Image default
How I Met Your Mother Recensioni

How I Met Your Mother | Recensione 9×21 – Gary Blauman

Mancano poche settimane alla fine del mondo di How I Met Your Mother e io come sto? Male! Devo confessare di essere ancora in piena negazione, probabilmente man mano che si avvicinerà sarà peggio. Confido di arrivare allo stadio dell’«accettazione» prima o poi. Per citare Cobie La Meravigliosa, quando HIMYM è iniziato non esistevano gli iPhone, no dico: ce ne rendiamo conto?!Comunque sia, ho ancora qualche settimana per cullarmi nella negazione di cui sopra e godermi questo episodio simpatico e nostalgico insieme.

Riguardando i miei appunti mi sono resa conto che HIMYM è ancora dopo 9 anni il perfetto antidepressivo, infatti ho deciso di guardare l’episodio subito dopo quello di Teen Wolf (piangete con me!) ed ho fatto proprio bene: i miei appunti sono pieni di XDXD (le emoticon, nuova frontiera delle note a margine). Quindi, episodio promosso a pieni voti, un po’ come tutti quelli di questa seconda parte della nona stagione: divertente e malinconico insieme, ci consente di salutare i comprimari, ossia quella serie di personaggi che nel corso degli anni hanno ruotato attorno ai Fab 5 e ai quali siamo affezionati (Carl il barista è sposato con me…ma lui non lo sa). Ma come arriviamo al saluto? Andiamo con ordine.

L’episodio è probabilmente il prossimo concorrente per il Guinness dei primati nella categoria “Episodi Flashback”. Ted 2030 racconta ai ragazzi di quando ha raccontato alla Madre nel 2014 di quando al matrimonio di Robin e Barney ognuno ha raccontato di persona la propria storia con Gary Blauman. Insomma, AIUTO!
È il primo appuntamento Ted-TM e mr Mosby decide di portarla a mangiare in un posto che fa cucina fusion scozzese-messicana, con tanto di band mezza mariachi, mezza suonatori di cornamusa. I due chiaramente scappano a gambe levate e passeggia ora, passeggia dopo, Ted racconta alla Madre di quando al matrimonio di Robin e Barney (cioè, tipo l’altro ieri) si è presentato un ospite inaspettato: Gary Blauman!
Ma chi è?

3233

…io sapevo essere il marito di Robin ma se lui dice il contrario mi fido…
Ora, ognuno dei membri della gang ha una sua personale storia con Blauman che li porta ad essere Team Gary oppure no e quindi a volerlo o meno al matrimonio. Vediamoli:
Ted lo odia: si sono accapigliati per una ragazza…forse.
Lily lo ama: le ha impedito di tatuarsi Sugar Ray sulla schiena facendola fermare alla mezza farfalla su una spalla (Ted non è solo allora!). E comunque, fossi Lily, lo adorerei anche io. Sugar Ray…noooon bene!(cit. Jack Sparrow)

2930

Barney lo odia: gli ha mangiato 4 (e dico QUATTRO) patatine fritte di cui una riccia. Fulmini e saette e che il diavolo se lo porti! Ha osato infrangere il sogno segreto di ogni essere umano: una manciata di patatine fritte con qualche patatina riccia qua e là. That’s the dream!
William Zabka lo adora: lo ha riconosciuto come poeta e non come il cattivo (o il buono, se la pensate come Barney) di Karate Kid.
James Stinson lo odia perché è lui l’uomo con cui ha tradito suo marito…e qui Ted inizia a sospettare che non era la ragazza l’oggetto del contendere.
La parola passa al giudice Marshall che decide che Gary può restare: judged! Dopo «lawyered» arriva «judged», giustamente. Quindi lo rincorrono e lo raggiungono e lo convincono a rimanere. Il personaggio di Gary, che ricordiamolo era la prima povera vittima del “Circolo della Rabbia”, è il pretesto per raccontarci cosa ne è stato degli altri comprimari:
20212223242526

(Ted 2030, Blah Blah/Carol diventa un affermato avvocato ed ora lavora per Jessica Pearson e Harvey Specter…così, giusto per aggiornarti).
Nel mentre, qualche giorno dopo, l’appuntamento Ted-TM va male: la Mamma si ricorda che ha scaricato da poco Louis

34

e che non è pronta per uscire e Ted, pur essendo più cotto di un pollo su un girarrosto, decide di non spaventarla…

0809

Ma The Mother è così curiosa di sentire il resto della storia di Gary Blauman, che i due finiscono per passare insieme la serata e…scambiarsi il primo bacio.

0506

E bravo Ted!

Ammetto che nonostante siano passati 9 anni, il romanticismo del personaggio di Ted riesce ancora a intenerirmi e questa sarà, senza ombra dubbio, la caratteristica che mi mancherà di più di Ted Mosby.

Qualche spunto qua e là…

La rubrica solita, questa settimana è particolarmente ricca e siccome molte cose sono state anche particolarmente divertenti, metto tutto insieme.

  • Il meraviglioso cartello della festa in cui Ted e Gary si contendono la ragazza (forse): “Happy Something or other”.
  • La conversazione mentale fra Ted e Gary…e le barbe!Sarebbe stato divertentissimo se l’avessero fatta crescere anche alla ragazza, comunque.

1819

  • Ok, da brava fanatica di GoT quando ho sentito Ted dire a Lily «You know nothing…» mi è venuto in mente un’altra persona che non sa nulla. Chi? Jon Snow? Il più tonto del Westeros? Sì, lui. Questo non toglie che Lily abbia ragione…

2728

  • «Gary Blauman?Gary. Blauman?Blauman comma Gary?» – «Point comma get to the damn»…ahahah, grande Lily. (Avrei voluto tanto trovarne la gif!)
  • Barney arrabbiato per le patatine mi ha fatto scompisciare: la mimica facciale di NPH è straordinaria!
  • La storia delle patatine rubate, però, mi ha ricordato tanto Joey Tribiani e il cibo: mai toccare il piatto di Joey!
  • Marshall che interrompe il litigio con una scarpa stile martelletto da giudice.
  • Patrice riceve la telefonata di Robin…che le urla dietro.
  • Scooter sposa la doppelganger stripper di Lily….Tra l’altro, grazie autori per avermi fatto rivedere Scooter!
  • Blitz si fa curare per il gioco d’azzardo. Pensare che Hurley in Lost era finito sull’aereo dopo aver vinto la Lotteria. Coincidenza?Non credo.
  • Tra l’altro, notare come in HIMYM abbiano lavorato i mariti di Cobie, Alyson e Neil: alla faccia del nepotismo ahahahah!

Prima di chiudere, in una recente intervista al cast è stato chiesto loro quale fosse la preferita dalle gag ricorrenti: leggere le loro risposte mi ha fatto presente quante esse siano!Le gag ricorrenti sono il mio preferito dei punti di forza del telefilm: ricordare, riconoscere e, a volte, inconsapevolmente partecipare alle gag, mi ha fatto sentire parte del gruppo e ciò mi fa rendere conto di come la prossima settimana dovrò salutare degli amici che hanno accompagnato ben dieci anni della mia vita. Ricordo ancora quando terminò Friends e anche se, ne sono consapevole, salutare i cinque del McLaren non sarà come salutare i sei del Central Perk (per questioni anagrafiche, non per altro: io sono letteralmente cresciuta guardando Friends), sarà un grande dispiacere dir loro addio. Ma tornando all’argomento principale, quali sono le VOSTRE gag ricorrenti preferite?Io, senza alcun dubbio, dico il saluto alle parole «general» e «major» ma anche le chiacchierate telepatiche. Ma non sono le sole e siccome i leit motiv sono tantissimi, ricordatemene qualcuno nei commenti.

Prima di tirare le somme, non vi ho mai chiesto quali siano stati i vostri 3 momenti preferiti della serie (dalla 1 alla 9 s’intende). Vi invito quindi a pensarci e condividerlo con me la prossima settimana: non credo ci sia modo migliore per iniziare a salutare Ted, Marshall, Lily, Barney e Robin che ricordando i best moments of them all.

Vi lascio quindi col promo

…e l’invito a mipiacciare, condividere e soprattutto commentare la recensione. Ma prima di andare, vi ricordo le meravigliose pagine Le migliori frasi di Barney Stinson e Alla fine arriva Mamma che in questo anno hanno accompagnato le mie recensioni.

Alla prossima settimana…e, mi raccomando, iniziate a fare scorta di fazzoletti!

See ya, folks!




Continua a seguirci anche su

Related posts

Orange Is The New Black | Recensione 3×13 – Trust No Bitch

Ale

Blindspot 3×02 – Roman salvaci dal nulla

Gnappies

The Walking Dead | Recensione 2×05 – Chupacabra

Pepkins

2 comments

Lorenzo 21 Marzo 2014 at 13:18

I miei 3 momenti preferiti della serie sono:
1) “The Robin” nella puntata 8×12″the final page part 2″; un misto di emozioni mai provate. Da una parte la dichiarazione più bella di tutti i tempi, con Robin che dice di si a Barney, dall’altra un Ted tristissimo che spinge a malincuore la Canadese verso il suo migliore amico, quella doveva essere la sua serata (l’inaugurazione del suo grattacielo), la musica fort atlantic let your heart hold fast rende tutta l’atmosfera ancora più magica.
2)Il discorso immaginario di Ted alla “mother” nella 8×20″Time travelers”; Hi, I’m Ted Mosby, and exactly 45 days from now, you and I are gonna meet, and we’re gonna fall in love, and we’re gonna get married, and we’re gonna to have two kids, and we’re gonna love them and each other so much. All that is 45 days away. But I’m here now, I guess, because I want those extra 45 days with you. I want each one of them. If I can’t have them, I’ll take the 45 seconds before your boyfriend shows up and punches me in the face, because I love you. I’m always going to love you. ‘Til the end of my days and beyond. You’ll see.
3)Il finale della prima stagione: Come hanno detto gli stessi autori, quel pezzo è uno dei migliori di tutta la serie, rappresenta la realtà; Ted è al settimo cielo poiché dopo quasi un anno riesce a mettersi con Robin, invece Marshall è distrutto a causa della rottura con Lily (l’espressione di Big Fudge sotto la pioggia è tristissima).

Reply
yeah man 21 Marzo 2014 at 21:22

il miglior episodio in assoluto è strategie di rimorchio!
epico il sommozzatore

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.