Image default
Girls Recensioni

Girls | La quinta stagione

Finalmente, il giorno da me tanto agognato si sta pian piano avvicinando: ebbene sì, ragazzi, il 21 febbraio verrà trasmessa la nuova, nonché ultima, stagione di Girls.
In me vigono sentimenti contrastanti al riguardo, in quanto, da un lato, non vedo l’ora di vedere come andranno a finire le situazioni in cui le nostre quattro protagoniste sono coinvolte, dall’altro, però, l’idea che tra poco tutto sarà finito mi deprime alquanto. Vorrà dire che, una volta terminata, comincerò a guardarla in loop come ho fatto con Scrubs.
Ma facciamo un piccolo ripasso di ciò che è successo nelle stagioni precedenti, in particolare nella quinta, giusto per rinfrescarci la memoria in modo da trovarci preparati di fronte all’imminente ultima stagione.

Dunque: nella prima puntata, Wedding Day, abbiamo a che fare con una Marnie in procinto di sposarsi con Desi, il quale, per contro, è completamente nel panico di fronte alla promessa di amore eterno che da lì a qualche ora dovrà mantenere (del resto, si trova al suo ottavo fidanzamento ufficiale). Nel frattempo, Adam e Jessa si baciano (cosa che, lì per lì, mi ha alquanto urtata, ma sorvolerò su questo punto, anche perché, del resto, era pressoché inevitabile).

Nella seconda puntata, Good Man, Adam propone a Jessa di uscire in amicizia (seee, vabbé); Hannah insegna ancora alle scuole medie insieme al suo ragazzo, Fran, con cui, nel corso di questo episodio, andrà a convivere, e Ray, il povero Ray, vede la sua caffetteria sprofondare a causa dell’apertura di un locale proprio di fronte al suo.

Nella terza puntata, Japan, finalmente torna in scena Shoshanna, che avevamo lasciato, nella quarta stagione, in procinto di partire per il Giappone per un’opportunità lavorativa. Qui infatti la ritroviamo, ma a breve sarà costretta a lasciare il paradiso trovato in Giappone per tornare in America a causa del suo licenziamento.

Nella quarta puntata, Old Loves, vediamo Jessa finire a letto con Adam, Marnie infuriarsi con Desi per aver chiamato una ditta di ristrutturazione nel loro appartamento senza chiederle prima un consulto, Hannah litigare con Fran poiché non condividono reciprocamente i propri metodi di insegnamento. Insomma: un’apocalisse di episodio.

Nella quinta puntata, Queen for two days, Jessa si vede avanzare la proposta da parte di Adam di pagare gli studi di lei, la quale desidera diventare terapeuta. Hannah, per potersi prendere i suoi spazi da Fran, decide di accompagnare la madre a un week-end di sole donne (occasione in cui, oltretutto, avrà un’esperienza lesbo).

Nella sesta puntata, The Panic in Central Park, in seguito a un litigio con Desi, Marnie esce a fare due passi e incontra Charlie, il suo ex. Dopo un po’ scopre che lui ora fa lo spacciatore. Trascorre con Charlie una giornata surreale che la aiuta a capire di aver commesso un errore sposando Desi.

Nella settima puntata, Hello Kitty, Hannah intuisce la relazione tra Jessa e Adam, mentre Marnie informa Ray che è intenzionata a chiedere il divorzio da Desi, il quale annuncia alla ormai ex moglie il fatto che una loro canzone è stata scelta per la colonna sonora di Grey’s Anatomy.

Nell’ottava puntata, Homeward Bound, Fran noleggia un camper per trascorrere tutta l’estate in compagnia di Hannah, ma lei (e per questa scena l’ho letteralmente adorata), appena si presenta l’occasione, tenta la fuga, chiudendo definitamente il rapporto con il suo ragazzo. Jessa e Adam sono costretti a prendersi cura della nipotina di quest’ultimo, in quanto la sorella di lui è sparita da giorni lasciando la bambina da sola con il padre. Soshanna è tornata in America e per caso incontra Scott, il suo ex ragazzo, in un sushi bar.

Nella nona puntata, Love Stories, Marnie, dopo averlo sognato, comincia a pensare di nutrire dei sentimenti nei confronti di Ray, che a sua volta viene aiutato da Shoshanna a rimettere in sesto il locale in cui è impiegato. Hannah decide di smettere di insegnare, e ritrova una sua vecchia conoscenza, Tally Schifrin, anche lei scrittrice.

Nella decima e ultima puntata, I Love You Baby, Marnie e Desi stanno per partire per il tour, e lei chiederà a Ray di accompagnarla. Il padre di Hannah, Tad, tornerà a bussare alla porta di Keith, uomo con cui ha avuto un rapporto di una sola notte. Adam e Jessa hanno una fortissima discussione a causa di Hannah, la quale, accidentalmente, assiste alla scena.

E così si chiude la quinta stagione del mio telefilm preferito in assoluto. Ammetto che questa stagione non mi è piaciuta quanto le altre, l’ho trovata calante, a tratti addirittura un po’ deludente (soprattutto per quel che concerne la storia tra Adam e Jessa: io sono una fan accanita di Hannah, quindi non potete pretendere che questa situazione mi vada a genio). Vorrei fare un parallelismo forse un po’ azzardato, per certi versi, ma questa situazione me ne ricorda troppo un’altra: ricordate la scena in Dawson’s Creek, quando Dawson scopre la relazione tra Joey e Pacey? Ecco, anche in quel caso io non mi trovavo d’accordo, ma per un motivo un po’ diverso: Pacey doveva stare con ME, non con Joey.
Innamoramenti giovanili infranti e scherzi a parte, fremo alla sola idea di scoprire come andrà a finire Girls, una serie che, a parer mio, è riuscita (quasi) alla perfezione, e che veramente merita di essere vista almeno una volta.

Related posts

Dracula | Recensione 1×03 – Goblin Merchant Men

Ale

True Blood | Recensione 5×09 – Everybody Wants To Rule the World

Sarella

Doctor Who 11×03 – Quando la storia è emozione

MooNRiSinG

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.