Image default
Game of Thrones News

Game of Thrones | Rilasciato un nuovo trailer e svelata la data della premiere

Per scoprire la data della premiere, i fans hanno dovuto assistere allo scioglimento di una lastra di ghiaccio per quasi un’ora durante tre diverse live stream su Facebook.

Il nuovo poster di Game of Thrones apparso sul web questa settimana? Quello era solo la proverbiale punta dell’iceberg.

HBO ha finalmente annunciato la data di ritorno di Game of Thrones: il 16 luglio 2017.

L’annuncio è stato fatto durante un caotico evento Live su Facebook, dove più di 160.000 spettatori hanno dovuto assistere allo scioglimento di una lastra di ghiaccio durante non uno, ma addirittura tre diversi Live.

L’evento è partito con il noto tema musicale della sigla, riconoscibile sin dalle prime note, e la camera ha lentamente puntato su un blocco di ghiaccio in una stanza vuota. Quando la canzone ha raggiunto la sua conclusione, è stato acceso un fuoco che è andato a scagliarsi sul ghiaccio – mostrando alla perfezione il tema portante dei romanzi, A Song of Ice and Fire, su cui Thrones è basato. Gli utenti di Facebook sono stati incoraggiati a scrivere la parola “fuoco” per aumentare la forza della fiamma che stava sciogliendo il la lastra, dietro cui era scritta la data della premiere. A causa di problemi tecnici, il video si è interrotto due volte, per poi ricominciare. L’intero processo è durato più di un’ora.

Il Live è culminato con un teaser trailer della nuova stagione, dove erano mostrate le statue delle creature delle grandi Case di Westeros – i draghi dei Targaryen, i metalupi degli Stark, i leoni dei Lannister ed i cervi dei Baratheon – che cadono a pezzi, mentre voci del passato contestualizzano gli attuali eventi della serie.

C’è solo una guerra che conta: la Grande Guerra”, dice la voce che appartiene a Jon Snow (Kit Harington). “Ed è arrivata.”

Poco prima della sesta stagione, gli showrunners della serie, David Benioff e Dan Weiss, hanno confermato che la fine di Game of Thrones è in vista, aggiungendo che gli servivano non più di 15 episodi (75 episodi totali) per terminare la serie. L’ottava stagione sarà l’ultima dello show, anche se si sta già parlando di un possibile spinoff di Game of Thrones – e anche se rimangono pochi episodi alla fine della serie, ci sono ancora molti dettagli che richiedono la nostra attenzione.

Per ricapitolare, quando la serie riprenderà, ci saranno molte cose da sistemare, soprattutto a King’s Landing. Il finale della sesta stagione ha visto Cersei Lannister (Lena Headey) mettere in moto la sua esplosiva vendetta contro i suoi peggior nemici e bruciando tantissimi innocenti con l’altofuoco, solo per uccidere poche persone. Inoltre l’ultimo figlio rimasto in vita di Cersei, Re Tommen (Dean-Charles Chapman), si è suicidato poco dopo aver assistito all’esplosione, lasciando Cersei seduta sull’Iron Thrones.

Molto più a nord, c’è stato un altro sviluppo reale: Jon Snow (Kit Harington), fresco di vittoria su Ramsay Bolton (Iwan Rheon) nell’epica “Battaglia dei Bastardi”, è diventato il nuovo King in the North – con apparente mortificazione di Sansa (Sophie Turner) e Littlefinger (Aidan Gillen). Loro non sanno, come neanche Jon, che il nuovo Lord of Winterfell non ha solo sangue di ghiaccio della Casa Stark nelle sue vene: durante un viaggio nel passato, Bran Stark (Isaan Hempstead Wright) ha scoperto che la vera madre di Jon è Lyanna Stark e che il suo vero padre è Rhaegar Targaryen, uno sviluppo che rende Jon Snow colui che ha più diritto al trono rispetto a chiunque altro nello show.

Ma Jon non è l’unico Targaryen a Westeros, o per lo meno non lo sarà ancora per molto. La sesta stagione è terminata con un’iconica immagine che gli spettatori attendevano dalla prima: Daenerys Targaryen (Emilia Clarke) è salpata verso Westeros, pronta a reclamare il suo diritto di nascita. Con alleati come Tyrion (Peter Dinklage) e Varys (Conleth Hill) dalla sua parte, non sarebbe saggio andare contro la Madre dei Draghi.

 

Fonte

Related posts

Twin Peaks | David Lynch parla dei primi quattro episodi del revival

FeFraise

The Returned | A&E ne ordina l’adattamento affidandolo a Carlton Cuse di Lost

Lily

The Mindy Project | Max Greenfield come Guest-Star

Gio.spike

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.