Al momento è nei guai insieme ad un certo Lannister in fuga e un tale Daario Naharis che ha mandato in sollucchero le spettatrici e la sua Dany. Non esiste gioia per ser Jorah ma restiamo certi che, nell’ora della battaglia, sarà lì nella mischia a gridare con noi…

1 - jorah 2

Al di sopra della città di Friendzonia esiste poi un Olimpo in cui siedono, vegliando sugli abitanti del comune, due déi, esempi di come si possa uscire dalla città, dopo fatica e sudore.

Vi presento, totalmente fuori concorso…

GRACE ADLER, arredatrice d’interni, protagonista di una serie tv che è passata alla storia: “Will&Grace”.

O - graceCorreva l’anno 1985 quando la giovane Grace dai capelli ricci acconciati con taglio asimmetrico abominevole, conosce ad una festa Will Truman, affascinante studente di legge. I due iniziano ad uscire insieme ma mentre Grace si innamora sempre più, lui, pur sentendosi legato a lei da un nascente affetto molto profondo, si accorge di non esserne attratto. Will scopre di essere gay e Grace scopre di essere colei che glielo ha fatto comprendere perché:«se non riesco a innamorarmi di una ragazza meravigliosa come te, significa che non posso amare nessuna donna». E grazie tante!
I due restano lontani diverso tempo ma quando si rincontrano decidono di ripartire da quella base di complicità e affetto che li avrebbe trasformati in una delle coppie più disfunzionali del piccolo schermo ma anche delle più amate. Come dirà qualche anno dopo il marito di Grace a Will durante un litigio, “I still need you for that 2% of Grace that I can’t handle“.

Grace ha lasciato Friendzonia, si è rifatta una vita ed è salita all’Olimpo degli déi protettori della città perché in qualche modo sposata con l’amore della sua vita lo è.

ROSS GELLER, paleontologo, pluridivorziato, 2 figli, protagonista di “Friends”.

O - rossIl suo trono olimpico è quello su cui campeggia la scritta: “Conosciuta e BAM 9 anni dopo sono stata tua. Firmato: Rachel Green“. Dal carattere complicato, grande timido, si innamora perdutamente della migliore amica della sorella ai tempi del liceo ricevendo in occasione del prom la prima batosta: come dimenticare la sua espressione sulle scale mentre vede Rachel andare via con il suo accompagnatore?

Quando la ragazza torna nella sua vita, il cuore di Ross riprende da dove aveva lasciato e per un anno è una friendzonata dopo l’altra. Fino a che la ragazza – che come abbiamo visto nel caso di Gunther non era certo sveglissima in queste cose – non viene a sapere dei suoi sentimenti e inizia a corrisponderli. Seguiranno – altri – 9 anni di tira e molla durante i quali i due riusciranno a sposarsi e fare una figlia, fino all’epilogo finale e il lieto fine per tutti i loro fans.

Ross Geller, il re di Friendzonia, colui che ha resistito più a lungo e ne ha avuto la ricompensa migliore, l’appartenente a quell’1% di friendzonati che dal comune di “Friendzonia” riescono a scappare in compagnia della propria bella. Egli veglia su tutti gli abitanti della città come simbolo di speranza per il futuro.

La mia classifica finisce qui. Ricordate altri abitanti di “Friendzonia” che resteranno indimenticabili? Vi aspetto nei commenti.

Alla prossima!

Related posts

Will & Grace – Quando qualcosa non funziona

MooNRiSinG

I Mondiali di TA| Match 18: Scozia Vs Svezia (Semifinale 2)

Lu

Flash Recaps #29 | NCIS: LA, TGW, New Girl, Nashville, The Musketeers, Castle

Prince

4 comments

Ale
Ale 16 Febbraio 2016 at 13:22

Esilarante!! Con la gif di Gunther mi sono letteralmente venute le lacrime agli occhi, degno rappresentante di Friendzonia, ma il sindaco non poteva che essere lui: “mai una Jorah Mormont”, per gli abitanti di questa triste città un’assicurazione, nessun candidato poteva essere più perfetto per il ruolo ahahah
Tra le rappresentanti femminili sono felice di trovare anche la “friendzonata con dignità” Chloe: io sono sempre stata una sua supporter, ma tutto sommato come amica fidata/spalla di Clark (e poi dolce metà di Ollie) mi piaceva anche di più 🙂

Reply
The Lady and the Band
The Lady and the Band 17 Febbraio 2016 at 12:30

Grazie 🙂
Gunther era esilarante: riusciva a farti ridere e stringerti il cuore allo stesso tempo. E Rachel che non si è accorta mai di nulla!!!
Jorah Mormont. Inventeranno zerbini con il suo nome. Poverino, a volte mi fa persin pena.
Chloe era assolutamente meravigliosa e quando si mise con Oliver fece la mia gioia perché erano perfetti l’una per l’altro e lui la amava come lei meritava. Indimenticabile!!!

Reply
Sel 18 Febbraio 2016 at 17:44

No vabbe’… che spasso questo articolo! XD
Poveri friendzonati! La loro condizione è tra le più crudeli e subdole nella storia delle serie tv. Vera tortura, non solo per loro, ma anche per chi magari li shippa. E a me è capitato. Per esempio, adoravo Chloe e prima che arrivasse Lois desideravo tantissimo che stesse con Clark… ma lui aveva occhi solo per Lana (brutti ricordi). Stessa cosa per Wells e Clarke, prima che un certo tizio acquistasse spessore e rendesse il tempo passato su Tumblr estremamente proficuo.
Anch’io ripongo le mie speranze in Isabelle, che tra l’altro non ho nulla da invidiare a Clary: Simon sveglia!
Per Jorah… beh… non c’è proprio speranza: resterà il sindaco della friendzone di Westeros a vita. Che tanto Dany (chiamala scema!) dopo Khal Drogo si è accaparrata Daario: che gliene frega a lei di Jorah…

Reply
The Lady and the Band
The Lady and the Band 20 Febbraio 2016 at 10:45

Ciao!
Grazie :)È stato divertentissimo scriverlo 😉
Io adoravo Chloe mentre Lana proprio non la sopportavo per cui immagina la mia gioia quando a) è arrivata Lois b) è nato il Chlollie, l’ammmore con Oliver <3 avevo gli occhi a cuoricino e i festoni.
Wells mi piaceva e mi è dispiaciuto moltissimo che sia morto...certo quella certa persona che rende il tempo proficuo su tumblr è senza paragoni, anche ora che vorremmo scuoterlo violentemente per fargli tornare il senno.
Evviva Isabelle, direi che fra lei e Barbie Shadowhunters non ci sono paragoni 😉
Povero Jorah, sempre surclassato da guerrieri sexy e sanguinari 🙁 Secondo me i suoi concorrenti peggiori saranno sempre i draghi, come Dany guarda Drogon non guarda nessuno ;P

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.