Image default
Game of Thrones Spoiler

Game of Thrones | Alfie Allen: “Nella quarta stagione rimarrete subito scioccati”

Alfie-Allen-as-Thron-Greyjoy-Game-of-Thrones-HBO2

Non è un segreto il fatto che la quarta stagione di Game of Thrones non seguirà la consueta formula in base alla quale il momento più scioccante si verifica nell’episodio 9. Stando alle parole di Alfie Allen, gli spettatori non dovranno aspettare a lungo per rimanere scioccati dalla serie targata HBO.

“Durante la stagione si verificano un po’ di avvenimenti importanti. Dal momento che di solito c’è un crescendo che porta all’episodio 9, credo che questa volta cercheranno di scioccare gli spettatori inserendo qualcosa [di scioccante] all’inizio della stagione” ha detto a Zap2it durante un’intervista per promuovere i Blu-ray della terza stagione.

Ha poi aggiunto: “C’è un momento per cui non sto davvero nella pelle. Sai, in Game of Thrones ci sono sempre un sacco di morte, un sacco d’amore, un sacco di draghi, quindi decisamente non vedo l’ora che succeda una cosa che si verificherà abbastanza presto”.

Nelle stagioni precedenti l’impalcatura degli archi narrativi dello show era formata dal crescendo che sfociava nell’episodio 9 e dalle conseguenti diminuzione d’azione e conclusione nell’episodio 10. In che modo, dunque, il fatto che ci siano più climax durante la stagione influenzerà la percezione della stagione stessa?

“Ottima domanda” ha risposto Allen. “Immagino che non lo sapremo fino alla messa in onda, ovvero quando vedremo quali saranno le reazioni del pubblico. Tuttavia penso che gli showrunner David Benioff e Dan Weiss sappiano esattamente quello che stanno facendo, quindi non sono in grado di rispondere a questa domanda: loro sarebbero decisamente in grado di farlo. Di sicuro hanno in mente una strategia imponente”.

In quanto interprete di Theon, Allen si trova in una situazione decisamente difficile, dal momento che quello che accadrà sullo schermo al suo personaggio rappresenta qualcosa di unico nello show. Nei romanzi di George R. R. Martin A Song of Ice and Fire i lettori hanno avuto notizie di Theon dopo la sua prigionia presso Ramsay Snow, quindi il fatto di mostrarlo vittima delle torture rientra nella licenza creativa della serie tv.

“Be’, dovete aspettare e stare a guardare” ha risposto in modo evasivo Allen, quando gli è stato chiesto di dare qualche anticipazione su Theon nella stagione 4. “Già, nei libri non si legge [delle torture], vi si fa solo riferimento. Immagino che David e Dan abbiano pensato che mi meritassi quel genere di azione”.

Allen ha detto di non aver avuto suggerimenti da parte di Martin riguardo a quello che è successo a Theon durante il tempo in cui è stato assente dai romanzi.

“Penso che a questo punto ci sia stata concessa la libertà di immaginarci la nostra personale versione dei fatti” ha detto Allan. “All’inizio volevo rendere giustizia al Theon di George Martin e seguirlo, ma ora penso che George sia felice di lasciar evolvere le cose e lasciarle andare nella direzione in cui stanno andando. Penso che si fidi di noi a sufficienza perché si verifichi ciò”.

Una cosa che Allen aspetta con impazienza per la quarta stagione (e oltre) è “vedere dove arriverà il mio personaggio”. “So che cosa succede nella stagione 4, ma non so che cosa succederà dopo” ha detto. “Non ne ho proprio idea, onestamente. Quindi dobbiamo aspettare e vedere che cosa succederà”.

La quarta stagione di Game of Thrones debutterà su HBO il 6 aprile alle 9 p.m. ET/PT.

Fonte

Related posts

Brooklyn Nine-Nine | Diaz sarà il cupido di Jake e Amy?

Cecilia

Arrow | Il finale divide la squadra e anticipa il nuovo villain

Ocean

Spoiler Room | Grey’s Anatomy, Supergirl, Blindspot e molti altri

Stella

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.