Image default
Grey's Anatomy Recensioni

Grey’s Anatomy 15×07 – Una puntata VERAMENTE ben fatta

Loading...


Questa settimana non ho assolutamente NULLA da dire (se non qualche piccolissimo commento) perché la puntata è stata veramente SPETTACOLARE. Probabilmente non siamo ancora ai livelli che ci si aspetta ma una puntata simile, con queste storyline, colpi di scena e focus su alcuni personaggi è tutto ciò di cui personalmente avevo bisogno. Perché le storie d’amore sono belle, ma queste sinceramente per me lo sono ANCORA di più.

L’unica forse PECCA dell’episodio son state le scene Maggie/Jackson e non per il solito motivo che come coppia siano pessimi, dato che comunque ormai ci ho anche fatto l’abitudine (?) quanto per il fatto che Jackson è veramente UN CRETINO. Ma in che personaggio lo hanno trasformato? Ricordo con piacere quanto potevo ammirare quegli occhi verdi e pensare cose positive sul suo sviluppo, ora è proprio un grandissimo NO.

Questa conversione proprio non mi va giù e il fatto che si sia tenuto così distante da Maggie, nonostante lei comunque gli abbia assolutamente dato la possibilità di farlo, non la trovo una cosa coerente. Il discorso su April poi, davvero è stato davvero TROPPO sia per me che per Maggie. Cioè immaginatevi questa cristiana che praticamente si sente dire “non farei nulla ora eh, però se fosse successo due stagioni fa io ed April saremmo la famiglia del Mulino Bianco ora” MA SIAMO SERI? Io fossi stata in lei, più che alzarmi e scoppiare in lacrime, gli avrei dato un bello schiaffone e urlato:

Che poi questo sia ciò che i Japril shipper desideravano da sempre è un altro discorso in quanto ormai April è andata e dubito tornerà, se non forse per un FINALE DI SERIE (che chissà quando avverrà), quindi non ci resta che chiederci il perché di tutto ciò in un momento simile.

Il resto invece è stato veramente un GIOIELLO con un focus su due personaggi che ahimè tanto fortunati purtroppo non sono: Webber e Catherine. I due muovono i fili delle storyline principali della puntata, mostrando separatamente due diverse “tragedie” se così vogliamo chiamarle.

Catherine paga un viaggio a Meredith e Koracick per un misterioso paziente con un possibile tumore praticamente IMPOSSIBILE da operare e che si rivela essere…LEI.

Per me è stato un colpo di scena NON DA POCO, anche perché una volta rivelato per me era abbastanza chiaro che si sarebbe trattato di un tumore maligno e l’inizio di una nuova storyline. Questa forse è una delle trame più interessanti viste finora dato che apre parecchi scenari, permette a Meredith di interagire con un personaggio che sicuramente non diventerà il suo prossimo interesse amoroso e soprattutto rende Catherine più umana a mio parere. Io personalmente non ho mai sopportato il suo personaggio, ma in questa puntata, mai come prima, mi son sentita assolutamente vicina a lei e ai suoi problemi, ho empatizzato e ora son completamente coinvolta nella vicenda. Insomma, cosa si potrebbe volere di più da una storyline?

Koracick è poi quel personaggio che riesce con i suoi siparietti comici e doppi sensi a dare freschezza allo show ma a risultare comunque profondo e sfaccettato per via del suo passato e del suo carattere in modo da dare lo spessore perfetto alle scene. Signori e signori, credo che questa sarà davvero una signora storyline!

Per quanto riguarda Webber, nel momento in cui il focus torna sull’essenza del suo personaggio e smette di far il bacchettone o il contorno di tutto, riesce a splendere di luce propria. Mi è dispiaciuto davvero tanto che a farne le spese fosse quella simpaticissima infermiera, però purtroppo qualcosa doveva succedere in un momento così delicato per lui per portarlo a scattare come abbiamo visto. La scena per quanto drammatica (parlo della morte) era quotata al 50%, nel senso che o moriva lei o il bambino, per questo comunque ero un minimo pronta a quello che stava per accadere che ha comunque, fatto male. Alex è stato spettacolare come sempre, vederlo in sala operatoria a fare ciò che ama e salvare le vite dei suoi piccoli pazienti è sempre qualcosa di magico, ma purtroppo non sempre le cose vanno per il verso giusto.

Questo è davvero il colpo di grazia per Webber che distrutto si ritrova prima ad una riunione del suo gruppo di recupero e in seguito seduto al bancone di un bar. E quando tutto fa credere che sia pronto a gettarsi nel turbinoso vortice dell’alcool ecco che arriva il nuovo colpo di scena che lo vede protagonista con TANTA RABBIA e TRISTEZZA e una mazza baseball.

Una scena veramente forte e di impatto che mi ha colpito TANTISSIMO, vedere Richard in questo stato fa davvero male, soprattutto pensando a come prenderà ora la notizia di Catherine e il tumore. Non voglio davvero pensarci.

Alla fine la puntata si chiude con la sua chiamata, drammatica, triste e incerta, sino all’ultimo ho creduto che fosse la telefonata di un ubriaco che chiedeva aiuto, quando invece era stato arrestato per il suo atto “vandalico”. Ho apprezzato molto che abbia chiamato Meredith per aiutarlo e spero che insieme i due riescano a superare questo ennesimo ostacolo e per la prima volta pregherò anche per Catherine.

TOP 3

  1. LE STORYLINE – Son da sempre, insieme ai personaggi, il cuore pulsante della serie e senza una storyline d’effetto le puntate risultano alla lunga noiose. Nello stesso episodio hanno però introdotto due storie, che andranno probabilmente a fondersi insieme, molto interessanti e che non vedo l’ora vengano approfondite.
  2. LE MUSICHE – Scelte in maniera perfetta in una puntata che aveva DAVVERO bisogno di un sottofondo musicale che potesse accompagnare delle scene forti come queste.
  3. MEREDITH/KORACICK – Son l’interazione di cui abbiamo bisogno, un rapporto nuovo, fresco e professionalmente terribilmente interessante. Non ci saranno teatrini romantici e tutto sarà focalizzato su di loro, le loro capacità e questo intervento.

Voi invece come avete trovato l’episodio? Vi è piaciuto tanto quanto a me? Fatemelo sapere assolutamente nei commenti.

Io vi lascio con il promo del prossimo episodio che sarà già il midseason finale (come passa il tempo):

Loading...

Related posts

Masters Of Sex | Recensione 2×11 – One for the Money, Two for the Show

Alice_in_seriesland

Grey’s Anatomy | Recensione 8×05 – Love, Loss And Legacy

sweetsilvia

Once Upon a Time | Recensione 3×07 – Dark Hollow

Claw

1 comment

Pietro 12 novembre 2018 at 13:26

Si anche a me è piaciuto. Ma gli altri personaggi? Teddy owen Amelia Miranda Jo e Deluca? Un grande boh. Se per realizzare un episodio ben fatto devi focalizzarti solo su due personaggi per mandare avanti la baracca non ci siamo proprio

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.