Image default
Game of Thrones News

Game of Thrones | Lo showrunner spiega l’assenza di Bran nella Stagione 5

Bran

Per la prima volta nella storia di Game of Thrones, uno dei personaggi principali passerà un’intera stagione in panchina. Ma lo showrunner dello show di successo di HBO ha delle buone ragioni per questa decisione.

Un paio di mesi fa, l’attore Kristian Nairn (Hodor) si è lasciato sfuggire che lui e la sua co-star Isaac Hempstead Wright (Bran Stark) non sarebbero apparsi nella prossima stagione. Lo sceneggiatore e produttore esecutivo David Benioff, che è anche lo showrunner dell’acclamato show fantasy insieme a Dan Weiss, ha dichiarato in esclusiva a EW che ci sono un paio di ragioni importanti per questa mossa, ed entrambe costruiranno una stagione molto forte ed importante che calzerà perfettamente nel piano narrativo di sette anni della serie.

“Idealmente non si sarebbe dovuto sapere, ma sfortunatamente è successo,” ha detto Benioff. “Il fatto è che, anche se stiamo facendo dei cambiamenti ai libri adattandoli come da necessità, stiamo cercando di mantenere le varie storie più simili possibili a quelle dei libri e anche di mantenerle vagamente parallele cronologicamente. E l’anno scorso siamo arrivati alla fine della storia di Bran, nello stesso punto dei libri. Quindi se lo avessimo avuto in questa nuova stagione, sarebbe stato molto più avanti rispetto agli altri personaggi.”

Nel finale della stagione 4, Bran, Meera Reed (Ellie Kendrick) e Hodor trovano una caverna in cui c’è lo stregone, il Corvo coi Tre Occhi. Siamo rimasti credendo che il Corvo coi Tre Occhi insegni a Bran come usare i suoi poteri, e magari anche altri talenti. Game of Thrones avrebbe potuto aggiungere una parte di storia per portare Bran nella prossima stagione – come hanno fatto per Theon Greyjoy (Alfie Allan), che nei libri passa molto tempo lontano dall’azione. Ma l’immediato futuro di Bran non sembra poter dare questo tipo di materiale.

“Ha senso esserci fermati così,” ha detto Benioff. “Ora lui sta iniziando un periodo di allenamento che richiede del tempo, gran parte del quale non è molto cinematografico. Quindi piuttosto che far vedere che passa un anno intero in una caverna, ci é sembrato interessante lasciarlo in sospeso per un po’, così quando lo rivedremo…” Benioff non ha volute rivelare altro oltre a questo.

Per non menzionare il fatto che lo show ha molte altre storie da raccontare – Dany a Meereen, Cersei ad Approdo del Re, Arya a Essos, Jon Snow alla Barriera, Brienne in viaggio, Sansa a Nido dell’Aquila e Theon con Ramsay Snow. Inoltre, Game of Thrones vedrà l’aggiunta di un nuovo reame di Westeros in questa stagione, Dorne. Nel quarto libro di Martin, A Feast for Crows, l’autore ha dovuto mettere in panchina metà dei suoi personaggi principali per l’intera novella per contenere la sua narrativa. Quindi paragonandoli, mettere da parte solo un personaggio nello show televisivo è una mossa veramente sopportabile.

Game of Thrones torna su HBO la prossima primavera.

Raven

 

Fonte

Related posts

Chicago PD | NBC pensa allo Spinoff dal titolo — Wait for It — Chicago Law

Lily

L’EP di Arrow rifiuta i paragoni con S.H.I.E.L.D. e parla di “età dell’oro” per i fumetti

ChelseaH

The Originals | Il panel completo al SDCC

Gio.spike

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv