Image default
Game of Thrones News

Game of Thrones | HBO sta lavorando a quattro futuri spin-off

HBO sta raddoppiano – no, quadruplicando – gli sforzi per rimpiazzare Game of Thrones.

La rete via cavo è determinata a trovare un modo per portare avanti la serie più popolare della storia della compagnia e per questo ha fatto un inusuale passo avanti iniziando a sviluppare quattro diverse idee di diversi autori. La mossa rappresenta una potenziale espansione immensa del popolare universo fantasy creato dall’autore George R.R. Martin. Se ci fosse il via libera, questa sarebbe la prima volta che HBO crea il seguito di uno dei suoi show di successo.

Alcuni degli autori a cui è stato affidato questo compito hanno scritto la sceneggiatura di importanti film, e Martin è personalmente coinvolto in due dei quattro progetti. Le idee per lo show arrivano da Max Borenstein (Kong: Skull Island e Minority Report di Fox); Jane Goldman (Kingsman: The Secret Service, X-Men: First Class) insieme a Martin; Brian Helgeland (A Knight’s Tale, L.A. Confidential); e Carly Wray (Mad Men) insieme a Martin.

HBO non ha rivelato nessun dettaglio delle storie, se non che gli show “esplorano diversi periodi del ricco e vasto universo creato da George R.R. Martin”.

David Benioff e Dan Weiss, showrunners di Game of Thrones, avevano precedentemente dichiarato che non sarebbero stati attivamente coinvolti da nessun futuro progetto, invece ora è stato detto che loro saranno produttori esecutivi dei nuovi show. “Weiss e Benioff stanno continuando a lavorare per terminare la settima stagione e sono già in fase di preparazione dell’ottava e finale stagione,” ha detto HBO in una dichiarazione. “Li abbiamo tenuti aggiornati sui nostri piani e loro serviranno, insieme a George R. R. Martin, come produttori esecutivi di tutti i progetti. Noi li supporteremo quando si prenderanno una meritata pausa dal mondo di Westeros, una volta che la stagione finale sarà completata.”

La battaglia reale per lo sviluppo di prequel o spin-off è un po’ come quella di Disney che gestisce i suoi brand, Marvel e Star Wars, piuttosto che quella di una rete televisiva che tende ad affrontare una serie che sta per terminare (Thrones dovrebbe concludersi l’anno prossimo con un’ottava e finale stagione). Ma Game of Thrones non è uno show come gli altri – è un blockbuster internazionale che fa guadagnare moltissimo ad HBO con iscrizioni (la scorsa stagione ha avuto una media di 23.3 milioni di spettatori solo negli Stati Uniti), dvd e merchandise. Inoltre ci sono tutti gli Emmy da considerare (Game of Thrones è stato lo show che ha ottenuto più Emmy di sempre durante la cerimonia in prima serata).

Tuttavia non si sa ancora cosa arriverà effettivamente sui nostri schermi di questi progetti di HBO. È possibile che uno o più titoli siano prodotti come miniserie piuttosto che come serie normale. Ci è stato detto che ci sono diverse combinazioni e opzioni sul tavolo, e che tutto dipende da come saranno gli script una volta terminati. Ma lo scopo finale è di trovare almeno un titolo che possa portare avanti con successo l’universo di Game of Thrones. “Non ci sono ancora scadenze o date per questi progetti,” ha detto HBO. “Daremo agli autori tutto il tempo necessario per scrivere al meglio, come anche per il nostro sviluppo, e valuteremo quello che abbiamo davanti a noi solo una volta che gli script saranno completi sul nostro tavolo.”

Game of Thrones ritornerà su HBO con la sua settima stagione il 16 luglio.

Fonte

Related posts

Gotham | La Preview di 6 Minuti e il Nuovo Promo

Lestblue

Suits | Tricia Helfer di BSG come avversario di Harvey (ed interesse amoroso)

Vincenzo

Bates Motel | Stagione 3: la data della première

Cecilia

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv