Image default
Gotham News

Gotham | Scopriamo le origini de nuovi cattivi e di Maniax

image

Jokers, professori deliranti e pop star sono solo alcuni dei predecessori dei nuovi super cattivi del drama di Fox.

Loro sono appena stati liberati da Arkham e stanno già pianificando di conquistare Gotham – la città e la serie di Fox – causando il numero più alto possibile di problemi a Jim Gordon. Ma chi sono questi Maniax? Come sempre, la mitologia dei fumetti di Batman può aiutarci a trovare le risposte che cerchiamo.

Jerome Valeska

Come il pubblico saprà già grazie al suo debutto nella prima stagione dello show, Jerome (Cameron Monaghan) è un ex lavoratore di un circo, che potrebbe diventare the Joker. Sicuramente ha la stessa risata e lo stesso sorriso, anche se la mitologia dei fumetti potrebbe suggerire che il Joker in realtà non ha molto senso dell’umorismo a causa di un incidente che lo ha portato ad avere la sua pelle bianca e i capelli verdi.

Barbara Kean

Nella prima stagione di Gotham, Barbara (Erin Richards) ha indossato una sorta di maschera servita a confonderci: nella mitologia dei fumetti la prima moglie di Jim Gordon si chiamava Barbara (come sua figlia, anche se è più conosciuta come Batgirl), quindi aveva senso che quando l’abbiamo conosciuta all’inizio della serie lei fosse la stessa Barbara, la fidanzata di Jim. Ma dopo aver ucciso i suoi genitori, lei è diventata una donna completamente diversa – una che ci fa venire in mente una certa femme fatale psicopatica che verrà portata sul grande schermo a breve in Suicide Squad.

Aaron Helzinger

Attualmente lui potrebbe sembrare solo un tizio grosso, rozzo e stupido, ma l’alter ego dei fumetti di Aaron (Stink Fisher) verrà sottoposto ad un intervento chirurgico sperimentale per ridurre la sua gestione della rabbia. L’operazione ovviamente non va come sperato e lui diventa Amygdala, il super cattivo pieno di rabbia e risentimento.

Come Amygdale, lui è molto forte, ma anche mentalmente danneggiato – quindi potrebbe essere una buona idea per Aaron quella di evitare di sottoporsi a qualsiasi intervento chirurgico, non importa quanto possa essere convincente il nuovo boss del crimine Theo Galavan.

Robert Greenwood

Greenwood (Dustin Ybarra) non ha una diretta controparte nei fumetti di Batman, ma questo non significa che lui non assomigli a nessun nemico di Batman – soprattutto con tendenze cannibali. Potrebbe diventare l’analogo Killer Croc, noto perchè mangia chiunque si metta sulla sua strada (soprattutto nei videogiochi di Batman: Arkham Asylum)?

Arnold Dobkins

Arnold (Will Brill) è un altro personaggio che non ha un diretto discendente nei fumetti, soprattutto perchè i fumetti di supereroi tendono ad allontanarsi dai cattivi noti per essere violentatori. (La violenza sessuale non è assente nel genere – Dr. Light è un cattivo noto per essere un violentatore seriale nella serie Identity Crisis del 2004 – ma per fortuna tende ad essere poco presente).

Zaardon

La figura delirante, che crede di essere un guerriero romano, è nata con lo scopo preciso di essere arrestato per poter liberare alcuni prigionieri di Arkham ed è un personaggio originariamente creato per lo show televisivo, ma la sua storica fissazione ha radici in due cattivi di Batman: King Tu, uno studioso dell’Egitto che finisce per credere di essersi reincarnato in un antico faraone, creato negli anni ’60 per lo show di Batman ed interpretato da Victor Buono, e Maxie Zeus, un ex professore di storia che diventa ossessionato dalla mitologia greca e si convince di essere Zeus stesso. Ovviamente entrambi i personaggi finiscono per essere uccisi nella loro prima apparizione. Mi dispiace David Fierro.

Maniax

Anche il nome scelto per questa collezione di cattivi ha radici nella mitologia dei fumetti – più o meno. C’è un gruppo conosciuto come i Maniaks nello stesso universo fittizio di Batman, ma sono completamente diversi dai cattivi dello show Gotham. Invece, loro erano un gruppo pop fittizio che ha debuttato nella serie Showcase degli anni ’60. Se solo i Maniax fossero interessati alla musica piuttosto che agli omicidi, i cittadini di Gotham dormirebbero molto meglio. Sfortunatamente, come abbiamo visto nell’episodio di ieri sera, questo non è proprio il caso – soprattutto per un viso noto.

Gotham va in onda ogni lunedì su Fox.

 

Fonte

Related posts

Outlander | Sneak Peek dall’episodio di domenica [VIDEO]

Stella

Game Of Thrones | Tutti i registi della quarta stagione

Flight

Agents of S.H.I.E.L.D. | Nuovo series regular per la terza stagione

Meta

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv