Image default
Gotham Recensioni

Gotham | Recensione 1×14 – The Fearsome Dr. Crane

“I put lipstick on and you forensic advice? You’re very confusing.”

Bentornati, la settimana scorsa mi sono preso una piccola pausa, ma non disperate I’m back. Come possiamo iniziare se non esaltando ancora la meraviglia che Gotham continua a portare in scena?! Non so voi, ma io ne sono sempre più estasiato, amo il modo in cui si stanno caratterizzando tutti i personaggi, e adoro alla follia quel mix tra seriosità e comicità tipico della serie animata di Batman e dei primi lungometraggi.


Anche i pinguini sanno volare.
Oswald continua ad essere senza dubbio il personaggio meglio scritto e meglio interpretato di questa stagione televisiva. Nel corso di queste ultime due settimane l’abbiamo visto passare dalle stelle (la serata danzante con Geltrude) alle stalle (in fin di vita grazie a Maroni) per poi sfoggiare tutta la sua astuzia e tornare ad essere LUI, l’uomo che riesce a salvarsi il c**o la pelle in ogni situazione. Nel corso di questo quattordicesimo episodio l’ho adorato come non mai, ho amato vedere la paura prendere forma sul suo volto, l’ho adorato quando si spremeva le meningi per trovare un modo per saltare fuori da una situazione alquanto scomoda e poi l’ho amato quando, da perfetto timorato di Dio, ha invocato l’aiuto di Claretta e le sue amiche” in gita.
Oswald, ora come ora, è forse il personaggio più in pericolo, tutte le sue coperture sono saltate e la sua unica speranza risiede nella clemenza di Falcone, anche se… non dimentichiamoci che è stato proprio Cobblepott a rivelare l’infedeltà di Liza e che nella vita il più delle volte ambasciator porta pena.

Boccheggiando come un pesce
Fish è quella che ultimamente se l’è presa di più nella saccoccia, mi spiace per lei, neanche troppo però, ma ahimè sembra che sia almeno per un po’ sarà fuori dai giochi. Detto questo però non posso far a meno di menzionare alcuni momenti topici che l’hanno coinvolta, primo tra tutti il suo ritorno in scena al nightclub pronta a rovinare tutti i piani di Oswald. Non dimentichiamoci poi della scena, molto in stile Sin City grazie a tutto quel pathos, di “addio” tra lei e Bullock.
Devo dire che la sua telefonata mi ha un po’ deluso, l’ho trovata una mossa priva della classe che solitamente distingueva il suo personaggio, una mossa quasi asettica volta alla semplice vendetta ma priva di ogni rancore che l’avrebbe dovuta contraddistinguere. Fish ha sempre voluto uccidere Pinguino con le proprie mani, ora le basta vederlo morto, converrete con me che è un po’ una caduta di stile questa. In ogni caso il cliffhangerone con cui si è concluso l’episodio, la lotta tra tigri, non può che tenerci col fiato sospeso e farci desiderare che questa settimana passi velocemente.

 

Guardie e ladri gatti
La piega che ha preso la vita di Gordon non posso non apprezzarla, adoro la sua nuova fiamma, adoro il suo modo impacciato di muoversi, ma… credetemi è sconvolgente quello che sto per dire… MA ORA RIDATEMI BARBARA IN SCENA! Lo so, l’ho sempre disprezzata e trovata un personaggio inutile, ma finalmente le hanno dato un velo di mistero e ora ce la tengono nascosta?! Che fine ha fatto?! Chi sono i suoi genitori?! Cosa sta facendo?! Ovviamente mi aspetto che ritorni nell’esatto momento in cui tra Jim e la dottoressa le cose si faranno serie in modo da creare il classico triangolo, ma vi prego, almeno per il momento dateci qualche dettaglio di più si di lei.
Cat già nello scorso episodio aveva tirato un po’ indietro il c**o la coda liquidando Bruce con una scusa banale; questa settimana sembra averlo fatto del tutto invece, rivelando anche a Gordon di aver sempre mentito. Sarà vero?! Al momento ho i miei dubbi, credo abbia messo in giro questa voce soltanto per salvare Bruce ed evitare di essere coinvolta, è un gatto, ama sentirsi libera e la forse troppo invasiva presenza di Wayne potrebbe averla spaventata. Nel contempo non dimentichiamoci inoltre i suoi sentimenti per il ragazzo e quindi la sua decisione potrebbe rappresentare un estremo tentativo per proteggerlo ed evitare di metterlo in pericolo come era successo nel winter finale.
Ritornando invece a parlare di guardie non possiamo non menzionare quel marpione di Bullock che sembra aver completamente perso la testa per la rossa di turno. Spero che questa non sia una situazione one shoot utilizzata unicamente per la trama verticale di questo episodio, spero di rivederla e spero di rivedere ancora quel Harvey infatuato.


Non tutti gli spaventapasseri voglio un cervello
L’arrivo a Gotham City di Scarecrow non può non mandarmi fuori di testa, è uno dei nemici storici di Batman che più adoro, ma ora sono un leggermente turbato. Considerando che il Dr Crane che abbiamo visto non possa essere il vero Spaventapasseri, allora il villain che noi tutti conosciamo dovrebbe essere il figlio, quell’adolescente imbranatello che abbiamo visto nella piscina, permettete che sia un po’ scosso dalla cosa… Scarecrow dovrebbe essere cazzuto e invece scopriamo la sua paura nei confronti di un parcheggio scaduto. In ogni caso al momento sono molto curioso di scoprire a cosa servono queste “ghiandole della paura” e di vedere se mai potrebbero avere dei punti in comune con la tossina usata dallo spaventapasseri per provocare il terrore nelle sue vittime.

Svizzera paradiso fiscale e non solo.
Rendiamo grazie a Dio, la scorsa settimana gli autori si sono ricordati che esisteva Bruce e l’hanno riportato nello show, hanno utilizzato un espediente niente male spiegandoci di una ipotetica e forzata vacanza in un luogo sicuro. Una mossa astuta che mi fa confidare sempre di più nell’operato che la Fox sta portando avanti, forse se continuiamo così tutte le centinaia di sottotrame, a un certo punto, avranno un loro “momentum” nel quale finalmente verranno tirati i fili della matassa. Tornando a Padron Bruce non posso far a meno che provare compassione per il suo cuore infranto, per il modo in cui è stato liquidato senza troppa grazia, ma sono certo che questa mossa non farà altro che fortificarlo e aggiungerà un nuovo tassello alla sua futura trasformazione in Batman.

Vivo di pane e Settimana Enigmistica
Commetto peccato se desidero uno spin off completamente dedicato a Nygma?! Ed è spettacolare, sempre, amo il suo essere borderline (anche se il più delle volte anche ben oltre a quella linea), i suoi enigmi sono spettacolari e la sua nuova malefatta (lo ‘scherzo’ al medico legale) mi fa ben sperare che presto la personalità dell’Enigmista sarà pronta per emergere e avere il sopravvento; questo suo primo exploit da cattivo (anche se poi non si tratta altro che di una marachella fatta unicamente per vendicarsi) mi fa riflettere sulla sua razionalità, è in grado di scindere perfettamente il bene dal male?! E’ semplicemente l'”amore” a oscurargli la vista oppure c’è un problema di fondo?! In ogni caso: NYGMA FOR PRESIDENT.

Bene, anche per quest’oggi ho concluso i miei deliri, spero di non avervi annoiato troppo e vi voglio invitare a passare a trovare queste pagine sempre ricche di news e spoiler su Gotham:

Gotham Italia

Ben Mckenzie Italia

Gotham Italia

See ya!

Related posts

Necessary Roughness | Recensione 3×03 – Swimming with sharks

etty90

Hostages | Recensione 1×08 – The Good Reason

Lestblue

Arrow | Recensione 2×02 – Identity

Bravissima6

2 comments

Giò 6 Febbraio 2015 at 08:05

OMG! Non mi ricordavo più che questa settimana riprendeva Gotham se avessi visto questa recensione! Ahaha grazie!
Penguin lo aaaamo! Solo lui riesce a strappare un passaggio a un gruppo di vecchiette dirette in chiesa! Solo lui! Adesso è rimasto completamente solo ma non dubito che durante il concerto privato in autobus non abbia già pensato alla prossima mossa. Lui sarà un pinguino ma ha sicuramente nove vite come i gatti.. Se non di più!
Sono d’accordo con te che Fish si sia un po’ abbassata di livello con quella telefonata ma si sa la noia gioca brutti scherzi, in ogni caso non mi è dispiaciuta perché ha cambiato tutte le carte in tavola del suo “adorato” Oswald.
Nygma mi piace, è creepy (moltissimo) ma mi piace molto come personaggio. Sono dell’idea che come hai detto è sulla via del “non ritorno” e nelle ultime occasioni è stato quasi “salvato” da miss Kringle che almeno non l’ha rifiutato del tutto come quasi tutti i colleghi. Ho l’impressione che quella speranza di far colpo su di lei lo spinga ancora a non impazzire del tutto.
Il nuovo caso mi è piaciuto e dato che Jim non è riuscito a catturarlo suppongo lo rivedremo prima o poi.
Oltre che di Barbara, adesso che la sua storyline prendeva una piega interessante si sono nuovamente perse le tracce, vorrei avere notizie anche di Harvey Dent!

Reply
adry01 9 Febbraio 2015 at 13:16

complimenti alla tue recensioni su gotham, le leggo tutte con molto piacere, gotham la considero insieme a the affairs la serie più bella di questo 2014/15, da amante di batman posso dire che c’è tutto, rivoglio però il manicomio !!!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv