Dynasty 1×02 – E il funerale è servito!

Carissimi! Ben ritrovati! Questa settimana c’è una novità: inizialmente avevamo pensato di recensire Dynasty solo periodicamente, ovvero Pilot, mid season e finale MA! Vedendo l’elevato spessore del trash di questa serie non potevano lasciarci scappare l’occasione, e così io (Gnappies) e Syl vi faremo compagnia per l’intera stagione! E allora iniziamo da questa settimana con un commento a quattro mani per poi tenervi compagnia nelle prossime puntate a turni alterni!

Syl – Confessione: Dynasty è il trash di cui non sapevo di avere bisogno. Quaranta minuti che se ne volano tra intrighi e intrallazzi di ogni ordine e grado (ce n’è per tutti), capaci di farti respirare grandi boccate di spensieratezza. Anche la seconda puntata si è mantenuta sullo stesso modus operandi del pilot: lotte di potere, astute macchinazioni, la Famiglia come unico valore da proteggere a ogni costo, grandi outfit, gente che cade dentro una fossa al cimitero,  e persone che tirano bicchieri contro i propri figli senza che nessuno batta ciglio. Normale amministrazione familiare, direi.

Gnappies – Devo confessare che questa puntata, rispetto al pilot, mi è sembrata leggermente sottotono in alcuni frangenti, ma l’epicità di alcune scene fa passare decisamente in secondo piano questa mia sensazione, e non posso che concordare con Syl nel dire che in questo episodio abbiamo avuto un assaggio di quelle macchinazioni, di quei sotterfugi (del tipo che si fa sempre tutto sottobanco e meno si sa meglio è… FORSE) che tanto ci delizieranno (credo e spero) in tutta la stagione, e in più hanno messo nero su bianco che la Famiglia è l’unica cosa che conta, dal capofamiglia all’ultima arrivata (anche se è la moglie del capofamiglia!). Personalmente adoro anche la costruzione vera e propria della puntata in cui abbiamo un evento principale che viene snocciolato durante i 40 minuti per concludersi in un cliffhanger da mascella sul pavimento nel finale. Proprio come piace a me!

Syl – Voglio sottolineare che ci sono già alcuni aspetti di Dynasty che mi daranno dipendenza seria inizio a prediligere:

1. Cristal e Fallon.
No, voi ora ditemi che queste due insieme non sono straordinarie. Sono il TOP del trash e nel loro statuto di nemiche per contratto, ci regalano dei siparietti indimenticabili. Tutto quello che bramo nella puntata è che, alternativamente, si prendano per i capelli, si schiaffeggino senza pudore o, appunto, si lascino andare a scene da pescivendole al mercato. Le adoro. Sono sicuramente affascinata da Cristal (o Celia? O chissà quali altre identità?) e dal suo essere pecora nera (che per il momento ci hanno solo anticipato, senza darci delle prove che immagino succulente), ma il mio cuore per il momento appartiene a Sassy Fallon che trovo irresistibile nel suo essere spietatamente cinica e contemporaneamente comica. Le stilettate che rifila alla matrigna sono un CA-PO-LA-VO-RO. E lo chaffeur è già l’amore della mia vita – per ora. Perché mi aspetto tradimenti e stravolgimenti da parte di chiunque, maggiordomo compreso.

2. Blake e Cristal.
Il loro rapporto mi sta già mandando al manicomio perchè è incomprensibile, imprevedibile e non si può ridurre a una logica. E tutto questo non è meraviglioso? Si amano, si odiano, si fanno i dispetti, si accusano delle peggiori nefandezze (a ragione, tra l’altro), sono crudelmente onesti l’uno nei confronti dell’altra, si rinfacciano la qualunque, scoprono altarini ogni cinque minuti e poi, let’s have sex e proteggiamo la Famiglia. Scusate?! Li ho già visti divorziare almeno cento volte nel giro di un episodio. Perché lui è tanto ossessionato da lei? E lei perché non sembra tenere particolarmente al suo status di signora Carrington? Sembra non aver nulla da perdere e pronta ad abbandonare baracca e burattini senza battere ciglio!

3. Steven
Steven è la parte matura, elegante, composta, idealista della famiglia. Non è magnificamente aristocratico nelle movenze elastiche e nella saggezza che elargisce? E quindi minimo sarà lui ad aver organizzato l’assassinio dell’amante sposato della matrigna, nonché zia del suo (di Steven) amante, che si è installato a casa Carrington per un non meglio specificato motivo e non si comprende perché nessuno gli indichi la porta, come sembrano fare con una certa facilità con chiunque altro.

