Image default
Glee Recensioni

Glee | Recensione 4×15 – Girls on film

Ritornati da una piccola pausa della serie, eccoci alla quindicesima puntata di Glee. In una parola? Insignificante. Dopo una puntata quattordici evidentemente sceneggiata da scimmie urlatrici, mi aspettavo una bella puntata carica di novità dopo due settimane. E invece niente, l’ennesima puntata immobile.

Will riprende il suo posto di capo del Club in men che non si dica, con tutto il suo solito brio, come se aver perso l’amore della sua vita ed essere stato lasciato all’altare non lo avesse toccato più di tanto. Sono infatti i ragazzi di glee capitanati da Finn a mettersi seriamente alla ricerca di Emma, della serie: no, ci siamo sciroppati tutta la vostra love story ora ve ne tornate poi insieme, e senza fare troppe storie! E la trovano semplicemente chiedendo ai genitori di lei! Ed era solo da sua sorella! (il primo posto in cui chiunque sano di mente avrebbe cercato.)

Certo, lui ci si era messo così di impegno:

Schermata 2013-03-12 a 19.34.45

Lui cerca di riconquistarla nel modo più banale e stra abusato della tv: la serenata dal film “Non per soldi, ma per amore”, con il boom box fuori dalla sua finestra, sulle note di  “In your eyes” (Canzone originale di Peter Gabriel NdR). Ci mancava solo un tagliaerba, un pugno alzato al cielo e un compleanno da ricordare.

Schermata 2013-03-12 a 19.33.00

Eppure oltre questa monotona apatia, qualche sprazzo interessante lo possiamo trovare.

In primo luogo Marley e Jake stanno colando a picco, o ci coleranno. Tutto fa presagire che la vedremo finire tra le braccia di Ryder molto presto. Nella puntata precedente Ryder si era lasciato scappare un bacio, e lei non riesce a trattenersi dal raccontare tutto a Jake, con l’ovvia conclusione di una porta chiusa in faccia. Peccato per l’ennesima coppia molto amata del glee che mandano allo sfacelo. In secondo luogo la storia di Kurt e Blaine mai conclusa, che torna e ritorna ogni puntata, stavolta sulle note dello stupendo duetto Come what may dal musical Moulin Rouge. Cosa che ci fa sperare che un ritorno indietro per loro sia ancora possibile. In terzo luogo lo scandalo della gravidanza di Rachael, scoperta anche da Santana; una vera bomba ad orologeria per il suo futuro alla NYADA, per il suo rapporto con Brody e per il suo “qualcosa” con Finn. Finn che si è beccato una bella e pungente occhiata di delusione mortale da Will, nel momento in cui ha dovuto dirgli del bacio dato ad Emma. E anche lì le cose potrebbero degenerare!

Schermata 2013-03-12 a 19.31.52

…Non è vero, come sempre le cose si risolveranno con una pacca sulla spalla.

Will: -Ti perdono Finn, infondo hai solo rovinato il mio matrimonio, deturpato la purezza della mia donna, mentito e tradito la mia amicizia.

Jake: -Amico, hai baciato la mia ragazza?! No problema. È tua ora, non ostacolerò il vero amore!

Brody: -Un bambino? Embè?! Sai quanti ne ho in giro di pargoli? Felicitazioni per TE!

Rachel: -Finn sarà così ingenuo da crede  di nuovo che il figlio sia suo?

Finn: -E’ mio figlio! Sarò padre!

Happy Ending…e mai nessuno che si prenda a badilate!

 

 

 

Related posts

New Girl | Recensione 1×07 – Bells

Shantiny

Lucifer | Recensione 1×01 – Pilot

ChelseaH

Shameless | Recensione 5×10 – South Side Rules

Aniel

1 comment

JaneRizzoli
JaneRizzoli 14 Marzo 2013 at 18:38

Stagione veramente scandalosa!
La cosa buona di questa puntata? SANTANA!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.