Image default
Girls Recensioni

Girls | Recensione 2×04 – It’s A Shame About Ray

girlshannahHanna è odiosa. Fastidiosa.

Potevamo permetterle di cacciare Elijah di casa, di strafarsi e mostrare le tette a tutti, di stomacarci con le sue riflessioni circolari e forse potevevamo anche permettere che insultasse Marnie dandole della cattiva amica. Ma ora non più. Dopo questa “it’s a shame about ray” desidero che sparisca dall’universo telefilmico di Girls.

Con questo non sto dicendo che Girls non mi piaccia, che io non stimi Lena Dunham per la sua creazione, che smetterò di guardare Girls. Capita sempre che ci sia un personaggio odioso che proprio non vorresti vedere e che ti repelle. Il mio della settimana (per essere buoni) è Hanna.
Per la trionfale cacciata di Elijah  Hanna decide di festeggiare con un bel party, una di quelle belle feste simpatiche a cui davvero vorresti essere invitata e dato che la padrona di casa altri non è che la nostra solita petulante amica decide di riunire un bel quintetto di compagnoni che proprio –è una gioia stare nella stessa stanza- Marnie, Charlie e Audrey l’indiana, Shoshanna e Ray (l’amore, l’amore!).

Ovviamente Hanna non pensava che la sua cattiva amica Marnie si sarebbe presentata ed è per questo che ha invitato anche Charlie  e Pochaontas ed è sempre per questo che ha deciso di incentrare tutte le conversazioni su argomenti imbarazzanti tipo il sesso portando ad una sfuriata di Audrey e alla fuga di Marnie. Charlie, l’idiota, ovviamente non se lo fa chiedere due volte e corre subito a consolare Marnie che da grande saggia quale sta diventando (forse la relazione con uno spostato l’ha illuminata e ha trovato una strada) lo rimbalza.

Insulti a pioggia da tutte le parti e Hanna che parteggia per Marnie solo dopo averla fatta scappare da casa sua e averla trattata orribilmente. Grazie a dio l’abbandonano tutti e lei canta nuda Wonderwall nella vasca da bagno.

Jessa e Thomas John (è questo il nome giusto??) si lasciano. Come si sono sposati, dal nulla, si lasciano. Grida, distruzione di premi umanitari, scene del tipo -quanti soldi vuoi per andartene??- ecc. Tutto questo scatenato da una cena con i suoceri. Onestamente ho trovato la scena del break-up molto divertente ma troppo violenta e rapida per una coppia che nell’ultimo episodio si regalava cuccioli e parlava solo d’amore. Certo, se si voleva sottolineare la volubilità di Jessa questo era un modo possibile ma abbastanza scontato. La poverina dopo essere scaricata con un lasciapassare di tot dollari (erano 11.500?? 30.000??? farebbero comodo anche a me comunque) si rifugia nella vasca da bagno di Hanna. “You’are my wonderwaaaaaaaaaall”

Shoshanna e Ray si amano. E a quanto pare vivono anche insieme. Ray rimasto senza casa si è trasferito da lei senza dirle nulla. Passato il momento iniziale del –oddio conviviamo e non me ne sono accorta- i due si dichiarano amore eterno ad una fermata della metro. Amatevi e fate tanti piccoli bambini buffi e con gli occhioni !

Puntata godibile, non eccezionale e un po’ confusionaria.Sono però arrivata alla conclusione che Girls va preso per quello che è, una serie cruda eppure tenera, con una protagonista che vorresti uccidere e una piccola folla di co-protagonisti teneri e un po’ in crisi. Alla fine potremmo definirlo uno spaccato di vita reale, non di una generazione, ma semplicemente una finestra aperta sulla vita di alcune persone, goffe e alle volte insopportabili e per questo più umane. Alla fine compiace un po’ la nostra voglia di spiare nella vita delle altre persone, quelle simili a noi, per vedere come se la cavano, per capire se siamo gli unici a fare fatica e a tirare avanti a stento continuando a fare cazzate. Girls ci fa compagnia, come un buon vicino di casa.




Continua a seguirci anche su

Related posts

The Flash 4×04 – Didò, DeVoe e Danny Trejo

The Lady and the Band

How I Met Your Mother – Recensione 9×11 – “Bedtime Stories”

The Lady and the Band

Grey’s Anatomy | Recensione 7×18 – Song Beneath the Song

Angie

3 comments

JaneRizzoli 8 Febbraio 2013 at 23:38

Nell’ultimo paragrafo hai spiegato quello che io non sono riuscita a fare fin’ora! Ecco, Girls va presa così com’è, nonostante non capisca il perché di tutto questo successo. Ma va bene così dai ;)!

Reply
frankieweenie
frankieweenie 10 Febbraio 2013 at 14:33

Personalmente ho odiato la prima stagione, ma devo dire che questa invece mi sta facendo impazzire…

Reply
PaperaJack 11 Febbraio 2013 at 20:33

Alla fine finchè piace e si mantiene su un tono spiritoso e quasi grottesco fa sempre piacere vederla 😀
Anche se personalmente ho preferito la prima stagione!!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.