Image default
How I Met Your Mother Recensioni

How I Met Your Mother | Recensione 9×19 – Vesuvius

Welcome back folks!

Malgrado il saluto allegro, al termine dell’episodio di questa settimana ero ufficialmente così:

eat my feelings

Perché, miei cari compagni di sventura, questo episodio è stato tutt’altro che allegro e spensierato. Ma ci arriveremo.

Il perché del titolo, immagino ve lo stiate chiedendo anche voi. Il Vesuvio è un vulcano, quindi allude alla distruzione del vulcano in eruzione?Alla sua solitudine sulla costiera campana?Al fatto che il giorno in cui il Vesuvio dovesse riprendere ad eruttare un sacco di gente si troverebbe in pasticci belli grossi, dopo i quali nulla sarà più lo stesso?È il nome della pizzeria dove hanno mangiato gli sceneggiatori?Avevano appena letto del “””meraviglioso””” film su Pompei ed hanno pensato di rendergli omaggio?Mah!Personalmente non riesco a trovare una risposta plausibile, se non quella dell’evento che cambia la storia. Perché, miei cari lettori, la storia, dopo questo weekend, cambierà e anche i nostri Fab 5 iniziano a rendersene conto.

È proprio la consapevolezza, il tema dell’episodio, a cominciare da quella che definirei una «trama pretesto»: se Robin non si è ancora trasformata in Spozilla, Barney è in piena crisi perché non sa che completo indossare mentre percorrerà la navata…come dite?Non sarà lui a percorrere la navata?Solito egocentrico!

Per cui, da un lato abbiamo Ted alle prese con le due stanze piene di completi, dal passato più o meno lecito, di Barney, dall’altro abbiamo Lily che si impegna per fare emergere il lato Spozilla- la sposa pazza e felice- in Robin, la futura sposa meno sentimentale del pianeta. Inutile dire che dei due trionferà solo Ted…salvo poi ritrovarsi alle prese con le cinture.

L’ho definita una «trama pretesto» perché fa acqua da tutte le parti, è raffazzonata, il litigio Lily-Robin con la prima che vorrebbe replicare le foto del suo matrimonio proprio durante quel weekend, è un banale siparietto che appare e scompare in un lampo senza come né perché, stesso discorso per il trito e ritrito discorso sulla mancanza di femminilità di casa Scherbatsky (e Lucy Hale/sorella di Robin è qui tra noi!!!!!). Il tutto è, infatti, solo un pretesto, quasi un riempitivo, per i due punti fondamentali dell’episodio e per quella che è la sorpresa finale, l’arrivo della madre di Robin all’hotel:

L’addio del Gruppo. Come ogni telefilm che si rispetti, quando si giunge alla conclusione definitiva, c’è sempre qualche personaggio che parte: ad esempio, per restare nel settore sit-com, Chandler e Monica di Friends si trasferivano altrove andando, come in questo caso, a rompere la quotidianeità del gruppo. Ergo, urge celebrare e prendere consapevolezza (sia i personaggi ma, di riflesso, noi fans) che quelle sullo schermo sono le ultime occasioni in cui saranno realmente tutti insieme. Quale modo migliore per farlo se non rivangando episodi passati?E così scopriamo che esiste un seguito a “La sposa perfetta”, il film che l’ex di Ted aveva scritto su di lui (Zed Mosley) e i suoi amici (dite ciao a Narshall!), ritroviamo la gita in auto nel freddo cielo Minnesota con tanto di “I would walk 500 miles” e il gorilla (che nella versione originale chiaramente non c’era), ricordiamo l’incasinatissimo matrimonio di Lily e Marshall con tagli di capelli e foto che lasciavano molto a desiderare e, last but not the least:

02

Ted and The Mother. L’episodio si apre con loro, ospiti del Farhapton Inn, due anni dopo (ma sembrano 10) il Capodanno dello scorso episodio, che brindano all’essere diventati una «vecchia coppia sposata», che si è raccontata tutte le storie del passato, milioni di volte, ma fin dall’inizio c’è qualcosa che colpisce:

0708

0910

…Lo sguardo triste di Ted è da tenere d’occhio perché, più tardi, dopo aver ricordato l’arrivo a sopresa della madre di Robin, c’è lo scambio di battute più allarmante della storia che mi ha fatto, ancora una volta, chiedere ossessivamente perché Ted stia raccontando ai ragazzi come abbia conosciuto la loro Madre.

1112

1314

1516

Ora, nel frattempo, ho scoperto di non essere la sola ad avere elaborato una certa teoria (leggete l’articolo ad essa dedicato pubblicato da noi di Telefilm Addicted). Io, non amo leggere le teorie sul web perché, di solito, mi mettono più ansia di quello che vorrei ma questa volta mi è caduta tra capo e collo e scoprire di condividere l’angoscia con moltissimi altri mi è di conforto e così ho deciso, alla fine, di condividerla con voi. Infatti, pare, che i cari Bays e Thomas vogliano farci pensare che la Madre ad un certo punto del futuro prossimo muoia: avrebbe senso tutto, dal motivo per cui Ted racconta la storia ai figli, al famoso discorso sui “45 giorni in più” sulla porta della Madre nell’episodio 8×20 e anche la scenetta di cui sopra, senza dimenticare che, al momento attuale, i flashforward con protagonista la Madre non si spingono molto in là con gli anni. Ora, è vero che la vita è attraversata da momenti belli e momenti brutti ma spero con tutto il cuore che la mia teoria (mia e di molti altri) sia l’ennesimo depistaggio degli autori: solo una manciata di anni insieme all’amore della tua vita è troppo doloroso, anche solo in una storia fittizia e dopo tanti anni in cui ci siamo affezionati a questa storia e a questi personaggi, sarebbe troppo triste come conclusione.

Onestamente non mi vengono in mente altri motivi altrettanto validi, fortuna (o sfortuna) che fra poche settimane sapremo tutto. Voi?Avete elaborato una vostra teoria?Vedete altre possibilità più rosee di questa?

Prima di chiudere, però, il solito “Qualche spunto qua e là“:

  • Notare come il consierge dell’hotel (Roger Bart) non invecchi di una virgola nell’arco di 10 anni, mentre Ted sì.
  • Proprio quando ci chiedevamo che fine avesse fatto la sorella di Robin ecco Lucy Hale che, chiesto il permesso a -A e indossata la prima cosa decente che ha trovato nell’armadio, arriva a Farhampton per giocare a hockey con la sorella. Solo io trovo buffo che Lucy Hale interpreti la sorella di Robin mentre Ashely Benson quella di Barney?Mi aspetto che Troian Belisario e Shay Mitchell piombino da un momento all’altro come guest al matrimonio.
  • La stanza dei completi di Barney è intestata a «Sue Top»…geniale, come sempre!
  • Barney, disposto ad arruolarsi pur di non decidere il completo.

A recensione finita, mi rendo conto che le premesse sono state esatte: l’episodio mi ha lasciato l’amaro in bocca e la sana preoccupazione che ci abbiano fatto conoscere la Madre solo per poi “togliercela”: non sarebbe la prima volta che un tema serio e triste viene affrontato in HIMYM…Vedremo.

La prossima settimana, il promo ci promette un episodio divertente e dalla sinossi, pare che scopriremo dove è andata Lily la sera del litigio col marito.

Vi ringrazio in anticipo per i commenti che mi vorrete lasciare, spero, qui sotto: mi sono divertita molto a leggerli tutti la scorsa settimana. Vi invito come sempre a condividere, mi piacciare e discutere la mia recensione e vi ricordo le pagine facebook Le Migliori Frasi di Barney Stinson e Alla Fine Arriva Mamma che supportano le mie recensioni da parecchi mesi ormai.

Alla prossima, sperando di recensirla a cuor leggero.

See ya, folks!

Related posts

The Crazy Ones | Recensione 1×07 – Sidney, Australia

Eilidh

Ringer | Recensione 1×05 – A Whole New Kind Of Bitch

Clizia Germinario

Hellcats | Recensione 1×17 – Don’t Make Promises

Fram

14 comments

Lordnightmar3 4 Marzo 2014 at 21:11

Ho letto la teoria sulla Madre ed ho notato parecchi spunti a favore di una teoria di questo tipo.
Tuttavia la prima cosa che ho pensato quando ha detto la fatidica frase “What mother is going to miss his daughter’s wedding?” mi ha subito fatto pensare al fatto che la madre di Ted morirà prima oppure la madre della stessa The Mother.
Per quanto riguarda la madre di The Mother (che confusione questi nomi), non possiamo dire molto in quanto non si è mai vista nè sappiamo tantomento qualcosa di lei.
Per il resto da una parte spero che la storia sia amarissima (la Madre morta), mentre poi penso al povero Ted che ha tanto penato per averla e se la vede togliere dopo pochi anni.

La speranza è l’ ultima a morire ed i feels i primi a nascere, comunque.

Ottima recensione, come sempre.

Reply
The Lady and the Band
The Lady and the Band 6 Marzo 2014 at 10:14

Onestamente ho pensato anche io che la battuta sull’assenza di una madre al matrimonio della figlia potesse essere riferita a mamma Mosby, solo che poi non mi spiegavo tutto il resto per cui ho accantonato questa teoria in favore dell’altra. Vedremo, in ogni caso, e spero disperatamente!!!!

Reply
Matteo 4 Marzo 2014 at 23:24

Anche io temo il peggio, ma propongo anche un’altra opzione.
Non sarà la Mother a morire, ma Ted no potrà assistere al matrimonio di sua figlia.
Secondo me, prima del 2030 a Ted verrà diagnosticato l’Alzheimer e questo lo porterà a decidere di raccontare tutta la storia di come ha conosciuto la Mother ai figli, ignari della malattia (fino all’ultimo episodio? Ho letto che ci sarà una scena coi figli riguardo la Mother girata già durante la prima stagione!).
Questo spiegherebbe abbastanza sia i “45 giorni in più” richiesti la scorsa stagione sia il fatto che continui a raccontare le stesse storie alla Mother nel 2024.
Oltre al fatto che se fosse la Mother a dover morire appena dopo il 2030, lui non avrebbe perso tempo a raccontare quello che è successo PRIMA di conoscerla, dico io.

L’unico particolare con cui fa a pugni questa teoria è la frase nel finale di questo episodio in cui si parla di “mother at her daughter’s weeding” e non di “parent at her daughter’s wedding”, che avrebbe lasciato più possibilità. Indizio rivelatore o depistante?

Spero, comunque, che nulla di tutto ciò sia vero 🙁

Reply
Giu_bi 4 Marzo 2014 at 23:36

Non so come iniziare se non con: OMG!!!!! Anche se il finale mi ha lasciata abbastanza interdetta, non avevo immaginato una cosa del genere.. Solo navigando sul web sono venuta a conoscenza di questa teoria, a quanto pare, condivisa da molti.
Personalmente, adorerei un finale come questo, per niente scontato e degno di questa serie.
Purtroppo Ted sarebbe sicuramente da considerarsi il più grande sfigato della storia telefilmica.. L’unico protagonista di una sitcom che, dopo ben nove stagioni di ricerca, non riuscirà ad avere il suo lieto fine??

Reply
Eleonora 5 Marzo 2014 at 09:39

Okay, dopo un’intera giornata passata in agonia, una chiacchierata con mio fratello mi ha chiarito un po’ le idee.
Io non credo che la madre morirà per una serie di motivi:
1- Nell’episodio in cui Ted, Marshall e Lily del futuro si trovano alla riunione dei vecchi compagni del liceo, Ted – dopo aver mangiato il “panino” – domanda “dove è finita mia moglie?”, intendendo che lei fosse lì, da qualche parte. Era il 2030, stesso anno in cui Ted racconta ai figli la storia.
2- I figli di Ted non sembrano figli tristi che sono stati fermi lì 9 anni ad ascoltare la storia della loro madre perché la madre non ce l’hanno più. Sembrano più scocciati, come se loro padre li avesse bloccati e costretti ad ascoltare. Una svolta come quella della madre morta cozzerebbe un po’ con il discorso della madre stessa in questo episodio “non vivere nel passato” ma di fatto Ted continua a farlo.
3- Il discorso di “quale madre perderebbe il matrimonio della figlia” è stato, a mio parere, fatto di proposito per depistarci e farci pensare al peggio, inchiodandoci davanti alla tv in attesa. Immagino che sia una madre a morire e questo punto credo sia quella di Ted: la madre potrebbe aver inconsapevolmente fatto allusione o al matrimonio di Ted al quale sua madre non ha partecipato o, se vogliamo essere più pignoli, al matrimonio di Hether.
Questo mi ha lasciato un po’ di speranza.
Per quanto riguarda la storia dei 45 giorni in più potrebbe facilmente essere quello che è sempre stato: Ted, frustrato e solo come non mai, si reca nell’immaginario dalla madre e le chiede quei 45 giorni in più con lei, non perché ci sia qualche tragico evento in vista quanto perché si sente talmente distrutto e sopraffatto da volere solo qualche giorno in più con lei perché sa che è l’amore della sua vita.
Non nego, comunque, che la svolta della madre morta sarebbe geniale ma dopo nove anni Ted non se lo merita. Povero mio Mosbyno.
Bellissima recensione, btw.
Solo io mi sono chiesta dove Marshall e Lily abbiano mollato Marvin? XD

Reply
aner87 5 Marzo 2014 at 11:20

ottima analisi, anche io ho pensato a tutte queste cose e spero che gli autori ci diano ragione!
l’unico appunto riguarda il punto 1: quell’episodio si svolge nel 2020, non nel 2030! vai a controllare! 😉

Reply
aner87 5 Marzo 2014 at 11:25

ah ho pensato anche che Ted nella 9×19 possa essere triste perchè alla moglie è stato diagnosticato un cancro, il che spiegherebbe lo scambio di battute fra i due (ovvero parafrasando “una madre che non assiste al matrimonio della figlia” e “non devi rimanere legato al passato”), ma che non necessariamente vuol dire che lei debba morire: magari nel 2024 Ted piange xkè c’è la forte possibilità che sua moglie muoia, ma poi nel 2030 (anno del racconto della storia) il cancro è andato in remissione ed è il motivo che spinge Ted a raccontare ai figli la storia di come ha conosciuto la loro mamma!

Reply
Eleonora 5 Marzo 2014 at 18:32

Hai ragione, ho preso un granchio. In ogni caso spero che la svolta non sia la morte della madre. Allo stesso modo dubito fortemente che sia un cancro: è una bomba troppo grossa da lanciare a pochi episodi dalla fine e francamente non ne vedo l’utilità. Per spiegare perché mai Ted abbia deciso di raccontare la storia ai figli? Non credo. Dopotutto Ted aveva già detto a sua madre che, quando e se avesse avuto dei figli, avrebbe di certo raccontato la storia di sé e della moglie nei minimi particolari.

Reply
Scatty 5 Marzo 2014 at 12:17

Avevo già ipotizzato la teoria della Madre morta..ma riflettevo sul fatto che sarebbe “indelicato” che il padre racconti la storia ai figli e i figli si annoiano! non sarebbe reale più che altro..se due adolescenti avessero perso un genitore e l’altro stesse raccontando loro la storia non penso proprio che sbufferebbero…anzi..sarebbero emozionati, commossi..

un’altra teoria sarebbe che si la Madre sta morendo ma i figli non lo sanno..e Ted per dar loro questa brutta notizia decide prima di raccontare la loro storia…ma anche qui non sarebbe “reale”…vuoi dire ai tuoi figli che la madre sta morendo e gli racconti di come te la spassavi senza di lei? nah non ce lo vedo..

Altra mia idea sarebbe che muore la mamma di Ted…ma pure questa fa molta acqua da tutte le parti perchè il matrimonio tra Ted e la Madre e già accaduto quando fanno questa discussione e non ha senso dire “quale madre non parteciperebbe al matrimonio di sua figlia”…cioè non ci sta proprio…

Detto ciò…spero se la “giochino” bene questa fine..le aspettative (almeno le mie) sono alte, altissime..dopo 9 stagioni voglio un finale con le contro palle (si può dire o siamo in fascia protetta?xD)…

Reply
mery90 5 Marzo 2014 at 13:12

si ma ted vuole raccontare la storia di come ha conosciuto la madre perchè è fatto così (vedi finale episodio 7×19 dove racconta la storia di lui e Robin a 3 studenti!!!!!!!); per di più nell’episodio “Il brunch” 2×03 al racconto dei suoi genitori su come si sono conosciuti risponde inorridito che lui saprà descrivere ogni dettaglio, ogni momento psicologico che ha passato, ogni conquista..quindi non ritengo utile cercare di trovare un particolare motivo per cui vuole raccontare ai figli la storia.

Reply
mery90 5 Marzo 2014 at 13:19

e se fosse Barney a morire?

Reply
mery90 5 Marzo 2014 at 14:29

e se fosse robin a morire nel 2030 e quindi a perdere il matrimonio della ipotetica figlia futura? in Really fanno pensare che robin e barney avranno una bambina..e del resto robin è stata essenziale per incontrare la madre..la madre ha perso il moroso e per questo potrebbe essere comprensiva nel vedere ted così depresso e a spiegargli che deve andare avanti, non rifugiarsi nel passato come aveva fatto lei.

Reply
The Lady and the Band
The Lady and the Band 6 Marzo 2014 at 10:23

Wow!!!Avrei voluto rispondere ad ogni vostro commento ma faccio prima così: mi piace moltissimo questo dibattito, continuate così! 🙂
Sull’opzione Barney/Robin defunti non sono molto d’accordo anche perché immagino ci sia un legame con il racconto fatto ai figli, oltretutto Robin non può avere figli e la neonata in Rally è la bimba della loro vicina di stanza.
L’opzione dell’Alzheimer è anche credibile: spiegherebbe perché Ted racconta le stesse cose alla moglie ma non come riesca a raccontare tutto nei dettagli ai figli…anche se, comunque, ne spiegherebbe l’intenzione.
Wow, lo ridico, quante ipotesi!Fortuna che poche settimane e sapremo la verità.
Thomas e Bays non sono nuovi a giocare tiri mancini ai fans per cui spero fino all’ultimo che tutte le nostre ipotesi più o meno catastrofiste si rivelino, per l’appunto, ipotesi.

Reply
Barbalb72 1 Aprile 2014 at 15:31

Teoria tristemente confermata

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.