Image default
How I Met Your Mother Recensioni

How I Met Your Mother | Recensione 9×16 – How Your Mother Met Me

“Give your heart and soul to me/And life will always be/La vie en rose”

19

Con i versi finali di quella meravigliosa canzone che è “La vie en Rose”, apro questa recensione all’insegna dell’amore, del corso della vita e del….fangirlare più selvaggio perché questo episodio è stato MERAVIGLIOSO!!!!
Non saprei nemmeno da dove cominciare per descrivere perché questo episodio mi sia piaciuto tanto, per cui cerco di dare un ordine alle idee, bloccate nelle nuvolette rosa da quando ho guardato questo 200esimo episodio di How I Met Your Mother.

Nel fare un elenco delle cose stupende di questa puntata, non posso dimenticare la prima che salta all’occhio: la vita è una continua incognita e ognuno di noi è passeggero di una macchina dalla quale vede solo la strada percorsa e non ciò che accadrà più avanti. Nel 2005 Ted vede i suoi migliori amici fidanzarsi, incontra Robin e inizia la ricerca spasmodica dell’amore della sua vita: passando di storia in storia, scommettendo su se stesso e sulle donne che frequenta, ogni volta imparando cose nuove sulla persona con cui vorrebbe condividere la vita. Nello stesso anno, la stessa notte in cui Marshall e Lily si fidanzano e Ted conosce Robin, TM sta festeggiando il suo ventunesimo compleanno al McLaren dell’East Side (primo tocco di genio: stesso nome del bar, quartiere diverso) quando riceve la telefonata che le cambierà la vita: il suo fidanzato Max, l’uomo perfetto con cui pianificava il futuro, è morto.
Da questi punti di partenza, si sviluppano le storie di due persone che crescono, cambiano, soffrono e arrivano al weekend al Farhampton Inn, sfiduciato l’uno e pronta a voltare pagina l’altra, senza sapere che nell’arco di 24 ore la loro vita sarebbe cambiata per sempre. Ed è nella conclusione dell’episodio che mi ritorna in mente il famoso discorso di Ted alla porta della Madre nell’ottava serie: quei 45 giorni in più sarebbero stati il dono migliore mai ricevuto ma sarebbero stati pronti l’uno per l’altro?
Ma torniamo alla narrazione, la storia della Madre fa un salto di tre anni: è il famigerato giorno di San Patrizio e la migliore amica la convince a passare la serata in una certa discoteca. Sta piovendo e TM porta l’ombrello giallo. Una volta lì, capisce di non essere ancora pronta a ritornare nella confusione e per questo approfitta dell’aver ritrovato un vecchio amico per scappare. È la notte in cui perderà l’ombrello per colpa di «uno sconsiderato» che glielo ha rubato, in cui capirà cosa vuole fare nella sua vita ed è la notte in cui scopriamo che Robin e soci non sono i soli ad aver conosciuto l’inventore della mossa dell’«uomo nudo»!

12

Un anno dopo, TM si iscrive ad economia e conosce Cindy/Rachel Bilson con cui dividerà l’appartamento.

12

34

È la prima lezione ed un certo professor Mosby si presenta in classe facendo errori di grammatica, battute dall’umorismo di patate e…un minuto: questa è o non è economia? TM è convinta di aver sbagliato classe ma scoprirà poco dopo che è stato il professor Mosby a sbagliare. Notare come lei sia rimasta colpita da lui fin da subito perché quando Cindy le racconta di esserci uscita, lei sembra molto interessata.

14

Il 2010 le loro strade si sfiorano di nuovo: Ted, infatti, rompe con Cindy dopo aver scoperto che tutti gli oggetti della casa per cui si era entusiasmato, appartenevano alla coinquilina. Uscendo Ted dimentica l’ombrello e vede la caviglia della Madre, la quale conforta Stacy sottolineando come se il professore avesse visto la sua stanza sarebbe fuggito a gambe levate. Peccato abbia scelto gli oggetti sbagliati:

2021

2223

2425

…Tra l’altro, TM è anche colei che fa porre due o tre domandine a Cindy circa il suo reale orientamento sessuale.
Di lì a poco ha conosciuto Darren/Victoria Grayson denoartri, il seminatore di zizzania professionista che abbiamo incontrato in “Bass Player Wanted”, e soprattutto avrebbe incontrato Louis, il fidanzato da cui Ted avrebbe ricevuto un cazzotto alla fine del toccante discorso dei 45 giorni citato poco sopra. Ma non è amore, TM ancora non riesce a lasciarsi andare ( «È come se avessi già avuto il biglietto vincente della Lotteria ed ora non mi aspetto di vincere di nuovo») e davanti alla proposta di matrimonio dice di no. Nonostante ciò è pronta ad andare avanti, lasciandosi finalmente Max alle spalle, pronta ad incontrare (anche se lei non lo sa), il suo secondo biglietto vincente della Lotteria.
Determinata a suonare comunque al matrimonio, TM si reca al Farhampton Inn dove il sempre solerte consierge/Cupido, le da le chiavi della stanza accanto a quella di Ted. Sulle note di “La vie en Rose” osserviamo Ted ascoltare incantato la voce di TM: è il primo incontro ravvicinato fra i due. Ed è proprio questo senso promettente di «non finito» che ci lascia desiderosi di vedere di più: non abbiamo più bisogno di vederli insieme per sapere che sarebbero perfetti e allo stesso tempo, non vediamo l’ora di vederli insieme perché, diciamocelo, sono sulla buona strada per diventare una OTP con i controfiocchi!!!

http://www.youtube.com/watch?v=X3OiWyhgU9U

Ma la storia non è l’unico motivo per cui questo episodio è stato perfetto: a tutto ciò dobbiamo aggiungere i continui rimandi a cose a noi fan ben conosciute, i nostri Fab 5 sullo sfondo delle vicende della Madre, i momenti in cui ci rendiamo conto di come TM non sia perfetta solo per Ted ma sia perfetta per il gruppo e, naturalmente, le piccole battute/scene che servono a farci innamorare di questo personaggio. Vediamone qualcuna insieme:

  • La sigla ad hoc
    http://www.youtube.com/watch?v=4RM8e2UJkho
  • Tm è l’unica a ridere per la battuta di Ted (onestamente, avrei riso anche io)…come sappiamo da un episodio del passato:

9091

9293

  • Quando TM e Louis bevono qualcosa insieme la prima volta, sono al McLaren dei nostri ma Louis sostiene di esserci stato quando si chiamava Puzzle.

2627

  • Mentre TM lascia il bar, ecco chi c’è sullo sfondo….

17

  • Nella foto di TM e Louis, guardate chi c’è dietro, a sinistra…

34

  • La canzone del Muffin…che mito!

89

  • TM vede l’annuncio su internet «bass player wanted» ed esclama:«What the damn hell!!!»…come i nostri Fab 5.

94

  • Sfogandosi con Lily, spacca un bicchiere…esattamente come Lily.
  • La differenza fra le reazioni alle proposte di matrimonio di Louis e Ted.

5152

5354

Momento Off Topic: l’episodio si conclude con un Barney ubriaco che non è più nel letto dove Ted lo visto poco prima. Dov’è? Dobbiamo preoccuparci? Ho cantato vittoria troppo presto?

Concludo la recensione con le meravigliose parole di Ted: «Kids, I must have heard your mom’s rendition of “La Vie en Rose” a million times over the years. Every night when she tucked you in, for instance. But that perfomance, that first night I ever heard her sing, that one will always be my favourite».

Non amo dare voti agli episodi, ma se dovessi farlo si meriterebbe un 10 pieno. Sono riusciti nell’intento di descriverci un personaggio che abbiamo atteso con ansia nel corso degli anni senza deludere le nostre aspettative e anzi facendole crescere. La storia personale della Madre, il difficile ritorno alla vita di chi ha perso la persona amata troppo presto, sono stati resi con un realismo privo di melodramma intervallato da pause comiche efficaci che hanno impedito all’episodio di sbilanciarsi verso il dramma o verso la commedia in maniera poco credibile.

Insomma, episodio promosso appieno. Non ci resta che aspettare i futuri sviluppi.

Siamo all’episodio numero 16, cosa sperate/temete dai prossimi? Io temo che il matrimonio vada all’aria in maniera stupida, che Lily faccia qualcosa di avventato, che Ted faccia una Mosbata. Spero di avere ancora più scene che coinvolgano la Madre e inizio ad essere curiosa riguardo l’incontro con Robin. Ma soprattutto: DOVE CAVOLO È BARNEY?!

Vi saluto invitandovi a commentare, condividere e mi piacciare la recensione: se sono riuscita a trasmettervi anche solo la metà dell’entusiasmo con cui ho accolto io l’episodio, sono riuscita nel mio intento.

Vi ricordo le pagine Alla Fine Arriva Mamma e Le Migliori Frasi di Barney Stinson che ormai da mesi mi aiutano a pubblicizzare le mie recensioni e che sono sempre ricche di news, foto etc.

Alla prossima, see ya!

Related posts

UnREAL 3×05 – Festeggiamo il Girl Power tra noi!

Syl

90210 | Recensione 4×21 – Bride and Prejudice

Shantiny

90210 | Recensione 4×05 – Party Politics

Shantiny

3 comments

Anonimo 31 Gennaio 2014 at 13:46

Bravissimi gli autori ad aver saputo delineare ottimamente il personaggio e ad averlo integrato, gradualmente e spontaneamente, all’interno dei nostri Fab5. Sotto un un profilo esclusivamente estetico, la madre però continua a non piacermi per niente. Infine, complimenti per la recensione!

Reply
Claudio 2 Febbraio 2014 at 17:16

Quando TM e Louis parlano davanti al furgone ci sono i cartelli con scritto “Save the Arcadian” con tanto di testa di leone

Reply
The Lady and the Band
The Lady and the Band 2 Febbraio 2014 at 19:22

Grazie 🙂 Non li avevo notati!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.