Gnappies – Questo episodio a mio avviso ha visto l’ascesa di Cristal come GRAN POTENZIALE della famiglia: questa donna è solo apparentemente delicata e fragile, è un gattino pronto a tirare fuori gli artigli quando è necessario. E abbiamo due persone che sanno chi lei sia: il caro nipotino (ma è veramente solo suo nipote?!?) Sammy Joe e il mio maggiordomo preferito, aka Anders. Noi, al contrario, sappiamo solo due cose ovvero che Cristal non è esattamente chi fa finta di essere (Cristal/Celia) e che in passato ha fatto “cose” che potremmo definire discutibili per difendere o proteggere la sua Famiglia… direi che è perfetta per essere la moglie di Blake. Io la adoro. Se l’attrice recitasse anche un po’ meglio non sarebbe male, nelle scene in cui piange non si vede nemmeno una lacrime, e il suo svenimento non era molto credibile, ma vabbeh, fa tutto parte del trash quindi si accetta! 

Menzione d’onore per Anders: perché per avere potere non è necessario essere ricchi, il potere si crea e si basa su conoscenze e capacità. E Anders è astuto, ha conoscenze ed è PERICOLOSO. Grande Anders, Go Anders!

Apro e chiudo una parentesi per dire che, sebbene Fallon e l’autista siano bellissimi nel loro rapporto che nasce nel contrasto sociale, e solo per questo dovrebbero essere shippati, in realtà a me è già salpata la ship per Fallon e Colby, odiato da Blake, nemico di business eppure… eppure in qualche modo lui e Fallon sono legati, c’è della chimica quindi, FORZA COLBY.

Vogliamo poi parlare di Steven?!? Lui è proprio il mio preferito: quando pensi che sia ingenuo e che non sia fatto della stessa pasta degli altri Carrington (a livello di cinismo) ti rendi conto che HE KNOWS EVERYTHING. E ora è stato accusato di omicidio! OH MIO DIO, ma chi l’ha vista arrivare ‘sta scena?!? Non toccate il mio Steven! NON SI TOCCA.

Infine c’è Sammy Joe… io credo che Cristal l’abbia in qualche modo cresciuto, lui vuole rimanere dai Carrington, nel loro status e spero che non se ne vada perché le interazioni con Steven sono da MILLE VAPORI… in più voglio capire LUI dove si spingerà!

QUESTO E QUELLO…

Syl In tutto questo a me spiace che Matthew abbia dovuto lasciare presto l’allegra compagnia, avevo un debole per i suoi occhi da cerbiattone triste. Peccato!

Gnappies – No vabbeh ma infatti dico io, che senso ha prendere un figaccione così (e un attore così noto nel mondo delle serie TV poi) per fargli fare semplicemente presenza?!? NON SI FA. Punto e basta.

Fallon che, dopo la caduta nella tomba, riappare bella come il sole e… di rosso vestita, al grido di “Non sono mica morta io“, EPICA.

 

Non vedo l’ora di proseguire con la terza puntata e soffro moltissimo per l’impossibilità di fare binge watching, perché a quest’ora lo avrei già divorato tutto!

Vi lasciamo con il promo del prossimo episodio, intitolato “Guilt is for Insicure People”:

 




Continua a seguire Telefilm Addicted su Facebook e Telefilm Addicted su Twitter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime news e iniziative.

Syl
Da piccola il suo desiderio era quello di guardare più serie televisive possibili e da grande il suo sogno si è realizzato al punto che per tenere il conto di tutte quelle che guarda, ha bisogno di una app sul telefono (e assolutamente solo in lingua originale). Devota alla lingua inglese, come se non esistesse altro al mondo. Divoratrice di libri da sempre, meglio se inglesi o americani. Vive gli hiatus come una catastrofe. Soffre di Obsessive Castle Disorder e non intende curarsi.

1 Comment

  1. Marianna

    22 ottobre 2017 at 12:38

    Secondo me Cristal ha accalappiato Blake per vendicarsi di qualche torno che lui ha fatto all sua famiglia (per questo usa un nome falso). Steven è il mio preferito, idealista ma pur sempre uno cresciuto a pane e banconote da 100: fantastica la scena in cui Sammy Jo di scusa per averlo derubato e lui dice di non esserne neanche accorto.
    Fallon è cinica e bastarda al punto giusto ma ho paura che rimarrà fregata dal suo rapporto d’affari con Colby ( ancora non ci hanno spiegato il motivo di tanto astio tra lui e Blake).
    Anders perfetto per il ruolo, concordo in pieno con le parole “ non sono indispensabili i soldi per avere potere….” e darà filo da torcere alla novella sposina.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.