Image default
Girls Recensioni

Girls | Recensione 2×08 – It’s Back

hannahQuesta settimana l’episodio di Girls si fa più complesso e inaspettato del solito, sotto diversi punti di vista. Ogni personaggio, infatti, si scontra irrimediabilmente con situazioni nuove benché già sperimentate.

Adam, dopo un lungo periodo di confusione, ritorna agli alcolisti anonimi forse per fare il punto della sua situazione (con una dichiarazione bellissima, tenera e assolutamente sincera) e magari ricominciare da capo. Accetta infatti un appuntamento al buio con la figlia di una sua “compagna” e sembra, finalmente, tornare a sorridere.

325x227 rayMarnie ritorna alla carica con Charlie non appena scopre da Ray del suo successo con la creazione di un’app (Forbid). Rifiutata o comunque abbastanza ignorata, torna a casa e riversa tutte le sue preoccupazioni su Ray che la ascolta e le suggerisce di fare ciò che vuole, o almeno di tentare a farlo. – Marnie diventerà una cantante?? Restate con noi per scoprirlo!

Shoshanna si trova di nuovo a litigare con Ray per una festa del college a cui lui non vuole andare (e non ha torto!).

Hanna invece, troppo sotto stress per il lavoro e anche per la recente rottura con Adam ritorna ad essere affetta dal suo ocd (disturbo ossessivo compulsivo, di cui nessuno finora aveva sentito parlare) che la porta a ripetere le stesse azioni otto volte consecutive.

Una puntata importante, quindi in cui vengono fuori tutte le difficoltà che i nostri affezionatissimi devono affrontare per evolversi e per tentare una strada diversa.

Il problema è soprattutto, ovviamente, delle Girls ed è lampante anche in Shosh, per quanto il suo personaggio non sia mai stato esplorato interamente, nonostante abbia iniziato una relazione con Ray, abbia perso la verginità e si sia teoricamente ( o più si senta) una donna ritorna comunque volentieri negli “abiti” della ragazza del college ricca sulle cui spalle tutto il mondo pesa, la viziata che vuole tutto e non vuole fare troppo per ottenerlo.

Marnie, invece, ritorna sempre da Charlie. Prova a staccarsi, a fare del suo, ma inevitabilmente quando lo vede o sente felice/affermato torna da lui sperando di potersi appoggiare a quella felicità e brillare di riflesso. Fallito anche questo tentativo di essere speciale tramite qualcun altro Marnie forse dovrà fare i conti con se stessa e trovare un suo modo per stare al centro della scena.

325x227>Per quanto riguarda Hanna il ritorno ha una condizione di ansia/ossessione per noi non è una cosa già vista e quindi ci affidiamo alla sua confessione allo psicologo. Noi spettatori non potevamo sapere di questa sua condizione preesistente ed è interessante come, in questo caso, l’espediente narrativo funzioni davvero bene. Per una volta Hanna non è falsa, non è costruita, è vera e problematica. Diciamocelo, per come la conosciamo noi, avrebbe potuto sfruttare questa condizione in innumerevoli altri modi, forzarla forse anche per darsi un tono da artista incompresa. Invece finalmente la vediamo cercare di combattere contro qualcosa di reale, che la intralcia.

La sensazione è che lei voglia cancellare questo disagio per paura che si ripresenti in situazioni di stress che però potrebbero anche rappresentare una svolta per la sua vita. Hanna quindi oltre ad essere ferma per via di tutte le sue insicurezze (cosa diciamo che l’accomuna a tutti noi) ha anche questo grosso scompenso che non la aiuta, che quasi le impedisce ulteriormente di realizzarsi.

L’unico che sembra riuscire ad evitare questo “ritorno di fiamma” è Adam, che attraverso un ritorno alle origini (gli alcolisti anonimi) cerca finalmente di andare avanti lasciandosi Hanna e tutto il delirio degli ultimi mesi alle spalle. Speriamo che in realtà non vada proprio così che a me piacerebbe ancora vederli insieme quei due!

Dopo questa puntata infatti ho rivalutato il personaggio di Hanna perché mi ha ricordato la fragilità che la contraddistingueva nella prima stagione in cui c’era molto meno sovrastruttura e più tenerezza, più goffaggine (anche nel suo continuo stalking nei confronti di Adam- CHI non l’ha MAI fatto????!!) e meno egocentrismo.

A due puntate dalla fine siamo quindi in un punto di particolare rottura, perché i nostri personaggi si trovano davanti la possibilità di rimanere intrappolati nei loro schemi mentali di sempre oppure di romperli e provare a vedere cosa succede dall’altra parte.

Ce la faremo a finire in grande questa stagione???

STAY TUNED !

 

 

 

Related posts

New Girl 7×02 – Tre uomini e una bimba

Meta

New Girl | Recensione 6×06 – Ready

Rowhick

Teen Wolf | Recensione 3×12 – Lunar Ellipse

Lestblue

3 comments

Mairah
Mairah 11 Marzo 2013 at 18:18

Io ho recuperato tutto Girls in poche settimane e non vedevo l’ora di poter finalmente leggere le tue recensioni u.u Un episodio importante concordo,siamo alla fine ed è giusto che i nodi vengano al pettine. Non concordo però su Shosh, io non la vedo tanto come la questione della ragazza ricca e viziata ma credo si tratti semplicemente del suo percorso di crescita e il suo tentativo di relazionarsi al mondo anche al di fuori del suo gruppo di amiche e probabilmente anche lontano da Ray che non credo abbia mai amato realmente. Vedremo come gestirà il tutto nei prossimi episodi e come affronterà questo suo tradimento. Per quanto riguarda le altre sono assolutamente d’accordo non vedo l’ora di sapere come Hannah cercherà di risolvere il suo problema e se questo possa in qualche modo contribuire a diminuire almeno un po’ il suo notevole egocentrismo XD

Reply
PaperaJack
PaperaJack 11 Marzo 2013 at 18:39

Oh Graziiieeeee 🙂 🙂
per quanto riguarda Shosh è vero anche quello che dici tu, sicuramente il gesto di provarci-limonarsi il portiere notturno è qualcosa che prima non avrebbe mai fatto quindi forse sì anche lei sta crescendo anche se forse tornare -al college- è stato più segno di un ritorno indietro. Si vedrà 🙂
Aspettiamo tutti con ansia che Hannah smetta di sentirsi l’Artista Somma e torni ad essere più tenera e vera:) 🙂

Reply
JaneRizzoli
JaneRizzoli 17 Marzo 2013 at 20:49

Io Hannah non la tollero, non ci posso far niente, mentre amo sempre di più Marnie! Ho adorato Adam, finalmente! Per quanto riguarda Shosh, invece, credo che questa serata di svago le abbia fatto capire che non fa bene chiudersi nella coppia e lasciare il resto del mondo fuori. Alla festa non faceva altro che parlare di Ray, ed è normale, perché per lei lui è tutto, ma forse per una volta ha ritrovato una certa libertà che, da quando sta con Ray, non aveva, non per colpa di Ray, ma perché ha lasciato il mondo fuori dalla sua relazione. (pensiero ingarbugliato, ma spero abbiate capito xD)

P.S. Che bellina che è Shiri Appleby ^_^!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv