Game of Thrones | Ecco perché quella sorprendente reunion ci è sembrata così strana

Attenzione: Il seguente articolo contiene SPOILER dell’episodio 3 della Stagione 7 di Game of Thrones, intitolato “The Queen’s Justice”

C’è uno Stark al cancello! Ma scommettiamo che non si tratta dello Stark che aspettavate. Bran Stark è inaspettatamente ritornato a casa, a Winterfell, nell’episodio di questa domenica di Game of Thrones, e si è riunito con sua sorella, Sansa, la quale ha capito subito che suo fratello è cambiato più di quanto lei immaginasse. Ora lui è il mistico Corvo a Tre Occhi, con tutto il tempo e lo spazio accessibili nella sua mente e per nulla interessato agli obiettivi più umani, come prendere il comando di Winterfell e legare con la sua famiglia.

“Credo sia un grande shock per Sansa,” ha detto Isaac Hempstead-Wright, che interpreta Bran. “Lei ha perso suo fratello già una volta, quando è caduto da quella torre di Winterfell, e ora Bran è tornato, ma è come se lo avesse perso un’altra volta. Tutti gli Stark sono cambiati in maniera importante. Arya è questo ninja assassino. Sansa è stata tenuta prigioniera da questi tiranni ed è dovuta diventare politicamente astuta. Ma Bran ora è diventato questa entità magica.”

L’episodio di domenica ha segnato la prima volta in cui i fans hanno iniziato a capire quanto questo cambiamento mistico abbia realmente alterato la personalità di Bran. “È come se si immaginasse di avere tutto questo spazio e tempo nella testa,” ha continuato Hempstead-Wright. “Bran esiste contemporaneamente su migliaia di livelli di esistenza. Quindi è abbastanza difficile per Bran avere una qualsiasi tipo di parvenza di personalità, perché è come se lui fosse diventato questo computer vivente.”

Capire come gestire il cambiamento di Bran è stato uno degli aspetti più difficoltosi nel preparare la Stagione 7. Introdurre un personaggio che potrebbe conoscere tutti i rischi, toglie suspense alla storia che dipende su personaggi che invece hanno certe limitazioni.

Dan Weiss, showrunner, ha spiegato: “Una delle cose che abbiamo amato di Game of Thrones sin dal primo libro è che non si tratta di un mondo in cui la magia è il fulcro della storia, è un mondo dove la psicologia, i comportamenti ed i desideri umani mandano avanti la storia. Cerchiamo sempre di assicurarci di rimanere fedeli a questo aspetto, perché è molto più semplice identificarsi per la maggioranza del pubblico. Quindi con Bran, idealmente vuoi usarlo in una maniera che aggiunga qualcosa alla storia e che la arricchisca. Quindi era un atto di equilibrio da tenere in considerazione per chi è diventato ora Bran, senza che avesse il sopravvento la storia.”

La soluzione, come si è poi scoperto, era già scritta nella precedente stagione del dramma: Bran è diventato il Corvo a Tre Occhi in maniera estremamente prematura, quando la sua caverna è stata attaccata. “Ci avrebbe dovuto essere molto più tempo per imparare quello che aveva bisogno di sapere, ma purtroppo non c’è stato il modo o il tempo,” ha detto David Benioff, showrunner. “Ora Bran è completamente distrutto. Lui deve affrontare delle difficoltà piuttosto serie, a causa di tutto quello che sta succedendo nella sua testa, e questo gli impedisce di diventare il personaggio onnisciente che era il precedente Corvo a Tre Occhi.”

O come ha detto Hempstead-Wright: “Bran a questo punto non è il Corvo a Tre Occhi. Lui ha ottenuto questo titolo, ma non ha avuto migliaia di anni a disposizione in questa caverna ad osservare il tempo. Qualcuno lo ha messo in questa immensa enciclopedia che comprende tutto il tempo e lui ha aperto solo la prima pagina. Lui può cercare delle cose, ma non ha ancora questa capacità di conoscere tutto quanto.”

Bran Stark non è un nome che viene in mente ai fans quando devono pensare a chi siederà sull’Iron Throne. Ma ora che conosciamo meglio le abilità di Bran, ci chiediamo: Questo rende Bran un candidato migliore per governare i Sette Regni? O peggiore?

“Credo che Bran sarebbe un Primo Cavaliere grandioso,” ha continuato Hempstead-Wright. “Non puoi fare meglio di qualcuno che conosce tutto. Le persone che tendono a rimanere vive in queste posizioni sono quelle che sono spietate e non credo che Bran abbia l’abilità di diventare così. Ma l’Iron Throne potrebbe essere perfetto per lui – deve solo stare seduto!”

Game of Thrones va in onda la domenica su HBO.

 

Fonte

 




Continua a seguire Telefilm Addicted su Facebook e Telefilm Addicted su Twitter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime news e iniziative.

FeFraise

Fraise, o meglio Federica, ragazza milanese di 25 anni, ha sempre amato sin da piccola tutto ciò che riguarda libri, telefilm, film, musica e viaggi. Grazie ai suoi genitori che l’hanno fatta viaggiare dall’età di 6 anni, ha sviluppato un amore incondizionato per Inghilterra e Scozia, tanto che da 7 mesi si è trasferita ad Edimburgo (che ama alla follia), insieme a quel santo del suo ragazzo. Si santo, perchè non fa altro che cercare di coinvolgerlo in tutto quello che fa e vorrebbe fare (per non parlare delle serie tv che vuole che lui veda insieme a lei!)! Il suo amore per i telefilm è nato vedendo ER e Beverly Hills, per passare poi a Friends, Dawson’s Creek, Buffy, Angel e chi più ne ha, più ne metta!! Attualmente è fissata (si FISSATA) con Game of Throns,The Walking Dead, Vikings, Supernatural, Sherlock, Arrow, Revenge e tante altre! Non riesce a smettere di guardare telefilm, sono una vera ossessione! E non riesce neanche a smettere di cercare qualsiasi news telefilmica qua e là per cercare di sognare cosa potrebbe succedere! E ad ogni nuova stagione telefilmica, riesce anche a fare una lunga lista di nuovi pilot da non perdere! Passerebbe giornate intere a leggere ed ascoltare musica. Altra sua grandissima passione sono i Beatles (soprattutto Sir Paul McCartney) e i Mumford and Sons. Amante degli animali, è una convintissima vegetariana da ben 6 anni e no, se ve lo state chiedendo, non tornerebbe mai indietro e non le manca nulla! Ha viaggiato tantissimo, e continuerà a farlo, ma sente che nonostante la nostalgia della sua famiglia e dei suoi amici, abbia finalmente trovato la sua casa qui, a Edimburgo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.