Image default
Grey's Anatomy Recensioni

Grey’s Anatomy 14×01/02 – Il ritorno del genio di Shonda!

Quale modo migliore di iniziare il fine settimana se non con una buona dose di Grey’s Anatomy? Sì, il medical show più seguito d’America è TORNATO e, a differenza della scorsa tribolata stagione, lo ha fatto con il BOTTO.

Ho avuto necessità, in questi mesi estivi, di prendere tutto ciò che Shonda aveva deciso di mostrarci con la tredicesima stagione e CANCELLARLO completamente dalla mia memoria e a quanto pare, FORTUNATAMENTE, anche i creatori/sceneggiatori hanno avuto la mia stessa identica idea.

Con questa premiere e questi due primi episodi Shonda prende tutto ciò che non ha funzionato nella scorsa stagione, tutte le storyline che non hanno appassionato e i personaggi che non son riusciti ad inserirsi e lo BUTTA via. Lo fa in modo drastico, in modo veloce e in meno di due ore crea nuove fondamenta per quella che sarà SICURAMENTE un ottima stagione, o quanto meno ha tutte le premesse per esserlo.

La Minnick? LICENZIATA e allontanata bruscamente, tanto bruscamente da non dar ad Arizona nemmeno la possibilità di salutarla. Ci mancherà? ASSOLUTAMENTE NO.

Per un personaggio che se ne va, uno nuovo segue subito a ruota. Ed è forse grazie all’addio della Minnick che ci viene subito presentata Carina, una dinamica, divertente, bellissima ITALIANA (subito mano sul petto e inno al massimo) che non solo si rivela MOLTO più che il semplice nuovo interesse amoroso di Arizona, ma ci regala una vagonata di discorsi in italiano, una nuova fresca dinamica fratello-sorella (i due DeLuca faranno faville, io lo so) e una nuova storyline per l’ospedale. Sì, perché AMMETTIAMOLO, quando la bella DeLuca senior ha presentato alla Bailey il suo progetto la nostra mente è corsa subito a questo:

NON HO RAGIONE?

Il focus delle puntate ruota chiaramente intorno al personaggio di Meghan, al suo ritorno, alle difficoltà e i problemi che si è portata dietro e all’impatto che il suo arrivo ha sui suoi cari.

Per quanto inizialmente fossi contrariata dal cambio d’attrice (ADORO Bridget alla follia) devo ammettere di esser rimasta incantata dal modo in cui è stato dato VITA a Meghan. Una donna forte, decisa, buona e divertente, una donna in grado di scherzare sulla disgrazia che le è capitata ma allo stesso tempo di piangere di fronte alla possibilità di non poter tornare da suo figlio. Una donna che, nonostante tutto quello che le è successo, è disposta e anzi impaziente di rilanciarsi in quell’INFERNO che ha lasciato dietro.

Certo, il suo arrivo ha imposto uno STOP bello grande alla nuova storia che stava nascendo tra Meredith e Nathan, ma non vedo alcuna ragione, anche per i fan della coppia, per odiare una persona così meravigliosa come Meghan. Il suo arrivo ha portato NUOVE DINAMICHE, un intervento cazzutissimo e soprattutto la possibilità di riabbracciare una vecchia conoscenza e personaggio da me molto amato.

(IO VOGLIO TEDDY PER TUTTA LA STAGIONE)

Un personaggio che arriva, ti illumina la giornata, ti ILLUMINA OWEN e in pochi minuti riesce subito a mettere in risalto tutte le scene in cui appare e a sottolineare quanto sia “SBAGLIATO” il matrimonio/rapporto tra il suo migliore amico ed Amelia.

Questa è un altra delle storyline che Shonda deve necessariamente risolvere perché un altro anno di Amelia che sbatte la porta in faccia ad Owen e soffre nel farlo non la posso tollerare.

Ho trovato SPLENDIDA la scena in cui lui visibilmente stressato, stanco, frustrato e deluso si lascia andare di fronte a tutte le attenzioni e l’amore che Teddy gli riserva. Credo davvero che la Altman, in cuor suo abbia sempre amato Owen, non so certo se questo sentimento si sia attenuato o trasformato in questi anni, ma il discorso e la reazione della donna è stata meravigliosa. Probabilmente nessuno avrebbe trovato parole più adatte in una situazione simile e credo che questo denoti ancora una volta che probabilmente Teddy, insieme a Cristina, son le uniche persone in grado di comprendere VERAMENTE Owen.

Con le scene di chiusura, quel tumore MALEDETTO e lo sguardo degli occhi di Amelia credo che ci potrebbe essere una svolta nelle dinamiche, che le cose possano smuoversi e andare nella giusta direzione (perché NON accetto una morte simile per Amelia, nemmeno la considero). Allo stesso tempo è stata portata alla mia attenzione una teoria molto interessante che mette in relazione questo tumore con il comportamento della donna per cui penso che se Shonda si vuole dimostrare intelligente (e fidatevi, lo è) prenderà due piccioni con una fava e collegherà le due cose.

Tra le altre storyline che Shonda ha risolto in questa premiere ci sono le due coppie/non coppie dello show, quei 4 personaggi che mi hanno fatto DANNARE e storcere il naso per tutta la scorsa stagione: Jo/Alex e Jackson/April.

La prima viene risolta tramite un intermezzo comico, fornito dalle nuove matricole/studenti di medicina (?) e la volontà di Jo di aprir finalmente gli occhi. La loro era una storia significativa, erano tanto belli ma con poco spazio e quando Shonda ha deciso finalmente di dar loro un po’ di importanza lo ha fatto nel PEGGIORE dei modi. A mio parere i personaggi erano stati denaturati, con Jo che pareva non aver mai provato NULLA per Alex e quest’ultimo che quasi se ne fregava di quanto tutto fosse così dannatamente sbagliato.

 

In questa puntata si riprende tutto in mano, ci son confessioni, risoluzioni, c’è DIALOGO, quello che è proprio mancato lo scorso anno e così, in poche semplici scene di impatto, ecco che riusciamo a vedere la LUCE. Certo, questo bacio, questa riappacificazione, non mette sicuramente fine a tutti i problemi o le questioni irrisolte della loro storia ma sicuramente rappresenta il punto di partenza per gli sviluppi futuri.

Per quanto riguarda Jackson ed April, vorrei esprimermi tramite una famosa canzone di Renato Zero e dire che:

So che dovrò sorbirmi questa STUPIDA storyline tra Jackson e Maggie, che io non vedo PER NULLA come possibile coppia, ma son stata quanto meno felice di vedere che Jackson ed April hanno finalmente parlato e messo in chiaro le cose. Non si poteva veramente andare avanti così per un altra stagione, con illusioni, dubbi, NULLA DI FATTO ed è stata April stessa a dar voce ai miei pensieri.

Sinceramente non capisco cosa voglia fare Shonda con loro, son da SEMPRE stati una coppia che non ha mai veramente avuto una GIOIA per più di 5 episodi di fila, e mettere la parola FINE a tutto questo mi sembra davvero senza senso. Soprattutto se a favore di Maggie; io davvero provo solo disagio nelle loro scene e non vedo per nulla quella chimica che invece avevano e HANNO April e Jackson. E questa è forse l’UNICA cosa che mi sento di bocciare della premiere,  anche se in realtà sapevo fin dal principio che le cose sarebbero andate in questo modo.

Il resto però è stato SUBLIME. Ottimi i siparietti comici introdotti dagli studenti di medicina, ottimi gli inserimenti delle new entry e le storyline dell’episodio, musiche PERFETTE e tanto spazio per tutti i vari personaggi, con alcuni riferimenti a Stephanie (che a me mancherà tanto), Cristina, George e al passato che fanno sempre tanto bene.

Prima di concludere vorrei introdurre una novità per le recensioni di quest’anno che è la MITICA Top o Flop 3 dell’episodio in verranno elencati i 3 momenti MIGLIORI o PEGGIORI :

TOP 3:

  1. IL LITIGIO IN ITALIANO TRA I DELUCA – Ammettiamolo, quanto sono belle queste scene in cui NOI possiamo capire tutto e LORO son costretti a mettere i sottotitoli? I ruoli invertiti mi piacciono molto, come mi entusiasmo sempre quanto si parla italiano in qualche telefilm. “Se ti potesse vedere mamma” IMMANCABILE FRASE DELLA DISCUSSIONE.

(Arizona rappresenta la possibile reazione degli americani alle scene in italiano)

  1. LA RISOLUZIONE TRA JO ED ALEX – Perché vedere come Shonda ha rovinato questa relazione non mi è proprio andato giù e ci meritavamo di vedere tutto lo SCHIFO della storyline Karev/DeLuca/Jo venir spazzato via dall’amore che lega i due personaggi. Certo ci vorrà tempo per tornare come prima, ma sicuramente è stato un ottimo passo avanti.
  2. IL RITORNO DI TEDDY – Ci rendiamo conto che hanno pure citato Cristina? C’è poco da fare, quanto torna un personaggio amato tutto ti riporta al passato. E poi, quanto è stata bella la scena con Arizona?

Insomma per me questa premiere è un bel 9,5/10 e non posso dire altro che:

Voi invece come avete trovato questa premiere? Quali son le cose che vi son piaciute meno e quelle che invece vi hanno esaltato di più? New entry promosse o bocciate? Fatemelo sapere assolutamente nei commenti!

Come ogni anno, prima di lasciarvi, voglio consigliarvi di far un salto in queste SPLENDIDE pagine dedicate alla nostra serie preferita, per poter sempre restare aggiornati sullo show:

E vi lascio il promo del prossimo episodio, che si preannuncia SCOPPIETTANTE:

https://www.youtube.com/watch?v=JeqgBMOzBpA

Related posts

666 Park Avenue | Recensione 1×10 – The Comfort of Death

Mairah

Game Of Thrones | Recensione 5×03 – High Sparrow

barricadeuse

The Walking Dead│Recensione 5×04 – Slabtown

Clizia Germinario

6 comments

Syl
Syl 30 Settembre 2017 at 20:05

Ciao! Concordo praticamente su tutto e primariamente sul fatto che sembra essere tornato il VERO Grey’s Anatomy e non quello che abbiamo visto lo scorso anno, in cui tra l’altro non credo di aver mai commentato perché rimanevo indietro con le puntate e ne guardavo a pacchi di 4-5 per volta più per abitudine che per piacere. Invece questa premiere è DAVVERO tutta un’altra musica!
Ho adorato l’arrivo di Carina (sì, ho pensato anche io a Masters of Sex), ho AMATO Megan (mi piace lei/attrice e mi è piaciuto il personaggio). Apprezzo il fatto che il “triangolo” non sia il triangolo classico, ma che le due donne si apprezzino e rispettino.
La penso come te su Maggie e Avery, per carità non riesco nemmeno a guardarli, è tutto così awkward!
Non mi aspettavo il colpo di scena su Amelia, che per me spiega perfettamente (nella mia mente) perché lei sia stata così strana. Certo è che spero che trovino un neurochirurgo che riesca a operarla, è assurdo essere tu il migliore dopo tuo fratello, però morto (che forse però non avrebbe potuto operarla).
La scena che ho amato di più (e ne ho AMATE tante, perché piene di calore o perché divertenti) è lo scambio Maggie e Richard su 100% Ellis XD. QUESTO è Grey’s Anatomy, quello che deve durare altre 20 stagioni, perché come faremmo senza? I mean, ho trovato simpatica perfino Jo!!
Complimenti e alla prossima!!

Reply
Claw
Claw 1 Ottobre 2017 at 10:39

Esattamente! Questo è il vero Grey’s Anatomy e come dici tu se il livello resta quello della premiere per me potrebbe durare veramente all’infinito!
Eh, la vita di Amelia è abbastanza IRONICA considerato che ha perso i suoi cari sempre per patologie o danni relativi al sistema nervoso/cervello, per cui questo tumore è l’ennesima sfortuna che le capita ma son sicura che la affronterà nel migliore dei modi e finalmente potremo riavere indietro un GRAN personaggio.

Grazie per il commento, ci rivediamo (o rileggiamo) alla prossima!

Reply
Simona94 1 Ottobre 2017 at 15:15

Ciao
Vorrei sottolineare un aspetto, che a me personalmente, ha dato un gran senso di gioia.
Weber è da sempre stato il personaggio cardine e coordinatore dell’ intera serie. Il fatto di aver introdotto degli studenti destinati al programma della Minnick come dei completi inetti, è stata la conferma di quanto stupido fosse stato l’intervento di Catherine e della Baileynella scorsa stagione nei confronti del programma di Weber. E la scena in cui Weber riprende prima Alex ed April, e poi la Bailey stessa, è stata una delle migliori scene dai tempi del disastro aereo.

Reply
Claw
Claw 1 Ottobre 2017 at 16:32

Hai totalmente ragione! Non ho nominato Webber perché ci è stato mostrato più che altro negli intermezzi comici e mai allacciato a qualche storyline ma è un personaggio che io ADORO da sempre.

Lo scorso anno con la strampalata storyline della Minnick e il suo modo di fare infantile stavano andando ad intaccare uno dei migliori ma alla fine Shonda si è resa conto dell’errore e ci ha riportato il VERO Webber. La scena dove ha ripreso April e Alex è stata molto significativa ricordando i loro errori passati e io amo riferimenti alle stagioni precedenti!

Reply
Anna Paola 1 Ottobre 2017 at 17:43

Ciao e bentornata! Premettendo che le puntate siano piaciute anche a me, e che credo che siano state ben superiori rispetto alla scorsa stagione, alcune cose mi hanno lasciato un po’ perplessa… Innanzitutto Meghan: la povera malcapitata è stata tenuta in ostaggio per decenni, ma il suo aspetto suggerirebbe tutt’altro. Dice di essere stata trattata bene negli ultimi anni, in quanto il suo ruolo di medico risultava molto utile anche ai suoi sequestratori, ma devo pensare che sia stata sequestrata da Jean Louis David, dal momento che non ha un capello fuori posto, un baffo, una cicatrice in faccia per le botte avute, no… Sta fresca come una rosa, fa battute e poi… sorpresa! Ha una piaga enorme e sanguinolenta sulla pancia. Naturalmente sono dettagli, ma credo che un po’ più di realismo non avrebbe fatto male. Mi ha lasciato anche interdetta la reazione di Riggs: mentre Meredith è coerente e perfetta per il suo personaggio, Riggs si comporta come se niente fosse successo, non sembra poi così combattuto e sconvolto dopo l’apparizione improvvisa del fantasma. Per il resto, sono tendenzialmente d’accordo con te, e speriamo che le prossime puntate non ci deludano! ^^

Reply
Claw
Claw 1 Ottobre 2017 at 19:53

Sulla questione Meghan devo ammettere di non averci fatto molto caso, alla fine son sicura che l’esperienza l’ha segnata psicologicamente e ho supposto che fosse stata curata/sistemata prima di far tappa all’ospedale di Seattle però in effetti non è stato detto nulla a riguardo. Hai ragione, sono dettagli ma a volte riconosco che possono dare fastidio, anche se stavolta stranamente a me non hanno fatto storcere il naso ahah

Speriamo che si prosegua su questa linea!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv