Hayley Atwell protagonista di una miniserie targata BBC e Starz

Un classico della letteratura britannica subirà un update, grazie a Starz e BBC.

Hayley Atwell (Agent Carter, Conviction) sarà la protagonista di una miniserie, adattamento di Howards End, basata sul romanzo di E.M. Forster, che verrà co-prodotto da Starz e BBC One. Ambientato nell’Inghilterra del 1900, Howards End esplora le divisioni sociali e di classe del tempo attraverso tre famiglie; la Atwell vestirà i panni dell’erudita idealista Margaret Schlegel.

Alla Atwell si aggiungono Matthew Macfadyen (Ripper Street), che sarà Henry Wilcox, e Tracey Ullman, che interpreterà Zia Juley Mund. Lo sceneggiatore nominato agli Oscar Kenneth Lonergan (Manchester by the Sea) scriverà la sceneggiatura per questa miniserie in quattro parti, che andrà in onda su Starz negli Stati Uniti e su BBC One nel Regno Unito; l’ex di Doctor Who, Hettie Macdonald sarà il regista.

Howards End è stato precedentemente adattato nell’acclamato film del 1992 della Merchant-Ivory, con Emma Thompson, Anthony Hopkins ed Helena Bonham Carter. La Thompson vinse l’Oscar come miglior attrice nel ruolo di Margaret — lo stesso ruolo che interpreterà la Atwell.

Fonte




Continua a seguire Telefilm Addicted su Facebook e Telefilm Addicted su Twitter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime news e iniziative.

Meta
Chiara, classe 1990. Incapace di vivere senza telefilm, musica, libri e film, ha iniziato a sviluppare una passione per il teatro. Predilige la lingua originale, ma sogna da sempre di entrare nel mondo del doppiaggio - magari per riportare gli adattamenti sulla retta via. All'inizio di ogni stagione telefilmica si impone di non iniziare nuove serie e sistematicamente si ritrova ad allungare la già infinita lista. Non ha un genere preferito, l'importante è che coinvolga ed intrattenga. Si affeziona troppo ai personaggi di fantasia e parla di loro come se fossero persone reali. Adora tutto ciò che è british - potrebbe passare ore ed ore ad ascoltare uomini britannici dalla voce suadente mentre leggono l'elenco telefonico - si diverte a imparare i vari accenti e cerca con scarso successo di imitarli; nel suo cuore c'è un posto riservato anche per USA e Canada. Quando Photoshop chiama, non può far altro che rispondere e darsi ai lavori di grafica e, nei momenti di ispirazione, crea anche video. Ogni tanto scrive fanfiction, ma più che altro le piace leggerle. E sì, le ship e le OTP fanno parte della sua vita, ma le usa con moderazione. Le piace viaggiare e visitare posti nuovi, ma nella vita di tutti i giorni è una pantofolaia. Nonostante il suo costante desiderio di fuggire da una realtà a cui non sente di appartenere, ama profondamente la sua famiglia. Ringrazia sempre il giorno in cui fece amicizia con un gruppo di pazze sparse per l'Italia, che sono diventate la sua famiglia virtuale. Ha incontrato David Tennant due volte in due giorni ed è ancora viva. E' rimasta in silenzio ad ammirare la sua celebrity crush tenere un'intervista a pochi metri da lei. Quando si sente giù di morale, ascoltare i rumori del suo modellino di Tardis la fa sentire meglio. P.S.: E' più pazza di quello che sembra. Uomo avvisato...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.